UK, l'alba del tecnocontrollo?

Pronto un disegno di legge che potrebbe affidare all'intelligence britannica il compito di monitorare le attività di comunicazione telefonica o via email. Per combattere il terrorismo, tracciate anche le navigazioni online

Roma – È subito tornato alla mente l’ Interception Modernisation Programme , il sistema di sorveglianza con cui il governo britannico meditava di raccogliere e archiviare in tempo reale i dettagli e i contenuti delle più svariate tipologie di comunicazione mediata dalla tecnologia. Sfumato nell’ordinaria data retention, il progetto orwelliano non sembra essere stato dimenticato.

Quello del prossimo 9 maggio potrebbe essere un discorso delicato per Sua Maestà la Regina Elisabetta II. Il governo di Londra sembra ormai pronto a rispolverare antichi pallini, volendo affidare ai vertici dell’intelligence nazionale ( Government Communications Head Quarter , GCHQ) il compito di monitorare in tempo reale le comunicazioni telefoniche o le attività di navigazione web dei netizen in terra d’Albione .

Una proposta di legge ancora allo stato embrionale, ma che ha già scatenato un putiferio politico, con il conservatore David Davis in prima linea. “Si tratta di una estensione non necessaria dei poteri affidati allo stato per la sorveglianza dei cittadini comuni”. Non secondo le autorità britanniche, che invece sono convinte della sua utilità per combattere al meglio terrorismo e crimine organizzato .

Stando alla proposta di legge, gli agenti del Government Communications Head Quarter saranno in grado di accedere alle comunicazioni tramite telefono, posta elettronica e SMS . Operatori della rete e provider saranno ovviamente coinvolti nel programma, che prevede anche il rastrellamento delle sessioni di navigazione web per capire quali siti siano stati visitati dagli utenti d’Albione.

La bozza legislativa non prevede però il libero accesso ai contenuti delle comunicazioni tecnomediate . L’intelligence dovrà infatti procurarsi uno specifico mandato nei casi più sospetti di legami con il terrorismo o con attività criminose. Le informazioni resterebbero nelle mani del governo per un periodo non inferiore ai due anni.

“Questo è senza dubbio un attacco alla privacy online – ha spiegato Nick Pickles, direttore del Big Brother Watch Group – Il fatto che vada effettivamente a migliorare la sicurezza pubblica è tutt’altro che palese, andando certamente a gravare sulle aziende che operano su Internet”. Dubbi condivisi dalla Internet Service Providers Association , che vorrebbe innanzitutto tutelare la libertà d’espressione e la privacy dei cittadini.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nemesis scrive:
    Wireless Community
    Le wireless community sono la risposta a questo bisogno di libertà. Partecipate anche voi, una rete gloable senza fili è alla nostra portata!
  • dont feed the troll/dovella scrive:
    L'articolo citato da Cassandra
    è molto bello e molto lucido.Non è una novità per chi, come molti di noi qui, ne sa abbastanza di tecnologia, ed ha gli elementi culturali per comprenderne il vero significato.E' difficile non concordare con esso, qualora lo si comprenda.Il punto è proprio: quanti lo comprenderebbero se lo leggessero?Tragicamente pochi e probabilmente nessuno che non sia nella fascia d'età tra i 25 e i 45. Il che lo rende ancora + tragicamente vero.La verità è che non sono le "forze del male" a rendere reale questo oscuro presente e ancor + tetro futuro. Se fosse colpa loro sarebbero cmq in qualche modo forze soverchiabili.La verità è che all'uomo della strada, non necessariamente "60 enne, burocrate e intermediario del potere" non gliene frega niente.Anzi gli sta bene così.L'umanità ha vissuto nel mito della libertà e della democrazia, ma diciamocelo in franchezza, guardandoci dritti negli occhi: gli esseri umani non la vogliono veramente, non ne comprondono davvero la portata, non saprebbero che farse, e molti, moltissimi di loro, di noi, non la meritano.Ne abbiamo paura.Per chi non lo avesse fatto, leggete l'articolo, anche se è in inglese non è ostico e se proprio non siete anglofoni usate google-translate, fa una traduzione + che accettabile.Dopo però non soffermatevi su cosa dice, ma sul perchè.Chiedetevi se quella guerra che abbiamo perso, l'avete combattuta veramente.
    • Baradel scrive:
      Re: L'articolo citato da Cassandra
      - Scritto da: dont feed the troll/dovella
      è molto bello e molto lucido.

      Non è una novità per chi, come molti di noi qui,
      ne sa abbastanza di tecnologia, ed ha gli
      elementi culturali per comprenderne il vero
      significato.

      E' difficile non concordare con esso, qualora lo
      si
      comprenda.
      Il punto è proprio: quanti lo comprenderebbero se
      lo
      leggessero?
      Tragicamente pochi e probabilmente nessuno che
      non sia nella fascia d'età tra i 25 e i 45. Il
      che lo rende ancora + tragicamente
      vero.

      La verità è che non sono le "forze del male" a
      rendere reale questo oscuro presente e ancor +
      tetro futuro. Se fosse colpa loro sarebbero cmq
      in qualche modo forze
      soverchiabili.
      La verità è che all'uomo della strada, non
      necessariamente "60 enne, burocrate e
      intermediario del potere" non gliene frega
      niente.
      Anzi gli sta bene così.

      L'umanità ha vissuto nel mito della libertà e
      della democrazia, ma diciamocelo in franchezza,
      guardandoci dritti negli occhi: gli esseri umani
      non la vogliono veramente, non ne comprondono
      davvero la portata, non saprebbero che farse, e
      molti, moltissimi di loro, di noi, non la
      meritano.
      Ne abbiamo paura.

      Per chi non lo avesse fatto, leggete l'articolo,
      anche se è in inglese non è ostico e se proprio
      non siete anglofoni usate google-translate, fa
      una traduzione + che
      accettabile.

      Dopo però non soffermatevi su cosa dice, ma sul
      perchè.
      Chiedetevi se quella guerra che abbiamo perso,
      l'avete combattuta
      veramente. PAROLA PER PAROLA.QUOTO.
  • Get Real scrive:
    terribilmente vero
    Rieger ha perfettamente ragione, e credo che la sua fredda, desolatamente razionale analisi getterà non poco sconforto tra gli ingenui che ancora non vogliono vedere la realtà.Solo su due cose potrei non concordare: l'11 settembre è stato solo un catalizzatore, la morte della libertà era inevitabile. Qualcos'altro sarebbe sucXXXXX. Inoltre, per quanto si voglia disperatamente crederlo, non c'è via di scampo.Il peggiore dei possibili futuri è qui. Non se ne andrà mai. Impariamo a viverci.
    • Sgabbio scrive:
      Re: terribilmente vero
      - Scritto da: Get Real
      Rieger ha perfettamente ragione, e credo che la
      sua fredda, desolatamente razionale analisi
      getterà non poco sconforto tra gli ingenui che
      ancora non vogliono vedere la
      realtà.

      Solo su due cose potrei non concordare: l'11
      settembre è stato solo un catalizzatore, la morte
      della libertà era inevitabile. Qualcos'altro
      sarebbe sucXXXXX. Inoltre, per quanto si voglia
      disperatamente crederlo, non c'è via di
      scampo.

      Il peggiore dei possibili futuri è qui. Non se ne
      andrà mai. Impariamo a
      viverci.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Get Real scrive:
        Re: terribilmente vero
        Ti capisco, sai...Ridi per non piangere...Ridi per disperazione...Una estrema reazione di diniego nei confronti della terribile realtà.Ma prima o poi dovrai affrontarla, e piangerai.
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: terribilmente vero
          - Scritto da: Get Real
          Ma prima o poi dovrai affrontarla, e piangerai.E' giusto che tu sia convinto della tua percezione della realtà.Ciò che è ingiusto è il pretendere che la reazione degli altri sia uguale alla tua.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: terribilmente vero

          Una estrema reazione di diniego nei confronti
          della terribile
          realtà.

          Ma prima o poi dovrai affrontarla, e piangerai.Piangerà per cosa? Nessuno potrebbe fargli niente.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: terribilmente vero
      - Scritto da: Get Real
      Rieger ha perfettamente ragione, e credo che la
      sua fredda, desolatamente razionale analisi
      getterà non poco sconforto tra gli ingenui che
      ancora non vogliono vedere la
      realtà.Noi vediamo la realtà. Tu no, perchè sulla testa ti sei infilato un sacco della spazzatura.

      Solo su due cose potrei non concordare: l'11
      settembre è stato solo un catalizzatore, la morte
      della libertà era inevitabile. Qualcos'altro
      sarebbe sucXXXXX. Inoltre, per quanto si voglia
      disperatamente crederlo, non c'è via di
      scampo.Noi siamo già fuori. Sei solo tu che sei rimasto indietro.
      Il peggiore dei possibili futuri è qui. No: sei tu che ti sei infilato nel peggiore dei presenti possibili. E hai paura di uscirne.Restatene a cuocere nel tuo brodo.
      Non se ne
      andrà mai. Impariamo a
      viverci.Se veramente fosse il peggiore, significa che saremmo invincibili: qualunque cambiamento potrebbe essere solo un miglioramento. Non devi temere nessuno... perchè nessuno potrebbe mai farti nulla di peggio di quanto ti hanno già fatto.Non possono portarti via niente se non hai niente.
      • . . . scrive:
        Re: terribilmente vero
        - Scritto da: uno qualsiasi
        Se veramente fosse il peggiore, significa che
        saremmo invincibili: qualunque cambiamento
        potrebbe essere solo un miglioramento. Non devi
        temere nessuno... perchè nessuno potrebbe mai
        farti nulla di peggio di quanto ti hanno già
        fatto.

        Non possono portarti via niente se non hai niente.Ci mancava il predicatore errante !!! :-)
      • panda rossa scrive:
        Re: terribilmente vero
        - Scritto da: uno qualsiasi

        Non possono portarti via niente se non hai niente.Niente di materiale.Le idee e la conoscenza non li possono portar via in ogni caso.
      • Get Real scrive:
        Re: terribilmente vero
        Quindi i deportati nei campi di sterminio erano "invincibili"?Milioni di persone che vivono sotto feroci dittature sono "invincibili"?Chi si trova senza casa, senza lavoro, senza speranza, è "invincibile"?Ho compassione per te, davvero, perchè sei ingenuo e puoi solo nasconderti dietro parole vuote da cartone animato giapponese.Rileggiti l'articolo originale, guarda in faccia l'orrore che ci aspetta, e accettalo. Non hai scelta.
        • panda rossa scrive:
          Re: terribilmente vero
          - Scritto da: Get Real
          Quindi i deportati nei campi di sterminio erano
          "invincibili"?Visto che loro sono sopravvissuti e la dittatura no, direi proprio che erano invincibili.
          Milioni di persone che vivono sotto feroci
          dittature sono
          "invincibili"?Nessuna dittatura e' mai durata a lungo.Le persone invece ci sono ancora.
          Chi si trova senza casa, senza lavoro, senza
          speranza, è "invincibile"?L'uomo da quando esiste e' stato senza casa e senza lavoro, ma la speranza ce l'ha sempre avuta.La realta' dice che l'uomo c'e', i dinosauri non piu'.
          Ho compassione per te, davvero, perchè sei
          ingenuo e puoi solo nasconderti dietro parole
          vuote da cartone animato
          giapponese.Sentiti libero di porre fine al tuo pessimismo con un suicidio plateale.Ti applaudiremo.
          Rileggiti l'articolo originale, guarda in faccia
          l'orrore che ci aspetta, e accettalo. Non hai
          scelta.Lo accetto si'.[img]http://images.movieplayer.it/2008/06/04/i-simpson-depongono-l-ascia-di-guerra-78907.jpg[/img]
          • Get Real scrive:
            Re: terribilmente vero
            Sopravvissuti? Milioni sono MORTI! Quelli che sono davvero sopravvussuti avevano perso gli affetti più cari! E tu questo lo chiami "essere invincibili"?Non sei solo ingenuo sei ignorante e poco intelligente. La tua mancanza di rispetto per le sofferenze altrui ti rende una persona molto pericolosa per se stessa e per gli altri.Spero non debba capitare qualcosa di terribile perchè tu capisca che la realtà non è un divertente filmino d'azione di cui tu sei il protagonista assoluto.Studia la Storia, quella vera invece di declamaee stucchevoli frasi da fumetto: la tirannia è sempre stata la norma. È la democrazia ad essere un'anomalia, ora in via di correzione. Resta da vedere quanto a lungo se ne vorrà ancora continuare l'illusione.
          • panda rossa scrive:
            Re: terribilmente vero
            - Scritto da: Get Real
            Sopravvissuti? Milioni sono MORTI! Quelli che
            sono davvero sopravvussuti avevano perso gli
            affetti più cari! E tu questo lo chiami "essere
            invincibili"?Milioni ma non tutti.Mentre tutti i dittatori sono morti.Devi accettare i fatti!
            Non sei solo ingenuo sei ignorante e poco
            intelligente. La tua mancanza di rispetto per le
            sofferenze altrui ti rende una persona molto
            pericolosa per se stessa e per gli
            altri.In questo caso faresti bene ad evitarmi e andare di corsa a frequentare posti diversi da questo.
            Spero non debba capitare qualcosa di terribile
            perchè tu capisca che la realtà non è un
            divertente filmino d'azione di cui tu sei il
            protagonista assoluto.Dimmi, tu sei schizofrenico da sempre, o e' solo la conseguenza di qualche recente trauma?Perche' in un messaggio auspichi le peggiori disgrazie all'umanita', e nel messaggio dopo dici "Spero che non debba capitare qualcosa di terribile".Se vuoi fare la parte dello jettatore portasfiga vestito di nero, non le devi dire certe cose.
            Studia la Storia, quella vera invece di declamaee
            stucchevoli frasi da fumetto: la tirannia è
            sempre stata la norma. Ma i dittatori sono sempre cambiati, e qualcuno ci ha pure rimesso la testa.Studiala tu la storia.
            È la democrazia ad
            essere un'anomalia, ora in via di correzione.
            Resta da vedere quanto a lungo se ne vorrà ancora
            continuare l'illusione.Sei libero di andartene in un paese non democratico quando vuoi.A differenza dei paesi non democratici, in cui non sei libero di cambiare aria.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: terribilmente vero
          - Scritto da: Get Real
          Quindi i deportati nei campi di sterminio erano
          "invincibili"?
          Perchè, sei in un campo di sterminio?
          Milioni di persone che vivono sotto feroci
          dittature sono
          "invincibili"?

          Chi si trova senza casa, senza lavoro, senza
          speranza, è
          "invincibile"?Cosa possono fargli?

          Ho compassione per te, davvero, perchè sei
          ingenuo e puoi solo nasconderti dietro parole
          vuote da cartone animato
          giapponese.Nascondermi da chi? Sei paranoico.

          Rileggiti l'articolo originale, guarda in faccia
          l'orrore che ci aspetta, e accettalo. Non hai
          scelta.Se così fosse, tu non diresti nulla. Il fatto stesso che parli dimostra che sei solo un patetico troll. Sei solo capace di piagnucolare.Individui come te sono i primi ad essere calpestati come vermi dai prepotenti: quindi, il fatto stesso che tu sia ancora vivo dimostra che non esiste nessun prepotente che ci minaccia.
  • Gaglia scrive:
    Citazioni
    Marco, hai usato tre volte l'enumerazione "primo" :) ma bellissimo articolo e mi sono piaciute molto queste perle, che dovrebbero essere ripetute tipo mantra:"non si tratta di una guerra che si deve combattere, e che si può solo vincere o perdere, ma di qualcosa di molto più complesso, che descrivere in termini militari è fuorviante e limitativo.""le comunità sociali: starne fuori, non credersi così furbi da poterle usare senza danni ed informarsi meglio se si è convinti di poterlo e saperlo fare."Per quanto riguarda la decentralizzazione forzata dal basso, nel mio ingenuo ottimismo spero che, paradossalmente, una spinta in quella direzione arriverà proprio dai Leviatani moderni della censura e delle briglie digitali: chiudi Megaupload e la gente passerà a Pirate Bay, chiudi TPB e sarà l'esplosione dei tracker decentralizzati, chiudi Torrent e la gente tornerà a Kademlia o alle darknet...Non possiamo vincere, ma non possiamo neanche perdere del tutto. Information wants to be free, people do not.
  • Gaglia scrive:
    Citazioni "primo"
    Marco, hai usato tre volte l'enumerazione "primo" :) ma bellissimo articolo e mi sono piaciute molto queste perle, che dovrebbero essere ripetute tipo mantra:"non si tratta di una guerra che si deve combattere, e che si può solo vincere o perdere, ma di qualcosa di molto più complesso, che descrivere in termini militari è fuorviante e limitativo.""le comunità sociali: starne fuori, non credersi così furbi da poterle usare senza danni ed informarsi meglio se si è convinti di poterlo e saperlo fare."Per quanto riguarda la decentralizzazione forzata dal basso, nel mio ingenuo ottimismo spero che, paradossalmente, una spinta in quella direzione arriverà proprio dai Leviatani moderni della censura e delle briglie digitali: chiudi Megaupload e la gente passerà a Pirate Bay, chiudi TPB e sarà l'esplosione dei tracker decentralizzati, chiudi Torrent e la gente tornerà a Kademlia o alle darknet...Non possiamo vincere, ma non possiamo neanche perdere del tutto. Information wants to be free, people do not.
    • . . . scrive:
      Re: Citazioni "primo"
      Battaglia persa in partenza.Bisognerebbe abbandonare la rete (almeno per qualche tempo) e ritornare al modo di comunicare classico e questo per due motivi molto semplici.Uno; con un web deserto le multi-nazionali perderanno il loro invasivo interesse e i vari aggregatori (social network) di dati non avranno più senso di esistere come non avranno più senso i vari walled garden.Due; I costi di connessione saranno sempre più elevati a tal punto che pochi potranno permettersi il lusso di una connessione di un certo tipo (senza contare il digital divide) perciò anche l'utilizzo di darknet e simili diverrebbe troppo esoso e lento e molto probabilmente difficilmente utilizzabili a causa di blocchi, filtri e recinti vari presenti sia sui device sia dai fornitori dei servizi.Solo dopo anni si potrà tentare di ritornarvi evitado gli errori del passato e creando finalmente una rete fruibile, libera e senza secondi fini.
      • krane scrive:
        Re: Citazioni "primo"
        - Scritto da: . . .
        Battaglia persa in partenza.

        Bisognerebbe abbandonare la rete (almeno per
        qualche tempo) e ritornare al modo di comunicare
        classico e questo per due motivi molto
        semplici.

        Uno; con un web deserto le multi-nazionali
        perderanno il loro invasivo interesse e i vari
        aggregatori (social network) di dati non avranno
        più senso di esistere come non avranno più senso
        i vari walled
        garden.

        Due; I costi di connessione saranno sempre più
        elevati a tal punto che pochi potranno
        permettersi il lusso di una connessione di un
        certo tipo (senza contare il digital divide)
        perciò anche l'utilizzo di darknet e simili
        diverrebbe troppo esoso e lento e molto
        probabilmente difficilmente utilizzabili a causa
        di blocchi, filtri e recinti vari presenti sia
        sui device sia dai fornitori dei
        servizi.

        Solo dopo anni si potrà tentare di ritornarvi
        evitado gli errori del passato e creando
        finalmente una rete fruibile, libera e senza
        secondi fini.Che verra' immediatamente colonizzata dalle corporazioni, come adesso.
        • . . . scrive:
          Re: Citazioni "primo"
          Questo sarà tutto da vedere.Oggi ci stanno riuscendo perché sono stati aiutati dall'indifferenza generale.Alla maggior parte degli utenti del web interessa solo apparire su fb e scaricare film, musica, giochi etc.Sono pochi quelli che vanno oltre e vedono il web come qualcosa di diverso e più elevato.
          • krane scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: . . .
            Questo sarà tutto da vedere.
            Oggi ci stanno riuscendo perché sono stati
            aiutati dall'indifferenza generale.
            Alla maggior parte degli utenti del web interessa
            solo apparire su fb e scaricare film, musica,
            giochi etc.
            Sono pochi quelli che vanno oltre e vedono il web
            come qualcosa di diverso e più elevato.E perche' nella tua ipotesi di internet futura dovrebbe essere doverso ?
          • . . . scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            Forse perché eviteresti gli errori della precedente ?
          • krane scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: . . .
            Forse perché eviteresti gli errori della
            precedente ?Non vedo proprio come visto che sarebbe fatta allo stesso modo. A meno che tu non voglia una darknet con esame all'ingresso, ma quelle ci sono gia'.
          • . . . scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            Le darknet attualmente sono talmente effimere da sembrare un miraggio utopistico.Non hanno peso. Non contano (tranne per qui pochi che le usano) se pensi che la rete era nata per uno scopo militare, ma che poi sarebbe dovuta diventare uno strumento di utilità per tutti... libero... senza secondi fini... bla, bla, bla...E i tutti in questione hanno scelto fb ! Eh beh... un sucXXXXXne !!! :-)E noi che facciamo ?Ci nascondiamo in cantina ?!!Allora è meglio tornare ai metodi classici con dignità piuttosto che vivere negli "scantinati".
          • krane scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: . . .
            Le darknet attualmente sono talmente effimere da
            sembrare un miraggio
            utopistico.
            Non hanno peso.
            Non contano (tranne per qui pochi che le usano)
            se pensi che la rete era nata per uno scopo
            militare, ma che poi sarebbe dovuta diventare uno
            strumento di utilità per tutti... libero... senza
            secondi fini... bla, bla,
            bla...

            E i tutti in questione hanno scelto fb !
            Eh beh... un sucXXXXXne !!! :-)

            E noi che facciamo ?
            Ci nascondiamo in cantina ?!!
            Allora è meglio tornare ai metodi classici con
            dignità piuttosto che vivere negli
            "scantinati".Quindi non hai suggerimenti ne' proposte !
          • . . . scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            Come non ho proposte ?!! Leggi meglio.E tu che proposte hai oltre a rifugiarti nella cantine delle darknet ?Non sto scherzando,,, magari la tua idea è interessante.
          • krane scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: . . .
            Come non ho proposte ?!! Leggi meglio.Proponi di rifare internet ma non dici come.
            E tu che proposte hai oltre a rifugiarti nella
            cantine delle darknet ?
            Non sto scherzando,,, magari la tua idea è
            interessante.Io dico di utilizzare quello che c'e'.
          • . . . scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            E cosa ci sarebbe di cosi interessante ? Fb ? (rotfl)
          • krane scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: . . .
            E cosa ci sarebbe di cosi interessante ? Fb ?
            (rotfl)Se pensi che la rete sia solo Fb capisco il tuo ragionamento.
          • . . . scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            Era una battuta... va beh dai che oggi è una giornata di M. e non ho voglia di perdere tempo.Passo e chiudo.
      • pignolo scrive:
        Re: Citazioni "primo"
        - Scritto da: . . .
        Battaglia persa in partenza.

        Bisognerebbe abbandonare la rete (almeno per
        qualche tempo) e ritornare al modo di comunicare
        classico
        [...]
        Solo dopo anni si potrà tentare di ritornarvi
        evitado gli errori del passato e creando
        finalmente una rete fruibile, libera e senza
        secondi
        fini.Sì. E nel frattempo avranno approvato tutte le leggi liberticide e pro-censura che servono. Qualcuno avrà anche provato a protestare, ma sai, senza internet a veicolare le notizie, tutti si informeranno solo attraverso i tg...
        • . . . scrive:
          Re: Citazioni "primo"
          - Scritto da: pignolo
          Sì. E nel frattempo avranno approvato tutte le
          leggi liberticide e pro-censura che servono.Cosa che stanno già facendo se non sbaglio.
          Qualcuno avrà anche provato a protestare, ma sai,
          senza internet a veicolare le notizie, tutti si
          informeranno solo attraverso i
          tg...Come del resto fa tutt'ora la stragrande parte delle persone special modo nel nostro paese.Guarda che per molti il web è solo un mezzo per scaricare film.Non farti troppe illusioni.Finita la pacchia, si dedicheranno ad altro.
          • panda rossa scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: . . .
            Guarda che per molti il web è solo un mezzo per
            scaricare
            film.Fosse anche solo per quello, sarebbero comunque film che non passano in tv, quindi film non omologati.Sufficienti ad allargare un po' gli orizzonti di tanti beoti tutti fessbuk e grande fratello.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: . . .


            Guarda che per molti il web è solo un mezzo
            per

            scaricare

            film.

            Fosse anche solo per quello, sarebbero comunque
            film che non passano in tv, quindi film non
            omologati.
            Sufficienti ad allargare un po' gli orizzonti di
            tanti beoti tutti fessbuk e grande
            fratello.qui secondo me ti sbagli. I films scaricati (ma anche la musica, i giochi, ...) sono principalmente blockbusters. Così come le notizie più lette e cercate sono le solite cose da reality.O mi sbaglio io (speriam che sia così)?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: . . .




            Guarda che per molti il web è solo un
            mezzo

            per


            scaricare


            film.



            Fosse anche solo per quello, sarebbero
            comunque

            film che non passano in tv, quindi film non

            omologati.

            Sufficienti ad allargare un po' gli
            orizzonti
            di

            tanti beoti tutti fessbuk e grande

            fratello.

            qui secondo me ti sbagli. I films scaricati (ma
            anche la musica, i giochi, ...) sono
            principalmente blockbusters. Così come le notizie
            più lette e cercate sono le solite cose da
            reality.
            O mi sbaglio io (speriam che sia così)?a dire il vero, con l'avvento del p2p e affini si è potuto conoscere materiale, spesso inedito da noi.
          • . . . scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            Sicuramente.Per il 2% di tutti quelli che usano l P2P...
          • krane scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: . . .
            Sicuramente.
            Per il 2% di tutti quelli che usano l P2P...Che sono parecchi calcolando che prima del P2P erano 0% perche' quel materiale non si trovava e basta.
          • . . . scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            Certo che sei ottimista forte eh ?!! :-)
          • krane scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: . . .
            Certo che sei ottimista forte eh ?!! :-)Ce ne sono gia' tanti di pessimisti, peche' dovrei esserlo anche io ?
          • . . . scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            Non mi pare che ci sia molto da essere ottimisti.
          • krane scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: . . .
            Non mi pare che ci sia molto da essere ottimisti.Sparati.Anzi, no, fai qualcosa di utile al paese andando a sparare a qualcuno!
          • krane scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: . . .
            Non mi pare che ci sia molto da essere ottimisti.Wow !!! Che riflessi il T 1000 (cylon)(rotfl)(rotfl)
          • . . . scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            (newbie)
          • krane scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: . . .
            (newbie)Ehhh, sapessi... Ma non si puo' dire...(rotfl)
          • . . . scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            Antani
          • krane scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: . . .
            AntaniEh, se fossi registrato te lo scriverei in priv.
          • . . . scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            Eh mi spiace, ma ti dovrai accontentare...
          • krane scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: . . .
            Eh mi spiace, ma ti dovrai accontentare...Pazienza
          • Sgabbio scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: . . .
            Sicuramente.
            Per il 2% di tutti quelli che usano l P2P...Immagino che tu hai statistiche alla mano a livello globale che l'ho affermano, ignorando molti aspetti del p2p Oo
          • panda rossa scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: . . .




            Guarda che per molti il web è solo un
            mezzo

            per


            scaricare


            film.



            Fosse anche solo per quello, sarebbero
            comunque

            film che non passano in tv, quindi film non

            omologati.

            Sufficienti ad allargare un po' gli
            orizzonti
            di

            tanti beoti tutti fessbuk e grande

            fratello.

            qui secondo me ti sbagli. I films scaricati (ma
            anche la musica, i giochi, ...) sono
            principalmente blockbusters. Così come le notizie
            più lette e cercate sono le solite cose da
            reality.
            O mi sbaglio io (speriam che sia così)?Io di quella roba che dici tu, in condivisione non ne ho.E qualcuno che scarica da me c'e' sempre.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: . . .






            Guarda che per molti il web è solo
            un

            mezzo


            per



            scaricare



            film.





            Fosse anche solo per quello, sarebbero

            comunque


            film che non passano in tv, quindi film
            non


            omologati.


            Sufficienti ad allargare un po' gli

            orizzonti

            di


            tanti beoti tutti fessbuk e grande


            fratello.



            qui secondo me ti sbagli. I films scaricati
            (ma

            anche la musica, i giochi, ...) sono

            principalmente blockbusters. Così come le
            notizie

            più lette e cercate sono le solite cose da

            reality.

            O mi sbaglio io (speriam che sia così)?

            Io di quella roba che dici tu, in condivisione
            non ne
            ho.
            E qualcuno che scarica da me c'e' sempre.non lo metto di certo in dubbio. Sto solo ragionando sui numeri. In una classifica di cose scaricate, quale sarebbe l'ordine? Non credo sarebbe molto diverso dalla classifica delle ricerche web.
          • . . . scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            Concordo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            non lo metto di certo in dubbio. Sto solo
            ragionando sui numeri. In una classifica di cose
            scaricate, quale sarebbe l'ordine? Non credo
            sarebbe molto diverso dalla classifica delle
            ricerche
            web.C'e' un solo pastore per ogni gregge di centinaia di pecore.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: mcmcmcmcmc




            non lo metto di certo in dubbio. Sto solo

            ragionando sui numeri. In una classifica di
            cose

            scaricate, quale sarebbe l'ordine? Non credo

            sarebbe molto diverso dalla classifica delle

            ricerche

            web.

            C'e' un solo pastore per ogni gregge di centinaia
            di
            pecore.e quanti cani per ogni pastore?
          • panda rossa scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: mcmcmcmcmc







            non lo metto di certo in dubbio. Sto
            solo


            ragionando sui numeri. In una
            classifica
            di

            cose


            scaricate, quale sarebbe l'ordine? Non
            credo


            sarebbe molto diverso dalla classifica
            delle


            ricerche


            web.



            C'e' un solo pastore per ogni gregge di
            centinaia

            di

            pecore.

            e quanti cani per ogni pastore?Che c'entrano i cani?E' il pastore che non dorme nell'ovile, tosa le pecore e le munge.Le pecore si limitano a belare, si fanno tosare e mungere.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: mcmcmcmcmc










            non lo metto di certo in dubbio.
            Sto

            solo



            ragionando sui numeri. In una

            classifica

            di


            cose



            scaricate, quale sarebbe l'ordine?
            Non

            credo



            sarebbe molto diverso dalla
            classifica

            delle



            ricerche



            web.





            C'e' un solo pastore per ogni gregge di

            centinaia


            di


            pecore.



            e quanti cani per ogni pastore?

            Che c'entrano i cani?
            E' il pastore che non dorme nell'ovile, tosa le
            pecore e le
            munge.
            Le pecore si limitano a belare, si fanno tosare e
            mungere.vabbè, ma che pastore è senza cane?E, stando alle pecore, conosci l'agnello rimbalzello? Lui sì che non è una pecora.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            vabbè, ma che pastore è senza cane?Presbiteriano.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: mcmcmcmcmc


            vabbè, ma che pastore è senza cane?

            Presbiteriano.non ci avevo pensato. In questo caso non si deve parlare di pecore, ma di comunità.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: mcmcmcmcmc




            vabbè, ma che pastore è senza cane?



            Presbiteriano.

            non ci avevo pensato. In questo caso non si deve
            parlare di pecore, ma di
            comunità.Non colgo la differenza.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            - Scritto da: mcmcmcmcmc






            vabbè, ma che pastore è senza cane?





            Presbiteriano.



            non ci avevo pensato. In questo caso non si
            deve

            parlare di pecore, ma di

            comunità.

            Non colgo la differenza.non si chiama differenza, ma politically correct
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: mcmcmcmcmc


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            - Scritto da: mcmcmcmcmc








            vabbè, ma che pastore è senza
            cane?







            Presbiteriano.





            non ci avevo pensato. In questo caso
            non
            si

            deve


            parlare di pecore, ma di


            comunità.



            Non colgo la differenza.

            non si chiama differenza, ma politically correctaaaaah, ok
          • . . . scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            A conforto della tua tesi ti porto un esempio della situazione.Nell'azienda in cui sto prestando la mia consulenza esistono due reti.Una per gli sviluppatore/consulenti con banda molto limitata tanto che proprio questa mattina ci hanno consigliato di non scaricare progetti di grosse dimensioni (e non file, giochi o altro... progetti !!!) se non alla mattina presto, durante la pausa pranzo e e alla sera (ma se lo scordano che di vedermi alla mattina presto o che io rimanga qui oltre l'orario di ufficio per scaricare un progetto sul quale devo lavorare buttando via quando va bene mezza giornata).E l'altra, utilizzata dai sistemisti e separata dalla nostra cn una banda spaventosa tanto che a detta loro un film di grido in alta definizione viene scaricato (attenzione, hanno abbonamenti stile MegaUpload e simili) in meno di 4 minuti. !!!Ecco questa la internet in funzione oggi. E sto parlando di una SPA non di una dittarella qualunque e non è la prima volta che mi imbatto in situazioni simili con interi server adibiti a repository di film, giochi, SW e chi pù ne ha più ne metta.Da quando stanno chiudendo siti come MegaUpload sono disperati e si può dire che parlino solo di questo come fosse il vero problema della loro vita.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: . . .
            A conforto della tua tesi ti porto un esempio
            della
            situazione.
            Nell'azienda in cui sto prestando la mia
            consulenza esistono due
            reti.

            Una per gli sviluppatore/consulenti con banda
            molto limitata tanto che proprio questa mattina
            ci hanno consigliato di non scaricare progetti di
            grosse dimensioni (e non file, giochi o altro...
            progetti !!!) se non alla mattina presto, durante
            la pausa pranzo e e alla sera (ma se lo scordano
            che di vedermi alla mattina presto o che io
            rimanga qui oltre l'orario di ufficio per
            scaricare un progetto sul quale devo lavorare
            buttando via quando va bene mezza
            giornata).

            E l'altra, utilizzata dai sistemisti e separata
            dalla nostra cn una banda spaventosa tanto che a
            detta loro un film di grido in alta definizione
            viene scaricato (attenzione, hanno abbonamenti
            stile MegaUpload e simili) in meno di 4 minuti.
            !!!

            Ecco questa la internet in funzione oggi. E sto
            parlando di una SPA non di una dittarella
            qualunque e non è la prima volta che mi imbatto
            in situazioni simili con interi server adibiti a
            repository di film, giochi, SW e chi pù ne ha più
            ne
            metta.

            Da quando stanno chiudendo siti come MegaUpload
            sono disperati e si può dire che parlino solo di
            questo come fosse il vero problema della loro
            vita.certo che una SPA senza filtro web (un websense o un blue coat qualsiasi)...
          • . . . scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            Che ti devo dire... certo che se sono gli stessi a gestire la cosa.Ah in compenso la nostra è filtrata eccome...Ormai la rete è fatta da fb e downloader serali. Punto.Il resto rappresenta ad andar bene il 10% e sono ottimista percentuale destinata a diminuire ulteriormente.
          • Drummer scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: . . .
            Ormai la rete è fatta da fb e downloader serali.
            Punto.
            Il resto rappresenta ad andar bene il 10% e sono
            ottimista percentuale destinata a diminuire
            ulteriormente.Che poi sono quelli che usavano la rete anche prima dell'avvento di social network et similia. Sento ancora parecchia gente lamentarsi della scarsa penetrazione di internet in Italia, del fatto che un buon 50% della popolazione si tenga lontano dal web, etc...Ma quand'anche costoro dovessero cominciare ad addentrarsi in rete, dove andranno mai ad indirizzarsi, su facebook o sul sito di Autistici Inventati?
          • . . . scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: panda rossa
            Fosse anche solo per quello, sarebbero comunque
            film che non passano in tv, quindi film non
            omologati.
            Sufficienti ad allargare un po' gli orizzonti di
            tanti beoti tutti fessbuk e grande
            fratello.Ok, ma quelli che intendo io non sono quelli che intendi tu e lo sai benissimo.Oggi scaricano film che passerebbero sicuramente al cine ed in tv.Quelli che intendi tu interessano a pochi.E il web attuale è fatto di masse attirate dalla possibilità di usufruire a scrocco (attenzione non sto difendendo il copyright) invece che andarseli a vedere al cinema, di apparire tramite fb e altre amenità di questo tipo.La rete che intendi tu è morta da tempo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: . . .
            Oggi scaricano film che passerebbero sicuramente
            al cine ed in
            tv.Quindi non fanno alcun danno visto che passano comunque in tv, e i detentori dei diritti prendono quei soldi.
            Quelli che intendi tu interessano a pochi.Quindi non fanno alcun danno visto che interessano a pochi e probabilmente non sono neppure distribuiti.
            E il web attuale è fatto di masse attirate dalla
            possibilità di usufruire a scrocco (attenzione
            non sto difendendo il copyright) invece che
            andarseli a vedere al cinema,Proprio oggi qualcuno ha postato una classifica dei film piu' visti nel mese scorso, da cui si evince che:1) le sale comunque sono piene2) gli incassi sono in linea coi mesi precedenti.Possiamo concludere che anche in questo caso lo "scrocco" non influisce sui ricavi.
            La rete che intendi tu è morta da tempo.La rete che intendo io e' morta da tempo su fessbuk.Qui su PI, tanto per citare un posto sicuramente noti ad entrambi, c'e' ancora.
          • . . . scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: panda rossa
            Quindi non fanno alcun danno visto che passano
            comunque in tv, e i detentori dei diritti
            prendono quei
            soldi.


            Quelli che intendi tu interessano a pochiNon stiamo discutendo di copyright, ma di abitudini sull'utilizzo del web.Lascia perdere un'attimo il copyright.
            Quindi non fanno alcun danno visto che
            interessano a pochi e probabilmente non sono
            neppure
            distribuiti.Che rappresentano una piccola parte dello scaricato.

            E il web attuale è fatto di masse attirate
            dalla

            possibilità di usufruire a scrocco
            (attenzione

            non sto difendendo il copyright) invece che

            andarseli a vedere al cinema,

            Proprio oggi qualcuno ha postato una classifica
            dei film piu' visti nel mese scorso, da cui si
            evince
            che:
            1) le sale comunque sono piene
            2) gli incassi sono in linea coi mesi precedenti.1) Non è detto. Sono solo i più visti, ma non indicano gli spettatori per sala.Se siamo in 10 ad andare al cinema e 9 vedono un lo steso film, questo risulta il più visto.2) Be certo, Dopo che hanno aumentato il biglietto.Vorrei vedere se il costo rimaneva fermo a 10 anni fa.Comunque non so da te, ma dalle mie parti sale cinematografiche non ne praticamente esistono più rispetto solo a 10 anni fa. Tranne un multi-sala che comunque fatica pure lui.
            Possiamo concludere che anche in questo caso lo
            "scrocco" non influisce sui
            ricavi.Ripeto non sto parlando di ricavi o copyright, ma di abitudini di utilizzo del web.

            La rete che intendi tu è morta da tempo.

            La rete che intendo io e' morta da tempo su
            fessbuk.
            Qui su PI, tanto per citare un posto sicuramente
            noti ad entrambi, c'e'
            ancora.Ok, allora dimmi...Quanti frequentano PI e quanti frequentano fb.
          • panda rossa scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: . . .

            Ok, allora dimmi...
            Quanti frequentano PI e quanti frequentano fb.Che paragone idiota: quanti vincono il nobel e quanti vanno in curva allo stadio...L'ho scritto in un altro post poco fa: per ogni pastore ci sono centinaia di pecore.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: . . .




            Ok, allora dimmi...

            Quanti frequentano PI e quanti frequentano
            fb.

            Che paragone idiota: quanti vincono il nobel e
            quanti vanno in curva allo
            stadio...

            L'ho scritto in un altro post poco fa: per ogni
            pastore ci sono centinaia di
            pecore.qualche cane, pure.Non lo dimenticare, a qualcuno da fastidio.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: . . .







            Ok, allora dimmi...


            Quanti frequentano PI e quanti
            frequentano

            fb.



            Che paragone idiota: quanti vincono il nobel
            e

            quanti vanno in curva allo

            stadio...



            L'ho scritto in un altro post poco fa: per
            ogni

            pastore ci sono centinaia di

            pecore.

            qualche cane, pure.
            Non lo dimenticare, a qualcuno da fastidio.e vedi che alla capisci? Le combinazioni possibili sono solo 10.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: . . .










            Ok, allora dimmi...



            Quanti frequentano PI e quanti

            frequentano


            fb.





            Che paragone idiota: quanti vincono il
            nobel

            e


            quanti vanno in curva allo


            stadio...





            L'ho scritto in un altro post poco fa:
            per

            ogni


            pastore ci sono centinaia di


            pecore.



            qualche cane, pure.

            Non lo dimenticare, a qualcuno da fastidio.

            e vedi che alla capisci?Alla console: Mimmo Mirelli
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            - Scritto da: panda rossa



            - Scritto da: . . .













            Ok, allora dimmi...




            Quanti frequentano PI e quanti


            frequentano



            fb.







            Che paragone idiota: quanti
            vincono
            il

            nobel


            e



            quanti vanno in curva allo



            stadio...







            L'ho scritto in un altro post poco
            fa:

            per


            ogni



            pastore ci sono centinaia di



            pecore.





            qualche cane, pure.


            Non lo dimenticare, a qualcuno da
            fastidio.



            e vedi che alla capisci?

            Alla console: Mimmo MirelliAmerelli
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: mcmcmcmcmc


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella



            - Scritto da: panda rossa




            - Scritto da: . . .
















            Ok, allora dimmi...





            Quanti frequentano PI e
            quanti



            frequentano




            fb.









            Che paragone idiota: quanti

            vincono

            il


            nobel



            e




            quanti vanno in curva allo




            stadio...









            L'ho scritto in un altro post
            poco

            fa:


            per



            ogni




            pastore ci sono centinaia di




            pecore.







            qualche cane, pure.



            Non lo dimenticare, a qualcuno da

            fastidio.





            e vedi che alla capisci?



            Alla console: Mimmo Mirelli

            AmerelliPiacere, dontfeed, the troll(no dico, sarò un cretino?)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 aprile 2012 16.03-----------------------------------------------------------
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            - Scritto da: mcmcmcmcmc



            - Scritto da: dont feed the

            troll/dovella




            - Scritto da: panda rossa





            - Scritto da: . . .



















            Ok, allora dimmi...






            Quanti frequentano
            PI
            e

            quanti




            frequentano





            fb.











            Che paragone idiota:
            quanti


            vincono


            il



            nobel




            e





            quanti vanno in curva
            allo





            stadio...











            L'ho scritto in un altro
            post

            poco


            fa:



            per




            ogni





            pastore ci sono
            centinaia
            di





            pecore.









            qualche cane, pure.




            Non lo dimenticare, a
            qualcuno
            da


            fastidio.







            e vedi che alla capisci?





            Alla console: Mimmo Mirelli



            Amerelli

            Piacere, dontfeed, the troll


            (no dico, sarò un cretino?)
            --------------------------------------------------
            Modificato dall' autore il 04 aprile 2012 16.03
            --------------------------------------------------non so. A scrivere XXXXXte mi sto rimbambendo!
          • . . . scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: panda rossa
            Che paragone idiota: quanti vincono il nobel e
            quanti vanno in curva allo
            stadio...Sarà idiota per te.Scendi dal piedistallo amico.La rete è sempre più fatta per quelli che vanno in curva che non per i nobel.
            L'ho scritto in un altro post poco fa: per ogni
            pastore ci sono centinaia di
            pecore.Si peccato che ce ne uno di pastore che di pecore ne ha 800 milioni...Ed intorno a questo pastore se ne stanno radunando molti altri.
          • panda rossa scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: . . .
            Sarà idiota per te.
            Scendi dal piedistallo amico.
            La rete è sempre più fatta per quelli che vanno
            in curva che non per i
            nobel.Ma questa rete per quelli che vanno in curva, chi la fa?Le pecore chi le conduce al pascolo?
          • . . . scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: . . .


            Sarà idiota per te.

            Scendi dal piedistallo amico.

            La rete è sempre più fatta per quelli che
            vanno

            in curva che non per i

            nobel.

            Ma questa rete per quelli che vanno in curva, chi
            la
            fa?
            Le pecore chi le conduce al pascolo?Di sicuro non i nobel... anzi... non è detto.Magari ad un certo pastore potrebbero essere capaci anche di darglielo un nobel.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Citazioni "primo"
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: . . .


            Quindi non fanno alcun danno visto che passano
            comunque in tv, e i detentori dei diritti
            prendono quei
            soldi.il danno lo fanno eccome. La cattiva informazione è come il fumo passivo! Danneggia anche te.
Chiudi i commenti