UK, di chi è quel worm?

Parrebbe provenire dalla Russia il virus che ha infettato numerosi sistemi informatici presenti nei siti militari britannici. Una volta prese le contromisure, il Ministero della Difesa indaga

Roma – Sarebbe corso immediatamente ai ripari il Ministero della Difesa britannico in seguito alla scoperta di un virus che ha infettato i sistemi informatici di numerose basi della Royal Air Force . Come risultato dell’infezione, oltre ai numerosi disagi, la presunta deviazione di numerose email su un server russo.

Stando a quanto comunicato dal Ministero britannico, il virus avrebbe infettato 24 basi aeree, procurando danni alle comunicazioni telematiche. Inoltre sarebbero stati infettati anche i sistemi informatici di numerose navi militari, con computer colpiti sul 75% della flotta di Sua Maestà. Il tutto avrebbe avuto inizio circa due settimane fa.

Nonostante le contromisure prese per limitare ulteriori danni e ripristinare i sistemi danneggiati, la vicenda risulta poco chiara al Governo britannico, deciso ora ad approfondire quello che viene visto come un “pericoloso attacco alla sicurezza nazionale”.

Tuttavia si procede con la massima cautela, onde evitare spiacevoli incidenti diplomatici: stando ad un parlamentare dell’ala conservatrice britannica, non vi sarebbero prove certe sugli autori né sulla genesi del malware. Per ora.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • little magpie scrive:
    Tim
    La Tim, per quanto riguarda l'invio di sms, dal sito lo fa da anni, si inviano e vengono scalati dal credito (oltre ad alcuni free solo su Tim); non si possono vedere quelli in entrata, prima di venire scaricati, come succede per le e-mail.Si possono gestire anche i "gruppi" a cuui inviare sms comuni.
    • aldo scrive:
      Re: Tim
      - Scritto da: little magpie
      La Tim, per quanto riguarda l'invio di sms, dal
      sito lo fa da anni, si inviano e vengono scalati
      dal credito (oltre ad alcuni free solo su Tim);
      non si possono vedere quelli in entrata, prima di
      venire scaricati, come succede per le
      e-mail.
      Si possono gestire anche i "gruppi" a cuui
      inviare sms
      comuni.Ma questo è un'altra cosa, non è un tool per mandare SMS.E' molto chiaro l'articolo.
  • novizio scrive:
    bello. Preferirei lo facesse l'Operatore
    io è da una vita che aspetto un applicativo del genere...Mi sono sempre chiesto perchè la Vodafone o la TIM non possano estendere gli SMS e le chiamate anche al sito web, io lo trovo molo ma molto comodo. Controlli la tua SIM da web, magnifico.Spesso mi sono ritrovato con il cellulare spento ma davanti ad un pc oppure ho spento io il cellulare di proposito per non avere chiamate voce ma mi sarebbe piaciuto poter rispondere ad eventuali SMS.Questo servizio mi piace ma non ho ben capito come funziona, ho idea che sia un programmino da installare nel telefono e sia quindi necessaria anche una flat dati.Se direttamente l'operatore consentisse una cosa del genere sarebbe l ideale... Ora, forse sono io un po' XXXXXXXX ma secondo me la gestione completa della propria SIM da web è una killer application formidabile e la pagherei pure... perchè non lo fanno non lo so.
    • Funz scrive:
      Re: bello. Preferirei lo facesse l'Operatore
      Vodafone permette di mandare SMS dalla loro (scomoda) interfaccia web, gratis, solo alcuni SMS al giorno e limitatamente ai destinatari che usano Vodafone. Per di più messaggi molto più brevi di 160 caratteri vengono spezzati in due o più SMS.Sarebbe bello se se ne potessero mandare a pagamento a chiunque e quanti si vogliono, scalando il credito dalla SIM, ma a quanto pare è troppo difficile per i loro tecnici...
    • riccardosl45 scrive:
      Re: bello. Preferirei lo facesse l'Operatore
      - Scritto da: novizio
      io è da una vita che aspetto un applicativo del
      genere...

      Mi sono sempre chiesto perchè la Vodafone o la
      TIM non possano estendere gli SMS e le chiamate
      anche al sito web, io lo trovo molo ma molto
      comodo. Controlli la tua SIM da web,
      magnifico.

      Spesso mi sono ritrovato con il cellulare spento
      ma davanti ad un pc oppure ho spento io il
      cellulare di proposito per non avere chiamate
      voce ma mi sarebbe piaciuto poter rispondere ad
      eventuali
      SMS.


      Questo servizio mi piace ma non ho ben capito
      come funziona, ho idea che sia un programmino da
      installare nel telefono e sia quindi necessaria
      anche una flat
      dati.

      Se direttamente l'operatore consentisse una cosa
      del genere sarebbe l ideale... Ora, forse sono io
      un po' XXXXXXXX ma secondo me la gestione
      completa della propria SIM da web è una killer
      application formidabile e la pagherei pure...
      perchè non lo fanno non lo
      so.Se non lo fanno è perchè evidentemente non gli conviene!Immagina di dover gestire una applicazione-web simile con il rischio ogni giorno che qualcuno riesca a trovare un bug e vedere i dati degli utenti o utilizzarne il credito.Evidentemente non sono interessati a rischiare ed invesire tempo, risorse e SOLDI in questa cosa che non si sa quanti consensi possa avere.Lasciano sviluppare la applicazione a Skydeck se poi funziona l'anno prossimo se la comprano... semplice no??
Chiudi i commenti