Uniswap annuncia la chiusura dei portafogli legati ad attività illegali

Uniswap annuncia la chiusura dei portafogli legati ad attività illegali

Uniswap, l'exchange crypto decentralizzato, ha annunciato la chiusura di tutti quei portafogli compromessi legati ad attività illecite.
Uniswap, l'exchange crypto decentralizzato, ha annunciato la chiusura di tutti quei portafogli compromessi legati ad attività illecite.

Uniswap (UNI) ha deciso di affondare il suo unicorno. Infatti, il famoso exchange che utilizza il protocollo di rete decentralizzato, ha annunciato che presto chiuderà e bloccherà tutti i portafogli ritenuti collegati ad attività illecite.

In sostanza, gli utenti proprietari di wallet che sembrano essere legati all’illegalità non potranno più accedere all’exchange. Questa decisione arriva a cavallo di un’azione collettiva che ha visto coinvolto proprio Uniswap. Kim & Serritella LLP e Burton LLP, due società americane, hanno intentato la causa affermando che lo scambio aveva venduto titoli marchiati come token digitali.

La colpa di Uniswap, secondo quanto denunciato dalle due società, sarebbe stata quella di non aver vigilato abbastanza su quegli utenti fraudolenti, noti per elencare token digitali fasulli. Ecco perché, ora, l’exchange ha deciso di correre ai ripari.

Perché Uniswap ha bloccato il mio portafoglio

In una sezione dedicata alle “Domande frequenti”, Uniswap ha indirettamente annunciato che bloccherà tutti i portafogli macchiati da attività illecite. Rispondendo alla domanda “perché il mio portafoglio è stato bloccato?”, l’exchange ha spiegato:

Se il tuo portafoglio è stato bloccato nell’app Uniswap, significa che è stato segnalato con una forte probabilità di essere di proprietà o collegato ad attività illecite.

Questa decisione nasce da una politica che Uniswap ha deciso di attuare a seguito di numerosi illeciti segnalati. Ecco cosa ha dichiarato Will Hennessy sul comunicato ufficiale dello scambio di criptovalute:

La politica di Uniswap Labs è quella di impedire alle persone coinvolte in comportamenti illegali di utilizzare la nostra App. Rimaniamo impegnati a sviluppare prodotti in un modo che fornisca un’infrastruttura finanziaria sicura, trasparente e solida in grado di potenziare gli utenti di tutto il mondo.

I controlli saranno effettuati da Uniswap in collaborazione con TRM Labs. Questa azienda, esperta in frodi crittografiche e crimini finanziari, fornirà tutti gli strumenti di analisi necessari. In questo modo l’exchange crypto potrà analizzare i dati forniti dall’intelligence blockchain di TRM Labs:

TRM Labs – spiega Uniswap – combina dati on-chain e indagini del mondo reale per identificare i crimini finanziari e altre attività dannose. Intendiamo bloccare solo i portafogli di proprietà o associati a comportamenti chiaramente illegali come: sanzioni, finanziamento del terrorismo, fondi violati o rubati, ransomware, traffico di esseri umani e materiale pedopornografico (CSAM).

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 25 apr 2022
Link copiato negli appunti