Ubisoft: intrusione e furto di 900 GB di dati?

Ubisoft: intrusione e furto di 900 GB di dati?

Ubisoft ha avviato un'indagine sulla presunta intrusione che avrebbe permesso ad ignoti cybercriminali di rubare circa 900 GB di dati.
Ubisoft: intrusione e furto di 900 GB di dati?
Ubisoft ha avviato un'indagine sulla presunta intrusione che avrebbe permesso ad ignoti cybercriminali di rubare circa 900 GB di dati.

Secondo i ricercatori di VX-Underground, ignoti cybercriminali hanno rubato circa 900 GB di dati dopo aver effettuato l’accesso ai sistemi di Ubisoft. La nota software house francese ha avviato un’indagine e dovrebbe fornire maggiori informazioni nei prossimi giorni. A metà dicembre, Insomniac Games aveva subito un attacco ransomware.

Rubati quasi 900 GB di dati?

Ubisoft è nota per molti giochi di successo, tra cui Assassin’s Creed, FarCry, Tom Clancy’s Rainbow Six Siege e Avatar: Frontiers of Pandora. L’azienda francese ha ottenuto da Microsoft i diritti per la distribuzione dei giochi di Activision Blizzard tramite cloud.

Gli esperti di VX-Underground hanno condiviso su X alcuni screenshot che mostrano i servizi interni di Ubisoft (SharePoint, Teams, Confluence e MongoDB Atlas). In un post affermano che i cybercriminali hanno mantenuto l’accesso per quasi 48 ore, prima di essere individuati e bloccati. Sono comunque riusciti ad esfiltrare circa 900 GB di dati.

I cybercriminali affermano di aver cercato di rubare i dati degli utenti di Rainbow 6 Siege, ma senza successo, in quanto l’accesso ai sistemi interni è stato disattivato. Ubisoft ha rilasciato la seguente dichiarazione:

Siamo a conoscenza di un presunto incidente relativo alla sicurezza dei dati e stiamo attualmente indagando. Non abbiamo altro da condividere in questo momento.

La software house aveva subito un attacco ransomware (Egregor) ad ottobre 2020. A fine 2021, un errore di configurazione ha permesso l’accesso ad alcuni dati degli utenti del gioco Just Dance. Un altro data breach è stato confermato a marzo 2022.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 24 dic 2023
Link copiato negli appunti