Twitter vale un miliardo e i fringuelli chiacchierano

L'ultima tornata di finanziamenti ha fatto crescere il valore della piattaforma fino a superare il tetto di un miliardo di dollari. Nel frattempo è in fase di test un nuovo modo di cinguettare: via VoIP
L'ultima tornata di finanziamenti ha fatto crescere il valore della piattaforma fino a superare il tetto di un miliardo di dollari. Nel frattempo è in fase di test un nuovo modo di cinguettare: via VoIP

Meno di un anno fa Twitter festeggiava il traguardo del miliardo di cinguettii. Adesso che il conto totale dei tweet (che aumentano al ritmo di centinaia al secondo) è quadruplicato, Evan Williams, co-fondatore e CEO dell’ormai celebre piattaforma, avrebbe comunicato a tutti i suoi dipendenti che la startup di San Francisco è stata valutata un miliardo di dollari .

Secondo TechCrunch l’investimento fatale, l’ultimo di una lunga serie , è stato fatto da Insight Venture Partners : circa 50 milioni di dollari che avrebbero proiettato Twitter in una cerchia ristretta alle sole aziende capaci di ottenere risultati simili a livello di startup.

Visto il continuo aumento del numero di utenti, la settimana scorsa erano stati aggiornati i termini di utilizzo del servizio e nuove indicazioni erano state rilasciate agli sviluppatori di sofware correlati al tecno-fringuello. Tuttavia una delle maggiori novità è il servizio Jajah@call , che a breve dovrebbe consentire di stabilire una comunicazione vocale bidirezionale fra due utenti: in pratica, una telefonata via Twitter.

Per stabilire il contatto sarà sufficiente digitare “@call @nomeutente” sul campo normalmente utilizzato per cinguettare. Per effettuare la chiamata sarà necessario seguire ed essere seguiti dall’utente desiderato. Entrambi gli interlocutori dovranno essere online e in possesso di un secondo account esterno su Jajah , noto marchio che offre tecnologia VoIP che curerà il funzionamento del servizio.

Durante il periodo di beta le conversazioni potranno durare al massimo due minuti : il concetto base sarebbe quello di dare agli utenti la possibilità di cinguettare anche al di fuori del canale testuale.

Giorgio Pontico

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

17 09 2009
Link copiato negli appunti