Un software batterà la depressione

Una psicanalista australiana si dice convinta che i suoi nuovi Cd-ROM possano combattere la più diffusa patologia psicologica del secolo. Non servirà neanche uscire di casa

NewCastle (Australia) – La depressione? Si cura con il mouse. Una intraprendente psicanalista del dipartimento d’igiene mentale dell’ Università di Newcastle , in Australia, racconta di avere in mano la soluzione per alleviare le pene di chi soffre della più diffusa patologia psicologica. Arruolare una schiera di psichiatri? Niente di tutto questo: la dottoressa Frances Kay-Lambkin (vedi foto) è convinta che basti la sua invenzione, un software motivazionale nato – dice – da una lunga esperienza nel campo della terapia cognitivo-comportamentale.

Sarà un sollievo – afferma la dinamica psicoterapeuta – per tutti i depressi che vivono in zone isolate : attraverso un’interfaccia informatica, i pazienti potranno avere a portata di mano un saldo appiglio per ritrovare la voglia di vivere: un Cd-ROM. I risultati dei test finora condotti, sostiene la Dott.sa Kay-Lambkin, sono “entusiasmanti e rassicuranti” e questo perché “la terapia computerizzata non è soltanto facile da usare” ma soprattutto perché “offre speranze di guarigione anche a tutti coloro che si vergognano della propria condizione, non sopportando l’idea di dover ricorrere ad una cura appropriata”.

La psicologa australiana Il programma, distribuito e sperimentato su un campione di cento pazienti depressi, avrebbe dunque un’ efficacia terapeutica persino pari alle tradizionali sedute psicanalitiche: un incubo per il futuro reddito di schiere di psicoterapeuti? In un’intervista al Sydney Morning Herald , la ricercatrice si dice pienamente soddisfatta “dei dati finora raccolti” e plaude ai “numerosi vantaggi della terapia computerizzata”.

Su basi assai diverse, l’eccezionale alchimia tra computer e cura dell’anima è stata scoperta dall’eccentrico Timothy Leary, icona degli anni sessanta. Il Dott. Leary , fine psicologo, nel 1985 dette vita a Mind Mirror , il primo software psicanalitico della storia.

La speranza, dunque, è di poter allargare ulteriormente la sperimentazione del nuovo strumento informatico: il prossimo passo, secondo i ricercatori australiani, è diffondere l’uso del programma per fare fronte alla grande richiesta di psicanalisti. Una persona su cinque, in Australia, soffre di depressione legata all’abuso di alcool o altre sostanze stupefacenti: secondo ricerche accademiche, molti depressi ed alcolisti appartengono all’etnia aborigena, spesso dimenticata dal governo di Canberra. Accoglieranno di buon grado questa nuova tecnologia? Gli scienziati sono convinti che l’aiuto informatizzato sia una cura accessibile – anche per loro.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Interfaccia COPIATA da dev.java.net!!
    Provate andare su un qualsiasi progetto di java.net(il primo trovato su google: https://glassfish.dev.java.net/ )e su uno di ebay https://firefox.codebase.ebay.com/Le colonne sono identiche!! Hanno lo stesso layout e le stesse voci!Pure gli URL sono gli stessi: servlets/ProjectList per entrambi:https://www.dev.java.net/servlets/ProjectListhttps://www.codebase.ebay.com/servlets/ProjectListChe scopiazzatura!!:|
    • Anonimo scrive:
      Re: Interfaccia COPIATA da dev.java.net!
      Forse perché sono entrambe clienti di collabnet?http://www.collab.net/index.htmlCiao
      • Anonimo scrive:
        Re: Interfaccia COPIATA da dev.java.net!
        - Scritto da: Anonimo
        Forse perché sono entrambe clienti di collabnet?

        http://www.collab.net/index.html

        CiaoHai ucciso un troll :D
  • Anonimo scrive:
    Ebay crede nell'opensource
    Però intanto vieta regolamente la diffusione dei cd con linux che non siano distro commerciali in pieno spregio alla gpl che permette la diffusione al costo del supporto
    • Anonimo scrive:
      Re: Ebay crede nell'opensource
      - Scritto da: Anonimo
      Però intanto vieta regolamente la diffusione dei
      cd con linux che non siano distro commerciali in
      pieno spregio alla gpl che permette la diffusione
      al costo del supportoSe è per questo, chiude pure un occhio di troppo sulle vendite di "copie di backup" di giochi, programmi commerciali e film su DVD, nonostante siano espressamente vietate dal suo stesso regolamento...Insomma, vige la solita regola: money rulez :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Ebay crede nell'opensource
        Già forse la discriminante sta proprio nel prezzo:La distro di linux ben che vada può fruttare 5/6 euro mentre i backup (soprattutto anime e serie tv) anche 20
    • Anonimo scrive:
      Re: Ebay crede nell'opensource
      eBay crede nei soldi, dindi, money, sghei, chiamali come vuoi!Crede solo in quelli, ogni altra mossa è orientata a quelli e solo a quelli!MONEY MONEY MONEY MONEY MONEY MONEY MONEY MONEY MONEY MONEY MONEY MONEY
      • Anonimo scrive:
        Re: Ebay crede nell'opensource
        - Scritto da: Anonimo
        eBay crede nei soldi, dindi, money, sghei,
        chiamali come vuoi!

        Crede solo in quelli, ogni altra mossa è
        orientata a quelli e solo a quelli!

        MONEY MONEY MONEY MONEY MONEY MONEY MONEY MONEY
        MONEY MONEY MONEY MONEYquindi la conclusione è : l'open source porta quattrini
        • Anonimo scrive:
          Re: Ebay crede nell'opensource

          quindi la conclusione è : l'open source porta
          quattrini
          No, esattamente il contrario.Esclude l'open source proprio perchè non porta soldi
        • Anonimo scrive:
          Re: Ebay crede nell'opensource
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          eBay crede nei soldi, dindi, money, sghei,

          chiamali come vuoi!



          Crede solo in quelli, ogni altra mossa è

          orientata a quelli e solo a quelli!



          MONEY MONEY MONEY MONEY MONEY MONEY MONEY MONEY

          MONEY MONEY MONEY MONEY

          quindi la conclusione è : l'open source porta
          quattrini
          SI!porta quattrini nelle tasche di ebay in maniera trasversale.senza oss avrebbe dovuto pagare per il sw che richiedeva.fortunatamente c'è l'oss così aziende caritatevoli come ebay non dovranno preoccuparsi di questi costi
        • Anonimo scrive:
          Re: Ebay crede nell'opensource
          mai nelle tasche di chi lo produce....
    • Anonimo scrive:
      Re: Ebay crede nell'opensource
      - Scritto da: Anonimo
      Però intanto vieta regolamente la diffusione dei
      cd con linux che non siano distro commerciali in
      pieno spregio alla gpl che permette la diffusione
      al costo del supportotutte le grosse società a scopo di lucro credono nell'open source e nella manodopera pagata a zero centesimi, non sono mica fessima da me non avranno mai una sola riga di codiceche vadano le aziende a investire in sviluppo e stallman a lavorare senza lo stipendio da docente viaggiatore a scrocco :@
      • Anonimo scrive:
        Re: Ebay crede nell'opensource
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Però intanto vieta regolamente la diffusione dei

        cd con linux che non siano distro commerciali in

        pieno spregio alla gpl che permette la
        diffusione

        al costo del supporto

        tutte le grosse società a scopo di lucro credono
        nell'open source e nella manodopera pagata a zero
        centesimi, non sono mica fessi

        ma da me non avranno mai una sola riga di codice

        che vadano le aziende a investire in sviluppo e
        stallman a lavorare senza lo stipendio da docente
        viaggiatore a scrocco :@quoto
      • Anonimo scrive:
        Re: Ebay crede nell'opensource

        ma da me non avranno mai una sola riga di codicene te la chiederanno maiqualsiasi ingegnere indiano puo lavorare in reteper 100 % al mese, figurati se vengono da teti sbagli se credi che sia per risparmiare sullosviluppo che aprono all'oss, perche ormai losviluppo costa due lireun ingegnere laureato con lode a shangaisviluppa in cvs per 100 dollarise credi che le aziende di rivolgano all'oss perrisparmiare 5000 dollari al mese, ti sbagli di grosso
    • Anonimo scrive:
      Ebay crede nello sfruttamento opensource
      lavorate seguaci di stallmanlavorate gratis per ebay!!!
Chiudi i commenti