Twitter: Musk vuole un sistema di pagamento nativo

Twitter: Musk vuole un sistema di pagamento nativo

Una delle idee di Elon Musk è l'implementazione di un sistema di pagamento nativo per Twitter che permette agli utenti di scambiare denaro.
Una delle idee di Elon Musk è l'implementazione di un sistema di pagamento nativo per Twitter che permette agli utenti di scambiare denaro.

Elon Musk ha parlato positivamente di criptovalute (Dogecoin in particolare) in diverse occasioni. Durante un sessione Q&A (domande e risposte) su Twitter Spaces con gli inserzionisti, il nuovo proprietario e CEO ha ipotizzato il lancio di un sistema di pagamento nativo che permetterà agli utenti di usare carte di credito/debito e anche monete digitali.

Twitter avrà il suo sistema di pagamento?

Elon Musk ha speso 44 miliardi di dollari per acquisire Twitter, per cui deve trovare nuove fonti di guadagno per recuperare una parte dell’investimento. Una è rappresentata da Twitter Blue, mentre altre sono ancora allo studio, come i messaggi diretti a pagamento e i “paywalled video”. Queste funzionalità permetterebbero agli utenti di monetizzare i loro contenuti e all’azienda californiana di incassare una percentuale.

Durante la sessione Q&A con gli inserzionisti (la registrazione è qui), Musk ha parlato di un sistema di pagamento nativo che permetterà agli utenti di scambiare denaro sulla piattaforma e di trasferire denaro da Twitter al conto corrente autenticato, come avviene con PayPal. Secondo il New York Times, Twitter ha inviato una richiesta al Financial Crimes Enforcement Network (FinCEN) del Dipartimento del Tesoro per ottenere l’autorizzazione all’elaborazione dei pagamenti.

I creatori di contenuti potrebbero, ad esempio, avere un “portafoglio” su Twitter in cui conservare i pagamenti ricevuti dagli utenti. Secondo The Information, l’azienda californiana potrebbe accettare anche le criptovalute come metodo di pagamento, oltre a carte di credito e debito.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: TechCrunch
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 10 nov 2022
Link copiato negli appunti