Un messaggio anonimo può costare il licenziamento?

Un impiegato critica anonimamente l'operato del management dell'azienda per cui lavora su un forum Yahoo! L'impresa, con l'aiuto della Legge, ottiene il suo nominativo e lo licenzia


Washington (USA) – Una storia del 21esimo secolo che mette in gioco la legislazione statunitense, un impiegato, l’azienda per cui lavora – anzi lavorava (spoiler inevitabile), un forum e Yahoo. L’anonimo “Dilbert” un giorno decide di lasciare un messaggio infuocato nel forum Yahoo sulla società per cui lavora, Allegheny Energy Service . Le accuse, sotto anonimato, riguardano la discutibile gestione manageriale corporate e su tutto, con toni coloriti, la critica del “diversity program” interno, ovvero la politica aziendale – prescritta dalla legge – che cerca di agevolare le minoranze nella corsa ai ruoli di responsabilità. Dichiarazioni pesanti, insomma, che sebbene celate da un nickname fanno da catalizzatore al desiderio di vendetta dell’impresa.

Immediatamente da parte di quest’ultima scatta una denuncia contro ignoti per “rottura del dovere fiduciario e della lealtà all’impresa”. Norme che rientrano in numerosi contratti di lavoro statunitensi e che servono per proteggere il settore privato dal cosiddetto “mobbing al contrario”. Clifton G. Swiger
– nome dell’impiegato – continua a fare il suo lavoro e si preoccupa poco delle conseguenze di questa azione, tanto più che il suo anonimato sembra ancora essere solido ed impenetrabile.

Ebbene, passano tre mesi e la Allegheny Energy Service rilancia con un’azione legale che possa prevenire ulteriori nuovi attacchi da sconosciuti e, con la legge dalla sua, ottiene un “atto di comparizione” per Yahoo. L’obiettivo è quello, ovviamente, di poter ottenere il nome dell’impiegato “mascalzone”. E qui la commedia diventa farsa, perché Yahoo! spedisce al malcapitato un mail che lo avverte di quanto sta succedendo e che, se non dirimerà la questione, fra quindici giorni il suo nome sarà comunicato alla Allegheny Energy Service.

L’epilogo è quanto mai annunciato, con un tocco di “classe”. Allegheny Energy, conosciuto il nome del presunto millantatore, ritira le accuse e poco dopo licenzia il fastidioso impiegato. Clifton G. Swiger, dalla sua, si dispera, dichiara di non aver mai ricevuto la comunicazione proveniente da Yahoo!, e racconta tutta la storia ad uno dei giuristi più quotati nel settore IT, nonché docente della George Washington University Law School , ovvero Daniel J. Solove .

E come tutte le storie legali statunitensi adesso sembra essere arrivato il momento della resa dei conti. Swiger ha deciso di impelagarsi in una querelle legale che potrebbe diventare epica, denunciando: abusi processuali, abuso delle procedure civili, prevaricazione del diritto alla privacy, divulgazione pubblica di fatti privati e licenziamento ingiustificato.

Secondo Solove se la subpoena fosse stata dibattuta in tribunale, molte corti si sarebbero pronunciate per proteggere l’identità dell’impiegato e per rispettare il Primo Emendamento che protegge anche i diritti dell’anonimato. L’unico modo per aggirare l’Emendamento sarebbe stato quello di dimostrare di avere una solida motivazione, che però nella maggior parte dei casi sembra riguardare questioni ben più serie che un caso di diffamazione anonimo su un forum, sempre secondo Solove.

Sebbene tutti i particolari non siano chiari a Solove, sul suo blog , sostiene che si sia trattata di una semplice strategia per ottenere il nome dell’impiegato, da licenziare poi in seguito. “Non ho idea di quante possibilità abbia di vincere la causa, ma certamente si è trattato di un uso improprio della procedura legale”, ha spiegato Solove. “L’azienda ha deliberatamente adottato sotterfugi per ottenere informazioni che erano private. La questione centrale è che il metodo adottato è altamente offensivo per chiunque; in questo caso il querelante potrebbe vincere”.

“Per quanto riguarda, invece, la divulgazione pubblica del suo nome credo che le motivazioni addotte dal querelante siano deboli. La sua identità è stata resa nota solo agli altri impiegati”, ha aggiunto Solove. L’ultima questione riguarda le leggi del lavoro, e quindi, in un certo senso, i diritti e i doveri di un assunto. Anche in questo caso Solove ha un’opinione piuttosto condivisibile: “Non sono un esperto del settore, ma può una persona creare un ambiente di lavoro ostile lasciando un post online mentre non lavora ed è a casa? Il licenziamento è contro la policy pubblica? Se si è basato sull’acquisizione illegale della sua identità, allora può essere”.

Non è certamente il primo caso di licenziamento legato al mondo dei blog e dei forum, ma la questione sembra ormai diventare un fenomeno in crescita: Ellen Simonetti, cacciata dalla Delta Airlines per aver pubblicato sul proprio sito Web le foto in uniforme da hostess, Jessica Cutler dell’ufficio di un senatore di Washington, cacciata a causa delle dichiarazioni pubblicate sul suo blog personale, Joe Gordon brutalmente licenziato dalla catena libraria Waterstone a causa delle sue affermazioni lesive nei confronti dell’azienda pubblicate sul suo blog personale, Michael Hanson, ex impiegato Microsoft, licenziato per lo stesso motivo

“Disapprovo ciò che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto di dirlo” – Voltaire

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • l0cal scrive:
    bene
    oook
  • Anonimo scrive:
    Ennesima figura del menga di SCO
    E' sempre più evidente che le sparano a casaccio, evidentemente ormai in quella azienda non lavorano più informatici, ma solo avvocati.http://www.groklaw.net/article.php?story=20051106172616929
    • Anonimo scrive:
      Re: Ennesima figura del menga di SCO
      un favorone, mi traduci se puoi le parti + importanti non conosco molto bene l'inglese
      • Anonimo scrive:
        Re: Ennesima figura del menga di SCO
        - Scritto da: Anonimo
        un favorone, mi traduci se puoi le parti +
        importanti non conosco molto bene l'ingleseIn pratica SCO ha chiesto in tribunale, con documenti ufficiali, quindi, a IBM di produrre tutta la documentazione riguardante il contributo di IBM al kernel Linux 2.7, comprese le parti in via di sviluppo.Solo che il kernel 2.7 NON ESISTE.SCO fa richieste a casaccio in tribunale abusando del diritto a ottenere l'esibizione di documenti che gli è stato accordato e violando anche il protocollo stabilito dal giudice per avvalersene, dato che:" the discovery protocol Judge Brooke Wells set forth is supposed to go like this: * SCO tells IBM what code they believe they have rights to in Linux and how IBM misused it; * IBM provides discovery regarding that allegedly infringed code. "Cioè per ottenere documentazione da IBM SCO deve dire precisamente a IBM quale parte di codice di Linux credono di avere diritti e COME IBM ne avrebbe abusato e a quel punto IBM deve produrre la propria documentazione riguardante quel codice.Ovviamente chiedere TUTTA la documentazione dsu TUTTO il codice del kernel senza indicare le parti che violerebbero i diritti di SCO è già una prima violazione del protocollo imposto dal giudice, richiedere documentazione su codice inesistente è come minimo ridicolo e si aggiunge ai tentativi ripetuti di sovvertire l'ordine del protocollo stabilito, infatti SCO ha più volte sostenuto che secondo loro prima IBM deve produrre tutta la documentazione che loro richiedono e poi, alla fine loro rivelerebbero quali parti del codice di Linux sono in violazione: anche sapendo poco l'inglese, se leggi il virgolettato sopra, vedi che SCO cerca di applicare il protocollo al contrario.Groklaw fa anche notare che questo scivolone sul 2.7 potrebbe essere il passo che convincerà la corte che le richieste di SCO sono prive di fondamento.Inoltre fa anche notare che il ribaltamento del protocollo fa pensare che non sanno proprio dove attaccarsi e sperano di trovare fra i documenti di IBM qualsiasi cosa gli consenta di accusare Big Blue e portare avanti l'azione legale.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ennesima figura del menga di SCO
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          un favorone, mi traduci se puoi le parti +

          importanti non conosco molto bene l'inglese
          In pratica SCO ha chiesto in tribunale, con
          documenti ufficiali, quindi, a IBM di produrre
          tutta la documentazione riguardante il contributo
          di IBM al kernel Linux 2.7, comprese le parti in
          via di sviluppo.
          Solo che il kernel 2.7 NON ESISTE.Ma vedi che non hai capito nulla ?!?!?!?Semplicemente si portano avanti con il lavoro...Tanto è evidente che la causa cercano di tirarla per le lunghe, e prima o poi pensano che un kernel 2.7 dovrà pur uscire...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ennesima figura del menga di SCO
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            un favorone, mi traduci se puoi le parti +


            importanti non conosco molto bene l'inglese

            In pratica SCO ha chiesto in tribunale, con

            documenti ufficiali, quindi, a IBM di produrre

            tutta la documentazione riguardante il
            contributo

            di IBM al kernel Linux 2.7, comprese le parti in

            via di sviluppo.

            Solo che il kernel 2.7 NON ESISTE.

            Ma vedi che non hai capito nulla ?!?!?!?

            Semplicemente si portano avanti con il lavoro...
            Tanto è evidente che la causa cercano di tirarla
            per le lunghe, e prima o poi pensano che un
            kernel 2.7 dovrà pur uscire...EHEHEHEH, hai ragione, sono un po' ingenuo :$, come dice Andreotti, a pensar male...
  • grassman scrive:
    Il limite dell'intelligenza
    Non capisco come si fa a criticare ciecamente ogni attività che riguarda il linux.Il pregiudizio è forte quanto l'ignoranza di chi solleva le polemiche. Non vi piace il linux? Non partecipate, nessuno ve lo obbliga.Poi quando dovrete pagare migliaia di euro per un corso forse ci rifletterete un pò di più sopra.Invito pubblicamente i sostenitori del software a pagamento a fare come noi: preparare documentazione gratuita, organizzare corsi gratuiti e eventi come il linux day.A quel punto avrete diritto ad avanzare critiche.La realtà, giusto per fare un esempio, è che se vuoi un manuale di windows lo paghi diverse decine di euro. Se invece hai debian vai su http://www.debian.org/doc e trovi tutto. Di cui una buona parte anche in italiano.Cercate di crescere... culturalmente!
    • Anonimo scrive:
      NON SONO TUTTI UTENTI COME TE!!!!
      hai pensato che molti di quelli che sono contrari al software gratis (non open ma GRATIS!!!) sono progettisti e programmatori che si ritrovano danneggiati? ti piacerebbe se qualcuno facesse il tuo lavoro gratis portandotelo via?ah già...per il free software USER i software nascono sotto i cavoli per miracolo
      • grassman scrive:
        Re: NON SONO TUTTI UTENTI COME TE!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        hai pensato che molti di quelli che sono contrari
        al software gratis (non open ma GRATIS!!!) sono
        progettisti e programmatori che si ritrovano
        danneggiati? ti piacerebbe se qualcuno facesse il
        tuo lavoro gratis portandotelo via?

        ah già...per il free software USER i software
        nascono sotto i cavoli per miracoloPiano piano la verità emerge... interessi personali.Con l'open source o il software libero ci si può sempre guadagnare.Fornendo consulenza, assistenza, sviluppando sistemi. L'azienda per cui lavoro risparmia decine di migliaia di euro all'anno di licenze. E ci copre abbondandemente il mio stipendio.La paura è quella di trovarsi senza la terra sotto i piedi?==================================Modificato dall'autore il 07/11/2005 12.35.56
        • Anonimo scrive:
          Re: NON SONO TUTTI UTENTI COME TE!!!!

          La paura è quella di trovarsi senza la terra
          sotto i piedi?La paura e' quella di far vedere agli altri la mer** di codice che scrive...
          • Anonimo scrive:
            Re: NON SONO TUTTI UTENTI COME TE!!!!
            non ho detto che sono contro l'open ma contro il gratis
          • Anonimo scrive:
            Re: NON SONO TUTTI UTENTI COME TE!!!!
            - Scritto da: Anonimo
            non ho detto che sono contro l'open ma contro il
            gratisa ma per loro è la stesa cosa quando fa comodo ed è l'essatto opposto quando invece fa comodo così.....
        • Anonimo scrive:
          Re: NON SONO TUTTI UTENTI COME TE!!!!
          la paura è che una fetta importante di mercato che è quella che non corrisponde ad applicazioni customizzate come le applicazioni Web risulti distrutta
      • iced scrive:
        I PROGRAMMATORI NON SONO DANNEGGIATI!
        IL SOFTWARE E' OPEN NON GRATIS!!Forse non hai capito la differenza: chi fa software FOSS non muore di fame. E neanche diventa ricco come Paperon de' Gates! Meglio se ti documenti, prima di parlare... Se serve ti posso postare qualche link.ciao, iced
        • Anonimo scrive:
          Re: I PROGRAMMATORI NON SONO DANNEGGIATI
          son pochi i software open che non sono gratis. Io non ho nulla contro l'open ma contro il gratis!
          • Anonimo scrive:
            Re: I PROGRAMMATORI NON SONO DANNEGGIATI
            - Scritto da: Anonimo
            son pochi i software open che non sono gratis. Io
            non ho nulla contro l'open ma contro il gratis!Scusa, ma se io volglio rilasciare il mio codice con licenza GPL e, soprattutto, GRATIS, vuoi impedirmelo? Allora aboliamo anche la beneficenza e imponiamo alle donne di diventare tutte prostitute. :|
      • elcabesa scrive:
        Re: NON SONO TUTTI UTENTI COME TE!!!!
        dipende cosa vuol dire essere danneggiati. se ad oggi con un unico prodotto scritto in dos e risalente al 1995 fanno ancora soldi e lo vendono a prezzi impressionanti, allora secondo me è bene che subiscano un po di concorrenza.seconda cosa mi pare un po improbabile trovare opensource un prodotto che tolga lavoro ad un programmatore/progettista. Non troverai mai e nessuno ti rimpiazzerà mai per metà dei progetti che fai. e parlo di software per aziende, che vogliono il proprio gestionale oppure che hanno bisogno di un sistema di controllo e gestione della propria produzione. tanto nessuno qui sviluppa per un azienda un prodotto di grafia professionale o un word processore, ci sono programmi meglio di quelli fra i quali word/openofficeinfine non mi venire a dire cose del tipo che rubo del lavoro, e come se dicessi ad un volontario dell'humanitas che ruba il lavoro agli infermieri professionisti.gli infermieri profesionisti non devono mettere un cerotto, devono fare cose più importanti. stessa cosa i programmatori profesionisti, dovrebbero fare cose professionali.Se poi un lavoro hobbistico o cmq fatto nel tempo libero viene meglio del vostro lavoro, oppure è paragonabile al vostro lavoro mi sa che forse o diventate più bravi oppure smettete di chiedere quelle cifre esorbitanti che chiedete per 7 minuti di lavoro effettivo.ho visto cose assurde, qualche anno fa hanno chiesto più di 500 euro ad un mio amico per fare un sito internet con 5 pagine statiche ( sito standard gia venduto ad altre aziende) il cui contenuto da inserire doveva fornirlo lui e doveva pure fornire le immagini della propria azienda.mi pare che questi vivessero un po troppo sulle spalle di persone che non conoscono il mestiere.
        • Anonimo scrive:
          Re: NON SONO TUTTI UTENTI COME TE!!!!
          tralasciando casi estremi su cui hai perfettamente ragione (sfruttare l'ignoranza è una vergogna) con il FREE software resterà solo il mercato delle applicazioni web e convergeremo tutti su quello con conseguenze amarissime.... chiedi ai consulenti come se la passano
          • elcabesa scrive:
            Re: NON SONO TUTTI UTENTI COME TE!!!!
            ehmmm... credo che i programmatori che programmano firmware, dispositivi embedded, che producono gestionali ( ognuno vuole il suo per la propria produzione) che sviluppano gichi, che sviluppano programmi seri o programmi dsi nicchia non saranno minimamente toccati da opensource. chi secondo te si lamenta di opensource?
          • Anonimo scrive:
            Re: NON SONO TUTTI UTENTI COME TE!!!!
            tu pensa a chi faceva sistemi operativi per telefonini o robot e comunque è una grossa fetta di mercato in meno...seria o meno che tu la ritenga
          • elcabesa scrive:
            Re: NON SONO TUTTI UTENTI COME TE!!!!
            la ritengo seria, ma mi pare che i sistemi operativi di telefonini li producano si e no 3 grosse aziende che continuano a svilupparli linux o non linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: NON SONO TUTTI UTENTI COME TE!!!!
            - Scritto da: elcabesa
            ehmmm...
            credo che i programmatori che programmano
            firmware, dispositivi embedded, che producono
            gestionali ( ognuno vuole il suo per la propria
            produzione) che sviluppano gichi, che sviluppano
            programmi seri o programmi dsi nicchia non
            saranno minimamente toccati da opensource.
            chi secondo te si lamenta di opensource?Soprattutto i giochi sono inscalfibili, perché ogni bel gioco è UNICO, se mi piace Morrowind non lo sostituisco con Morrosorcio-Stallman Scrolls III
      • Anonimo scrive:
        Re: NON SONO TUTTI UTENTI COME TE!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        hai pensato che molti di quelli che sono contrari
        al software gratis (non open ma GRATIS!!!) sono
        progettisti e programmatori che si ritrovano
        danneggiati? Danneggiati da che cosa?Dal fatto che non possono piu' vendere le loro porcherie perche' esiste qualcosa fatto meglio?
        ti piacerebbe se qualcuno facesse il
        tuo lavoro gratis portandotelo via?Prego, accomodati.Io faccio il consulente informatico e programmatore presso una grossa societa' bancaria.Il mio lavoro consiste in due cose:la prima e' capire le esigenze informatiche che hanno quelli del marketing (se ne inventano una al giorno!)la seconda e' cercare soluzioni nel mondo Open e se le trovo, le adatto alle esigenze, se non le trovo, mi tocca scrivere io qualcosa (preferisco di gran lunga la prima soluzione).Quanto vale il mio lavoro?Tantissimo, visto che se io non fossi in grado di ricercare e adattare qualcosa di gia' pronto, dovrei sviluppare tutto io e non ce la farei, e in quel caso occorrerebbero altre persone per coadiuvarmi, che diventerebbero un costo inutile per l'azienda.Inoltre adottando soluzioni open, rispettose dello standard, ne guadangna l'interoperabilita' delle procedure, etc...Inoltre essendo tutto open, gran parte del mio tempo la perdo per documentare e mettere in condizioni quello che mi dovra' sostituire di capire il pregresso e continuare l'opera.Ero venuto per una attivita' di tre mesi e sono qui da tre anni e non mi mollano, perche' "uno cosi' non sanno dove trovarlo".
        ah già...per il free software USER i software
        nascono sotto i cavoli per miracoloNo, il free software nasce per mettere a disposizione di tutti l'acqua calda.Perche' tu dovresti perdere tempo per trovare una soluzione che magari io ho gia' trovato prima di te?Saresti stupido a farlo.E se quando tu trovi una soluzione non la metti a disposizione di altri, sei un egoista, e di nessuna utilita' all'evoluzione del pensiero informatico.Quindi tra me e te, il parassita sei tu.
        • Anonimo scrive:
          Re: NON SONO TUTTI UTENTI COME TE!!!!
          peccato che faremo tutti i consulenti come te ... sai che bell'esubero con conseguente abbassamento di stipendi e peggioramento delle condizioni lavorative?riguardo all'acqua calda ti faccio presente che su internet è pieno di pattern e soluzioni senza bisogno di inventarsi nulla, mentre tu invece sfrutti prodotti finiti.Hai ragione senza questi prodotti finiti bisognerebbe assumere più persone che magari avrebbero un lavoro...............
      • Anonimo scrive:
        Re: NON SONO TUTTI UTENTI COME TE!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        hai pensato che molti di quelli che sono contrari
        al software gratis (non open ma GRATIS!!!) sono
        progettisti e programmatori che si ritrovano
        danneggiati? ti piacerebbe se qualcuno facesse il
        tuo lavoro gratis portandotelo via?

        ah già...per il free software USER i software
        nascono sotto i cavoli per miracoloQuindi dovremmo abolire le missioni e il commercio equo solidale perché danneggiano i fazenderi e gli altri poveri, bisognosi, simpatici sfruttatori del terzo mondo?Ti piacerebbe essere un povero fazendero che sfrutta contadini analfabeti, arriva un incosciente di missionario, te li alfabetizza e gli dà un minimo di preparazione tecnica, e metà dei tuoi contadini a 1 dollaro al giorno si trova un lavoro migliore e l'altra metà ti chiede un aumento di stipendio? Ma dove andremo a finire? Non vorranno mica anche le ferie, l'assistenza sanitaria e la pensione?
    • Anonimo scrive:
      Re: Il limite dell'intelligenza
      - Scritto da: grassman
      Non capisco come si fa a criticare ciecamente
      ogni attività che riguarda il linux.

      Il pregiudizio è forte quanto l'ignoranza di chi
      solleva le polemiche.
      Non vi piace il linux? Non partecipate, nessuno
      ve lo obbliga.

      Poi quando dovrete pagare migliaia di euro per un
      corso forse ci rifletterete un pò di più sopra.

      Invito pubblicamente i sostenitori del software a
      pagamento a fare come noi: preparare
      documentazione gratuita, organizzare corsi
      gratuiti e eventi come il linux day.

      A quel punto avrete diritto ad avanzare critiche.

      La realtà, giusto per fare un esempio, è che se
      vuoi un manuale di windows lo paghi diverse
      decine di euro. Se invece hai debian vai su
      http://www.debian.org/doc e trovi tutto. Di cui
      una buona parte anche in italiano.

      Cercate di crescere... culturalmente!io credo che per godere del lavoro degli altri, bisogna a sua volta lavorare o pagare un prezzo... questo da' dignità all'uomola vostra voglia di gratis è tristemente misera, egoistica e piccina
      • grassman scrive:
        Re: Il limite dell'intelligenza

        io credo che per godere del lavoro degli altri,
        bisogna a sua volta lavorare o pagare un
        prezzo... questo da' dignità all'uomo

        la vostra voglia di gratis è tristemente misera,
        egoistica e piccinaE il volontariato?In effetti quando spendo tempo per organizzare dei corsi, o quando dedico tempo a iniziative come il linux day penso di star facendo del volontariato.Non tutti possono permettersi di spendere 8.000 eruo per fare un master di web developer ad un istituto privato.Noi mettiamo tanta gente in grado di camminare sulle proprie gambe e apprendere nozioni che spaziano dal php al mysql, passando per altre numerose argomentazioni.Se poi un giorno lavoreranno con asp.net e ms sql server ci saranno comunque grati, perchè invece che partire da zero partiranno dal 70%.Distruggeremo il mercato? Facciamo concorrenza scorretta? Operiamo senza dignità?O forse bisogna dire la verità. Cioè che la stragrande maggioranza del software è prodotta all'estero (e solo personalizzata in italia) e che molti software fatti su misura, in italia, sono fatti male e non funzionano bene.Mi piacerebbe conoscere chi scrive certi software per i medici di base. Sono ridicoli.Però i prezzi di queste ciofeche sono altissimi.Aiutare la popolazione ad accrescere le proprie competenze e la capacità di sviluppare software non può essere considerata una cosa negativa.Sarebbe ridicolo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il limite dell'intelligenza
          - Scritto da: grassman

          io credo che per godere del lavoro degli altri,

          bisogna a sua volta lavorare o pagare un

          prezzo... questo da' dignità all'uomo



          la vostra voglia di gratis è tristemente misera,

          egoistica e piccina

          E il volontariato?

          In effetti quando spendo tempo per organizzare
          dei corsi, o quando dedico tempo a iniziative
          come il linux day penso di star facendo del
          volontariato.se fosse così avresti ragionein realtà i frutti $uccosi dell'open source fanno tutt'altra fine:http://punto-informatico.it/cerca.asp?s=nokia+linux&r=PI(giusto per fare un esempio)

          Non tutti possono permettersi di spendere 8.000
          eruo per fare un master di web developer ad un
          istituto privato.se vuoi ottenere tanto dalla vita bisogna lavorare, investire e rischiaregeneralmente le cifre sono inferiori di quelle che hai indicato e comunque... si dice che l'economia deve girare; l'open source l'appiattisce soltanto, ahime'..

          Noi mettiamo tanta gente in grado di camminare
          sulle proprie gambe e apprendere nozioni che
          spaziano dal php al mysql, passando per altre
          numerose argomentazioni.
          Se poi un giorno lavoreranno con asp.net e ms sql
          server ci saranno comunque grati, perchè invece
          che partire da zero partiranno dal 70%.

          Distruggeremo il mercato? Facciamo concorrenza
          scorretta? Operiamo senza dignità?
          voi peccate solo di ingenuità... almeno il 90% di voi, imho
          O forse bisogna dire la verità. Cioè che la
          stragrande maggioranza del software è prodotta
          all'estero (e solo personalizzata in italia) e
          che molti software fatti su misura, in italia,
          sono fatti male e non funzionano bene.
          Mi piacerebbe conoscere chi scrive certi software
          per i medici di base. Sono ridicoli.
          Però i prezzi di queste ciofeche sono altissimi.fai un buon prodotto e lo vendi a buon prezzo... se lo regali non fai altro che offendere la tua dignità poichè questo non è un mondo di santi e personalmente non mi piacerebbe tantosi dice che la verità sta nel mezzo

          Aiutare la popolazione ad accrescere le proprie
          competenze e la capacità di sviluppare software
          non può essere considerata una cosa negativa.certamente

          Sarebbe ridicolo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il limite dell'intelligenza
          gli 8000 euro sono una barriera che permette a chi riesce a fare questi corsi o ad imparare queste cose di guadagnare bene (vedi le patenti e i camionisti ad esempio....).Se tutti sanno fare una cosa e possono impararla gratis quella cosa non ha più valore e guadagneranno tutti come operai...allora meglio fare gli operai e non sforzare tanto il cervello.E comunque dillo a tutti i formatori/docenti di informatica che non saranno assunti o saranno licenziati perchè tanto l'informatica si insegna gratis proprio come allacciarsi le scarpe.
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Il limite dell'intelligenza
            - Scritto da: Anonimo
            gli 8000 euro sono una barriera che permette a
            chi riesce a fare questi corsi o ad imparare
            queste cose di guadagnare bene (vedi le patenti e
            i camionisti ad esempio....).
            Se tutti sanno fare una cosa e possono impararla
            gratis quella cosa non ha più valore e
            guadagneranno tutti come operai...Mio Dio che concezione medievale che hai della cultura... Perdonami ma non sono d'accordo e ti spiego perchè. 1) Un corso di 8000 euro non se lo possono permettere tutti, quindi potranno farlo solo i figli di papà che, magari, non hanno nemmeno l' 1% delle capacità e del talento di una persona "normale" che però è 100 volte più brava di lui ma magari non riesce a essere assunta perchè non ha il pezzettino di carta...2) Dare un prezzo alla cultura è un atto folle che è foriero solo ed esclusivamente di regresso.3) Se "tutti sanno fare una cosa e possono impararla gratis quella cosa non ha più valore e guadagneranno tutti come operai".... E chi lo ha detto? E' esattamente il contrario! Se tutti possono imparare gratis quella cosa vuole dire che ci sarà una maggiore concorrenza e avranno successo solo quelli bravi come è giusto che sia!!! E non i fortunati che magari sono riusciti a prendersi la certificazione X pagata un sacco di soldi, che è requisito fondamentale in fase d'assunzione, ma che poi all'atto pratico non sanno fare quasi nulla... Insomma l'unica barriera al successo nel campo informatico sarà solo il valore stesso della persona e non dei pezzi di carta che ha preso.
            E comunque dillo a tutti i formatori/docenti di
            informatica che non saranno assunti o saranno
            licenziati perchè tanto l'informatica si insegna
            gratis proprio come allacciarsi le scarpe.Uh, figuriamoci! Guarda io tengo corsi di Java da oltre due anni in una piccola scuola di informatica privata. Secondo te perchè la gente si iscrive ai corsi pagando migliaia di euro quando potrebbe andare in libreria e spendere al massimo 50 euro? Perchè è pigra e avere qualcuno che li segue e che insegna permette di apprendere molto più velocemente e, inoltre, da loro il suddetto odioso pezzo di carta. Quindi non saranno certo i libri gratis o i seminari gratuiti a uccidere il "business"...TAD
          • Anonimo scrive:
            Re: Il limite dell'intelligenza
            anzi lo miglioreranno...domani mi metto ad offrire corsi gratis di Java con certificato di frequenza alla modica cifra di 1 euro (giusto il prezzo del cartoncino e dell'inchiostro).Tutto questo la faccio proprio DAVANTI alla tua scuola appendendo manifesti giganti
          • grassman scrive:
            Re: Il limite dell'intelligenza
            - Scritto da: Anonimo
            anzi lo miglioreranno...domani mi metto ad
            offrire corsi gratis di Java con certificato di
            frequenza alla modica cifra di 1 euro (giusto il
            prezzo del cartoncino e dell'inchiostro).
            Tutto questo la faccio proprio DAVANTI alla tua
            scuola appendendo manifesti gigantiNon so TAD, ma io *prima* tenevo dei corsi per un istituto privato nazionale (un suggerimento: terza lettera dell'alfabeto greco).Loro facevano pagare anche 1.500 lire (era il 2001) per un corso base di windows+word+excele attivavano il corso solo se avevano almeno 8 iscritti (1.500x8=12.000£).Il corso durava circa 40 ore ed io prendevo 40x25.000=1.000.000 di lireOvviamente pagate in nero.Adesso faccio corsi gratuiti di linux e open office con partecipazione media di 30/35 persone.Sono ben contento di rinunciare al mio milioncino, ma di togliere gli 11milioni a delle persone che vivono dietro un marchio approfittando dell'ignoranza diffusa della gente.Quando arriveranno a minacciarci per non fare i nostri corsi gratuiti perchè ledono dei loro "diritti acquisiti" e del loro lavoro sovrapagato?Qui si vuole difendere solo i soliti signorotti. A discapito della popolazione.Una nazione acculturata è più competitiva.
    • Guybrush scrive:
      Re: Il limite dell'intelligenza
      Ma benedetto figliolo... hai mai fatto un giretto su microsoft technet? Da quanto scrivi, evidentemente, non lo hai fatto.Da anni microsoft va in giro per il mondo a fare seminari e corsi in laboratorio gratuiti.Ora puoi anche scaricarti da internet le registrazioni (in formato wma e qualche volta anche mov e mpg) cosi' se ti sei perso qualche evento te lo rivedi, poi ci sono i gruppi di discussione della gerarchia microsoft che sono seguiti da personale qualificato e che sono pieni di informazioni utili nè più nè meno che gli altri NG di usenet... ecc ecc ecc e come microsoft anche gli altri fanno i loro roadshow, seminari, corsi gratuiti via web e non.Sveglia...
      GT
      • grassman scrive:
        Re: Il limite dell'intelligenza
        Sarebbe carino elencare alcuni link.Per vedere se ciò che dici è comparabile a:http://www.tldp.orghttp://a2.swlibero.orgetc.
  • Anonimo scrive:
    Si avvicina PINGUAZZI DAY 2005
    Si avvicina PINGUAZZI DAY 2005WIN
    • Anonimo scrive:
      Re: Si avvicina PINGUAZZI DAY 2005
      - Scritto da: Anonimo
      Si avvicina PINGUAZZI DAY 2005
      WINRaus! (troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: Si avvicina PINGUAZZI DAY 2005
      - Scritto da: Anonimo
      Si avvicina PINGUAZZI DAY 2005
      WINCoraggio, non hai niente che una buona dose di LART non possa guarire...
    • Anonimo scrive:
      Re: Si avvicina PINGUAZZI DAY 2005
      - Scritto da: Anonimo
      Si avvicina PINGUAZZI DAY 2005
      WINEcco, ora per colpa tua miè venuta voglia di usare come wallpaper un pinguino obeso in baschetto, canottiera e mutande ascellari che mangia frittata e beve Peroni. :D :D :D :p :p :p
  • Anonimo scrive:
    Re: La verita' puo' adesso essere rivela
    ma LOL... e poi nei thread si parla di tempo precato :D
  • Anonimo scrive:
    Linux.Plupii
    Ne parliamo? http://www.symantec.com/avcenter/venc/data/linux.plupii.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux.Plupii

      Ne parliamo?
      http://www.symantec.com/avcenter/venc/data/linux.pConoscendo gli utenti Linux vedrai che le risposte saranno:a) Symantec non capisce un cazzob) Symantec chiama worm una cosa che non lo èc) Non è comunque un virusd) Lo è ma non è assolutamente dannosoe) Fa danni SE E SOLO SE Marte incrocia Nettunof) È tutto falsog) Ah beh, sarà meglio Windowsh) 1 virus per Lino, 895739756 per Winzozzi) Resta pure servo del tuo padrone, io vivo felice con Linoeccetera... eccetera.
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux.Plupii
        .....+ che altro non trovo il nesso con l'articolo in questione....qua si parla di linux day e non di worm vari.
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux.Plupii

          .....+ che altro non trovo il nesso con
          l'articolo in questione....qua si parla di linux
          day e non di worm vari.In effetti non hai poi tutti i torti. Io personalmente vedo questo nesso: cisi esalta per Linux ma non si enfatizza il fatto che "concretamente" esistano virus anche per qusto OS. Si fa finta di nulla, cala il silenzio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux.Plupii
            - Scritto da: Anonimo

            .....+ che altro non trovo il nesso con

            l'articolo in questione....qua si parla di linux

            day e non di worm vari.
            In effetti non hai poi tutti i torti. Io
            personalmente vedo questo nesso: cisi esalta
            per Linux ma non si enfatizza il fatto che
            "concretamente" esistano virus anche per qusto
            OS. Si fa finta di nulla, cala il silenzio.Probabilmente il motivo e' da ricercare che concretamente non ci sono mai stati danni da parte di questi virus, bassissima diffusione, bassassima capacita' di contagio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux.Plupii

            non ci sono mai stati danni da
            parte di questi virus, bassissima diffusione,
            bassassima capacita' di contagio.Si ma la cosa non dipende dall'invulnerabilità di Linux. Dipende più che altro da questioni filosofiche del tipo "Linux è il bene, non va toccato, M$ è il male, va massacrata".Se e quando Linux e Win saranno al 50% di diffusione, stai pur certo che di virus per il pinguino ne salteranno fuori a palate.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux.Plupii
            - Scritto da: Anonimo

            non ci sono mai stati danni da

            parte di questi virus, bassissima diffusione,

            bassassima capacita' di contagio.


            Si ma la cosa non dipende dall'invulnerabilità di
            Linux. Dipende più che altro da questioni
            filosofiche del tipo "Linux è il bene, non va
            toccato, M$ è il male, va massacrata".

            Se e quando Linux e Win saranno al 50% di
            diffusione, stai pur certo che di virus per il
            pinguino ne salteranno fuori a palate.Non che la mia risposta a questo thread abbia molto senso, dato che si tratta di un thread palesemente off-topic aperto con il solo scopo di accendere un flame, ma la tentazione di fare un minimo di informazione su un argomento che la maggior parte degli utenti (e soprattutto i frequentatori di PI) ignorano, è più forte di me.Il worm di cui si parla (eh si, virus e worm sono purtroppo due bestie differenti) attacca delle vulnerabilità dei web-server.Ora Symantec non si preoccupa affatto di dire quali vulnerabilità e/o quali web-server, forse perché ormai abituata a trattare prodotti di case in cui c'è un solo prodotto di una sola casa con le solite falle sempre aperte.Per Linux è differente: si può scegliere. E non come nelle pubblicità svolazzanti e colorate. Su Linux puoi davvero scegliere. Tutto.Per quanto riguarda il report di Symantec, è già stato discusso altrove (http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1189251&tid=1189251&p=1&r=PI) del fatto che sia davvero ridicolo e paurosamente poco professionale (dai un'occhiata alle sezioni recommendations e removal instructions). In pratica quel report è del tutto inutile.Detto ciò, partendo dall'ipotesi che questo worm attacchi il caso più diffuso, e cioè una piattaforma LAMP, direi che il caso da te paventato, di una parità Windows vs. Linux, è già stato superato da un bel pezzo, essendo ormai da tempo, Apache ad una diffusione che supera addirittura il 70%.Come già spiegato da me e da tanti altri, inutilmente, su questi forum, Linux non viene attaccato massicciamente come viene attaccato Windows, non perché dietro ci sia una qualche setta elitaria che ne previene il boicottaggio, se così fosse Linux ormai sarebbe in ogni casa, ma semplicemente perché, la sua architettura, la sua struttura, e il concetto di sicurezza che sta dietro la sua concezione di sistema operativo (presente peraltro in qualsiasi sistema operativo *nix e che quindi rispetti gli standard POSIX) e dietro il concetto di open source, fanno si che scrivere del malware per questa piattaforma sia una mera perdita di tempo.Per chi volesse ulteriormente approfondire l'argomento, google gli è amico. Qualche ricerca anche su questi forum o su wikipedia, potrà farvi capire molto di più di quanto potrei dire in questo semplice post.Per tutti gli altri, inutile che rispondiate a questo post. Sono uno di quegli utenti, che stanco della situazione che ormai da troppo tempo si protrae su questi forum, e che vede troll e flamers regnare sovrani, ha smesso di essere un utente registrato e a smesso da molto più tempo di postare.Ogni tanto ci ricado e rispondo, ma giusto ogni tanto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux.Plupii
            sottoscrivo.6 un grande.
  • Anonimo scrive:
    Non capisco questa mania dei raduni
    Hanno fatto dei raduni celebrativi anche per Firefox, il che lascia tutto dire. Ritrovarsi a festeggiare con esultazione generale per un "browser" è abbastanza comico. Per un OS anche, tutto sommato. A me questi incontri-raduni fanno sempre venire in mente le minoranze che si ritrovano per cercare di farsi sentire (vedi gay-pride, per fare un esempio a caso).È il canto del cigno o l'esultanza di persone che hanno una sola cosa nella testa, e cioè indottrinare il mondo con le loro idee? Neanche gli utenti Mac (fanatici come pochi) arrivano a questo livello, sbaglio forse?
    • elcabesa scrive:
      Re: Non capisco questa mania dei raduni
      credo che la manifestazioni serva per molti motivi, te ne vado a elencarne alcuni che a me vengono in mente 1) far conoscere linux al pubblico ( non c'è la pubblicità in tv come per windows o gli stand da mediaworld come per apple)2)far conoscere fra loro person che usano linux3) far conoscere nuovi progetti di cui non se ne ha conoscenza4) far nascere nuove idee da persone che si incontranodopotutto linux è in gran parte creato da persone che fanno quel che fanno per passione e non è gestito da aziende che hanno meeting o riunioni con il capo per decidere come evolverà questo o quel prodotto.più o meno secondo me serve a questo :)Non ci sono mai raduni di possessori di FIAT, non si snetono una comunità, ci sono invece raduni di harley-davidson, ferrari, auto d'epocase ipossessori di windows non si sentono una comunità non è colpa di nessuno :)ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Non capisco questa mania dei raduni
        A te che motivo serve per fare festa? Non ti muovi per nulla che sia meno importante della caduta di un governo?Un momento per festeggiare, bere birra e farsi una paglia è di per sé un buon motivo per radunarsi. Se nel frattempo si impara qualcosa, allora è veramente il massimo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non capisco questa mania dei raduni
        - Scritto da: elcabesaCUT
        Non ci sono mai raduni di possessori di FIAT, non
        si snetono una comunità, ci sono invece raduni di
        harley-davidson, ferrari, auto d'epoca

        se ipossessori di windows non si sentono una
        comunità non è colpa di nessuno :)

        ciao
        A dire il vero i possessori di Fiat fanno raduni e, avendo partecipato a quello dello StiloClub, posso garantirvi che è una cosa molto bella e divertente. Conosci persone speciali, che hanno un interesse in comune con te ma che hanno anche molto altro da "donarti". Infatti in quei raduni si parla poco di Stilo e molto di altro. Ci si diverte e si cresce.Credo che per i raduni Linux, sistema operativo di cui sono sostenitore e che attivamente uso in azienda, la cosa non sia molto diversa.Ciao.
        • elcabesa scrive:
          Re: Non capisco questa mania dei raduni
          che ignorante :) ignoravo l' esistenza dei raduni dello StiloCLUB.sorry.cmq, credo che i raduni servano anche a questo.in ultima analisi penso che condizione necessaria perchè ci sia un raduno è che gli utenti siano affezionati o cmq legati emotivamente al loro bene :)sembra chegli utenti linux siano legati al proprio pinguinazzo , io il mio me lo porto pure a letto insieme al draghetto konqui. mentre gli utenti windows, prima di andare a letto chiudano le finestre e le tapparelle :D ==================================Modificato dall'autore il 07/11/2005 14.25.53==================================Modificato dall'autore il 07/11/2005 14.26.08
          • Anonimo scrive:
            Re: Non capisco questa mania dei raduni
            - Scritto da: elcabesa
            che ignorante :)
            ignoravo l' esistenza dei raduni dello
            StiloCLUB.
            cmq, credo che i raduni servano anche a
            questo.
            in ultima analisi penso che condizione
            necessaria perchè ci sia un raduno è che
            gli utenti siano affezionati o cmq legati
            emotivamente al loro bene :)
            sembra chegli utenti linux siano legati al
            proprio pinguinazzo , io il mio me lo porto
            pure a letto insieme al draghetto konqui.
            mentre gli utenti windows, prima di andare
            a letto chiudano le finestre e le tapparelle
            :D X forza le chidono : hanno certi spifferi che le correnti d'aria le possono usare per raffreddare le cpu :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Non capisco questa mania dei raduni
      Perche' linux nasce da una filosofia da centro sociale, non e' un sistema operativo serio e' un qualcosa che ti tramite per socializzare coi tuoi simili. Se tu fai incontrare un linuxaro con una persona normale il primo tentera' in tutti i modi di convincere il secondo che e' bello perdere 8 giorni per configurare il touchpad del suo pc anche se il pc non ce l'ha, chiaro che non c'e' conversazione...- Scritto da: Anonimo
      Hanno fatto dei raduni celebrativi anche per
      Firefox, il che lascia tutto dire. Ritrovarsi a
      festeggiare con esultazione generale per un
      "browser" è abbastanza comico. Per un OS anche,
      tutto sommato. A me questi incontri-raduni fanno
      sempre venire in mente le minoranze che si
      ritrovano per cercare di farsi sentire (vedi
      gay-pride, per fare un esempio a caso).

      È il canto del cigno o l'esultanza di persone che
      hanno una sola cosa nella testa, e cioè
      indottrinare il mondo con le loro idee? Neanche
      gli utenti Mac (fanatici come pochi) arrivano a
      questo livello, sbaglio forse?
      • Anonimo scrive:
        Re: Non capisco questa mania dei raduni
        - Scritto da: Anonimo
        Perche' linux nasce da una filosofia da centro
        sociale, non e' un sistema operativo serio e' un
        qualcosa che ti tramite per socializzare coi tuoi
        simili. Se tu fai incontrare un linuxaro con una
        persona normale il primo tentera' in tutti i modi
        di convincere il secondo che e' bello perdere 8
        giorni per configurare il touchpad del suo pc
        anche se il pc non ce l'ha, chiaro che non c'e'
        conversazione... a me dicevano che passare il sabato notte a ricompilare il kernel versione beta-beta-beta eta-beta punto punto era eccitante anche perchè cosi avevi un s.o. con una perfetta compatibilità con il prototipo del cellulare nokia 33333333......beh, dico anche che uno di questi aveva installato linux sulla xbox che aveva regalato al figlio a natale, e ne andava fiero e si faceva grasse risate.....anche se il figlio non mi pareva felicissimo
    • Anonimo scrive:
      Re: Non capisco questa mania dei raduni
      - Scritto da: Anonimo[...]
      È il canto del cigno o l'esultanza di persone che
      hanno una sola cosa nella testa, e cioè
      indottrinare il mondo con le loro idee? Neanche
      gli utenti Mac (fanatici come pochi) arrivano a
      questo livello, sbaglio forse?Pensa che gli sviluppatori di Windows si riuniscono per vedere un tricheco drogato e sudato che si agita come un ossesso gridando "Developers!"... vuoi vedere che metà dei partecipanti al Linux Day va lì sperando di vedere Torvalds fare la stessa cosa?
  • Anonimo scrive:
    9 --
  • Anonimo scrive:
    27-11-2005=Giove trigono Urano
    Ho detto tutto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: 27-11-2005=Giove trigono Urano
      - Scritto da: Anonimo
      Ho detto
      tutto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Cioè, che come al solito da bravo winaro non hai capito una finestra! Il Linux day è il 26 non il 27!
      • Anonimo scrive:
        Re: 27-11-2005=Giove trigono Urano
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ho detto


        tutto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

        Cioè, che come al solito da bravo winaro non hai
        capito una finestra! Il Linux day è il 26 non il
        27!A quanto pare fanno anche confusione fra 2.6 e 2.7http://www.groklaw.net/article.php?story=20051106172616929
  • Anonimo scrive:
    9 --
    e magari scoprite la vs vera identità
  • Anonimo scrive:
    Windows Day!
    c'e' gia' statoil 2 novembre :D :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    Spreco di tempo
    Secondo me i LinuxDay sono uno spreco di risorse perchè appassionano giovani ragazzi fissati coi computerche credono di fare i soldi con la programmazionee l'IT in generale.
    • Anonimo scrive:
      Re: Spreco di tempo
      - Scritto da: Anonimo
      Secondo me i LinuxDay sono uno spreco di risorse
      perchè appassionano giovani ragazzi fissati coi
      computer
      che credono di fare i soldi con la programmazione
      e l'IT in generale.come qualcuno fa?fare soldi?l'aria sta cambiando non puo' tirare sempre nella stessa direzione
    • Anonimo scrive:
      Re: Spreco di tempo
      - Scritto da: Anonimo
      Secondo me i LinuxDay sono uno spreco di risorse
      perchè appassionano giovani ragazzi fissati coi
      computer
      che credono di fare i soldi con la programmazione
      e l'IT in generale.e difatti molti di quelli che hanno partecipato ai vari linuxday i soldi li fanno e anche tanti fidati.mentre dubito che quelli di winzozz possano dire altrettanto.fischiettando giovanotticome faccio a installare...avanti avanti avanti avanti avanti...
      • Anonimo scrive:
        Re: Spreco di tempo
        Avanti popolo, alla riscossa, bandiera GNU! Bandiera GNU!
      • Anonimo scrive:
        Re: Spreco di tempo
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Secondo me i LinuxDay sono uno spreco di
        risorse

        perchè appassionano giovani ragazzi fissati coi

        computer

        che credono di fare i soldi con la
        programmazione

        e l'IT in generale.

        e difatti molti di quelli che hanno partecipato
        ai vari linuxday i soldi li fanno e anche tanti
        fidati.e invece fidati di quello che ti dico io: non esiste alcun linaro che guadagni + di 400 euro al mese...la stessa formula vale per gli utenti windows... ma devi sostituire il segno + con il - e triplicare la sommaa dir la verità non esistono linari che guadagnano soldi.. se non gli installatori a scrocco e i plagiatori di mestiere... poi ognuno è libero di sparare le proprie minchiate
        mentre dubito che quelli di winzozz possano dire
        altrettanto.
        fischiettando giovanotti
        come faccio a installare...
        avanti avanti avanti avanti avanti...
        • Anonimo scrive:
          Re: Spreco di tempo

          e invece fidati di quello che ti dico io: non
          esiste alcun linaro che guadagni + di 400 euro al
          mese...

          la stessa formula vale per gli utenti windows...
          ma devi sostituire il segno + con il - e
          triplicare la somma

          a dir la verità non esistono linari che
          guadagnano soldi.. se non gli installatori a
          scrocco e i plagiatori di mestiere

          ... poi ognuno è libero di sparare le proprie
          minchiateio guadagno 2000 euro al mesee faccio il sistemista/programmatore linux per un sito web italiano
          • Anonimo scrive:
            Re: Spreco di tempo
            - Scritto da: Anonimo

            e invece fidati di quello che ti dico io: non

            esiste alcun linaro che guadagni + di 400 euro
            al

            mese...



            la stessa formula vale per gli utenti windows...

            ma devi sostituire il segno + con il - e

            triplicare la somma



            a dir la verità non esistono linari che

            guadagnano soldi.. se non gli installatori a

            scrocco e i plagiatori di mestiere



            ... poi ognuno è libero di sparare le proprie

            minchiate

            io guadagno 2000 euro al mese
            e faccio il sistemista/programmatore linux per un
            sito web italiano (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Spreco di tempo
            - Scritto da: Anonimo
            io guadagno 2000 euro al mese
            e faccio il sistemista/programmatore linux per un
            sito web italianodev'essere questo:www.lamarmotta-incartalacioccolata.it
  • Anonimo scrive:
    5 --
  • Anonimo scrive:
    Essere una comunita'
    questo vuol dire usare Linux appartenere a una comunita' di persone libere che non dipendono da nessuno.Dove ognuno puo' partecipare e dare il suo contributo.I non interessati o chi non e' d'accordo, evitino i soliti paragoni pessimi con gente che si fa le canne etc etc che non hanno niente a che vedere con Gnu/Linux.Prima di parlare andate a un linux day provate a vedere come e' poi magari se ne parla ma se non lo avete fatto non parlate.
    • Anonimo scrive:
      Re: Essere una comunita'

      I non interessati o chi non e' d'accordo,
      evitino i soliti paragoni pessimi con gente che
      si fa le canne etc etc che non hanno niente a che
      vedere con Gnu/Linux.Da quando linux e' diventato un s.o. per soli perbenisti bacchettoni?
    • Anonimo scrive:
      Re: Essere fumati
      ... non è solo una prerogativa dei centri sociali (rotfl) - Scritto da: Anonimo
      questo vuol dire usare Linux
      appartenere a una comunita' di persone libere che
      non dipendono da nessuno.
      Dove ognuno puo' partecipare e dare il suo
      contributo.
      I non interessati o chi non e' d'accordo,
      evitino i soliti paragoni pessimi con gente che
      si fa le canne etc etc che non hanno niente a che
      vedere con Gnu/Linux.
      Prima di parlare andate a un linux day provate a
      vedere come e' poi magari se ne parla ma se non
      lo avete fatto non parlate.
  • Anonimo scrive:
    Linar Day
    adesso fanno anche la festa dei linarima ROTFL carpiato con avvitamento a destra (rotfl)ma poi scusate è con queste feste stile centro sociale che pensano di spaccare il culo a Microsoft ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Linar Day
      - Scritto da: Anonimo
      che pensano di spaccare il culo a Microsoft ?Non solo alla microZoZZ.Anche il tuo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Linar Day
        potrebbe piacergli...
        • Anonimo scrive:
          Re: Linar Day
          - Scritto da: Anonimo
          potrebbe piacergli...MOTUMBO
        • Anonimo scrive:
          Re: Linar Day
          - Scritto da: Anonimo
          potrebbe piacergli...parli per esperienza personale?cmq se è questo che fate ai linux day.....akkio a furia di kernel e howto ormai le donne le avete proprio cancellate....
      • Anonimo scrive:
        Re: Linar Day
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        che pensano di spaccare il culo a Microsoft ?

        Non solo alla microZoZZ.
        Anche il tuo.akkio io volevo andarci....ma visto che siete tutti froci me ne sto a casa
        • Anonimo scrive:
          Re: Linar Day
          - Scritto da: Anonimo
          akkio io volevo andarci....ma visto che siete
          tutti froci me ne sto a casaTI riconfiguriamo il culo AL Linux Day ci sono i motumbi che si inchiappettanoi Microsoftari
          • Anonimo scrive:
            Re: Linar Day
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            akkio io volevo andarci....ma visto che siete

            tutti froci me ne sto a casa

            TI riconfiguriamo il culo
            AL Linux Day ci sono i motumbi che si
            inchiappettano
            i Microsoftarima con o senza plug?dovete prima leggere l'howto o avete già ricompilato il pistolino?cmq me ne resto a casa io dai froci ci sto lontano
          • Anonimo scrive:
            Re: Linar Day
            - Scritto da: Anonimo
            ma con o senza plug?
            dovete prima leggere l'howto o avete già
            ricompilato il pistolino?
            cmq me ne resto a casa io dai froci ci sto lontanoSi si certo e io mi chiamo Patrizia
          • Anonimo scrive:
            Re: Linar Day
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            ma con o senza plug?

            dovete prima leggere l'howto o avete già

            ricompilato il pistolino?

            cmq me ne resto a casa io dai froci ci sto
            lontano

            Si si certo e io mi chiamo Patriziapatrizia patrizia o patrizia patrizio?
          • Anonimo scrive:
            Re: Linar Day
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            akkio io volevo andarci....ma visto che siete


            tutti froci me ne sto a casa



            TI riconfiguriamo il culo

            AL Linux Day ci sono i motumbi che si

            inchiappettano

            i Microsoftari

            ma con o senza plug?
            dovete prima leggere l'howto o avete già
            ricompilato il pistolino?
            cmq me ne resto a casa io dai froci ci sto lontanonn fare così, nn respingere la tua natura omosessuale, però poi vai alle feste dei winari dove di froci ce ne sono tanti e non rompere nei linuxday dove si pensa alla figa!!! ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Linar Day
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            akkio io volevo andarci....ma visto che
            siete



            tutti froci me ne sto a casa





            TI riconfiguriamo il culo


            AL Linux Day ci sono i motumbi che si


            inchiappettano


            i Microsoftari



            ma con o senza plug?

            dovete prima leggere l'howto o avete già

            ricompilato il pistolino?

            cmq me ne resto a casa io dai froci ci sto
            lontano

            nn fare così, nn respingere la tua natura
            omosessuale, però poi vai alle feste dei winarii winari non fanno le feste
            dove di froci ce ne sono tantiniente feste quindi la seconda affermazione si poggia sul nulla
            e non rompere nei
            linuxday dove si pensa alla figaattenzione che ti hanno detto così ma se rileggi i post di gente più 'navigata' di te ti accorgi che la figa c'è la metti tu quando ti cali per mettere la spina del pc con sopra linuxhttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1189494&tid=1189492&p=1&r=PI#1189494http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1189503&tid=1189492&p=1&r=PI#1189503http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1189521&tid=1189492&p=1&r=PI#1189521stai attento che quando parlano di open loro intendono TUTTO OPEN a cominciare dall'open dei partecipanti.non farti fregare (si può dire fo****e che è più indicato?) questi con la scusa dell'open ti OPEN a te
    • Anonimo scrive:
      Re: Linar Day
      - Scritto da: Anonimo
      adesso fanno anche la festa dei linarisai com'è loro fanno mondo a parte e devono avere le loro feste.speriamo solo non distribuiscano santini di linus e stallman :D
      ma ROTFL carpiato con avvitamento a destra (rotfl)
      ma poi scusate è con queste feste stile centro
      sociale ssshhhhhh non dire centro sociale anche se ricalcano a pieno i suoi modelli, se no si incassiano tutti :D
      che pensano di spaccare il culo a Microsoft ?:D:D:D
  • Anonimo scrive:
    se linux ha ancora bisogno di questi...
    eventi vuol dire che siamo ancora lontani da una reale diffusione. Fanno feste, raduni e chi più ne ha più ne metta.Quando non si sentiranno più queste cose vuol dire che linux sarà diventato un OS diffuso
    • Anonimo scrive:
      Re: se linux ha ancora bisogno di questi
      ...ogni Linux day è un giorno di festa.....non esistono winzozz day.... meno male!!(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: se linux ha ancora bisogno di questi

        ...ogni Linux day è un giorno di festa.
        ....non esistono winzozz day.... meno male!!Questo la dice lunga sul cervello medio dei linari comunque
        • Anonimo scrive:
          Re: se linux ha ancora bisogno di questi
          sarebbe meglio quello dei winzozzari??? :-p
          • Anonimo scrive:
            Re: se linux ha ancora bisogno di questi
            - Scritto da: Anonimo
            sarebbe meglio quello dei winzozzari??? :-pboooointanto non fanno le feste per un swil che mi pare già un buon inizio.te lo vedi l'onomastico di photoshop? :D:D:D
          • Anonimo scrive:
            Re: se linux ha ancora bisogno di questi
            i "linari" sono gente allegra......i winzozzari sono gente grigia e invidiosa :-P
          • Anonimo scrive:
            Re: se linux ha ancora bisogno di questi
            - Scritto da: Anonimo
            i "linari" sono gente allegra...
            ...i winzozzari sono gente grigia e invidiosa :-Psarai pure allegro ma se fai festa ad un os o ad un pc un pò complessato ci sei.preferisco un pò d'allegria di meno ma essere sano
          • Anonimo scrive:
            Re: se linux ha ancora bisogno di questi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            i "linari" sono gente allegra...

            ...i winzozzari sono gente grigia e invidiosa
            :-P

            sarai pure allegro ma se fai festa ad un os o ad
            un pc un pò complessato ci sei.
            preferisco un pò d'allegria di meno ma essere sanoe chi decide chi è sano e chi è meno sano?????
          • Anonimo scrive:
            Re: se linux ha ancora bisogno di questi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            i "linari" sono gente allegra...


            ...i winzozzari sono gente grigia e invidiosa

            :-P



            sarai pure allegro ma se fai festa ad un os o ad

            un pc un pò complessato ci sei.

            preferisco un pò d'allegria di meno ma essere
            sano

            e chi decide chi è sano e chi è meno sano?????vediamo.....la società; psicologi e psicoterapeuti veri.diciamo che uno che fa festa ad un sasso normale non è ...tra sasso e os non è che cambi.cmq fai pure se ti senti realizzato così
          • Anonimo scrive:
            Re: se linux ha ancora bisogno di questi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            i "linari" sono gente allegra...



            ...i winzozzari sono gente grigia e
            invidiosa


            :-P





            sarai pure allegro ma se fai festa ad un os o
            ad


            un pc un pò complessato ci sei.


            preferisco un pò d'allegria di meno ma essere

            sano



            e chi decide chi è sano e chi è meno sano?????

            vediamo.....la società; psicologi e
            psicoterapeuti veri.
            diciamo che uno che fa festa ad un sasso normale
            non è ...tra sasso e os non è che cambi.
            cmq fai pure se ti senti realizzato cosìUno che ritiene che un sasso equivale a un so mi sembra poco normale.Un sasso è un oggetto inanimato. Un os è il frutto di un lavoro di migliaia di persone.
          • Anonimo scrive:
            Re: se linux ha ancora bisogno di questi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo




            i "linari" sono gente allegra...




            ...i winzozzari sono gente grigia e

            invidiosa



            :-P







            sarai pure allegro ma se fai festa ad un os
            o

            ad



            un pc un pò complessato ci sei.



            preferisco un pò d'allegria di meno ma
            essere


            sano





            e chi decide chi è sano e chi è meno sano?????



            vediamo.....la società; psicologi e

            psicoterapeuti veri.

            diciamo che uno che fa festa ad un sasso normale

            non è ...tra sasso e os non è che cambi.

            cmq fai pure se ti senti realizzato così

            Uno che ritiene che un sasso equivale a un so mi
            sembra poco normale.
            Un sasso è un oggetto inanimato. ecco ci sei hai colto anche tu il termine del paragone.....c'è speranza anche per te allora....
            Un os è il
            frutto di un lavoro di migliaia di persone.....come non detto :|un os è animato proprio come un sasso ma tu continua a fare feste per gli os e i browser intanto la gente seria si gode i nuovi 3ds max e photoshop.salutoni a te ai sassi con cui parli e all'os con cui.....brrrr ho i brividi solo a pensare a cosa potresti fare con il cd dell'ultima distro
          • Anonimo scrive:
            Re: se linux ha ancora bisogno di questi
            - Scritto da: Anonimo
            un os è animato proprio come un sasso ma tu
            continua a fare feste per gli os e i browser
            intanto la gente seria si gode i nuovi 3ds max e
            photoshop.
            salutoni a te ai sassi con cui parli e all'os con
            cui.....brrrr ho i brividi solo a pensare a cosa
            potresti fare con il cd dell'ultima distroTutte le ditte organizzano feste e banchetti per i loro prodotti !!! Dalla Fiat per punto a microsoft per tutti i SO usciti fino adesso e per le Xbox ad apple.Perche' tanto stupore per le install fest dunque ??Forse perche' se nessuno pensa ad organizzare la festa per voi non riuscite a concepire di organizzarvela.
          • Anonimo scrive:
            Re: se linux ha ancora bisogno di questi
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            un os è animato proprio come un sasso ma tu

            continua a fare feste per gli os e i browser

            intanto la gente seria si gode i nuovi 3ds max e

            photoshop.

            salutoni a te ai sassi con cui parli e all'os
            con

            cui.....brrrr ho i brividi solo a pensare a cosa

            potresti fare con il cd dell'ultima distro

            Tutte le ditte organizzano feste e banchetti per
            i loro prodotti !!! Dalla Fiat per punto a
            microsoft per tutti i SO usciti fino adesso e per
            le Xbox ad apple.

            Perche' tanto stupore per le install fest dunque
            ??
            Forse perche' se nessuno pensa ad organizzare la
            festa per voi non riuscite a concepire di
            organizzarvela.ahah... anche MS fa le feste, ma le fa per i propri vantaggi come il 100% delle aziende al mondoil linux day è invece una squisita forma di fanatismo anarchico senza alcun scopo... se non quello religioso-fondamentalista
          • Anonimo scrive:
            Re: se linux ha ancora bisogno di questi
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            un os è animato proprio come un sasso ma tu


            continua a fare feste per gli os e i browser


            intanto la gente seria si gode i nuovi 3ds


            max e photoshop.


            salutoni a te ai sassi con cui parli e all'os


            con cui.....brrrr ho i brividi solo a pensare a


            cosa potresti fare con il cd dell'ultima distro

            Tutte le ditte organizzano feste e banchetti per

            i loro prodotti !!! Dalla Fiat per punto a

            microsoft per tutti i SO usciti fino adesso e

            per le Xbox ad apple.

            Perche' tanto stupore per le install fest dunque

            ??

            Forse perche' se nessuno pensa ad organizzare

            la festa per voi non riuscite a concepire di

            organizzarvela.
            ahah... anche MS fa le feste, ma le fa per i
            propri vantaggi come il 100% delle aziende al
            mondoServono al ritorno di immagine, esattamente come quelle per linux.
            il linux day è invece una squisita forma di
            fanatismo anarchico senza alcun scopo... se non
            quello religioso-fondamentalistaTi spaventa tanto che la gente riesca ad organizzarsi senza dover per forza rincorrere del denaro ? Perche ?
          • elcabesa scrive:
            Re: se linux ha ancora bisogno di questi
            vai a spiegare ad un possessore di un harley-davidson che la sua moto è inanimata e che è da perfetto coglione andare a fare i raduni in moto, perchè ai raduni ci sono altrettanti coglioni che pensano solo alle moto e quando vanno al raduno non ci guadagnano niente.se ti va bene a questo punto il possessore di harley-davidson ti ha messo al posto del carburatore.........
          • Anonimo scrive:
            Re: se linux ha ancora bisogno di questi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            i "linari" sono gente allegra...

            ...i winzozzari sono gente grigia e invidiosa
            :-P

            sarai pure allegro ma se fai festa ad un os o ad
            un pc un pò complessato ci sei.
            preferisco un pò d'allegria di meno ma essere sanonoi facciamo festa al nostro so perchè tutte le volte che avviamo il computer è una festa, non come per voi con winzozz che sapete come l'accendete ma nn sapete come lo spegnete!!!!!!!! (....reset??? :D )e poi come fareste a fare una festa ad un pc o ad un so se per voi non c'è differenza tra il pc e la lavatrice?????????? :D
          • Anonimo scrive:
            Re: se linux ha ancora bisogno di questi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            i "linari" sono gente allegra...


            ...i winzozzari sono gente grigia e invidiosa

            :-P



            sarai pure allegro ma se fai festa ad un os o ad

            un pc un pò complessato ci sei.

            preferisco un pò d'allegria di meno ma essere
            sano

            noi facciamo festa al nostro so perchè tutte le
            volte che avviamo il computer è una festa, non
            come per voi con winzozz che sapete come
            l'accendete ma nn sapete come lo spegnete!!!!!!!!
            (....reset??? :D )se lo dici tu.non mi fido molto di uno che festeggia un sw.non sei molto lucido....

            e poi come fareste a fare una festa ad un pc o ad
            un so se per voi non c'è differenza tra il pc e
            la lavatrice?????????? :Di tuoi discorsi sono sconclusionati ma cosa c'era d'aspettarsi parlo con uno che fa festa ai sw.buon san gimp-ettino :D
        • Anonimo scrive:
          Re: se linux ha ancora bisogno di questi
          - Scritto da: Anonimo

          ...ogni Linux day è un giorno di festa.

          ....non esistono winzozz day.... meno male!!

          Questo la dice lunga sul cervello medio dei
          linari comunquedifficile far vedere a chi non vuole vedere
    • Anonimo scrive:
      Re: se linux ha ancora bisogno di questi
      - Scritto da: Anonimo
      eventi vuol dire che siamo ancora lontani da una
      reale diffusione. Fanno feste, raduni e chi più
      ne ha più ne metta.
      Quando non si sentiranno più queste cose vuol
      dire che linux sarà diventato un OS diffusocontinueranno anche doponoi siamo una comunita'voi siete schiavi di billla differenza e' questa
    • Anonimo scrive:
      9 --
    • Anonimo scrive:
      Re: se linux ha ancora bisogno di questi
      - Scritto da: Anonimo
      eventi vuol dire che siamo ancora lontani da una
      reale diffusione. Fanno feste, raduni e chi più
      ne ha più ne metta.
      Quando non si sentiranno più queste cose vuol
      dire che linux sarà diventato un OS diffusoPerchè le altre case non organizzano nulla per promuovere i loro prodotti?
    • Anonimo scrive:
      Re: se linux ha ancora bisogno di questi
      - Scritto da: Anonimo
      Quando non si sentiranno più queste cose vuol
      dire che linux sarà diventato un OS diffusoFino ad allora... buon LINUX DAY a tutti! :)
    • francescor82 scrive:
      Re: se linux ha ancora bisogno di questi
      Uno che crede che il Linux day sia solo un motivo per far festa, e non un'occasione di incontro della comunità con il pubblico (non facciamo pubblicità in TV...), o un'opportunità per dire la propria a favore del software libero (che rappresenta una filosofia, non soltanto un prodotto), allora ha proprio bisogno di una visita al LD lasciando i suoi pregiudizi a casa.
      • Anonimo scrive:
        Re: se linux ha ancora bisogno di questi

        Uno che crede che il Linux day sia solo un motivo
        per far festa, e non un'occasione di incontro
        della comunità con il pubblico
        (non facciamo pubblicità in TV...), Fa tanto centro sinistra: noi siamo poveri, a noi le tv non ci si cagano, dobbiamo lottare, siamo censurati....E intanto il bollone SUN portamiliardi è sulla home del sito...Pietosi...
        • francescor82 scrive:
          Re: se linux ha ancora bisogno di questi

          Fa tanto centro sinistra:1) Quoti solo metà messaggio perchè al resto non riesci a rispondere?2) La politica la stai tirando in ballo tu, ma senza nessuna ragione.
          PietosiSì certo :)
  • Anonimo scrive:
    si ok
    tutto carino ma si può avere uno stralcio di programma per capire esattamente cosa si fa ad un linux day?magari sarei anche interessato ma se devo andare a sentire solo quanto è bello linux, quant'è buono linux, linux for ever e cretinate varie me ne sto a casa o trovo di meglio da fare
    • Anonimo scrive:
      Re: si ok
      - Scritto da: Anonimo
      tutto carino ma si può avere uno stralcio di
      programma per capire esattamente cosa si fa ad un
      linux day?
      magari sarei anche interessato ma se devo andare
      a sentire solo quanto è bello linux, quant'è
      buono linux, linux for ever e cretinate varie me
      ne sto a casa o trovo di meglio da farevai sul sito del lug piu' vicino a te e guardi se hanno messo gia' un loro programma.ognuno ne ha uno diversohttp://www.linux.it/LUG/
      • Anonimo scrive:
        Re: si ok
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        tutto carino ma si può avere uno stralcio di

        programma per capire esattamente cosa si fa ad
        un

        linux day?

        magari sarei anche interessato ma se devo andare

        a sentire solo quanto è bello linux, quant'è

        buono linux, linux for ever e cretinate varie me

        ne sto a casa o trovo di meglio da fare
        vai sul sito del lug piu' vicino a te e guardi se
        hanno messo gia' un loro programma.
        ognuno ne ha uno diverso
        http://www.linux.it/LUG/thx.meno male per un attimo ho temuto si essere linciato.
    • CoreDump scrive:
      Re: si ok
      - Scritto da: Anonimo
      tutto carino ma si può avere uno stralcio di
      programma per capire esattamente cosa si fa ad un
      linux day?
      magari sarei anche interessato ma se devo andare
      a sentire solo quanto è bello linux, quant'è
      buono linux, linux for ever e cretinate varie me
      ne sto a casa o trovo di meglio da faremah basta usare un pò google, facile no?http://www.linux.it/LinuxDay/programma.phtmlhttp://www.lugroma.org/contenuti/eventi/LinuxDay2005/
    • Anonimo scrive:
      Re: E' come la festa dell'unità
      Tutti a parlar male di Berlusconi (in questo caso di Gates).
      • Rex1997 scrive:
        Re: E' come la festa dell'unità
        - Scritto da: Anonimo
        Tutti a parlar male di Berlusconi (in questo caso
        di Gates).Se, in maniera più umile, cercassi con google i programmi forse riusciresti a capire perché non si parla di quel signore: si parla di GNU/Linux!
    • Anonimo scrive:
      Re: si ok

      programma per capire esattamente cosa si fa ad un
      linux day?Si fa quello che si farebbe in un centro sociale okkupato. Si parla male del premier (Gates), si fumano canne, ci si vuole tutti bene.
      • Anonimo scrive:
        Re: si ok
        - Scritto da: Anonimo

        programma per capire esattamente cosa si fa ad
        un

        linux day?

        Si fa quello che si farebbe in un centro sociale
        okkupato. Si parla male del premier (Gates), si
        fumano canne, ci si vuole tutti bene.a ecco....questa si che è innovazione :D
      • Anonimo scrive:
        Re: si ok
        - Scritto da: Anonimo

        programma per capire esattamente cosa si fa ad
        un

        linux day?

        Si fa quello che si farebbe in un centro sociale
        okkupato. Si parla male del premier (Gates), si
        fumano canne, ci si vuole tutti bene.ti diro'... solitamente ad un linuxday non si considera niente altro oltre a linux.
      • Anonimo scrive:
        Re: si ok
        - Scritto da: Anonimo

        programma per capire esattamente cosa si fa ad
        un

        linux day?

        Si fa quello che si farebbe in un centro sociale
        okkupato. Si parla male del premier (Gates), si
        fumano canne, ci si vuole tutti bene.bla bla bla... tutta invidia perchè noi linari riusciamo a parlare di informatica vera mentre voi più che di finestrelle colorate nn ci capite! :D
        • Anonimo scrive:
          Re: si ok
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          programma per capire esattamente cosa si fa ad

          un


          linux day?



          Si fa quello che si farebbe in un centro sociale

          okkupato. Si parla male del premier (Gates), si

          fumano canne, ci si vuole tutti bene.


          bla bla bla... tutta invidia perchè noi linari
          riusciamo a parlare di informatica vera mentre
          voi più che di finestrelle colorate nn ci capite!
          :Dci spieghi come distingui l'informatica vera da quella falsa?avete un papa che decide quall'è la verità?
          • Anonimo scrive:
            Re: si ok
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo



            programma per capire esattamente cosa si fa
            ad


            un



            linux day?





            Si fa quello che si farebbe in un centro
            sociale


            okkupato. Si parla male del premier (Gates),
            si


            fumano canne, ci si vuole tutti bene.





            bla bla bla... tutta invidia perchè noi linari

            riusciamo a parlare di informatica vera mentre

            voi più che di finestrelle colorate nn ci
            capite!

            :D

            ci spieghi come distingui l'informatica vera da
            quella falsa?
            avete un papa che decide quall'è la verità?no un santo un certo stallmancerto vedendo il vostro ballmer noi rimaniamo con qualcuno che almeno di informatica ci capisce qualcosa.
          • Anonimo scrive:
            Re: si ok
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo




            programma per capire esattamente cosa si
            fa

            ad



            un




            linux day?







            Si fa quello che si farebbe in un centro

            sociale



            okkupato. Si parla male del premier (Gates),

            si



            fumano canne, ci si vuole tutti bene.








            bla bla bla... tutta invidia perchè noi linari


            riusciamo a parlare di informatica vera mentre


            voi più che di finestrelle colorate nn ci

            capite!


            :D



            ci spieghi come distingui l'informatica vera da

            quella falsa?

            avete un papa che decide quall'è la verità?

            no un santo un certo stallman
            certo vedendo il vostro ballmer noi rimaniamo con
            qualcuno che almeno di informatica ci capisce
            qualcosa.http://www.ntk.net/ballmer/mirrors.html :s .
          • Anonimo scrive:
            Re: si ok
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo




            programma per capire esattamente cosa si
            fa

            ad



            un




            linux day?







            Si fa quello che si farebbe in un centro

            sociale



            okkupato. Si parla male del premier (Gates),

            si



            fumano canne, ci si vuole tutti bene.








            bla bla bla... tutta invidia perchè noi linari


            riusciamo a parlare di informatica vera mentre


            voi più che di finestrelle colorate nn ci

            capite!


            :D



            ci spieghi come distingui l'informatica vera da

            quella falsa?

            avete un papa che decide quall'è la verità?

            no un santo un certo stallman
            certo vedendo il vostro ballmer noi rimaniamo con
            qualcuno che almeno di informatica ci capisce
            qualcosa.per le crociate ci pensa lessing :D:D:Dcmq religione != da informatica.lo dico giusto per voi linari
          • Anonimo scrive:
            Re: si ok
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            programma per capire esattamente



            cosa si fa ad un linux day?


            Si fa quello che si farebbe in un centro


            sociale okkupato. Si parla male del


            premier (Gates), si fumano canne, ci


            si vuole tutti bene.

            bla bla bla... tutta invidia perchè noi linari

            riusciamo a parlare di informatica vera

            mentre voi più che di finestrelle colorate

            nn ci capite! :D
            ci spieghi come distingui l'informatica vera
            da quella falsa?
            avete un papa che decide quall'è la verità?L'informatica vera e' quella che diligentemente studiate su The Game Machines. Quelle cose che tengono su la rete sono magia e non dovete preoccuparvene...- Parola di Guglielmo Cangelli
    • Anonimo scrive:
      5 --
      vedere le farfalline e cadere nel tombino ?
  • Anonimo scrive:
    PUA'
    Pua' w windows
    • Anonimo scrive:
      Re: PUA'
      - Scritto da: Anonimo
      Pua' w windowsscusa sei un pò troppo ermetico per me.ti spieghi meglio?
      • Anonimo scrive:
        Re: PUA'
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Pua' w windows

        scusa sei un pò troppo ermetico per me.
        ti spieghi meglio?ma che vuoi che ti spiega questo conosce solo tre parole avanti indietro e annulla
Chiudi i commenti