Twitter Spaces disponibile anche su desktop

Twitter Spaces disponibile anche su desktop

I Twitter Spaces sono ora accessibili anche tramite browser desktop e mobile, ma per la creazione degli spazi serve ancora l'app per Android o iOS.
I Twitter Spaces sono ora accessibili anche tramite browser desktop e mobile, ma per la creazione degli spazi serve ancora l'app per Android o iOS.

La funzionalità era disponibile su app Android e iOS dall'inizio del mese. Ora Twitter ha annunciato che gli utenti possono accedere a Spaces anche da browser desktop e mobile. Tuttavia non è ancora possibile ospitare uno “spazio”. Rimane inoltre il vincolo dei 600 follower.

Twitter Spaces anche da browser desktop

Dopo aver tentato invano di acquisire Clubhouse, l'azienda di Jack Dorsey ha deciso di offrire agli utenti una funzionalità simile. Spaces consente infatti di organizzare conversazioni audio di gruppo. Come detto, la creazione delle “stanze” è possibile solo tramite app Android e iOS (opzione consentita agli utenti con almeno 600 follower), ma per seguire la discussione può essere usato anche il browser.

L'interfaccia della versione desktop è stata ovviamente ottimizzata per sfruttare al meglio uno schermo di grandi dimensioni. L'immagine in evidenza mostra la schermata che permette di seguire la conversazione audio. Nell'immagine seguente si può vedere invece il riquadro dello spazio posizionato sul lato destro, in modo da permettere la lettura dei tweet durante l'ascolto.

Twitter Spaces desktop

Analogamente alle versioni Android e iOS, l'utente può impostare un promemoria per le conversazioni programmate e attivare la generazione automatica della trascrizione.

Nelle prossime settimane è previsto il lancio della funzionalità Ticketed Spaces negli Stati Uniti. Gli utenti potranno organizzare conversazioni a pagamento. Twitter decurterà una percentuale dal prezzo dei biglietti. Ci saranno però tre requisiti minimi: 18 anni, almeno tre spazi ospitati negli ultimi 30 giorni e almeno 1.000 follower. I pagamenti verranno gestiti dalla piattaforma di Stripe.

Fonte: The Verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 05 2021
Link copiato negli appunti