UE: con Microsoft faremo la pace

Le modifiche proposte al ballot screen per la scelta del browser sembrano soddisfare il Commissario Kroes. Ora passeranno al vaglio del pubblico, ma le autorità si dicono fiduciose

Roma – Cinque anni di libertà vigilata , poi la promessa di mantenere la porta aperta la concorrenza. Così Microsoft uscirà, se tutto andrà come previsto, dalla spirale che l’ ha condotta a scontrarsi a più riprese con gli organi antitrust europei: in una conferenza stampa il Commissario Neelie Kroes ha espresso soddisfazione per le modifiche effettuate dall’azienda di Redmond all’ormai famoso ballot screen che, a partire dal 22 ottobre, consentirà a chiunque di selezionare il proprio browser preferito e renderlo predefinito sul sistema. Con modalità che vanno oltre quelle fin qui prospettate.

La veste proposta per il ballot screen

A partire dalla data di lancio di Windows 7, infatti, Microsoft si è impegnata a mettere a disposizione un apposito aggiornamento tramite Windows Update per le ultime tre versioni del suo sistema operativo (non dunque solo per la più recente): un pacchetto destinato a XP, Vista e Seven modificherà la pagina di avvio della prima sessione di Internet Explorer lanciata sul computer. Verrà presentata in questo modo una lista di una serie di browser su cui reperire informazioni o di cui avviare l’installazione, eventualmente disabilitando o lasciandolo coesistere con quello prodotto a Redmond.

In questo modo, viene scongiurata l’eventualità di uno slittamento nei tempi di rilascio di Seven ai consumatori: le procedure tecniche e logistiche per “riportare in fabbrica” il sistema operativo, già stampato in migliaia di copie e probabilmente già in viaggio verso rivendite retail e all’ingrosso, avrebbe richiesto settimane, costringendo Microsoft a rimandare il lancio. Con un aggiornamento postumo si scavalca il problema e si può procedere oltre: in cambio, BigM ha promesso di lasciare inalterata da Seven in avanti la possibilità per gli OEM di selezionare un browser alternativo da installare sulle macchine vendute, come ha già fatto Sony preferendo Chrome e disabilitando completamente IE sui PC che venderà con Windows 7.

La proposta di Microsoft, in ogni caso, non mette la parola fine alla vicenda: sebbene abbia incassato un preliminare consenso da parte della Commissione, che per bocca di Kroes si è detta anzi ottimista riguardo al prosieguo dell’intero procedimento, a partire dal prossimo venerdì 9 ottobre il ballot screen sarà sottoposto al vaglio dei cittadini europei e delle parti interessate. Tra gli altri, Opera Software e Mozilla interverranno senz’altro per dire la loro: la prima, tramite il suo CTO Håkon Wium Lie, ha già chiarito che, sebbene approvi l’idea di un ballot screen, “occorre valutare come questo ballot screen viene implementato: stiamo già studiando l’annuncio della Commissione Europea e forniremo i nostri commenti in seguito”.

Nel corso della conversazione coi giornalisti, Kroes ha comunque ribadito l’importanza di questo annuncio in chiave competitiva : “La scelta è essenziale per consentire ai consumatori di beneficiare degli sviluppi tecnici e delle innovazioni sia nel mercato dei browser web che in quelli collegati, come nel caso delle applicazioni web”. “Senza scelta – ha poi aggiunto – la competizione morirà, e senza competizione morirà anche l’innovazione. Questo caso non riguarda la competizione di oggi, riguarda la competizione e l’innovazione di domani”.

In conclusione, “La visione preliminare della Commissione è che gli impegni di Microsoft dovrebbero arginare le nostre preoccupazioni in materia di concorrenza” ha detto il Commissario ai giornalisti durante la conferenza stampa. Apprezzato da Kroes anche l’impegno più ampio in tema di interoperabilità software assunto da Redmond per tutta la sua offerta di sistema operativi e applicazioni: mancano i dettagli in questo caso, ma sono stati promessi a breve.

Soddisfazione è stata espressa da Microsoft in seguito alla calda ricezione della sua proposta in seno alla Commissione: “Accogliamo l’annuncio di oggi relativo al test formale della nostra proposta relativa alla scelta del browser web in Europa” ha detto il general counsel Brad Smith , aggiungendo che “accogliamo inoltre l’opportunità di andare avanti nel processo riguardante la nostra proposta per promuovere l’interoperabilità con un ampio numero di nostri prodotti”. In conclusione, “Per Microsoft la decisione di oggi è un significativo passo avanti verso la chiusura di un capitolo decennale relativo alle leggi sulla concorrenza in Europa”.

La palla passa ora al pubblico: entro il 9 novembre le parti interessate potranno depositare le proprie osservazioni, e a quel punto la Commissione Europea prenderà una decisione finale. Secondo le regole comunitarie, è possibile che alcune delle modifiche suggerite in questo processo possano entrare nella versione definitiva del giudizio, diventando legalmente vincolanti per Microsoft. È dunque possibile che l’introduzione del ballot screen definitivo possa slittare, magari anche alla fine dell’anno, per consentire di accogliere queste modifiche: quello attivo dal 22 ottobre sarà, in un certo senso, soltanto una beta.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Fra scrive:
    Fusion 2 gia con Win7
    Io che ho la versione 2 faccio gia' girare tranquillamente Windows 7. Un abisso in termini di richiesta risorse rispetto a quella chiavica di Vista..
  • DioFa scrive:
    Snow Leopard: la sicurezza è un optional
    Per tutti i Macachi che ritengono il loro OS super sicuro:http://www.appuntidigitali.it/4718/snow-leopard-un-sistema-operativo-moderno-ma-meno-sicuro/(win)
    • bibop scrive:
      Re: Snow Leopard: la sicurezza è un optional
      bravo! ora torna a giocare... leggi l'articolo originale e non il disappunto digitale... e scopri cosa realmente pensa miller di SL...poi bastava tu leggessi i commenti per capire quanto e' stupido quell'articolo... trollata mediocre...
      • DioFa scrive:
        Re: Snow Leopard: la sicurezza è un optional
        - Scritto da: bibop
        bravo! ora torna a giocare... leggi l'articolo
        originale e non il disappunto digitale... e
        scopri cosa realmente pensa miller di SL...poi
        bastava tu leggessi i commenti per capire quanto
        e' stupido quell'articolo...
        Già letto. Dice che tutti i sistemi attuali (addirittura Linux) hanno il controllo ASLR, in Leopard la cosa è abbozzata.Per quanto riguarda i commenti è normale che difendano i prodotti della Mela: devono auto-convincersi di aver speso bene 2 stipendi!! :D
        trollata mediocre...La tua è ancora peggio.
        • bibop scrive:
          Re: Snow Leopard: la sicurezza è un optional
          si si bravo...
        • Shiba scrive:
          Re: Snow Leopard: la sicurezza è un optional
          - Scritto da: DioFa
          Già letto. Dice che tutti i sistemi attuali
          (addirittura Linux) hanno il controllo ASLR, in
          Leopard la cosa è
          abbozzata.Al massimo "addirittura Windows"...
    • hash scrive:
      Re: Snow Leopard: la sicurezza è un optional
      non sarà così tanto sicuro intanto xò non c'è sempre da sXXXXXXXre con applicativi apple..tanto x farvi un esempio excel 2003 sp3 ha il bottone ordinamento crescente/decrescente che a volte va e a volte no..lo stesso succede dal menù..a volte succede che se va uno non va l'altro e viceversa..ridicolo problema. sicuramente w7 sembra + sicuro
      • DioFa scrive:
        Re: Snow Leopard: la sicurezza è un optional
        - Scritto da: hash
        sicuramente w7 sembra + sicuroNon "sembra"... Lo è!
        • hash scrive:
          Re: Snow Leopard: la sicurezza è un optional
          mhm..certo..come i piccoli accorgimenti che hanno già fatto x'...indovina 1 pò:)- Scritto da: DioFa
          - Scritto da: hash

          sicuramente w7 sembra + sicuro

          Non "sembra"... Lo è!
        • alexjenn scrive:
          Re: Snow Leopard: la sicurezza è un optional
          Prima dici che se Windows 7 crasha è perché beta; ma asserisci che sia più sicuro... e usi appunto una beta (che magari ha dei servizi disattivati).Perché non aspetti la versione finale, magari comprandola, e poi ci dici quanti attacchi ti porterai al giorno?
          • DioFa scrive:
            Re: Snow Leopard: la sicurezza è un optional
            Uso la versione RTM (quindi final) scaricata regolarmente dall'MSDN. La uso da più di 3 settimane e mi trovo benissimo.
          • alexjenn scrive:
            Re: Snow Leopard: la sicurezza è un optional
            Io non dico che tu ti ci debba trovare per forza male, ma non insisto se asserisci che la versione scaricata da MSDN sia la stessa che sarà messa in commercio.
          • Yelloww scrive:
            Re: Snow Leopard: la sicurezza è un optional
            - Scritto da: DioFa
            Uso la versione RTM (quindi final) scaricata
            regolarmente dall'MSDN. La uso da più di 3
            settimane e mi trovo
            benissimo.Quindi prima di spalare mmm sugli altri OS che non conosci provali...eviteresti la figura del ca##aro
          • hash scrive:
            Re: Snow Leopard: la sicurezza è un optional
            era rcho detto "sembra" + sicuro e ci sxo..x voi!- Scritto da: alexjenn
            Prima dici che se Windows 7 crasha è perché beta;
            ma asserisci che sia più sicuro... e usi appunto
            una beta (che magari ha dei servizi
            disattivati).

            Perché non aspetti la versione finale, magari
            comprandola, e poi ci dici quanti attacchi ti
            porterai al
            giorno?
        • nome e cognome scrive:
          Re: Snow Leopard: la sicurezza è un optional
          non è vero, mi hanno installato il virus limbomicrosoft mi ha rovinato, ho dovuto fare la denuncia e far bloccare il conto
          • Yelloww scrive:
            Re: Snow Leopard: la sicurezza è un optional
            - Scritto da: nome e cognome
            non è vero, mi hanno installato il virus limbo

            microsoft mi ha rovinato, ho dovuto fare la
            denuncia e far bloccare il
            contoCambia banca va
    • Yelloww scrive:
      Re: Snow Leopard: la sicurezza è un optional
      E poi diamo la colpa alla scuola di certe risultati :-D
    • nome e cognome scrive:
      Re: Snow Leopard: la sicurezza è un optional
      lo pensavo anch'io, invece ieri sera ho preso il virus limbo e mi ha rubato le password del conto corrente onlinecredo che non passerà più a windows 7 finchè microsoft non deciderà di fare sul serio
      • Yelloww scrive:
        Re: Snow Leopard: la sicurezza è un optional
        E cambiare banca?
        • nome e cognome scrive:
          Re: Snow Leopard: la sicurezza è un optional
          non cambierebbe comunque nientepuoi avere la banca di Dio, ma quando c'hanno le password sei fregato lo stesso
          • Yelloww scrive:
            Re: Snow Leopard: la sicurezza è un optional
            - Scritto da: nome e cognome
            non cambierebbe comunque niente

            puoi avere la banca di Dio, ma quando c'hanno le
            password sei fregato lo
            stessoCerto....cambia banca va...che se ancora usano solo login e password come sicurezza poi non lamentarti eh
          • pabloski scrive:
            Re: Snow Leopard: la sicurezza è un optional
            veramente oggi moltissime banche usano le one time password...il problema è che gli hacker si sono fatti furbi e riescono a loggarsi in contemporanea con te
  • error_fn scrive:
    Apple...
    Apple non sa più come accaparrarsi utenze.. Chi vuole usare Windows si prende un pc con oem, non si compra un Mac con licenza retail di Windows. Così come chi lavora seriamente: manco il photoshop a 64Bit hanno fatto su quella fallimentare poattaforma. W Windows!
    • MeX scrive:
      Re: Apple...
      http://www.neowin.net/news/main/09/08/13/adobe-cs5-on-mac-to-be-intel-only-cocoa-64-bit-native
      • DioFa scrive:
        Re: Apple...
        - Scritto da: MeX
        http://www.neowin.net/news/main/09/08/13/adobe-cs5Chissà quanti soldi e programmatori fornisce Apple ad Adobe per permettergli di riscrivere Photoshop a 64bit... E di conseguenza non perdere uno dei pochi SW che girano anche sul Mac. In fondo ad Apple le risorse economiche non mancano, visti i prezzi dei suoi prodotti!! :D
        • MeX scrive:
          Re: Apple...
          come scritto nell'articolo visto il passaggio da Carbon a CoCoa la Adobe ha peferito rimandare una versione a 64 bit per OSX tutto qui.Nel desktop publishing il mac viene usato per infiniti motivi (tra cui la gestione dei fonts) ed é ad oggi sempre meglio lavorare con la CS4 sul mac piuttosto che la CS4 64bit su PC...
    • hash scrive:
      Re: Apple...
      forse x' non hai mai provato la differenza di utilizzo su win e mac di file ps o ai di grandi dimensioni..gestione di memoria!
      • DioFa scrive:
        Re: Apple...
        - Scritto da: hash
        forse x' non hai mai provato la differenza di
        utilizzo su win e mac di file ps o ai di grandi
        dimensioni..gestione di
        memoria!Tu hai già provato a fare le stesse cose su Win7, tanto per fare un paragone o ti sei fermato a Win95??
        • bibop scrive:
          Re: Apple...
          e tu hai provato ad usare osx per 6 mesi e a tornare indietro a uista a bubusettete??
          • DioFa scrive:
            Re: Apple...
            - Scritto da: bibop
            e tu hai provato ad usare osx per 6 mesi e a
            tornare indietro a uista a
            bubusettete??Spiacente non ho soldi da buttare. Ho però visto quello di un mio amico che per necessità ha preso il modem 56K della Apple (alla modica cifra di 60 o giù di lì). Al momento della connessione era un terno al lotto: solitamente si freezava Leopard costringendolo al reset, a volte spariva solo il puntatore del mouse (doveva fare logoff-login per riattivarlo), raramente si connetteva senza intoppi. Alla fine ha buttato nel XXXXX il modem bianco & trendy e ha preso una chiavetta Vodafone.
          • bibop scrive:
            Re: Apple...
            hai visto?????? e hai il coraggio di parlare!!inutile... sparate aria dalla bocca come compressori
          • DioFa scrive:
            Re: Apple...
            - Scritto da: bibop
            inutile... sparate aria dalla bocca come
            compressoriMeglio dalla bocca che dal c***! :D
          • alexjenn scrive:
            Re: Apple...
            - Scritto da: DioFa
            Alla fine
            ha buttato nel XXXXX il modem bianco & trendy e
            ha preso una chiavetta
            Vodafone.Dalla padella alla brace, quindi ;)
          • DioFa scrive:
            Re: Apple...
            - Scritto da: alexjenn
            Dalla padella alla brace, quindi ;)Sarà... però ha risolto il problema ;)
          • alexjenn scrive:
            Re: Apple...
            Non lo metto in dubbio: l'HDSPA, male che vada, è sempre meglio del 56K.
          • alexjenn scrive:
            Re: Apple...
            Nulla toglie, però, che il modem sia nato difettoso e che, in fin dei conti, i problemi riscontrati erano relativi a una periferica e non al sistema operativo, o sbaglio?
          • Yelloww scrive:
            Re: Apple...
            E la marmotta incartava la cioccolata....
        • hash scrive:
          Re: Apple...
          win7 l'ho provato 5 min qualche mese fa e mi è freezato dopo che ho aperto scacchi e ho fatto qualche mossaho xò provato vista con cs4 su portatile..zzz..aspetta che carica..zzz..si..direi che te lo consiglio..zzz..- Scritto da: DioFa
          - Scritto da: hash

          forse x' non hai mai provato la differenza di

          utilizzo su win e mac di file ps o ai di grandi

          dimensioni..gestione di

          memoria!

          Tu hai già provato a fare le stesse cose su Win7,
          tanto per fare un paragone o ti sei fermato a
          Win95??
          • DioFa scrive:
            Re: Apple...
            - Scritto da: hash
            win7 l'ho provato 5 min qualche mese fa Ecco cosa succede a provare le versioni beta.... stranamente danno problemi...
          • hash scrive:
            Re: Apple...
            e come mai ubuntu 9.10 che ho sin dall'alpha 2 non mi è mai crashato?imparati il ciclo di vita del software..se alla beta crasha mi sa che forse era meglio aspettare a far uscire la beta- Scritto da: DioFa
            - Scritto da: hash

            win7 l'ho provato 5 min qualche mese fa

            Ecco cosa succede a provare le versioni beta....
            stranamente danno
            problemi...
          • DioFa scrive:
            Re: Apple...
            - Scritto da: hash
            imparati il ciclo di vita del software..se alla
            beta crasha mi sa che forse era meglio aspettare
            a far uscire la
            betaAllora se le beta devono essere già perfette facciamo che eliminarle!Facciamo Alpha -
            RC -
            Final (e magari togliamo pure le RC...)
          • hash scrive:
            Re: Apple...
            bravo..vedo che capisci..infatti quella che ho provato era proprio l'rcstrano vero?ops..:D- Scritto da: DioFa
            Allora se le beta devono essere già perfette
            facciamo che
            eliminarle!

            Facciamo Alpha -
            RC -
            Final (e magari togliamo
            pure le
            RC...)
          • SVN scrive:
            Re: Apple...
            - Scritto da: DioFa
            - Scritto da: hash


            imparati il ciclo di vita del software..se alla

            beta crasha mi sa che forse era meglio aspettare

            a far uscire la

            beta

            Allora se le beta devono essere già perfette
            facciamo che
            eliminarle!

            Facciamo Alpha -
            RC -
            Final (e magari togliamo
            pure le
            RC...)Alpha = Versione di sviluppo piena di bug, solitamente aperta unicamente agli sviluppatori.Beta = Versione pre-release, in feature freeze, già riveduta e corretta dagli sviluppatori, gran parte dei bug sono stati eliminati.RC = Versione stabile in code freeze destinata a divenire Final, è possibile modificarla solo per rifiniture e bug fixes dell'ultima ora.Final = Versione stabile.Le beta contengono di solito bug in funzioni o programmi non utilizzati, o bug che si rendono visibili solo grazie ad azioni normalmente non effettuate (si conta per inididuarli sulla capacità degli utenti di fare razzate) e non in fasi d'uso normalmente testabili.
          • Yelloww scrive:
            Re: Apple...
            - Scritto da: DioFa
            - Scritto da: hash

            win7 l'ho provato 5 min qualche mese fa

            Ecco cosa succede a provare le versioni beta....
            stranamente danno
            problemi...Tu quale versione retail e da te pagata hai provato?
Chiudi i commenti