UK, i cinema temono i Google Glass

Una delle più importanti associazioni di categoria decide di estrometterli dalle sale: per tutelare la privacy delle platee, per tutelare il diritto d'autore. Anche se gli occhiali di Google sono poco adatti a registrare in segreto

Roma – Poco importa che la durata della batteria non consenta registrazioni di video di lunga durata, poco importa che la qualità del girato non sia probabilmente in grado di soddisfare le aspettative di coloro che si accontentano di fruire di file pirata catturati a mezzo camcording : a pochi giorni dal lancio nel Regno Unito, i cinema locali hanno già vietato l’ingresso ai Google Glass.

“Nel rispetto degli altri membri del pubblico, e per prevenire il furto dei film, chiediamo agli spettatori di non accedere al cinema muniti di “tecnologie indossabili” in grado di registrare immagini”, questa la raccomandazione che ha iniziato a figurare fra le policy che governano numerose sale del Regno Unito: a chi violerà questa disposizione potrà essere chiesto di riporre i gadget e potrà essere allontanato dai cinema che aderiscono all’iniziativa di CEA ( Cinema Exhibitors’ Association ), che rappresenta l’industria di settore.

Poiché i dispositivi indossabili sarebbero secondo CEA più difficili da individuare nel buio delle platee, complici gli aggiustamenti operati da coloro che non intendono rinunciarvi, poiché uno dei timori dell’associazione, echeggiando i dubbi espressi dalle istituzioni britanniche, riguarda la privacy di chi li frequenta, i gestori dei cinema che diffidino della buona educazione dei loro utenti potranno chiedere agli spettatori di non indossarli, anche prima dell’inizio del film in proiezione.

Ma la motivazione che mobilita con più foga i gestori dei cinema, così come osservato di recente negli Stati Uniti, sarebbe da individuare nella repressione dei comportamenti pirata : Phil Clapp, a capo della Cinema Exhibitors’ Association , è consapevole del fatto che i Google Glass soffrano di limiti che potrebbero naturalmente ostacolare le registrazioni pirata, quali la durata della batteria e la scarsa qualità del girato, ma si mostra ugualmente preoccupato del fatto che i più incorreggibili sostenitori della condivisione illegale possano collaborare e ricostruire i contenuti montando spezzoni catturati da soggetti diversi.

Google, nel frattempo, invita nuovamente alla riflessione: “Parlando in generale, pensiamo che sia meglio avere una esperienza diretta e di prima mano con i Glass prima di creare della policy che li riguardano – ha dichiarato un portavoce della Grande G – Il fatto che siano visibili sul naso di chi li indossa e che la luce che hanno sullo schermo si accenda nel momento in cui sono attivi li rende dei dispositivi evidentemente inadatti a registrare in segreto”.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Gino Pallavicin o scrive:
    Il problema siamo noi
    Il problema non sono questi vecchietti che provano a difendere i loro orticelli, ma noi che diamo loro ascolto e potere (con la politica). Questi vecchietti possiedono solo TUTTA la comunicazione (TV/giornali) d'italia, e' chiaro che vogliano soffocare ogni altra voce...
    • Vindicator scrive:
      Re: Il problema siamo noi
      - Scritto da: Gino Pallavicin o
      Il problema non sono questi vecchietti che
      provano a difendere i loro orticelli, ma noi che
      diamo loro ascolto e potere (con la politica).
      Questi vecchietti possiedono solo TUTTA la
      comunicazione (TV/giornali) d'italia, e' chiaro
      che vogliano soffocare ogni altra
      voce...Esatto, se vogliamo un colpevole andiamo tutti davanti allo specchio ed ecco il colpevole.Colpevole di menefreghismo, colpevole di votare chi si vota, colpevole di ignoranza (a suffragio di questo basta vedere quanta discussione generano questi argomenti e quanto succede invece con "samsung presenta nuovo android", "windows presenta nuovo OS", "apple rilascia nuovo iphone").
      • Izio01 scrive:
        Re: Il problema siamo noi
        - Scritto da: Vindicator
        - Scritto da: Gino Pallavicin o

        Il problema non sono questi vecchietti che

        provano a difendere i loro orticelli, ma noi
        che

        diamo loro ascolto e potere (con la
        politica).

        Questi vecchietti possiedono solo TUTTA la

        comunicazione (TV/giornali) d'italia, e'
        chiaro

        che vogliano soffocare ogni altra

        voce...

        Esatto, se vogliamo un colpevole andiamo tutti
        davanti allo specchio ed ecco il
        colpevole.
        Colpevole di menefreghismo, colpevole di votare
        chi si vota, colpevole di ignoranza (a suffragio
        di questo basta vedere quanta discussione
        generano questi argomenti e quanto succede invece
        con "samsung presenta nuovo android", "windows
        presenta nuovo OS", "apple rilascia nuovo
        iphone").Anche questa solita retorica del "colpa nostra" mi lascia molto freddo. Sono colpevole di "votare chi si vota"? Bè, normalmente ci sono due o tre scelte di voto utile/dannoso e mille modi di gettarlo via. Fare scheda nulla scrivendo: "Governo ladro!", votare il Partito di Mia Nonna o non andare proprio a votare non mi sembra che realizzi molto. Dovrei buttarmi in politica e fondare un partito basato sui Valori che dichiaro di sostenere? A parte che avrei zero chance di riuscire, ma non è il mio lavoro, non più di quanto lo sia fare il neurochirurgo o il tornitore. Persone diverse hanno talenti diversi e io NON ho quello della politica - né mi interessa far parte di una cricca che considero solo un mezzo gradino più su della malavita organizzata propriamente detta.Quindi? Per non "votare chi si vota" ma cambiare le cose COSA dovrei fare, io, come cittadino qualunque? Spero che tu non sia uno di quelli che dicono: "OVVIAMENTE dovresti votare il partito che voto io, che è l'unico serio", dando per scontato che tutti coloro che non lo fanno siano stupidi, ignoranti o disonesti.Se hai qualche idea propositiva, sono tutt'orecchi.
        • cicciobello scrive:
          Re: Il problema siamo noi
          Quotone! Agli idioti che continuano a dire "è colpa vostra per averli votati", viene da chiedere "secondo te cosa avrei dovuto fare?": nessuno risponde.
  • Luca Francesca scrive:
    Fuga dall'Italia
    E' proprio per genialate come queste che me ne sono andato dall'Italia e offro la mia professionalita' a paesi con logica e buon senso.
  • Mr Stallman scrive:
    Parla Proprio De Benedetti / Confalonier
    Parla proprio l'ottuagenario De Benedetti che risiede in Svizzera nonostante le sua aziende intascano i finanziamenti pubblici in Italia. Mentre Confalonieri dirige un'azienda che è nata grazie alla Publitalia di Dell'Utri nei confronti del quale proprio oggi le motivazioni della Cassazione dicono che è stato per oltre 20 anni l'anello di congiunzione tra la mafia e Berlusoni.Che macchietta.
    • Leguleio scrive:
      Re: Parla Proprio De Benedetti / Confalonier

      Parla proprio l'ottuagenario De Benedetti che
      risiede in Svizzera De Benedetti ha la cittadinanza Svizzera, come Mina e Teddy Reno:http://archiviostorico.corriere.it/2008/settembre/27/Benedetti_saro_cittadino_svizzero_dal_co_9_080927029.shtml
      nonostante le sua aziende
      intascano i finanziamenti pubblici in Italia.Non più. <I
      Repubblica </I
      e <I
      L'Espresso </I
      non ricevono più finanziamenti per l'editoria:http://www.ilpost.it/2014/01/10/contributi-editoria-giornali/
      • krane scrive:
        Re: Parla Proprio De Benedetti / Confalonier
        - Scritto da: Leguleio

        Parla proprio l'ottuagenario De Benedetti che

        risiede in Svizzera
        De Benedetti ha la cittadinanza Svizzera, come
        Mina e Teddy Reno:
        http://archiviostorico.corriere.it/2008/settembre/Wow, che cosa interessante... :-o

        nonostante le sua aziende

        intascano i finanziamenti pubblici in Italia.

        Non più. <I
        Repubblica </I
        e
        <I
        L'Espresso </I
        non ricevono più
        finanziamenti per
        l'editoria:

        http://www.ilpost.it/2014/01/10/contributi-editoriE gli altri numerosi quotidiani locali e periodici in suo possesso ?Insomma come al solito non hai aggiunto niente alla discussione.
        • Leguleio scrive:
          Re: Parla Proprio De Benedetti / Confalonier



          Parla proprio l'ottuagenario De
          Benedetti
          che


          risiede in Svizzera


          De Benedetti ha la cittadinanza Svizzera,
          come

          Mina e Teddy Reno:


          http://archiviostorico.corriere.it/2008/settembre/

          Wow, che cosa interessante... :-oNon so se è interessante.Quella riportata da Mr Stallman non è una notizia: che uno svizzero abiti in Svizzera è una banalità. Tutto qui.


          nonostante le sua aziende


          intascano i finanziamenti pubblici in
          Italia.



          Non più. <I
          Repubblica </I
          e

          <I
          L'Espresso </I
          non
          ricevono
          più

          finanziamenti per

          l'editoria:




          http://www.ilpost.it/2014/01/10/contributi-editori

          E gli altri numerosi quotidiani locali e
          periodici in suo possesso
          ?Fammi l'elenco dei numerosi quotidiani locali e periodici in possesso di De Benedetti, e ti dirò se compaiono nell'ultimo elenco disponibile dei fondi all'editoria, quello del 2012.
          Insomma come al solito non hai aggiunto niente
          alla
          discussione.Continua su questo tono, e il T-1000 anziché aggiungere toglierà.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 luglio 2014 12.01-----------------------------------------------------------
          • collione scrive:
            Re: Parla Proprio De Benedetti / Confalonier
            - Scritto da: Leguleio
            Quella riportata da Mr Stallman non è una
            notizia: che uno svizzero abiti in Svizzera è una
            banalità. Tutto
            qui.veramente de Benedetti è un italiano naturalizzato svizzero, non uno svizzeroma il commento dell'amico sopra era riferito ovviamente al parlare bene ma razzolare male se ti professi un imprenditore che opera in Italia, per il bene dell'Italia, allora devi avere le palle di stare in Italia e pagare metà dei tuoi guadagni al fisco italianoa questi qui piace vincere facile...
          • Leguleio scrive:
            Re: Parla Proprio De Benedetti / Confalonier


            Quella riportata da Mr Stallman non è una

            notizia: che uno svizzero abiti in Svizzera
            è
            una

            banalità. Tutto

            qui.

            veramente de Benedetti è un italiano
            naturalizzato svizzero, non uno
            svizzeroCambia qualcosa?C'è un imprenditore molto più famoso di De Benedetti che vive in Svizzera dal 1970 e nemmeno ha la cittadinanza: Ingvar Kamprad, il padrone dell'IKEA. Credo che in Svezia non riceva nemmeno l'1 % delle critiche che riceve De Benedetti in Italia. Che a parole riguardano le tasse che non paga, ma solo a parole: il vero motivo è un altro.
            ma il commento dell'amico sopra era riferito
            ovviamente al parlare bene ma razzolare maleQuesto aspetto mi sta bane, anche se nel commento di Mr Stallman non era così chiaro come lo esponi tu ora. Basta non dimenticare che risiedere in Svizzera non significa necessariamente "razzolare male". Razzolare male significherebbe spostare la produzione in Svizzera (o nell'Europa dell'est) e licenziare in Italia, ad esempio.
            se ti professi un imprenditore che opera in
            Italia, per il bene dell'Italia, allora devi
            avere le palle di stare in Italia e pagare metà
            dei tuoi guadagni al fisco
            italianoLe sue aziende pagano le tasse in Italia.Lui, come persona fisica, le paga in Svizzera. Da quel poco che so, non esiste vantaggio diretto per le aziende ad avere il proprietario fuori d'Italia o in Italia.
          • scimmietta golosa correttric e scrive:
            Re: Parla Proprio De Benedetti / Confalonier
            - Scritto da: Leguleio
            Questo aspetto mi sta banebanane
          • tucumcari scrive:
            Re: Parla Proprio De Benedetti / Confalonier
            - Scritto da: Leguleio
            C'è un imprenditore molto più famoso di De
            Benedetti che vive in Svizzera dal 1970 e nemmeno
            ha la cittadinanza: Ingvar Kamprad, il padrone
            dell'IKEA.

            Credo che in Svezia non riceva nemmeno l'1 %
            delle critiche che riceve De Benedetti in Italia.
            Che a parole riguardano le tasse che non paga, ma
            solo a parole: il vero motivo è un
            altro.Già Kamprad mica è stato così bravo da rottamare una Olivetti. :D
          • krane scrive:
            Re: Parla Proprio De Benedetti / Confalonier
            - Scritto da: Leguleio



            Parla proprio l'ottuagenario De


            Benedetti che risiede in Svizzera


            De Benedetti ha la cittadinanza


            Svizzera, come Mina e Teddy Reno:
            http://archiviostorico.corriere.it/2008/settembre/

            Wow, che cosa interessante... :-o
            Non so se è interessante.
            Quella riportata da Mr Stallman non è una
            notizia: che uno svizzero abiti in Svizzera
            è una banalità. Tutto qui.Cosi' come il tuo e' un non commento banale.

            E gli altri numerosi quotidiani locali e

            periodici in suo possesso ?
            Fammi l'elenco dei numerosi quotidiani locali e
            periodici in possesso di De Benedetti, e ti dirò
            se compaiono nell'ultimo elenco disponibile dei
            fondi all'editoria, quello del 2012.Ti darei l'elenco che c'e' su wiki, ma tu non ti fidi di wiki quindi puoi chiamare tutti i giornali italiani uno per uno in ordine alfabetico e chiedere.

            Insomma come al solito non hai aggiunto

            niente alla discussione.
            Continua su questo tono, e il T-1000 anziché
            aggiungere toglierà.Oh che paura, ma se invece scrivessi:
          • krane scrive:
            Re: Parla Proprio De Benedetti / Confalonier
            - Scritto da: krane

            Continua su questo tono, e il T-1000 anziché

            aggiungere toglierà.

            Oh che paura, ma se invece scrivessi:naturalmente per pura ipotesi, ma va a XXXXXX sciacquadiscorsi del XXXXX allora che mi fa il T-1000 ?
          • Leguleio scrive:
            Re: Parla Proprio De Benedetti / Confalonier

            naturalmente per pura ipotesi, ma va a XXXXXX
            sciacquadiscorsi del XXXXX allora che mi fa il
            T-1000
            ?Che è poi il senso di tutte le tue risposte a me.Lo scopo non è discutere della notzia, lo scopo è darmi contro.
          • krane scrive:
            Re: Parla Proprio De Benedetti / Confalonier
            - Scritto da: Leguleio

            naturalmente per pura ipotesi, ma va a

            XXXXXX sciacquadiscorsi del XXXXX allora

            che mi fa il T-1000 ?
            Che è poi il senso di tutte le tue risposte a me.Non proprio tutte, ma non e' colpa mia se il 90% delle tue risposte non portano niente alla discussione. Infatti molto raramente abbiamo anche parlato piacevolmente.
            Lo scopo non è discutere della notzia, lo scopo è
            darmi contro.E non sono neanche l'unico hai notato ?Ti sei mai chiesto il motivo per cui cio' accate (e accade a te e pochi altri) ?
          • Leguleio scrive:
            Re: Parla Proprio De Benedetti / Confalonier
            Torna in vacanza, krane.In quest'ultima settimana che non c'erano i tuoi commenti nessuno ha sentito la tua mancanza.
          • krane scrive:
            Re: Parla Proprio De Benedetti / Confalonier
            - Scritto da: Leguleio
            Torna in vacanza, krane.
            In quest'ultima settimana che non c'erano i
            tuoi commenti nessuno ha sentito la tua
            mancanza.Se mi apri un fondo per vivere in vacanza parto anche subito.
          • tucumcari scrive:
            Re: Parla Proprio De Benedetti / Confalonier
            eh si ....Parliamo di uno "svizzero" che è riuscito a distruggere la azienda e il lavoro di Adriano Olivetti e di chi in quella azienda lavorava e faceva ricerca.Mica tutti sono imprenditori di quella portata. ;)Ma "per fortuna" in italia imprenditori e manager così ce ne sono altri.Ad esempio c'è una compagnia telefonica che è stata comprata (caso unico al mondo) 3 volte (dicansi tre) coi propri soldi.Abbiamo diversi imprenditori e manager di questo tipo che "esportiamo" regolarmente in svizzera.Siamo mica qui a pettinare le bambole neh?!?
          • tucumcari scrive:
            Re: Parla Proprio De Benedetti / Confalonier
            - Scritto da: Leguleio
            Continua su questo tono, e il T-1000 anziché
            aggiungere
            toglierà.toh!ha risposto alla chiamata...Non proprio come ti aspettavi :D ... ma comunque ha risposto.(rotfl)(rotfl)
  • Vindicator scrive:
    Due pesi e due misure
    Da un lato Mediaset che tuona per le passate vittorie a ripulire (ripulire non l'ho scelto a caso) youtube dai loro contenuti, un favore fatto alla specie umana, dovremmo ringraziare noi youtube per averci liberato dai contenuti di grande fratello, amici, studio aperto...salvo poi attingere dalla rete a piene mani quando si tratta di mandare su studio aperto il classico servizio con immagini, video o fatti presi dalla rete, senza nemmeno mascherare il logo di youtube.Confa! Noi stiamo BENISSIMO senza mediaset su youtube e vogliamo che continui così!!! I tuoi canali non li ho nemmeno sul mio televisore.Dall'altro lato abbiamo debenedetti, un sarcofago parlante che ancora rimane ostinato a vecchi metodi affaristici ben noti al popolo italiano, metodi nei quali ciascuno vuole una sua fetta e una mano lava l'altra. Prima voleva tassare le adsl, poi ogni connessione internet, ora le grandi aziende ict. Personalmente preferirei fare come nel caso mediaset, stacchi pure la spina ai siti delle sue testate, a noi non servono. Vogliamo parlare di "equity tax"?ebbene, allora devolva tutti i soldi che nel corso degli anni le sue testate hanno avuto da noi contribuenti sotto forma di "contributi per l'editoria", questa si che sarebbe "equity".Rimane comunque il paradosso di questa EU. Quando si tratta di far leva sui cittadini per l'europeismo va tutto bene, quando invece la solita cricca ha da perdere allora non è più europa, allora c'è il roaming, allora non posso fare un leasing all'estero per una macchina, se compro una casa in europa "è all'estero" e come tale va tassata e via dicendo. Se la cantano e se la suonano insomma, ma in tempi di mondiale di calcio non c'è di che meravigliarsi, infatti abbiamo ancora l'immunità per i nuovi senatori.Ovviamente queste cose succedono da noi dove tutto ciò che è tecnologico va guardato in cagnesco, in paesi come l'UK, DE il PIL generato da aziende che lavorano esclusivamente nel digitale ha superato già dallo scorso anno il 10% del totale. Da noi non arriva ancora al 2%, giustamente è meglio non concedere troppi spazi, tanto possiamo vivere con l'export delle nostre fabbriche, che però sono state per buona parte delocalizzate nei soliti posti che ben conosciamo.Ma tanto è tutta fiato sprecato, questa immondizia vince sempre.
  • W la Pirateria scrive:
    Direttamente dal secolo scorso...
    Direttamente dal secolo scorso, ecco due residuati analogici, il settantasettenne fedele confalonieri (mediaset) e l'ottantenne carlo de benedetti (la repubblica), che pateticamente vorrebbero tornare ai monopoli che Internet ha finalmente annientato. Fan quasi tenerezza nella loro ingenuità... p)
  • ... scrive:
    WTF
    "e se poi scappa un capezzolo a una conduttrice apriti cielo. Invece su Internet c'è l'ira di Dio e non succede niente" Ma questo ci fa o ci è?Peccato che su Internet sui siti XXXXX non ci capiti per caso ma li devi andare a visitare.È come dire che se uno si presenta sul lavoro ubriaco non c'è niente di male, visto che se uno va in un pub affollato all'una di notte c'è pieno di gente messa pure peggio.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: WTF
      contenuto non disponibile
      • tucumcari scrive:
        Re: WTF
        E sappiamo tutti che c'è una presentatrice che ti sta (e pure a me) molto a cuore. :)
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: WTF
          - Scritto da: tucumcari
          E sappiamo tutti che c'è una presentatrice che ti
          sta (e pure a me) molto a
          cuore.
          :) :$lei non si tocca, su questo non transigo (cylon)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 luglio 2014 13.31-----------------------------------------------------------
          • tucumcari scrive:
            Re: WTF
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: tucumcari

            E sappiamo tutti che c'è una presentatrice
            che
            ti

            sta (e pure a me) molto a

            cuore.

            :)

            :$
            lei non si tocca, su questo non transigo (cylon)A quale presentatrice non è mai capitato di andare fuori di seno?http://piacenzanight.com/sezione-notizie-articolo.asp?cod=7726
    • Guybrush scrive:
      Re: WTF
      - Scritto da: ...
      "e se poi scappa un capezzolo a una
      conduttrice apriti cielo. Invece su Internet c'è
      l'ira di Dio e non succede
      niente"

      Ma questo ci fa o ci è?Non offendere. Per favore.Insomma sia chi ci fa, sia chi ci è ha una sua dignità.
      Peccato che su Internet sui siti XXXXX non ci
      capiti per caso ma li devi andare a
      visitare.Concordo.
      È come dire che se uno si presenta sul lavoro
      ubriaco non c'è niente di male, visto che se uno
      va in un pub affollato all'una di notte c'è pieno
      di gente messa pure
      peggio.ROTFLMAO, la logica è la medesima, ma in un paese demopagano come l'italia chi vuoi che ci faccia caso? Non senti in quanti gridano alla chiusura dei pub e degli altri locali notturni?Ah, no, l'ultima è "Basta alcool dopo la mezzanotte". Mavacaghér... (loro) e lo dico da astemio.GT
      • krane scrive:
        Re: WTF
        - Scritto da: Guybrush
        - Scritto da: ...
        Ah, no, l'ultima è "Basta alcool dopo la
        mezzanotte". Mavacaghér... (loro) e lo dico da
        astemio.Mmmmm e' ora di imparare a distillare il whisky...
        • tucumcari scrive:
          Re: WTF
          Beh si può sempre andare in sardegna a fare un corso di "filo e ferru".Immagino che qualcuno sappia perchè si chiama così.
    • tucumcari scrive:
      Re: WTF
      - Scritto da: ...
      <i
      "e se poi scappa un capezzolo a una
      conduttrice apriti cielo. Invece su Internet c'è
      l'ira di Dio e non succede
      niente" </i


      Ma questo ci fa o ci è?

      Peccato che su Internet sui siti XXXXX non ci
      capiti per caso ma li devi andare a
      visitare.Beh sai per <b
      certa gente </b
      Internet e TV sono la stessa cosa e quindi pensano sempre allo stesso modello di "business".Un mio caro amico lo chiamava B.A.U. (Business As Usual) non che con questo volesse dire che certi imprenditori e manager sono cani ma solo che li capiva.C'è poco da meravigliarsi.P.S. Il mio amico si chiama Fido.
  • unaDuraLezione scrive:
    Invece su Internet c'è l'ira di Dio
    contenuto non disponibile
    • tucumcari scrive:
      Re: Invece su Internet c'è l'ira di Dio
      già i due nomi dicono già da soli "di tutto e di più"..
    • MegaJock scrive:
      Re: Invece su Internet c'è l'ira di Dio
      - Scritto da: unaDuraLezione
      " Invece su Internet c'è l'ira di Dio e non
      succede
      niente "

      E va benissimo così.

      Possiamo pure chiudere i commenti.Quoto. Più Ira di Dio o di Khan c'è, meglio è. Da quando c'è internet le donne si sono messe a guardare XXXXX come se non ci fosse un domani e questo è solo un bene. :)Donne, guardate i XXXXX! Specialmente le produzioni Viv Thomas!THE INTERNET IS FOR PORN!
    • Sg@bbio scrive:
      Re: Invece su Internet c'è l'ira di Dio
      Confalonieri odia internet, non la sa sfruttare, altrimenti la lagna contro youtube non l'avrebbe fatta!Pensate alla povere telenovela piemontese!
      • collione scrive:
        Re: Invece su Internet c'è l'ira di Dio
        - Scritto da: Sg@bbio
        Confalonieri odia internet, non la sa sfruttare,e infatti chi ricorda il suo Jumpy? ve lo ricordate? un portale/motore di ricerca che durò si e no un anno
Chiudi i commenti