UK, intervento sulla privacy

Annunciata una revisione della legge britannica sulle intercettazioni. Regole più severe verranno introdotte, per evitare sanzioni da parte dell'Europa. Che intanto parla di nuove regole per la pubblicità mirata

Roma – Il tempo a disposizione del governo britannico era ormai scaduto , scatenando un turbinio di lettere e di notifiche da parte della Commissione Europea. Nessuna modifica legislativa era stata implementata, nessuna risposta era stata offerta su determinate pratiche illecite di behavioral advertising .

Sembra ora che qualcosa si sia mosso, con gli alti vertici dell’ Home Office a cercare di risolvere alcune pericolose falle dell’ attuale legge britannica sulle intercettazioni . Buchi legislativi che avevano permesso lo scatenarsi di un caso come quello di Phorm , l’azienda che aveva monitorato il traffico Internet degli utenti del provider British Telecom .

Le autorità di Londra hanno così annunciato un periodo di consultazione pubblica che durerà fino al prossimo 7 dicembre, con il fine ultimo di rivedere l’attuale Regulation of Investigatory Powers Act (RIPA). Si cercherà insomma di introdurre regole più severe, in primis sanzioni fino a 10mila sterline anche per quelle intercettazioni avvenute non in maniera intenzionale .

Obiettivo ultimo, evitare che la Commissione Europea trascini Londra presso la Corte di Giustizia del Vecchio Continente, con l’accusa – tra le altre – di non aver costituito un’authority nazionale indipendente per la supervisione delle intercettazioni in Rete . Un organo peraltro richiesto esplicitamente dalle direttive europee 2002/58/CE e 95/46/CE .

Non soddisfatto delle misure annunciate si è rivelato l’ Open Rights Group , che ha in primis sottolineato come un periodo così breve (poco meno di 4 settimane) sia del tutto inadeguato ad una consultazione pubblica così delicata. La sensazione è che le autorità di Londra vogliano risolvere in fretta la questione, senza peraltro darle eccessivo risalto mediatico .

Nel frattempo il Parlamento Europeo è tornato sulle regole necessarie a contrastare un fenomeno come quello del behavioral advertising . Secondo un recente documento, certi messaggi pubblicitari online dovrebbero prevedere obbligatoriamente un’esplicita dicitura che spieghi chiaramente agli utenti il funzionamento del meccanismo.

Gli utenti dovrebbero dunque essere informati sulle eventuali modalità di trattamento dei dati personali, in modo da sentirsi più tutelati in attività come la navigazione online. Quella del tracciamento è una problematica che da tempo accende il dibattito statunitense, con una parte dell’opinione pubblica a spingere verso una sorta di do not call list applicata al web.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nessuno scrive:
    PI SEI UNA XXXXX
    CANCELLI I POST!!!!
  • Il Solito scrive:
    X i censori...
    cosa c'era di strano nel mio post da eliminarlo (anche nella seocnda version, politicamente corretta?
  • Il Solito scrive:
    Repost: ai pirati
    non avete nulla in contrario se usiftuisco della vostra casa in vostra assenza (ovviamente senza rovinare nulla), vero?Ivi compresa la compagnia del partner (sempre senza rovinare nulla) :-D ?
  • Il Solito scrive:
    Ai pirati
    Non avete nulla in contrario se in vostra assenza mi intrattengo sessualmente con la vostra moglie/fidanzata, vero?Assicuro che non ve la rovino e non ve la rubo.
  • Sandro Santella scrive:
    si torna al 56k
    che farsa!a che mi serve allora la linea a 100 Mbit? per vedere fb???allora tutti a disdire l'adsl, basta un modemino a 56k.:-(
    • Aessio scrive:
      Re: si torna al 56k
      - Scritto da: Sandro Santella
      che farsa!
      a che mi serve allora la linea a 100 Mbit? per
      vedere
      fb???
      allora tutti a disdire l'adsl, basta un modemino
      a
      56k.
      :-(Credo per guardare filmati XXXXX in streaming, ma credo che anche questa attività violi di solito le norme sul copyright.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: si torna al 56k
        - Scritto da: Aessio
        - Scritto da: Sandro Santella

        che farsa!

        a che mi serve allora la linea a 100 Mbit? per

        vedere

        fb???

        allora tutti a disdire l'adsl, basta un modemino

        a

        56k.

        :-(
        Credo per guardare filmati XXXXX in streaming, ma
        credo che anche questa attività violi di solito
        le norme sul
        copyright.Xtube e XXXXX amatoriale ;)
  • Foxxya scrive:
    chi fa p2p oggi, domani farà altro...
    vabbè, tutti quelli che fanno p2p si ritroveranno in forum di politica per osannare l'adozione della tv digitale terrestre con canone a pagamento... o forse no, la malediranno hihihiE' un bene che gli utenti che fanno p2p si buttino a fare altro nel web? (perchè in tutta probabilità non si metteranno di certo a guardare film a pagamento)Cos'altro faranno nel web?1) chat e social network (specialmente quelli orientati sul sesso che tira più di quanto si creda)2) game online free to play3) forum di politica (e di certo sapranno dove schierarsi)Poi ci son le ripercussioni su hardware e software.
    • Aessio scrive:
      Re: chi fa p2p oggi, domani farà altro...
      - Scritto da: Foxxya
      vabbè, tutti quelli che fanno p2p si ritroveranno
      in forum di politica per osannare l'adozione
      della tv digitale terrestre con canone a
      pagamento... o forse no, la malediranno
      hihihi

      E' un bene che gli utenti che fanno p2p si
      buttino a fare altro nel web? (perchè in tutta
      probabilità non si metteranno di certo a guardare
      film a
      pagamento)

      Cos'altro faranno nel web?
      1) chat e social network (specialmente quelli
      orientati sul sesso che tira più di quanto si
      creda)
      2) game online free to play
      3) forum di politica (e di certo sapranno dove
      schierarsi)

      Poi ci son le ripercussioni su hardware e
      software.Mica uno che fa p2p sta tutto il giorno a guardare la finestra di download.
  • Bob scrive:
    ERA ORA!!
    Finalmente una buona notizia, in un momento di profonda crisi economica, sembrava assurdo non salvaguardare migliaia di posti di lavoro semplicemente repristinando la legalità lasciata per troppo tempo latitante.La condivisione è assolutamente lecita per file di nostra proprietà e non per opere a cui qualcun'altro ha dedicato passione e fatica. Mi piacerebbe che tutti avessero riguardo per le cose altrui come ne vorrebbero per le proprie... a nessuno farebbe piacere vedere il proprio lavoro condiviso e scaricato sul web in nome di una libertà che altro non è che illegalità.
    • 0110 scrive:
      Re: ERA ORA!!
      - Scritto da: Bob
      Finalmente una buona notizia, in un momento di
      profonda crisi economica, sembrava assurdo non
      salvaguardare migliaia di posti di lavoroIl governo ha varato una campagna di aiuti all'industriae norme che vietano o rendono meno conveniente la delocalizzazione?Fantastico! Puoi indicare un link?
      • 0110 scrive:
        Re: ERA ORA!!
        - Scritto da: 0110
        - Scritto da: Bob

        Finalmente una buona notizia, in un momento di

        profonda crisi economica, sembrava assurdo non

        salvaguardare migliaia di posti di lavoro

        Il governo ha varato una campagna di aiuti
        all'industria
        e norme che vietano o rendono meno conveniente la
        delocalizzazione?
        Fantastico! Puoi indicare un link?Ovviamente è sarcasmo, si sa che per questo signore esistono solo migliaia di colleghi. Meglio non dirgli che fra 15 giorni altre tre regioni passeranno al DTT milioni di cittadini. Basta leggere il forum per vedere quanto il DTT e il calcio e a volte anche il bel tempo colpisca duro :)Rendiamolo illegale. Il bel tempo, dico.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: ERA ORA!!
      - Scritto da: Bob
      Finalmente una buona notizia, in un momento di
      profonda crisi economica, sembrava assurdo non
      salvaguardare migliaia di posti di lavoroTi sbagli: i posti di lavoro improduttivi od obsoleti vanno rimossi, e rimpiazzati da lavori utili. Soprattutto in tempo di crisi.Se il tuo lavoro può essere fatto da una macchina a minor prezzo, è assurdo continuare a pagarti: mentre è meglio che tu vada a fare un lavoro più utile.
    • Andreabont scrive:
      Re: ERA ORA!!
      Sono d'accordo, ma col cavolo che rinuncio alla mia privacy per proteggere i soldi delle major.I soldi sono loro, già se li prendono illegalmente (vedi equo compenso italiano, che è stato bloccato in sede europea), allora vedono di prenderseli senza andare ad intaccare i miei diritti.Se la legge non vuole proteggere i miei diritti, vorrà dire che li proteggerò da solo.
      • abra scrive:
        Re: ERA ORA!!
        scusa come ??
        • ullala scrive:
          Re: ERA ORA!!
          - Scritto da: abra
          scusa come ??Un poco di fantasia... su (neanche molta)...Il mondo non è quello della marmotta e della mucca viola!
          • abra scrive:
            Re: ERA ORA!!
            - Scritto da: ullala
            - Scritto da: abra

            scusa come ??
            Un poco di fantasia... su (neanche molta)...
            Il mondo non è quello della marmotta e della
            mucca
            viola!abbi pazienza ma sono duro. se monitorano i flussi che passano dal server telecom vicino a casa tua , o ti crei una compagnia telefonica personale che infrange cmq la legge, o ti trasferisci all'estero., a meno di impacchettare tutte le cavolate che invii in file rar super criptati e inviare la chiave per posta cartacea al mittente.
          • 0110 scrive:
            Re: ERA ORA!!

            abbi pazienza ma sono duro. se monitorano i
            flussi che passano dal server telecom vicino a
            casa tua , o ti crei una compagnia telefonica
            personale che infrange cmq la legge, o ti
            trasferisci all'estero., a meno di impacchettare
            tutte le cavolate che invii in file rar super
            criptati e inviare la chiave per posta cartacea
            al
            mittenteVPNE comunque non illudetevi che possano monitorare fino a questo livello: non è tecnicamente ed economicamente possibile.
  • 0110 scrive:
    Incostituzionale
    E uno scenario costituzionalmente insostenibile quello verso il quale lAutorità se il documento pubblicato da Wired riflettesse effettivamente le sue intenzioni veleggia.Lo dice Guido Scorza, avvocato.In realtà lo direbbe anche il buon senso ma capisco che chi ama polemizzare in un forum e chi vede Internet come una fastidiosa macchina mangia-tempo-dei-clienti sogni un mondo di paletti e divieti.Comunque siamo vicini alla caduta del governo (finalmente). Ce lo vedete B. in campagna elettorale che sostiene cose tanto impopolari? :)
    • Bob scrive:
      Re: Incostituzionale
      L'importante è che prima di cadere faccia una legge che riporti la legalità e il rispetto del lavoro e dell'ingegno altrui.Guido Scorza fa solo dichiariazioni popoliste, è spesso lontano dall'essere obiettivo e limitarsi ai fatti. Lo vorrei vedere alle prese di furti continui del proprio lavoro se riesce a non cambiare opinione...
      • 0110 scrive:
        Re: Incostituzionale
        - Scritto da: Bob
        L'importante è che prima di cadere faccia una
        legge che riporti la legalità e il rispetto del
        lavoro e dell'ingegno
        altrui.Con i voti di chi?
        Guido Scorza fa solo dichiariazioni popoliste, è
        spesso lontano dall'essere obiettivo e limitarsi
        ai fatti. Lo vorrei vedere alle prese di furti
        continui del proprio lavoro se riesce a non
        cambiare
        opinione...La materia non ha nulla a che fare con i furti e tutto a che fare con la costituzione.
      • fai tu scrive:
        Re: Incostituzionale
        Ma non scherziamo: 1) al massimo si può parlare di violazione dei diritti d'autore, il furto è tutt'altra cosa.2) se qualcuno compie un reato tocca alla magistratura intervenire, e a nessun altro; è uno dei fondamenti della democrazia. Inoltre vale ancora il principio (sacrosanto) della presunta innocenza.4)L'analisi dei flussi di dati è pura follia: chi ha il diritto di stabilire come devo usare la banda che pago?5)Le leggi le fanno gli uomini e negli anni cambiano: se una legge è sistematicamente violata, come succede per il copywright, forse sarebbe il caso di cominciare a pensare che è obsoleta e che va riscritta secondo ciò che oggi la maggioranza ritiene giusto o sbagliato.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Incostituzionale

        Lo vorrei vedere alle prese di furti
        continui del proprio lavoro se riesce a non
        cambiare
        opinione...Il lavoro non si può rubare. È una contraddizione di termini.
        • panda rossa scrive:
          Re: Incostituzionale
          - Scritto da: uno qualsiasi

          Lo vorrei vedere alle prese di furti

          continui del proprio lavoro se riesce a non

          cambiare

          opinione...

          Il lavoro non si può rubare. È una contraddizione
          di
          termini.D'altra parte chi dice una cosa del genere e' qualcuno che non ha mai lavorato e vive di rendite da parassita.
          • fai tu scrive:
            Re: Incostituzionale
            beh però non si tratta di non voler difendere il lavoro altrui, il fatto è che:1) non si può parlare di furto perché il furto implica che si prenda qualcosa che viene a mancare al legittimo proprietario;2) gli attuali termini in difesa dei diritti d'autore sono eccessivamente restrittivi (ok dare diritti agli autori, ma oggi si hanno diritti per ogni diversa forma in cui la stessa opera viene distribuita e questi diritti valgono per troppo tempo, diciamo che cinque anni sarebbero più che sufficienti, mica si deve vivere di rendita per tutta la vita)3) per difendere i diritti d'autore non si possono violare altri diritti fondamentali e la difesa ai diritti d'autore DEVE essere affidata alla magistratura dopo regolari indagini e con giusto proXXXXX; inoltre è ridicolo pensare a sanzioni penali per i meri utilizzatori di materiale pirata senza scopo di lucro, e le sanzioni (giuste) dovrebbero avere un valore appropriato infinitamente inferiore a quello attuale. Infine l'analisi dei flussi di rete viola davvero troppe regole basilari del vivere insieme per essere accettabile.Tutto IMHO ovviamente.
      • Joe Tornado scrive:
        Re: Incostituzionale

        L'importante è che prima di cadere faccia una
        legge che riporti la legalità e il rispetto del
        lavoro e dell'ingegno
        altrui.Al massimo, un D.L. che nessnuno convertirà in legge ...!
        Guido Scorza fa solo dichiariazioni popoliste, si scrive populiste, 'gnura' !è
        spesso lontano dall'essere obiettivo e limitarsi
        ai fatti. Lo vorrei vedere alle prese di furti
        continui del proprio lavoro se riesce a non
        cambiareRubare lavoro ? Voi videonoleggini siete pazzi. E non avete la minima idea di cosa sia il lavoro.
        opinione...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2010 22.34-----------------------------------------------------------
  • Rayden scrive:
    Anomos e Stealthnet
    Esiste il p2p criptato e addio a tutti i potenziali problemi. Come qualcuno ha già ricordato c' è stealthnethttp://board.planetpeer.de/index.php/board,81.0.htmlE per i torrent c' è Anomoshttp://anomos.info/ ;)
    • Bob scrive:
      Re: Anomos e Stealthnet
      Non esistono sistemi capaci di nasconderti a chi ha voglia di trovarti... Non dare false illusioni.
      • 0110 scrive:
        Re: Anomos e Stealthnet
        - Scritto da: Bob
        Non esistono sistemi capaci di nasconderti a chi
        ha voglia di trovarti... Non dare false
        illusioni.Perché tu credi che per beccare uno che non fa niente di così grave si possano usare più risorse di quelle che si usano, spesso senza sucXXXXX, per cercare di intercettare i terroristi?IGNORATELO, sta trollando.
        • Get Real scrive:
          Re: Anomos e Stealthnet
          - Scritto da: 0110
          Perché tu credi che per beccare uno che non fa
          niente di così grave si possano usare più risorse
          di quelle che si usano, spesso senza sucXXXXX,
          per cercare di intercettare i
          terroristi?
          Basta trovarne UNO, e punirlo in maniera tanto terribile da spaventare gli altri. Togliergli tutti, casa auto e averi (e anche la famiglia che sparisce come conseguenza nella maggior parte dei casi) e condannarlo alla schiavitù da debito fino alla fine dei suoi giorni. Si può fare tranquillamente: niente più lavoro, niente più alloggio, un'esistenza rovinata per sempre le cui giornate sono scandite dalle scadenze delle bollette.E poi rendere la cosa pubblica: "abbiamo distrutto lui, possiamo distruggere voi. Ne vale la pena?"Funziona. Storicamente, il terrore funziona. Anche stavolta, funzionerà tanto più che la persecuzione dei downloaders diventerà un business.
          • panda rossa scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet
            - Scritto da: Get Real
            - Scritto da: 0110


            Perché tu credi che per beccare uno che non fa

            niente di così grave si possano usare più
            risorse

            di quelle che si usano, spesso senza sucXXXXX,

            per cercare di intercettare i

            terroristi?



            Basta trovarne UNO, e punirlo in maniera tanto
            terribile da spaventare gli altri. Togliergli
            tutti, casa auto e averi (e anche la famiglia che
            sparisce come conseguenza nella maggior parte dei
            casi) e condannarlo alla schiavitù da debito fino
            alla fine dei suoi giorni. E allora speriamo che quell'uno sia tu.Cosi' in un colpo solo abbiamo accontentato le major che ne puniscono uno per educarne cento, e pure noialtri che ci togliamo di torno un fastidio.E poi continuiamo a scaricare ruttando ancora piu' sonoramente.
          • Get Real scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet
            - Scritto da: panda rossa
            E allora speriamo che quell'uno sia tu.
            Cosi' in un colpo solo abbiamo accontentato le
            major che ne puniscono uno per educarne cento, e
            pure noialtri che ci togliamo di torno un
            fastidio.
            La tua disperazione é evidente. Ti capisco. Come capisco la mancanza di argomenti che ti spinge ad augurare il male al prossimo.
            E poi continuiamo a scaricare ruttando ancora
            piu'
            sonoramente.Non potrai più. Internet sarà TOTALMENTE modificata. Quello che conosci ora non esisterà più. Mi dispiace.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet

            La tua disperazione é evidente. Ti capisco. Come
            capisco la mancanza di argomenti che ti spinge ad
            augurare il male al
            prossimo.Sei tu che auguri il male, E ottieni la risposta che meriti.


            E poi continuiamo a scaricare ruttando ancora

            piu'

            sonoramente.

            Non potrai più. Internet sarà TOTALMENTE
            modificata. Quello che conosci ora non esisterà
            più. Mi
            dispiace.No, saranno le majors ad essere modificate. In futuro, produrre qualcosa a pagamento significherà rischiare il linciaggio.
          • Get Real scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Sei tu che auguri il male, E ottieni la risposta
            che
            meriti.
            Io non auguro il male. Io ti dico come stanno le cose. Mi piacerebbe che fossero diverse, ma non sarà così. Non prendertela con il messaggero solo perché non hai la forza di affrontare la realtà.
            No, saranno le majors ad essere modificate. In
            futuro, produrre qualcosa a pagamento
            significherà rischiare il
            linciaggio.La tua fanciullesca ingenuità é disarmante. Quante volte ci siamo sentiti dire quanto "il futuro" sarebbe stato diverso? Eppure tutte le volte, una volta che il "futuro" é diventato "presente", ci siamo ritrovati le stesse cose di prima: servaggio e onnipotenza del denaro.Linciaggio? Buona fortuna: la gente non ha più la forza nemmeno per lottare per le cose di importanza primaria come uno stipendio dignitoso o un posto di lavoro sicuro, figurati per l'abolizione del copyright. Milioni di persone hanno manifestato contro la guerra in Iraq e sono state ignorate, come puoi pensare che una questione tutto sommato marginale e che interessa realmente solo una piccola minoranza possa essere trattata diversamente?Mi dispiace dovertelo dire ma le cose stanno così: le nostre libertà fondamentali sono ridotte ogni giorno che passa, diritti conquistati in decenni di lotta vengono annullati, l'"autorità" del "popolo" é stata cancellata senza colpo ferire. Come puoi pensare che di fronte alla fine di tanti importanti diritti, internet conti qualcosa?Ti illudi. Pensate di essere in tanti perché frequentate i soliti forum in cui molti la pensano allo stesso modo, ma alla prova dei fatti non avete potere.La Svezia é stata costretta a cambiare le proprie leggi su pressione delle lobbies. Pensaci bene, UNA NAZIONE SOVRANA costretta a cambiare le proprie leggi senza nessun ricorso democratico. Eppure il Partito Pirata non é riuscito ad entrare in Parlamento.Questo é POTERE. É vero POTERE. Gli interessi economici di cui si parla sono incommensurabilmente forti. Non c'é speranza di batterli. Puoi sfogarti contro di me finché vuoi, ma sono loro il tuo nemico e loro vinceranno.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet

            incommensurabilmente forti. Non c'é speranza di
            batterli. Puoi sfogarti contro di me finché vuoi,
            ma sono loro il tuo nemico e loro
            vinceranno.Stanno già scricchiolando. Alcuni dei loro pilastri (BB, MGM) che parevano invincibili sono già caduti. Cadranno anche gli altri.
          • Get Real scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Stanno già scricchiolando. Alcuni dei loro
            pilastri (BB, MGM) che parevano invincibili sono
            già caduti. Cadranno anche gli
            altri.Per difficoltà economiche non causate dal filesharing ma da pessima amministrazione. É come pensare che tutte le banche falliscano perché a qualcuna é sucXXXXX: in realtà le grandi banche sono poi state dichiarate "too big to fail" e rese immuni dalle leggi di mercato.Il pensiero che tu o chiunque altro possa battere una potenza economica e politica come i giganti dei media fa, francamente, sorridere. Ricorda che la politica é ormai indissolubilmente legata ai grandi interessi mediatici.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet

            Per difficoltà economiche non causate dal
            filesharing ma da pessima amministrazione. Ok: un cretino e un pessimo amministratore sono molto facili da battere.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet
            contenuto non disponibile
          • rover scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet
            Scusate l'intromissione, ma nel post di getreal non ci trovo molti riferimenti al futuro, ma molte amare e giuste considerazioni su dati di fatto inconfutabili. Da cui deriverà il futuro che ci aspetta, ma questo è fisiologico.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet

            Basta trovarne UNO, e punirlo in maniera tanto
            terribile da spaventare gli altri.Certo, dagli una pena peggiore di quella che si dà agli assassini. Così non avrà niente da perdere, e quando cercherai di arrestarlo ti sparerà addosso (tanto, se è già condannato all'ergastolo, cosa gli cambia? Un ergastolo in più, un ergastolo in meno...)
          • Get Real scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Certo, dagli una pena peggiore di quella che si
            dà agli assassini. Così non avrà niente da
            perdere, e quando cercherai di arrestarlo ti
            sparerà addosso (tanto, se è già condannato
            all'ergastolo, cosa gli cambia? Un ergastolo in
            più, un ergastolo in
            meno...)Molto più realisticamente, si consegnerà a testa bassa. La maggior parte delle persone quando sono poste di fronte alla sconfitta totale o comunque alla minaccia di una forza superiore si arrendono o si suicidano.Quanti di coloro che sono stati portati in tribunale dalle major sono ricorsi alla violenza? Nessuno. Sono andati in aula a testa bassa e sono stati sconfitti da una legge al servizio dell'economia.É molto facile fare i forti e i rodomonti al sicuro dietro ad una tastiera, o magari giocando con uno dei tanti prodotti di intrattenimento che ci permettono di "interpretare" il ruolo di un soldato invincibile, ma pensaci bene: quand'é stata l'ultima volta che hai imbracciato un'arma vera? Ne hai una a casa? Le leggi del tuo paese ti consentono di possederne? E quale tipo di resistenza puoi organizzare contro chi ha mezzi infinitamente superiori ai tuoi?Se ti va bene, finirà come a Waco. E darai solo altri argomenti a chi ti ha distrutto: "vedete, questi pirati sono pericolosi terroristi. Occorrono NUOVE LEGGI a salvaguardia della sicurezza pubblica."In tutti i casi hai perso. Desisti. Matrix é un film. Prodotto dalle major.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet

            Molto più realisticamente, si consegnerà a testa
            bassa. La maggior parte delle persone quando sono
            poste di fronte alla sconfitta totale o comunque
            alla minaccia di una forza superiore si arrendono
            o si
            suicidano.Ma se lo fanno, cercano di portare con loro all'inferno anche i loro avversari, te lo sei dimenticato?
          • Get Real scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Ma se lo fanno, cercano di portare con loro
            all'inferno anche i loro avversari, te lo sei
            dimenticato?Quante volte é sucXXXXX che una persona accusata e anche condannata per filesharing abbia fatto questo? Cerca di tenere i piedi per terra, per favore.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet

            Quante volte é sucXXXXX che una persona accusata
            e anche condannata per filesharing abbia fatto
            questo? Cerca di tenere i piedi per terra, per
            favore.Non è sucXXXXX semplicemente perchè la persona condannata non è stata in realtà mai punita. Non hanno mai pagato.
          • Get Real scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Non è sucXXXXX semplicemente perchè la persona
            condannata non è stata in realtà mai punita. Non
            hanno mai
            pagato.Sai, non si paga solo con i soldi. Se vieni condannato e non hai soldi, i tuoi beni vengono pignorati. Le tue possibilità di trovare una casa o un lavoro, o anche di mantenerli, vengono gravemente compromesse.Alle major ultramiliardarie non interessano i tuoi pochi soldi: interessa farti a pezzi e mostrare a tutti gli altri quali siano le terribili conseguenze di sfidare il Potere.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet

            Sai, non si paga solo con i soldi. Se vieni
            condannato e non hai soldi, i tuoi beni vengono
            pignorati. Le tue possibilità di trovare una casa
            o un lavoro, o anche di mantenerli, vengono
            gravemente
            compromesse.E torniamo da capo: l'utente non ha più nulla, e quindi non ha nulla da perdere. E chi non ha niente da perdere è estremamente pericoloso, perchè ti può trascinare a fondo con lui, o peggio. Come ti dicevo prima.
          • Get Real scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet
            - Scritto da: uno qualsiasi
            E torniamo da capo: l'utente non ha più nulla, e
            quindi non ha nulla da perdere. E chi non ha
            niente da perdere è estremamente pericoloso,
            perchè ti può trascinare a fondo con lui, o
            peggio. Come ti dicevo
            prima.Allora dimmi: quanti utenti senza nulla da perdere hanno fatto qualcosa di pericoloso? In realtà io non vedo neanche questo gran sucXXXXX del movimento pro-P2P and pro-libertà digitali. Dove sono le grandi manifestazioni, che dovrebbero essere la prima testimonianza democratica dell'opposizione all'arroganza delle lobbies? Dove sono i grandi successi del Partito Pirata?Sembra che il "fronte" delle libertà digitali sia particolarmente pigro, oppure semplicemente non esista. O sia così poco numeroso da essere irrilevante.Provami il contrario.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet

            Allora dimmi: quanti utenti senza nulla da
            perdere hanno fatto qualcosa di pericoloso? Dipende da cosa intendi con "pericoloso". Comunque, per ora il loro numero è esattamente uguale al numero di utenti che hanno subito il pignoramento di tutti i loro beni per aver scaricato dal P2P: zero.
            Provami il contrario.Apri il mulo, cerca "streaming" su google. La prova sta lì.
          • panda rossa scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet
            - Scritto da: Get Real
            - Scritto da: uno qualsiasi


            Ma se lo fanno, cercano di portare con loro

            all'inferno anche i loro avversari, te lo sei

            dimenticato?

            Quante volte é sucXXXXX che una persona accusata
            e anche condannata per filesharing abbia fatto
            questo? Cerca di tenere i piedi per terra, per
            favore.Pensa solo per un attimo che possa avverarsi lo scenario che stai prospettando.Sai che cosa succede?Che io ho piu' di 10 terabyte gia' pieni di roba che restano in casa mia, e nessuno verra' mai a cercarli perche' smettero' di condividere in rete.Gli amici e conoscenti verranno a copiarseli da me con la chiavetta, come facevamo nel secolo scorso con le musicassette, alla faccia tua e delle major.Io continuo ad avere il mio lavoro.E tu resti il morto di fame che sei adesso, perche' non ci guadagnerai un centesimo, anzi, avrai perso pure tu, come tutti quanti, una fetta di liberta'.Contento?
          • Get Real scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Get Real

            - Scritto da: uno qualsiasi




            Ma se lo fanno, cercano di portare con loro


            all'inferno anche i loro avversari, te lo sei


            dimenticato?



            Quante volte é sucXXXXX che una persona accusata

            e anche condannata per filesharing abbia fatto

            questo? Cerca di tenere i piedi per terra, per

            favore.

            Pensa solo per un attimo che possa avverarsi lo
            scenario che stai
            prospettando.
            Sai che cosa succede?

            Che io ho piu' di 10 terabyte gia' pieni di roba
            che restano in casa mia, e nessuno verra' mai a
            cercarli perche' smettero' di condividere in
            rete.

            Gli amici e conoscenti verranno a copiarseli da
            me con la chiavetta, come facevamo nel secolo
            scorso con le musicassette, alla faccia tua e
            delle
            major.

            Io continuo ad avere il mio lavoro.

            E tu resti il morto di fame che sei adesso,
            perche' non ci guadagnerai un centesimo, anzi,
            avrai perso pure tu, come tutti quanti, una fetta
            di
            liberta'.

            Contento?Vedo ancora una volta che te la prendi con me, eppure io NON sono dalla parte delle major, e NON mi fa piacere che le cose stiano come stanno. Eppure mi scambi con il nemico, forse perché sai bene che mentre puoi attaccare me (senza del resto ottenere nulla) in completa impunità, non puoi nulla contro chi ha già deciso cosa potrai o non potrai fare in futuro.Quanto al tuo lavoro, non esserne troppo certo. Potresti avere sorprese molto brutte in futuro.Io a differenza tua, non ti auguro alcun male. Ma non credere di poter vincere.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet

            Vedo ancora una volta che te la prendi con me,Certo: ti riserva il trattamento che meritano i disfattisti e i traditori. Sono i primi ad essere puniti, quando si arriva allo scontro, a prescindere da chi vinca.
          • Get Real scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Vedo ancora una volta che te la prendi con me,

            Certo: ti riserva il trattamento che meritano i
            disfattisti e i traditori. Sono i primi ad essere
            puniti, quando si arriva allo scontro, a
            prescindere da chi
            vinca.Per favore, ora fai veramente ridere come quei malati di mente che su questo forum invocavano la lotta armata contro il copyright.Se anche io fossi un "traditore" al servizio delle lobby non avrei nulla da temere perché 1) non si arriverà ad alcuno scontro e 2) le lobbies vinceranno senza colpo ferire.Prova un po' a prendertela contro coloro che consideri il "nemico", sempre che la loro infinita potenza economica, il loro esercito di avvocati e i loro agenti privati di sicurezza non ti impauriscano troppo.Vuoi lottare? Lotta. Alzati da quel computerino e lotta. Sono molto curioso. Mostrami la tua determinazione. Vediamo quanto é forte l'"esercito" pirata. Vediamo quanto é forte il fronte per le libertà digitali.Oppure vai a piangere da mammina e taci.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet

            Se anche io fossi un "traditore" al servizio
            delle lobby non avrei nulla da temere perché 1)
            non si arriverà ad alcuno scontro e 2) le lobbies
            vinceranno senza colpo
            ferire.Sciocco, e credi che ti lasceranno stare? Se sei al loro servizio, per loro sei comunque un rischio (anche se piccolo), e quindi ti schiacceranno, per non lasciare tracce, e ti faranno sparire.
          • panda rossa scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet
            - Scritto da: Get Real
            Prova un po' a prendertela contro coloro che
            consideri il "nemico", sempre che la loro
            infinita potenza economica, il loro esercito di
            avvocati e i loro agenti privati di sicurezza non
            ti impauriscano
            troppo.http://it.wikipedia.org/wiki/Il_leone_e_la_mosca
          • 0110 scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet

            In tutti i casi hai perso. Desisti. Matrix é un
            film. Prodotto dalle
            major.Finora ha perso chi la pensa come te ed è NELL'ORDINE DELLE COSECHE PERDIATE. Definire la copia di dati un illecito è contro la logica, il buon senso comune e direi anche contro natura.
          • Get Real scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet
            - Scritto da: 0110
            Definire la copia di dati un
            illecito è contro la logica, il buon senso comune
            e direi anche contro
            natura.Lo so che é contro la logica. Sono d'accordo. E allora? Anche privatizzare l'acqua é contro la logica.Eppure si fa.Io non dico che le lobbies hanno ragione. Solo che vinceranno. E non c'é nulla che tu o chiunque altro possiate fare.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet

            Lo so che é contro la logica. Sono d'accordo. E
            allora? Anche privatizzare l'acqua é contro la
            logica.

            Eppure si fa.Chiamami quando avranno privatizzato la pioggia, allora.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet
            contenuto non disponibile
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: uno qualsiasi



            [...] si consegnerà


            [...] finirà


            [...] darai

            adoro i tuoi futuri che non si attualizzano mai :)Certo, sono la risposta a "ne troveranno uno e lo puniranno in modo esemplare". La probabilità che ciò avvenga è uguale.


            In tutti i casi hai perso.

            'Avrai perso', casomai.
            Per ora chi ha perso è qualcun altro.Ti riferisci a BB, alla MGM o ai negozi di dischi?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Anomos e Stealthnet
            contenuto non disponibile
    • iii scrive:
      Re: Anomos e Stealthnet
      Torrent:ricordo che su vuze c'era una opzione per usare I2P: basterebbe quello.
  • SCF IS EVIL scrive:
    La solita storia
    Un'altra "legge" Ad Personam (o Ad Turba) per tutelare gli interessi di pochi a scapito di tutti, per non far vedere le partite vendute per lo più da Mediaset Premium e trasmesse in streaming per accontentare chi non può permettersi l'abbonamento e guardare una partita, un programma televisivo con qualità bassissima. Scaricare film, software, e tutto il resto ha permesso il diffondersi più velocemente della cultura e permettendo di avere a disposizione strumenti sofisticati per la progettazione e la gestione, che altrimenti sarebbe stati inaccessibili a più.Mi piacerebbe leggere una buona notizia ogni tanto, tipo: che gli attuali parlamentari e senatori si dimettessero in massa capendo finalmente di essere incapaci o che l'italia avesse la banda larga più veloce di tutto il resto del mondo.
  • Abelardo Norkis scrive:
    Suvvia, siamo realisti...
    Provvedimenti di questo genere andrebbero comunque a rompere le scatole ai provider italiani, il cui interesse è non rompere le scatole agli scariconi che rappresentano il 90% dei loro clienti (e non sto esagerando, anzi, forse sono il 95%) e incassare el dinero, altro che assumersi l'onere di controllare il traffico. E poi loro cosa vendono, se non traffico internet ?
    • djechelon scrive:
      Re: Suvvia, siamo realisti...
      Su un punto ci hai azzeccato, sull'altro no.Nel 2000 quello che dici tu era vero. Le prime bande larghe si vendevano con la promessa di "scaricare film e musica in poco tempo". I provider sapevano cosa accadeva sulle loro reti, ed erano ben lieti, durante il fenomeno Napster, di fare nuovi contratti sapendo quello che i clienti facevano, soprattutto in un periodo in cui il download non era percepito come illegale (perchè proprio con Napster iniziò la guerra del P2P).Solo per farti un esempio, quando in Italia iniziò ad incalzare la polemica, ricordo di uno spot Alice con Valentino Rossi e Fernanda Lessa (dico bene?) in cui mentre la vocina della promoter diceva che si poteva scaricare film musica e bla bla bla già compariva la scrittina in piccolo "il download deve essere autorizzato e conforme alle norme sul diritto d'autore". Un primo segno che le cose stavano cambiando.Oggi, nel 2010, sono accadute tre cose: il boom dei social network e il fatto che il popolo (quindi il pubblico, quindi il cliente di cui il provider ascolta i BISOGNI) ci voglia stare collegato diverse ore al giorno, il fatto che gli Internet Provider sono diventati in parte anche Content Provider grazie alla IPTV (Fastweb e Telecom/Alice, poi non so), ed infine la percezione di Internet come uno strumento di uso quotidiano, a vario titolo.Il primo ha portato a un cospicuo incremento della clientela e delle tariffe flat, quindi della potenziale banda da allocare (se ho 100 clienti a 7Mbit dovrei per assurdo poter sopportare un carico di 700Mbit sulla dorsale, ma in realtà le reti non si progettano così per tanti motivi... diciamo 200MBit e facciamo tutti contenti), il secondo ha portato a un bisogno di tenere parte della banda allocata per i servizi del provider, ossia tu "scaricone" non devi tassativamente saturarmi la linea di un altro cliente che sta guardando la partita in pay tv, ed infine il terzo è una LEVA DI MARKETING.Nessuno ha notato che i provider mobili ci tengono tanto, anche nelle loro costose tariffe flat, a limitare a 1 o 2 GB/mese i dati trasferiti sulle connessioni HSDPA (7.2Mbit)?Bene, il punto è questo: oggi il fileshare sta sulle scatole ai provider, perchè se 10 anni fa avevano un backbone di una certa capienza, vendevano il loro prodotto cercando di attirare clientela interessata alla banda larga, mentre oggi è Facebook/Netlog/MSN/fatevoi che attira clienti e non consumano neanche tanta banda, rendendo inutile al provider investire in banda per accontentare gli scariconi. Per essere più preciso, 10 anni fa l'utente stipulava un contratto in banda larga proprio perchè voleva scaricare, oggi invece tra Facebook, giornali online, Youtube e posta elettronica quella stessa persona è sempre disposta a pagare l'abbonamento flat, a prescindere dal fileshare, quindi il provider a maggior ragione non ritiene di dover investire in un backbone a banda superlarga.L'obiettivo di questa ipotetica norma AGCOM (e sottolineo AGCOM, non SIAE o Ministero dei Beni Culturali) è tutelare la BANDA, la strafo****a BANDA, per collegare 60 milioni di italiani a un backbone che non collassi, pur necessitando di sostanziali upgrade rispetto al backbone di 10 anni fa che magari a stento contava un milione di abbonati broadband (non so le cifre, sparo...).Concludo, quindi, ricordando che ad oggi le due uniche applicazioni che prevalgono sul traffico backbone sono filesharing e spam. Il filesharing conta file di grandi dimensioni, mentre lo spam conta un numero inimmaginabile di messaggi di microscopiche dimensioni, e mi pare che il traffico spam superi addirittura il P2P.
      • Abelardo Norkis scrive:
        Re: Suvvia, siamo realisti...
        OK djechelon, in linea di massima non posso darti torto, ma...che i Facebookiani non siano anche degli scariconi è tutto da vedere, e tu pensi che se ad un Facebookiano/scaricone chiedi di scegliere tra scaricare o facebookare, cosa credi che scelga ? Io sono un'appassionato di cinema classico (anni dai '70 in giù) e telefilm cult classici (anni '60 e '70), ho una montagna di DVD e pago circa 50 euro al mese di Pay-TV, ma se, seguendo alcuni forum di appassionati su internet, scopro che esiste un film degli anni 1969 intitolato "Italiani! È severamente proibito servirsi della toilette durante le fermate" e voglio vedermelo come credi che faccia ? :$
        • anonimo scrive:
          Re: Suvvia, siamo realisti...
          - Scritto da: Abelardo Norkis
          OK djechelon, in linea di massima non posso darti
          torto,
          ma...

          che i Facebookiani non siano anche degli
          scariconi è tutto da vedere, e tu pensi che se ad
          un Facebookiano/scaricone chiedi di scegliere tra
          scaricare o facebookare, cosa credi che scelga ?
          Io sono un'appassionato di cinema classico (anni
          dai '70 in giù) e telefilm cult classici (anni
          '60 e '70), ho una montagna di DVD e pago circa
          50 euro al mese di Pay-TV, ma se, seguendo alcuni
          forum di appassionati su internet, scopro che
          esiste un film degli anni 1969 intitolato
          "Italiani! È severamente proibito servirsi della
          toilette durante le fermate" e voglio vedermelo
          come credi che faccia ?
          :$Non devono scegliere. Se non si potrà più scaricare illegalmente terranno la linea per usare facebook, youtube ecc... Ormai pure e-bay senza banda larga è innavigabile. Affitteranno i film con AppleTv e simili. Poi diciamoci la verità, un sacco di gente non ha tutto questo tempo, né l'interesse, per vedere film e telefilm datati e introvabili. La maggior parte di quelli che scaricano prendono roba commerciale e recente.
          • Abelardo Norkis scrive:
            Re: Suvvia, siamo realisti...
            - Scritto da: anonimo
            Poi diciamoci la verità, un sacco di gente non ha
            tutto questo tempo, né l'interesse, per vedere
            film e telefilm datati e introvabili. La maggior
            parte di quelli che scaricano prendono roba
            commerciale e
            recente.E' proprio perchè non ho tempo da perdere che non ne passo granchè a vedere roba commerciale e recente... ;)
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Suvvia, siamo realisti...

            Non devono scegliere. Se non si potrà più
            scaricare illegalmente terranno la linea per
            usare facebook, youtube ecc... Ormai pure e-bay
            senza banda larga è innavigabile.Se possono usare youtube possono usare megavideo. Il formato è lo stesso.
            Affitteranno i
            film con AppleTv e
            simili.Ti piacerebbe, eh? Non credo proprio. Si scaricheranno i film gratis, e apple tv chiuderà presto.

            Poi diciamoci la verità, un sacco di gente non ha
            tutto questo tempo, né l'interesse, per vedere
            film e telefilm datati e introvabili. La maggior
            parte di quelli che scaricano prendono roba
            commerciale e
            recente.Che è la più facile da scaricare.
          • anonimo scrive:
            Re: Suvvia, siamo realisti...
            Ma quanto tempo passi qui dentro al giorno? È una roba impressionante. Se un giorno per legge ti taglieranno la connessione ti faranno solo del bene.
          • 0110 scrive:
            Re: Suvvia, siamo realisti...
            - Scritto da: anonimo
            Ma quanto tempo passi qui dentro al giorno? È una
            roba impressionante. Se un giorno per legge ti
            taglieranno la connessione ti faranno solo del
            bene.E con questo qualsiasi tuo argomento cade.
          • anonimo scrive:
            Re: Suvvia, siamo realisti...
            - Scritto da: 0110
            - Scritto da: anonimo

            Ma quanto tempo passi qui dentro al giorno? È
            una

            roba impressionante. Se un giorno per legge ti

            taglieranno la connessione ti faranno solo del

            bene.

            E con questo qualsiasi tuo argomento cade.Non cade visto che il problema non è che non cambi nome abbastanza spesso, ma che passi troppo tempo su questi forum.
          • anonimo scrive:
            Re: Suvvia, siamo realisti...
            Infatti su questo forum ci siamo solo tu ed io. Tutti quelli con cui hai parlato sono in realtà altri miei nick. panda rossa, ruppolo, ostrega... sono sempre io, che interpreto diversi punti di vista.
          • panda rossa scrive:
            Re: Suvvia, siamo realisti...
            - Scritto da: anonimo
            La maggior
            parte di quelli che scaricano prendono roba
            commerciale e
            recente.Qui tutti sanno tutto.Si sa quanta gente scarica, si sa quello che scarica, si sa quello che non viene scaricato.Ma dov'e' che le trovate tutte queste statistiche cosi' precise?
          • Number 6 scrive:
            Re: Suvvia, siamo realisti...
            - Scritto da: panda rossa
            Ma dov'e' che le trovate tutte queste statistiche
            cosi'
            precise?Le scarichiamo via torrent.
          • 0110 scrive:
            Re: Suvvia, siamo realisti...

            Qui tutti sanno tutto.
            Si sa quanta gente scarica, si sa quello che
            scarica, si sa quello che non viene
            scaricato.

            Ma dov'e' che le trovate tutte queste statistiche
            cosi'
            precise?Dove voi trovate quelle che dicono che ogni film scaricato equivale a un film non comprato :)))
      • 0110 scrive:
        Re: Suvvia, siamo realisti...
        La tua analisi ignora la disponibilità di video e audio in streaming su portali come YouTube o gli stessi social network, causa di tanto uso di banda quanto il filesharing.
    • Bob scrive:
      Re: Suvvia, siamo realisti...
      Sei rimasto l'unico a non capire che chiusi i rubinetti del down load illegale quel 95% che fantastichi (non arriva al 20%) comunque non rinuncerebbe mai alla dsl, ormai il giocattolo lo hanno tutti, si chiudono i rubinetti e i clienti non cambiano. Ti ricordi la fine delle schede pirata di Stream? Una volta montate le parabole tutte le schede pirata sono diventati nuovi abbonati... Non è un'opinione, è storia.
  • Vlad scrive:
    VPN e Privacy a pagamento
    E così sembra cominci la nuova era delle VPN anonimizzatrici... pochi euro al mese (in più sulla propria connessione) per poter proteggere il nostro traffico di rete.Sempre che anche la crittografia non diventi illegale per i comuni cittadini...
    • Aessio scrive:
      Re: VPN e Privacy a pagamento
      - Scritto da: Vlad
      E così sembra cominci la nuova era delle VPN
      anonimizzatrici... pochi euro al mese (in più
      sulla propria connessione) per poter proteggere
      il nostro traffico di
      rete.

      Sempre che anche la crittografia non diventi
      illegale per i comuni
      cittadini...Nel qual caso mi rivolgo a qualche provider sloveno (ho il confine a 100 metri da casa)
    • 0110 scrive:
      Re: VPN e Privacy a pagamento
      - Scritto da: Vlad
      E così sembra cominci la nuova era delle VPN
      anonimizzatrici... pochi euro al mese (in più
      sulla propria connessione) per poter proteggere
      il nostro traffico di
      rete.E di fatto le pagheranno le major.Siccome i soldini non sono infiniti o VPN o film CD ecc.La crittografia non può essere vietata perché alla base dell'e-commerce.
      • Get Real scrive:
        Re: VPN e Privacy a pagamento
        - Scritto da: 0110
        La crittografia non può essere vietata perché
        alla base
        dell'e-commerce.Può esserne ristretto l'uso ad algoritmi che possano essere decrittati facilmente da enti dotati di autorizzazioni. Uso e possesso di sistemi diversi possono essere puniti per legge.Come infatti accadrà.
        • 0110 scrive:
          Re: VPN e Privacy a pagamento

          Può esserne ristretto l'uso ad algoritmi che
          possano essere decrittati facilmente da enti
          dotati di autorizzazioni. Uso e possesso di
          sistemi diversi possono essere puniti per
          legge.E farà cadere l'e-commerce in Italia.
        • Andreabont scrive:
          Re: VPN e Privacy a pagamento
          Mi intendo di crittografia a livello amatoriale, e ti posso assicurare che non è così facile, data una connessione cifrata, capire qualce algoritmo è stato usato.Una volta in america riuscivano a limitare la crtittografia pesante al pubblico, oggi con intrenet è impossibile, vedi progetti come OpenPGP o GnuPG.
        • Aessio scrive:
          Re: VPN e Privacy a pagamento
          - Scritto da: Get Real
          - Scritto da: 0110


          La crittografia non può essere vietata perché

          alla base

          dell'e-commerce.

          Può esserne ristretto l'uso ad algoritmi che
          possano essere decrittati facilmente da enti
          dotati di autorizzazioni. Uso e possesso di
          sistemi diversi possono essere puniti per
          legge.

          Come infatti accadrà.Se vogliono che ci buttino fuori dalla UE che ci provino pure
          • Get Real scrive:
            Re: VPN e Privacy a pagamento
            - Scritto da: Aessio
            Se vogliono che ci buttino fuori dalla UE che ci
            provino
            pureLa UE farà della Dottrina Sarkozy legge per tutti i paesi membri. Anche l'UE ha interesse a controllare le comunicazioni tra cittadini. Pardon, tra consumatori. Terrorismo, sai. O pedofilia. O magari gente che parla male della Commissione Europea.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: VPN e Privacy a pagamento
            - Scritto da: Get Real
            - Scritto da: Aessio


            Se vogliono che ci buttino fuori dalla UE che ci

            provino

            pure

            La UE farà della Dottrina Sarkozy legge per tutti
            i paesi membri. Anche l'UE ha interesse a
            controllare le comunicazioni tra cittadini.
            Pardon, tra consumatori. Terrorismo, sai. O
            pedofilia. O magari gente che parla male della
            Commissione
            Europea.Ah sì? Vediamo, facciamo una prova direttamente:La Commissione Europea fa schifo.
          • 0110 scrive:
            Re: VPN e Privacy a pagamento
            - Scritto da: Get Real
            - Scritto da: Aessio


            Se vogliono che ci buttino fuori dalla UE che ci

            provino

            pure

            La UE farà della Dottrina Sarkozy legge per tutti
            i paesi membri. Anche l'UE ha interesse aIl bello è che vi esaltate tanto ma qua le disconnessioni degli utenti finali non sono previste.
          • Aessio scrive:
            Re: VPN e Privacy a pagamento
            - Scritto da: 0110
            - Scritto da: Get Real

            - Scritto da: Aessio




            Se vogliono che ci buttino fuori dalla UE che
            ci


            provino


            pure



            La UE farà della Dottrina Sarkozy legge per
            tutti

            i paesi membri. Anche l'UE ha interesse a

            Il bello è che vi esaltate tanto ma qua le
            disconnessioni degli utenti finali non sono
            previste.Se non sbaglio lo stesso pacchetto Hadopi francese potrebbe avere problemi di conformità con il pacchetto Telecom approvato di recente. Certo può anche essere che in ambito UE nella revisione della direttiva del commercio elettronico del 2000, la cui discussione è in corso, si decida di implementare le misure previste da Hadopi (ACTA andrebbe ben al di là ma sembra che l'europarlamento abbia qualcosa da ridire al rigardo...), però fino a quando la direttiva manterrà la forma ed i principi attuali proibire ad una società con sede in una altro paese europeo che vende un servizio conforme alle norme UE con una legge italiana non basata su motivi di ordine pubblico la vedo dura, a meno di non voler beccare procedimenti di infrazione.
        • gerry scrive:
          Re: VPN e Privacy a pagamento
          - Scritto da: Get Real
          Può esserne ristretto l'uso ad algoritmi che
          possano essere decrittati facilmente da enti
          dotati di autorizzazioni. Uso e possesso di
          sistemi diversi possono essere puniti per
          legge.Che XXXXXta, sistemi così non possono essere imposti per un semplice motivo: se sono facili da craccare per la UE lo sono per tutti.Per cui la rete europea diventerebbe il colabrodo del mondo, immagina tutte le aziende americane, asiatiche e australiane che ci rubano segreti industriali perche ci hanno imposto una crittografia craccabile per legge.
  • Findi scrive:
    Stealthnet
    Qualcuno ha detto Stealthnet?:-)
  • altairdeneb scrive:
    vpn
    Agli utenti italiani che utilizzano le vpn criptate, che cosa succederà? Toglieranno anche a loro le linee adsl?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 novembre 2010 10.02-----------------------------------------------------------[URL=http://img560.imageshack.us/i/ahdp2rpng.png/][IMG]http://img560.imageshack.us/img560/4170/ahdp2rpng.th.png[/IMG][/URL]Uploaded with [URL=http://imageshack.us]ImageShack.us[/URL]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 novembre 2010 10.15-----------------------------------------------------------
    • krane scrive:
      Re: vpn
      - Scritto da: altairdeneb
      Agli utenti italiani che utilizzano le vpn
      criptate, che cosa succederà? Toglieranno anche a
      loro le linee adsl?O direttamente le mani ?
      • Sono stressato scrive:
        Re: vpn
        Qualcuno potrebbe darmi un link su come allestire una VPN per Windows? (E' semplice?)Grazie! :-)
        • altairdeneb scrive:
          Re: vpn
          http://ipjetable.net/aidefaq.phphttp://linuxmanua.blogspot.com/2009/08/vpn-egalite-fraternite.htmlhttp://fr.wikipedia.org/wiki/R%C3%A9seau_priv%C3%A9_virtuel
          • Valeren scrive:
            Re: vpn
            Nessun problema con l'inglese, ma tre link su tre in francese mi sembrano decisamente fuori dalla logica.
          • altairdeneb scrive:
            Re: vpn
            Non é un discorso fuori dalla logica, é che sono di madrelingua francese...Per cui sono conesso ad una vpn francese(Ipjetable.net) e mi dispiace per i links se sono in francese.
          • Valeren scrive:
            Re: vpn
            Non volevo offenderti: ma non so quanti sarebbero in grado di seguire quelle istruzioni :)Sottolineo che la tua è stata l'unica risposta con dei link, quindi comunque "grazie".
          • Sono Stressato scrive:
            Re: vpn
            Grazie. In qualche modo riesco a fare... :-)
    • collione scrive:
      Re: vpn
      ci sarà da ridere quando la mattina i dipendenti dell'azienda X arrivano al lavoro, accendono il pc e non si connette :D
      • panda rossa scrive:
        Re: vpn
        - Scritto da: collione
        ci sarà da ridere quando la mattina i dipendenti
        dell'azienda X arrivano al lavoro, accendono il
        pc e non si connette
        :DCi sara' ancora piu' da ridere quando i dipendenti del ministero delle comunicazioni arrivano al lavoro, accendono il pc e non si connette.
        • Valeren scrive:
          Re: vpn
          Dobbiamo parlare delle caserme? :)
        • bubba scrive:
          Re: vpn
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: collione

          ci sarà da ridere quando la mattina i dipendenti

          dell'azienda X arrivano al lavoro, accendono il

          pc e non si connette

          :D

          Ci sara' ancora piu' da ridere quando i
          dipendenti del ministero delle comunicazioni
          arrivano al lavoro, accendono il pc e non si
          connette.E la risata finale arrivera' quando Mr.SIAE arriva a casa, stanco per una giornata di lavoro (passata a vessare la gente), e il figlio gli tira una scarpa in testa, xche accendendo il pc, NON si connette!
    • iii scrive:
      Re: vpn
      Non basta:[url]http://en.wikipedia.org/wiki/Anonymous_P2P#List_of_anonymous_P2P_networks_and_clients[/url]?
  • La SIAE scrive:
    Giusto
    Odore di vittoria... AHAHAHAHAHA!!! :@Brutti pirati scariconi criminali da 4 soldi credevate di farla franca eh? E invece no! :@Non sappiamo cosa dica la notizia ma basta leggere "all'italiana" per capire che siete fregati! AHAHAHAHAHA!!! :@Parola di SIAE
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Giusto
      - Scritto da: La SIAE
      Odore di vittoria... AHAHAHAHAHA!!! :@Puzza di cadavere...
      • ullala scrive:
        Re: Giusto
        - Scritto da: uno qualsiasi
        - Scritto da: La SIAE

        Odore di vittoria... AHAHAHAHAHA!!! :@

        Puzza di cadavere...no non puzza manco più è ridotta a scheletro!
    • pinco pallino scrive:
      Re: Giusto
      - Scritto da: La SIAE
      Odore di vittoria... AHAHAHAHAHA!!! :@

      Brutti pirati scariconi criminali da 4 soldi
      credevate di farla franca eh? E invece no!
      :@

      Non sappiamo cosa dica la notizia ma basta
      leggere "all'italiana" per capire che siete
      fregati! AHAHAHAHAHA!!!
      :@

      Parola di SIAEAHAHAH... SIAE.....
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Giusto
      - Scritto da: La SIAE
      Odore di vittoria... AHAHAHAHAHA!!! :@

      Brutti pirati scariconi criminali da 4 soldi
      credevate di farla franca eh? E invece no!
      :@

      Non sappiamo cosa dica la notizia ma basta
      leggere "all'italiana" per capire che siete
      fregati! AHAHAHAHAHA!!!
      :@

      Parola di SIAE[yt]-T-yGGagQt0[/yt]
  • The Real Gordon scrive:
    Non tornano varie cose
    Gli ISP non possono "analizzare i flussi di dati", se non in maniera anonima e aggregata, poichè sarebbe contrario alla normativa sulla data retention, che esclude che si possano monitorare i contenuti delle comunicazioni. Inoltre il famoso decreto romani si applicava solo ai "fornitori di servizi media audiovisivi" (ricordo che si era discusso molto sul punto). Ergo, non ad utenti finali, e nemmeno alle reti p2p .Inoltre l'agcom è un ente amministrativo, e i suoi regolamenti sono fonte del diritto inferiore alle leggi. Come ogni ente amministrativo, le sue decisioni, delibere, regolamenti, ecc... possono essere oggetto di ricorso al tar.E al primo ricorso al TAR un regolamento simile verrebbe distrutto.Suggerisco a PI di interessarsi alla notizia.
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Non tornano varie cose
      - Scritto da: The Real Gordon
      Gli ISP non possono "analizzare i flussi di
      dati", se non in maniera anonima e aggregata,
      poichè sarebbe contrario alla normativa sulla
      data retention, che esclude che si possano
      monitorare i contenuti delle comunicazioni.


      Inoltre il famoso decreto romani si applicava
      solo ai "fornitori di servizi media audiovisivi"
      (ricordo che si era discusso molto sul punto).
      Ergo, non ad utenti finali, e nemmeno alle reti
      p2p
      .

      Inoltre l'agcom è un ente amministrativo, e i
      suoi regolamenti sono fonte del diritto inferiore
      alle leggi. Come ogni ente amministrativo, le sue
      decisioni, delibere, regolamenti, ecc... possono
      essere oggetto di ricorso al
      tar.

      E al primo ricorso al TAR un regolamento simile
      verrebbe
      distrutto.

      Suggerisco a PI di interessarsi alla notizia.Più che altro servirebbe il commento di qualcuno che sia competente in materia legale, come l'avvocato Minotti. Speriamo che possa far luce e chiarirci le idee.
      • The Real Gordon scrive:
        Re: Non tornano varie cose
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: The Real Gordon

        Gli ISP non possono "analizzare i flussi di

        dati", se non in maniera anonima e aggregata,

        poichè sarebbe contrario alla normativa sulla

        data retention, che esclude che si possano

        monitorare i contenuti delle comunicazioni.





        Inoltre il famoso decreto romani si applicava

        solo ai "fornitori di servizi media audiovisivi"

        (ricordo che si era discusso molto sul punto).

        Ergo, non ad utenti finali, e nemmeno alle reti

        p2p

        .



        Inoltre l'agcom è un ente amministrativo, e i

        suoi regolamenti sono fonte del diritto
        inferiore

        alle leggi. Come ogni ente amministrativo, le
        sue

        decisioni, delibere, regolamenti, ecc... possono

        essere oggetto di ricorso al

        tar.



        E al primo ricorso al TAR un regolamento simile

        verrebbe

        distrutto.



        Suggerisco a PI di interessarsi alla notizia.

        Più che altro servirebbe il commento di qualcuno
        che sia competente in materia legale, come
        l'avvocato Minotti. Speriamo che possa far luce e
        chiarirci le
        idee.Guido Scorza mesi fa aveva preannunciato rischi simili a quelli descritti nell'articolo, ma ad una mia obiezione confermò che la cosa non riguardava il p2p o gli utenti finali. Questo è l'articolo:http://punto-informatico.it/2799807/PI/Commenti/si-scrive-agcom-si-pronuncia-sceriffo-della-rete.aspxNei commenti c'è anche un mio post, con risposta dell'avvocato.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Non tornano varie cose
          - Scritto da: The Real Gordon
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

          - Scritto da: The Real Gordon
          Guido Scorza mesi fa aveva preannunciato rischi
          simili a quelli descritti nell'articolo, ma ad
          una mia obiezione confermò che la cosa non
          riguardava il p2p o gli utenti finali.Ricordavo anch'io quell'articolo di Guido Scorza, ma nei vari passaggi è possibile che il testo sia cambiato. Per questo servirebbe un articolo chiarificatore da parte di Minotti o dello stesso Scorza.
          • Ozymandias scrive:
            Re: Non tornano varie cose
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: The Real Gordon

            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


            - Scritto da: The Real Gordon

            Guido Scorza mesi fa aveva preannunciato rischi

            simili a quelli descritti nell'articolo, ma ad

            una mia obiezione confermò che la cosa non

            riguardava il p2p o gli utenti finali.

            Ricordavo anch'io quell'articolo di Guido Scorza,
            ma nei vari passaggi è possibile che il testo sia
            cambiato. Per questo servirebbe un articolo
            chiarificatore da parte di Minotti o dello stesso
            Scorza.E soprattutto il riferimento all'Art. 15 della Costituzione....
    • gerry scrive:
      Re: Non tornano varie cose
      - Scritto da: The Real Gordon
      Gli ISP non possono "analizzare i flussi di
      dati", se non in maniera anonima e aggregata,
      poichè sarebbe contrario alla normativa sulla
      data retention, che esclude che si possano
      monitorare i contenuti delle comunicazioni.Se "muovi" GB di traffico non ho bisogno di sapere cosa c'è dentro, inoltre si può capire facilmente che si tratta di peering del fatto che il traffico non viene generato da noti servizi "ad alta frequentazione" (youtube, win update, ...) ma da altri comuni client. Non credo sia difficile azzeccarci.
      Inoltre l'agcom è un ente amministrativo, e i
      suoi regolamenti sono fonte del diritto inferiore
      alle leggi. Come ogni ente amministrativo, le sue
      decisioni, delibere, regolamenti, ecc... possono
      essere oggetto di ricorso al
      tar.

      E al primo ricorso al TAR un regolamento simile
      verrebbe
      distrutto.Si, ma il loro gioco è scaricare l'onere su di te, tu dovrai batterti in tribunale per vedere difesi i tuoi diritti.E in questo giocano su un terreno privilegiato perchè tu sei un privato cittadino con una vita normale a cui badare, mentre loro hanno un ufficio legale pagato per occuparsi solo di questo.
      • The Real Gordon scrive:
        Re: Non tornano varie cose
        - Scritto da: gerry
        - Scritto da: The Real Gordon

        Gli ISP non possono "analizzare i flussi di

        dati", se non in maniera anonima e aggregata,

        poichè sarebbe contrario alla normativa sulla

        data retention, che esclude che si possano

        monitorare i contenuti delle comunicazioni.

        Se "muovi" GB di traffico non ho bisogno di
        sapere cosa c'è dentro, inoltre si può capire
        facilmente che si tratta di peering del fatto che
        il traffico non viene generato da noti servizi
        "ad alta frequentazione" (youtube, win update,
        ...) ma da altri comuni client.

        Non credo sia difficile azzeccarci.Ho capito, ma non sono prove. Non puoi disconnettere uno perchè ha un traffico da centinaia di GB al mese. E non puoi verificare il contenuto delle comunicazioni. Anche il famoso decreto Pisanu dice che al massimo l'ISP può conservare solo i dati descrittivi della comunicazione, come indirizzo IP a cui ci si connette, orario e servizio usato (immagino le porte). MAI il contenuto della comunicazione. In ogni caso non era di questo che si occupava il decreto romani, era dedicato esclusivamente alle attività commerciali (web tv, ecc...), al massimo le rilevazioni di cui si parla potranno essere usate per studi statistici.

        Inoltre l'agcom è un ente amministrativo, e i

        suoi regolamenti sono fonte del diritto
        inferiore

        alle leggi. Come ogni ente amministrativo, le
        sue

        decisioni, delibere, regolamenti, ecc... possono

        essere oggetto di ricorso al

        tar.



        E al primo ricorso al TAR un regolamento simile

        verrebbe

        distrutto.

        Si, ma il loro gioco è scaricare l'onere su di
        te, tu dovrai batterti in tribunale per vedere
        difesi i tuoi
        diritti.
        E in questo giocano su un terreno privilegiato
        perchè tu sei un privato cittadino con una vita
        normale a cui badare, mentre loro hanno un
        ufficio legale pagato per occuparsi solo di
        questo.Per annullare un regolamento di sentenza del TAR ne basta una, non serve che ricorra chiunque.
        • gerry scrive:
          Re: Non tornano varie cose
          - Scritto da: The Real Gordon
          Ho capito, ma non sono prove. Cosa sono le prove? Certo che il provvedimento del garante dovrà essere motivato, ma suppongo che il garante valuterà quanto datogli da ISP, SIAE e compagnia bella e giudicherà se sei colpevole o no.
          Non puoi
          disconnettere uno perchè ha un traffico da
          centinaia di GB al mese. Questo lo dirà AGCOM. Se non sei d'accordo con le conclusioni di AGCOM, ti rivolgerai ad un giudice ordinario.Se hai tempo e voglia @^
          • The Real Gordon scrive:
            Re: Non tornano varie cose
            - Scritto da: gerry
            - Scritto da: The Real Gordon


            Ho capito, ma non sono prove.

            Cosa sono le prove? Certo che il provvedimento
            del garante dovrà essere motivato, ma suppongo
            che il garante valuterà quanto datogli da ISP,
            SIAE e compagnia bella e giudicherà se sei
            colpevole o
            no.Non facciamo confusione. Un conto è la chiusura di un sito che favorisce la violazione del copyright, che è quello di cui si occupa il decreto romani (e quindi ciò di cui dovrebbe occuparsi l'agcom), altro sono i SINGOLI utenti che scaricano oppure usano il p2p. Il decreto romani non aveva NIENTE a che vedere con la c.d. "dottrina sarkozy".Se un sito ospita materiale illegale lo vede chiunque, mica va "spiato".Resta da stabilire se possa essere una semplice autorità amministrativa a poterne decretare la chiusura, io penso proprio di no.

            Non puoi

            disconnettere uno perchè ha un traffico da

            centinaia di GB al mese.

            Questo lo dirà AGCOM. Se non sei d'accordo con le
            conclusioni di AGCOM, ti rivolgerai ad un giudice
            ordinario.Non si parla di giudice ordinario, ma amministrativo. E basta UNA sentenza per sotterrare un regolamento, PER SEMPRE e per tutti. Non è che devono ricorrere in migliaia.
      • MegaJock scrive:
        Re: Non tornano varie cose
        - Scritto da: gerry

        E in questo giocano su un terreno privilegiato
        perchè tu sei un privato cittadino con una vita
        normale a cui badare, mentre loro hanno un
        ufficio legale pagato per occuparsi solo di
        questo.In questo caso costituiamo un'associazione per i diritti degli utenti di Internet, e troviamo qualche ufficio legale disposto ad appoggiarla. É ovvio che presentandosi in ordine sparso non si vince mai.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Non tornano varie cose
          - Scritto da: MegaJock
          - Scritto da: gerry



          E in questo giocano su un terreno privilegiato

          perchè tu sei un privato cittadino con una vita

          normale a cui badare, mentre loro hanno un

          ufficio legale pagato per occuparsi solo di

          questo.

          In questo caso costituiamo un'associazione per i
          diritti degli utenti di Internet, e troviamo
          qualche ufficio legale disposto ad appoggiarla. É
          ovvio che presentandosi in ordine sparso non si
          vince
          mai.Chiamasi "class action".
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Non tornano varie cose
        - Scritto da: gerry
        Se "muovi" GB di traffico non ho bisogno di
        sapere cosa c'è dentro, inoltre si può capire
        facilmente che si tratta di peering del fatto che
        il traffico non viene generato da noti servizi
        "ad alta frequentazione" (youtube, win update,
        ...) ma da altri comuni client.

        Non credo sia difficile azzeccarci.Ah sì? E se sto scaricando e/o tenendo in seed una iso di Ubuntu?http://www.ubuntu.com/desktop/get-ubuntu/alternative-download#btMi spieghi come farebbero a sapere COSA sta passando?P.S. Prova a scaricarne uno a caso e guarda quanti seed ci sono, poi dimmi come farebbero a contestare qualcosa a quegli utenti, che prove hanno che oltre a quello stanno condividendo anche roba coperta da copyright
      • FDG scrive:
        Re: Non tornano varie cose
        - Scritto da: gerry
        Si, ma il loro gioco è scaricare l'onere su di
        te, tu dovrai batterti in tribunale per vedere
        difesi i tuoi diritti.Bello, se si diffondono le reti anonime questi dovranno intentare cause sul genere: "perché da tutta l'impressione di condividere qualcosa con qualcun'altro, ma non sappiamo cosa e con chi".-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 novembre 2010 00.58-----------------------------------------------------------
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Non tornano varie cose
      Certo che seguiamo, cosa stiamo facendo con questo articolo? ;)La cosa è stata rimandata a lunedì, ci dicono.Vediamo cosa accadrà.
      • ullala scrive:
        Re: Non tornano varie cose
        - Scritto da: Luca Annunziata
        Certo che seguiamo, cosa stiamo facendo con
        questo articolo?
        ;)

        La cosa è stata rimandata a lunedì, ci dicono.

        Vediamo cosa accadrà.Questa è una cosa da seguire con più attenzione del solito spero che così sarà.
  • master scrive:
    Su Agcom.it non c'e' traccia...
    Non c'e' traccia ne della discussione ne di un eventuale testo...Ma di cosa stiamo parlando?...
  • ostrega scrive:
    PUGNO DI FERRO
    Sarebbe anche ora che il governo si decidesse a combattere crimini del genere. Si crimini, questi sono veri e propri crimini contro l'umanitá, atti crudeli contro tutti coloro che producono cultura e che contribuiscono ad alimentare questo mercato.Bisogna randellare, randellare e ancora randellare fino a che l'ordine non viene ristabilito.
    • angros scrive:
      Re: PUGNO DI FERRO
      Attento, l'ultima volta che abbiamo discusso ti è quasi venuto un infarto, e ti ci sono voluti tre mesi per riprenderti!
      • ostrega scrive:
        Re: PUGNO DI FERRO
        - Scritto da: angros
        Attento, l'ultima volta che abbiamo discusso ti è
        quasi venuto un infarto, e ti ci sono voluti tre
        mesi per
        riprenderti!ma se vincevo sempre io :-oe poi me ne sono andato in vacanza all'estero un mese, gli altri due mesi li ho passati in meditazione tantrica.
        • angros scrive:
          Re: PUGNO DI FERRO

          ma se vincevo sempre io :-oMemoria corta, vero? Vatti a rileggere le vecchie conversazioni.
          e poi me ne sono andato in vacanza all'estero un
          mese, gli altri due mesi li ho passati in
          meditazione
          tantrica.Sì, certo, come no.Stranamente, poco prima di sparire avevi cacciato un urlo di terrore... secondo me, eri in rianimazione.
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: angros

            ma se vincevo sempre io :-o

            Memoria corta, vero? Vatti a rileggere le vecchie
            conversazioni.


            e poi me ne sono andato in vacanza all'estero un

            mese, gli altri due mesi li ho passati in

            meditazione

            tantrica.

            Sì, certo, come no.
            Stranamente, poco prima di sparire avevi cacciato
            un urlo di terrore... secondo me, eri in
            rianimazione.(rotfl)(rotfl)ma se ho ancora i tuoi scalpi ad asciugare sullo stendi biancheria!
          • angros scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            Povero, lo shock ti ha causato una amnesia.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2954665&m=2958668#p2958668
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: angros
            Povero, lo shock ti ha causato una amnesia.

            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2954665&m=295ah, sei un giornalista di pi, ora é tutto chiaro.
    • luisito scrive:
      Re: PUGNO DI FERRO
      - Scritto da: ostrega
      Sarebbe anche ora che il governo si decidesse a
      combattere crimini del genere.Mamma li pirati!
      Si crimini, questi
      sono veri e propri crimini contro l'umanitá, atti
      crudeli contro tutti coloro che producono cultura
      e che contribuiscono ad alimentare questo
      mercato.La cultura non è un mercato
      Bisogna randellare, randellare e ancora
      randellare fino a che l'ordine non viene
      ristabilito.Certo finché non scappa qualche randellata di troppo e becca in fronte a te che passavi per casoStabilito che randellare è lecito, chi o cosa randellare diventa una questione di lana caprina
      • ostrega scrive:
        Re: PUGNO DI FERRO
        - Scritto da: luisito
        - Scritto da: ostrega

        Sarebbe anche ora che il governo si decidesse a

        combattere crimini del genere.

        Mamma li pirati!


        Si crimini, questi

        sono veri e propri crimini contro l'umanitá,
        atti

        crudeli contro tutti coloro che producono
        cultura

        e che contribuiscono ad alimentare questo

        mercato.

        La cultura non è un mercatotutto é mercato, se puó essere venduto.

        Bisogna randellare, randellare e ancora

        randellare fino a che l'ordine non viene

        ristabilito.

        Certo finché non scappa qualche randellata di
        troppo e becca in fronte a te che passavi per
        casodovrei per sbaglio scaricarmi un programma p2p, e per sbaglio scaricare ILLEGALMENTE materiale protetto?
        Stabilito che randellare è lecito, chi o cosa
        randellare diventa una questione di lana
        caprinano é molto semplice, basta rendere illegale qualsiasi traffico p2p. Per iniziare.
        • luisito scrive:
          Re: PUGNO DI FERRO
          - Scritto da: ostrega
          tutto é mercato, se puó essere venduto.Cosa può essere venduto, la cultura in se o il suo medium?
          dovrei per sbaglio scaricarmi un programma p2p, e
          per sbaglio scaricare ILLEGALMENTE materiale
          protetto?No, basta mettere " happy birthday to you " sul video del tuo compleanno che caricherai su youtube
          no é molto semplice, basta rendere illegale
          qualsiasi traffico p2p. Per
          iniziare.E questo che risolverebbe?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 novembre 2010 23.53-----------------------------------------------------------
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: luisito
            - Scritto da: ostrega

            tutto é mercato, se puó essere venduto.

            Cosa può essere venduto, la cultura in se o il
            suo
            medium?Non fa alcuna differenza.

            dovrei per sbaglio scaricarmi un programma p2p,
            e

            per sbaglio scaricare ILLEGALMENTE materiale

            protetto?

            No, basta mettere " happy birthday to you "
            sul video del tuo compleanno che caricherai su
            youtubeé un tubo che perde in molti punti, bisogna iniziare a tappare le falle piú grosse.

            no é molto semplice, basta rendere illegale

            qualsiasi traffico p2p. Per

            iniziare.

            E questo che risolverebbe?inizierebbe a ridurre il problema, e lo incanalerebbe in altre vie, sempre piú facilmente individuabili.
          • luisito scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: ostrega
            Non fa alcuna differenza.perché?
            é un tubo che perde in molti punti, bisogna
            iniziare a tappare le falle piú
            grosse.Può darsi, ma dimostra come sia facile passare dalla parte del torto quando si parla di copyright
            inizierebbe a ridurre il problema, e lo
            incanalerebbe in altre vie, sempre piú facilmente
            individuabili.Come? Non basta scrivere su un pezzo di carta che i protocolli p2p sono vietati
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: luisito
            - Scritto da: ostrega

            Non fa alcuna differenza.

            perché?percé entrambi possono generare profitto.

            é un tubo che perde in molti punti, bisogna

            iniziare a tappare le falle piú

            grosse.

            Può darsi, ma dimostra come sia facile passare
            dalla parte del torto quando si parla di
            copyrightcerto, é un sistema creato appositamente per salvaguardare il profitto dei detentori.

            inizierebbe a ridurre il problema, e lo

            incanalerebbe in altre vie, sempre piú
            facilmente

            individuabili.

            Come? Non basta scrivere su un pezzo di carta che
            i protocolli p2p sono
            vietatiBisogna anche monitorare a tappeto le comunicazioni dei comuni cittadini, in modo da impedirgli di commettere crimini contro l'umanitá.
          • luisito scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: ostrega
            - Scritto da: luisito
            percé entrambi possono generare profitto.Una puntualizzazione importante:Profitto != LucroLuca può studiare da solo la programmazione ma ciò non gli da un ritorno economico se non la sola soddisfazione personale e il risparmio di dindini che avrebbe speso per andare da un insegnante (Profitto)Di contro Paolo può insegnare la programmazione a qualcun altro facendosi pagare per questo (Lucro) Tornando al discorso del mercato guarda cosa succede con questa situazione relativa alle due sopra:Antonio è un programmatore che ha la passione dell'insegnamento quindi decide di offrirsi per insegnare gratuitamente la programmazione a chiunque lo desideriLa naturale conseguenza è che Luca andrà da Antonio levando ogni possibilità di mercato a PaoloRiassumendo: La Cultura (informazione) Può generare Lucro solo in condizioni di Monopolio della stessa Continuando con il nostro esempio:Antonio vuole comprarsi una moto quindi decide di farsi pagare per le lezioni di programmazioneLuca nel frattempo, avendo imparato la programmazione da Antonio, decide di seguire le orme del maestro ed inizia ad insegnare gratuitamenteAntonio è contrario, ma, non potendo riprendersi indietro le nozioni che ha impartito a Luca, il massimo che può fare è chiedergli di non insegnare. Dipenderà esclusivamente da LucaRiassumendo: La Cultura (informazione) è a Senso Unico, una volta data non si può riprendere indietro Concludendo:Anche se Antonio riesce a trovare altri che vogliono imparare da lui non può impedire che questi, una volta finito il corso, si mettano in concorrenza con luiRiassumendo: Il Lucro generato dalla Cultura (informazione) con il tempo Tenderà necessariamente a Zero
            certo, é un sistema creato appositamente per
            salvaguardare il profitto dei
            detentori.Ok, Ricordatelo nel tuo sogno distropico quando ti beccherai una randellata sulle gengive per aver fischiettato una pentatonica qualsiasi
            Bisogna anche monitorare a tappeto le
            comunicazioni dei comuni cittadini, in modo da
            impedirgli di commettere crimini contro
            l'umanitá.Taglio la testa al toro: qualsiasi tentativo di enforcement nei confronti della rete non può che portare ad unica conclusione:Un Blob indistinguibile di pacchetti Divide et Impera dicevano i Romani-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 novembre 2010 20.03-----------------------------------------------------------
          • colonnello purstezoffen scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: luisito
            - Scritto da: ostrega

            - Scritto da: luisito

            percé entrambi possono generare profitto.

            Una puntualizzazione importante:
            Profitto != LucroNo, direi che lucro include profitto. Al di là di una definizione giuridica, dico logicamente.

            Tornando al discorso del mercato guarda cosa
            succede con questa situazione relativa alle due
            sopra:

            Antonio è un programmatore che ha la passione
            dell'insegnamento quindi decide di offrirsi per
            insegnare gratuitamente la programmazione a
            chiunque lo
            desideri

            La naturale conseguenza è che Luca andrà da
            Antonio levando ogni possibilità di mercato a
            Paolo

            Riassumendo: La Cultura (informazione) Può
            generare Lucro solo in condizioni di Monopolio
            della
            stessa

            Continuando con il nostro esempio:
            Antonio vuole comprarsi una moto quindi decide di
            farsi pagare per le lezioni di
            programmazione

            Luca nel frattempo, avendo imparato la
            programmazione da Antonio, decide di seguire le
            orme del maestro ed inizia ad insegnare
            gratuitamente

            Antonio è contrario, ma, non potendo riprendersi
            indietro le nozioni che ha impartito a Luca, il
            massimo che può fare è chiedergli di non
            insegnare. Dipenderà esclusivamente da
            Luca

            Riassumendo: La Cultura (informazione) è a
            Senso Unico, una volta data non si può riprendere
            indietro


            Concludendo:
            Anche se Antonio riesce a trovare altri che
            vogliono imparare da lui non può impedire che
            questi, una volta finito il corso, si mettano in
            concorrenza con
            lui

            Riassumendo: Il Lucro generato dalla Cultura
            (informazione) con il tempo Tenderà
            necessariamente a
            Zero Devo dire che è un ragionamento arguto, ma troppo accademico. Nella realtà, ci sono dei fattori da considerare. La cultura non è un bit, che può essere copiato 1:1 ed è replicato esattamente.Il concetto stesso di cultura è sfuggente, poichè intrinsecamente variegato e multiforme. L'esperienza, la capacità di generare connessioni fra concetti e ambiti diversi, anche la sola prerogativa di ognuno di ritenere una informazione ed elaborala facendola crescere e trasformarla in qualcosa di diverso: tutto ciò rende il concetto di "cultura" un affare personale. Tu hai la tua, io ho la mia. Ovviamente non parlo di nozionismo.Il risultato è che ci sarà sempre qualcuno che ha qualitativamente più "cultura" di altri e per quell'ambito culturale specifico potrà utilizare questo suo vantaggio per ottenere un lucro. In fondo, ritengo che sia questo che si paghi quando si legge un libro, si vede un film o si gioca a Call of Duty: quella indefinita mistura di talent scouting e cultura in movimento che provoca la scintilla di una idea.Chiamatemi pazzo, ma sono contrario ad un mercato in cui chiunque può dire o proporre quello che gli pare, sia musica film o letteratura. La verità è che la maggior parte della gente, cultura o no, non ha una mazza da dire e distoglie solo da chi invece merita attenzione. Attenzione: dico mercato, non mi riferisco alla possibilità di produrre materiale, che ovviamente può e deve esistere, facilitata quanto più possibile.

            Ok, Ricordatelo nel tuo sogno distropico quando
            ti beccherai una randellata sulle gengive per
            aver fischiettato una pentatonica
            qualsiasiforse intendevi distopico?
          • luisito scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: colonnello purstezoffen
            Devo dire che è un ragionamento arguto, ma troppo
            accademico. Nella realtà, ci sono dei fattori da
            considerare. La cultura non è un bit, che può
            essere copiato 1:1 ed è replicato
            esattamente.Questo è dato dalla complessità delle interrelazioni umane che permettono lo scambio di cultura
            Il concetto stesso di cultura è sfuggente, poichè
            intrinsecamente variegato e multiforme.
            L'esperienza, la capacità di generare connessioni
            fra concetti e ambiti diversi, anche la sola
            prerogativa di ognuno di ritenere una
            informazione ed elaborala facendola crescere e
            trasformarla in qualcosa di diverso: tutto ciò
            rende il concetto di "cultura" un affare
            personale. Tu hai la tua, io ho la mia.
            Ovviamente non parlo di
            nozionismo.
            Il risultato è che ci sarà sempre qualcuno che ha
            qualitativamente più "cultura" di altri e per
            quell'ambito culturale specifico potrà utilizare
            questo suo vantaggio per ottenere un lucro.Naturalmente il mio esempio era volutamente semplicisitico: lo scopo non era quello di definire la cultura in toto quanto evidenziare quelle meccaniche alla base dello scambio di informazioni che rendono intrinsecamente fallace qualsiasi mercato basato su di esso
            In fondo, ritengo che sia questo che si paghi
            quando si legge un libro, si vede un film o si
            gioca a Call of Duty: quella indefinita mistura
            di talent scouting e cultura in movimento che
            provoca la scintilla di una
            idea.

            Chiamatemi pazzo, ma sono contrario ad un mercato
            in cui chiunque può dire o proporre quello che
            gli pare, sia musica film o letteratura. La
            verità è che la maggior parte della gente,
            cultura o no, non ha una mazza da dire e
            distoglie solo da chi invece merita attenzione.Quanti schifezze si rilasciano oggi solo perché sono commercialmente fruttuose? In mancanza di un mercato ci sarebbe la stessa spinta per la produzione di queste opere? A mio avviso senza questi presupposti l'ecosistema culturale troverebbe il suo naturale equilibrio (naturalmente sto facendo un discorso ipotetico: Io stesso non sono contro l'esistenza di un mercato dell'informazione ma ritengo che esso debba tenere in considerazione le meccaniche che ho evidenziato per poter essere "genuino")
            Attenzione: dico mercato, non mi riferisco alla
            possibilità di produrre materiale, che ovviamente
            può e deve esistere, facilitata quanto più
            possibile.Totalmente d'accordo



            Ok, Ricordatelo nel tuo sogno distropico quando

            ti beccherai una randellata sulle gengive per

            aver fischiettato una pentatonica

            qualsiasi

            forse intendevi distopico?Ecco lo sapevo di aver tralasciato un errore di battitura :D
          • colonnello purstezoffen scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            [cuttone]

            Il risultato è che ci sarà sempre qualcuno che
            ha

            qualitativamente più "cultura" di altri e per

            quell'ambito culturale specifico potrà utilizare

            questo suo vantaggio per ottenere un lucro.

            Naturalmente il mio esempio era volutamente
            semplicisitico: lo scopo non era quello di
            definire la cultura in toto quanto evidenziare
            quelle meccaniche alla base dello scambio di
            informazioni che rendono intrinsecamente fallace
            qualsiasi mercato basato su di
            essoQuesto spiega il perchè del ragionamento accademico, ma non confuta l'antitesi :)

            Chiamatemi pazzo, ma sono contrario ad un
            mercato

            in cui chiunque può dire o proporre quello che

            gli pare
            Quanti schifezze si rilasciano oggi solo perché
            sono commercialmente fruttuose? In mancanza di un
            mercato ci sarebbe la stessa spinta per la
            produzione di queste opere? A mio avviso senza
            questi presupposti l'ecosistema culturale
            troverebbe il suo naturale equilibrio
            (naturalmente sto facendo un discorso ipotetico:
            Io stesso non sono contro l'esistenza di un
            mercato dell'informazione ma ritengo che esso
            debba tenere in considerazione le meccaniche che
            ho evidenziato per poter essere
            "genuino")Ma vedi, a mio parere uno dei fattori che hanno portato all'attuale deboscio della qualità dei prodotti culturali, è da ricercarsi nell'acXXXXX di massa alle informazioni (non necessariamente p2p, ma anche).Parliamoci chiaro: l'apertura dell'informazione (che comprende la cultura) a quanta più gente possibile è cosa giusta, ma per il ben nota assioma di Cole popolazione*intelligenza=costante, si potrebbe anche dire che popolazione*cultura=costante (questo è un assunto forte perchè implica una correlazione fra cultura e intelligenza, il che antopologicamente e sociologicamente va fatto con cautela, ma può essere fatto), il qual assunto può spiegare l'attuale stato delle cose.Eppure, vale la pena che sia così: non vorrei vivere in un mondo in cui le possibilità siano date solo a pochi e non per meriti ma per status quo. Dall'altro lato, la tesi che sostengo è che avere qualcuno che separi il grano dalla crusca sia necessario. Non che le major lo stiano facendo bene, infatti è su questo che dovremmo lavorare.


            Ok, Ricordatelo nel tuo sogno distropico

            forse intendevi distopico?
            Ecco lo sapevo di aver tralasciato un errore di
            battitura
            :Dzio, già che sai il significato di questa parola e la usi in un contesto sematicamente grossomodo appropriato, sei tre fermate di metropolitana avanti a tutti.ciao
          • luisito scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: colonnello purstezoffen

            Naturalmente il mio esempio era volutamente

            semplicisitico: lo scopo non era quello di

            definire la cultura in toto quanto evidenziare

            quelle meccaniche alla base dello scambio di

            informazioni che rendono intrinsecamente fallace

            qualsiasi mercato basato su di

            esso


            Questo spiega il perchè del ragionamento
            accademico, ma non confuta l'antitesi
            :)Attenzione che "fallace" non implica "impossibile": Il mercato dell'informazione è possibile, quanto assunto indica semplicemente che esisterà sempre la possibilità di "privilege escalation" (se vogliamo fare un parallelo informatico :) ) nel sistema di commercio dell'informazione
            Ma vedi, a mio parere uno dei fattori che hanno
            portato all'attuale deboscio della qualità dei
            prodotti culturali, è da ricercarsi nell'acXXXXX
            di massa alle informazioni (non necessariamente
            p2p, ma
            anche).
            Parliamoci chiaro: l'apertura dell'informazione
            (che comprende la cultura) a quanta più gente
            possibile è cosa giusta, ma per il ben nota
            assioma di Cole
            popolazione*intelligenza=costante, si potrebbe
            anche dire che popolazione*cultura=costante
            (questo è un assunto forte perchè implica una
            correlazione fra cultura e intelligenza, il che
            antopologicamente e sociologicamente va fatto con
            cautela, ma può essere fatto), il qual assunto
            può spiegare l'attuale stato delle
            cose.

            Eppure, vale la pena che sia così: non vorrei
            vivere in un mondo in cui le possibilità siano
            date solo a pochi e non per meriti ma per status
            quo. Dall'altro lato, la tesi che sostengo è che
            avere qualcuno che separi il grano dalla crusca
            sia necessario. Non che le major lo stiano
            facendo bene, infatti è su questo che dovremmo
            lavorare.Ma non possiamo aspettare che la capacità di discernimento ci venga data "dall'alto", deve necessariamente essere capacità propria dell'individuo: Se questi valori di eccellenza sono assoluti la capacità di discernimento della massa darà un intorno accettabile di questi valoriPosso azzardare una provocazione: il degrado culturale contemporaneo è il risultato dell'intralcio alla formazione delle capacità di discernimento dell'individuo messo costantemente in atto da chi vorrebbe un controllo sistematico sulla massa (messa così suona un pò' da complottista)



            Ok, Ricordatelo nel tuo sogno distropico


            forse intendevi distopico?

            Ecco lo sapevo di aver tralasciato un errore di

            battitura

            :D

            zio, già che sai il significato di questa parola
            e la usi in un contesto sematicamente grossomodo
            appropriato, sei tre fermate di metropolitana
            avanti a
            tutti.Troppo buono, sono un fesso come tanti altri:Cerco solo di non scordarmelo mai :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2010 18.48-----------------------------------------------------------
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: luisito
            - Scritto da: ostrega

            - Scritto da: luisito

            percé entrambi possono generare profitto.

            Una puntualizzazione importante:
            Profitto != Lucro

            Luca può studiare da solo la programmazione ma
            ciò non gli da un ritorno economico se non la
            sola soddisfazione personale e il risparmio di
            dindini che avrebbe speso per andare da un
            insegnante
            (Profitto)

            Di contro Paolo può insegnare la programmazione a
            qualcun altro facendosi pagare per questo
            (Lucro)

            Tornando al discorso del mercato guarda cosa
            succede con questa situazione relativa alle due
            sopra:

            Antonio è un programmatore che ha la passione
            dell'insegnamento quindi decide di offrirsi per
            insegnare gratuitamente la programmazione a
            chiunque lo
            desideri

            La naturale conseguenza è che Luca andrà da
            Antonio levando ogni possibilità di mercato a
            Paolo

            Riassumendo: La Cultura (informazione) Può
            generare Lucro solo in condizioni di Monopolio
            della
            stessa spari XXXXXXX. il mercato musicale non é affatto un monopolio, eppure ci guadagnano tutti.
            Continuando con il nostro esempio:
            Antonio vuole comprarsi una moto quindi decide di
            farsi pagare per le lezioni di
            programmazione

            Luca nel frattempo, avendo imparato la
            programmazione da Antonio, decide di seguire le
            orme del maestro ed inizia ad insegnare
            gratuitamenteperché é un XXXXX.
            Antonio è contrario, ma, non potendo riprendersi
            indietro le nozioni che ha impartito a Luca, il
            massimo che può fare è chiedergli di non
            insegnare. Dipenderà esclusivamente da
            Lucadovrebbe prenderlo a randellate, quel piccolo XXXXXXXX.
            Riassumendo: La Cultura (informazione) è a
            Senso Unico, una volta data non si può riprendere
            indietro XXXXXXX, la posso rielaborare, cambiarle il vestito, e rivenderla guadagnandoci.

            Concludendo:
            Anche se Antonio riesce a trovare altri che
            vogliono imparare da lui non può impedire che
            questi, una volta finito il corso, si mettano in
            concorrenza con
            luirandellare.
            Riassumendo: Il Lucro generato dalla Cultura
            (informazione) con il tempo Tenderà
            necessariamente a
            Zero solo se sei privo di fantasia.

            certo, é un sistema creato appositamente per

            salvaguardare il profitto dei

            detentori.

            Ok, Ricordatelo nel tuo sogno distropico quando
            ti beccherai una randellata sulle gengive per
            aver fischiettato una pentatonica
            qualsiasicambieró il ritmo e qualche nota qua e la, io ho fantasia.

            Bisogna anche monitorare a tappeto le

            comunicazioni dei comuni cittadini, in modo da

            impedirgli di commettere crimini contro

            l'umanitá.

            Taglio la testa al toro: qualsiasi tentativo di
            enforcement nei confronti della rete non può che
            portare ad unica
            conclusione:

            Un Blob indistinguibile di pacchetti

            Divide et Impera dicevano i Romanistaremo a vedere.
          • luisito scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: ostrega
            spari XXXXXXX. il mercato musicale non é affatto
            un monopolio, eppure ci guadagnano
            tutti.Allora cos'è questo schiamazzare sulla pirateria, crimini contro l'umanità e XXXXXXcce varie?

            Luca nel frattempo, avendo imparato la

            programmazione da Antonio, decide di seguire le

            orme del maestro ed inizia ad insegnare

            gratuitamente

            perché é un XXXXX.Al pari di quelli che collezionano francobolli, riparano moto d'epoca o scrivono XXXXXXcce fascistoidi sui forum
            dovrebbe prenderlo a randellate, quel piccolo
            XXXXXXXX.Quale fulgido esempio di civiltà

            Riassumendo: La Cultura (informazione) è a

            Senso Unico, una volta data non si può
            riprendere

            indietro

            XXXXXXX, la posso rielaborare, cambiarle il
            vestito, e rivenderla
            guadagnandoci.La derivazione di un'opera è relativa alla TRASFORMAZIONE delle informazioni, la mia affermazione (che riguarda la PROPRIETÀ dell'informazione) non è abbastanza chiara?La spiego meglio con un altro esempio.Guarda questa mela:[img]http://casa.atuttonet.it/images/2009/05/mela_rossa.jpg[/img]Bene, voglio che tu mi ridia indietro quell'immagine, e con ridare indietro intendo rimuovere quell'immagine dalla tua mente e passarla a meChiaro il concetto?
            randellare.Te in testa. Magari si rimette in moto il cervello


            certo, é un sistema creato appositamente per


            salvaguardare il profitto dei


            detentori.



            Ok, Ricordatelo nel tuo sogno distropico quando

            ti beccherai una randellata sulle gengive per

            aver fischiettato una pentatonica

            qualsiasi

            cambieró il ritmo e qualche nota qua e la, io ho
            fantasia.Certo, sbizzarrisciti pure in composizioni estemporanee, ma non sarai mai certo che qualcuno prima di te non abbia registrato quella sequenza di note presso una collecting society. Traduzione: sarai sempre a XXXX scoperto
            staremo a vedere.Fammi un solo esempio che non porti alla conclusione che ho postato-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2010 22.06-----------------------------------------------------------
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: luisito
            - Scritto da: ostrega

            spari XXXXXXX. il mercato musicale non é affatto

            un monopolio, eppure ci guadagnano

            tutti.

            Allora cos'è questo schiamazzare sulla pirateria,
            crimini contro l'umanità e XXXXXXcce
            varie?



            Luca nel frattempo, avendo imparato la


            programmazione da Antonio, decide di seguire
            le


            orme del maestro ed inizia ad insegnare


            gratuitamente



            perché é un XXXXX.

            Al pari di quelli che collezionano francobolli,
            riparano moto d'epoca o scrivono XXXXXXcce
            fascistoidi sui
            forum


            dovrebbe prenderlo a randellate, quel piccolo

            XXXXXXXX.

            Quale fulgido esempio di civiltà



            Riassumendo: La Cultura (informazione) è a


            Senso Unico, una volta data non si può

            riprendere


            indietro



            XXXXXXX, la posso rielaborare, cambiarle il

            vestito, e rivenderla

            guadagnandoci.

            La derivazione di un'opera è relativa alla
            TRASFORMAZIONE delle informazioni, la mia
            affermazione (che riguarda la PROPRIETÀ
            dell'informazione) non è abbastanza
            chiara?

            La spiego meglio con un altro esempio.
            Guarda questa mela:
            [img]http://casa.atuttonet.it/images/2009/05/mela_

            Bene, voglio che tu mi ridia indietro
            quell'immagine, e con ridare indietro intendo
            rimuovere quell'immagine dalla tua mente e
            passarla a
            meNon posso farlo, ma é giusto che ti PAGHI per avermela mostrata, claro il concetto?
          • panda rossa scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: ostrega

            Non posso farlo, ma é giusto che ti PAGHI per
            avermela mostrata, claro il
            concetto?Se vuoi proprio pagare, nessuno si offende.Ma non e' ne' giusto, ne' doveroso visto che non hai chiesto tu l'immagine della mela e nessuno l'ha fatta su tua commissione.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO

            Non posso farlo, ma é giusto che ti PAGHI per
            avermela mostrata, claro il
            concetto?Questa frase che stai leggendo costa un miliardo. Ora che te l'ho fatta leggere, mi devi pagare. Altrimenti sarai pignorato di tutto.Oppure puoi farti lobotomizzare per cancellarla dalla tua memoria.Cosa scegli?
          • luisito scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: ostrega
            Non posso farlo, ma é giusto che ti PAGHI per
            avermela mostrata, claro il
            concetto?Il punto è che non posso obbligarti a farlo, forse arrivando a situazioni limite come la coercizione fisica (e anche lì non farei altro che legittimare la violenza stessa e null'altro).Inoltre un sistema basato sulla repressione anziché sulla prevenzione sarà maggiormente soggetto a errore per definizioneES: è più semplice che io ti faccia un offerta del tipo: "dammi $SOLDI e ti faccio vedere una bella immagine di una mela, eccotene qui un esempio a bassa risoluzione" o esibire en plain air l'immagine originale e minacciarti con il randello se osi guardarla anche per sbaglio (non si sa mai potresti essere uno spregevole "ladro") senza pagarmi?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 novembre 2010 21.58-----------------------------------------------------------
        • Maestro Miyagi scrive:
          Re: PUGNO DI FERRO
          Be' si potrebbe iniziare a rendere illegali anche quegli occhi disturbanti che ti ritrovi nell'avatar ;)
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: Maestro Miyagi
            Be' si potrebbe iniziare a rendere illegali anche
            quegli occhi disturbanti che ti ritrovi
            nell'avatar
            ;)mi servono per l'ipnosi.
          • angros scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO

            mi servono per l'ipnosi.Sì, ma non devi farla davanti a uno specchio.
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: angros

            mi servono per l'ipnosi.

            Sì, ma non devi farla davanti a uno specchio.no, mi seve per voi. Quando la palese logica delle mie parole non risulta sufficiente a convincere voi patetici contadinotti, ecco che mi trovo costretto ad usare la magia.
          • Torquemada scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO

            trovo costretto ad usare la
            magia.Allora, sei in arresto. L'accusa è di stregoneria.E sai bene quale è la pena prevista.
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: Torquemada

            trovo costretto ad usare la

            magia.

            Allora, sei in arresto. L'accusa è di stregoneria.
            E sai bene quale è la pena prevista.fuego:'( ?
          • Torquemada scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            La accendiamo?
        • krane scrive:
          Re: PUGNO DI FERRO
          - Scritto da: ostrega
          - Scritto da: luisito

          - Scritto da: ostrega


          Sarebbe anche ora che il governo si


          decidesse a combattere crimini del


          genere.

          Mamma li pirati!


          Si crimini, questi


          sono veri e propri crimini contro


          l'umanitá, atti crudeli contro tutti


          coloro che producono cultura e che


          contribuiscono ad alimentare questo


          mercato.

          La cultura non è un mercato
          tutto é mercato, se puó essere venduto.Il ghiaccio al polo nord puo' essere venduto...


          Bisogna randellare, randellare e ancora


          randellare fino a che l'ordine non viene


          ristabilito.

          Certo finché non scappa qualche randellata di

          troppo e becca in fronte a te che passavi per

          caso
          dovrei per sbaglio scaricarmi un programma p2p, e
          per sbaglio scaricare ILLEGALMENTE materiale
          protetto?Perche' per sbaglio ? Il programma p2p mica e' illegale di per se'.

          Stabilito che randellare è lecito, chi o cosa

          randellare diventa una questione di lana

          caprina
          no é molto semplice, basta rendere illegale
          qualsiasi traffico p2p. Per iniziare.E ftp dopo ? E tutti gli altri protocolli ? Se vuoi vietare lo spostamento di dati da un ip ad un altro mi sa che fai prima a chiudere internet.
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: ostrega

            - Scritto da: luisito


            - Scritto da: ostrega



            Sarebbe anche ora che il governo si



            decidesse a combattere crimini del



            genere.


            Mamma li pirati!




            Si crimini, questi



            sono veri e propri crimini contro



            l'umanitá, atti crudeli contro tutti



            coloro che producono cultura e che



            contribuiscono ad alimentare questo



            mercato.


            La cultura non è un mercato


            tutto é mercato, se puó essere venduto.

            Il ghiaccio al polo nord puo' essere venduto...non se puoi vendere un costoso refrigeratore.



            Bisogna randellare, randellare e ancora



            randellare fino a che l'ordine non viene



            ristabilito.


            Certo finché non scappa qualche randellata di


            troppo e becca in fronte a te che passavi per


            caso

            dovrei per sbaglio scaricarmi un programma p2p,
            e

            per sbaglio scaricare ILLEGALMENTE materiale

            protetto?

            Perche' per sbaglio ? Il programma p2p mica e'
            illegale di per
            se'.non ancora. ma presto lo sará.


            Stabilito che randellare è lecito, chi o cosa


            randellare diventa una questione di lana


            caprina


            no é molto semplice, basta rendere illegale

            qualsiasi traffico p2p. Per iniziare.

            E ftp dopo ? E tutti gli altri protocolli ? Se
            vuoi vietare lo spostamento di dati da un ip ad
            un altro mi sa che fai prima a chiudere
            internet.no, ma bisogna limitare i canali di traffico cosicché possano essere piú facilmente monitorati. riduci le variabili e semplifichi il problema.
          • krane scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: ostrega
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: ostrega


            - Scritto da: luisito



            - Scritto da: ostrega




            Sarebbe anche ora che il governo si




            decidesse a combattere crimini del




            genere.



            Mamma li pirati!






            Si crimini, questi




            sono veri e propri crimini contro




            l'umanitá, atti crudeli contro tutti




            coloro che producono cultura e che




            contribuiscono ad alimentare questo




            mercato.



            La cultura non è un mercato


            tutto é mercato, se puó essere venduto.

            Il ghiaccio al polo nord puo' essere venduto...
            non se puoi vendere un costoso refrigeratore.E chi te lo comprerebbe al polo nord ?




            Bisogna randellare, randellare e ancora




            randellare fino a che l'ordine non viene




            ristabilito.



            Certo finché non scappa qualche randellata



            di troppo e becca in fronte a te che



            passavi per caso dovrei per sbaglio



            scaricarmi un programma p2p, e per sbaglio



            scaricare ILLEGALMENTE materiale protetto?

            Perche' per sbaglio ? Il programma p2p mica e'

            illegale di per se'.
            non ancora. ma presto lo sará.E anche gli ftp ? Le vpn ? Https ? PGP ?



            Stabilito che randellare è lecito, chi



            o cosa randellare diventa una questione



            di lana caprina


            no é molto semplice, basta rendere illegale


            qualsiasi traffico p2p. Per iniziare.

            E ftp dopo ? E tutti gli altri protocolli ? Se

            vuoi vietare lo spostamento di dati da un ip ad

            un altro mi sa che fai prima a chiudere

            internet.
            no, ma bisogna limitare i canali di traffico
            cosicché possano essere piú facilmente
            monitorati. riduci le variabili e semplifichi il
            problema.ftp ? Le vpn ? Https ? PGP ? Il marocchino che vende i cd ?
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: ostrega

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: ostrega



            - Scritto da: luisito




            - Scritto da: ostrega





            Sarebbe anche ora che il governo si





            decidesse a combattere crimini del





            genere.




            Mamma li pirati!








            Si crimini, questi





            sono veri e propri crimini contro





            l'umanitá, atti crudeli contro tutti





            coloro che producono cultura e che





            contribuiscono ad alimentare questo





            mercato.




            La cultura non è un mercato



            tutto é mercato, se puó essere venduto.


            Il ghiaccio al polo nord puo' essere
            venduto...


            non se puoi vendere un costoso refrigeratore.

            E chi te lo comprerebbe al polo nord ?






            Bisogna randellare, randellare e ancora





            randellare fino a che l'ordine non viene





            ristabilito.




            Certo finché non scappa qualche randellata




            di troppo e becca in fronte a te che




            passavi per caso dovrei per sbaglio




            scaricarmi un programma p2p, e per
            sbaglio





            scaricare ILLEGALMENTE materiale protetto?



            Perche' per sbaglio ? Il programma p2p mica e'


            illegale di per se'.


            non ancora. ma presto lo sará.

            E anche gli ftp ? Le vpn ? Https ? PGP ?





            Stabilito che randellare è lecito, chi




            o cosa randellare diventa una questione




            di lana caprina




            no é molto semplice, basta rendere illegale



            qualsiasi traffico p2p. Per iniziare.



            E ftp dopo ? E tutti gli altri protocolli ? Se


            vuoi vietare lo spostamento di dati da un ip
            ad


            un altro mi sa che fai prima a chiudere


            internet.


            no, ma bisogna limitare i canali di traffico

            cosicché possano essere piú facilmente

            monitorati. riduci le variabili e semplifichi il

            problema.

            ftp ? Le vpn ? Https ? PGP ? Il marocchino che
            vende i cd
            ?beh sono sistemi che necessitano di password di acXXXXX giusto? non come nel p2p che chiunque si connette e scarica. giá questo é un fatto limitante, il dover fornire agli amici la pass per accedere ai contenuti. una volta sgamati grazie ad un infiltrato ecco che dovrai usare una nuova vpn, rifornire password agli amici, infiltrato compreso, e cosí via..giá il fatto che non sia semplice e su larga scala come il p2p é qualcosa che limita lo scambio illegale.
          • krane scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: ostrega
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: ostrega


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: ostrega




            - Scritto da: luisito





            - Scritto da: ostrega






            Sarebbe anche ora che il governo si






            decidesse a combattere crimini del






            genere.





            Mamma li pirati!






            Si crimini, questi






            sono veri e propri crimini contro






            l'umanitá, atti crudeli contro tutti






            coloro che producono cultura e che






            contribuiscono ad alimentare questo






            mercato.





            La cultura non è un mercato




            tutto é mercato, se puó essere venduto.



            Il ghiaccio al polo nord puo' essere

            venduto...


            non se puoi vendere un costoso refrigeratore.

            E chi te lo comprerebbe al polo nord ?






            Bisogna randellare, randellare e
            ancora






            randellare fino a che l'ordine non
            viene






            ristabilito.





            Certo finché non scappa qualche
            randellata





            di troppo e becca in fronte a te che





            passavi per caso dovrei per sbaglio





            scaricarmi un programma p2p, e per

            sbaglio







            scaricare ILLEGALMENTE materiale
            protetto?





            Perche' per sbaglio ? Il programma p2p mica
            e'



            illegale di per se'.




            non ancora. ma presto lo sará.



            E anche gli ftp ? Le vpn ? Https ? PGP ?







            Stabilito che randellare è lecito, chi





            o cosa randellare diventa una questione





            di lana caprina






            no é molto semplice, basta rendere
            illegale




            qualsiasi traffico p2p. Per iniziare.





            E ftp dopo ? E tutti gli altri protocolli ?
            Se



            vuoi vietare lo spostamento di dati da un ip

            ad



            un altro mi sa che fai prima a chiudere



            internet.




            no, ma bisogna limitare i canali di traffico


            cosicché possano essere piú facilmente


            monitorati. riduci le variabili e


            semplifichi il problema.

            ftp ? Le vpn ? Https ? PGP ? Il marocchino che

            vende i cd ?
            beh sono sistemi che necessitano di password di
            acXXXXX giusto?Alcuni si alcuni no, la password puo' anche essere vuota o uguale al nome del titolo o dell'account.
            non come nel p2p che chiunque si
            connette e scarica. giá questo é un fatto
            limitante, il dover fornire agli amici la pass
            per accedere ai contenuti. una volta sgamati
            grazie ad un infiltrato ecco che dovrai usare una
            nuova vpn, rifornire password agli amici,
            infiltrato compreso, e cosí via..Le mayor si lamentavano della pirateria ben prima del p2p infatti, il meccanismo che descrivi e' quello dei siti warez.
            giá il fatto che non sia semplice e su larga
            scala come il p2p é qualcosa che limita lo
            scambio illegale.Non limita, al massimo te lo passa l'amico che sa come fare come ai tempi dei siti warez.
    • rover scrive:
      Re: PUGNO DI FERRO
      Reati, crimini, delitti, peccati, abusi?Di cosa stiamo parlando?
      • ostrega scrive:
        Re: PUGNO DI FERRO
        - Scritto da: rover
        Reati, crimini, delitti, peccati, abusi?
        Di cosa stiamo parlando?Stiamo parlando di auto distruzione della civiltá per mezzo p2p.
        • rover scrive:
          Re: PUGNO DI FERRO
          Non sono certo un estremista del p2p come qualcuno qui che teorizza il tutto gratis. Ma occorre anche stabilire anche un relazione tra la violazione, il danno che questa provoca e la pena da applicare.Meccanismi che prevedono pene inapplicabili sono semplicemente azioni inefficaci e che faranno qualche danno nel mucchio. E non tutelano certamente la proprietà intellettuale, ma gli intermediari della stessa. E' altrettanto ovvio che senza i grandi produttori non sarebbero stati nè prodotti film che hanno fatto cassetta, ma anche film di qualità che semmai avevano qualcosa da dire e che sono stati prodotti grazie agli incassi di film commerciali.Comunque la tutela di queste grandi società non è, in linea di principio, tutela della cultura, ma tutela di interessi particolari e non generali. Che non vuole dire che non vadano tutelati, ma semplicemente che vanno penalizzati in modo diverso, più lieve, rispetto a violazioni degli interessi generali, tipo l'evasione fiscale, tanto per dire il primo che mi viene a mente.
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: rover
            Non sono certo un estremista del p2p come
            qualcuno qui che teorizza il tutto gratis. Ma
            occorre anche stabilire anche un relazione tra la
            violazione, il danno che questa provoca e la pena
            da
            applicare.
            Meccanismi che prevedono pene inapplicabili sono
            semplicemente azioni inefficaci e che faranno
            qualche danno nel mucchio. E non tutelano
            certamente la proprietà intellettuale, ma gli
            intermediari della stessa. E' altrettanto ovvio
            che senza i grandi produttori non sarebbero stati
            nè prodotti film che hanno fatto cassetta, ma
            anche film di qualità che semmai avevano qualcosa
            da dire e che sono stati prodotti grazie agli
            incassi di film
            commerciali.
            Comunque la tutela di queste grandi società non
            è, in linea di principio, tutela della cultura,
            ma tutela di interessi particolari e non
            generali. Che non vuole dire che non vadano
            tutelati, ma semplicemente che vanno penalizzati
            in modo diverso, più lieve, rispetto a violazioni
            degli interessi generali, tipo l'evasione
            fiscale, tanto per dire il primo che mi viene a
            mente.corretto, ma io non dico di sanzionare l'assassino perché ha sparato, propongo di non creare piú pistole che possano uccidere, cosicché l'omicidio sia solo un ricordo distorto di un passato privo di controllo ed ordine.
          • panda rossa scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: ostrega
            corretto, ma io non dico di sanzionare
            l'assassino perché ha sparato, propongo di non
            creare piú pistole che possano uccidere, cosicché
            l'omicidio sia solo un ricordo distorto di un
            passato privo di controllo ed
            ordine.Solo che si puo' uccidere non solo con la pistola, ma anche con un coltello da cucina, con una automobile, con una cintura (delitto di Avetrana), con un pugno (delitto della metropolitana di Roma), con dei calci (delitto del tassista di Milano)...Mi fa piacere che tu abbia risolto tutto.
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ostrega


            corretto, ma io non dico di sanzionare

            l'assassino perché ha sparato, propongo di non

            creare piú pistole che possano uccidere,
            cosicché

            l'omicidio sia solo un ricordo distorto di un

            passato privo di controllo ed

            ordine.

            Solo che si puo' uccidere non solo con la
            pistola, ma anche con un coltello da cucina, con
            una automobile, con una cintura (delitto di
            Avetrana), con un pugno (delitto della
            metropolitana di Roma), con dei calci (delitto
            del tassista di
            Milano)...

            Mi fa piacere che tu abbia risolto tutto.ripeto che é un problema che va innanzitutto arginato, iniziando dal protocollo p2p.
          • panda rossa scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: ostrega
            ripeto che é un problema che va innanzitutto
            arginato, iniziando dal protocollo
            p2p.Esattamente come per gli omicidi, iniziando dai coltelli, dalle automobili, dalle cinture, dalle mani...Poi certo, se tra gli omicidi e il diritto d'autore preferisci cominciare dal diritto d'autore perche' costituisce maggior allarme sociale, allora dillo chiaro e forte.
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ostrega


            ripeto che é un problema che va innanzitutto

            arginato, iniziando dal protocollo

            p2p.

            Esattamente come per gli omicidi, iniziando dai
            coltelli, dalle automobili, dalle cinture, dalle
            mani...

            Poi certo, se tra gli omicidi e il diritto
            d'autore preferisci cominciare dal diritto
            d'autore perche' costituisce maggior allarme
            sociale, allora dillo chiaro e
            forte.per caso le istituzioni di vigilanza possono occuparsi di una sola cosa alla volta?
          • panda rossa scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: ostrega
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ostrega




            ripeto che é un problema che va innanzitutto


            arginato, iniziando dal protocollo


            p2p.



            Esattamente come per gli omicidi, iniziando dai

            coltelli, dalle automobili, dalle cinture, dalle

            mani...



            Poi certo, se tra gli omicidi e il diritto

            d'autore preferisci cominciare dal diritto

            d'autore perche' costituisce maggior allarme

            sociale, allora dillo chiaro e

            forte.

            per caso le istituzioni di vigilanza possono
            occuparsi di una sola cosa alla
            volta?Puoi verificare tu stesso.Lunedi mattina vai in una qualunque caserma a sporgere denuncia contro ignoti che ti hanno scaricato la tua musica col P2P, poi sappimi dire se ti hanno cacciato fuori a calci subito o se prima di farlo hanno fatto finta di acquisire la tua denuncia.
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ostrega

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: ostrega






            ripeto che é un problema che va innanzitutto



            arginato, iniziando dal protocollo



            p2p.





            Esattamente come per gli omicidi, iniziando
            dai


            coltelli, dalle automobili, dalle cinture,
            dalle


            mani...





            Poi certo, se tra gli omicidi e il diritto


            d'autore preferisci cominciare dal diritto


            d'autore perche' costituisce maggior allarme


            sociale, allora dillo chiaro e


            forte.



            per caso le istituzioni di vigilanza possono

            occuparsi di una sola cosa alla

            volta?

            Puoi verificare tu stesso.
            Lunedi mattina vai in una qualunque caserma a
            sporgere denuncia contro ignoti che ti hanno
            scaricato la tua musica col P2P, poi sappimi dire
            se ti hanno cacciato fuori a calci subito o se
            prima di farlo hanno fatto finta di acquisire la
            tua
            denuncia.beh non ho mai detto che l'italia é organizzata a fronteggiare un tale pericolo. ma ci stiamo preparando, imparando da governi piú scaltri come francia e usa.
          • Rover scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            Purtroppo hai ragione.Troppo bella l'ipotesi di ostrega.Ma irreale e semplicistica.Anzi se volessimo (rimaniamo nell'ambito dei paragoni impropri) ridurre drasticamente il numero dei morti per morte innaturale le pistole sarebbero fuori dal podio.E forse anche il P2P
          • MegaJock scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: ostrega
            propongo di non
            creare piú pistole che possano uccidere, cosicché
            l'omicidio sia solo un ricordo distorto di un
            passato privo di controllo ed
            ordine.Infatti nazioni come la Finlandia e la Svizzera, con grandi disponibilità di armi da fuoco e leggi piuttosto liberali in materia di possesso di armi, sono in cima alla classifica degli omicidi...LOL. Su una scala della stupidità da 1 a 100, sei un 10'000 abbondante. Potrei ammazzarti a mani nude, intendi abolire le mani? :)L'omicidio, come tutti i crimini, é un problema sociale e non tecnico con radici economiche e talvolta culturali. Chi non lo sa o fa finta di non saperlo é parte del problema.
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: MegaJock
            - Scritto da: ostrega


            propongo di non

            creare piú pistole che possano uccidere,
            cosicché

            l'omicidio sia solo un ricordo distorto di un

            passato privo di controllo ed

            ordine.

            Infatti nazioni come la Finlandia e la Svizzera,
            con grandi disponibilità di armi da fuoco e leggi
            piuttosto liberali in materia di possesso di
            armi, sono in cima alla classifica degli
            omicidi...la svizzera é un magazzino, le armi gli servono per difesa.in finlandia fa troppo freddo, il ghiaccio blocca il cane impedendo la detonazione.
            LOL. Su una scala della stupidità da 1 a 100, sei
            un 10'000 abbondante. Potrei ammazzarti a mani
            nude, intendi abolire le mani?
            :)se uccidi con le mani, che ti vengano tagliate le mani.
            L'omicidio, come tutti i crimini, é un problema
            sociale e non tecnico con radici economiche e
            talvolta culturali. Chi non lo sa o fa finta di
            non saperlo é parte del
            problema.problema sociale non risolvibile data la natura dell'essere umano.perció dobbiamo ridurre i mezzi che rendono possibile l'omicidio il piú possibile.
          • MegaJock scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: ostrega
            perció dobbiamo ridurre i mezzi che rendono
            possibile l'omicidio il piú
            possibile.Per essere un troll fai abbastanza ridere, ma non abbastanza da giustificare la tua esistenza.
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: MegaJock
            - Scritto da: ostrega


            perció dobbiamo ridurre i mezzi che rendono

            possibile l'omicidio il piú

            possibile.

            Per essere un troll fai abbastanza ridere, ma non
            abbastanza da giustificare la tua
            esistenza. :-o
        • krane scrive:
          Re: PUGNO DI FERRO
          - Scritto da: ostrega
          - Scritto da: rover

          Reati, crimini, delitti, peccati, abusi?

          Di cosa stiamo parlando?
          Stiamo parlando di auto distruzione della civiltá
          per mezzo p2p.E pensare che c'e' chi si preoccupa dell'arsenale atomico, tze !! Noccioline al confronto del p2p.
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: ostrega

            - Scritto da: rover


            Reati, crimini, delitti, peccati, abusi?


            Di cosa stiamo parlando?


            Stiamo parlando di auto distruzione della
            civiltá

            per mezzo p2p.

            E pensare che c'e' chi si preoccupa dell'arsenale
            atomico, tze !! Noccioline al confronto del
            p2p.una cosa alla volta. :@
        • holycrap scrive:
          Re: PUGNO DI FERRO
          Evidentemente le videoteche non sono ancora completamente fallite. Peccato... Ancora devo leggere queste patetiche filippiche senza senso da parte di quei pochi che credono e vogliono far credere che scambiarsi informazioni sia la fine del mondo.Se questa è la fine del mondo allora manca poco, il 2012 è vicino ;)Il p2p (ftp, sftp o altro) distruggerà, anzi ha già distrutto il mondo tanto quanto la macchina di Gutenberg ha distrutto il lavoro degli amanuensi. Ma non si torna indietro.. fosse per certa gente, saremmo ancora all'età della pietra.
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: holycrap
            Evidentemente le videoteche non sono ancora
            completamente fallite. Peccato... Ancora devo
            leggere queste patetiche filippiche senza senso
            da parte di quei pochi che credono e vogliono far
            credere che scambiarsi informazioni sia la fine
            del
            mondo.

            Se questa è la fine del mondo allora manca poco,
            il 2012 è vicino
            ;)

            Il p2p (ftp, sftp o altro) distruggerà, anzi ha
            già distrutto il mondo tanto quanto la macchina
            di Gutenberg ha distrutto il lavoro degli
            amanuensi.perché, non lo ha fatto? internet sta uccidendo la cultura, é solo un proXXXXX piú lento perché il mercato é molto ampio.

            Ma non si torna indietro.. fosse per certa gente,
            saremmo ancora all'età della
            pietra.
          • Rover scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            Beh, scambiarsi un film o un CD (in genere comemrciali e di grande cassetta) non costituisce grande diffusione della cultura.
        • panda rossa scrive:
          Re: PUGNO DI FERRO
          - Scritto da: ostrega
          anche, ma anche no. in tv possiamo fruire di
          contenuti culturali senza
          RUBARLI.
          Come si fa a rubare un contenuto culturale?Si fa irruzione in uno studio televisivo e si portano via le bobine forse?
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ostrega


            anche, ma anche no. in tv possiamo fruire di

            contenuti culturali senza

            RUBARLI.



            Come si fa a rubare un contenuto culturale?
            Si fa irruzione in uno studio televisivo e si
            portano via le bobine
            forse?se ne ruba il potenziale economico, semplice.
          • panda rossa scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: ostrega
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ostrega




            anche, ma anche no. in tv possiamo fruire di


            contenuti culturali senza


            RUBARLI.






            Come si fa a rubare un contenuto culturale?

            Si fa irruzione in uno studio televisivo e si

            portano via le bobine

            forse?

            se ne ruba il potenziale economico, semplice.Mica tanto semplice.A me risulta che cinema, teatri e sale da concerto siano sempre esauriti.Come si spiega, se e' stato rubato questo potenziale economico?
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ostrega

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: ostrega






            anche, ma anche no. in tv possiamo fruire di



            contenuti culturali senza



            RUBARLI.









            Come si fa a rubare un contenuto culturale?


            Si fa irruzione in uno studio televisivo e si


            portano via le bobine


            forse?



            se ne ruba il potenziale economico, semplice.

            Mica tanto semplice.
            A me risulta che cinema, teatri e sale da
            concerto siano sempre
            esauriti.
            Come si spiega, se e' stato rubato questo
            potenziale
            economico?cosa c'entra? una persona va al cinema per provare un'esperienza differente.il potenziale rubato é quello delle vendite di dvd, mercato che da lavoro a centinaia di migliaia di migliaia di migliaia di persone addette alla manutenzione dei macchinari automatizzati per la produzione di cd e dvd.
          • panda rossa scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: ostrega
            cosa c'entra? una persona va al cinema per
            provare un'esperienza
            differente.Che e' il motivo per cui vengono prodotti i film.
            il potenziale rubato é quello delle vendite di
            dvd, mercato che da lavoro a centinaia di
            migliaia di migliaia di migliaia di persone
            addette alla manutenzione dei macchinari
            automatizzati per la produzione di cd e
            dvd.Aggiungiamo anche i videotechini alla lista?A parte che i DVD comunque vendono, e la prova che vendono e' che li trovi anche al supermercato, le produzioni cinematografiche sono finalizzate alla visione al cinema. L'home video e' un di piu'.Oppure citami una produzione finalizzata all'home video, che ne parliamo.
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ostrega

            cosa c'entra? una persona va al cinema per

            provare un'esperienza

            differente.

            Che e' il motivo per cui vengono prodotti i film.

            il potenziale rubato é quello delle vendite di

            dvd, mercato che da lavoro a centinaia di

            migliaia di migliaia di migliaia di persone

            addette alla manutenzione dei macchinari

            automatizzati per la produzione di cd e

            dvd.

            Aggiungiamo anche i videotechini alla lista?

            A parte che i DVD comunque vendono, e la prova
            che vendono e' che li trovi anche al
            supermercato, le produzioni cinematografiche sono
            finalizzate alla visione al cinema. L'home video
            e' un di
            piu'.

            Oppure citami una produzione finalizzata all'home
            video, che ne
            parliamo.ma dai, secondo te tutti i film prodotti lo sono per il cinema? che mi dici allora dell'enorme mercato di film di serie b o di serie c, che non hanno alcuna possibilitá di passare per il cinema, ma che alimentano nuovi talenti in ascesa la cui unica possibiliá di sostentamento sono i guadagni prodotti dalle vendite di dvd?
          • panda rossa scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: ostrega

            ma dai, secondo te tutti i film prodotti lo sono
            per il cinema? Se vuoi passare alla storia del cinema devi produrre per il cinema.
            che mi dici allora dell'enorme
            mercato di film di serie b o di serie c, che non
            hanno alcuna possibilitá di passare per il
            cinema,che sono film di serie b o di serie c.
            ma che alimentano nuovi talenti in ascesa
            la cui unica possibiliá di sostentamento sono i
            guadagni prodotti dalle vendite di
            dvd?Perche'? 20 30 anni fa come facevano questi talenti ad emergere?Il p2p dei film esiste da quando c'e' l'home video. Prima non esisteva.E il cinema funzionava lo stesso.Invece di vedere l'home video come fonte di business per pochi, cerchiamo di vedere l'home video come mezzo per poter fruire i film da parte di quelli che non hanno un multisala a portata di mano.
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ostrega




            ma dai, secondo te tutti i film prodotti lo sono

            per il cinema?

            Se vuoi passare alla storia del cinema devi
            produrre per il
            cinema.


            che mi dici allora dell'enorme

            mercato di film di serie b o di serie c, che non

            hanno alcuna possibilitá di passare per il

            cinema,

            che sono film di serie b o di serie c.


            ma che alimentano nuovi talenti in ascesa

            la cui unica possibiliá di sostentamento sono i

            guadagni prodotti dalle vendite di

            dvd?

            Perche'?
            20 30 anni fa come facevano questi talenti ad
            emergere?non emergevano appunto, solo pochi fortunati ce la facevano.
            Il p2p dei film esiste da quando c'e' l'home
            video.sarebbe esistito anche prima se ci fosse stato internet e videocamere digitali portatili.
            Prima non esisteva.
            E il cinema funzionava lo stesso.il cinema funzionerá comunque, non é questo in discussione.
            Invece di vedere l'home video come fonte di
            business per pochi, cerchiamo di vedere l'home
            video come mezzo per poter fruire i film da parte
            di quelli che non hanno un multisala a portata di
            mano.L'home video non é affatto un business di pochi, ma di molti, moltissimi. Persone con famiglie da sfamare, che voi tutti state uccidendo lentamente.
          • panda rossa scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: ostrega



            Perche'?

            20 30 anni fa come facevano questi talenti ad

            emergere?

            non emergevano appunto, solo pochi fortunati ce
            la facevano.Perche' dici "pochi fortunati" invece del piu' corretto "pochi capaci"?

            Il p2p dei film esiste da quando c'e' l'home

            video.

            sarebbe esistito anche prima se ci fosse stato
            internet e videocamere digitali
            portatili.Anche se mio nonno avesse avuto le ruote sarebbe stato un carretto.La tecnologia, purtroppo per te, esiste e mette in condizione qualunque privato a fare oggi quasi gratis quello che poco tempo fa era solo possibile con grossi e costosi macchinari.

            Prima non esisteva.

            E il cinema funzionava lo stesso.

            il cinema funzionerá comunque, non é questo in
            discussione.E allora di che stiamo parlando?

            Invece di vedere l'home video come fonte di

            business per pochi, cerchiamo di vedere l'home

            video come mezzo per poter fruire i film da
            parte

            di quelli che non hanno un multisala a portata
            di

            mano.

            L'home video non é affatto un business di pochi,
            ma di molti, moltissimi. Persone con famiglie da
            sfamare, che voi tutti state uccidendo
            lentamente.Perche' invece i fruitori dell'home video, di famiglie da sfamare non ne hanno?E i maniscalchi 100 anni fa di famiglie da sfamare non ne avevano?C'e' stato il periodo d'oro dell'home video.Qualcuno ha avuto la fortuna di ricavarci qualcosa, qualcun altro no.Oggi il periodo d'oro dell'home video e' finito e qualcuno ha l'intelligenza di cambiare business, qualcun altro no.
          • krane scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: ostrega
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ostrega


            - Scritto da: panda rossa



            - Scritto da: ostrega




            anche, ma anche no. in tv possiamo




            fruire di contenuti culturali senza




            RUBARLI.



            Come si fa a rubare un contenuto



            culturale? Si fa irruzione in uno



            studio televisivo e si portano via



            le bobine forse?


            se ne ruba il potenziale


            economico, semplice.

            Mica tanto semplice.

            A me risulta che cinema, teatri e sale

            da concerto siano sempre esauriti.

            Come si spiega, se e' stato rubato

            questo potenziale economico?
            cosa c'entra? una persona va al cinema per
            provare un'esperienza differente.
            il potenziale rubato é quello delle vendite di
            dvd, mercato che da lavoro a centinaia di
            migliaia di migliaia di migliaia di persone
            addette alla manutenzione dei macchinari
            automatizzati per la produzione di cd e dvd.Veramente le macchine da produzione di cd e dvd richiede pochissima manutenzione; sicuramente un'inezia rispetto all'enorme numero di autotrasportatori che sono resi obsoleti dal trasporto digitale che sostituisce i dvd con gli streaming e i cd con gli mp3.Questo e' il progresso, vuoi fermarlo ?
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: ostrega

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: ostrega



            - Scritto da: panda rossa




            - Scritto da: ostrega






            anche, ma anche no. in tv possiamo





            fruire di contenuti culturali senza





            RUBARLI.





            Come si fa a rubare un contenuto




            culturale? Si fa irruzione in uno




            studio televisivo e si portano via




            le bobine forse?



            se ne ruba il potenziale



            economico, semplice.



            Mica tanto semplice.


            A me risulta che cinema, teatri e sale


            da concerto siano sempre esauriti.


            Come si spiega, se e' stato rubato


            questo potenziale economico?


            cosa c'entra? una persona va al cinema per

            provare un'esperienza differente.

            il potenziale rubato é quello delle vendite di

            dvd, mercato che da lavoro a centinaia di

            migliaia di migliaia di migliaia di persone

            addette alla manutenzione dei macchinari

            automatizzati per la produzione di cd e dvd.

            Veramente le macchine da produzione di cd e dvd
            richiede pochissima manutenzione; sicuramente
            un'inezia rispetto all'enorme numero di
            autotrasportatori che sono resi obsoleti dal
            trasporto digitale che sostituisce i dvd con gli
            streaming e i cd con gli
            mp3.era solo un esempio, ovvio che ci sono millemila altre bocche che mangiano grazie a questo mercato.
            Questo e' il progresso, vuoi fermarlo ?questo é un furto, si lo voglio fermare.
          • krane scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: ostrega
            - Scritto da: krane






            anche, ma anche no. in tv possiamo






            fruire di contenuti culturali senza






            RUBARLI.





            Come si fa a rubare un contenuto





            culturale? Si fa irruzione in uno





            studio televisivo e si portano via





            le bobine forse?




            se ne ruba il potenziale




            economico, semplice.



            Mica tanto semplice.



            A me risulta che cinema, teatri e sale



            da concerto siano sempre esauriti.



            Come si spiega, se e' stato rubato



            questo potenziale economico?


            cosa c'entra? una persona va al cinema per


            provare un'esperienza differente.


            il potenziale rubato é quello delle vendite di


            dvd, mercato che da lavoro a centinaia di


            migliaia di migliaia di migliaia di persone


            addette alla manutenzione dei macchinari


            automatizzati per la produzione di cd e dvd.

            Veramente le macchine da produzione di cd e dvd

            richiede pochissima manutenzione; sicuramente

            un'inezia rispetto all'enorme numero di

            autotrasportatori che sono resi obsoleti dal

            trasporto digitale che sostituisce i dvd con gli

            streaming e i cd con gli mp3.
            era solo un esempio, ovvio che ci sono millemila
            altre bocche che mangiano grazie a questo mercato.Non hai capito quale mercato pero: io parlavo di tutti quei camionisti che servivano a portare le videocassette o i CD ora stanno venendo sostituiti da servizi legali quali itunes, tv on demand via streaming, aquisto videogame online come steam e simili, che stanno nascendo e si stanno sempre piu' diffondendo.

            Questo e' il progresso, vuoi fermarlo ?
            questo é un furto, si lo voglio fermare.Itunes ? Tv on demand ? Steam ? Furto !?!?!?!?!
          • panda rossa scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: krane


            Questo e' il progresso, vuoi fermarlo ?

            questo é un furto, si lo voglio fermare.

            Itunes ? Tv on demand ? Steam ? Furto !?!?!?!?!Certo, furto. Come quando fai irruzione in una videoteca e dici:"Fermi tutti, questa e' una rapina!"E poi scappi con il misero incasso e con un paio di videocassette XXXXX.Uguale, uguale, uguale.
        • angros scrive:
          Re: PUGNO DI FERRO

          Stiamo parlando di auto distruzione della civiltá
          per mezzo
          p2p.Non verrà distrutta la civiltà, ma quelli come te.
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: angros

            Stiamo parlando di auto distruzione della
            civiltá

            per mezzo

            p2p.

            Non verrà distrutta la civiltà, ma quelli come te.no quelli come me, che governano i paesi occidentali, la salveranno.
        • Joe Tornado scrive:
          Re: PUGNO DI FERRO

          anche, ma anche no. in tv possiamo fruire di
          contenuti culturali senza
          RUBARLI.Per me va bene !Hardware : Tecnhnisat Skystar II - Hauppauge WinTV HVR1100 - Asus MyCinema PE6300Software : ProjectX - Gordian Knot - Avisynth - Virtual Dub e mod varie... e un cordiale 'fanXXXX a SIAE - governi di ladri e XXXXXXXXri - major - pseudoartisti parassiti - videotecari falliti e liquami vari !
        • caratteri disponibil i scrive:
          Re: PUGNO DI FERRO
          - Scritto da: ostrega
          - Scritto da: rover

          Reati, crimini, delitti, peccati, abusi?

          Di cosa stiamo parlando?

          Stiamo parlando di auto distruzione della civiltá
          per mezzo
          p2p.AHAHAHAHAHAHA... (rotfl)(rotfl)Bellissima questa... è frase più delirante letta su PI dai tempi in cui qualcuno che aveva un sito che installava dialer disse "se scompaiono i dialer muore Internet"... (rotfl)(rotfl)
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: caratteri disponibil i
            - Scritto da: ostrega

            - Scritto da: rover


            Reati, crimini, delitti, peccati, abusi?


            Di cosa stiamo parlando?



            Stiamo parlando di auto distruzione della
            civiltá

            per mezzo

            p2p.

            AHAHAHAHAHAHA... (rotfl)(rotfl)

            Bellissima questa... è frase più delirante letta
            su PI dai tempi in cui qualcuno che aveva un sito
            che installava dialer disse "se scompaiono i
            dialer muore Internet"...
            (rotfl)(rotfl)si tratta di una vera e propria apocalisse culturale, e voi non ve ne rendete conto.che tristezza.
          • rover scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            Il 90% e forse delle schifezze che vengono condivise non hanno nulla a che fare con la cultura ma con il marketing.
    • collione scrive:
      Re: PUGNO DI FERRO
      ci provò anche un certo Luigi e guarda la sua capoccia che fine ha fatto (rotfl)
    • Nessuno scrive:
      Re: PUGNO DI FERRO
      - Scritto da: ostrega
      Sarebbe anche ora che il governo si decidesse a
      combattere crimini del genere. Si crimini, questi
      sono veri e propri crimini contro l'umanitá, atti
      crudeli contro tutti coloro che producono cultura
      e che contribuiscono ad alimentare questo
      mercato.
      Bisogna randellare, randellare e ancora
      randellare fino a che l'ordine non viene
      ristabilito.Idiota, la cultura va condivisa e messa a disposizione di chiunque, non lucchettata da stupide leggi per i profitti di chi sta al potere!
      • ostrega scrive:
        Re: PUGNO DI FERRO
        - Scritto da: Nessuno
        - Scritto da: ostrega

        Sarebbe anche ora che il governo si decidesse a

        combattere crimini del genere. Si crimini,
        questi

        sono veri e propri crimini contro l'umanitá,
        atti

        crudeli contro tutti coloro che producono
        cultura

        e che contribuiscono ad alimentare questo

        mercato.

        Bisogna randellare, randellare e ancora

        randellare fino a che l'ordine non viene

        ristabilito.

        Idiota, la cultura va condivisa e messa a
        disposizione di chiunque, non lucchettata da
        stupide leggi per i profitti di chi sta al
        potere!anche il cibo allora. non si tratta forse di qualcosa di molto piú importante, di interesse primario, rispetto la cultura? eppure viene venduto, pubblicizzato, fa parte del mercato come ogni cosa. eppure nessuno si lamenta, ma vi lamentate se non avete musica e film gratis.siete incoerenti.
        • Nessuno scrive:
          Re: PUGNO DI FERRO
          - Scritto da: ostrega
          - Scritto da: Nessuno

          - Scritto da: ostrega


          Sarebbe anche ora che il governo si decidesse
          a


          combattere crimini del genere. Si crimini,

          questi


          sono veri e propri crimini contro l'umanitá,

          atti


          crudeli contro tutti coloro che producono

          cultura


          e che contribuiscono ad alimentare questo


          mercato.


          Bisogna randellare, randellare e ancora


          randellare fino a che l'ordine non viene


          ristabilito.



          Idiota, la cultura va condivisa e messa a

          disposizione di chiunque, non lucchettata da

          stupide leggi per i profitti di chi sta al

          potere!

          anche il cibo allora. non si tratta forse di
          qualcosa di molto piú importante, di interesse
          primario, rispetto la cultura? eppure viene
          venduto, pubblicizzato, fa parte del mercato come
          ogni cosa. eppure nessuno si lamenta, ma vi
          lamentate se non avete musica e film
          gratis.
          siete incoerenti.quindi, se un barbone per strada ti chiede da mangiare tu lo pigli a calci perche non ti paga?
          • rover scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            Speriamo che nn lo facciano ministro degli interni, senno' son kaki!!!
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: Nessuno
            - Scritto da: ostrega

            - Scritto da: Nessuno


            - Scritto da: ostrega



            Sarebbe anche ora che il governo si
            decidesse

            a



            combattere crimini del genere. Si crimini,


            questi



            sono veri e propri crimini contro l'umanitá,


            atti



            crudeli contro tutti coloro che producono


            cultura



            e che contribuiscono ad alimentare questo



            mercato.



            Bisogna randellare, randellare e ancora



            randellare fino a che l'ordine non viene



            ristabilito.





            Idiota, la cultura va condivisa e messa a


            disposizione di chiunque, non lucchettata da


            stupide leggi per i profitti di chi sta al


            potere!



            anche il cibo allora. non si tratta forse di

            qualcosa di molto piú importante, di interesse

            primario, rispetto la cultura? eppure viene

            venduto, pubblicizzato, fa parte del mercato
            come

            ogni cosa. eppure nessuno si lamenta, ma vi

            lamentate se non avete musica e film

            gratis.

            siete incoerenti.

            quindi, se un barbone per strada ti chiede da
            mangiare tu lo pigli a calci perche non ti
            paga?perché dovrei prenderlo a calci, semplicemente giro lo sguardo e mi allontano con fare disinvolto.morirá di stenti in ogni caso.
        • Nessuno scrive:
          Re: PUGNO DI FERRO
          - Scritto da: ostrega
          - Scritto da: Nessuno

          - Scritto da: ostrega


          Sarebbe anche ora che il governo si decidesse
          a


          combattere crimini del genere. Si crimini,

          questi


          sono veri e propri crimini contro l'umanitá,

          atti


          crudeli contro tutti coloro che producono

          cultura


          e che contribuiscono ad alimentare questo


          mercato.


          Bisogna randellare, randellare e ancora


          randellare fino a che l'ordine non viene


          ristabilito.



          Idiota, la cultura va condivisa e messa a

          disposizione di chiunque, non lucchettata da

          stupide leggi per i profitti di chi sta al

          potere!

          anche il cibo allora. non si tratta forse di
          qualcosa di molto piú importante, di interesse
          primario, rispetto la cultura? eppure viene
          venduto, pubblicizzato, fa parte del mercato come
          ogni cosa. eppure nessuno si lamenta, ma vi
          lamentate se non avete musica e film
          gratis.
          siete incoerenti.ti aggiungo che se il cibo fosse gratis ogni giorno 25000 persone NON MORIREBBERO DI FAME!!!!!http://it.wikipedia.org/wiki/Morte_per_fame
          • ostrega scrive:
            Re: PUGNO DI FERRO
            - Scritto da: Nessuno
            - Scritto da: ostrega

            - Scritto da: Nessuno


            - Scritto da: ostrega



            Sarebbe anche ora che il governo si
            decidesse

            a



            combattere crimini del genere. Si crimini,


            questi



            sono veri e propri crimini contro l'umanitá,


            atti



            crudeli contro tutti coloro che producono


            cultura



            e che contribuiscono ad alimentare questo



            mercato.



            Bisogna randellare, randellare e ancora



            randellare fino a che l'ordine non viene



            ristabilito.





            Idiota, la cultura va condivisa e messa a


            disposizione di chiunque, non lucchettata da


            stupide leggi per i profitti di chi sta al


            potere!



            anche il cibo allora. non si tratta forse di

            qualcosa di molto piú importante, di interesse

            primario, rispetto la cultura? eppure viene

            venduto, pubblicizzato, fa parte del mercato
            come

            ogni cosa. eppure nessuno si lamenta, ma vi

            lamentate se non avete musica e film

            gratis.

            siete incoerenti.

            ti aggiungo che se il cibo fosse gratis ogni
            giorno 25000 persone NON MORIREBBERO DI
            FAME!!!!!
            http://it.wikipedia.org/wiki/Morte_per_famenon é il mercato il problema, ma la distribuzione di questo.
    • Sgabbio scrive:
      Re: PUGNO DI FERRO
      Ciao troll, quanto tempo :D
  • djechelon scrive:
    La propria privacy?
    EEEEEEEEEEEH???!?!Ed io secondo voi firmo un contratto in cui autorizzo l'ISP a farsi i fattacci mia "per tutelare la MIA privacy"?Io la mia privacy la tutelo con Tor, TLS e S/MIME. Il provider pensi a darmi la connettività che al resto ci penso io
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: La propria privacy?
      - Scritto da: djechelon
      EEEEEEEEEEEH???!?!

      Ed io secondo voi firmo un contratto in cui
      autorizzo l'ISP a farsi i fattacci mia "per
      tutelare la MIA privacy"?

      Io la mia privacy la tutelo con Tor, TLS e
      S/MIME. Il provider pensi a darmi la connettività
      che al resto ci penso
      ioQuoto.Al di là del fatto che per una cosa del genere è necessaria la firma del cliente PRIMA che venga messa in pratica, chi è già cliente si prepari a NON firmare alcunché.Se mi staccassero per questo motivo, è la volta buona che mi prendo una scheda anonima con un provider 3G del Lichtenstein, senza mandare né dati né niente, un telefonino nuovo (altrimenti l'IMEI lo riconoscono) e poi sarei curioso di sapere come fanno a capire che sono io... ovviamente non userei un sistema simile per guardarmi la posta...
      • Me Stesso scrive:
        Re: La propria privacy?
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: djechelon

        EEEEEEEEEEEH???!?!



        Ed io secondo voi firmo un contratto in cui

        autorizzo l'ISP a farsi i fattacci mia "per

        tutelare la MIA privacy"?



        Io la mia privacy la tutelo con Tor, TLS e

        S/MIME. Il provider pensi a darmi la
        connettività

        che al resto ci penso

        io

        Quoto.
        Al di là del fatto che per una cosa del genere è
        necessaria la firma del cliente PRIMA che venga
        messa in pratica, chi è già cliente si prepari a
        NON firmare
        alcunché.
        Se mi staccassero per questo motivo, è la volta
        buona che mi prendo una scheda anonima con un
        provider 3G del Lichtenstein, senza mandare né
        dati né niente, un telefonino nuovo (altrimenti
        l'IMEI lo riconoscono) e poi sarei curioso di
        sapere come fanno a capire che sono io...
        ovviamente non userei un sistema simile per
        guardarmi la
        posta...Pagalo in contanti il telefonino mi raccomando, e i contanti che usi per pagarlo non prelevarli tutti allo stesso sportello, a sportelli diversi e usa diverse carte...
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: La propria privacy?
          - Scritto da: Me Stesso
          Pagalo in contanti il telefonino mi raccomando, e
          i contanti che usi per pagarlo non prelevarli
          tutti allo stesso sportello, a sportelli diversi
          e usa diverse carte...Basta pagarlo in banconote da 10 o da 5, che gli sportelli NON distribuiscono (o almeno non m'è mai capitato, il taglio più piccolo che m'ha tirato fuori era da 20.
      • djechelon scrive:
        Re: La propria privacy?
        In realtà se è disposizione di legge tu non devi firmare comunque, perchè vale il tacito assenso.O, al limite, si fa la "proposta unilaterale di variazione contrattuale".Non credo che gli ISP siano disposti a **dover** perdere innumerevoli clienti che si "scocciano" di rispedire firmato il modulo che gli arriverebbe per raccomandata con le nuove disposizioni sul trattamento del traffico.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: La propria privacy?
          - Scritto da: djechelon
          In realtà se è disposizione di legge tu non devi
          firmare comunque, perchè vale il tacito
          assenso.Devono comunque informare PRIMA. E a quel punto mi prendo un provider lichtensteiniano e tanti saluti.
      • Isy life scrive:
        Re: La propria privacy?
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: djechelon

        EEEEEEEEEEEH???!?!



        Ed io secondo voi firmo un contratto in cui

        autorizzo l'ISP a farsi i fattacci mia "per

        tutelare la MIA privacy"?



        Io la mia privacy la tutelo con Tor, TLS e

        S/MIME. Il provider pensi a darmi la
        connettività

        che al resto ci penso

        io

        Quoto.
        Al di là del fatto che per una cosa del genere è
        necessaria la firma del cliente PRIMA che venga
        messa in pratica, chi è già cliente si prepari a
        NON firmare
        alcunché.
        Se mi staccassero per questo motivo, è la volta
        buona che mi prendo una scheda anonima con un
        provider 3G del Lichtenstein, senza mandare né
        dati né niente, un telefonino nuovo (altrimenti
        l'IMEI lo riconoscono) e poi sarei curioso di
        sapere come fanno a capire che sono io...
        ovviamente non userei un sistema simile per
        guardarmi la
        posta...si, e il traffico a 10 euro al minuto...
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: La propria privacy?
          - Scritto da: Isy life
          si, e il traffico a 10 euro al minuto...Non dire sciocchezze.
    • Maestro Miyagi scrive:
      Re: La propria privacy?
      Non è che ci voglia molto. Basta una regolamentazione che imponga a tutti i provider a partire dal contratto successivo di inserirvi delle clausole-tipo informative (non è il cliente che deve autorizzare un simile comportamento, basta informarlo, se la legge lo consente).Il problema del monitoraggio e della data-retention è essenzialmente economico (ed è l'unica ragione per cui il controllo onnisciente all'estero è praticamente fallito, perché gli Stati non cacciano i soldi ..).Oltretutto essendo una regolamentazione amministrativa nessuno vieta di ricorrere al TAR del Lazio se si ravvisi una violazione di legge.
      • Lallo scrive:
        Re: La propria privacy?
        - Scritto da: Maestro Miyagi
        Il problema del monitoraggio e della
        data-retention è essenzialmente economico (ed è
        l'unica ragione per cui il controllo onnisciente
        all'estero è praticamente fallito, perché gli
        Stati non cacciano i soldi
        ..).Non c'è problema, in Italia i soldi per fare cose inutili a vantaggio dei ricchi ci sono sempre!
    • gips scrive:
      Re: La propria privacy?
      la cosa più antipatica è che tu non firmerai nulla...
  • Enjoy with Us scrive:
    L'ho sempre sostenuto
    Altro che megaupload o simili... usate il mulo! Tanto se romperanno troppo i maroni, si passerà a protocolli di cifratura tipo mute o simili e tanti saluti ai protettori della "privacy"... strana sta difesa della privacy fatta origliando tutto quello che uno scambia siulla rete vero?
    • djechelon scrive:
      Re: L'ho sempre sostenuto
      Anche perchè se superi i 4GB mensili vieni praticamente identificato come downloader.Si parla di "analisi" dei flussi. Le analisi si conducono anche per via statistica, con effetti anche sui protocolli cifrati.
      • Sgabbio scrive:
        Re: L'ho sempre sostenuto
        Bhe ma non basta come prova però! Dai il potrei fare 4 GB di traffico guardando youtube :DSe mando dati criptati non vuol dire che sia roba pirata :D
        • panda rossa scrive:
          Re: L'ho sempre sostenuto
          - Scritto da: Sgabbio
          Bhe ma non basta come prova però! Dai il potrei
          fare 4 GB di traffico guardando youtube
          :D

          Se mando dati criptati non vuol dire che sia roba
          pirata
          :DChe poi, come fa l'ISP a sapere che sono criptati?Dal singolo pacchetto non si puo' capire niente.
        • rover scrive:
          Re: L'ho sempre sostenuto
          Un po' pochini 4 mega.Solo oggi ho aggiornato 2 Win XP SP2 a SP3 (500 Mb a volta) + dovrò aggiornare MacOs, che sono oltre 600 Mb. Ho acquistato 2 giorni fa circa 1 gb di cartine georeferenziate. Se ne acquisto un altro stock cosa divento un pirata?
          • Sgabbio scrive:
            Re: L'ho sempre sostenuto
            infatti il basarsi sul traffico e sbagliato, che poi un gb di traffico lo fai anche guardando dei video sul tubo...insomma un sistema che fa vittime e basta :d
      • panda rossa scrive:
        Re: L'ho sempre sostenuto
        - Scritto da: djechelon
        Anche perchè se superi i 4GB mensili vieni
        praticamente identificato come
        downloader.Alla faccia. Sui miei server arrivano 2 giga al giorno da tutte le periferie solo di log.
        • Nome Cognome scrive:
          Re: L'ho sempre sostenuto
          Momento... quindi se dovessi scaricare un paio di distro Linux da 4 GB ciascuna sarei un fuori legge? Che belle cose... :)
          • panda rossa scrive:
            Re: L'ho sempre sostenuto
            - Scritto da: Nome Cognome
            Momento... quindi se dovessi scaricare un paio di
            distro Linux da 4 GB ciascuna sarei un fuori
            legge? Che belle cose...
            :)Bellissime.Pensa che potremmo mettre in condivisione delle innocentissime iso linux, avendo cura di rinominarle con qualcosa del tipo Vacanze in Brasile [DivX] - ITA.avi e poi scaricarcele l'un l'altro a ripetizione fino a superare i 4 GB al giorno.
          • Tux scrive:
            Re: L'ho sempre sostenuto
            Questo mi fa supporre che uno come me che scarica ogni release della sua distro preferita (diciamo ogni sei mesi) più altre distro "occasionali" per la curiosità di provarle, che ascolta volentieri radio in streaming, che aggiorna sempre tutto ciò che è aggiornabile, che quando non ha di meglio da fare e fuori piove passa qualche ora a guardare video di animali che fanno cose buffe sul tubo sarà segnalato come probabile pirata alle forze dell'ordine? Interverranno in assetto da guerra spaccandomi la porta per cogliermi sul fatto mentre tiro giù gli ultimi bytes di *bsd?Io a Romani vorrei dirgliene quattro ma mi conviene tacere, sennò la porta me la spaccano davvero...
      • ephestione scrive:
        Re: L'ho sempre sostenuto
        ops :$Che dici un centinaio di GB questa settimana desteranno qualche sospetto? O)
  • Zulio scrive:
    Wifi sul tetto
    Cari.....è ora di installare una antenna sul tetto...e fare una rete carbonara(dal famoso moto) wifi per i nostri loschi traffici...... :D
  • anononimo scrive:
    neutralità della rete
    Ma ormai questo termine mi sembra che qui su punto-informatico venga usato a sproposito.In America si discute di neutralità della rete in pericolo perché le aziende di telecomunicazioni vogliono farsi pagare da chi offre i servizi.Per esempio: è come se Verizon si facesse pagare da Google per avere una corsia privilegiata per i video di Youtube. Se Google si rifiuta allora poi Verizon fa vedere Youtube ai suoi clienti a 1,5 kb.Però qui nell'articolo leggo di monitoraggio del traffico e di provvedimenti per bloccare la pirateria. Mi sembra poco collegato con l'argomento "neutralità della rete". Riguarda più la privacy dei cittadini.
    • Regur Mortis scrive:
      Re: neutralità della rete
      La neutralità della rete significa che posso usare qualsiasi servizio della rete, senza che nessuno decida per me cosa è giusto e cosa è sbagliato e l'isp mi deve garantire nessun tipo di corsia preferenziale per nessuno di questi servizi.Questo problema non è legato alla pirateria ma una legge del genere è un pericolo per chi usa megaupload/rapidshare per lavoro o per chi invia sulla rete materiale privato che con un controllo sui contenuti e (e visto le precedenti vicende telecom con le intercettazioni illegali e vendute) aprono a scenari disastrosi per TUTTI.Una volta che hai il sistema di controllo non ti costa nulla estenderlo a servizi o siti che non ti sono simpatici per qualche ragione.
      • Sgabbio scrive:
        Re: neutralità della rete
        Esattamente, come per i blocchi IP dei siti web!Tra l'altro la neutralità della rete vede ISP come un mero intermediario è non deve fare il poliziotto della rete.
  • Dead Bang scrive:
    Ringraziamo gli scariconi
    I piratini hanno abusato del mezzo a fini pirateschi e ora la nostra privacy è a rischio.
    • Teone scrive:
      Re: Ringraziamo gli scariconi
      perché, l'AGCOM non abusa?ma ce la fate a vedere che cercano di METTERVI GLI UNI CONTRO GLI ALTRI?o la TV vi ha rXXXXXXXXXto?
      • Jacopo Monegato scrive:
        Re: Ringraziamo gli scariconi
        fra poco diranno che la famiglia di sarah XXXXXX (o della prossima martire) usava internet. questo per sollevare le orde di rincretiniti contro internet
        • Daniele Baxa scrive:
          Re: Ringraziamo gli scariconi
          ma non la aveva rapita uno conosciuto su facebook all'inizio??? quindi la famiglia dei cugini usava facebook per attiralra a casa loro a 100 metri di distanza per ammazzarla?? che faticaccia......ho la memoria lunga per le cavolate
      • Dead Bang scrive:
        Re: Ringraziamo gli scariconi
        - Scritto da: Teone
        perché, l'AGCOM non abusa?

        ma ce la fate a vedere che cercano di METTERVI
        GLI UNI CONTRO GLI
        ALTRI?

        o la TV vi ha rXXXXXXXXXto?Io non ce l'ho neanche la tv. Ma quando in troppi violano la legge c'è poco da sorprendersi se poi viene ristretta la libertà di TUTTI anche di chi non scarica come il sottoscritto.Qui sento gente dire che guardare i film in streaming da Megaupload è perfettamente legale, ma per favore. Oppure che i film devono essere gratis perché tanto sul p2p si possono duplicare. Non si rispettano le leggi, non si rispetta il lavoro altrui, di chi investe soldi nel settore del cinema, della musica, dell'editoria. Ma cosa vi aspettate? Quando è troppo è troppo. È chiaro che poi arrivano interventi restrittivi come questo di cui parla l'articolo e che colpiscono ANCHE ME, perché non mi va di essere spiato in base al traffico (quanto poi? vuol dire che un dipendente qualsiasi se gli gira mi può spiare e poi dire che l'ha fatto per il traffico?). Quindi sì mi inXXXXX con chi scarica. La colpa è essenzialmente loro. Di mezzi legali per ascoltare musica ce ne sono a iosa: last.fm, itunes, amazon.I film invece non sono mai costati tanto. Da me il noleggio costa 1 euro. Se lo voglio comprare basta aspettare e li trovo sempre ultra scontati. Se uno vuole si abbona a mediaset premium o sky e ha il canale di Cinema. Anche per i libri sento gente che si lamenta dei prezzi quando costano poco più di 10 euro. Chi scarica lo fa fregandosene della legge, lo fa solo perché sa di non poter essere preso o di avere bassissimi rischi di essere colto in fragrante. Ora non venitemi a parlare di quello che scarica le chicche sconosciute e poi se sono valide le compra. Se c'erano solo persone così non si arrivava a questo punto.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Ringraziamo gli scariconi
          non hai capito quello che dicevano alcuni. Affermano che i file sono duplicabili a costo zero è che far pagare dei file cifre folli è assurdo.Che è ben diverso.
          • Dead Bang scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: Sgabbio
            non hai capito quello che dicevano alcuni.
            Affermano che i file sono duplicabili a costo
            zero è che far pagare dei file cifre folli è
            assurdo.

            Che è ben diverso.Non è vero. Uno Qualsiasi/Angros parlano di file a costo zero e di fare la donazione se gli gira.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            Lo ribadisco.Non ti va bene? Non fare il film. Non te l'ha ordinato il dottore.
          • p4bl0 scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Lo ribadisco.

            Non ti va bene? Non fare il film. Non te l'ha
            ordinato il
            dottore.Scaricare al momento è illegale. Non vuoi pagare il film? Non guardarlo. Non te l'ha ordinato il dottore.
          • angros scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Scaricare al momento è illegale. Non vuoi pagare
            il film? Non guardarlo. Non te l'ha ordinato il
            dottore.Tu non puoi decidere cosa posso o non posso guardare a casa mia. Se non vuoi che io guardi il tuo film, non lo produci.Per quanto mi riguarda, perchè mai dovrei accontentarti? Perchè altrimenti non verranno più prodotti film? Ma se dovessi fare a meno di guardarli, non mi servirebbe a nulla che qualcuno continui a produrli!
          • Il Solito scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: p4bl0
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Lo ribadisco.



            Non ti va bene? Non fare il film. Non te l'ha

            ordinato il

            dottore.

            Scaricare al momento è illegale. Non vuoi pagare
            il film? Non guardarlo. Non te l'ha ordinato il
            dottore.APPLAUSI
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Scaricare al momento è illegale.No, non lo è, per la visione privata.È l'upload ad essere illegale.
            Non vuoi pagare
            il film? Non guardarlo.Gioverebbe a qualcuno, se non lo guardassi? Direi proprio di no.
          • Il Solito scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Scaricare al momento è illegale.

            No, non lo è, per la visione privata.
            È l'upload ad essere illegale.


            Non vuoi pagare

            il film? Non guardarlo.

            Gioverebbe a qualcuno, se non lo guardassi? Direi
            proprio di
            no.Invece si: vediamo se ci arrivi da solo :-D
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi


            Gioverebbe a qualcuno, se non lo guardassi?
            Direi

            proprio di

            no.


            Invece si: vediamo se ci arrivi da solo :-DIlluminami, allora: a chi gioverebbe?
          • Il Solito scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi


            Gioverebbe a qualcuno, se non lo guardassi?

            Direi


            proprio di


            no.





            Invece si: vediamo se ci arrivi da solo :-D

            Illuminami, allora: a chi gioverebbe?Se non guardassi qui film, probabilmente guarderesti qualcos'altro.Magari qualcosa di qualcuno che avrebbe piacere che lo guardassi: tipo un autore esordiente/emergete che vuol far conoscere e mette isuoi film sotto CC.Il fatto che tu sia troppo impegnato a guardare film di quacuno che NON ha piacere che tu lo faccia ti impedisce di guardare in quel tempo i suoi. la pirateria fa male al free
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Se non guardassi qui film, probabilmente
            guarderesti
            qualcos'altro.Ma anche no. Per i film non è come per il software. Non puoi rimpiazzare un film con un altro film equivalente (tranne forse che nei film a luci rosse @^ )

            Magari qualcosa di qualcuno che avrebbe piacere
            che lo guardassi: tipo un autore
            esordiente/emergete che vuol far conoscere e
            mette isuoi film sotto
            CC.O magari me li guardo tutti e due.


            Il fatto che tu sia troppo impegnato a guardare
            film di quacuno che NON ha piacere che tu lo
            faccia ti impedisce di guardare in quel tempo i
            suoi.Vuol dire che li guardo subito prima, o subito dopo.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Se non guardassi qui film, probabilmente

            guarderesti

            qualcos'altro.

            Ma anche no. Per i film non è come per il
            software. Non puoi rimpiazzare un film con un
            altro film equivalente (tranne forse che nei film
            a luci rosse @^
            )




            Magari qualcosa di qualcuno che avrebbe piacere

            che lo guardassi: tipo un autore

            esordiente/emergete che vuol far conoscere e

            mette isuoi film sotto

            CC.

            O magari me li guardo tutti e due.ne hai di tempo libero...
            Vuol dire che li guardo subito prima, o subito
            dopo.Quando hai finito con i XXXXX... :D
          • Il Solito scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Magari qualcosa di qualcuno che avrebbe piacere

            che lo guardassi: tipo un autore

            esordiente/emergete che vuol far conoscere e

            mette isuoi film sotto

            CC.

            O magari me li guardo tutti e due.Se hai tempo.Ma il tempo è (esclusi i postatori assidui di PI) una risorsa scarsa. Quindi potresti esser costretto a scegliere se guardarti Avatar/The Illusionist/Schindler'list/altro film di grido oppure il film in CC-by-sa





            Il fatto che tu sia troppo impegnato a guardare

            film di quacuno che NON ha piacere che tu lo

            faccia ti impedisce di guardare in quel tempo i

            suoi.

            Vuol dire che li guardo subito prima, o subito
            dopo.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Se hai tempo.
            Ma il tempo è (esclusi i postatori assidui di PI)
            una risorsa scarsa. Quindi potresti esser
            costretto a scegliere se guardarti Avatar/The
            Illusionist/Schindler'list/altro film di grido
            oppure il film in CC-by-saCOSTRETTO a scegliere? Che sciocchezza!Alla peggio, ne guardo uno oggi e uno domani. Se un film mi interessa, non ci rinuncio di certo per mancanza di tempo. E se non mi interessa, non lo guardo a prescindere.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            COSTRETTO a scegliere? Che sciocchezza!
            Alla peggio, ne guardo uno oggi e uno domani. Se
            un film mi interessa, non ci rinuncio di certo
            per mancanza di tempo. E se non mi interessa, non
            lo guardo a
            prescindere.ne hai di tempo da perdere...
          • Il Solito scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Se hai tempo.

            Ma il tempo è (esclusi i postatori assidui di
            PI)

            una risorsa scarsa. Quindi potresti esser

            costretto a scegliere se guardarti Avatar/The

            Illusionist/Schindler'list/altro film di grido

            oppure il film in CC-by-sa

            COSTRETTO a scegliere? Che sciocchezza!
            Alla peggio, ne guardo uno oggi e uno domani. Se
            un film mi interessa, non ci rinuncio di certo
            per mancanza di tempo. E se non mi interessa, non
            lo guardo a
            prescindere.Ho capitoNon c'hai un ca++o da fare nella vita(come me, ma solo stamattina...)
          • tatutati66 scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            sei un mito ti scrivi le risposte, dialoghi con te stesso... ah ah
          • angros scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            Quindi, io sarei P4bl0, e anche angros, secondo te.E magari anche qualcun altro?Tu mi sopravvaluti! Troppo onore!Non riesci proprio ad accettare che ci sia più di una persona che la pensa in modo diverso da te?
          • p4bl0 scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: tatutati66
            sei un mito ti scrivi le risposte, dialoghi con
            te stesso... ah
            ahno aspetta un attimino.. uno qualsiasi è angros (e questo è assodato)ma io sono p4bl0 e basta
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            Classica risposta semplicistica...Se è per questo il dottore non ha nemmeno ribadito l'opposto.
          • p4bl0 scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: Sgabbio
            Classica risposta semplicistica...

            Se è per questo il dottore non ha nemmeno
            ribadito
            l'opposto.se magari leggi anche la parte quotata forse capisci che stavo citando la sua risposta -.-
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            appunto :D
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            Ma lui è molto estremista anche se è vero che produrre copie di un dato file costa zero.
          • Hiperlon scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: Sgabbio
            non hai capito quello che dicevano alcuni.
            Affermano che i file sono duplicabili a costo
            zero è che far pagare dei file cifre folli è
            assurdo.

            Che è ben diverso.I file sono duplicabili a costo zero ma non producibili a costo zero. Con argomentazioni unicamente sul lato riproducibilità il partito pirata perderebbe le elezioni, quindi è meglio che non lo fate se usate questi argomenti.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            I file sono duplicabili a costo zero ma non
            producibili a costo zero.E allora, non produrli! Ci limiteremo a scaricare quelli che già esistono.Se vuoi produrli, ti fai pagare solo quel lavoro, non ti fai pagare un tanto a copia. Altrimenti, vai a fare altro.
          • Il Solito scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi

            I file sono duplicabili a costo zero ma non

            producibili a costo zero.

            E allora, non produrli! Ci limiteremo a scaricare
            quelli che già
            esistono.

            Se vuoi produrli, ti fai pagare solo quel lavoro,
            non ti fai pagare un tanto a copia. Altrimenti,
            vai a fare
            altro.LK'ennesima dismostrazione che la pirateria fa malePS. W le CC
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            Hmmm e l'ennesima dimostrazione che capisci quello che vuoi capire :D
          • p4bl0 scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi

            I file sono duplicabili a costo zero ma non

            producibili a costo zero.

            E allora, non produrli! Ci limiteremo a scaricare
            quelli che già
            esistono.

            Se vuoi produrli, ti fai pagare solo quel lavoro,
            non ti fai pagare un tanto a copia. Altrimenti,
            vai a fare
            altro.ma che discorso è? al primo cliente fanno pagare milioni di $ e ai successivi niente?ti fanno pagare le copie perchè è come "fare colletta"
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            ma che discorso è? al primo cliente fanno pagare
            milioni di $ e ai successivi
            niente?Esatto. Ma non fai pagare milioni di euro, solo migliaia, perchè a questo punto non puoi più accampare scuse e girare con la rolls royce.
            ti fanno pagare le copie perchè è come "fare
            colletta"Peccato che a questo punto, appena ti sei ripagato il costo del film, dovresti smettere di far pagare. Dal momento che non lo fai, stai imbrogliando.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi

            ma che discorso è? al primo cliente fanno pagare

            milioni di $ e ai successivi

            niente?

            Esatto. Ma non fai pagare milioni di euro, solo
            migliaia, perchè a questo punto non puoi più
            accampare scuse e girare con la rolls
            royce.Fammi capire il lavoro è mio e TU decidi quanto pagarlo?


            ti fanno pagare le copie perchè è come "fare

            colletta"

            Peccato che a questo punto, appena ti sei
            ripagato il costo del film, dovresti smettere di
            far pagare. Dal momento che non lo fai, stai
            imbrogliando.E tu, con la legge attuale: RUBANDO
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: uno qualsiasi


            ma che discorso è? al primo cliente fanno
            pagare


            milioni di $ e ai successivi


            niente?



            Esatto. Ma non fai pagare milioni di euro, solo

            migliaia, perchè a questo punto non puoi più

            accampare scuse e girare con la rolls

            royce.

            Fammi capire il lavoro è mio e TU decidi quanto
            pagarlo?Esatto: il mercato del lavoro funziona così. Non ti va bene la somma che propongo io? Benissimo: NON FAI IL LAVORO.Se propongo all'idraulico una paga troppo bassa, l'idraulico semplicemente non viene. Perchè dovrebbe essere diverso?
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi


            Fammi capire il lavoro è mio e TU decidi quanto

            pagarlo?

            Esatto: il mercato del lavoro funziona così. Non
            ti va bene la somma che propongo io? Benissimo:
            NON FAI IL
            LAVORO.

            Se propongo all'idraulico una paga troppo bassa,
            l'idraulico semplicemente non viene.

            Perchè dovrebbe essere diverso?Perchè tu stai dicendo che NON lo paghi DOPO che ha fatto il lavoro...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO


            Fammi capire il lavoro è mio e TU decidi
            quanto


            pagarlo?



            Esatto: il mercato del lavoro funziona così. Non

            ti va bene la somma che propongo io? Benissimo:

            NON FAI IL

            LAVORO.



            Se propongo all'idraulico una paga troppo bassa,

            l'idraulico semplicemente non viene.



            Perchè dovrebbe essere diverso?
            Perchè tu stai dicendo che NON lo paghi DOPO che
            ha fatto il
            lavoro...Vero: perchè non gli ho chiesto io di farlo.Se qualcuno viene a dipingerti la casa senza che tu gliel'abbia richiesto, tu mica lo paghi (anzi, magari lo denunci pure, ma questa è un'altra storia).Per tornare al mio esempio: se compro una casa, l'impianto idraulico esiste già. Non devo pagare l'idraulico che l'ha costruito. Se voglio che l'idraulico faccia un nuovo lavoro (tipo aggiungere un lavandino) lo pago; altrimenti no. E l'idraulico non può nè impedirmi di usare l'impianto (anche se l'ha costruito lui), nè impedirmi di modificarlo.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Per tornare al mio esempio: se compro una casa,LA PAGHI.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO

            Per tornare al mio esempio: se compro una casa,

            LA PAGHI.Il CD non si paga forse?
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: pippO


            Per tornare al mio esempio: se compro una
            casa,



            LA PAGHI.

            Il CD non si paga forse?quello vuoto?
          • panda rossa scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: pippO



            Per tornare al mio esempio: se compro una

            casa,





            LA PAGHI.



            Il CD non si paga forse?
            quello vuoto?Ma anche quello pieno!Compro la casa e la posso riveniciare, invitarci gente, cambiare l'impianto elettrico...Compro il CD e che cosa ci posso fare?
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi





            Per tornare al mio esempio: se compro una


            casa,







            LA PAGHI.





            Il CD non si paga forse?

            quello vuoto?

            Ma anche quello pieno!
            Compro la casa e la posso riveniciare, invitarci
            gente, cambiare l'impianto
            elettrico...
            Compro il CD e che cosa ci posso fare?Usarlo come fresbee? Tanto non sai cosa registrarci sopra...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            Pago anche il masterizzatore e l'hard disk.
          • p4bl0 scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi

            ma che discorso è? al primo cliente fanno pagare

            milioni di $ e ai successivi

            niente?

            Esatto. Ma non fai pagare milioni di euro, solo
            migliaia, perchè a questo punto non puoi più
            accampare scuse e girare con la rolls
            royce.fai pagare quanto ti serve ALMENO per rientrarci



            ti fanno pagare le copie perchè è come "fare

            colletta"

            Peccato che a questo punto, appena ti sei
            ripagato il costo del film, dovresti smettere di
            far pagare. Dal momento che non lo fai, stai
            imbrogliando.ti sbagli, stai semplicemente GUADAGNANDO, altrimenti lavori gratisdovresti smettere di far pagare quando hai raggiunto il PREZZO non il COSTO del film, del resto sei un imprenditore.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            Una volta che uno ha creato il proprio lavoro in digitale, la duplicazione in massa e solo resa.....Però si tirano fuori cose che non centrano nulla con il concetto ?
        • castigo scrive:
          Re: Ringraziamo gli scariconi
          - Scritto da: Dead Bang
          - Scritto da: Teone

          perché, l'AGCOM non abusa?



          ma ce la fate a vedere che cercano di METTERVI

          GLI UNI CONTRO GLI

          ALTRI?



          o la TV vi ha rXXXXXXXXXto?

          Io non ce l'ho neanche la tv. Ma quando in troppi
          violano la legge c'è poco da sorprendersi se poi
          viene ristretta la libertà di TUTTI anche di chi
          non scarica come il
          sottoscritto.quando troppi violano la legge, si elimina la legge, perché le condizioni sono evidentemente cambiate.nell'antica grecia la pedofilia era legale, oggi non più.chissà perché.......
          Qui sento gente dire che guardare i film in
          streaming da Megaupload è perfettamente legale,
          ma per favore. Oppure che i film devono essere
          gratis perché tanto sul p2p si possono duplicare.
          Non si rispettano le leggi, non si rispetta il
          lavoro altrui, di chi investe soldi nel settore
          del cinema, della musica, dell'editoria. come ho già scritto, è pieno di personale dell'industria dell'intrattenimento che fanno gli accattoni, sì sì.... ;)
          Ma cosa
          vi aspettate? Quando è troppo è troppo. È chiaro
          che poi arrivano interventi restrittivi come
          questo di cui parla l'articolo e che colpiscono
          ANCHE ME, perché non mi va di essere spiato in
          base al traffico (quanto poi? vuol dire che un
          dipendente qualsiasi se gli gira mi può spiare e
          poi dire che l'ha fatto per il traffico?).ma vedi, figliuolo, GIA' LO FANNO.mai sentito parlare di "data retention"??questa è solo una scusa per ampliarla giustificandola in questo stupido modo.....
          Quindi sì mi inXXXXX con chi scarica. La colpa è
          essenzialmente loro. Di mezzi legali per
          ascoltare musica ce ne sono a iosa: last.fm,
          itunes,
          amazon.meglio se ti inXXXXX con i nostri politicanti, loro sì dei gran ladri.
          I film invece non sono mai costati tanto. Da me
          il noleggio costa 1 euro. Se lo voglio comprare
          basta aspettare e li trovo sempre ultra scontati.
          Se uno vuole si abbona a mediaset premium o sky e
          ha il canale di Cinema. Anche per i libri sento
          gente che si lamenta dei prezzi quando costano
          poco più di 10 euro. Chi scarica lo fa
          fregandosene della legge, lo fa solo perché sa di
          non poter essere preso o di avere bassissimi
          rischi di essere colto in fragrante.no, lo fa perché se è giusto che le aziende "globalizzino" nel nome della redditività, io "globalizzo" la condivisione nel nome del risparmio.ognuno fa i suoi interessi, figliuolo, come meglio può..... marchionne insegna ;)
          Ora non venitemi a parlare di quello che scarica
          le chicche sconosciute e poi se sono valide le
          compra. Se c'erano solo persone così non si
          arrivava a questo
          punto.se avessero praticato una politica dei prezzi decente fin dall'inizio non si sarebbe arrivati a tanto.... oddio.... tanto.... come dicevo non ho ancora visto nessuno dell'industria dell'intrattenimento a mendicare....
          • Dead Bang scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: castigo
            quando troppi violano la legge, si elimina la
            legge, perché le condizioni sono evidentemente
            cambiate.
            nell'antica grecia la pedofilia era legale, oggi
            non
            più.
            chissà perché.......Certo quindi se tutti fumano si toglie il cartello come diceva Churchill. Così negli uffici si becca il cancro anche chi non fuma.
            come ho già scritto, è pieno di personale
            dell'industria dell'intrattenimento che fanno gli
            accattoni, sì sì....
            ;)Secondo te tutti quelli che lavorano nell'industria del cinema guadagnano i miliardi? Pensi che il film sia attore/regista/produttore e tutti gli altri dietro non ci sono vero?
            ma vedi, figliuolo, GIA' LO FANNO.
            mai sentito parlare di "data retention"??
            questa è solo una scusa per ampliarla
            giustificandola in questo stupido
            modo.....Figliuolo chiamaci qualcun altro perché a meno che tu abbia 90 anni dubito tu possa avere l'età per farlo. La data retention attuale non riguarda i contenuti di quello che uno scarica. È una delle ragioni che ha costretto Fastweb a modificare l'assegnamento degli IP, perché prima davano un IP pubblico di NAT che assegnava lo stesso IP a tante persone. Per risalire a chi commetteva un reato si usavano le tabelle di instradamento, ma dopo questa comunicazione del garantehttp://tentativi.blogspot.com/2008/01/il-garante-privacy-i-provider-devono.html è diventato impossibile utilizzare quel sistema perché non potevano più usare i dati di navigazione e hanno iniziato ad assegnare Ip univoci pubblici (però sempre con la nat e l'ip privato).
            meglio se ti inXXXXX con i nostri politicanti,
            loro sì dei gran
            ladri.Ognuno ha le sue colpe, non è che le colpe degli altri lavano le altre. Altrimenti uno va a rubare perché tanto c'è la mafia.
            no, lo fa perché se è giusto che le aziende
            "globalizzino" nel nome della redditività, io
            "globalizzo" la condivisione nel nome del
            risparmio.
            ognuno fa i suoi interessi, figliuolo, come
            meglio può..... marchionne insegna
            ;)Ah lo fai perché sei contro la globalizzazione, certo certo. La solita retorica per giustificare la violazione della legge a fini personali.
            se avessero praticato una politica dei prezzi
            decente fin dall'inizio non si sarebbe arrivati a
            tanto.... oddio.... tanto.... come dicevo non ho
            ancora visto nessuno dell'industria
            dell'intrattenimento a
            mendicare....Tutte XXXXXXX, potrebbero anche farli pagare 1 centesimo e quelli come te non pagherebbero niente tirando fuori sciocchezze come quelle sulla globalizzazione.È grazie a chi ragiona come te che poi vengono partorite leggi liberticide. Gli date voi la scusa e poi ci vanno di mezzo tutti.Punto. Fine del discorso, ho già perso abbastanza tempo a leggere simili sciocchezze. Anche oggi avete creato il solito angolino della retorica per difendere i poveri piratini ;-)
          • castigo scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: Dead Bang
            - Scritto da: castigo

            quando troppi violano la legge, si elimina la

            legge, perché le condizioni sono evidentemente

            cambiate.

            nell'antica grecia la pedofilia era legale, oggi

            non

            più.

            chissà perché.......

            Certo quindi se tutti fumano si toglie il
            cartello come diceva Churchill. Così negli uffici
            si becca il cancro anche chi non
            fuma.assolutamente, organizzi le cose in modo diverso.e poi se in un ufficio TUTTI fumano, dov'è il problema??

            come ho già scritto, è pieno di personale

            dell'industria dell'intrattenimento che fanno
            gli

            accattoni, sì sì....

            ;)

            Secondo te tutti quelli che lavorano
            nell'industria del cinema guadagnano i miliardi?
            Pensi che il film sia attore/regista/produttore e
            tutti gli altri dietro non ci sono
            vero?dove, di grazia, l'avrei scritto??quei signori sono pagati già PRIMA che il film esca nelle sale.quindi dove sarebbe il problema??insisto, non ne ho visti in strada a fare gli accattoni.....

            ma vedi, figliuolo, GIA' LO FANNO.

            mai sentito parlare di "data retention"??

            questa è solo una scusa per ampliarla

            giustificandola in questo stupido

            modo.....

            Figliuolo chiamaci qualcun altro perché a meno
            che tu abbia 90 anni dubito tu possa avere l'età
            per farlo. ce l'ho, ce l'ho.mica sono tutti ragazzini qui su pi, sai??
            La data retention attuale non riguarda
            i contenuti di quello che uno scarica. È una
            delle ragioni che ha costretto Fastweb a
            modificare l'assegnamento degli IP, perché prima
            davano un IP pubblico di NAT che assegnava lo
            stesso IP a tante persone. Per risalire a chi
            commetteva un reato si usavano le tabelle di
            instradamento, ma dopo questa comunicazione del
            garante
            http://tentativi.blogspot.com/2008/01/il-garante-pnon riguarderà i contenuti ma sei comunque controllato.la data retention a quello serve, sai??

            meglio se ti inXXXXX con i nostri politicanti,

            loro sì dei gran

            ladri.

            Ognuno ha le sue colpe, non è che le colpe degli
            altri lavano le altre. Altrimenti uno va a rubare
            perché tanto c'è la
            mafia.assolutamente no.dico che sarebbe meglio se la tua XXXXXXXtura la riservassi a chi DAVVERO se la merita.trarre conclusioni affrettate e tirate per i capelli NON ti aiuta, no davvero ;)

            no, lo fa perché se è giusto che le aziende

            "globalizzino" nel nome della redditività, io

            "globalizzo" la condivisione nel nome del

            risparmio.

            ognuno fa i suoi interessi, figliuolo, come

            meglio può..... marchionne insegna

            ;)

            Ah lo fai perché sei contro la globalizzazione,
            certo certo. La solita retorica per giustificare
            la violazione della legge a fini
            personali.vedo che hai capito tutto.io sono A FAVORE della globalizzazione, perché mi consente di globalizzare le mie scarse risorse.

            se avessero praticato una politica dei prezzi

            decente fin dall'inizio non si sarebbe arrivati
            a

            tanto.... oddio.... tanto.... come dicevo non ho

            ancora visto nessuno dell'industria

            dell'intrattenimento a

            mendicare....

            Tutte XXXXXXX, potrebbero anche farli pagare 1
            centesimo e quelli come te non pagherebbero
            niente tirando fuori sciocchezze come quelle
            sulla
            globalizzazione.ti sbagli su questo come ti sei sbagliato sulla globalizzazione.partire da prevenuto non ti serve a molto, sai??
            È grazie a chi ragiona come te che poi vengono
            partorite leggi liberticide. Gli date voi la
            scusa e poi ci vanno di mezzo
            tutti.veramente la scusa principe è quella del "terrorismo".missioni di "pace", esportazione della "democrazia", intercettazioni arbitrarie, esercito nelle strade (ma qui la scusa è la criminalità anche se i dati del ministero dell'interno dicono il contrario).forse sarebbe meglio se si impegnassero per far cessare i morti sul lavoro, o quelli sulle strade, invece di tutelare interessi inesistenti con scuse inesistenti.
            Punto. Fine del discorso, ho già perso abbastanza
            tempo a leggere simili sciocchezze. Anche oggi
            avete creato il solito angolino della retorica
            per difendere i poveri piratini
            ;-)che sono poi quelli grazie ai quali puoi avere una adsl che non richiede l'accensione di un mutuo per pagare l'abbonamento.comunque bravo, continua pure a credere alle XXXXXXX che raccontano le major sulla "perdita" di posti di lavoro e sui "danni" subiti.se ti bevi quello puoi berti qualunque cosa, compresa la bufala del "global warming" causato dall'uomo e quella sulla guerra al "terrorismo".cresci figliuolo, cresci, vola più in alto, più in alto.....
          • castigo scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: Dead Bang
            - Scritto da: castigo

            quando troppi violano la legge, si elimina la

            legge, perché le condizioni sono evidentemente

            cambiate.

            nell'antica grecia la pedofilia era legale, oggi

            non

            più.

            chissà perché.......

            Certo quindi se tutti fumano si toglie il
            cartello come diceva Churchill. Così negli uffici
            si becca il cancro anche chi non
            fuma.assolutamente, organizzi le cose in modo diverso.e poi se in un ufficio TUTTI fumano, dov'è il problema??

            come ho già scritto, è pieno di personale

            dell'industria dell'intrattenimento che fanno
            gli

            accattoni, sì sì....

            ;)

            Secondo te tutti quelli che lavorano
            nell'industria del cinema guadagnano i miliardi?
            Pensi che il film sia attore/regista/produttore e
            tutti gli altri dietro non ci sono
            vero?dove, di grazia, l'avrei scritto??quei signori sono pagati già PRIMA che il film esca nelle sale.quindi dove sarebbe il problema??insisto, non ne ho visti in strada a fare gli accattoni.....

            ma vedi, figliuolo, GIA' LO FANNO.

            mai sentito parlare di "data retention"??

            questa è solo una scusa per ampliarla

            giustificandola in questo stupido

            modo.....

            Figliuolo chiamaci qualcun altro perché a meno
            che tu abbia 90 anni dubito tu possa avere l'età
            per farlo. ce l'ho, ce l'ho.mica sono tutti ragazzini qui su pi, sai??
            La data retention attuale non riguarda
            i contenuti di quello che uno scarica. È una
            delle ragioni che ha costretto Fastweb a
            modificare l'assegnamento degli IP, perché prima
            davano un IP pubblico di NAT che assegnava lo
            stesso IP a tante persone. Per risalire a chi
            commetteva un reato si usavano le tabelle di
            instradamento, ma dopo questa comunicazione del
            garante
            http://tentativi.blogspot.com/2008/01/il-garante-pnon riguarderà i contenuti ma sei comunque controllato.la data retention a quello serve, sai??

            meglio se ti inXXXXX con i nostri politicanti,

            loro sì dei gran

            ladri.

            Ognuno ha le sue colpe, non è che le colpe degli
            altri lavano le altre. Altrimenti uno va a rubare
            perché tanto c'è la
            mafia.assolutamente no.dico che sarebbe meglio se la tua XXXXXXXtura la riservassi a chi DAVVERO se la merita.trarre conclusioni affrettate e tirate per i capelli NON ti aiuta, no davvero ;)

            no, lo fa perché se è giusto che le aziende

            "globalizzino" nel nome della redditività, io

            "globalizzo" la condivisione nel nome del

            risparmio.

            ognuno fa i suoi interessi, figliuolo, come

            meglio può..... marchionne insegna

            ;)

            Ah lo fai perché sei contro la globalizzazione,
            certo certo. La solita retorica per giustificare
            la violazione della legge a fini
            personali.vedo che hai capito tutto.io sono A FAVORE della globalizzazione, perché mi consente di globalizzare le mie scarse risorse.

            se avessero praticato una politica dei prezzi

            decente fin dall'inizio non si sarebbe arrivati
            a

            tanto.... oddio.... tanto.... come dicevo non ho

            ancora visto nessuno dell'industria

            dell'intrattenimento a

            mendicare....

            Tutte XXXXXXX, potrebbero anche farli pagare 1
            centesimo e quelli come te non pagherebbero
            niente tirando fuori sciocchezze come quelle
            sulla
            globalizzazione.ti sbagli su questo come ti sei sbagliato sulla globalizzazione.partire da prevenuto non ti serve a molto, sai??
            È grazie a chi ragiona come te che poi vengono
            partorite leggi liberticide. Gli date voi la
            scusa e poi ci vanno di mezzo
            tutti.veramente la scusa principe è quella del "terrorismo".missioni di "pace", esportazione della "democrazia", intercettazioni arbitrarie, esercito nelle strade (ma qui la scusa è la criminalità anche se i dati del ministero dell'interno dicono il contrario).forse sarebbe meglio se si impegnassero per far cessare i morti sul lavoro, o quelli sulle strade, invece di tutelare interessi inesistenti con scuse inesistenti.
            Punto. Fine del discorso, ho già perso abbastanza
            tempo a leggere simili sciocchezze. Anche oggi
            avete creato il solito angolino della retorica
            per difendere i poveri piratini
            ;-)che sono poi quelli grazie ai quali puoi avere una adsl che non richiede l'accensione di un mutuo per pagare l'abbonamento.comunque bravo, continua pure a credere alle XXXXXXX che raccontano le major sulla "perdita" di posti di lavoro e sui "danni" subiti.se ti bevi quello puoi berti qualunque cosa, compresa la bufala del "global warming" causato dall'uomo e quella sulla guerra al "terrorismo".cresci figliuolo, cresci, vola più in alto, più in alto.....
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Certo quindi se tutti fumano si toglie il
            cartello come diceva Churchill. Così negli uffici
            si becca il cancro anche chi non
            fuma.Chi non fuma (ma se hai detto che tutti fumano....) si sposta in un'altra stanza. Se ci sono 200 fumatori e un non fumatore, è più logico che sia lui a spostarsi, non gli altri.
            Secondo te tutti quelli che lavorano
            nell'industria del cinema guadagnano i miliardi?
            Pensi che il film sia attore/regista/produttore e
            tutti gli altri dietro non ci sono
            vero?Quali altri? Se parli dei tecnici, degli sceneggiatori, delle comparse ecc..., loro prendono uno stipendio normale.Se parli della filiera (rivenditori, noleggiatori ecc...), quelli sono lavori inutili: non c'è più bisogno di farli (tanto il film si può scaricare direttamente, senza la filiera di distribuzione), quindi non ha senso pagare qualcuno per farli.Nessuno merita di essere pagato, se fa un lavoro di cui non c'era necessità.
            È grazie a chi ragiona come te che poi vengono
            partorite leggi liberticide. Gli date voi la
            scusa e poi ci vanno di mezzo
            tutti.Esatto: il copyright è assurdo, anacronistico e ingiusto, ma ci sono ancora persone ottuse come te che non se ne rendono conto. Ora, che sbatti il muso contro le conseguenze, te ne devi rendere conto anche tu, e forse ti darai da fare per sbarazzarci del copyright. Altrimenti, sarai tu a subire i danni.
          • j0e scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Certo quindi se tutti fumano si toglie il
            cartello come diceva Churchill.Assolutamente no.Churchill e tutti coloro che richiamano questoinsano esempio sono degli emeriti..Possibile non vi freghi nulla della vostra salutee soprattutto quella di chi vi sta nelle vicinanze?
            Chi non fuma (ma se hai detto che tutti fumano....)
            si sposta in un'altra stanza.Altra idiozia.Chi fuma lo fa dove gli e' permesso.Il non-fumatore, a quel punto, potrebbe aver sbagliato"stanza". Ma quale poi?Fosse per me, come succede in alcuni aeroporti,si dovrebbero creare zone dedicate ai fumatori conappositi cartelli e NON preoccuparsi di vietareil fumo. In pratica, invertire la politica: dovenon e' espressamente ammesso, allora e' vietato.
            Se ci sono 200 fumatori e un non fumatore,
            è più logico che sia lui a spostarsi, non gli altri.Tse.Come sopra.Quando la logica uccide la coscienza e certi valori assoluti.Sul resto, l'argomento vero e proprio, anch'iopercepisco SIAE e compagnia come il cancro del dirittod'autore e vorrei un meccanismo piu' giusto per consumatorie autori.
          • krane scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: j0e

            Certo quindi se tutti fumano si toglie il

            cartello come diceva Churchill.
            Assolutamente no.
            Churchill e tutti coloro che richiamano questo
            insano esempio sono degli emeriti..
            Possibile non vi freghi nulla della vostra salute
            e soprattutto quella di chi vi sta nelle
            vicinanze?Ma se fumano tutti come hai detto lo fanno anche quelli nelle vicinanze.

            Chi non fuma (ma se hai detto che tutti

            fumano....)si sposta in un'altra stanza.
            Altra idiozia.
            Chi fuma lo fa dove gli e' permesso.Appunto, e' permesso ovunque salvo nell'ufficio del non fumatore.
            Il non-fumatore, a quel punto, potrebbe aver
            sbagliato "stanza". Ma quale poi ?Dovrebbe saperlo, anche io posso sbagliare strada e finire in un cantiere sotto al carico di una gru; colpa del cantiere che non doveva essere li' ?
            Fosse per me, come succede in alcuni aeroporti,
            si dovrebbero creare zone dedicate ai fumatori con
            appositi cartelli e NON preoccuparsi di vietare
            il fumo. In pratica, invertire la politica: dove
            non e' espressamente ammesso, allora e' vietato.E se fosse per un altro sarebbe il contrario, la maggioranza vince e torniamo li': se tutti fumano sara' permesso di fumare ovunque.

            Se ci sono 200 fumatori e un non fumatore,

            è più logico che sia lui a spostarsi, non

            gli altri.
            Tse.
            Come sopra.Appunto.
            Quando la logica uccide la coscienza e certi
            valori assoluti.I valori assoluti sono che le esigenze dei molti contano piu' di quelle dei pochi o di un singolo. Sei tu che stai invece scivolando sul relativo (a te) e sull'umorale.
            Sul resto, l'argomento vero e proprio, anch'io
            percepisco SIAE e compagnia come il cancro del
            diritto d'autore e vorrei un meccanismo piu'
            giusto per consumatori e autori.Quindi eliminare la minoranza che e' diventata obsoleta secondo la maggioranza. Peccato che quella minoranza (gli editori) abbia enormi risorse e sia un po' recalcitrante.
          • j0e scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Ma se fumano tutti come hai detto lo fanno
            anche quelli nelle vicinanze.A me, questi assolutismi in contrasto conil diritto alla salute (ho capito: stare sulgenerico confonde!), mi preoccupano assai.Magari non riesco ad intendere il "tutti" comelo fai tu.Se, per assurdo, non esistesse alcun non-fumatore,presumo mancherebbe il presupposto per il dibattito.In questo caso, sarebbe un mondo in cui non vorrei vivere.Non so te.
            Appunto, e' permesso ovunque salvo
            nell'ufficio del non fumatore.Bene, hai definito un luogo.Se non erro, fumare in ufficio e' vietatoa prescindere dalle abitudini degli impiegati.Sbaglio?Ammesso anche di no, lo riterrei un soppruso.Sono i fumatori a porsi in una condizione pocosalutare. Trovino UNA stanza apposita* o vadanoall'aperto.*=dedicata al fumo, non in ufficio, mi raccomando ;)
            Dovrebbe saperlo, anche io posso sbagliare strada
            e finire in un cantiere sotto al carico di una gru;
            colpa del cantiere che non doveva essere li'?Esempio incomprensibile.Comunque, concordo con te: se il non-fumatore pretendedi aver ragione anche in zone ESPRESSAMENTE dedicatea suddetto vizio, allora e' un rompiscatole.
            E se fosse per un altro sarebbe il contrario,
            la maggioranza vince e torniamo li':
            se tutti fumano sara' permesso di fumare ovunque.No. Vince il diritto alla salute.Mi domando come puoi ignorarlo.Fumo/Diritto d'autore e' un parallelo decisamente sbagliato.
            I valori assoluti sono che le esigenze dei molti
            contano piu' di quelle dei pochi o di un singolo.Finche' le esigenze di molti collimano, per esempio,con il diritto alla salute, a cibo e acqua, al lavoro,alla liberta' d'espressione e via discorrendo, tutto bene.
            Sei tu che stai invece scivolando sul
            relativo (a te) e sull'umorale.Un diritto e' sempre relativo a qualcuno.Umorale o amorale, io pretendo un'aria nonviziata dai fumatori, per cominciare.Regoliamoci di conseguenza.
          • krane scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: j0e

            Ma se fumano tutti come hai detto lo fanno

            anche quelli nelle vicinanze.
            A me, questi assolutismi in contrasto con
            il diritto alla salute (ho capito: stare sul
            generico confonde!), mi preoccupano assai.Ho capito, se l'esempio contempla anche lontanamente la salute vai in panico e non riesci piu' a ragionare, pazienza; dopo pranzo cambiamo esempio.
            Magari non riesco ad intendere il "tutti" come
            lo fai tu.

            Se, per assurdo, non esistesse alcun non-fumatore,
            presumo mancherebbe il presupposto per il
            dibattito.
            In questo caso, sarebbe un mondo in cui non
            vorrei
            vivere.

            Non so te.


            Appunto, e' permesso ovunque salvo

            nell'ufficio del non fumatore.

            Bene, hai definito un luogo.
            Se non erro, fumare in ufficio e' vietato
            a prescindere dalle abitudini degli impiegati.
            Sbaglio?

            Ammesso anche di no, lo riterrei un soppruso.
            Sono i fumatori a porsi in una condizione poco
            salutare. Trovino UNA stanza apposita* o vadano
            all'aperto.

            *=dedicata al fumo, non in ufficio, mi raccomando
            ;)


            Dovrebbe saperlo, anche io posso sbagliare strada

            e finire in un cantiere sotto al carico di una
            gru;

            colpa del cantiere che non doveva essere li'?

            Esempio incomprensibile.
            Comunque, concordo con te: se il non-fumatore
            pretende
            di aver ragione anche in zone ESPRESSAMENTE
            dedicate
            a suddetto vizio, allora e' un rompiscatole.


            E se fosse per un altro sarebbe il contrario,

            la maggioranza vince e torniamo li':

            se tutti fumano sara' permesso di fumare ovunque.

            No. Vince il diritto alla salute.
            Mi domando come puoi ignorarlo.

            Fumo/Diritto d'autore e' un parallelo decisamente
            sbagliato.


            I valori assoluti sono che le esigenze dei molti

            contano piu' di quelle dei pochi o di un singolo.

            Finche' le esigenze di molti collimano, per
            esempio,
            con il diritto alla salute, a cibo e acqua, al
            lavoro,
            alla liberta' d'espressione e via discorrendo,
            tutto
            bene.


            Sei tu che stai invece scivolando sul

            relativo (a te) e sull'umorale.

            Un diritto e' sempre relativo a qualcuno.
            Umorale o amorale, io pretendo un'aria non
            viziata dai fumatori, per cominciare.
            Regoliamoci di conseguenza.
          • j0e scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Ho capito, se l'esempio contempla anche lontanamente
            la salute vai in panico e non riesci piu' a ragionare,
            pazienza; dopo pranzo cambiamo esempio.Ripeto:Fumo/Diritto d'autore e' un parallelo decisamente sbagliato.Tu e altri continuate a rivendicare dei diritti sacrosanti,da me condivisi tra l'altro, ma con evidenti FORZATURE,le quali vi portano ad affermare che il diritto a fumarepossa, a certe condizioni, prevalere sul diritto alla salute.Prendo atto che non sei in grado di comprendere la miaposizione, oltre al fatto di farlo con poca eleganza.
          • krane scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: j0e

            Ho capito, se l'esempio contempla anche

            lontanamente la salute vai in panico e

            non riesci piu' a ragionare, pazienza;

            dopo pranzo cambiamo esempio.
            Ripeto:
            Fumo/Diritto d'autore e' un parallelo decisamente
            sbagliato.E sono d'accordo.
            Tu e altri continuate a rivendicare dei diritti
            sacrosanti, da me condivisi tra l'altro, ma con
            evidenti FORZATURE, le quali vi portano ad
            affermare che il diritto a fumare possa, a
            certe condizioni, prevalere sul diritto alla
            salute.Purtroppo succede con l'inquinamento atmosferico pero'. Ci stiamo avvelenando con gli scarichi delle auto
            Prendo atto che non sei in grado di comprendere
            la mia posizione, oltre al fatto di farlo con
            poca eleganza.No e' che ero di fretta per la pausa pranzo, oggi sono un po' incaZinato, ma non volevo che pensassi che non avessi letto.Spero di continuare la discussione appena ho di nuovo un po di tempo.
          • j0e scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            No e' che ero di fretta per la pausa pranzo,
            oggi sono un po' incaZinato, ma non volevo che
            pensassi che non avessi letto.Ma hai scelto uno strano modo per tenere vivoil confronto. :|
            Spero di continuare la discussione appena
            ho di nuovo un po di tempo.Quando vuoi. :D
          • Abelardo Norkis scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Nessuno merita di essere pagato, se fa un lavoro di cui non c'era necessità.Allora ho ragione a dire che almeno la metà dei dipendenti pubblici deve essere eliminata... :D
          • Hiperlon scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: castigo
            quando troppi violano la legge, si elimina la
            legge, perché le condizioni sono evidentemente
            cambiate.Appunto, eliminate o modificate la legge. Se siete in così tanti che vi ci vuole? Sarà un gioco da ragazzinio i ragazzini sono troppo pigri per giocare a quel gioco?
            no, lo fa perché se è giusto che le aziende
            "globalizzino" nel nome della redditività, io
            "globalizzo" la condivisione nel nome del
            risparmio.
            ognuno fa i suoi interessi, figliuolo, come
            meglio può..... marchionne insegna
            ;)
            La tua idea di globalizzazione però è curiosa: loro magari abusano nel fare profitti vertiginosi ma qualche costo lo sotengono, ma tu vuoi il costo zero della pirateria?
            se avessero praticato una politica dei prezzi
            decente fin dall'inizio non si sarebbe arrivati a
            tanto.... oddio.... tanto.... come dicevo non ho
            ancora visto nessuno dell'industria
            dell'intrattenimento a
            mendicare....Ci si sarebbe arrivati comunque.Perchè il costo zero della duplicazione fa risultare un prezzo imbattibile per il pirata: zero! Estremamete conveniente.Chi lo ferma più lo scaricone?Forse un domani, quando nessuno metterà in condivisionequalcosa di valido gratis qualcuno si chiederà il perchè.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Appunto, eliminate o modificate la legge. Se
            siete in così tanti che vi ci vuole? Sarà un
            gioco da
            ragazzini
            o i ragazzini sono troppo pigri per giocare a
            quel
            gioco?Ti sei risposto da solo:
            Ci si sarebbe arrivati comunque.Perchè il costo
            zero della duplicazione fa risultare un prezzo
            imbattibile per il pirata: zero! Estremamete
            conveniente.Esatto! Vedi che ci arrivi?
            Chi lo ferma più lo scaricone?
            Forse un domani, quando nessuno metterà in
            condivisione
            qualcosa di valido gratis qualcuno si chiederà il
            perchè.Per allora, ci sarà così tanto in condivisione che sarà del tutto inutile aggiungere altro.E se qualcuno vorrà qualcosa di nuovo e valido, o se lo farà da solo, o ne pagherà lui la realizzazione. Se nessuno è interessato a farlo... vuol dire che nessuno sente la necessità di avere nuovi film o nuova musica, e allora è inutile produrli.
          • castigo scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: Hiperlon
            - Scritto da: castigo


            quando troppi violano la legge, si elimina la

            legge, perché le condizioni sono evidentemente

            cambiate.
            Appunto, eliminate o modificate la legge. Se
            siete in così tanti che vi ci vuole? Sarà un
            gioco da
            ragazzini
            o i ragazzini sono troppo pigri per giocare a
            quel
            gioco?ma è compito del legislatore farlo.altrimenti cosa ci sta a fare??ha in mano tutte le carte per capire da solo che la maggioranza degli utenti ha idee ben precisa in materia quindi, se è un buon legislatore, ne trae le logiche conseguenze.invece questi "signori", anziché fare gli interessi della popolazione, fanno quelli di pochi grassi sfruttatori.un po' come nel caso delle discariche in campania: di fronte a donne e bambini centinaia di carabinieri in tenuta antisommossa, ben disposti a corcarli di mazzate, a scampia, invece, non ce li vedi nemmeno dipinti.non fa riflettere un pochettino??

            no, lo fa perché se è giusto che le aziende

            "globalizzino" nel nome della redditività, io

            "globalizzo" la condivisione nel nome del

            risparmio.

            ognuno fa i suoi interessi, figliuolo, come

            meglio può..... marchionne insegna

            ;)


            La tua idea di globalizzazione però è curiosa:
            loro magari abusano nel fare profitti vertiginosi
            ma qualche costo lo sotengono, ma tu vuoi il
            costo zero della
            pirateria?ma anche io, come loro, investo, ovviamente nelle mie possibilità.anche io qualche costo lo sostengo.l'abbonamento mica me lo fanno gratis, il pc mica me lo regalano, e non mi regalano nemmeno i cd/dvd......

            se avessero praticato una politica dei prezzi

            decente fin dall'inizio non si sarebbe arrivati
            a

            tanto.... oddio.... tanto.... come dicevo non ho

            ancora visto nessuno dell'industria

            dell'intrattenimento a

            mendicare....
            Ci si sarebbe arrivati comunque.Perchè il costo
            zero della duplicazione fa risultare un prezzo
            imbattibile per il pirata: zero! Estremamete
            conveniente.
            Chi lo ferma più lo scaricone?
            Forse un domani, quando nessuno metterà in
            condivisione
            qualcosa di valido gratis qualcuno si chiederà il
            perchè.e nel frattempo ho finalmente potuto raccogliere molta della musica che negli anni 70/80 non mi potevo permettere, ed anche qualche film che valga la pena di rivedere.tutte cose che in condivisione ci rimarranno a lungo, perché sempre valide e ricercate, per cui non mi lamento.certo che se vuoi l'ultima cagata della "star" del momento beh, allora ti devi proprio accontentare.... ;)
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            e nel frattempo ho finalmente potuto raccogliere
            molta della musica che negli anni 70/80 non mi
            potevo permettere, ed anche qualche film che
            valga la pena di
            rivedere.
            tutte cose che in condivisione ci rimarranno a
            lungo, perché sempre valide e ricercate, per cui
            non mi
            lamento.
            certo che se vuoi l'ultima cagata della "star"
            del momento beh, allora ti devi proprio
            accontentare....
            ;)Beh, quello che si accontenta di roba di 30-40 anni fa sei TU...
          • panda rossa scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO
            Beh, quello che si accontenta di roba di 30-40
            anni fa sei
            TU...Io mi accontento anche di roba di 100-200 anni fa.La musica buona non invecchia, a differenza di quella pessima.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: pippO


            Beh, quello che si accontenta di roba di 30-40

            anni fa sei

            TU...

            Io mi accontento anche di roba di 100-200 anni fa.E si vede :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: pippO




            Beh, quello che si accontenta di roba di 30-40


            anni fa sei


            TU...



            Io mi accontento anche di roba di 100-200 anni
            fa.
            E si vede :DQuindi perche' ti lamenti se mi scarico Mozart?
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: pippO






            Beh, quello che si accontenta di roba di
            30-40



            anni fa sei



            TU...





            Io mi accontento anche di roba di 100-200 anni

            fa.

            E si vede :D

            Quindi perche' ti lamenti se mi scarico Mozart?Perchè non è vero?
          • panda rossa scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: pippO


            - Scritto da: panda rossa



            - Scritto da: pippO








            Beh, quello che si accontenta di roba di

            30-40




            anni fa sei




            TU...







            Io mi accontento anche di roba di 100-200
            anni


            fa.


            E si vede :D



            Quindi perche' ti lamenti se mi scarico Mozart?
            Perchè non è vero?Che cosa non e' vero?
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi



            Quindi perche' ti lamenti se mi scarico
            Mozart?

            Perchè non è vero?

            Che cosa non e' vero?Perchè nelle statistiche dei più scaricati, Mozart non si vede proprio!Quindi o sei una mosca bianca, o un bugiardo, come tutti i bucanieri.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO



            Quindi perche' ti lamenti se mi scarico

            Mozart?


            Perchè non è vero?



            Che cosa non e' vero?
            Perchè nelle statistiche dei più scaricati,
            Mozart non si vede
            proprio!Ah, ci sono delle statistiche dei piu' scaricati adesso?Hai un link?
            Quindi o sei una mosca bianca, o un bugiardo,
            come tutti i bucanieri.Visto che non ci conosciamo e non ci conosceremo mai, perche' dovrei raccontarti delle balle?Potrei dirti che mi scarico la Aguilera se fosse vero, che cosa ti cambia?Anche se preferisco guardarla su YouTube che scaricarla, visto che balla meglio di come canta.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi


            Quindi o sei una mosca bianca, o un bugiardo,

            come tutti i bucanieri.

            Visto che non ci conosciamo e non ci conosceremo
            mai, perche' dovrei raccontarti delle
            balle?Per sostenere la tua tesi del razzo...
            Potrei dirti che mi scarico la Aguilera se fosse
            vero, che cosa ti
            cambia?
            Anche se preferisco guardarla su YouTube che
            scaricarla, visto che balla meglio di come
            canta.Bel commento sessista, degno dei nostri rappresentanti, quelli che TU critichi... :D
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Tu per sostenere la tua, di link non me ne stai
            dando
            mica.googlemp3 mozart 1840000mp3 aguilera 2080000Ha già superato un classico... :D


            Potrei dirti che mi scarico la Aguilera se
            fosse


            vero, che cosa ti


            cambia?


            Anche se preferisco guardarla su YouTube che


            scaricarla, visto che balla meglio di come


            canta.



            Bel commento sessista, degno dei nostri

            rappresentanti, quelli che TU critichi...

            :D

            Commento sessista?
            Non ti e' passato per l'anticamera del cervello
            che invece volevo semplicemente dire che la roba
            che canta fa
            schifo?Fa così schifo che tra voi bucanieri è richiesta MOLTO di più di mozart...
            Se invece ti dicessi che Mina preferisco sentirla
            cantare che guardarla ballare che cosa mi dici?Forse che Mina non è MAI stata una ballerina?
          • panda rossa scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO

            Tu per sostenere la tua, di link non me ne stai

            dando

            mica.
            google
            mp3 mozart 1840000
            mp3 aguilera 2080000
            Ha già superato un classico... :DSi, ma di poco. Tu parlavi di mosche bianche.
            Fa così schifo che tra voi bucanieri è richiesta
            MOLTO di più di
            mozart...Vuoi provare con Valerio Scanu? O col Principe Emanuele Filiberto?Gente che ha vinto Sanremo, quelli per cui la SIAE si XXXXXXX tanto se la gente scarica.

            Se invece ti dicessi che Mina preferisco
            sentirla

            cantare che guardarla ballare che cosa mi dici?
            Forse che Mina non è MAI stata una ballerina?Clicca qua.[yt]LTpTWX1iaBw[/yt]
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi



            Tu per sostenere la tua, di link non me ne
            stai


            dando


            mica.

            google

            mp3 mozart 1840000

            mp3 aguilera 2080000

            Ha già superato un classico... :D

            Si, ma di poco. Tu parlavi di mosche bianche.


            Fa così schifo che tra voi bucanieri è richiesta

            MOLTO di più di

            mozart...

            Vuoi provare con Valerio Scanu? O col Principe
            Emanuele
            Filiberto?
            Gente che ha vinto Sanremo, quelli per cui la
            SIAE si XXXXXXX tanto se la gente
            scarica.Vuoi provare tu il metodo lo sai...
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Ringraziamo gli scariconi

          Io non ce l'ho neanche la tv. Ma quando in troppi
          violano la legge c'è poco da sorprendersi se poi
          viene ristretta la libertà di TUTTI anche di chi
          non scarica come il
          sottoscritto.Questo capita quando la legge è ingiusta: prima colpisce pochi, poi colpisce tutti. Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano.Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici.Poi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato perché mi erano fastidiosi.Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perchè non ero comunista.Un giorno vennero a prendere me e non cera rimasto nessuno a protestare.
          Qui sento gente dire che guardare i film in
          streaming da Megaupload è perfettamente legale,
          ma per favore.Vero. Non c'è scritto da nessuna parte il contrario.
          Oppure che i film devono essere
          gratis perché tanto sul p2p si possono duplicare.
          Non si rispettano le leggi, non si rispetta il
          lavoro altrui, di chi investe soldi nel settore
          del cinema, della musica, dell'editoria.Sono gli stessi che vogliono mettere queste restrizioni; non meritano rispetto, ma solo disprezzo e miseria. Ma cosa
          vi aspettate? Quando è troppo è troppo. È chiaro
          che poi arrivano interventi restrittivi come
          questo di cui parla l'articolo e che colpiscono
          ANCHE ME, perché non mi va di essere spiato in
          base al traffico (quanto poi? vuol dire che un
          dipendente qualsiasi se gli gira mi può spiare e
          poi dire che l'ha fatto per il traffico?).Ottimo! Sono contento che colpiscano anche te. Prima eri indifferente (perchè magari non scaricavi), e te ne fregavi se rompevano le scatole agli altri. Ora, che toccano anche te, non puoi più far finta di nulla. O ti unisci a noi, per far cambiare drasticamente la legge, ed eliminare il copyright... o sarai danneggiato anche tu.

          Quindi sì mi inXXXXX con chi scarica. La colpa è
          essenzialmente loro. Di mezzi legali per
          ascoltare musica ce ne sono a iosa: last.fm,
          itunes,
          amazon.E ti sembrano onesti? Si fanno pagare per le creazioni di autori morti da anni! E poi, dicono che ti vendono la musica, ma vogliono continuare ad esserne i proprietari. In un paese civile, gente che ragiona così sarebbe in carcere per truffa.
          I film invece non sono mai costati tanto. Da me
          il noleggio costa 1 euro. Se lo voglio comprare
          basta aspettare e li trovo sempre ultra scontati.Certo, quando il film si è completamente ripagato, e ormai a chi l'ha fatto non costa più nulla, può anche permettersi di fingersi generoso, e farti pagare 5 quello che a lui costa zero.Se non vuoi guardare la realtà, e non vuoi svegliarti, ti MERITI che ti tengano d'occhio anche quando sei al XXXXX (mentre chi scarica si sarà già oscurato tutto con TOR, e riderà alle tue spalle)Ricordati cosa è sucXXXXX con i DRM: chi duplicava ha solo avuto un minimo fastidio, mentre chi comprava si è trovato tutte le rogne. Accadrà di nuovo: quelli come te avranno i danni, chi scarica no.
        • ruppolo scrive:
          Re: Ringraziamo gli scariconi
          Hai detto bene, purtroppo persone oneste come te sono rare, nel mondo Internet. Qui, in questo mondo virtuale, i criminali hanno vita facile. Per ora.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: ruppolo
            Hai detto bene, purtroppo persone oneste come te
            sono rare, nel mondo Internet. Qui, in questo
            mondo virtuale, i criminali hanno vita facile.
            Per
            ora.Nel mondo virtuale le regole sono diverse da quelle del mondo reale. E pretendere di applicare le regole del mondo reale al mondo virtuale è pura follia. Chi lo farà, finirà in eterna bolletta.
          • Hiperlon scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi
            - Scritto da: ruppolo

            Hai detto bene, purtroppo persone oneste come te

            sono rare, nel mondo Internet. Qui, in questo

            mondo virtuale, i criminali hanno vita facile.

            Per

            ora.

            Nel mondo virtuale le regole sono diverse da
            quelle del mondo reale. E pretendere di applicare
            le regole del mondo reale al mondo virtuale è
            pura follia. Chi lo farà, finirà in eterna
            bolletta.Qunado metteranno una bella tassa sulle adsl domestiche vedrai come le regole del mondo reale rigurdano pure quello virtuale. ma che aspettate a fare il partito pirata?NB: la tassa sulle adsl naturalmente non darà diritto a scaricare quello che si vuole, ma anzi alcuni dei proventi saranno finalizzati alla repressione della pirateria.Grazie pirati!!!!
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Qunado metteranno una bella tassa sulle adsl
            domestiche vedrai come le regole del mondo reale
            rigurdano pure quello virtuale. ma che aspettate
            a fare il partito
            pirata?
            NB: la tassa sulle adsl naturalmente non darà
            diritto a scaricare quello che si vuole, ma anzi
            alcuni dei proventi saranno finalizzati alla
            repressione della
            pirateria.
            Grazie pirati!!!!E lo scaricamento allora avverrà in WiFi, e con le reti wimax. Così chi scarica non paga nulla, tu invece sì. :-D
          • Get Real scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi
            E lo scaricamento allora avverrà in WiFi, e con
            le reti wimax. Leggina ad hoc, problema risolto: per triangolare un segnale wifi ci vuole pochissimo, sanzioni durissime a chi sgarra e vedrai se in un mese la pratica non scompare.Contro l'alleanza Stato-Industria non si può combattere.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: Get Real
            - Scritto da: uno qualsiasi


            E lo scaricamento allora avverrà in WiFi, e con

            le reti wimax.

            Leggina ad hoc, problema risolto: per triangolare
            un segnale wifi ci vuole pochissimoCerto, per scoprire l'area. Ma non per scoprire il computer. E poi non puoi decrittare il segnale wifi, quindi come fai a saperlo?E a proposito: la leggina c'era, e la stanno togliendo.
          • krane scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: Get Real
            - Scritto da: uno qualsiasi

            E lo scaricamento allora avverrà in WiFi, e con

            le reti wimax.
            Leggina ad hoc, problema risolto: per triangolare
            un segnale wifi ci vuole pochissimo, sanzioni
            durissime a chi sgarra e vedrai se in un mese la
            pratica non scompare.
            Contro l'alleanza Stato-Industria non si può
            combattere.Torneremo a passarci le cassette ;)
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi


            Contro l'alleanza Stato-Industria non si può

            combattere.

            Torneremo a passarci le cassette ;)si di frutta, perchè nessuno produrrà più niente di valido :(
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            si di frutta, perchè nessuno produrrà più niente
            di valido
            :(Così nessuno avrà più interesse a ostacolare il P2P, e le limitazioni verranno tolte. Il nostro scopo è questo.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi

            si di frutta, perchè nessuno produrrà più niente

            di valido

            :(

            Così nessuno avrà più interesse a ostacolare il
            P2P, e le limitazioni verranno tolte. Il nostro
            scopo è
            questo.si si va bene!Poi cosa vi scambierete: i video di cantando sotto la doccia? O vacanze a casalpusterlengo? :D
          • angros scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi


            Così nessuno avrà più interesse a ostacolare il

            P2P, e le limitazioni verranno tolte. Il nostro

            scopo è

            questo.
            si si va bene!
            Poi cosa vi scambierete: i video di cantando
            sotto la doccia? O vacanze a casalpusterlengo?
            :DNo: ci scambieremo i film di adesso, e i film del passato. Film come "Il silenzio degli innocenti" quanti anni hanno? Eppure, vale la pena di scaricarli ancora adesso.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: angros


            Così nessuno avrà più interesse a ostacolare
            il


            P2P, e le limitazioni verranno tolte. Il
            nostro


            scopo è


            questo.

            si si va bene!

            Poi cosa vi scambierete: i video di cantando

            sotto la doccia? O vacanze a casalpusterlengo?

            :D

            No: ci scambieremo i film di adesso, e i film del
            passato. Film come "Il silenzio degli innocenti"
            quanti anni hanno? Eppure, vale la pena di
            scaricarli ancora
            adesso.E chi farà il prossimo capolavoro?TU cantando sotto la doccia? :@RIP musica e cinema ringraziano i pirati
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            E chi farà il prossimo capolavoro?E chi ne sente il bisogno? Non lo fa nessuno, e ne facciamo a meno.Oppure, se ci tieni tanto, te lo fai tu, a tue spese.
            RIP musica e cinema ringraziano i piratiNiente affatto: la musica esisteva ben prima del copyright, ed era molto più varia. I pirati, distruggendo majors e copyright, la faranno rivivere.
          • MegaJock scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi

            E chi farà il prossimo capolavoro?

            E chi ne sente il bisogno? Non lo fa nessuno, e
            ne facciamo a
            meno.
            Cioé, tutta la cultura deve fermarsi al presente? Fantastico. Che ne dici se facciamo altrettanto con la tecnologia?Il copyright va modificato tenendo conto delle nuove tecnologie e soprattutto delle richieste del pubblico in materia di distribuzione, ma non annullato.

            Niente affatto: la musica esisteva ben prima del
            copyright, ed era molto più varia. I pirati,
            distruggendo majors e copyright, la faranno
            rivivere.Sbagliato: la musica e le altre arti sono sempre esistite per motivi economici. Shakespeare scriveva per campare, non perché si divertisse a scrivere fanfiction su principi danesi emo. Ovviamente, essendo tu incolto e ignorante, queste cose non le conosci ma come tutti gli incolti e gli ignoranti non conti nulla e quindi la tua opinione può essere e sarà tranquillamente ignorata.Il resto di noi si darà da fare perché gli artisti continuino a produrre, incassino il giusto e NON si dia da mangiare a legioni di nullafacenti il cui scopo di esistere é stato sorpassato dalla tecnologia.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Il resto di noi si darà da fare perché gli
            artisti continuino a produrre, incassino il
            giusto e NON si dia da mangiare a legioni di
            nullafacenti il cui scopo di esistere é stato
            sorpassato dalla
            tecnologia.Paga pure, sarei l'ultimo ad impedirtelo. Così potrò usufruire gratis di ciò che tu hai pagato. Mi va benissimo. Basta che tu non chieda a me di pagare, o di accettare qualsiasi imposizione.
          • MegaJock scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Paga pure, sarei l'ultimo ad impedirtelo. Così
            potrò usufruire gratis di ciò che tu hai pagato.
            Mi va benissimo. Basta che tu non chieda a me di
            pagare, o di accettare qualsiasi
            imposizione.Non c'é problema, io sono disposto a pagare il giusto per vedere Inception. Sono disposto a pagare per il DVD. NON sono disposto ad accettare limitazioni su come possono vedermi il film e su quali dispositivi.Saresti disposto però a finanziare di tasca tua una produzione che ti interessa? O vuoi semplicemente tutto gratis? E se potessi avere il prodotto senza pagarlo ma con spot pubblicitari? Tipo la versione gratuita del gioco The Suffering?Come sempre, nessuno ti obbliga a comprare niente ma tu non puoi obbligare nessuno a lavorare gratis o impedire a chi di noi é disposto a pagare per ottenere ciò che gli interessa.Altrimenti tu limiti la mia libertà.E di conseguenza io limito la tua circolazione sanguigna. :)
          • panda rossa scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: MegaJock
            Saresti disposto però a finanziare di tasca tua
            una produzione che ti interessa? Certo che si.Ma finanziare al solo scopo di produrre, per poi diffondere liberamente l'opera.Se un regista aprisse una libera sottoscrizione in internet per produrre un certo film, magari 10 milioni di persone possono versare 1 euro a testa e raggiungere cosi' il budget di 10 milioni di euro, per poter dare il via alla produzione.E poi l'opera deve essere libera.Si puo' fare! Arriveremo a questo.
          • Torquemada scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Saresti disposto però a finanziare di tasca tua
            una produzione che ti interessa?Sì, se il mio finanziamento è necessario per realizzarla.
            O vuoi
            semplicemente tutto gratis?Se è già stata realizzata (finanziata evidentemente da qualcun altro), non vedo perchè qualcuno debba ancora pagare.
            E se potessi avere il
            prodotto senza pagarlo ma con spot pubblicitari?Accettabilissimo. Già adesso lo faccio per molti film (che mi registro dalla tv, direttamente)
            Come sempre, nessuno ti obbliga a comprare niente
            ma tu non puoi obbligare nessuno a lavorare
            gratis Non obbligo nessuno, infatti.
            o impedire a chi di noi é disposto a
            pagare per ottenere ciò che gli
            interessa.Non te lo impedisco di certo... finchè tu non impedisci a me di scaricarlo.
          • MegaJock scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Infatti chi scarica NON sta andando al cinema e
            NON sta comprando
            dvd.
            No, é solo un lamer. Se sei tanto anti-major, boicotta. Ma forse non riesci a vivere senza la loro roba. Perché non ti guardi qualche film indipendente distribuito free? Prova a cercare con Miro.
            No, se TOLGO la casa al legittimo proprietario.
            Ma se la proprietà non è utilizzata, chiunque può
            prendersela.
            No. Se una casa é disabitata in attesa di essere venduta o affittata, non puoi andare a prendertela. Se é disabitata, commetti comunque un illecito.
            ESATTO! E una volta che l'hai pagato ne fai cosa
            vuoi. Vuoi tenertelo per te? Affari tuoi. Vuoi
            condividerlo sul P2P? DEVE ESSERE UN TUO DIRITTO.
            Vuoi scambiarlo con qualcos'altro (così tu paghi
            uno e ottieni due)? DEVE ESSERE UN TUO DIRITTO.
            Altrimenti, chi vuole toglierti tale diritto può
            anche patire la
            fame.
            E allora che cactus stai a darmi contro? Io dico che dev'esserci posto per ogni cosa, che il copyright va AGGIORNATO (non abolito, non ci tengo a farmi il mio film di 15 minuti per gli amici e poi farmi copiare il plot dalla Sony di turno) e che quello che compro dev'essere MIO. Poi ci sono cose che posso e voglio pagare, altre che non mi interessano e altre che non si possono pagare. Per tutto il resto c'é Master Control Program.
            E allora troverà 1000 altri, più potenti e
            XXXXXXXX di me, che lo fermeranno. Anche un leone
            non può fare nulla, in una vasca di
            piranha.Eh, allora perché non vi date da fare? Finora non vedo questi grandi successi, visto che Sarkozy sta ancora governando dalla sua Torre Oscura.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi


            Infatti chi scarica NON sta andando al cinema e

            NON sta comprando

            dvd.



            No, é solo un lamer. Se sei tanto anti-major,
            boicotta.Boicottare consiste nel non dare soldi alle majors, e nel convincere gli altri a fare altrettanto.Non c'è alcuno scopo nel rinunciare ai contenuti disponibili. Perchè mai dovremmo farlo?
            Ma forse non riesci a vivere senza la
            loro roba.Certo che ci riesco: non mi faccio nessun problema a vivere senza il film "the Hobbit", o senza l'ultimo film di 007 (i film che non verranno più prodotti, a causa del fallimento della MGM).
            Perché non ti guardi qualche film
            indipendente distribuito free? Prova a cercare
            con
            Miro.Mi guardo quello che voglio io.

            No, se TOLGO la casa al legittimo proprietario.

            Ma se la proprietà non è utilizzata, chiunque
            può

            prendersela.



            No. Se una casa é disabitata in attesa di essere
            venduta o affittata, non puoi andare a
            prendertela. Se é disabitata, commetti comunque
            un
            illecito.Cercati la parola "usucapione"



            ESATTO! E una volta che l'hai pagato ne fai cosa

            vuoi. Vuoi tenertelo per te? Affari tuoi. Vuoi

            condividerlo sul P2P? DEVE ESSERE UN TUO
            DIRITTO.

            Vuoi scambiarlo con qualcos'altro (così tu paghi

            uno e ottieni due)? DEVE ESSERE UN TUO DIRITTO.

            Altrimenti, chi vuole toglierti tale diritto può

            anche patire la

            fame.



            E allora che cactus stai a darmi contro? Io dico
            che dev'esserci posto per ogni cosa, che il
            copyright va AGGIORNATOCerto: deve valere solo per lo sfruttamento a fini di lucro. Non per uso privato, non per ciò che non ha fini di lucro. E non deve durare più di un anno.
            (non abolito, non ci
            tengo a farmi il mio film di 15 minuti per gli
            amici e poi farmi copiare il plot dalla Sony di
            turno)E che te ne frega? Poi, tu copi il film completo della Sony.
            e che quello che compro dev'essere MIO.Su questo siamo d'accordo.
            Poi ci sono cose che posso e voglio pagare, altre
            che non mi interessano e altre che non si possono
            pagare. Per tutto il resto c'é Master Control
            Program.Ho visto anche io Tron. Un bel film, e a causa del copyright non l'hanno mai passato in tv, ed era praticamente introvabile, tranne che sul P2P.


            E allora troverà 1000 altri, più potenti e

            XXXXXXXX di me, che lo fermeranno. Anche un
            leone

            non può fare nulla, in una vasca di

            piranha.

            Eh, allora perché non vi date da fare? Finora non
            vedo questi grandi successi, visto che Sarkozy
            sta ancora governando dalla sua Torre
            Oscura.Cerca con la parola "streaming" su google, conta quanti film ci sono, alla luce del sole, senza che nessuno riesca a fermarli.
          • MegaJock scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Non c'è alcuno scopo nel rinunciare ai contenuti
            disponibili. Perchè mai dovremmo
            farlo?
            Sono questi i ragionamenti che porteranno alla fine di internet. Complimenti, fesso.
            Certo che ci riesco: non mi faccio nessun
            problema a vivere senza il film "the Hobbit", o
            senza l'ultimo film di 007 (i film che non
            verranno più prodotti, a causa del fallimento
            della
            MGM).
            Sei male informato. "The Hobbit" sarà prodotto e per fortuna torna Jackson (anche se mi sarebbe troppo piaciuto vedere Del Toro all'opera sul materiale). E, come al solito, James Bond tornerà una volta che i diritti saranno stati acquistati. Merce troppo lucrativa per scomparire. Spero ancora in tempo per essere interpretato da Craig perché la nuova versione ci ha restituito il Bond che avevamo conosciuto ai tempi di Dr No.
            Mi guardo quello che voglio io.Bimbominkia.

            Cercati la parola "usucapione"
            Già fatto: http://www.tutelati.it/l%27usucapione.htmProvaci, ma dicci dove e quando. Sarò li per filmare il divertente siparietto comico e postarlo su YouTube.
            Ho visto anche io Tron. Un bel film, e a causa
            del copyright non l'hanno mai passato in tv, ed
            era praticamente introvabile, tranne che sul P2P.
            Balle, l'ho visto una dozzina di volte su canali francesi e tedeschi. Poi é uscito il doppio DVD.
            Cerca con la parola "streaming" su google, conta
            quanti film ci sono, alla luce del sole, senza
            che nessuno riesca a
            fermarli.Per ora. Da come si stanno mettendo le cose, i governi di tutto il mondo hanno un grandissimo interesse nel lobotomizzare la Rete, e i grandi gruppi mediatici idem. Prima o poi i rubinetti saranno chiusi, a meno che non ci si decida ad affrontare la cosa sul piano legale e alla luce del sole, invece di credere in una inesistente "invincibilità" della rete.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: MegaJock
            - Scritto da: uno qualsiasi


            Non c'è alcuno scopo nel rinunciare ai contenuti

            disponibili. Perchè mai dovremmo

            farlo?



            Sono questi i ragionamenti che porteranno alla
            fine di internet. Complimenti,
            fesso.No: porteranno alla fine dei produttori di contenuti.
            Prima o poi i rubinetti
            saranno chiusiNel senso che nessuno produrrà più contenuti a pagamento. Ma il nostro scopo è proprio questo.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            - Scritto da: MegaJock

            - Scritto da: uno qualsiasi




            Non c'è alcuno scopo nel rinunciare ai
            contenuti


            disponibili. Perchè mai dovremmo


            farlo?






            Sono questi i ragionamenti che porteranno alla

            fine di internet. Complimenti,

            fesso.

            No: porteranno alla fine dei produttori di
            contenuti.


            Prima o poi i rubinetti

            saranno chiusi


            Nel senso che nessuno produrrà più contenuti a
            pagamento. Ma il nostro scopo è proprio
            questo.Ammazzare musica e cinema?Grazie pirata grazie.P.S. ho dei bellissimi film in bianco e nero appena usciti :D
          • krane scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: MegaJock


            - Scritto da: uno qualsiasi



            Non c'è alcuno scopo nel rinunciare



            ai contenuti disponibili. Perchè mai



            dovremmo farlo?


            Sono questi i ragionamenti che porteranno alla


            fine di internet. Complimenti,


            fesso.

            No: porteranno alla fine dei produttori di

            contenuti.


            Prima o poi i rubinetti


            saranno chiusi

            Nel senso che nessuno produrrà più contenuti a

            pagamento. Ma il nostro scopo è proprio

            questo.
            Ammazzare musica e cinema?
            Grazie pirata grazie.
            P.S. ho dei bellissimi film in bianco e nero
            appena usciti
            :DIo ne ho a colori appena usciti da non molto:- Villaggio dei dannati (1995)- L'alba dei morti viventi (2004)- King Kong (2005)- Jekyll & Hyde (1990)Ma che strano... Non saranno in bianco e nero ma... sono uguali !!!Per fortuna presto potremo ammirare Dune, finalmente una ventata di nuovo...
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Per fortuna presto potremo ammirare Dune,
            finalmente una ventata di
            nuovo...O "fuga da san vittore" ti stanno cercando per il cast... :D
          • krane scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO

            Per fortuna presto potremo ammirare Dune,

            finalmente una ventata di

            nuovo...
            O "fuga da san vittore" ti stanno cercando per il
            cast...
            :DFanno il remake anche dei film su Vallanzasca ?? :|
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: pippO


            Per fortuna presto potremo ammirare Dune,


            finalmente una ventata di


            nuovo...

            O "fuga da san vittore" ti stanno cercando per
            il

            cast...

            :D

            Fanno il remake anche dei film su Vallanzasca ?? Tu inizia a presentarti, ti regalano pure i customi di scena... :D
          • krane scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: pippO



            Per fortuna presto potremo ammirare Dune,



            finalmente una ventata di



            nuovo...


            O "fuga da san vittore" ti stanno cercando per


            il cast...


            :D

            Fanno il remake anche dei film su Vallanzasca ??
            Tu inizia a presentarti, ti regalano pure i
            customi di scena...
            :DMa tel'ho detto che sono contro i remake.
          • Rover scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Cercati la parola "usucapione"Appunto. Prova a metterla in pratica, se ci riesci.Comunque, giusto per rimanere in tema, anche un diritto di proprietà acquisito con usucapione è soggetto a imposte. Giusto per chiarire.Intanto che ci sei cercati anche: appropriazione indebita e soprattutto occupazione abusiva.Riguardo ai contenuti ne produco anch'io, per passione e molto saltuariamente visto che ho un lavoro e una famiglia. Credo che debbano esistere i professionisti (e se permetti la differenza di qualità si vede),mentre ho maggiori perplessità sugli intermediari.Ma tu non puoi basare il tuo ragionamento su fenomeni temporanei (molti film e musica) che di culturale hanno poco, essendo orientati al merketing.Sul teorema che ciò che uno compra è suo, penso ci sia una gran confusione tra beni materiali e immateriali.Se tu compri un libro, di tuo c'è la carta e pure la copertina, ma non il contenuto. Il contenuto non è tuo. Se tu lo copi e ne diffondi 1000 copie anche gratis, hai fatto un danno. Ovviamente non è pari al valore delle 1000 copie, perchè a pagamento molti non lo avrebbero acquistato.Se compri un'auto è tua, un po' più del libro, ma non le tecnologie in essa contenute. Solo che per copiare le tecnologie di un'auto bisogna essere capaci, per copiare un film basta accendere un PC e avere l'adsl.Ho fatto un test, lasciando acceso un router wifi e lasciando disponibile l'acXXXXX solo 1 ora al giorno per una settimana: dopo 5 giorni avevo 10 abusivi attaccati al wifi che cercavano di scaricare.AL P2P venga data nei router una priorità molto bassa, e così molti desisteranno.Perchè lasciare acceso un PC una settimana per scaricare un film conviene solo ad ENEL, che ringrazia.....
          • krane scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: Rover

            Cercati la parola "usucapione"
            Appunto. Prova a metterla in pratica, se ci
            riesci.
            Comunque, giusto per rimanere in tema, anche un
            diritto di proprietà acquisito con usucapione è
            soggetto a imposte. Giusto per
            chiarire.
            Intanto che ci sei cercati anche: appropriazione
            indebita e soprattutto occupazione
            abusiva.
            Riguardo ai contenuti ne produco anch'io, per
            passione e molto saltuariamente visto che ho un
            lavoro e una famiglia. Credo che debbano esistere
            i professionisti (e se permetti la differenza di
            qualità si vede),mentre ho maggiori perplessità
            sugli
            intermediari.
            Ma tu non puoi basare il tuo ragionamento su
            fenomeni temporanei (molti film e musica) che di
            culturale hanno poco, essendo orientati al
            merketing.
            Sul teorema che ciò che uno compra è suo, penso
            ci sia una gran confusione tra beni materiali e
            immateriali.
            Se tu compri un libro, di tuo c'è la carta e pure
            la copertina, ma non il contenuto. Il contenuto
            non è tuo. Se tu lo copi e ne diffondi 1000 copie
            anche gratis, hai fatto un danno. Ovviamente non
            è pari al valore delle 1000 copie, perchè a
            pagamento molti non lo avrebbero
            acquistato.
            Se compri un'auto è tua, un po' più del libro, ma
            non le tecnologie in essa contenute. Solo che per
            copiare le tecnologie di un'auto bisogna essere
            capaci, per copiare un film basta accendere un PC
            e avere
            l'adsl.
            Ho fatto un test, lasciando acceso un router wifi
            e lasciando disponibile l'acXXXXX solo 1 ora al
            giorno per una settimana: dopo 5 giorni avevo 10
            abusivi attaccati al wifi che cercavano di
            scaricare.
            AL P2P venga data nei router una priorità molto
            bassa, e così molti
            desisteranno.
            Perchè lasciare acceso un PC una settimana per
            scaricare un film conviene solo ad ENEL, che
            ringrazia.....Una settimana ???? :|
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Forse perché quel qualcuno che ha finanziato

            vorrebbe qualcosa in cambio. Sei liberissimo di

            NON andare al cinema e NON comprare DVD.

            Infatti chi scarica NON sta andando al cinema e
            NON sta comprando
            dvd.


            Forse

            che vai ad abitare in una casa senza pagare

            niente perché tanto qualcun altro ha già pagato

            gli

            operai?

            No, se TOLGO la casa al legittimo proprietario.
            Ma se la proprietà non è utilizzata, chiunque può
            prendersela.
            Fico!Adesso che sei in ufficio ti scrivo da casa TUA tanto non ti serve, bevendo la TUA birra e usando il TUO pc dal TUO divano, tanto non li stai utilizzando! :DMi piace la tua casa...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Fico!
            Adesso che sei in ufficio ti scrivo da casa TUA
            tanto non ti serve, bevendo la TUA birra e usando
            il TUO pc dal TUO divano, tanto non li stai
            utilizzando!
            :D
            Mi piace la tua casa...Occupati anche di intrattenere i miei due dobermann, che tanto oggi non gli ho dato da mangiare...
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Fico!

            Adesso che sei in ufficio ti scrivo da casa TUA

            tanto non ti serve, bevendo la TUA birra e
            usando

            il TUO pc dal TUO divano, tanto non li stai

            utilizzando!

            :D

            Mi piace la tua casa...

            Occupati anche di intrattenere i miei due
            dobermann, che tanto oggi non gli ho dato da
            mangiare...Buoni, con un po di salsa di soia...Proprio bella la TUA casa :D
          • krane scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: uno qualsiasi


            Forse perché quel qualcuno che ha


            finanziato vorrebbe qualcosa in


            cambio. Sei liberissimo di NON


            andare al cinema e NON comprare DVD.

            Infatti chi scarica NON sta andando al

            cinema e NON sta comprando dvd.


            Forse


            che vai ad abitare in una casa senza


            pagare niente perché tanto qualcun


            altro ha già pagato gli operai?

            No, se TOLGO la casa al legittimo

            proprietario. Ma se la proprietà

            non è utilizzata, chiunque può

            prendersela.
            Fico!
            Adesso che sei in ufficio ti scrivo da casa TUA
            tanto non ti serve, bevendo la TUA birra e usando
            il TUO pc dal TUO divano, tanto non li stai
            utilizzando!Basta che non sporchi e puoi duplicarti tutto quello che vuoi, anche la birra: la ricetta e' in cantina, puoi anche usare la mia attrezzatura per duplicarti tutta la birra che vuoi, anzi poi vediamo se viene meglio della mia.
            :D
            Mi piace la tua casa...Modestamente :) Te la copierei anche se potessi...
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: krane

            Fico!

            Adesso che sei in ufficio ti scrivo da casa TUA

            tanto non ti serve, bevendo la TUA birra e
            usando

            il TUO pc dal TUO divano, tanto non li stai

            utilizzando!

            Basta che non sporchi e puoi duplicarti tutto
            quello che vuoi, anche la birra: la ricetta e' in
            cantina, puoi anche usare la mia attrezzatura per
            duplicarti tutta la birra che vuoi, anzi poi
            vediamo se viene meglio della
            mia.
            E no, bello le condizioni d'uso sono le mie... :D
          • krane scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: krane


            Fico!


            Adesso che sei in ufficio ti scrivo da


            casa TUA tanto non ti serve, bevendo la


            TUA birra e usando il TUO pc dal TUO


            divano, tanto non li stai utilizzando!

            Basta che non sporchi e puoi duplicarti tutto

            quello che vuoi, anche la birra: la ricetta e'

            in cantina, puoi anche usare la mia

            attrezzatura per duplicarti tutta la birra che

            vuoi, anzi poi vediamo se viene meglio della

            mia.
            E no, bello le condizioni d'uso sono le mie... :DStai mica facendo confusione tra beni digitali duplicabili a costo zero con beni non digitali ?
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi




            Fico!



            Adesso che sei in ufficio ti scrivo da



            casa TUA tanto non ti serve, bevendo la



            TUA birra e usando il TUO pc dal TUO



            divano, tanto non li stai utilizzando!



            Basta che non sporchi e puoi duplicarti tutto


            quello che vuoi, anche la birra: la ricetta e'


            in cantina, puoi anche usare la mia


            attrezzatura per duplicarti tutta la birra
            che



            vuoi, anzi poi vediamo se viene meglio della


            mia.


            E no, bello le condizioni d'uso sono le mie...
            :D

            Stai mica facendo confusione tra beni digitali
            duplicabili a costo zero con beni non digitali
            ?no, no nessuna confusione...Un furto è un furto, vale per la tua casa incustodita, come per la mia canzone
          • krane scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO




            Fico!




            Adesso che sei in ufficio ti scrivo da




            casa TUA tanto non ti serve, bevendo la




            TUA birra e usando il TUO pc dal TUO




            divano, tanto non li stai utilizzando!



            Basta che non sporchi e puoi duplicarti



            tutto quello che vuoi, anche la birra: la



            ricetta e' in cantina, puoi anche usare la



            mia attrezzatura per duplicarti tutta la



            birra che vuoi, anzi poi vediamo se viene



            meglio della mia.


            E no, bello le condizioni d'uso sono le mie...

            :D

            Stai mica facendo confusione tra beni digitali

            duplicabili a costo zero con beni non digitali ?
            no, no nessuna confusione...
            Un furto è un furto, vale per la tua casa
            incustodita, come per la mia canzoneE chi la vuole rubare la tua canzone ? Io mi accontento della riproduzione della voce che canta, mica pretendo l'originale dal vivo ? Perche' tu non ti accontenti dell'odore della mia birra ?
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Perche' tu non ti accontenti dell'odore della mia
            birra
            ?Era la tua birra, se vuoi te la restituisco, il colore è uguale...Dove ti mando le fotocopie di casa tua, adesso è mia ;)
          • krane scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO

            Perche' tu non ti accontenti dell'odore

            della mia birra ?
            Era la tua birra, se vuoi te la restituisco, il
            colore è uguale...Basta che sia una copia esatta e vabene.
            Dove ti mando le fotocopie di casa tua, adesso è
            mia
            ;)Confondi beni digitali con beni fisici, a me non importa se e' una copia identica o l'originale.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: pippO


            Perche' tu non ti accontenti dell'odore


            della mia birra ?

            Era la tua birra, se vuoi te la restituisco, il

            colore è uguale...

            Basta che sia una copia esatta e vabene.
            OK controlla pure, lasciala raffreddare prima... :D

            Dove ti mando le fotocopie di casa tua, adesso è

            mia

            ;)

            Confondi beni digitali con beni fisici, a me non
            importa se e' una copia identica o
            l'originale.Perfetto allora tengo il tuo originale...
          • Il Solito scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO



            Confondi beni digitali con beni fisici, a me non

            importa se e' una copia identica o

            l'originale.
            Perfetto allora tengo il tuo originale...giusto, però ricordati di lasciargli una copia...
          • ullala scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO
            E chi farà il prossimo capolavoro?
            TU cantando sotto la doccia? :@
            RIP musica e cinema ringraziano i piratiLa marmotta che incarta la cioccolata!Davvero ci credi che la musica e il cinema la hanno inventata le major?(rotfl)(rotfl)
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: ullala
            - Scritto da: pippO


            E chi farà il prossimo capolavoro?

            TU cantando sotto la doccia? :@

            RIP musica e cinema ringraziano i pirati
            La marmotta che incarta la cioccolata!
            Davvero ci credi che la musica e il cinema la
            hanno inventata le
            major?NO, ma la possibilità di ascoltare Allevi che suona uno steinway grand come se fossi li, spendendo solo 20 euro è grazie alla produzine di massa di quel CD.L'alternativa è prendere la macchina, andare alla Scala, tirar fuori 200 euro e sentire il maestro UNA volta!grazie pirati grazie :D
          • krane scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: ullala

            - Scritto da: pippO


            E chi farà il prossimo capolavoro?


            TU cantando sotto la doccia? :@


            RIP musica e cinema ringraziano i pirati

            La marmotta che incarta la cioccolata!

            Davvero ci credi che la musica e il cinema la

            hanno inventata le major?
            NO, ma la possibilità di ascoltare Allevi che
            suona uno steinway grand come se fossi li,
            spendendo solo 20 euro è grazie alla produzine di
            massa di quel CD.
            L'alternativa è prendere la macchina, andare alla
            Scala, tirar fuori 200 euro e sentire il maestro
            UNA volta!
            grazie pirati grazie :DAlternativa numero dui: ascoltarla senza spendere 20euro scaricando l'mp3 o comprando a 2 euro il cd copiato dal marocchino: appunto: grazie pirati grazie.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi




            E chi farà il prossimo capolavoro?



            TU cantando sotto la doccia? :@



            RIP musica e cinema ringraziano i pirati


            La marmotta che incarta la cioccolata!


            Davvero ci credi che la musica e il cinema la


            hanno inventata le major?

            NO, ma la possibilità di ascoltare Allevi che

            suona uno steinway grand come se fossi li,

            spendendo solo 20 euro è grazie alla produzine
            di

            massa di quel CD.

            L'alternativa è prendere la macchina, andare
            alla

            Scala, tirar fuori 200 euro e sentire il maestro

            UNA volta!

            grazie pirati grazie :D

            Alternativa numero dui: ascoltarla senza spendere
            20euro scaricando l'mp3 o comprando a 2 euro il
            cd copiato dal marocchino: appunto: grazie
            pirati
            grazie.Risultato della 2:Steinway fallita, Allevi che suona alle feste ad arcore e noi poveracci ad ascoltare la prossima "nuova" canzone per l'estate: "vamos alla playa" per i prossimi vent'anni... :(Grazie ladroni grazie :D
          • krane scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO




            E chi farà il prossimo capolavoro?




            TU cantando sotto la doccia? :@




            RIP musica e cinema ringraziano i




            pirati



            La marmotta che incarta la cioccolata!



            Davvero ci credi che la musica e il



            cinema la hanno inventata le major?


            NO, ma la possibilità di ascoltare Allevi


            che suona uno steinway grand come se fossi


            li, spendendo solo 20 euro è grazie alla


            produzine di massa di quel CD.


            L'alternativa è prendere la macchina, andare


            alla Scala, tirar fuori 200 euro e sentire


            il maestro UNA volta!


            grazie pirati grazie :D

            Alternativa numero dui: ascoltarla senza

            spendere 20euro scaricando l'mp3 o comprando

            a 2 euro il cd copiato dal marocchino: appunto:

            grazie pirati grazie.
            Risultato della 2:
            Steinway fallita, Allevi che suona alle feste ad
            arcore e noi poveracci ad ascoltare la prossima
            "nuova" canzone per l'estate: "vamos alla playa"
            per i prossimi vent'anni...
            :(
            Grazie ladroni grazie :DVeramente della prossima versione di "vamos alla playa" rifatta per l'ennesima volta da Loona ci sono da ringraziare solo le mayor, altro se questa e' la cultura che distribuiscono ben venga il fallimento globale e ascoltarci i vecchi successi dei Qeen.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi


            Risultato della 2:

            Steinway fallita, Allevi che suona alle feste ad

            arcore e noi poveracci ad ascoltare la prossima

            "nuova" canzone per l'estate: "vamos alla playa"

            per i prossimi vent'anni...

            :(

            Grazie ladroni grazie :D

            Veramente della prossima versione di "vamos alla
            playa" rifatta per l'ennesima volta da Loona ci
            sono da ringraziare solo le mayor, altro se
            questa e' la cultura che distribuiscono ben venga
            il fallimento globale e ascoltarci i vecchi
            successi dei
            Qeen.Grazie, chi ha voglia di investire per farsi rubare il risultato?Se ti accontenti dei queeR fai pure...
          • krane scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO


            Risultato della 2:


            Steinway fallita, Allevi che suona alle


            feste ad arcore e noi poveracci ad ascoltare


            la prossima "nuova" canzone per l'estate: "vamos


            alla playa" per i prossimi vent'anni...


            :(


            Grazie ladroni grazie :D

            Veramente della prossima versione di "vamos

            alla playa" rifatta per l'ennesima volta da

            Loona ci sono da ringraziare solo le mayor,

            altro se questa e' la cultura che

            distribuiscono ben venga il fallimento globale

            e ascoltarci i vecchi successi dei Qeen.
            Grazie, chi ha voglia di investire per farsi
            rubare il risultato ?Le mayor hanno investito nel rifacimento di "vamos ala playa" mica i pirati... E sempre le mayor hanno investito nel rifacimento degli anni '90 di Miranda mica i pirati.
            Se ti accontenti dei queeR fai pure...Se preferisci quello su cui investono adesso le mayor comprati l'ennesimo rifacimento di "vamos ala playa".
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi



            e ascoltarci i vecchi successi dei Qeen.

            Grazie, chi ha voglia di investire per farsi

            rubare il risultato ?

            Le mayor hanno investito nel rifacimento di
            "vamos ala playa" mica i pirati... E sempre le
            mayor hanno investito nel rifacimento degli anni
            '90 di Miranda mica i
            pirati.quanta ignoranza...

            Se ti accontenti dei queeR fai pure...

            Se preferisci quello su cui investono adesso le
            mayor comprati l'ennesimo rifacimento di "vamos
            ala
            playa".Meglio fermarsi a vent'anni fa vero?Ho dei 78 giri in cantina li vuoi? Roba nuovissima... :D
          • krane scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO



            e ascoltarci i vecchi successi dei Qeen.


            Grazie, chi ha voglia di investire per farsi


            rubare il risultato ?

            Le mayor hanno investito nel rifacimento di

            "vamos ala playa" mica i pirati... E sempre le

            mayor hanno investito nel rifacimento degli anni

            '90 di Miranda mica i pirati.
            quanta ignoranza...


            Se ti accontenti dei queeR fai pure...

            Se preferisci quello su cui investono adesso le

            mayor comprati l'ennesimo rifacimento di "vamos

            ala playa".
            Meglio fermarsi a vent'anni fa vero?
            Ho dei 78 giri in cantina li vuoi? Roba
            nuovissima...
            :DMeglio dei rifacimenti dei rifacimenti di oggi sicuramente.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Risultato della 2:
            Steinway fallita,Ottimo!
            Allevi che suona alle feste ad
            arcore E allora, comprati una villa ad arcore ed ingaggialo per ascoltarlo. Perchè mai chiedi a me di pagare? Tu non vuoi che io possa avere la musica gratis, perchè tu dovresti rinunciare alla possibilità di comprare i cd a poco? E io non voglio che tu abbia la musica a 20 euro, perchè dovrei rinunciare alla musica gratis.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Tu non vuoi che io possa avere la
            musica gratis, perchè tu dovresti rinunciare alla
            possibilità di comprare i cd a poco? E io non
            voglio che tu abbia la musica a 20 euro, perchè
            dovrei rinunciare alla musica
            gratis.Sempre più bella la tua casa...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO

            Tu non vuoi che io possa avere la

            musica gratis, perchè tu dovresti rinunciare
            alla

            possibilità di comprare i cd a poco? E io non

            voglio che tu abbia la musica a 20 euro, perchè

            dovrei rinunciare alla musica

            gratis.
            Sempre più bella la tua casa...???
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi
            - Scritto da: pippO


            Tu non vuoi che io possa avere la


            musica gratis, perchè tu dovresti rinunciare

            alla


            possibilità di comprare i cd a poco? E io non


            voglio che tu abbia la musica a 20 euro,
            perchè


            dovrei rinunciare alla musica


            gratis.

            Sempre più bella la tua casa...

            ???Ti lascio la fotocopia non ti preoccupare... :D
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Ti lascio la fotocopia non ti preoccupare... :DSe sei in grado di fare la fotocopia, perfetto. Non ho nulla in contrario se fotocopi la mia casa... poi però ci vai ad abitare, nella fotocopia.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO
            NO, ma la possibilità di ascoltare Allevi che
            suona uno steinway grand come se fossi li,
            spendendo solo 20 euro è grazie alla produzine di
            massa di quel CD.
            L'alternativa è prendere la macchina, andare alla
            Scala, tirar fuori 200 euro e sentire il maestro
            UNA volta!Allevi avrebbe suonato COMUNQUE.Il teatro pieno ha gia' ampiamente compensato lui e tutta l'organizzazione.Chi ti vende a 20 euro un CD per farti sentire musica gia' ampiamente pagata e fruita, ti sta truffando e tu ti lasci truffare.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi


            NO, ma la possibilità di ascoltare Allevi che

            suona uno steinway grand come se fossi li,

            spendendo solo 20 euro è grazie alla produzine
            di

            massa di quel CD.

            L'alternativa è prendere la macchina, andare
            alla

            Scala, tirar fuori 200 euro e sentire il maestro

            UNA volta!

            Allevi avrebbe suonato COMUNQUE.Certo, in un teatro vuoto, su un pianoforte di plastica bontempi?
            Chi ti vende a 20 euro un CD per farti sentire
            musica gia' ampiamente pagata e fruita, ti sta
            truffando e tu ti lasci
            truffare.Certo, certo forse non hai letto bene qual'era l'alternativa :DP.S: sto aspettando il TUO di concerto per venirti ad applaudire, quando sarai in tour a san vittore? :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO


            NO, ma la possibilità di ascoltare Allevi che


            suona uno steinway grand come se fossi li,


            spendendo solo 20 euro è grazie alla produzine

            di


            massa di quel CD.


            L'alternativa è prendere la macchina, andare

            alla


            Scala, tirar fuori 200 euro e sentire il
            maestro


            UNA volta!



            Allevi avrebbe suonato COMUNQUE.

            Certo, in un teatro vuoto, su un pianoforte di
            plastica
            bontempi?Certo, teatro deserto.Prova un po' a verificare da solo quanti posti liberi ci sono nei prossimi 2 o tre mesi.http://www.leonidaniele.it/teatri/sell_home_pages/153.php?ocode=153

            Chi ti vende a 20 euro un CD per farti sentire

            musica gia' ampiamente pagata e fruita, ti sta

            truffando e tu ti lasci

            truffare.
            Certo, certo forse non hai letto bene qual'era
            l'alternativa
            :DNo, sei tu che non hai letto bene che, nonostante la pirateria, cinema, teatri e sale da concerto SONO COMUNQUE ESAURITI.Pure San Siro era tutto esaurito ieri sera al derby, nonostante i prezzi, nonostante la pioggia, e nonostante tutte le pay tv dessero la partita in diretta (e pure gratis un paio di stream cinesi).
            P.S: sto aspettando il TUO di concerto per
            venirti ad applaudire, quando sarai in tour a san
            vittore?
            :DIo non faccio il musicista. Faccio il programmatore. E puoi trovare il mio software libero e gratuito su sourceforge.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Prova un po' a verificare da solo quanti posti
            liberi ci sono nei prossimi 2 o tre
            mesi.
            http://www.leonidaniele.it/teatri/sell_home_pages/




            Chi ti vende a 20 euro un CD per farti sentire


            musica gia' ampiamente pagata e fruita, ti sta


            truffando e tu ti lasci


            truffare.


            Certo, certo forse non hai letto bene qual'era

            l'alternativa

            :D

            No, sei tu che non hai letto bene che, nonostante
            la pirateria, cinema, teatri e sale da concerto
            SONO COMUNQUE
            ESAURITI.Sei tu che non hai capito bene: con 20 euro me lo ASCOLTO A CASA, non ne spendo 200, non me ne frega una mazza di andare al concerto, non mi sbatto a cercare un parcheggio, non mi rompo le palle col vicino che tossisce...
            Pure San Siro era tutto esaurito ieri sera al
            derby, nonostante i prezzi, nonostante la
            pioggia, e nonostante tutte le pay tv dessero la
            partita in diretta (e pure gratis un paio di
            stream
            cinesi).Una partita non la guardo nemmeno gratis!
            Io non faccio il musicista.E si vede...
            Faccio il programmatore.Buona questa...
            E puoi trovare il mio software libero e gratuito
            su
            sourceforge.Dove?Alla voce ennesimo rifacimento non finito di una cosa totalmente inutile? :DTanto vale che rifai anche tu vamos alla playa...
          • panda rossa scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO
            Sei tu che non hai capito bene: con 20 euro me lo
            ASCOLTO A CASA, non ne spendo 200, non me ne
            frega una mazza di andare al concerto, non mi
            sbatto a cercare un parcheggio, non mi rompo le
            palle col vicino che
            tossisce...No, no, ho capito benissimo.Tu hai speso 20 euro per qualcosa che ne vale zero: una registrazione.

            Pure San Siro era tutto esaurito ieri sera al

            derby, nonostante i prezzi, nonostante la

            pioggia, e nonostante tutte le pay tv dessero la

            partita in diretta (e pure gratis un paio di

            stream

            cinesi).

            Una partita non la guardo nemmeno gratis!Neppure io se per quello, ma e' un altro esempio per dimostrare come, nonostante sussista la possibilita' di fruire di uno spettacolo gratis, c'e' tantissima gente che paga per vederlo dal vivo.

            Io non faccio il musicista.

            E si vede...


            Faccio il programmatore.

            Buona questa...Molto piu' buona quella che tu fai il musicista, pero'.

            E puoi trovare il mio software libero e gratuito

            su

            sourceforge.

            Dove?
            Alla voce ennesimo rifacimento non finito di una
            cosa totalmente inutile?
            :D
            Tanto vale che rifai anche tu vamos alla playa...Non ti rispondo: non saresti in grado di capire la risposta.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi


            Sei tu che non hai capito bene: con 20 euro me
            lo

            ASCOLTO A CASA, non ne spendo 200, non me ne

            frega una mazza di andare al concerto, non mi

            sbatto a cercare un parcheggio, non mi rompo le

            palle col vicino che

            tossisce...

            No, no, ho capito benissimo.
            Tu hai speso 20 euro per qualcosa che ne vale
            zero: una
            registrazione.Se vale zero perchè la scarichi? :DSe per me la comodità di sentire una registrazione di professionisti che suonano, fatta da professionisti vale 20 euro sono affari miei o no?Se non ti interessa il loro lavoro NON sentirlo nessuno ti obbliga, vai ai tuoi concerti e divertiti...


            E puoi trovare il mio software libero e
            gratuito


            su


            sourceforge.



            Dove?

            Alla voce ennesimo rifacimento non finito di una

            cosa totalmente inutile?

            :D

            Tanto vale che rifai anche tu vamos alla
            playa...

            Non ti rispondo: non saresti in grado di capire
            la
            risposta.Ciccio, faccio il programmatore da moooolto prima di te, sono perfettamente in grado di capire la tua ridicola risposta, vuol dire che non hai NIENTE degno di nota su sourceforge!
          • panda rossa scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO


            Sei tu che non hai capito bene: con 20 euro me

            lo


            ASCOLTO A CASA, non ne spendo 200, non me ne


            frega una mazza di andare al concerto, non mi


            sbatto a cercare un parcheggio, non mi rompo
            le


            palle col vicino che


            tossisce...



            No, no, ho capito benissimo.

            Tu hai speso 20 euro per qualcosa che ne vale

            zero: una

            registrazione.

            Se vale zero perchè la scarichi? :DPer contribuire alla sua conservazione e poterla tramandare ai posteri.
            Se per me la comodità di sentire una
            registrazione di professionisti che suonano,
            fatta da professionisti vale 20 euro sono affari
            miei o no?Certo che sono affari tuoi.Come sono affari miei se per me la stessa registrazione vale zero.Non sono io che sto impedendo a te di pagare 20 euro, sei tu che stai cercando di impedire a me di pagare zero.
            Se non ti interessa il loro lavoro NON sentirlo
            nessuno ti obbliga, vai ai tuoi concerti e
            divertiti...Vedi: sei tu che mi stai ostacolando nel mio diritto di ampliare la mia cultura.

            Non ti rispondo: non saresti in grado di capire

            la

            risposta.
            Ciccio, faccio il programmatore da moooolto prima
            di te, Dubito assai che tu faccia il programmatore da moooolto prima di me.I miei primi soldi grazie al computer li ho guadagnati nel 1984.
            sono perfettamente in grado di capire la
            tua ridicola risposta, vuol dire che non hai
            NIENTE degno di nota su
            sourceforge!Se questa e' la tua conclusione, tientela pure.Io non devo ne' lavorare per te, ne' farti cambiare idea.Il numero dei download dei miei programmi su soruceforge e' un dato che parla da se'.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            - Scritto da: pippO



            Sei tu che non hai capito bene: con 20 euro
            me


            lo



            ASCOLTO A CASA, non ne spendo 200, non me ne



            frega una mazza di andare al concerto, non
            mi



            sbatto a cercare un parcheggio, non mi rompo

            le



            palle col vicino che



            tossisce...





            No, no, ho capito benissimo.


            Tu hai speso 20 euro per qualcosa che ne vale


            zero: una


            registrazione.



            Se vale zero perchè la scarichi? :D

            Per contribuire alla sua conservazione e poterla
            tramandare ai
            posteri.Ai posteriori, si si :D

            Se non ti interessa il loro lavoro NON sentirlo

            nessuno ti obbliga, vai ai tuoi concerti e

            divertiti...

            Vedi: sei tu che mi stai ostacolando nel mio
            diritto di ampliare la mia
            cultura.Duro de coccio vedo.


            Non ti rispondo: non saresti in grado di
            capire


            la


            risposta.

            Ciccio, faccio il programmatore da moooolto
            prima

            di te,

            Dubito assai che tu faccia il programmatore da
            moooolto prima di
            me.
            I miei primi soldi grazie al computer li ho
            guadagnati nel
            1984.Distribuendo cassette di giochi pirata per c64? :D

            sono perfettamente in grado di capire la

            tua ridicola risposta, vuol dire che non hai

            NIENTE degno di nota su

            sourceforge!

            Se questa e' la tua conclusione, tientela pure.
            Io non devo ne' lavorare per te, ne' farti
            cambiare
            idea.
            Il numero dei download dei miei programmi su
            soruceforge e' un dato che parla da
            se'.ROTFL ROTFL ROTFLFacce ride dai, dicci il nome del programmone...
          • panda rossa scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: pippO

            I miei primi soldi grazie al computer li ho

            guadagnati nel

            1984.

            Distribuendo cassette di giochi pirata per c64? :DNo, scrivendo dei programmi che mi sono stati commissionati.

            Il numero dei download dei miei programmi su

            soruceforge e' un dato che parla da

            se'.

            ROTFL ROTFL ROTFL
            Facce ride dai, dicci il nome del programmone...Scegline pure uno qualsiasi, anche il peggiore che trovi va bene.Tanto se cerchi una scusa per denigrsrmi, per te un programma vale l'altro, quindi scegli pure il peggio che trovi.Se invece cerchi una scusa per identificarmi, vuol dire che non potendo controbattere l'idea, fai come tutti quanti: vuoi attaccare il portatore dell'idea.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            Ripeto: non potendo controbattere l'idea,vuoi attaccare il portatore dell'idea.Sei tu che non sai leggere.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Ripeto: non potendo controbattere l'idea,vuoi
            attaccare il portatore
            dell'idea.

            Sei tu che non sai leggere.Si si va bene, nella sua magnanimità la qui presente regina d'albione ti concede il perdono per tutte le razzate che hai detto...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            L'alternativa è prendere la macchina, andare alla
            Scala, tirar fuori 200 euro e sentire il maestro
            UNA
            volta!E registrarselo, e sentirlo quante volte vuoi.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi


            L'alternativa è prendere la macchina, andare
            alla

            Scala, tirar fuori 200 euro e sentire il maestro

            UNA

            volta!

            E registrarselo, e sentirlo quante volte vuoi.Si certo col telefonino magari?Preferisco farlo fare a PROFESSIONISTI e pagarli per il loro lavoro!
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Si certo col telefonino magari?
            Preferisco farlo fare a PROFESSIONISTI e pagarli
            per il loro
            lavoro!Fai pure, chi te lo impedisce? Assumi dei professionisti, e pagali.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Si certo col telefonino magari?

            Preferisco farlo fare a PROFESSIONISTI e pagarli

            per il loro

            lavoro!

            Fai pure, chi te lo impedisce? Assumi dei
            professionisti, e
            pagali.20 euro a cd un prezzo onesto :D
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi


            Fai pure, chi te lo impedisce? Assumi dei

            professionisti, e

            pagali.
            20 euro a cd un prezzo onesto :DCerto... se ai professionisti bastano 20 euro in tutto. Dopo tutto, sei solo tu che vuoi quel cd (gli altri vogliono l'mp3 gratuito), quindi, se il cd interessa solo a te, paghi solo tu.
          • 0110 scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Leggina ad hoc, problema risolto: per triangolare
            un segnale wifi ci vuole pochissimo, sanzioniIl governo ha altri problemi ora mi spiace.Ciaooooooooooooooooooooooooo
          • Get Real scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: 0110

            Leggina ad hoc, problema risolto: per
            triangolare

            un segnale wifi ci vuole pochissimo, sanzioni

            Il governo ha altri problemi ora mi spiace.
            CiaoooooooooooooooooooooooooNon ti preoccupare che per le persone giuste il governo é sempre pronto. Altrimenti, enti di vigilanza privati. Anche peggio.
        • krane scrive:
          Re: Ringraziamo gli scariconi
          - Scritto da: Dead Bang
          - Scritto da: Teone

          perché, l'AGCOM non abusa?

          ma ce la fate a vedere che cercano di METTERVI

          GLI UNI CONTRO GLI ALTRI?

          o la TV vi ha rXXXXXXXXXto?
          Io non ce l'ho neanche la tv. Ma quando in troppi
          violano la legge c'è poco da sorprendersi se poi
          viene ristretta la libertà di TUTTI anche di chi
          non scarica come il sottoscritto.Ma tu sei sicuro che la fonte del problema sia quella ? Che la gente che scarica esista veramente e che la causa della repressione sia originata da li ?Come spieghi che l'aumento di repressione in rete e' coinciso con quello nel mondo ? Quanto attentati ci sono al giorno per giustificare la scansione completa della gente negli aeroporti ? E quanti attentati al giorno costringono i governi a decidere di prendere le impronte a tutti ?
          Qui sento gente dire che guardare i film in
          streaming da Megaupload è perfettamente legale,
          ma per favore. Oppure che i film devono essere
          gratis perché tanto sul p2p si possono duplicare.
          Non si rispettano le leggi, non si rispetta il
          lavoro altrui, di chi investe soldi nel settore
          del cinema, della musica, dell'editoria. Ma cosa
          vi aspettate? Quando è troppo è troppo. È chiaro
          che poi arrivano interventi restrittivi come
          questo di cui parla l'articolo e che colpiscono
          ANCHE ME, perché non mi va di essere spiato in
          base al traffico (quanto poi? vuol dire che un
          dipendente qualsiasi se gli gira mi può spiare e
          poi dire che l'ha fatto per il traffico?).
          Quindi sì mi inXXXXX con chi scarica. La colpa è
          essenzialmente loro. Di mezzi legali per
          ascoltare musica ce ne sono a iosa: last.fm,
          itunes, amazon.E come fai a dire che non sia semplicemente una scusa ?
          I film invece non sono mai costati tanto. Da me
          il noleggio costa 1 euro. Se lo voglio comprare
          basta aspettare e li trovo sempre ultra scontati.
          Se uno vuole si abbona a mediaset premium o sky e
          ha il canale di Cinema. Anche per i libri sento
          gente che si lamenta dei prezzi quando costano
          poco più di 10 euro. Chi scarica lo fa
          fregandosene della legge, lo fa solo perché sa di
          non poter essere preso o di avere bassissimi
          rischi di essere colto in fragrante.
          Ora non venitemi a parlare di quello che scarica
          le chicche sconosciute e poi se sono valide le
          compra. Se c'erano solo persone così non si
          arrivava a questo punto.Sicuro ??? Ma proprio sicuro sicuro sicuro ? Ribadisco che agli scanner negli aeroporti ci siamo arrivati anche senza 3 attentati al giorno.
          • castigo scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            SSSSSSSTTTTTTT..... non cercare di farlo ragionale, potrebbe causargli un danno irreversibile......
        • collione scrive:
          Re: Ringraziamo gli scariconi
          il fatto che in troppi violano la legge non è una giustificazione per bypassare i diritti costituzionalmente garantitise il governo fa così allora siamo nel far west ed è lecita una risposta violenta ed eversiva del popoloi politici devono capire che loro sono dipendenti pubblici, al servizio dello Stato e della Costituzione e non sono nè re nè imperatoriseguendo la tua logica, siccome in Italia abbiamo Mafia, Ndrangheta e Camorra che sono delle vere potenze economiche e militari, dovremmo mettere i carriarmati per strada per fronteggiarlela civiltà di un popolo si dimostra attraverso la liberalità delle sue leggi non certo attraverso repressioni populiste in pieno stile fascista
        • Lamistiaben e scrive:
          Re: Ringraziamo gli scariconi
          - Scritto da: Dead Bang
          Chi scarica lo fa
          fregandosene della legge, lo fa solo perché sa di
          non poter essere preso o di avere bassissimi
          rischi di essere colto in fragrante.Quando rischio la FRAGRANZA di reato?Appena esco dal forno? Appena colto dall' albero? :DImparare a scrivere è il requisito minimo per esprimere le proprie idee, altrimenti si rischia la derisione, visto che l'ignoranza della lingua sottende assai spesso (direi sempre) ad altre mancanze intellettuali.
      • castigo scrive:
        Re: Ringraziamo gli scariconi
        - Scritto da: Teone
        perché, l'AGCOM non abusa?

        ma ce la fate a vedere che cercano di METTERVI
        GLI UNI CONTRO GLI
        ALTRI?

        o la TV vi ha rXXXXXXXXXto?la seconda che hai detto.....
    • Sgabbio scrive:
      Re: Ringraziamo gli scariconi
      Quello che vogliono farti credere.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Ringraziamo gli scariconi
      - Scritto da: Dead Bang
      I piratini hanno abusato del mezzo a fini
      pirateschi e ora la nostra privacy è a
      rischio.Non è chi scarica a voler violare la tua privacy. Sono le majors. Che quindi, ora sono anche tue nemiche. Se hai comprato qualcosa da loro (film o musica originale) sei andato a finanziarle. Non devi comprare nulla, da loro... così contribuirai a farle fallire, e una volta tolte di mezzo, non ci sarà più nessuno a fare pressioni per violare la privacy.
      • pippO scrive:
        Re: Ringraziamo gli scariconi

        - Scritto da: Dead Bang

        I piratini hanno abusato del mezzo a fini

        pirateschi e ora la nostra privacy è a

        rischio.

        Non è chi scarica a voler violare la tua privacy.
        Sono le majors. Che quindi, ora sono anche tue
        nemiche. Se hai comprato qualcosa da loro (film o
        musica originale) sei andato a finanziarle. Non
        devi comprare nulla, da loro...Bravo, non prendere NULLA da loro, neanche GRATIS!!!
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Ringraziamo gli scariconi

          Bravo, non prendere NULLA da loro, neanche
          GRATIS!!!Lo scopo è di non DARE nulla a loro. Quindi, l'importante è non pagarle. Poi non cambia nulla se guardi il film o no.
          • Il Solito scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Bravo, non prendere NULLA da loro, neanche

            GRATIS!!!

            Lo scopo è di non DARE nulla a loro. Quindi,
            l'importante è non pagarle. Poi non cambia nulla
            se guardi il film o
            no.Se guardi, dai
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Se guardi, daiE allora, di che si lamentano? Se ti dò qualcosa già solo guardando il tuo film, perfetto: fattelo bastare, e non chiedermi soldi.
          • Il Solito scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Se guardi, dai

            E allora, di che si lamentano? Se ti dò qualcosa
            già solo guardando il tuo film, perfetto: fattelo
            bastare, e non chiedermi
            soldi.ma gli dai qualocsa di diverso da quel che chiedono: quindi ne sconteti due (loro, e quelli che non guardi)
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            ma gli dai qualocsa di diverso da quel che
            chiedono:Anche loro mi danno qualcosa di diverso da quello che chiedono... mica hanno fatto il film esattamente come lo avrei voluto io, no?
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Bravo, non prendere NULLA da loro, neanche

            GRATIS!!!

            Lo scopo è di non DARE nulla a loro. Quindi,
            l'importante è non pagarle. Poi non cambia nulla
            se guardi il film o
            no.NO NO non farlo!Ti imbottiscono il cervello (?) di messaggi subliminali...
          • angros scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi


            Lo scopo è di non DARE nulla a loro. Quindi,

            l'importante è non pagarle. Poi non cambia nulla

            se guardi il film o

            no.
            NO NO non farlo!
            Ti imbottiscono il cervello (?) di messaggi
            subliminali...Di tutte le scuse disperate, questa è la più idiota.Se non sono nemmeno riuscite a convincermi a dare loro 99 centesimi, direi proprio che i loro messaggi subliminali non funzionano. Dovrebbero licenziare l'incapace che li ha messi.
          • pippO scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: angros


            Lo scopo è di non DARE nulla a loro. Quindi,


            l'importante è non pagarle. Poi non cambia
            nulla


            se guardi il film o


            no.

            NO NO non farlo!

            Ti imbottiscono il cervello (?) di messaggi

            subliminali...

            Di tutte le scuse disperate, questa è la più
            idiota.
            Cercavo qualcosa di semplice, che TU potessi capire...Proviamo con le scie chimiche? :D
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi

            Cercavo qualcosa di semplice, che TU potessi
            capire...
            Proviamo con le scie chimiche? :DStai solo dimostrando la tua stupidità. Se non hai argomenti, ammettilo, invece di arrampicarti sugli specchi.Proviamo così: in una nazione appena fondata, il re deve decidere se introdurre il copyright, oppure no. Tu sei un suo consigliere, e vuoi che lo introduca: che argomenti usi? (P.S. Se usi argomenti stupidi, il re ti farà gettare in mare).Forza, prova a sostenere la tua tesi così.
          • Get Real scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Proviamo così: in una nazione appena fondata, il
            re deve decidere se introdurre il copyright,
            oppure no. Tu sei un suo consigliere, e vuoi che
            lo introduca: che argomenti usi? (P.S. Se usi
            argomenti stupidi, il re ti farà gettare in
            mare).

            Forza, prova a sostenere la tua tesi così.Un bell'assegno firmato dalle major e farà approvare anche il sacrificio umano, non ti preoccupare. Insieme alla velata minaccia di sanzionare i tuoi commerci esteri se non ti adegui alle "direttive internazionali" sul diritto d'autore.Non é mai stata questione di logica, di giustizia o di diritti: é solo questione di potere.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: Get Real
            - Scritto da: uno qualsiasi


            Proviamo così: in una nazione appena fondata, il

            re deve decidere se introdurre il copyright,

            oppure no. Tu sei un suo consigliere, e vuoi che

            lo introduca: che argomenti usi? (P.S. Se usi

            argomenti stupidi, il re ti farà gettare in

            mare).



            Forza, prova a sostenere la tua tesi così.

            Un bell'assegno firmato dalle major e farà
            approvare anche il sacrificio umano, non ti
            preoccupare.Un assegno? Ciccio, ti dimentichi che il re è lui a battere moneta. Se vuole i soldi, ordina alla zecca di stamparglieli.E inoltre, visto che le majors hanno tanti soldi in valuta straniera da spendere in tentativi di corruzione, già che c'è impone una bella tassa sulla produzione di contenuti.Il primo tentativo di convincere il re a imporre il copyright è fallito... e ti è costato qualche miliardo di $ in tasse.
            Insieme alla velata minaccia di
            sanzionare i tuoi commerci esteri se non ti
            adegui alle "direttive internazionali" sul
            diritto
            d'autore.Io sono autosufficiente per il cibo e le materie prime. Tu, nazione industrializzata. non lo sei. Se metti un embargo, indovina chi è che muore di fame?

            Non é mai stata questione di logica, di giustizia
            o di diritti: é solo questione di
            potere.Tu stai cercando di convincere il re: il potere lo ha lui. Se lo minacci, il re potrebbe anche punirti per lesa maestà.Prova ancora (e fà in fretta: il re sta perdendo la pazienza)
          • Get Real scrive:
            Re: Ringraziamo gli scariconi
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Un bell'assegno firmato dalle major e farà

            approvare anche il sacrificio umano, non ti

            preoccupare.

            Un assegno? Ciccio, ti dimentichi che il re è lui
            a battere moneta. Se vuole i soldi, ordina alla
            zecca di
            stamparglieli.
            Se il re non vuole che il suo paese finisca isolato economicamente deve venire a patti con il resto del mondo, o il suo denaro non varrà nulla.
            Il primo tentativo di convincere il re a imporre
            il copyright è fallito... e ti è costato qualche
            miliardo di $ in
            tasse.E il tuo paese si é appena suicidato. Embargo economico totale.
            Io sono autosufficiente per il cibo e le materie
            prime. Tu, nazione industrializzata. non lo sei.
            Se metti un embargo, indovina chi è che muore di
            fame?Ma il tuo paese immaginario che altre risorse ha, super robot o raggi della morte?Io, nazione industrializzata, se voglio le tue risorse me le prendo.
            Tu stai cercando di convincere il re: il potere
            lo ha lui. Se lo minacci, il re potrebbe anche
            punirti per lesa
            maestà.
            E i governi delle potenti nazioni industrializzate che mi sostengono gli faranno cambiare idea. Forse non ricordi quando De Gaulle fece circondare il Principato di Monaco dai paracadutisti.
            Prova ancora (e fà in fretta: il re sta perdendo
            la
            pazienza)Caro ex re, una Coalizione di Nazioni Democratiche Occidentali ha annunciato di aver appena pacificato il Paese che Lei governava in maniera tirannica. Sfortunatamente molti dei suoi ex-sudditi sono rimasti vittime di danni collaterali provocati dalla sua colpevole resistenza.Il nuovo governo provvisorio l'ha condannata a morte per i suoi crimini e l'esecuzione avrà luogo tra cinque minuti. Ha giusto il tempo di vedere il suo ex-regno (ora repubblica) essere accolta nella comunità internazionale.Approfittiamo di quest'occasione per ricordare a tutti gli spettatori che il Primo Mondo ha saldamente il controllo della situazione e che ogni resistenza é inutile. Buonasera.Allora, ora che il tuo inesistente sovrano é stato annientato dalla fin troppo esistente soverchiante potenza del complesso economico-politico mondiale, vuoi finirla con i tuoi giochetti infantili o vuoi renderti ancora più ridicolo?
    • rcaduta di stile scrive:
      Re: Ringraziamo gli scariconi
      vi si riconosce subito, lo so che ora siete felice ma ora da bravi tornateve nel vostro forum (ps basta un proxy)
    • sic scrive:
      Re: Ringraziamo gli scariconi
      - Scritto da: Dead Bang
      I piratini hanno abusato del mezzo a fini
      pirateschi e ora la nostra privacy è a
      rischio.no, e' che hai un governo truffa che non discute leggi ma fa' decreti legge, proposti da onorevoli pupazzi manovrati dalle industrie.lo schifo e' che due realta' private (detentori dei diritti d'autore e IPS) si sono messe al tavolo per discutere tra' di loro e una realta' pubblica e non controllata dal governo (Agcom, anche se per la questione "indipendente" e' da riderci sopra) si e' arrogata il diritto di eludere le vere leggi ed il vero diritto civile e penale del nostro belpaese.siamo in una dittatura lobbista (http://it.wikipedia.org/wiki/Gruppo_di_pressione), in cui un'azienda ha piu' diritti di un cittadino in carne ed ossa e meno doveri di un animale di compagnia.siamo alla frutta...
    • Aessio scrive:
      Re: Ringraziamo gli scariconi
      - Scritto da: Dead Bang
      I piratini hanno abusato del mezzo a fini
      pirateschi e ora la nostra privacy è a
      rischio.VPN
    • 0110 scrive:
      Re: Ringraziamo gli scariconi
      - Scritto da: Dead Bang
      I piratini hanno abusato del mezzo a fini
      pirateschi e ora la nostra privacy è a
      rischio.Il solo fatto che li chiami "scariconi" certifica le finalità del tuo post.
  • Teone scrive:
    Re: Avete notato.
    che ragionamento è?è come dire: oggi ho visto tre morire d'infarto, dunque morirò pure io di infarto?megavideo rimuove i video quando glieli segnalano, mi sembra normalenon cadere nella trappola del terrore che, grazie all'aiuto dei giornalisti-giornalai (i quali NON SIA MAI CHE CRITICANO LA COSA), vogliono diffonderemai nessuno che scriva: si ha notizia di queste cose: ma come? perché lo stato è tanto veloce quando si tratta di interessi dia ziende e tanto lento a risolvere le diatribe dei cittadini? forse che i cittadini contano meno delle aziende?che fanno le aziende più dei cittadini per essere favoreggiate a scapito dell'individuo?- pagano i funzionari statali/politici per averne favori? ma questa sarebbe corruzione- minacciano i suddetti di rivelazioni sulla loro vita privata se non fanno ciò che vogliono?ma questa sarebbe estorsionese anche le aziende non facessero nulla di tutto ciò, lo stato verrebbe meno ai suoi dioveri verso i cittadinitutte cose che i giornalistai non scriveranno mai...
  • Daniele Baxa scrive:
    ma sono pazzi?
    cioè mi truffano mediamente 30 al mese di adsl, qualunque sia il provider, su alcuni isp ci sono i filtri p2p, e adesso mi scrivono anche una postilla in cui dicono di spiarmi per garantirmi più privacy???? grazie la vaselina a quando? allora torniamo alla macchina da scrivere, tanto quando ci sono da investire 800 milioni di euro per aggiornare la infrastruttura e di fatto regalare questo upgrade a telecom, non si trovano i soldi da 3 anni e poi si cerca di azzoppare ancora di più la connettività con queste leggi pensate da INCOMPETENTI. fanno gli intransigenti sui diritti d'autore solo per inventare tasse aggiuntive, tutto quello che è intrattenimento e tecnologia costa di più che altrove. hanno un po' rotto le Pa..lle dei pensionati (governanti) che pontificano sull'etica e su come deve essere gestito internet, quando i veri innovatori del settore sono quasi sempre degli under 30.
    • gatsu99 scrive:
      Re: ma sono pazzi?
      tranquilla , è solo aria fritta e ti spiego perchè1) un sistema simile se applicato così com'è formulato PIALLEREBBE dibase il 90 % dei siti e dei naviganti , solo su youtube di file che violano il copyright ce ne stà un abominio senza calcolare vimeo rapidshare megaupload etc2) Nessun ISP con più di 2 neuroni accetterebbe una cosa simile,di fatto diventerebbe il carnefice dei suoi stessi clienti .Guarda su qualunquecircuito bit-torrent quanti utenti sono di telecom,vodafon,libero etc3) Chi paga ? fare una cosa simile implica un monitoraggio costante ditutto il traffico internet e quindi MILIARDI di euro di investimenti cheovviamente nessuno ha .Senza calcolare che una cosa simile non ha attecchito neppure in USA in quanto gli ISP appunto hanno risposto picche E la classica leggina all'italiana che in teoria stronca tutto in pratica non farà nulla. I controlli chi li dovrebbe fare poi ?? la guardia di finanza ??? con che soldi se manco possono pagarsi la benzina ???
      • Hiperlon scrive:
        Re: ma sono pazzi?
        - Scritto da: gatsu99
        finanza ??? con che soldi se manco possono
        pagarsi la benzina
        ???Mi riallaccio al mio commento precedente.Magari è solo un diversivo in questa guerra. Il controllo vero e proprioin modo efficace non potranno farlo, però una bella tassa sulle adsl domestiche se la possono inventare. E allora? Lo fate il partito pirata per andare in parlamento?
        • Sgabbio scrive:
          Re: ma sono pazzi?
          Sei cosi semplicistico da far quasi spavento!"fate il partito pirata, fate il partito pirate, fate il partito pirata"Che è un ottimo modo per non rispondere.
      • Sgabbio scrive:
        Re: ma sono pazzi?
        - Scritto da: gatsu99
        tranquilla , è solo aria fritta e ti spiego perchè

        1) un sistema simile se applicato così com'è
        formulato PIALLEREBBE
        di
        base il 90 % dei siti e dei naviganti , solo su
        youtube di file che violano il copyright ce ne
        stà un abominio senza calcolare vimeo rapidshare
        megaupload
        etcPiccoli dettagli: Su youtube, la violazione del copyright si trova a livelli ridicoli, basti pensare al raid mediaset fatto nella notte del 12 novembre, che ha portato alla cancellazione di moltissimi video che non violavano nulla. Comunque chiudere servizi video e di file hosting solo perchè c'è roba pirata è una idiozia unica! Vabbè che in italia hanno reso inaccessibile the pirate bay, immagino che bello se rendono inaccessibili i più famosi servizi di file hosting o di condivisione in cloud come dropbox!
        2) Nessun ISP con più di 2 neuroni accetterebbe
        una cosa simile,di fatto

        diventerebbe il carnefice dei suoi stessi clienti
        .Guarda su
        qualunque
        circuito bit-torrent quanti utenti sono di
        telecom,vodafon,libero
        etcAnche perchè inizialmente ADSL molti se la sono fatta per il filesharnig, dopo per usare i servizi che sono nati grazie alla banda larga.E tagliarsi i piedi da soli.
        3) Chi paga ? fare una cosa simile implica un
        monitoraggio costante
        di
        tutto il traffico internet e quindi MILIARDI di
        euro di investimenti
        che
        ovviamente nessuno ha .Senza calcolare che una
        cosa simile non ha
        attec
        chito neppure in USA in quanto gli ISP appunto
        hanno risposto piccheRicordati che siamo in italia, dove si filtra internet per ogni XXXXXXX, vedi i capricci della AAMS, l'allarmismo della pedofilia, il filtraggio fuori pure dalle loro leggi dementi di molti altri siti...ecc ecc
        E la classica leggina all'italiana che in teoria
        stronca tutto in pratica

        non farà nulla. I controlli chi li dovrebbe fare
        poi ?? la guardia di

        finanza ??? con che soldi se manco possono
        pagarsi la benzina
        ???Le poche risorse che hanno le fanno impegnare per queste cose qui, altrimenti non obbligavano gli isp a filtrare siti che non possono essere filtrati.
  • tatutati66 scrive:
    era ora.....
    premetto non ho una videoteca.( perche ogni tanto qualcuno mi accusa di questo , solo perche non sono a favore della pirateria )era ora che cominciassero a fare qualcosa, e a tutelare quelli che lavorano con queste cose ,che hanno famiglia come quelli che scaricano e vanno ad uccidere certi tipi di attivita.concorderete che cosi' non si poteva andare avanti era uno schifo anzi e' uno schifo.poi essendo in italia , vedremo come verranno applicate queste leggi, ho se rimaranno nel cassetto.mi spiace angros - alias - uno qualsiasi e altri dovrete spendere qualcosina per vedere un film ho comprare un cd , o qualche programma per pc....adesso sfogatevi e riempitemi di parole.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: era ora.....

      poi essendo in italia , vedremo come verranno
      applicate queste leggi, ho se rimaranno nel
      cassetto.La seconda che hai detto

      mi spiace angros - alias - uno qualsiasi e altri
      dovrete spendere qualcosina per vedere un film ho
      comprare un cd , o qualche programma per
      pc....No, Mauro, ti sbagli: mai sottovalutare la larghezza di banda di un hard disk da un tera e di una automobile.... i film si condividono anche così.
      • Legione scrive:
        Re: era ora.....
        - Scritto da: uno qualsiasi

        poi essendo in italia , vedremo come verranno

        applicate queste leggi, ho se rimaranno nel

        cassetto.

        La seconda che hai detto




        mi spiace angros - alias - uno qualsiasi e altri

        dovrete spendere qualcosina per vedere un film
        ho

        comprare un cd , o qualche programma per

        pc....

        No, Mauro, ti sbagli: mai sottovalutare la
        larghezza di banda di un hard disk da un tera e
        di una automobile.... i film si condividono anche
        così.Non dimenticare il signore che li vende già rimasterizzati a 2 :-) così risparmi anche la tassa su cd/dvd ...
    • Daniele Baxa scrive:
      Re: era ora.....
      mi auguro che nessuno ti offenda perchè ogni opinione è valida, detto ciò io penso che il concetto non sia se è giusto o sbagliato scaricare o guardare partite in streaming, ma l'idea è che uno strumento serve a fare diverse cose dipende poi dall'uso che ne fai se è lecito o meno, per capirci la tassa siae su cd memorie o ipod è inconcepibile per logica, è come se mi dessero 2 anni di galera ogni volta che compro un coltello perchè serve per uccidere oppure mi dessero 100 all'anno di multe per divieto di sosta perchè compro un'automobile in quanto prima o poi la parcheggierò male??? chiaro? adesso si demonizza l'uso in generale della rete perchè potrei scaricare film o musica scommetto che se tassassero per 30 le linee adsl e quei soldi andassero allo stato non ci sarebbe nessun problema su cosa ne faccio dopo. come avviene per le sigarette, fa male ma visto che le vende lo stato le tassa dell'80% allora non vendermele??? mi pare che quando si vuole attuare misure preventive si riesca? esempio i portali di gioco online se non sono licenziati dallo stato, con una licenza che ovviamente è in percentuale sul fatturato (pizzo?) siano oscurati e lo siano tutti, tempo fa dalla svizzera online vendevano tabacchi e molti tabaccai italiani li avevano comprati in quanto molto conveniente. visto che non era legale in 3 giorni la guardia di finanza ha oscurato il sito e rintracciato tutti gli acquirenti italiani per chiedere spiegazioni. molto celeri, quindi dipende solo dal volume di interesse che ne ha lo stato quando deve intervenire e quando no? se a rimetterci sono aziende private come le software house o i produttori di film non c'è tutto questo interesse da parte dello stato.
      • tatutati66 scrive:
        Re: era ora.....
        ma tu hai l'adsl solo per scaricare o ti serve per la cultura e per lavoro.perche' se ti serve solo per scaricare disdici l'abbonamento e semplice.lo stato a interesse per i posti di lavoro e per le aziende che chiudono per la gente come te, che ha internet solo per scaricare ( rubare ).le aziende incassano meno e pagano meno tasse e semplice no.
        • castigo scrive:
          Re: era ora.....
          - Scritto da: tatutati66
          ma tu hai l'adsl solo per scaricare o ti serve
          per la cultura e per
          lavoro.

          perche' se ti serve solo per scaricare disdici
          l'abbonamento e
          semplice.

          lo stato a interesse per i posti di lavoro e per
          le aziende che chiudono per la gente come te, che
          ha internet solo per scaricare ( rubare
          ).
          le aziende incassano meno e pagano meno tasse e
          semplice
          no.LOL.... tu sicuramente NON ce l'hai per la cultura (rotfl)
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: era ora.....
          - Scritto da: tatutati66
          ma tu hai l'adsl solo per scaricare o ti serve
          per la cultura e per
          lavoro.Per cosa usa l'adsl la maggior parte degli utenti? Gli ISP fanno i soldi con l'utenza domestica, non con quella aziendale (anche perchè le aziende grosse hanno la connessione diretta, senza un vero ISP)

          perche' se ti serve solo per scaricare disdici
          l'abbonamento e
          semplice.Vero: e così gli ISP ci rimettono la maggior parte dei loro utenti. Questo non servirà certo a motivarli a controllare.

          lo stato a interesse per i posti di lavoro e per
          le aziende che chiudono per la gente come teLe uniche aziende che chiudono sono quelle obsolete. Quando sono state inventate le auto, lo stato non poteva certo ostacolarle per tutelare i maniscalchi, e non l'ha fatto.Quando sono stati inventati i frigoriferi, lo stato non poteva ostacolarli per tutelare i venditori di ghiaccio, e infatti non l'ha fatto.E tutelare un servizio inutile è sbagliato: si traduce solo in una perdita di soldi, e in una arretratezza del paese (in inghilterra il telefono era stato introdotto in ritardo, per non fare concorrenza alle poste, e questo errore costò molto caro)
          , che
          ha internet solo per scaricare ( rubare
          ).Scaricare non è rubare. Lo sai bene.
          le aziende incassano meno e pagano meno tasse e
          semplice
          no.Le aziende che incassano meno erano già aziende in perdita. E se per tutelarle devi spendere di più (in termini di controlli, processi e rallentamento dello sviluppo della rete) di quanto puoi incassare con quelle tasse, non ti conviene. La scelta meno onerosa, per lo stato, è pagare qualche mese di cassa integrazione ai dipendenti.
        • Jacopo Monegato scrive:
          Re: era ora.....
          non è rubare.io sono disposto a pagare un prezzo adeguato, o non pagarlo. di certo non sborso 25 euro per un cd o per un dvd, meglio al mercatino dell'usato dopo un po'...
          • Sgabbio scrive:
            Re: era ora.....
            Ma stanno cercando di abolire il mercato dell'usato...un caso ?
          • Jacopo Monegato scrive:
            Re: era ora.....
            beh una buona parte è visto come "nero" credo
          • Sgabbio scrive:
            Re: era ora.....
            Per loro, però in ogni parte del mondo è perfettamente LEGALE.Sono dei grassi maiali.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: era ora.....
            Ottimo: così la gente si disabituerà dal comprare. E imparerà che i beni digitali non sono vendibili, e non hanno valore monetario.
          • tatutati66 scrive:
            Re: era ora.....
            guarda che costano 12 euro i dvd anche 7 euro percio' non aggrappiamoci sempre alla storiella dei 20 euro .comunque fai come vuoi, ma non sparare XXXXXXX
          • panda rossa scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: tatutati66
            guarda che costano 12 euro i dvd anche 7 euro
            percio' non aggrappiamoci sempre alla storiella
            dei 20 euro
            .

            comunque fai come vuoi, ma non sparare XXXXXXXMah... questo di listino fa 20.99.Ti fanno un piccolo sconto e te lo danno a 17.50Considerando che e' un film del 1940, vedi tu...http://www.dvd-store.it/DVD/DVD-Video/ID-32687/Fantasia-Edizione-Speciale.aspx
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: era ora.....
          - Scritto da: tatutati66
          scaricare ( rubare ). Non ruberesti mai un'auto? No, ma la compro e diventa mia , apro il motore, e la presto, la regalo, la noleggio, ci faccio quel cavolo che mi pare e il produttore non può dirmi niente, perché l'ho comprata .Non ruberesti mai un cellulare? No, ma se lo compro ed esplode o mi incendia la casa faccio causa al produttore che deve ripagarmi i danni e finire in carcere per incendio doloso o colposo .Non ruberesti mai una borsa? No, ma la compro e diventa mia, ci cucio sopra il ricamo di Pippo e chi l'ha venduta non può dirmi niente .Non ruberesti mai un televisore? No, ma lo compro e ci attacco quel cavolo che mi pare per vedere quel cavolo che mi pare, e se non mi piace, non me lo permette, o comunque fa schifo, lo riporto e ho il diritto di riavere indietro i miei soldi .Non ruberesti mai un film/software/album? No non lo rubo perché fa schifo, pretende di non essere controllato com'è fatto (dov'è il codice sorgente?), pretende di non risarcirmi i danni, pretende che quando lo compro non posso farne quello che mi pare, pretende di non ridarmi indietro i soldi se fa schifo o comunque non soddisfa le mie aspettative. Piuttosto lo copio, in questo modo neanche l'assicurazione del derubato pagherà mai quella copia, e il produttore non avrà mai i miei soldi e quelli di tutti quelli a cui passerò la copia fisicamente e via internet, e quindi il produttore potrà finalmente fallire così che si possa togliere di mezzo una sanguisuga.Allora i soldi con cui ho pagato in passato sono stati concessi al titolare dei diritti in licenza d'uso: non avete firmato niente, esattamente come me , ma accettate la mia licenza nel momento in cui prendete i soldi; se li usate per comprare cose diverse da supposte di glicerina e farmaci contro il cancro (che auguro di tutto cuore, nelle forme più gravi, a tutti coloro che guadagnano soldi col copyright e a tutti i loro parenti più stretti) allora avete violato la mia licenza d'uso e da quel momento qualunque pretesa vostra nei miei confronti è da considerarsi illeggittima e comunque non attuabile, perché avete violato la mia licenza (che non avete firmato) e io non vedo perché non possa violare la vostra (che non ho firmato).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 novembre 2010 00.39-----------------------------------------------------------
          • Sgabbio scrive:
            Re: era ora.....
            condivido nel complesso il tuo discorso, però augurare il cancro a certe persone, anche se spregevoli non è bello! Già lo fanno alcuni detentori dei diritti in giappone, non abbassarti al loro livello.Vivere con il copyright...bhe se fosse un sistema meno medeoevale...
          • sic scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: Sgabbio
            condivido nel complesso il tuo discorso, però
            augurare il cancro a certe persone, anche se
            spregevoli non è bello! Già lo fanno alcuni
            detentori dei diritti in giappone, non abbassarti
            al loro
            livello.

            Vivere con il copyright...bhe se fosse un sistema
            meno
            medeoevale...http://it.wikipedia.org/wiki/Medioevoo meglio, visto che internet ce l'haihttp://www.google.com/search?q=medeoevale+wiki&il danno e' che alcuni, pur avendo i mezzi....
          • Sgabbio scrive:
            Re: era ora.....
            Cosa vorresti dire ?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: Sgabbio
            condivido nel complesso il tuo discorso, però
            augurare il cancro a certe persone, anche se
            spregevoli non è bello! Già lo fanno alcuni
            detentori dei diritti in giappone, non abbassarti
            al loro livello.Questa è una guerra. E in guerra tutto è lecito.Potendo, accoglierei volentieri certi individui indossando una tuta antiradioazioni e tenendo una bella barra di uranio radioattivo in mano.Purtroppo non saprei come procurarmelo. Perché è solo quello (e l'eventuale costo) a frenarmi, certo non altro...
          • Hiperlon scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            Questa è una guerra. E in guerra tutto è lecito.Allora se è una guerra anche loro vanno alla guerra come credono meglio e tutti i discorsi sulle violazioni dei diritti, il non passare attraverso la magistrature, ecc. letti nei commenti sopra sono inutili.Credi a me: fate un partito pirata, se ci riuscite voi che credete nella condiviosione e nella abolizione pura e semplice del copyright. Andate in parlamento, cambiate le leggi e poi potrete vantarvi di qualcosa.Da dietro la tastiera di un Pc tutti son buoni a parlare.NB: naturalmente il discorso non è riferito a te in particolare.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: Hiperlon
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


            Questa è una guerra. E in guerra tutto è lecito.
            Allora se è una guerra anche loro vanno alla
            guerra come credono meglio e tutti i discorsi
            sulle violazioni dei diritti, il non passare
            attraverso la magistrature, ecc.

            letti nei commenti sopra sono inutili.E io ho tutto il diritto di fare un video in cui brucio cago e piscio sulle estorsioni in legalese che mi mandano. E ovviamente non dargli nulla.
          • rover scrive:
            Re: era ora.....
            Ti conviene non avere nulla da dargli.O meglio ancora meterti nella condizione di on farti chiedere nulla.
          • panda rossa scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Sgabbio

            condivido nel complesso il tuo discorso, però

            augurare il cancro a certe persone, anche se

            spregevoli non è bello! Già lo fanno alcuni

            detentori dei diritti in giappone, non
            abbassarti

            al loro livello.

            Questa è una guerra. E in guerra tutto è lecito.
            Potendo, accoglierei volentieri certi individui
            indossando una tuta antiradioazioni e tenendo una
            bella barra di uranio radioattivo in
            mano.
            Purtroppo non saprei come procurarmelo. Perché è
            solo quello (e l'eventuale costo) a frenarmi,
            certo non
            altro...Una fialetta contenente il virus dell'Ebola costa meno di una barretta di uranio e lo spettacolo dell'infettato che cola sangue da tutti i buchi, tra dolori atroci, e' impagabile.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: panda rossa
            Una fialetta contenente il virus dell'Ebola costa
            meno di una barretta di uranioSe è per questo credo che l'antrace costi ancora meno. Ma come detto il problema non è questo...Non è che virus dell'Ebola, antrace o barretta di uranio te li puoi creare in casa con prodotti comunemente reperibili, da questo punto di vista una bomba è mille volte più efficace. Però con la bomba salterei in aria pure io, o salterebbe in aria la mia casa. Non sarebbe un buon risultato.
          • Sgabbio scrive:
            Re: era ora.....
            Mi spiace non sono d'accordo che ogni mezzo e lecito, gli insulti sono solo uno sfogo che possono poi ritorcerti contro! Basta vedere certi pirate haters che usano insulti qui, tipo ruppolo per esempio.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: Sgabbio
            Mi spiace non sono d'accordo che ogni mezzo e
            lecito, gli insulti sono solo uno sfogo che
            possono poi ritorcerti contro! Basta vedere
            certi pirate haters che usano insulti qui, tipo
            ruppolo per esempio.O tatutati, o quella XXXXX di aletheia.Ma perché dovrei lasciarmi insultare o insultare persone che stimo e rispetto? Ricordo che su questo forum uno diede dei "topi di fogna" ai gestori di TPB, è stata censurata la mia risposta e non il suo insulto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 novembre 2010 20.37-----------------------------------------------------------
          • colonnello purstezoffen scrive:
            Re: era ora.....
            Wow.Tu si che farai strada
        • Sgabbio scrive:
          Re: era ora.....
          block buster in usa ha portati i libri in tribunale per via della concorrenza come netflax che con un abbonamento ridicolo nel prezzo di spediscono per posta DVD a nastro.
        • 0110 scrive:
          Re: era ora.....

          lo stato a interesse per i posti di lavoro e per
          le aziende che chiudono per la gente come te, che
          ha internet solo per scaricare ( rubareMa scaricare non significa rubare questa è la solita scemata che dicono quelli privi di argomenti e che pure ignorano che per il nostro CP download non autorizzato di contenuti protetti e furto sono tipologie di reato diverse.Del resto è logico. Scaricare significa duplicare, rubare significa sottrarre.
    • Regur Mortis scrive:
      Re: era ora.....
      Non cadere in questo luogo comune non è la pirateria che sta uccidendo le videoteche, ma la tecnologia prendi ad esempio youtube o itunes ora permettono l'affitto di film e telefilm quindi il problema non è la pirateria ma il vecchio che diventa inutile è sempre stato cosi e cosi sarà sempre per quanto uno tenta con tutte le forze di restare a galla se il mercato non ti cerca o cambi business ad esempio le videoteche online continuano a vendere o muori.Ripeto una volta c'era chi vendeva il ghiaccio poi hanno inventato i frigoriferi e quelli hanno cambiato lavoro, per il semplice motivo che i frigoriferi sono più comodi e più utili del ghiaccio.
    • castigo scrive:
      Re: era ora.....
      - Scritto da: tatutati66
      premetto non ho una videoteca.( perche ogni tanto
      qualcuno mi accusa di questo , solo perche non
      sono a favore della pirateria
      )non serve avere una videoteca per essere di idee ristrette ;)
      era ora che cominciassero a fare qualcosa, e a
      tutelare quelli che lavorano con queste cose ,che
      hanno famiglia come quelli che scaricano e vanno
      ad uccidere certi tipi di
      attivita.certo, è pieno di operatori del settore che chiedono l'elemosina agli angoli delle strade.persino i rom si sono lamentati di tutta questa concorrenza, ed era ora che lo "stato" facesse qualcosa!!
      concorderete che cosi' non si poteva andare
      avanti era uno schifo anzi e' uno
      schifo.
      poi essendo in italia , vedremo come verranno
      applicate queste leggi, ho se rimaranno nel
      cassetto.probabilmente la seconda che hai detto.
      mi spiace angros - alias - uno qualsiasi e altri
      dovrete spendere qualcosina per vedere un film ho
      comprare un cd , o qualche programma per
      pc....sai come si dice..... piuttosto morto (rotfl)
      adesso sfogatevi e riempitemi di parole.solo una cosa, anche se la netiquette me lo vieterebbe: prima impara l'italiano, poi parliamo di diritti e di doveri.....
      • Legione scrive:
        Re: era ora.....
        - Scritto da: castigo
        - Scritto da: tatutati66

        premetto non ho una videoteca.( perche ogni
        tanto

        qualcuno mi accusa di questo , solo perche non

        sono a favore della pirateria

        )

        non serve avere una videoteca per essere di idee
        ristrette
        ;)


        era ora che cominciassero a fare qualcosa, e a

        tutelare quelli che lavorano con queste cose
        ,che

        hanno famiglia come quelli che scaricano e vanno

        ad uccidere certi tipi di

        attivita.

        certo, è pieno di operatori del settore che
        chiedono l'elemosina agli angoli delle
        strade.
        persino i rom si sono lamentati di tutta questa
        concorrenza, ed era ora che lo "stato" facesse
        qualcosa!!


        concorderete che cosi' non si poteva andare

        avanti era uno schifo anzi e' uno

        schifo.

        poi essendo in italia , vedremo come verranno

        applicate queste leggi, ho se rimaranno nel

        cassetto.

        probabilmente la seconda che hai detto.


        mi spiace angros - alias - uno qualsiasi e altri

        dovrete spendere qualcosina per vedere un film
        ho

        comprare un cd , o qualche programma per

        pc....

        sai come si dice..... piuttosto morto (rotfl)


        adesso sfogatevi e riempitemi di parole.

        solo una cosa, anche se la netiquette me
        lo vieterebbe: prima impara l'italiano, poi
        parliamo di diritti e di
        doveri.....Mi spugge un particolare, ma prima dell'adsl le i video in cassetta non si duplicavano/scambiavano, idem i brani musicali, i programmi non venivano piratati lo stesso? Eppure non mi sembra nessuno sia morto di fame .... mah, qualceh cosa mi sfugge
        • castigo scrive:
          Re: era ora.....
          - Scritto da: Legione
          - Scritto da: castigo

          - Scritto da: tatutati66


          premetto non ho una videoteca.( perche ogni

          tanto


          qualcuno mi accusa di questo , solo perche non


          sono a favore della pirateria


          )



          non serve avere una videoteca per essere di idee

          ristrette

          ;)




          era ora che cominciassero a fare qualcosa, e a


          tutelare quelli che lavorano con queste cose

          ,che


          hanno famiglia come quelli che scaricano e
          vanno


          ad uccidere certi tipi di


          attivita.



          certo, è pieno di operatori del settore che

          chiedono l'elemosina agli angoli delle

          strade.

          persino i rom si sono lamentati di tutta questa

          concorrenza, ed era ora che lo "stato" facesse

          qualcosa!!




          concorderete che cosi' non si poteva andare


          avanti era uno schifo anzi e' uno


          schifo.


          poi essendo in italia , vedremo come verranno


          applicate queste leggi, ho se rimaranno nel


          cassetto.



          probabilmente la seconda che hai detto.




          mi spiace angros - alias - uno qualsiasi e
          altri


          dovrete spendere qualcosina per vedere un film

          ho


          comprare un cd , o qualche programma per


          pc....



          sai come si dice..... piuttosto morto (rotfl)




          adesso sfogatevi e riempitemi di parole.



          solo una cosa, anche se la netiquette me

          lo vieterebbe: prima impara l'italiano, poi

          parliamo di diritti e di

          doveri.....
          Mi spugge un particolare, ma prima dell'adsl le i
          video in cassetta non si duplicavano/scambiavano,
          idem i brani musicali, i programmi non venivano
          piratati lo stesso? Eppure non mi sembra nessuno
          sia morto di fame .... mah, qualceh cosa mi
          sfuggeevidentemente sfugge pure a chi ha scritto il post iniziale ;)
        • pippuz scrive:
          Re: era ora.....

          Mi spugge un particolare, ma prima dell'adsl le i
          video in cassetta non si duplicavano/scambiavano,
          idem i brani musicali, i programmi non venivano
          piratati lo stesso? Eppure non mi sembra nessuno
          sia morto di fame .... mah, qualceh cosa mi
          sfuggeera più difficile (i mezzi erano minori) e molto meno pervasivo. Ciò non vuol dire che io sia d'accordo con la "dottrina Sarkozy", ma neanche con chi, come su questo forum, inneggia alla pirateria. Scaricare musica / film / software non è un diritto. Lottare perché questi prodotti siano accessibili a prezzi più equi (!= gratis) è però un dovere.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: era ora.....

            Lottare perché questi prodotti
            siano accessibili a prezzi più equi (!= gratis) è
            però un
            dovere.Il problema non è il prezzo: è il modo in cui vengono venduti, e le limitazioni. Se io compro il film, pretendo che sia mio, e di poterne fare quello che mi pare. Se me lo impedisci, è un mio dovere fare quanto posso per neutralizzarti. Portandoti al fallimento completo, se necessario.
          • pippuz scrive:
            Re: era ora.....

            Il problema non è il prezzo: è il modo in cui
            vengono venduti, e le limitazioni. Quindi a te piacerebbe un mercato nel quale un film ti costa un milione di $, ma puoi farci quello che vuoi? Il problema è il prezzo, non le limitazioni, che (spesso, non sempre) sono pseudo-giustificazioni per utilizzare prodotti di altri in maniera gratuita.
          • panda rossa scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: pippuz

            Il problema non è il prezzo: è il modo in cui

            vengono venduti, e le limitazioni.

            Quindi a te piacerebbe un mercato nel quale un
            film ti costa un milione di $, ma puoi farci
            quello che vuoi? Cominciamo a mettere in vendita film dove posso farci quello che voglio.Poi ci pensera' il mercato a fare il prezzo.Oggi questo discorso non e' possibile perche' l'oggetto "film che posso farci quello che voglio" non e' offerto da nessun mercato.
            Il problema è il prezzo, non le
            limitazioni, che (spesso, non sempre) sono
            pseudo-giustificazioni per utilizzare prodotti di
            altri in maniera
            gratuita.Il problema sono le limitazioni.Il prezzo lo fa il mercato.
          • pippuz scrive:
            Re: era ora.....

            Poi ci pensera' il mercato a fare il prezzo.
            Oggi questo discorso non e' possibile perche'
            l'oggetto "film che posso farci quello che
            voglio" non e' offerto da nessun mercato.http://www.openflix.com/
            Il problema sono le limitazioni.
            Il prezzo lo fa il mercato.S*******e. Se vuoi hai canzoni libere da DRM ad un prezzo accessibile, ma preferisci ricorrere (e se non sei tu è "uno qualsiasi" o "angros" o chi per loro) al p2p perché così è gratis, non certo per presunte limitazioni.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: era ora.....

            S*******e. Se vuoi hai canzoni libere da DRM ad
            un prezzo accessibileE la licenza mi consente di farne cosa voglio? Di usarle in un filmato? Di passarle ai miei amici? Di rivendermele?
          • pippuz scrive:
            Re: era ora.....

            E la licenza mi consente di farne cosa voglio? Di
            usarle in un filmato? Di passarle ai miei amici?
            Di rivendermele?Guarda che volendo quelle cose le puoi fare, ma hanno ovviamente un altro prezzo, che corrisponde a quello per l'acquisto del copyright su quelle tracce. Non puoi pretendere molto per poco, eh.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: era ora.....

            Guarda che volendo quelle cose le puoi fare, ma
            hanno ovviamente un altro prezzo, che corrisponde
            a quello per l'acquisto del copyright su quelle
            tracce. Non puoi pretendere molto per poco,
            eh.E allora, vendi all'altro prezzo. E se nessuno compra, dovrai abbassarlo.
          • pippuz scrive:
            Re: era ora.....

            E allora, vendi all'altro prezzo. E se nessuno
            compra, dovrai abbassarlo.Non sei tu che decidi. E siccome non te l'ha ordinato il dottore di vedere un determinato film, o accetti le loro condizioni (regolamentate, etc.) oppure ciccia.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: era ora.....

            Non sei tu che decidi. E siccome non te l'ha
            ordinato il dottore di vedere un determinato
            film, o accetti le loro condizioni
            (regolamentate, etc.) oppure
            ciccia.Il dottore non mi ha neanche ordinato di NON vedere il film. Se trovo il film, per quale motivo dovrei fare a meno di vederlo? Per fare un favore a te?
          • 0110 scrive:
            Re: era ora.....

            Guarda che volendo quelle cose le puoi fare, ma
            hanno ovviamente un altro prezzo, che corrisponde
            a quello per l'acquisto del copyright su quelle
            tracce. Non puoi pretendere molto per poco,
            eh.Devono adattarsi loro all'uso che noi vogliamo fare delle cose.Semplice e lineare. Non ci credi? Guarda i video su Youtube.
          • panda rossa scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: pippuz

            Poi ci pensera' il mercato a fare il prezzo.

            Oggi questo discorso non e' possibile perche'

            l'oggetto "film che posso farci quello che

            voglio" non e' offerto da nessun mercato.

            http://www.openflix.com/


            Il problema sono le limitazioni.

            Il prezzo lo fa il mercato.

            S*******e. Se vuoi hai canzoni libere da DRM ad
            un prezzo accessibile, ma preferisci ricorrere (e
            se non sei tu è "uno qualsiasi" o "angros" o chi
            per loro) al p2p perché così è gratis, non certo
            per presunte
            limitazioni.Guarda, e' notizia di oggi che verra' ristampato "Il Sussidiario" dei Baustelle.Tu spiegami un po' senza il P2P come avrebbe fatto la gente ad ascoltare le musiche dell'album di esordio dei Baustelle, visto che ne erano state stampate solo 1000 copie.E adesso che TUTTI gli appassionati dei Baustelle si sono scaricati da tempo il "Sussidiario", esce la ristampa.Se fosse come dici tu, dovrebbe restare a prendere polvere su tutti gli scaffali.Ci rivediamo qui tra un mese, per discutere le vendite di questa ristampa.
          • pippuz scrive:
            Re: era ora.....

            Guarda, e' notizia di oggi che verra' ristampato
            "Il Sussidiario" dei
            Baustelle. [...]È un caso limite. Sono perfettamente d'accordo nell'utilizzare il p2p quando è impossibile / troppo difficile procurarsi un certo tipo di materiale, ma il p2p non vive certo di questo e sostenerlo è o ipocrisia, oppure desiderio di mistificare la realtà.
          • panda rossa scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: pippuz

            Guarda, e' notizia di oggi che verra' ristampato

            "Il Sussidiario" dei

            Baustelle. [...]

            È un caso limite. Neanche tanto...
            Sono perfettamente d'accordo
            nell'utilizzare il p2p quando è impossibile /
            troppo difficile procurarsi un certo tipo di
            materiale, Chiediti invece perche' nel 2010 dovrebbe essere troppo difficile o impossibile procurarsi un certo tipo di materiale.
            ma il p2p non vive certo di questo e
            sostenerlo è o ipocrisia, oppure desiderio di
            mistificare la
            realtà.Il p2p nasce per poter SCAMBIARE le cose e per DIFFONDERLE.Ed e' proprio nelle circostanze in cui diventa l'unico modo per poter reperire le cose, che se ne comprende l'utilita'.Senza il p2p NESSUNO avrebbe potuto ascoltare quell'album dei Baustelle.E cito loro solo perche' e' notizia di oggi, non perche' sia un caso limite.Vogliamo che parte della cultura stia chiusa in qualche cassetto del quale solo pochi hanno la chiave, o che la cultura sia libera?
          • pippuz scrive:
            Re: era ora.....

            Il p2p nasce per poter SCAMBIARE le cose e per
            DIFFONDERLE.Quindi? Il p2p lo puoi, per quel che vale, per scopi del tutto leggittimi ma non c'entra una cippa con il discorso.L'album dei Baustelle è un caso limite nel momento in cui il grosso del p2p consiste nello scambio di materiale coperto da copyright che è semplice reperire in altra maniera. Solo che con il p2p è gratis, quando spesso basterebbero pochi euro per acquistarlo legalmente.
          • panda rossa scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: pippuz

            Il p2p nasce per poter SCAMBIARE le cose e per

            DIFFONDERLE.

            Quindi? Il p2p lo puoi, per quel che vale, per
            scopi del tutto leggittimi ma non c'entra una
            cippa con il
            discorso.

            L'album dei Baustelle è un caso limite nel
            momento in cui il grosso del p2p consiste nello
            scambio di materiale coperto da copyright che è
            semplice reperire in altra maniera. Questo dato che stai dando per scontato lo hai verificato da solo o lo hai letto sul sito della FIMI?
            Solo che con il p2p è gratis, quando spesso basterebbero pochi
            euro per acquistarlo legalmente.Quindi la gente scarica e non compra. Giusto?Spiegami i cinema pieni, i teatri pieni, le sale da concerto piene, i negozi di dischi che sono ancora in affari e a quanto mi risulta, pieni di clienti...Perche' questi dati che ti porto io sono tangibili e verificabili.Mentre quelli che sostieni tu "che si scarica solo roba di copyright comunque facilmente reperibile" non e' altrettanto tangibile e verificabile.
          • pippuz scrive:
            Re: era ora.....

            E anche prendendo per buona la tua ipotesi che
            tutti scaricano e quindi nessuno compra, Vedi, classico atteggiamento di chi non è capace di discutere. Metti in bocca alle persone affermazioni che non hanno fatto. Te l'ho già detto una volta, l'ho chiarito pure da un'altra parte, ma evidentemente non riesci a sfruttare il tuo ruolo se non fai affermazioni manichee.
            Parliamo di spettacoli, copyright e diritti
            d'autore.
            Quindi spettacoli teatrali, cinema e concerti.
            Oppure non ho capito niente di quello che stiamo
            dicendo...Paragonare uno spettacolo teatrale ad un film è peggio che paragonare un concerto ad un cd e con il discorso che si stava cercando di fare non c'entra un'emerita mazza. Ma, oltre a mettere in bocca agli altri affermazioni che non hanno fatto, svii il discorso su altre cose.
            Niente. Torna pure a giocare col notepad, e
            lascia gli editor professionali nelle mani di chi
            li sa usare.Ecco, ci mancava solo questa. vi lo so utilizzare da almeno 15 anni ma sono consapevole, a differenza di te, che non è una tecnologia. Come vedi non ci sono le basi per discutere. Sei peggio di ruppolo.
          • panda rossa scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: pippuz

            E anche prendendo per buona la tua ipotesi che

            tutti scaricano e quindi nessuno compra,

            Vedi, classico atteggiamento di chi non è capace
            di discutere. Metti in bocca alle persone
            affermazioni che non hanno fatto. Te l'ho già
            detto una volta, l'ho chiarito pure da un'altra
            parte, ma evidentemente non riesci a sfruttare il
            tuo ruolo se non fai affermazioni
            manichee.Ma di che cosa stiamo parlando allora?

            Parliamo di spettacoli, copyright e diritti

            d'autore.

            Quindi spettacoli teatrali, cinema e concerti.

            Oppure non ho capito niente di quello che stiamo

            dicendo...

            Paragonare uno spettacolo teatrale ad un film è
            peggio che paragonare un concerto ad un cd e con
            il discorso che si stava cercando di fare non
            c'entra un'emerita mazza. Che discorso si stava cercando di fare?
            Ma, oltre a mettere in
            bocca agli altri affermazioni che non hanno
            fatto, svii il discorso su altre
            cose.Per fortuna che uno puo' andare a ritroso nel thread e capire chi mette in bocca le cose.

            Niente. Torna pure a giocare col notepad, e

            lascia gli editor professionali nelle mani di
            chi

            li sa usare.

            Ecco, ci mancava solo questa. vi lo so utilizzare
            da almeno 15 anni ma sono consapevole, a
            differenza di te, che non è una tecnologia. Quindi non lo sai usare abbastanza.
            Come
            vedi non ci sono le basi per discutere. Sei
            peggio di ruppolo.Io di solito non mi offendo mai, ma ruppolo potevi anche risparmiartela. :s
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: era ora.....

            Quindi a te piacerebbe un mercato nel quale un
            film ti costa un milione di $, ma puoi farci
            quello che vuoi? Esatto: perchè in pochi minuti il prezzo scenderebbe a pochi centesimi, in un mercato del genere: il primo che compra il film a un milione, ne fa due o tre copie e le rivende a mezzo milione (così, lui recupera la spesa, e agli altri conviene comprare da lui piuttosto che dall'autore originario). In poco tempo, il prezzo scende a zero
            Il problema è il prezzo, non le
            limitazioniFalso. Tanto è vero che la "pirateria" colpisce anche prodotti gratuiti (tutti gli shareware che vengono craccati, ad esempio).
          • pippuz scrive:
            Re: era ora.....

            Esatto: perchè in pochi minuti il prezzo
            scenderebbe a pochi centesimi, in un mercato del
            genere: il primo che compra il film a un milione,
            ne fa due o tre copie e le rivende a mezzo
            milione (così, lui recupera la spesa, e agli
            altri conviene comprare da lui piuttosto che
            dall'autore originario). In poco tempo, il prezzo
            scende a zeroIntanto chi l'ha prodotto ha guadagnato il suo milione di $ a traccia, che poi è quello lo scopo.
            Falso. Tanto è vero che la "pirateria" colpisce
            anche prodotti gratuiti (tutti gli shareware che
            vengono craccati, ad esempio).Certo che discutere uno che pensa che gli shareware siano prodotti gratuiti è proprio inutile, mancano proprio le basi.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: pippuz

            Esatto: perchè in pochi minuti il prezzo

            scenderebbe a pochi centesimi, in un mercato del

            genere: il primo che compra il film a un
            milione,

            ne fa due o tre copie e le rivende a mezzo

            milione (così, lui recupera la spesa, e agli

            altri conviene comprare da lui piuttosto che

            dall'autore originario). In poco tempo, il
            prezzo

            scende a zero

            Intanto chi l'ha prodotto ha guadagnato il suo
            milione di $ a traccia, che poi è quello lo
            scopo.E così siamo tutti contenti. Lui ha guadagnato, io me lo scarico gratis da chi l'ha già comprato.


            Falso. Tanto è vero che la "pirateria" colpisce

            anche prodotti gratuiti (tutti gli shareware che

            vengono craccati, ad esempio).

            Certo che discutere uno che pensa che gli
            shareware siano prodotti gratuiti è proprio
            inutile, mancano proprio le
            basi.Gli shareware sono prodotti gratuiti con in genere limitazioni sbloccabili con la registrazione. Tu ti confondi con i demo.
          • panda rossa scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: pippuz
            Intanto chi l'ha prodotto ha guadagnato il suo
            milione di $ a traccia, che poi è quello lo
            scopo.E poi fine.Invece oggi c'e' lo schifo dei 70 anni dopo la morte.Battiamoci per un mondo piu' giusto.
            Certo che discutere uno che pensa che gli
            shareware siano prodotti gratuiti è proprio
            inutile, mancano proprio le
            basi.Prendiamo lo shareware per eccellenza: winzip.C'e' gente che preferisce avere winzip craccato invece di installarsi per esempio 7z che e' libero, gratuito, fa le stesse cose di winzip, e anche di piu'.
          • pippuz scrive:
            Re: era ora.....

            E poi fine.
            Invece oggi c'e' lo schifo dei 70 anni dopo la morte.
            Battiamoci per un mondo piu' giusto.Non dico mica che l'attuale sistema di copyright sia del tutto giusto, anzi ci sono molte storture che andrebbero corrette. Ma non lo fai certo scaricando l'ultimo film uscito al cinema.
            Prendiamo lo shareware per eccellenza: winzip.
            C'e' gente che preferisce avere winzip craccato
            invece di installarsi per esempio 7z che e'
            libero, gratuito, fa le stesse cose di winzip, e
            anche di piu'.Esatto! Invece di incitare allo scaricamento, incitate ad un uso consapevole di programmi disponibili liberamente. La vera forza dell'opensource emergerebbe subito se invece di utilizzare l'ultimo windows (o photoshop, o altro) craccato, si utilizzassero alternative libere. Il rispetto del copyright sarebbe la forza propulsiva più grande per l'opensource. Che però deve essere *UN* modello possibile, non l'unico modello possibile. Perché altrimenti non siete altro che, come li chiamo io, *fascisti dell'open-source*, dove va bene e può esistere solo quello che proponete voi (e come sopra, se non sei tu è angros o similia).
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: era ora.....

            Che
            però deve essere *UN* modello possibile, non
            l'unico modello possibile. Certo, quando c'erano ancora gli schiavi, probabilmente c'era chi diceva: "sì, avere operai liberi al posto degli schiavi è una possibilità, ma non deve essere l'unica possibilità"
          • pippuz scrive:
            Re: era ora.....
            Guarda, non vale nemmeno la pena rispondere a uno che si mette a fare paragoni del genere. Sei peggio degli invasati.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: era ora.....
            Se non hai argomenti validi, fare l'indignato non ti serve a niente.Non sei in grado di indicare un solo vantaggio del modello con il copyright, eppure lo difendi. Sei tu l'invasato.
          • j0e scrive:
            Re: era ora.....
            uno qualsiasi:
            Non sei in grado di indicare un solo
            vantaggio del modello con il copyright,
            eppure lo difendi.Appena un paio di interventi prima,pippuz ha scritto:
            Non dico mica che l'attuale sistema
            di copyright sia del tutto giusto,
            anzi ci sono molte storture
            che andrebbero corrette.Lo hai letto? uno qualsiasi:
            Se non hai argomenti validi, fare
            l'indignato non ti serve a niente.
            Sei tu l'invasato.Ho avuto modo di leggere i tuoi esempi sugli schiavi e sull'idraulico.Onestamente.. ripigliati!
          • pippuz scrive:
            Re: era ora.....

            Lo hai letto?Pensi che legga? No, lui ripete ossessivamente le proprie idee senza neanche provare a mettere le basi per un confronto, tirando fuori esempi fuori dal mondo e divagando su altri argomenti. D'altronde è una tecnica che anche a livello politico paga bene: divagare, attaccare su quisquilie, parlar d'altro.
          • Il Solito scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: panda rossa

            Prendiamo lo shareware per eccellenza: winzip.
            C'e' gente che preferisce avere winzip craccato
            invece di installarsi per esempio 7z che e'
            libero, gratuito, fa le stesse cose di winzip, e
            anche di
            piu'.Lo vedi che la pirateria è un male?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: era ora.....


            Prendiamo lo shareware per eccellenza: winzip.

            C'e' gente che preferisce avere winzip craccato

            invece di installarsi per esempio 7z che e'

            libero, gratuito, fa le stesse cose di winzip, e

            anche di

            piu'.

            Lo vedi che la pirateria è un male?No, è un bene: se non ci fosse, quegli stessi utenti pagherebbero per winzip, e permetterebbero quindi uno sviluppo più rapido del software proprietario, ostacolando quindi il software libero.
          • Il Solito scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: uno qualsiasi


            Prendiamo lo shareware per eccellenza: winzip.


            C'e' gente che preferisce avere winzip
            craccato


            invece di installarsi per esempio 7z che e'


            libero, gratuito, fa le stesse cose di
            winzip,
            e


            anche di


            piu'.



            Lo vedi che la pirateria è un male?

            No, è un bene: se non ci fosse, quegli stessi
            utenti pagherebbero per winzip, e permetterebbero
            quindi uno sviluppo più rapido del software
            proprietario, ostacolando quindi il software
            libero.ROTFLOK... consiglio un corso di economia...oppure arrendersi alla prima regola del mago
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: era ora.....

            ROTFL

            OK... consiglio un corso di economiaAvanti, allora, illuminami... così mi faccio qualche risata anche io.
          • j0e scrive:
            Re: era ora.....
            Vediamo: panda rossa:
            C'e' gente che preferisce avere winzip craccato
            invece di installarsi per esempio 7z che e' libero, gratuitoTu scrivi:
            se non ci fosse (l'alternativa libera, ndr),
            quegli stessi utenti pagherebbero
            per winzip e permetterebbero quindi uno sviluppo
            più rapido del software proprietario,C'e' qualcosa nella tua considerazione in contrasto conquanto scritto prima.La "pirateria", se proprio vuoi difenderla, potrestiaffermare essere una forte contestazione e provocazioneall'ormai soffocante sistema del copyright.Da qui a esibirti in interventi dalla logica alquantodiscutibile, ne passa.
          • angros scrive:
            Re: era ora.....

            Tu scrivi:

            se non ci fosse (l'alternativa libera, ndr),

            quegli stessi utenti pagherebbero

            per winzip e permetterebbero quindi uno sviluppo

            più rapido del software proprietario,A parte che io e panda rossa non siamo la stessa persona, io scrivo:"se non ci fosse (la pirateria), quegli stessi utenti..."Mi spiace se non ci siamo capiti.
          • colonnello purstezoffen scrive:
            Re: era ora.....
            Sappi che ti apprezzo.
    • Sgabbio scrive:
      Re: era ora.....
      La tua mio pia è veramente assurda. Se fosse vero che la pirateria faccia tutti sti danni, i cinema erano solo un ricordo, come i film, la musica ed altro.....Qui la si fa fuori dal vaso, tra l'altro si va contro a delle direttive europee...
    • Picchiatell o scrive:
      Re: era ora.....
      - Scritto da: tatutati66
      premetto non ho una videoteca.( perche ogni tanto
      qualcuno mi accusa di questo , solo perche non
      sono a favore della pirateria
      )

      era ora che cominciassero a fare qualcosa, e a
      tutelare quelli che lavorano con queste cose ,che
      hanno famiglia come quelli che scaricano e vanno
      ad uccidere certi tipi di
      attivita.
      concorderete che cosi' non si poteva andare
      avanti era uno schifo anzi e' uno
      schifo.
      poi essendo in italia , vedremo come verranno
      applicate queste leggi, ho se rimaranno nel
      cassetto.

      mi spiace angros - alias - uno qualsiasi e altri
      dovrete spendere qualcosina per vedere un film ho
      comprare un cd , o qualche programma per
      pc....

      adesso sfogatevi e riempitemi di parole.certi network americani hanno gia' capito la strada da seguire abbonamenti e sfornare costantemente novità, e' inutile ribadire che nel nostro paese fanno ancora i soldi con film di 60-70 anni fa....poi vogliono cominciare a controllare tutto bene ...non si sa mai dove finiscano e comincino i controlli...
    • Joe Tornado scrive:
      Re: era ora.....


      mi spiace angros - alias - uno qualsiasi e altri
      dovrete spendere qualcosina per vedere un film ho
      comprare un cd , o qualche programma per
      pc....Ah bello ... il granaio è pieno ... ma da un pezzo !!!

      adesso sfogatevi e riempitemi di parole.
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: era ora.....
      - Scritto da: tatutati66
      premetto non ho una videoteca.( perche ogni tanto
      qualcuno mi accusa di questo , solo perche non
      sono a favore della pirateria )LOLE per quale motivo non saresti a favore?Possibilità 1: sei Enzo Mazza della FIMIPossibilità 2: sei Giorgio Assumma della SIAEPossibilità 3: sei un videotecaroPossibilità 4: sei un idiota
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: era ora.....
      - Scritto da: tatutati66
      mi spiace angros - alias - uno qualsiasi e altri
      dovrete spendere qualcosina per vedere un film ho
      comprare un cd , o qualche programma per
      pc....Sì perché secondo te io compro se non posso copiare... E invece no caro, se non posso copiare di certo non compro, e quando vedo l'autore, l'editore o un loro rappresentante prendo il disco dallo scaffale e glielo infilo su per il...
    • Guybrush scrive:
      Re: era ora.....
      - Scritto da: tatutati66
      premetto non ho una videoteca.( perche ogni tanto
      qualcuno mi accusa di questo , solo perche non
      sono a favore della pirateria
      )

      era ora che cominciassero a fare qualcosa, e a
      tutelare quelli che lavorano con queste cose ,che
      hanno famiglia come quelli che scaricano e vanno
      ad uccidere certi tipi di
      attivita.In altri tempi i cocchieri applaudirono le leggi che limitavano o vietavano la circolazione dei veicoli a vapore.Poi arrivò la ferrovia.
      concorderete che cosi' non si poteva andare
      avanti era uno schifo anzi e' uno
      schifo.Te ne dico un'altra: gli artisti, a parte pochi fortunati, non hanno mai guadagnato granché con il copyright. I soldi arrivano con le serate ed i concerti.
      poi essendo in italia , vedremo come verranno
      applicate queste leggi, ho se rimaranno nel
      cassetto.Vogliamo parlare del cinema? I soldi arrivano con il risultato al botteghino, poi con i diritti sulle pay TV e infine con Home video e TV in chiaro.Se il film fallisce al botteghino probabilmente non e' un "buon" film e non sara' nemmeno scaricato dal P2P.Per buono intendo "buono per far soldi", la cultura non c'entra.Per cui se un film e' un fallimento non vedo per quale accidenti di motivo il rischio d'impresa debba essere trasferito sul pubblico.
      mi spiace angros - alias - uno qualsiasi e altri
      dovrete spendere qualcosina per vedere un film ho
      comprare un cd , o qualche programma per
      pc....

      adesso sfogatevi e riempitemi di parole.Quindi tu applaudi per il "qualcosa" che si sta facendo, io mi sono dotato da tempo di contromisure opportune e continuo a studiare per restare al passo ed evitare problemi.La conoscenza paga.Sempre.CiaoGT
    • Get Real scrive:
      Re: era ora.....
      - Scritto da: Me Stesso
      però durante le rivoluzioni
      industriali nessuno si è
      lamentatoIn realtà si sono lamentati in molti, vedi movimento luddista e movimenti vari per i diritti dei lavoratori. Ci sono voluti decenni e decenni di lotta per ottenere quelle conquiste sociali (stipendi dignitosi, condizioni di lavoro sicure) che ora sono state brutalmente rimesse in discussione e, in molti casi, annullate.Però la rivoluzione industriale é stata voluta, fortissimamente voluta, da quelle stesse forze borghesi che ora governano l'economia mondiale e si oppongono ad ogni cambiamento dello status quo che non le avvantaggi.E, aggiungo, queste forze vinceranno. Come sempre.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: era ora.....

        Però la rivoluzione industriale é stata voluta,
        fortissimamente voluta, da quelle stesse forze
        borghesi che ora governano l'economia mondiale e
        si oppongono ad ogni cambiamento dello status quo
        che non le
        avvantaggi.

        E, aggiungo, queste forze vinceranno. Come sempre.Falso: la rivoluzione industriale era inevitabile. Nonostante gli oppositori.E anche la rivoluzione del free è altrettanto inevitabile.
        • Get Real scrive:
          Re: era ora.....
          - Scritto da: uno qualsiasi

          E, aggiungo, queste forze vinceranno. Come
          sempre.

          Falso: la rivoluzione industriale era
          inevitabile. Nonostante gli
          oppositori.

          E anche la rivoluzione del free è altrettanto
          inevitabile.Devi essere molto giovane e molto ingenuo. Le tue affermazioni fanno tenerezza.Le rivoluzioni sono rese possibili solo da interessi preponderanti. Questi interessi ora sono al potere, e vi rimarranno. Ogni tentativo di rivolta contro di loro é destinato al fallimento e all'oblio, come a Tian An Men.
          • angros scrive:
            Re: era ora.....

            Devi essere molto giovane e molto ingenuo. Le tue
            affermazioni fanno
            tenerezza.

            Le rivoluzioni sono rese possibili solo da
            interessi preponderanti.No. Sono rese possibili dalle armi: e il P2P è l'arma.
          • Get Real scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: angros

            Le rivoluzioni sono rese possibili solo da

            interessi preponderanti.

            No. Sono rese possibili dalle armi: e il P2P è
            l'arma.Senza offesa, ma non sai di cosa parli (devi essere molto giovane).Il P2P non é un'arma. Se anche lo fosse, sarebbe come una pistola che può essere disattivata a distanza dalla polizia, e per di più una pistola che spara turaccioli di sughero.Le armi vere ormai sono al di fuori della portata dei cittadini, e anche nel caso, i governi e i grandi interessi economici hanno molto di più. Oggi come oggi, una sollevazione come quella che portò alla Rivoluzione Francese sarebbe stroncata nel giro di minuti, con la vittoria totale del governo e l'annientamento dei rivoltosi.La Storia é finita, il Capitale ha vinto.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: era ora.....

            Oggi come oggi, una sollevazione come quella che
            portò alla Rivoluzione Francese sarebbe stroncata
            nel giro di minuti, con la vittoria totale del
            governo e l'annientamento dei
            rivoltosi.Ma non sarebbe una rivoluzione fisica: sarebbe qualcosa di molto peggio. Ti prenderemo per fame: le majors non producono cibo, devono comprarlo da noi. E noi non siamo più disposti a dare cibo (o altri beni materiali) in cambio di musica e film. Quindi, anche se vieni a cercare di prenderci i campi con la forza, poi devi prendere anche la zappa e metterti a zappare. Altimenti, muori di fame , alla lettera. Ed è quello che sta toccando alle majors.
          • Get Real scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Quindi, anche se vieni a cercare di prenderci i
            campi con la forza, poi devi prendere anche la
            zappa e metterti a zappare. Altimenti, muori
            di fame , alla lettera. Ed è quello che sta
            toccando alle
            majors.Sicuro? Nella realtà anche quest'anno hanno annunciato incassi da record. Le sale cinematografiche non si svuotano. Le major incassano come e più di prima. E anche se non fosse così, hanno abbastanza denaro da comprarsi tutto il mondo UNA SECONDA VOLTA. Perché ormai l'hanno già fatto, non c'é governo ormai che non scatti sull'attenti ai loro ordini.Non esiste nessuna lotta, nessuna guerra contro le major. E l'esperienza recente della Francia ha dimostrato che i governi sono completamente immunizzati contro la rabbia popolare: erano in gioco stipendi, sicurezza sul lavoro, pensioni. Eppure alla fine il popolo ha dovuto fare marcia indietro. Ha dovuto tornare al lavoro, perché altrimenti le bollette non si pagano. Sarkozy ha vinto.Te lo ripeto ancora una volta: SARKOZY HA VINTO. Lo so, fa male. Anche a me fa male, credimi. Mi fa male vedere le conquiste sociale di decenni demolite a favore dei "baroni", potentissimi e arroganti. Mi fa male sapere con assoluta certezza che il futuro é fatto di schiavitù e miseria per il 99% dell'umanità.Ma non mi illudo che sia possibile farci qualunque cosa. Oggi é ancora meno possibile che in passato, quando si coltivava l'illusione della "libertà" e della "democrazia" per promuovere un sistema economico su un altro. Ora non é più necessario mantenere l'illusione: la vittoria dei baroni é totale, irrimediabile e irreversibile.
          • panda rossa scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: Get Real
            Sicuro? Nella realtà anche quest'anno hanno
            annunciato incassi da record. Le sale
            cinematografiche non si svuotano. Le major
            incassano come e più di prima.Quindi il P2P non danneggia.Quindi stiamo parlando di aria fritta come al solito.
          • Get Real scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: panda rossa
            Quindi il P2P non danneggia.
            Quindi stiamo parlando di aria fritta come al
            solito.Che il P2P danneggi o meno non ha importanza. Il P2P va contro le interessi delle major, che comprendono il controllo totale sui contenuti PRIMA e DOPO l'acquisto.Quindi, per ordine delle major, scomparirà. Assieme a buona parte di internet come la conosciamo oggi.Al posto del web, apps a pagamento. Questo é il futuro, ineluttabile. Consolati pensando che non c'é mai stato niente che tu potessi fare.7
          • panda rossa scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: Get Real
            - Scritto da: panda rossa


            Quindi il P2P non danneggia.

            Quindi stiamo parlando di aria fritta come al

            solito.

            Che il P2P danneggi o meno non ha importanza. Il
            P2P va contro le interessi delle major, che
            comprendono il controllo totale sui contenuti
            PRIMA e DOPO
            l'acquisto.Bravo! Ed e' proprio per questo motivo che noi promuoviamo il p2p, lo sosteniamo, lo propagandiamo, ci partecipiamo attivamente, scarichiamo roba che neppure ci interessa solo per fare traffico.E' divertente vedere quei grassi panzoni col sigaro in bocca schiattare di rabbia, impotenti.
            Quindi, per ordine delle major, scomparirà.
            Assieme a buona parte di internet come la
            conosciamo oggi.Oppure scompariranno le major...
            Al posto del web, apps a pagamento. Questo é il
            futuro, ineluttabile. Consolati pensando che non
            c'é mai stato niente che tu potessi fare.Io ho gia' fatto molto invece.E molto ho ancora da fare.Io la rete la conosco, le major no.I vietcong conoscevano la loro giungla, i marines no.La prima condizione per vincere la guerra e' conoscere il territorio dove si combatte.Loro hanno gia' perso. Sono gia' in agonia...
          • Get Real scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: panda rossa
            I vietcong conoscevano la loro giungla, i marines
            no.

            La prima condizione per vincere la guerra e'
            conoscere il territorio dove si
            combatte.

            Loro hanno gia' perso. Sono gia' in agonia...Sbagliato. I Marines non potevano comprare la giungla e raderla al suolo, le major possono comprare Internet e annientarla. E lo faranno.Un giorno ti collegherai e scoprirai che al posto del parco c'é un parcheggio.
          • ullala scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: Get Real
            - Scritto da: panda rossa


            I vietcong conoscevano la loro giungla, i
            marines

            no.



            La prima condizione per vincere la guerra e'

            conoscere il territorio dove si

            combatte.



            Loro hanno gia' perso. Sono gia' in agonia...

            Sbagliato. I Marines non potevano comprare la
            giungla e raderla al suolo, le major possono
            comprare Internet e annientarla. E lo
            faranno.(rotfl)(rotfl)(rotfl)Per la serie oggi le comiche!(rotfl)(rotfl)E da chi la comprano?E come si compra qualcosa che dal punto di vista materiale NON ESISTE?(rotfl)(rotfl)Devi essere molto giovane, molto ignorante e degisamente molto lontano dalla realtàCon un nick come il tuo è tutto dire!Davvero posta ancora ...Non mi sono mai divertito tanto!(rotfl)(rotfl)
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: era ora.....

            Al posto del web, apps a pagamento. Solo per i macachi, che sono una piccola percentuale. E per giunta con cellulari XXXXXXXXXkati.E le majors vedranno il loro pubblico restringersi, finchè non ne resterà solo uno (probabilmente ruppolo, o finalcut :-P)
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: era ora.....
            - Scritto da: Get Real
            Che il P2P danneggi o meno non ha importanza. Il
            P2P va contro le interessi delle major, che
            comprendono il controllo totale sui contenuti
            PRIMA e DOPO l'acquisto.

            Quindi, per ordine delle major, scomparirà.
            Assieme a buona parte di internet come la
            conosciamo oggi.Guarda che internet non è più un progetto segreto, il modo di creare una rete è pubblico, ci sono tanti modi di farlo. E comunque anche se internet dovesse chiudere, di certo questo non comporterà la scomparsa delle copie piratate, si tornerà, come si faceva 20 anni fa a scambiare tra amici, a comprare sulla bancarella e negli scantinati, eccetera.Anzi, se Internet dovesse chiudere o cambiare così radicalmente per questo motivo, è assai probabile che anche i pochi stolti, che ancora oggi stupidamente regalano soldi alle major ricevendone in cambio degli ossimori, smettano di regalare loro soldi e si voltino al mercato pirata. Senza contare che non interesserebbe più a nessuno e molti ISP finirebbero per fallire visto che in tanti disdirebbero l'abbonamento (e varie major possiedono anche ISP). Quindi sarebbe un colossale boomerang per le major.A quel punto gli unici che guadagneranno saranno quelli come me che avranno scaricato un botto di roba nel tempo passato e in mancanza di scambio cominceranno a vendere, e anche vendendo a 50 centesimi a dvd (compreso supporto) mi ci farei la villa a Capri nel giro di un anno, perché in un caos del genere tutti finirebbero col comprare.In "Steal this film" (credo la parte 1) un RAPPRESENTANTE DELLE MAJOR (quindi non un pirata) afferma che la campagna di repressione e di odio che portano avanti è quanto di più stupido si possa fare visto che si stanno inimicando i loro stessi clienti. E qualunque economista potrà confermare che inimicarsi i propri clienti è il modo peggiore per invogliarli all'acquisto.Se tu andassi a comprare frutta dal contadino vicino e il contadino ti direbbe ogni volta "sei una XXXXX, sei un ladro perché prendi i limoni caduti nel tuo giardino dal mio albero, sei una XXXXX, sei un ladro perché prendi i limoni caduti nel tuo giardino dal mio albero, sei una XXXXX, sei un ladro perché prendi i limoni caduti nel tuo giardino dal mio albero, sei una XXXXX, sei un ladro perché prendi i limoni caduti nel tuo giardino dal mio albero" e questo TUTTI I GIORNI E TUTTE LE VOLTE tu non ci andrai più.Questo è esattamente ciò che fanno le major: cercare di convincere che una cosa giusta e comunque innocua sia profondamente sbagliata. La legge non conta un fico secco, perché è stata spinta dalle major, che si sono fatte la legge ad personam (tra l'altro l'attuale PdC, il cui governo precedente ha fatto la legge Urbani, è proprio un rappresentante di una major, quindi più legge ad personam di così...).
            Al posto del web, apps a pagamento. Questo é il
            futuro, ineluttabile.E sorgeranno reti clandestine separate completamente da Internet. Oppure non separate ma che viaggiano "al di sotto" (o "al di sopra") di essa, come Freenet, I2P e gli hidden service di TOR. Dipende da quanto sarà possibile usare questi sistemi.Altrimenti niente, si torna alle BBS, allo scambio tra amici, all'acquisto dal piratozzo (sempre meglio che pagare ossimori dalle major) a reti condominiali cablate tra tutti i condomini o ancora di più in wi-fi, ecc.
            Consolati pensando che non
            c'é mai stato niente che tu potessi fare.7Smettere di dar loro soldi è la prima cosa.La seconda è convincere tutti quelli che si conosce a fare altrettanto.La terza è sbeffeggiare le major riducendo le loro creazioni a file digitali facendoli circolare in rete, per farli rodere e ammalare.La quarta è aspettare che finiscano i soldi che hanno già, che sperpereranno inutilmente in stalkingazzione dei governi per farsi inutili leggi che verranno bellamente ignorate e violate sistematicamente dalla popolazione.La quinta è continuare a fare tutto questo nell'attesa che finiscano i soldi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2010 18.31-----------------------------------------------------------
          • colonnello purstezoffen scrive:
            Re: era ora.....
            Caro get real, visto che mi sembra siamo sulle stesse posizioni filosofiche, ti consiglio la lettura di "Superclass"http://www.amazon.com/Superclass-Global-Power-Elite-Making/dp/0374272107- Scritto da: Get Real
            - Scritto da: uno qualsiasi



            Quindi, anche se vieni a cercare di prenderci i

            campi con la forza, poi devi prendere anche la

            zappa e metterti a zappare. Altimenti, muori

            di fame , alla lettera. Ed è quello che sta

            toccando alle

            majors.

            Sicuro? Nella realtà anche quest'anno hanno
            annunciato incassi da record. Le sale
            cinematografiche non si svuotano. Le major
            incassano come e più di prima. E anche se non
            fosse così, hanno abbastanza denaro da comprarsi
            tutto il mondo UNA SECONDA VOLTA. Perché ormai
            l'hanno già fatto, non c'é governo ormai che non
            scatti sull'attenti ai loro
            ordini.

            Non esiste nessuna lotta, nessuna guerra contro
            le major. E l'esperienza recente della Francia ha
            dimostrato che i governi sono completamente
            immunizzati contro la rabbia popolare: erano in
            gioco stipendi, sicurezza sul lavoro, pensioni.
            Eppure alla fine il popolo ha dovuto fare marcia
            indietro. Ha dovuto tornare al lavoro, perché
            altrimenti le bollette non si pagano. Sarkozy ha
            vinto.
            Te lo ripeto ancora una volta: SARKOZY HA VINTO.
            Lo so, fa male. Anche a me fa male, credimi. Mi
            fa male vedere le conquiste sociale di decenni
            demolite a favore dei "baroni", potentissimi e
            arroganti. Mi fa male sapere con assoluta
            certezza che il futuro é fatto di schiavitù e
            miseria per il 99%
            dell'umanità.

            Ma non mi illudo che sia possibile farci
            qualunque cosa. Oggi é ancora meno possibile che
            in passato, quando si coltivava l'illusione della
            "libertà" e della "democrazia" per promuovere un
            sistema economico su un altro. Ora non é più
            necessario mantenere l'illusione: la vittoria dei
            baroni é totale, irrimediabile e
            irreversibile.
    • Aessio scrive:
      Re: era ora.....
      - Scritto da: tatutati66
      premetto non ho una videoteca.( perche ogni tanto
      qualcuno mi accusa di questo , solo perche non
      sono a favore della pirateria
      )

      era ora che cominciassero a fare qualcosa, e a
      tutelare quelli che lavorano con queste cose ,che
      hanno famiglia come quelli che scaricano e vanno
      ad uccidere certi tipi di
      attivita.
      concorderete che cosi' non si poteva andare
      avanti era uno schifo anzi e' uno
      schifo.
      poi essendo in italia , vedremo come verranno
      applicate queste leggi, ho se rimaranno nel
      cassetto.

      mi spiace angros - alias - uno qualsiasi e altri
      dovrete spendere qualcosina per vedere un film ho
      comprare un cd , o qualche programma per
      pc....

      adesso sfogatevi e riempitemi di parole.Invece credo proprio che, se dovrò, spenderò 5 euro al mse per una VPN
    • ser cone scrive:
      Re: era ora.....
      [...]
      adesso sfogatevi e riempitemi di parole.sputi in faccia no?
  • Sgabbio scrive:
    come uccidere la rete
    Controlli a tappeto, oscuramenti alla pene di segugio, monitoraggio del traffico....Non so il perchè ma prevedo due ipotetiche cose:1: I maggiori attori della rete si opporrano come delle bestie assatanate2: metteranno dei filtri per l'italia e in linea teorica in italia nessuno potrà usare vari servizi.
    • Picchiatell o scrive:
      Re: come uccidere la rete
      - Scritto da: Sgabbio
      Controlli a tappeto, oscuramenti alla pene di
      segugio, monitoraggio del
      traffico....

      Non so il perchè ma prevedo due ipotetiche cose:

      1: I maggiori attori della rete si opporrano come
      delle bestie
      assatanate

      2: metteranno dei filtri per l'italia e in linea
      teorica in italia nessuno potrà usare vari
      servizi.1) immagina la mole di lavoro 1.000.000 di posti di lavoro assicurati2) immagina certe postazioni di ministri , sottosegretari, forze dell'ordine che vengono oscurate....3) verrebbe da chiedere chi controlla chi ? ma sopratutto quel'e' materiale copyright e quale no? in questo caso il 90% del materiale dei tg odierni non dovrebbe andare in onda...
      • Sgabbio scrive:
        Re: come uccidere la rete
        Più che altro con leggi cosi restitive, non è che fai un favore alle persone, non è con la repressione selvaggia che sconfiggi la pirateria, se parliamo ai tempi del proibizionismo dell'alcool, sia a cosa alludo.
    • Andreabont scrive:
      Re: come uccidere la rete
      Proxy, VPN e Tunnelling non ti dicono nulla?
  • panda rossa scrive:
    avvertiti come?
    Fa piacere che gli utenti sospettati vengano avvertiti che sono sospettati.Ma vengono avvertiti come?Via telefono? Gia' mi immagino le truffe telefoniche.Via mail? E a che indirizzo mi scriverebbero? E che valore legale ha una mail? O mi scrivono alla PEC?Dovranno mandare una raccomandata, ma a chi la mandano? Al titolare intestatario del contratto ADSL? E se fosse di una partita iva?Non dimentichiamoci che in italia la maggior parte dei cococo hanno una partita iva aperta a forza perche' altrimenti non possono lavorare.E chiuderebbero la linea ad una partita iva, impedendogli di lavorare?Prevedo ricorsi a valanga e ISP che dovranno rimborsare di tasca loro oltre a perdere clienti, il tutto per la bella faccia di 4 parassiti che pretendono di campare di rendita.
    • Jacopo Monegato scrive:
      Re: avvertiti come?
      non mi sarei aspettato un messaggio diverso da te...potrebbero magari mandare i finanzieri o i carabinieri, come se avessimo ucciso qualcuno (anche se sarebbe meglio farlo così si becca di meno, si scrive un libro e si diventa grottescamente ricchi)
  • Sono sveglio scrive:
    ma vadano affanbicchiere...
    issa...issa...issa...issaaaaa...daiii che sto schifo di governo cadeeeeee!
    • kurdt scrive:
      Re: ma vadano affanbicchiere...
      - Scritto da: Sono sveglio
      issa...issa...issa...issaaaaa...
      daiii che sto schifo di governo cadeeeeee!Cosa ci mettiamo però, dopo?
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: ma vadano affanbicchiere...
        Il Partito Pirata!
      • Sono sveglio scrive:
        Re: ma vadano affanbicchiere...
        - Scritto da: kurdt
        - Scritto da: Sono sveglio

        issa...issa...issa...issaaaaa...

        daiii che sto schifo di governo cadeeeeee!

        Cosa ci mettiamo però, dopo?Sì, quello è un problema in effetti.Intanto si blocca tutto: è già un passo avanti.
        • kurdt scrive:
          Re: ma vadano affanbicchiere...
          - Scritto da: Sono sveglio
          - Scritto da: kurdt

          - Scritto da: Sono sveglio


          issa...issa...issa...issaaaaa...


          daiii che sto schifo di governo cadeeeeee!



          Cosa ci mettiamo però, dopo?

          Sì, quello è un problema in effetti.
          Intanto si blocca tutto: è già un passo avanti.Eh no, bloccare tutto in un momento di crisi equivale ad un suicidio nazionale, aste dei bond deserte, crisi accentuata, gente che non mangia.
          • Anon scrive:
            Re: ma vadano affanbicchiere...
            - Scritto da: kurdt
            - Scritto da: Sono sveglio

            - Scritto da: kurdt


            - Scritto da: Sono sveglio



            issa...issa...issa...issaaaaa...



            daiii che sto schifo di governo cadeeeeee!





            Cosa ci mettiamo però, dopo?



            Sì, quello è un problema in effetti.

            Intanto si blocca tutto: è già un passo avanti.

            Eh no, bloccare tutto in un momento di crisi
            equivale ad un suicidio nazionale, aste dei bond
            deserte, crisi accentuata, gente che non
            mangia.Differenze da ora = 0Anzi, dipendenti pubblici in meno da pagare.
          • kurdt scrive:
            Re: ma vadano affanbicchiere...
            - Scritto da: Anon
            - Scritto da: kurdt

            - Scritto da: Sono sveglio


            - Scritto da: kurdt



            - Scritto da: Sono sveglio




            issa...issa...issa...issaaaaa...




            daiii che sto schifo di governo cadeeeeee!







            Cosa ci mettiamo però, dopo?





            Sì, quello è un problema in effetti.


            Intanto si blocca tutto: è già un passo
            avanti.



            Eh no, bloccare tutto in un momento di crisi

            equivale ad un suicidio nazionale, aste dei bond

            deserte, crisi accentuata, gente che non

            mangia.
            Differenze da ora = 0

            Anzi, dipendenti pubblici in meno da pagare.Cosa scrivi se non sai cosa sono i bonds pubblici?O credi che le aste del debito pubblico impattino solo i dipendenti pubblici?Che senso ha scrivere un commento se non hai capito quello a cui stai rispondendo?Si cercava di elaborare uno scenario coerente, con l'utente "sono sveglio" il tuo commento non aggiunge nessuna informazione, anzi, fa rumore di fondo, da filtrare.
          • Sono sveglio scrive:
            Re: ma vadano affanbicchiere...
            - Scritto da: Anon
            - Scritto da: kurdt

            - Scritto da: Sono sveglio


            - Scritto da: kurdt



            - Scritto da: Sono sveglio




            issa...issa...issa...issaaaaa...




            daiii che sto schifo di governo cadeeeeee!







            Cosa ci mettiamo però, dopo?





            Sì, quello è un problema in effetti.


            Intanto si blocca tutto: è già un passo
            avanti.



            Eh no, bloccare tutto in un momento di crisi

            equivale ad un suicidio nazionale, aste dei bond

            deserte, crisi accentuata, gente che non

            mangia.
            Differenze da ora = 0

            Anzi, dipendenti pubblici in meno da pagare.Se fallisce lo stato altro che "dipendenti pubblici in meno da pagare", sono XXXXX amari per davvero! Più di adesso.Ma capisco che il cliché del dipendente pubblico "fannullone" sia la moda del momento, anche se in realtà è già una moda demodé. Contento tu...Dovresti aggiungere una frase finale del tipo "E intanto noi ce la godiamo", alla Winaro.
          • Sono sveglio scrive:
            Re: ma vadano affanbicchiere...
            - Scritto da: kurdt
            - Scritto da: Sono sveglio

            - Scritto da: kurdt


            - Scritto da: Sono sveglio



            issa...issa...issa...issaaaaa...



            daiii che sto schifo di governo cadeeeeee!





            Cosa ci mettiamo però, dopo?



            Sì, quello è un problema in effetti.

            Intanto si blocca tutto: è già un passo avanti.

            Eh no, bloccare tutto in un momento di crisi
            equivale ad un suicidio nazionale, aste dei bond
            deserte, crisi accentuata, gente che non
            mangia.Giovedì votano la finanziaria alla camera, la settimana dopo al senato.Inseguito si parla di un governo "Draghi" o qualcosa del genere.Ma tornando al tema dell'articolo, a mio parere, il problema non è il fatto che un governo cerchi - in base alle sue visioni - di mettere delle regole tramite le leggi.Il problema è che le regole di cui si parla e la loro applicazione vengono affidate all'azione censoria di parti terze allo stato, coinvolte direttamente dagli argomenti di cui le leggi trattano.Lo stato, per quanto non sia infallibile, è l'unico "garante" che come italiano posso riconoscere. Il giudizio su un illecito spetta solo ed esclusivamente alla magistratura, l'applicazione della pena alle forze dell'ordine.La SIAE NON ESISTE su questo piano: non può esistere perché riconoscere ad ad un organo privato l'esecizio di poteri del pubblico, equivale a un colpo di stato.La SIAE se rileva delle violazioni deve rivolgersi alla magistratura, che a sua volta interpellerà gli ISP. La SIAE (et similia) non è niente, non può essere riconosciuta in nessun modo come agente di censura/repressione: è inaccettabile una cosa del genere, è anticostituzionale.
          • kurdt scrive:
            Re: ma vadano affanbicchiere...
            - Scritto da: Sono sveglio
            - Scritto da: kurdt

            - Scritto da: Sono sveglio


            - Scritto da: kurdt



            - Scritto da: Sono sveglio




            issa...issa...issa...issaaaaa...




            daiii che sto schifo di governo cadeeeeee!







            Cosa ci mettiamo però, dopo?





            Sì, quello è un problema in effetti.


            Intanto si blocca tutto: è già un passo
            avanti.



            Eh no, bloccare tutto in un momento di crisi

            equivale ad un suicidio nazionale, aste dei bond

            deserte, crisi accentuata, gente che non

            mangia.

            Giovedì votano la finanziaria alla camera, la
            settimana dopo al
            senato.
            Inseguito si parla di un governo "Draghi" o
            qualcosa del
            genere.Mhh, secondo me si passerà direttamente per nuove elezioni con un asse centrista Udc-fini-mpa-etc etc e i due poli,con un tentativo di modificare la legge elettorale con governo tecnico.Spero non draghi, è troppo vicino al mondo della finanza che mi disgusta, forse più del berlusca.
            Ma tornando al tema dell'articolo, a mio parere,
            il problema non è il fatto che un governo cerchi
            - in base alle sue visioni - di mettere delle
            regole tramite le
            leggi.
            Il problema è che le regole di cui si parla e la
            loro applicazione vengono affidate all'azione
            censoria di parti terze allo stato, coinvolte
            direttamente dagli argomenti di cui le leggi
            trattano.
            Lo stato, per quanto non sia infallibile, è
            l'unico "garante" che come italiano posso
            riconoscere. Il giudizio su un illecito spetta
            solo ed esclusivamente alla magistratura,
            l'applicazione della pena alle forze
            dell'ordine.D'accordo.
            La SIAE NON ESISTE su questo piano: non può
            esistere perché riconoscere ad ad un organo
            privato l'esecizio di poteri del pubblico,
            equivale a un colpo di
            stato.
            La SIAE se rileva delle violazioni deve
            rivolgersi alla magistratura, che a sua volta
            interpellerà gli ISP. La SIAE (et similia) non è
            niente, non può essere riconosciuta in nessun
            modo come agente di censura/repressione: è
            inaccettabile una cosa del genere, è
            anticostituzionale.D'accordo.
          • Nome e cognome scrive:
            Re: ma vadano affanbicchiere...
            - Scritto da: kurdt
            - Scritto da: Sono sveglio

            - Scritto da: kurdt


            - Scritto da: Sono sveglio



            issa...issa...issa...issaaaaa...



            daiii che sto schifo di governo cadeeeeee!





            Cosa ci mettiamo però, dopo?



            Sì, quello è un problema in effetti.

            Intanto si blocca tutto: è già un passo avanti.

            Eh no, bloccare tutto in un momento di crisi
            equivale ad un suicidio nazionale, aste dei bond
            deserte, crisi accentuata, gente che non
            mangia.Meglio bloccare tutto che continuare a fare danni. Almeno rallenteremo "il suicidio nazionale". Poi se una cosa non manca in italia è la velocità con cui si occupano le poltrone..
        • ___________ __________ __________ _________ scrive:
          Re: ma vadano affanbicchiere...
          AK47
      • Elders of the Internet scrive:
        Re: ma vadano affanbicchiere...
        - Scritto da: kurdt
        - Scritto da: Sono sveglio

        issa...issa...issa...issaaaaa...

        daiii che sto schifo di governo cadeeeeee!

        Cosa ci mettiamo però, dopo?Un Bio Parco.
    • korn scrive:
      Re: ma vadano affanbicchiere...
      - Scritto da: Sono sveglio
      issa...issa...issa...issaaaaa...
      daiii che sto schifo di governo cadeeeeee!manca poco poco e poi il buon ROMANI ex merdiaset potrà fare le valigie, ricordo che se sale la sinistra ne fa anche parte il partito radicale ed agorà digitale che hanno proposto non solo la depenalizzazione del file sharing ad uso personale ma anche la possibilità di non incorrere in alcuna sanzione. In più sono gli unici che hanno presentato la proposta di un tot al mese per poter scaricare quello che si vuole e rifondere con quei soldi le varie major.... io non so per chi voterete voi alle prossime elezioni ma con queste premesse non credo che bisognerebbe avere dubbi ;)
      • rcaduta di stile scrive:
        Re: ma vadano affanbicchiere...
        Forse dopo Natale e comunque se non sbaglio (il mio diritto e arrugginito) questo decreto decade dopo 60 giorni se non viene approvato in parlamento
    • Me Stesso scrive:
      Re: ma vadano affanbicchiere...
      E poi cosa cambierebbe ? pensi che quelli dell'opposizione cancellino le leggi che proteggono i vari detentori di copyright ? non ha alcun senso il tuo commento.Per quanto buffone sia questo governo, per lo meno si mostra trasparente come tale, meglio un governo buffone che si dimostra buffone che un governo comunque buffone che si finge serio... si parla di sostituire M3rda con Escrementi... certo il secondo è molto piu elegante, ma sempre M3rda rimane.
    • Bob scrive:
      Re: ma vadano affanbicchiere...
      Non ti interessa la legalità? Vorresti continuare a succhiare il lavoro altrui anche a costo di una crisi del paese? Complimenti, un vero cittadino modello. Scommetto che se dovessi subire un furto diresti che è giusto così...
      • 0110 scrive:
        Re: ma vadano affanbicchiere...
        - Scritto da: Bob
        Non ti interessa la legalità? Vorresti continuare
        a succhiare il lavoro altrui anche a costo di una
        crisi del paese? Complimenti, un vero cittadino
        modello. Scommetto che se dovessi subire un furto
        diresti che è giusto
        così...Di che crisi vai cianciando, bobgiam?
        • 0110 scrive:
          Re: ma vadano affanbicchiere...
          - Scritto da: 0110
          - Scritto da: Bob

          Non ti interessa la legalità? Vorresti
          continuare

          a succhiare il lavoro altrui anche a costo di
          una

          crisi del paese? Complimenti, un vero cittadino

          modello. Scommetto che se dovessi subire un
          furto

          diresti che è giusto

          così...

          Di che crisi vai cianciando, bobgiam?Ah ho capito parli di questa crisi:http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/11/12/mediaset-cala-in-borsa-per-il-financial-times-e-il-berlusconi-discount/76565/Ma... non è colpa dei downloader mi dispiace :)
      • Joe Tornado scrive:
        Re: ma vadano affanbicchiere...

        crisi del paese? Capirai, per quattro noleggini che rimangono senza noleggiatori ... chiudono la loro inutile attività e si riciclano come fruttivendoli ...
Chiudi i commenti