USA, al lavoro ci pensa Google Ads

Un copywriter newyorchese sfrutta la piattaforma pubblicitaria di BigG per recapitare a cinque grandi creativi una domanda d'assunzione. Domanda che i creativi hanno visto, una volta cercato il proprio nome sul motore di ricerca

Roma – Si intitola The Google Job Experiment ed è un video apparso recentemente sul portalone di video sharing YouTube. A realizzarlo , Alec Brownstein, un copywriter statunitense alla disperata ricerca di un posto di lavoro nel campo dell’advertising . Un compito arduo, dati gli effetti ancora evidenti della crisi economica e una certa difficoltà a catturare l’attenzione dei grandi pubblicitari newyorchesi.

Ma Alec Brownstein ce l’ha fatta, riponendo una fiducia quasi cieca sull’abbondante vanità di cinque grandi creative director della Grande Mela. D’altronde, per le ragioni più diverse, sono numerosi coloro che hanno provato l’ebbrezza di cercare il proprio nome su Google .

E così hanno fatto infatti Ian Reichenthal e Scott Vitrone, a capo dell’agenzia pubblicitaria Y&R . Dopo aver cercato il proprio nome sul popolare motore di ricerca, Reichenthal si è visto comparire un particolare messaggio, al primo posto dei risultati forniti da Google. “Hey, Ian Reichenthal. Googlarti è divertente. Anche assumermi lo è”. E subito sotto, il sito ufficiale di Alec Brownstein.

Quattro pubblicitari su cinque hanno a quel punto proposto un colloquio all’uomo, evidentemente entusiasti della sua stramba lettera di presentazione. Quindi è arrivato il tanto ambito posto di lavoro, da parte appunto dell’agenzia Y&R. E Brownstein ha anche sottolineato come il tutto gli sia costato semplicemente 6 dollari . Spesi ovviamente sulla piattaforma Google Ads.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Stever scrive:
    che ridere !
    videochiamata di gruppo con le adsl itaGliane ? sai che ridere ! :-)
    • Stever scrive:
      Re: che ridere !
      ...a proposito: sono tre anni che uso skype frequentemente su win xp ed ora da qualche mese sono passato a win7.Ogni volta che sto video-parlando con qualcuno e decido di fare una qualsiasi cosa contemporaneamente (premetto che il pc è lo stesso di quando usavo win xp e con win 7 vola ancora di più, ho 2 Gb ram/ doppio proXXXXXre a 1.8 Ghz, ultima versione di skype con relativi aggiornamenti e cam Logitech sphere), anche solo aprire una cartella mi si impalla tutto ! Sospetto la cam ma i drives sono aggiornatissimi e comunque lo fa solo con skype.Ho cercato su google e sul forum di skype ma non ho trovato soluzioni...e sì che trovare soluzioni a XXXXXX informatici è il mio lavoro ma per la prima volta mi ritrovo sconfitto.Alle volte fosse accaduto a qualcuno di voi...avete qualche suggerimento ?
      • Funz scrive:
        Re: che ridere !
        - Scritto da: Stever
        ...a proposito: sono tre anni che uso skype
        frequentemente su win xp ed ora da qualche mese
        sono passato a
        win7.
        Ogni volta che sto video-parlando con qualcuno e
        decido di fare una qualsiasi cosa
        contemporaneamente (premetto che il pc è lo
        stesso di quando usavo win xp e con win 7 vola
        ancora di più, ho 2 Gb ram/ doppio proXXXXXre a
        1.8 Ghz, ultima versione di skype con relativi
        aggiornamenti e cam Logitech sphere), anche solo
        aprire una cartella mi si impalla tutto !

        Sospetto la cam ma i drives sono aggiornatissimi
        e comunque lo fa solo con
        skype.
        Ho cercato su google e sul forum di skype ma non
        ho trovato soluzioni...e sì che trovare soluzioni
        a XXXXXX informatici è il mio lavoro ma per la
        prima volta mi ritrovo
        sconfitto.
        Alle volte fosse accaduto a qualcuno di
        voi...avete qualche suggerimento
        ?Skype è un ces*so di programma come interfaccia, ma come al solito la diffusione non è indice di qualità. A me da problemi la webcam Logitech, che è supportata da Linux e funzionava con Skype fino a due versioni fa...
      • Francesco_Holy87 scrive:
        Re: che ridere !
        Purtroppo non posso darti una mano perchè videoconversazioni con Skype le faccio di rado. Ma non credo che il problema siano le prestazioni del computer, più che altro un problema di skype stesso.
      • Enok scrive:
        Re: che ridere !
        Evidentemente Skype non è ancora ottimizzato al meglio per Windows 7.
  • melamarcia scrive:
    CUSEEME 1996
    dopo 14 anni anche skype supporta la videochiamata di gruppo già supportata da CUSEEME nel 1996, complimenti a skype, "it's better late than never"
  • aid85 scrive:
    gli altri servizi
    Nel link dell'articolo non si citano altri servizi simili o sbaglio ?Cmq adesso qualcuno mi spiega perchè uno dovrebbe pagare per mandare dati attraverso la rete ?Vi ricordate una volta come era bello quando l'unica difficoltà era la strettezza di banda?Oggi c'è la banda larga ma una popolazione di utenza internet così caprona che poco a poco diventeranno a pagamento anke le mail...
  • Claudio Porcellana scrive:
    e dove sta la novità?
    videochiamate in 5 ne ho fatte almeno 3 già l'anno scorso ...mah ...Claudio
Chiudi i commenti