Twitter: senatore minaccia l'intervento del Congresso

Twitter: senatore minaccia l'intervento del Congresso

Dopo aver ricevuto una risposta irriverente da Elon Musk, un senatore USA ha ipotizzato un intervento legislativo del Congresso su Twitter.
Dopo aver ricevuto una risposta irriverente da Elon Musk, un senatore USA ha ipotizzato un intervento legislativo del Congresso su Twitter.

Il nuovo sistema di verifica degli account tramite Twitter Blue si è rivelato un fallimento. Tra i numerosi profili fasulli c’era anche quello del senatore democratico Ed Markey che ha inviato una lettera a Musk per chiedere di spiegare la procedura di assegnazione del famoso badge blu. Dopo un tweet irriverente del nuovo CEO di Twitter, il senatore ha minacciato un intervento da parte del Congresso degli Stati Uniti.

Nuove grane in arrivo per Elon Musk?

Lo scorso 11 novembre, un giornalista del Washington Post ha creato un account fasullo del senatore Markey, pagando i 7,99 dollari di Twitter Blue e ricevendo subito il badge blu. Il senatore ha quindi chiesto a Elon Musk di fornire tutte le informazioni sul funzionamento del nuovo sistema di verifica.

Secondo Markey, la verifica degli account tramite Twitter Blue non è efficace, in quanto basta pagare 7,99 dollari per impersonare qualcun altro sulla piattaforma. Musk deve rispondere entro il 25 novembre.

Vendere la verità è pericoloso e inaccettabile.

Il senatore ha quindi informato i cittadini statunitensi della sua iniziativa, pubblicando su Twitter il link al suo sito web. Musk ha commentato così:

Markey ha replicato con questo tweet:

Il senatore ha fatto notare a Musk che Twitter è già sotto la lente della FTC e che la NHTSA ha avviato un’indagine su Tesla. Consiglia quindi al nuovo proprietario di risolvere al più presto il problema degli account fasulli, altrimenti ci sarà l’intervento legislativo del Congresso.

Un gruppo che sostiene Bernie Sanders ha evidenziato che il senatore Markey è membro di vari commissioni, tra cui quelle che si occupano di comunicazione, trasporti e spazio, ovvero i tre settori di Twitter, Tesla e SpaceX.

Ovviamente Markey non rappresenta l’intero Congresso, ma un’azione governativa non è così remota, considerato che i democratici hanno conservato la maggioranza in Senato dopo le elezioni di metà mandato.

Fonte: The Verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 14 nov 2022
Link copiato negli appunti