UK, ondata di patologie da SMS

Un recente studio sovvenzionato da Virgin Mobile confermerebbe l'aumento dei casi di traumi da sforzo ripetitivo causati dalla digitazione ossessiva di messaggini
Un recente studio sovvenzionato da Virgin Mobile confermerebbe l'aumento dei casi di traumi da sforzo ripetitivo causati dalla digitazione ossessiva di messaggini


Londra – Il successo della telefonia mobile in Gran Bretagna ha iniziato a far aumentare il numero delle patologie che affliggono le mani. Secondo un recente studio, commissionato da Virgin Mobile , i 93,5 milioni di messaggini spediti ogni giorno avrebbero provocato un’esplosione di casi di RSI (repetitive strain injury), ovvero traumi da sforzo ripetitivo.

Rispetto a tre anni fa, il numero di utenti che soffre di infiammazioni ai polsi e alle dita dovute alla digitazione testuale sul cellulare è aumentato del 38%. Ormai sono circa 3,8 milioni all’anno le persone che incappano in problemi di questo tipo. E certamente la tendenza, sempre secondo i dati di Virgin, non è al ribasso. Più del 12% della popolazione, infatti, ha ammesso di spedire ogni giorno una media di 20 messaggi e il 10% più di 100. In futuro, quindi, si prospetta un aumento delle spese per cure anti-infiammatorie.

Ma non sono solo questi dati a remare contro la popolarità degli SMS. Sebbene gli psicologi concordino sul fatto che per le persone la comunicazione sia fondamentale, l’utilizzo esasperato di strumenti digitali – viene detto – sta rendendo le conversazioni faccia a faccia sempre più rare. Inoltre, c’è ancora qualcuno che di tanto in tanto cavalca l’onda di una patologia come la dipendenza da messaggino, la cui esistenza è peraltro tutta da dimostrare. Insomma, la distanza fra gli interlocutori starebbe diventando un male endemico della società digitale.

Tutto questo scoraggerà gli aficionados degli SMS? Difficile crederlo: proprio nel Regno Unito è stato registrato un nuovo record “di settore”, ottenuto da un operaio scozzese. Craig Crosbie è stato incoronato come il più veloce digitatore di SMS del mondo, dopo aver redatto un messaggio da 160 caratteri in soli 48 secondi.
“The razor-toothed piranhas of the genera Serrasalmus and Pygocentrus are the most ferocious freshwater fish in the world. In reality they seldom attack a human”, questo il messaggino del primatista. Certamente non si è affidato alla funzione T9.

Dario d’Elia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

21 02 2006
Link copiato negli appunti