Ufficiale: Elon Musk è il nuovo CEO di Twitter

Ufficiale: Elon Musk è il nuovo CEO di Twitter

Due documenti inviati alla SEC confermano che Elon Musk è il nuovo CEO di Twitter e l'unico membro del consiglio di amministrazione.
Due documenti inviati alla SEC confermano che Elon Musk è il nuovo CEO di Twitter e l'unico membro del consiglio di amministrazione.

Un documento inviato alla SEC (Securities and Exchange Commission) degli Stati Uniti conferma che Elon Musk è il nuovo CEO di Twitter. Un altro documento conferma inoltre che Musk è l’unico membro del consiglio di amministrazione. Ovviamente è solo una situazione temporanea, in quanto verranno nominati altri componenti tra i sostenitori dell’acquisizione. Non è da escludere il ritorno di Jack Dorsey.

Un uomo solo al comando

La conferma del ruolo di CEO è contenuta nel 13esimo emendamento allo Schedule 13D, il documento da inviare alla SEC da chiunque acquisisca oltre il 5% delle azioni di una società quotata in Borsa (Twitter lo sarà fino all’8 novembre). La prima versione era stata inviata il 5 aprile, quando Musk ha acquisito oltre il 9% delle azioni. Il nuovo proprietario aveva “nascosto” il suo ruolo fino a due giorni fa (nella biografia è ora scritto Twitter Complaint Hotline Operator, invece di Chief Twit):

Come anticipato a fine ottobre, Musk ha sciolto il consiglio di amministrazione, guidato da Bret Taylor e di cui faceva parte l’ex CEO Parag Agrawal. I posti verranno sicuramente occupati dagli investitori che hanno contribuito economicamente all’acquisizione. Uno dei membri potrebbe essere il Principe dell’Arabia Saudita Al Waleed bin Talal Al Saud che, con la sua Kingdom Holding Company, è il secondo maggiore azionista di Twitter.

Il senatore democratico Chris Murphy ha chiesto al CFIUS (Comitato sugli investimenti esteri negli Stati Uniti) di aprire un’indagine su eventuali implicazioni per la sicurezza nazionale.

Non è da escludere nemmeno il ritorno di Jack Dorsey. L’ex CEO ha trasferito il suo 2,4% di Twitter (circa 18 milioni di azioni) nella X Holdings I di Musk, l’azienda che possiede materialmente il social network. Non è noto se l’amico Elon gli riserverà una sedia nel nuovo consiglio di amministrazione.

Fonte: The Verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 1 nov 2022
Link copiato negli appunti