Un app store per USA.gov

Alcune forniranno aggiornamenti mobile di vari siti gestiti dal governo a stelle e strisce. Altre sono state sviluppate specificamente per iPhone o Android. Con l'obiettivo di giungere presto a più di 100 applicazioni

Roma – Per la ricerca in tempo reale di distributori di carburante alternativo. Per rimanere sempre aggiornati sulle notizie diramate dalla Casa Bianca. Per calcolare il proprio indice di massa corporea. Sono solo alcuni tra i principali servizi recentemente offerti dal portale statunitense Usa.gov .

Che ha dunque lanciato un suo app store , novello tentativo dell’amministrazione del Presidente Barack Obama di andare incontro alle attuali esigenze connesse dei cittadini a stelle e strisce. 16 le applicazioni finora disponibili , un numero destinato a crescere, fino ad arrivare ad almeno un centinaio.

Ma non si tratta esclusivamente di app nuove di zecca, dal momento che servizi offerti da agenzie come quella per la tutela dell’ambiente sono solo aggiornamenti mobile di quelli in precedenza garantiti dai rispettivi siti web . Varie comunque sono state le applicazioni appositamente sviluppate per le più diverse piattaforme .

Quella sui maggiori ricercati dall’FBI, ad esempio, è stata pensata da USA.gov per tutti i possessori di iPhone. Mentre una seconda sulla sicurezza legata ai prodotti funzionerà esclusivamente su piattaforme Android . Il nuovo app store del portale governativo è stato inserito all’interno di un più generale lifting per USA.gov , mostrato a tutti i netizen statunitensi subito dopo le festività del 4 luglio.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • nome e cognome scrive:
    vogliamo la strada del free hardware
    Perchè devo pagarlo? Voglio entrare in un mediaworld e portarmi via un macbuk gratis.
    • angros scrive:
      Re: vogliamo la strada del free hardware
      Puoi farlo, se il numero di macbook presenti nel mediaworld non diminuisce dopo che tu hai preso il tuo.
      • G,G scrive:
        Re: vogliamo la strada del free hardware
        o anche se sai driplare e correre velocemente :-D
      • Mark scrive:
        Re: vogliamo la strada del free hardware
        - Scritto da: angros
        Puoi farlo, se il numero di macbook presenti nel
        mediaworld non diminuisce dopo che tu hai preso
        il
        tuo.Ottima risposta
      • nome e cognome scrive:
        Re: vogliamo la strada del free hardware
        - Scritto da: angros
        Puoi farlo, se il numero di macbook presenti nel
        mediaworld non diminuisce dopo che tu hai preso
        il
        tuo.E che ci vuole? Basta che ueppolz ne porti al mediaworld uno nuovo, gratis ovviamente.
        • angros scrive:
          Re: vogliamo la strada del free hardware

          E che ci vuole? Basta che ueppolz ne porti al
          mediaworld uno nuovo, gratis
          ovviamente.Quando l'avrà fatto, potrai prendertene uno gratis.Oppure, usi uno di questi:[yt]r18DvO_VDiM[/yt]
    • panda rossa scrive:
      Re: vogliamo la strada del free hardware
      - Scritto da: nome e cognome
      Perchè devo pagarlo? Voglio entrare in un
      mediaworld e portarmi via un macbuk
      gratis.Ma neanche gratis!
  • contrario scrive:
    Spagna Campioni del Mondo
    Vedrete se non è vero ;)
    • ullala scrive:
      Re: Spagna Campioni del Mondo
      - Scritto da: contrario
      Vedrete se non è vero ;)Possibile magari anche probabile ma cosa c'entra?
  • poiuy scrive:
    In Italia...
    ...una strada dedicata a Craxi!http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Italia/2009/12/craxi-strada-polemiche.shtml?uuid=f0b9b91e-f4a8-11de-8c70-416e6e989d03
  • virgoss scrive:
    Fico!
    Come da oggetto, idea simpatica. (...Primooooo!!!) :D
Chiudi i commenti