Uber: violazione dei sistemi informatici, indagine in corso.

Violazione dei sistemi informatici per Uber

Compromissione dell'account Slack di un dipendente Uber e conseguente violazione di alcuni sistemi gestiti dal colosso del ride sharing.
Violazione dei sistemi informatici per Uber
Compromissione dell'account Slack di un dipendente Uber e conseguente violazione di alcuni sistemi gestiti dal colosso del ride sharing.

Uber è alle prese con una violazione dei propri sistemi informatici. La conferma è giunta nelle ore scorse direttamente da uno dei profili Twitter ufficiali dell’azienda, con il post riportato di seguito. Trova così conferma un’indiscrezione pubblicata nella notte dalla redazione del New York Times.

Uber alle prese con una violazione

Stando alla prima ricostruzione fornita, i cybercriminali avrebbero prima preso possesso dell’account Slack di un dipendente, riuscendo in questo modo a ottenere altre credenziali e a farsi strada tra alcune delle risorse gestite dalla società. Il gruppo avrebbe poi chiesto a tutto il personale di non impiegare la piattaforma fino a nuovo ordine.

l momento non è dato a sapere quali siano le conseguenze, se interessino informazioni o dati sensibili. Le indagini sono ancora in corso, svolte in collaborazione con le autorità. Più avanti saranno rilasciati altri dettagli.

Al momento stiamo rispondendo a un incidente di cybersecurity. Siamo in contatto con le forze dell’ordine e pubblicheremo qui ulteriori aggiornamenti quando saranno disponibili.

Il cybercriminale che ha eseguito l’attacco avrebbe condiviso tra lo staff il seguente messaggio (poi eliminato), accompagnato da una serie di emoji.

Annuncio di essere un hacker e che Uber ha subito un data breach.

Non è la prima volta che Uber subisce una violazione. È accaduto anche nel 2016, quando si verificò un massiccio furto di dati appartenenti a 57 milioni di profili, inclusi gli autisti e gli utenti iscritti al servizio. Negli anni successivi, la vicenda ebbe pesanti ripercussioni legali per Joe Sullivan, ex capo addetto alla sicurezza.

In tema di cybersecurity, segnaliamo che oggi Norton 360 Premium è in sconto del 66%. Oltre alla protezione antivirus in tempo reale include strumenti avanzati come un password manager, un firewall, una VPN e uno spazio sul cloud per il backup.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione nel rispetto del codice etico. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 16 set 2022
Link copiato negli appunti