Ungheria, si apre il mercato TLC

Parte la liberalizzazione


Budapest – Il 22 gennaio verranno attivati i primi servizi telefonici ungheresi frutto del processo di liberalizzazione del mercato delle TLC avviato lo scorso 23 dicembre. Sono sei le società che cercheranno di spodestare la società telefonica dominante, Matav, sia sul mercato delle interurbane che delle internazionali. Tra queste anche Vivendi Telecom Hungary e PanTel.

La speranza del legislatore ungherese è che entro il 2002 arrivino sul mercato molte altre aziende di TLC, che aiuteranno a comprimere le tariffe di comunicazione.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti