USA, centrali elettriche infette da malware

Dagli Stati Uniti arriva la notizia di due infezioni in altrettanti complessi energetici controllati da macchine non esattamente protette nel migliore dei modi. Stuxnet? I dettagli non sono noti

Roma – La oramai notoria insicurezza dei sistemi SCADA usati nei settori più delicati dell’industria e dell’energia fa ancora parlare di sé, e questa volta l’incidente coinvolge due complessi di produzione energetica situati negli Stati Uniti.

La notizia arriva dall’ultimo bollettino trimestrale dell’US ICS-CERT (Industrial Control Systems Cyber Emergency Response Team), e riguarda il periodo compreso fra ottobre e dicembre 2012: due centrali elettriche hanno denunciato la presenza di attacchi da parte di codice malevolo, attacchi resi ancor più pericolosi dalla presenza di misure di sicurezza insufficienti.

In un caso, dice l’organizzazione, l’allarme è scattato quando l’addetto al PC usato per il controllo degli impianti ha chiamato il personale IT per i problemi sperimentati con un drive USB. Una volta inserito il drive su un altro PC, il software antivirus (aggiornato) ha avvisato della presenza di malware sul dispositivo.

Inefficaci e pericolose si sono poi rivelate essere le misure di sicurezza nell’altra centrale menzionata dall’ICS-CERT, dove l’infezione (ancora una volta diffusa tramite unità di storage USB) ha coinvolto 10 computer responsabili della gestione del sistema di controllo delle turbine.

A causa dell’infezione, il sistema è stato messo offline e l’intera centrale si è “riavviata” solo tre settimane dopo. Per quanto riguarda la natura specifica delle minacce, infine, l’ICS-CERT non indica con precisione il tipo di malware intercettato: Stuxnet, la famigerata nuova ” cyber-arma ” di distruzione di massa per attacchi mirati che si sospetta creata dai servizi segreti statunitensi e israeliani, è nota per sfruttare una vulnerabilità di Windows (ora chiusa) proprio nella gestione delle unità di storage USB.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • The Dude scrive:
    Fanno bene
    Il servizio è loro e loro decidono cosa ci può stare e cosa no.Per quanto riguarda gli utenti che accettano questa cosa, beh, è un altro discorso....
  • Enjoy with Us scrive:
    apple sempre un passo...
    ... avanti!mai vista una azienda piu' bigotta!
  • Enjoy with Us scrive:
    apple sempre un passo...
    ... avanti!mai vista una azienda piu' bigotta!
  • tucumcari scrive:
    ma che spettacolo!
    Il coro dei fanboy che prima hanno rotto l'anima spigando che il cosiddetto "casual gaming" era un punto di forza di Apple scoprono che in fondo (non sappiamo cosa ci sia "sotto il tappeto") i game sono mica tanto "punto di forza"... lo hanno scoperto, naturalmente, su suggerimento Apple l'unica entità "autorizzata" a scoprire qualcosa... l'abitudine a pensare in proprio è inutile cercarla tra i fanboy... Il gaming è improvvisamente destinato a diventare acerbo![img]http://olchansky.files.wordpress.com/2012/06/volpe_grande.jpg?w=208&h=300[/img]
    • aphex_twin scrive:
      Re: ma che spettacolo!
      Il perché quando si parla di Apple diventate tutti dei deficienti totali lo devo ancora capire ...
    • FDG scrive:
      Re: ma che spettacolo!
      - Scritto da: tucumcari
      ...http://it.wikipedia.org/wiki/Schizofrenia"La schizofrenia è una forma di malattia psichiatrica caratterizzata, secondo le convenzioni scientifiche, dalla persistenza di sintomi di alterazione del pensiero, del comportamento e dell'affettività, da un decorso superiore ai sei mesi (tendenzialmente cronica o recidivante), con una gravità tale da limitare le normali attività della persona.[1] I sintomi più comuni includono allucinazioni uditive, deliri paranoidi e pensieri o discorsi disorganizzati"In te sono riconoscibili i deliri paranoidi e i pensieri o discorsi disorganizzati.Un suggerimento: curati
  • prova123 scrive:
    IMHO questa è una ca**ata indecorosa ...
    sarebbero fortunati se fosse l'ultima. 1.Canzoni, film e videogiochi in toto, sono fatti per guadagnare denaro. Mandare un messaggio e spenderci dei soldi che non rientrano si chiama flop.2. Canzoni, film e videogiochi in toto hanno solo una funzione di sensibilizazione, ma è solo un banalissimo messaggio, uno stimolo che al più deve portare ad approfondire l'argomento. Sono solo uno spunto.Ad esempio la Saga Assassin's Creed il cui genere non l'ho mai amato molto soprattutto in terza persona è sicuramente uno spunto per approfondire argomentazioni storiche di Templari, città come Firenze, Roma, venzia, Gerusalemme la Palestina ... 3. Bisogna rendersi conto che la Cultura non è passività, ma attività. Non mi risulta che andare in discoteca a ballare/ascoltare la musica tutte le sere faccia diventare arche di scienza.Apple l'ennesimo EPIC FAIL ... ed a livello azionario la bolla sta scoppiando!
  • Teo_ scrive:
    Niente Risorgimento?
    Questo vuol dire che non vedremo titoli come Gioventù ribelle http://punto-informatico.it/3116307/PI/News/gioventu-ribelle-rinvio-ecXXXXX-critiche.aspx sullApp store?beh, per questo titolo la censura non è un male.
    • Stefano Errisi scrive:
      Re: Niente Risorgimento?
      Se e' per questo non l'abbiamo visto manco su pc, demo penosa a parte. :D
      • Ciccio scrive:
        Re: Niente Risorgimento?
        - Scritto da: Stefano Errisi
        Se e' per questo non l'abbiamo visto manco su pc,
        demo penosa a parte.
        :DHo l'impressione che quel progetto sia stato disintegrato... adesso se si prova a caricare l'home page del suo (ex?) sito, l'antivirus mi segnala un qualche tipo di malware, figurati...
  • Phronesis scrive:
    Per Bertuccia e spero pochi troll *
    Salve,Sono nuovo del forum... anche se ho scritto qualche messaggio tra cui un paio già censurati da quello che il marketing di PI chiama t-1000Tornando alla questione.Leggendo il tuo intervento "riflessione interessante" ti chiedo sperando che tu possa rispondermi sinceramente.Credi davvero a quello che hai detto?CITO
    Mi spiego megio.E' dimostrabile e dimostrato che _oggi_ il videogames (o il suo duale televisivo) veicoli meglio un messaggio al subconscio (terreno della pubblicità) rispetto ad un libro che invece parla al conscio dell'individuo (terreno della scienza-coscienza)Tant'è vero che ad Apple (caso in questione oltre azienda maestra in questo tipo di analisi) conviene censurare un videogioco ti faccio l'esempio di "Phone story" rispetto ad un libro che parli in maniera persino più accurata e dettagliata dello stesso argomento.Quindi la frase da te riportato non è che l'enneso esempio di pubblicità.Ps.Dovrai fidarti purtroppo di me.Non sono minimamente anti-apple io non comprendo l'odio o l'amore per una multi nazionale.Il piano emotivo è scorretto per tutelarsi e tutelare gli interessi economici privati e pubblici.La mia è una ricerca sociale.Grazie dell'eventuale risposta.Astenersi troll scarsi.Benvenuti Utenti interessati e troll di alto rango.
    • bertuccia scrive:
      Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
      proverò a rispondere ma sono un po' impegnato al momentoin breve comunque sì, un libro e una canzone mi portano a riflettere, la canzone poi è un metodo potentissimo per passare un messaggioun videogioco non è mai stato fonte di riflessione per quella che è la mia personalissima esperienzaanche vero che forse non sono un grande appassionato di videogiochi, ho amato moltissimo le avventure punta e clicca della lucasarts, i giochi di simulazione/gestione/strategia in stile simcity, caesarIII, age of empires, e vari sparatutto a partire da wolfenstein 3d in poidiciamo che forse sono più indicativo di chi mi contesta qui dentro, dato che rispetto a loro sono più rappresentativo del giocatore medio, mentre loro sono degli appassionati, e rappresentano quindi una minoranza
      • Phronesis scrive:
        Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
        - Scritto da: bertuccia
        in breve comunque sì, un libro e una canzone mi
        portano a riflettere, la canzone poi è un metodo
        potentissimo per passare un
        messaggioForse sono stato poco chiaro. Me ne scuso.E' proprio questo il punto su cui volevo dibattere.Non è la tua esperienza personale, è la norma.Scompongo il tuo messaggio solo a fini esplicativi non voglio "fargli le pulci""un libro e una canzone mi portano a riflettere"Esatto! Il nocciolo è il perchè ciò avviene.Come dicevo un libro ti porta a riflettere, cioè in termini brevi ti porta ad analizzare quindi mettere in discussione secondo la tua morale il messaggio del libro stesso.Quindi se il mio (pubblicitario della multi nazionale di turno) è farti assimilare un messaggio, _non_ devo farlo attraverso un libro. Ancora esatto! Il nocciolo è sempre il perchè.In una canzone. Mentre la musica e il ritmo distolgono il tuo intelletto "ubricandolo" il testo arriva direttamente al tuo subconscio."un videogioco non è mai stato fonte di riflessione"Esatto! Un videogioco non è fonte di riflessione proprio per questo è il miglior veicolo per inculcare un messaggio. La tua mente è narcotizzata dall'esperienza videoludica (es. problema pratico di superare il livello) quindi incosciamente assimila senza il filtro della logica il messaggio "nascosto"Ecco perchè una "multi nazionale" temerà più un videogioco di denuncia rispetto ad una canzone di denuncia, e ancor di più una canzone di denuncia rispetto ad un film di denuncia, e ancor di più un film di denuncia rispetto ad libro di denuncia.Perchè conosce queste tecniche che adotta al contrario per vendere qualcosa.tornando in tema.Che appe-chi per lei dica: (parafrasando)"Un video gioco non è il modo giusto per trasmettere un messaggio serio"ti dice (parafraso)"Un videogioco _può_ tasmettere un messaggio troppo difficile da scardinare dal nostro marketing. Quindi non accetteremo questo tipo di contenuto"PSCercate di inquadrare il mio messaggio nella situazione.Non sto affermando che un Videogioco non possa portare a riflessione attiva, la mia è una analisi sulla potenzialità/percessione massiva.Ogni indivisuo fa storia a se.Esempio pratico (e classico) pinocchio di collodi.Favola per bambiniOppure analisi di come un "diverso" per essere accettatoto deve infine omologarsi
        • bertuccia scrive:
          Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
          ti prego di scusare le mie risposte "a c4zzo" ma ho poco tempo e cerco di rispondere a manettanon fai altro che dare ragione a applela tua tesi è che il videogioco passi il messaggio in maniera subliminaleallora ha ancor più ragione apple a dire che non è il modo di portare ad una riflessione su un argomento serio. un messaggio subliminale non è una riflessione, nemmeno conduce ad una riflessione. è un "inganno" se vogliamo. e può veicolare un pensiero "nobile" tanto quanto un pensiero "malvagio" (notate le virgolette, prego).pertanto non è il modo serio per affrontare un qualunque problema serio
          • Phronesis scrive:
            Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
            Forse ho dato per scontato qualche passaggio nel mio ragionamento.Cercherò di essere più chiaro.- Scritto da: bertuccia
            non fai altro che dare ragione a appleIl mio discorso non era tanto di stabilire quale sia il miglior veicolo.Perchè sono tutti validi e parimenti utili. Dipende dallo scopo prefissato. ***E' questo che ti chiedevo nel primo messaggio con la frase (forse volutamente ambigua :P sorry) "Credi davvero a quello che hai detto?"Intendevo (esplicito)Credi davvero che il messaggio racchiuso sia quello che apple realmente vuole dirti?Esponevo che il messaggio inviato da Apple è duplice.é una tecnica abbastanza comune in fondo.Una parte è indirizzata al tuo lato conscio e l'altra all'inconscio.Tu analizzi la parte conscia che come ti spiegavo è verificabile e l'assimili come "vera"Automaticamente il tuo subconscio assimila la parte incoscia e per dualità gli attribuisce il significato di vero ma non è detto che sia così.Infatti hai stravolto il messaggio incosciamente.Il messaggio conscio è:"il videogame non è un metodo "corretto/serio" per trasmettere un messaggio"il messaggio inconscio è:"il videogame non è il metodo per trasmettere un messaggio "corretto/serio"che è quello che apple vuole ottenere evitare che i video games veicolino messaggi seri/correttitrasponedo nel suo messaggio duplice (conscio/inconscio) la non-bontà del mezzo alla non-bontà del messaggiopoichè conosce la potenzialità distruttiva di quel veicolo.Evitarlo nei videogames del suo store.Esempio phone story.Se io devo far arrivare questo messaggio."il tuo oggetto di alta tecnologia ha un costo morale"Il messaggio è vero, corretto è verificabile.A seconda del target a cui voglio farlo arrivare scelgo la metodologia di diffusione.Se scrivo un simposio il 18-enne non lo leggerà mai, se lo metto in un video gioco smuovo la coscienza (non la ragione) del 18-enne, posso creare del dubbio sul prodotto non a livello tecnico ma morale quindi è cattiva pubblicità.*** Concludo spiegandoti che la metodologia di diffusione del messaggio non inficia sulla bontà del messggio.Un messaggio non è migliore se assimilato consciamente o inconsciamente.Ci sono alcune cose che può analizzare la ragione e alcune cose che può analizzare l'inconsciopotrei scrivere ancora ma mi fermo qui.Grazie comunque dell'intervento. in un modo o nell'altro ho ottenuto una risposta.Sei stato davvero cortese.
          • Giuda scrive:
            Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
            guarda che è completamente inutile che cerchi di fargli capire qualcosa, è un cliente apple, il fatto che abbia un cervello è un fatto accidentale, basterebbe ampiamente un midollo spinale per garantirgli le stesse funzionalità cognitive
          • Talking Head scrive:
            Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
            Sto seriamente pensando di risponderti seriamente. Ma continuo a sperare che tu stia, almeno un po', trollando.
          • Phronesis scrive:
            Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
            - Scritto da: Talking Head
            Sto seriamente pensando di risponderti
            seriamente. Come preferisci, sei il ben venuto.Sperò però che il tuo intervento non si limiti a cercare di smontare la mia tesi, perchè ahimè non è una tesi ma una teoria e sopratutto non è mia. :)
            Ma continuo a sperare che tu stia,
            almeno un po',
            trollando.Satira, ironia provocazione intellettuale non è fare il "troll"." l'obiettivo di un troll è far perdere la pazienza agli altri utenti, spingendoli a insultare e aggredire a loro volta. wikipedia."Se ci pensi bene quindi il tuo mesaggio e più "trolloso" dei miei.Credo, ma solo bertuccia può smentirmi, di essrmi mantenuto nella più totale educazione.Ti rispondo poichè non farlo genererebbe un dubbio inconscio che io possa trollare (in questo caso produrre FUD) e proprio i messaggi inconsci sono l'argomento dei miei messaggi, meglio stroncare i dubbi sul nascere, non trovi?
          • Talking Head scrive:
            Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
            - Scritto da: Phronesis
            - Scritto da: Talking Head

            Sto seriamente pensando di risponderti

            seriamente.
            Come preferisci, sei il ben venuto.Ok, ora sono ufficialmente confuso.Stavo rispondendo a bertuccia.
          • Phronesis scrive:
            Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
            - Scritto da: Talking Head
            Ok, ora sono ufficialmente confuso.
            Stavo rispondendo a bertuccia.XDPerdonami colpa mia, non sono abituato a questa tipologia di forum.Credevo rispondessi a me. Peto venia :$
          • sbrotfl scrive:
            Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
            - Scritto da: Phronesis
            <i
            Peto </i
            :$Basta che non puzzi :@
          • hope scrive:
            Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
            - Scritto da: bertuccia
            ti prego di scusare le mie risposte "a c4zzo" ma
            ho poco tempo e cerco di rispondere a
            manetta

            non fai altro che dare ragione a apple

            la tua tesi è che il videogioco passi il
            messaggio in maniera
            subliminale

            allora ha ancor più ragione apple a dire che non
            è il modo di portare ad una riflessione su un
            argomento serio. un messaggio subliminale non è
            una riflessione, nemmeno conduce ad una
            riflessione. è un "inganno" se vogliamo. e può
            veicolare un pensiero "nobile" tanto quanto un
            pensiero "malvagio" (notate le virgolette,
            prego).

            pertanto non è il modo serio per affrontare un
            qualunque problema
            serioMa tu non hai capito o fa i finta di non capire qual'è il problema: ammesso e on conXXXXX che appla abbia ragione sul messaggio, cosa gliene frega a lei se pubblicare o no una app????Apple decide cosa tu devi provare e pensare e tu come l'ultimo dei fantocci ci vai dietro, è questa la cosa grave sulla quale dovresti riflettere, altro che discorsi seri con te.... provano pure a farti ragionare, fanno prima a dirlo alla apple e la apple lo dice a te cosa devi pensare.
          • FDG scrive:
            Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
            - Scritto da: bertuccia
            allora ha ancor più ragione apple a dire che non
            è il modo di portare ad una riflessione su un
            argomento serio. un messaggio subliminale non è
            una riflessione, nemmeno conduce ad una
            riflessione. è un "inganno" se vogliamo. e può
            veicolare un pensiero "nobile" tanto quanto un
            pensiero "malvagio" (notate le virgolette,
            prego)."Ejzentejn fu il regista che portò le idee sul montaggio al massimo sviluppo. Dopo aver lavorato in teatro con Mejerhol'd, formulò la teoria delle attrazioni nel 1923, che l'anno successivo adattò al cinema, secondo il cosiddetto montaggio delle attrazioni. Con questo procedimento Ejzentejn intendeva scuotere lo spettatore con una sorta di violenza visiva, che lo sollevasse dal torpore dell'assorbimento passivo della storia, suscitando emozioni e nuove associazioni di idee. Lo stesso anno girò Sciopero, dove montò pezzi brevissimi, spesso scelti tra inquadrature strane o incongruenti, ma sempre dure e violente, in maniera da rendere il clima di caos dell'evento rivoluzionario raffigurato. Nel montaggio delle attrazioni tutto è disordinato, incompleto, scomposto e lo spettatore deve fare uno sforzo attivo per ricomporre il senso della storia e dei personaggi: è la teoria degli stimoli, dove lo spettatore è stimolato nella sua immaginazione e lavora con l'intelletto completando le figure inquadrate magari parzialmente, le azioni mostrate solo in parte, ecc"http://it.wikipedia.org/wiki/Sergej_Michajlovič_EjzentejnNon è necessario pensare al montaggio per stimolare la mente dello "spettatore/giocatore". Un'intera categoria di videogame si basa su un testo interattivo, cioè un ipertesto multimediale. Sto parlando dei cosiddetti "adventure game". L'interazione in questo caso chiede capacità cognitive di diverso tipo rispetto agli "arcade". E con questi sarebbe facile produrre titoli "seri", secondo il tuo criterio, mi pare di capire.
    • FinalCut scrive:
      Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
      - Scritto da: Phronesis
      Salve,
      Sono nuovo del forum... anche se ho scritto
      qualche messaggio tra cui un paio già censurati
      da quello che il marketing di PI chiama
      t-1000Complimenti, il buon giorno si vede dall'inizio? Che avevi scritto?
      Mi spiego megio.
      E' dimostrabile e dimostrato che _oggi_ il
      videogames (o il suo duale televisivo) veicoli
      meglio un messaggio al subconscio (terreno della
      pubblicità) rispetto ad un libro che invece parla
      al conscio dell'individuo (terreno della
      scienza-coscienza)Ok, prima di tutto spiegami cosa diavolo è il duale televisivo di un videogioco e dimostrami che non stai sparando solo idiozie speudo-scientifiche.Link please, altrimenti è inutile ragionare.Comunque, ammesso e non conXXXXX, che fosse vero quello che affermi, attraverso stimolazioni subliminali riesci solo a far passare messaggi semplicissimi o sensazioni, la pubblicità è una di queste ma funziona solo se si presentano determinate cause concomitanti.
      Tant'è vero che ad Apple (caso in questione oltre
      azienda maestra in questo tipo di analisi)
      conviene censurare un videogioco ti faccio
      l'esempio di "Phone story" rispetto ad un libro
      che parli in maniera persino più accurata e
      dettagliata dello stesso
      argomento.Appunto, sei un troll, parti con un assunto tutto da dimostrare e arrivi a conclusioni senza senso anche per la tua tesi...Se i messaggi subliminali insiti nei videogiochi fossero così potenti come vai blaterando, a tal punto che una multinazionale si preoccupi di censurarli preventivamente, oggi noi ragazzi degli anni 70/80 ci crederemmo tutti Napoleone, gireremmo tutti con un mitra in mano e ruberemmo macchine ad ogni angolo di strada... Ma ti rendi conto di quello che hai asserito? Sono più credibili le scie chimiche e la teoria del complotto lunare...
      Dovrai fidarti purtroppo di me.Dovrai fare molto meglio per guadagnarti un minimo di credibilità, figurati la fiducia...
      Grazie dell'eventuale risposta.
      Astenersi troll scarsi.Così ti auto-escludi....
      • Phronesis scrive:
        Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
        Ciao FinalCut.Non c'e bisogno di tutta questa aggressività.Comunque ...- Scritto da: FinalCut
        Complimenti, il buon giorno si vede dall'inizio?
        Che avevi
        scritto?Scopofilia.Evidentemente chi ha troncato tutto non sapeva che vuol dire semplicemente voyeurismo.
        Ok, prima di tutto spiegami cosa diavolo è il
        duale televisivo di un videogioco Il duale televisivo di un videogioco è un "programma di intrattenimento spicciolo" rispetto a un programma di divulgazione scientificaIntendevo questo. semplicementeNon riesco onestamente a capire l'obbiettivo del resto del tuo messaggio.quindi gli rispondo nel complesso perchè forse tu non hai compreso l'argomento portante del mio.La discussione aperta da bertucciahttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=3693777&m=3693940#p3693940non l'ho scritta io e tanto meno ho risposto io alla stessa (ci sono utenti registrati)se la rileggi, la questione che pone bertuccia in maniera sia esplicita che implicita è "In effetti è vero, nessun gioco mi trasmette messaggi seri o corretti tali da farmi riflettere, chi non concorda me li indichi (i videogiochi)"gli utenti che gli hanno risposto hanno fatto un elenco.Ma se ci pensi bene, l'informazione richiesta da bertuccia è già nell'articolo.Apple* stessa ti da questa informazione, gli "risponde" la risposta è "Endgame: Syria"Ammette che Endgame Syria trsmetta un messaggio serio.Perchè allora la domanda di bertuccia?perchè come spiegavo il messaggio assimilato da bertuccia è "un videogioco non può trasmettere un messaggio serio"ma questa non è la motivazione di Apple.La motivazione è"Un videogioco non è un metodo serio per trasmettere un messaggio"La "riflessione interessante" come da titolo del suo post sarebbe dovuta essere (esempio)"Un videogioco è o non è secondo voi un metodo corretto per inviare un messaggio?" Come da topic se vogliamo.Oppore se voleva essere provocatorio"Può Apple decidere quale sia il metodo più corrretto per trasmettere un messaggio?"Come spero di essermi spiegato (ancora una volta), io analizzavo questo aspetto del messaggio di bertuccia chiedendogli _metti molte virgolette_ "spiegazioni".Bertuccia poteva sempliceente ignorarmi, è stato cortese a rispondermi, è mi spiace che in questo ultimo messaggio lo cito più volte e forse lui non leggerà il post.Personalmente reputo Apple un semplice azienda privata e nel suo store può fare quel cacchio che le pare... detto in linguaggio comune.Anzi se propio vuoi saperla tutta (intendo la mia opinione), la soft-house del videogioco sapeva (per sua stessa ammissione) che le clausole dello store avrebbero fatto si che il videogames non fosse accettato, ha cercato pubblicità per poi dire con voce "candita" -credevo che apple facesse uno strappo al regolamento per noi-Non so se hai letto la nostizia su altri siti.Quindi la questione in oggetto (apple/censura) è irrilevante nei miei messaggi. La percezione di bertuccia del messaggio di apple mi ha incuriosito.* citato solo perchè è rientra nel caso specifico detto questo e sperando di non essere più tuo "avversario" ti trollo pure io quotandoti :P- Scritto da: FinalCut

        Astenersi troll scarsi.

        Così ti auto-escludi....Grazie di non avermi lasciato da solo allora.Ciao.
        • FinalCut scrive:
          Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
          - Scritto da: Phronesis
          Non riesco onestamente a capire l'obbiettivo del
          resto del tuo
          messaggio.
          quindi gli rispondo nel complesso perchè forse tu
          non hai compreso l'argomento portante del
          mio.
          No, sei tu che non ti sei capito. Hai iniziato questa discussione dicendo in sostanza:"i videogiochi a differenza di un libro sono subdoli perché veicolano potenti messaggi subliminali che vengono recepiti meglio da un video giocatore, piuttosto che da un lettore, per questo Apple li ha preventivamente censurati."Io ti ho detto che qualunque mezzo può essere farcito con messaggi subliminali (persino la storia dei Puffi potrebbe esserlo) ma che i videogiochi siano TUTTI portatori di messaggi subliminali tanto potenti da far muovere alla censura preventiva una multinazionale che si occupa di altro è una fantascemenza...Chiaro, semplice, lineare.Ti ho anche invitato a portarmi qualche link a sostegno della tua tesi complottistica, perché con il tuo "dovrai fidarti di me" puoi ben immaginare quanto possa tenerlo in considerazione.Ripeto, portarmi qualche link sostegno della tua tesi complottistica, così ci facciamo 4 risate...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 gennaio 2013 18.53-----------------------------------------------------------
          • Phronesis scrive:
            Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
            - Scritto da: FinalCut
            No, sei tu che non ti sei capito. Hai iniziato
            questa discussione dicendo in
            sostanza:

            "i videogiochi a differenza di un libro sono
            subdoli perché veicolano potenti messaggi
            subliminali che vengono recepiti meglio da un
            video giocatore, piuttosto che da un lettore, per
            questo Apple li ha preventivamente
            censurati."Rileggi la mia discussione io non ho detto questo.Che Apple accetti alcuni tipi di contenuti e non altri è una politica commerciale che si può condivide o meno. A me per esempio non interessa.La mia era una spiegazione tutt'alpiù del perchè possa "temere" maggiormente lo stesso messaggio veicolato in un modo piùttosto che un altro. Ma non Apple qualunque multi-nazionale.Se Apple garantisce una certa politica nel suo store è una scelta commerciale non etica come mi sembra che tutti la considerino.Sai quante mamme americane scelgono ipad poichè sanno che il loro bambino non potra mai incontrare un videogioco esempio sul sesso anche se parla di "prevenzione sessuale"? c'è qualcosa di sbagliato sulla prevenzione sessuale? no.Ma da qui a dire che un videogioco non possa essere fonte di riflessione ne passa e questa cosa non l'ho detta io.

            Io ti ho detto che qualunque mezzo può essere
            farcito con messaggi subliminali (persino la
            storia dei Puffi potrebbe esserlo) E infatti concordo con te, è quello che metteva indubbio bertuccia.Che il videogioco non potesse portare un messaggio, io gli dicevo che tutti i mezzi di comunicazione possono portare messaggi (consci o inconsci), quindi anche i videogiochi (punto da LUI messo in discussione) aggiungendo che per alcuni tipo di messaggi un video games è persino migliore di altri mezzi spiegando che dipende dal target di destinazione e dal tipo di messaggio.
            ma che i
            videogiochi siano TUTTI portatori di messaggi
            subliminali tanto potenti da far muovere alla
            censura preventiva una multinazionale che si
            occupa di altro è una
            fantascemenza...Ripeto non ho mai detto questo.Mi sono sempre espresso con un videogioco PUO' trasmettere" non ho detto DEVE. tant'è vero che Apple ha videogames nel suo store e ha una unica politica
            Chiaro, semplice, lineare.Chiarissimo, ma tu deduci cose che io non ho detto.

            Ti ho anche invitato a portarmi qualche link a
            sostegno della tua tesi complottistica, perché
            con il tuo "dovrai fidarti di me" puoi ben
            immaginare quanto possa tenerlo in
            considerazione.Link a cosa?Io esprimo un ragionamento costruito su ed attraverso un percorso di studi.Se avevo il link al mio identico ragionamento riferito a questo scpecifico caso di un "illustre professorone" lo postavo all'inizio senza addentrarmi in discorsi lunghi e variegati.Giudica il ragionamento, che ti ripeto per la terza e ultima volta, non è riferito a cosa fa apple col suo store che è solo l'incipit.Non mi interessa cosa è come entra nello store di apple.Il mio ragionamento si sviluppa dall'analisi di bertuccia sulla vicenda. Dalla domanda che lui pone che non è logica conseguenza della questione.
            Ripeto, portarmi qualche link sostegno della tua
            tesi complottistica, così ci facciamo 4
            risate...Non capisco di quale tesi complottistica parli.Se me lo richiedi dovrò perforza dirti di rileggere i miei messaggi con maggiore attenzione.Ciao.
          • FinalCut scrive:
            Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
            - Scritto da: Phronesis
            La mia era una spiegazione tutt'alpiù del perchè
            possa "temere" maggiormente lo stesso messaggio
            veicolato in un modo piùttosto che un altro. Ma
            non Apple qualunque
            multi-nazionale.No, nessuno ha provato che l'app rifiutata contenesse messaggi subliminali, quindi Apple non ha nulla da "temere", seguendo il tuo ragionamento Apple dovrebbe invece rimuovere subito tutta la discografia dei Beatles, dato che è provato che contengono messaggi subliminali di carattere satanico.
            Sai quante mamme americane scelgono ipad poichè
            sanno che il loro bambino non potra mai
            incontrare un videogioco esempio sul sessohttps://itunes.apple.com/it/app/notizie-curiose-sul-sesso/id403049776?mt=8https://itunes.apple.com/it/app/kalm-sutra-sex-positions-love/id352467965?mt=8Lo vedi che parli di cose che non sai?
            Ma da qui a dire che un videogioco non possa
            essere fonte di riflessione ne passa e questa
            cosa non l'ho detta io.Tutto considerato un gioco IMHO può essere fonte di riflessione ma certamente in maniera blanda e non approfondita, al massimo può funzionare meglio la satira dentro un videogame.
            E infatti concordo con te, è quello che metteva
            indubbio bertuccia.
            Che il videogioco non potesse portare un
            messaggio, io gli dicevo che tutti i mezzi di
            comunicazione possono portare messaggi (consci o
            inconsci), quindi anche i videogiochi (punto da
            LUI messo in discussione) aggiungendo che per
            alcuni tipo di messaggi un video games è persino
            migliore di altri mezzi spiegando che dipende dal
            target di destinazione e dal tipo di
            messaggio.No Bertuccia parlava solo di messaggi a livello conscio e fa una affermazione in parte condivisibile, tu parli di messaggi subliminali che Bertuccia non ha mai preso in considerazione. Ne tantomeno lo ha fatto Apple dato che sono a ragione proibiti per legge.

            ma che i

            videogiochi siano TUTTI portatori di messaggi

            subliminali tanto potenti da far muovere alla

            censura preventiva una multinazionale che si

            occupa di altro è una

            fantascemenza...
            Ripeto non ho mai detto questo.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3693777&m=3694852#p3694852 <i
            "E' dimostrabile e dimostrato che _oggi_ il videogames [..] veicoli meglio un messaggio al subconscio [..] rispetto ad un libro che invece parla al conscio dell'individuo [..] Tant'è vero che ad Apple [..] conviene censurare un videogioco [..] rispetto ad un libro che parli in maniera persino più accurata e dettagliata dello stesso argomento." </i
            A casa mia questo significa che per te i videogiochi siano TUTTI naturalmente portatori di messaggi subliminali tanto potenti da far muovere alla censura <b
            preventiva </b
            una multinazionale...

            Chiaro, semplice, lineare.
            Chiarissimo, ma tu deduci cose che io non ho
            detto.Se ne sei convinto vuol dire che allora di esprimi veramente di schifo...

            Ti ho anche invitato a portarmi qualche link a
            Link a cosa? <i
            "E' dimostrabile e dimostrato che _oggi_ il videogames [..] veicoli meglio un messaggio al subconscio" </i

            Io esprimo un ragionamento costruito su ed
            attraverso un percorso di
            studi.Linka questi studi....
            Se avevo il link al mio identico ragionamento
            riferito a questo scpecifico caso di un "illustre
            professorone" lo postavo all'inizio senza
            addentrarmi in discorsi lunghi e
            variegati.Allora ti posto io qualche perla....http://www.videogame.it/forum/t/66187/ <i
            Dubitate dell'autorità di Wertham? Forse fate bene; forse l'unico testo nelquale si può riporre assoluta fiducia è la Sacra Bibbia. Ma provate aguardare dentro di voi. Pensate di sentirvi più buoni, più sani, piùvigorosi dopo aver speso il vostro prezioso tempo di fronte ai giochielettronici? Non vi rendete conto di come questa malsana passione possasquassare, forse irrimediabilmente, la vostra fragile psiche?Associazione Famiglie Cattoliche "San Carlo Borromeo" </i
            Per caso sei un estremista religioso anche tu?
            Giudica il ragionamento, che ti ripeto per la
            terza e ultima volta, non è riferito a cosa fa
            apple col suo store che è solo
            l'incipit.Infatti io non sto difendendo Apple, sto dicendo che il tuo ragionamento è una scemenza. Apple nel caso specifico magari ha anche sbagliato alla grande, non so e non me ne frega, non è questo il punto.
            Il mio ragionamento si sviluppa dall'analisi di
            bertuccia sulla vicenda.Che dice una cosa diversa dalla tua...
            Dalla domanda che lui pone che non è logica
            conseguenza della
            questione.più logica di quelle da te postate...
            Non capisco di quale tesi complottistica parli.
            Se me lo richiedi dovrò perforza dirti di
            rileggere i miei messaggi con maggiore
            attenzione.allora scrivili meglio...
            Ciao.
          • Phronesis scrive:
            Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
            Non credo di avere un modo diverso per ridirti quello che ho già espresso.Quindi provo escludendo tutta la parte apple visto che non ci (ne a me ne a te a quanto pare) interessa ed è fuorviante.

            Il mio ragionamento si sviluppa dall'analisi di

            bertuccia sulla vicenda.
            Che dice una cosa diversa dalla tua...E cosa dice?
          • FinalCut scrive:
            Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
            - Scritto da: Phronesis



            Il mio ragionamento si sviluppa dall'analisi di


            bertuccia sulla vicenda.

            Che dice una cosa diversa dalla tua...

            E cosa dice?Dice che a livello conscio un libro e una canzone sono oggetti di riflessione e approfondimento di temi seri molto più di un videogioco.Questa affermazione non è sbagliata, può essere oggetto di discussione, ma non è sbagliata.La satira in un videogioco sulla Mafia, può portarti a riflettere ma lo farà obiettivamente meno di un libro come Gomorra.I messaggi subliminali sono una cosa diversa e non rientrano ne nelle affermazioni di Apple ne in quelle di Bertuccia.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 gennaio 2013 21.58-----------------------------------------------------------
          • Phronesis scrive:
            Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: Phronesis





            Il mio ragionamento si sviluppa
            dall'analisi
            di



            bertuccia sulla vicenda.


            Che dice una cosa diversa dalla tua...



            E cosa dice?

            Dice che a livello conscio un libro e una canzone
            sono oggetti di riflessione e approfondimento di
            temi seri molto più di un
            videogioco.Apparte il termine conscio che è venuta in seguito anche a questa discussione la sintesi è accettabile.Ora ti chiedo quale "riflessione interessante" porta a questa conclusione dall'affermazione "Un video gioco non è un metodo serio per trasmettere un messaggio"?Vedi che l'aggettivo "serio" viene spostato dal "mezzo" al "tema"?Notavo solo questa particolarità che in realtà riguarda conscio e subconscio.Nell'articolo nessuno mette in dubbio che Endgame:Syria trasmetta un messaggio serio, si dice che per l'editore un videogioco non è un metodo serio e quindi non verrà accettato.Per me era curiosa la traslazione da mezzo a messaggio.FINE E STOP del mio interesse.Ovviamente la discussione era sfaccettata come spesso accade appunto disquisendo e così sono venute fuori discussioni collaterali ... di seguito.
            Questa affermazione non è sbagliata, può essere
            oggetto di discussione, ma non è
            sbagliata.Infatti non è sbagliata, nel secondo messaggio a cui rispondo proprio a luihttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=3693777&m=3694899#p3694899gli spiego questo.che è il videogioco non ti porta a riflettere (consciamente) come intende lui come un libro o un film o una canzone perchè il messaggio e più nascosto la tua mente e distratta dall'esperienza videoludica ecc ecc (messaggio che non è detto sia pubblicitario o che esista per forza).Cio non togle che un videogioco non possa trasmettere messaggio, credo rileggendoti che anche tu concorda su questo.
            La satira in un videogioco sulla Mafia, può
            portarti a riflettere ma lo farà obiettivamente
            meno di un libro come
            Gomorra.Il punto permettemi di spiegare è sempre il messaggio/target

            veicolo.L'accoppiata target/messaggio è prestabilita e in base a questo scelgo il veicolo.A persone adulte un libro che accerta fatti accaduti reca indubbiamente più riflessioni di un vg. che parla di fatti semmai fantasiosi o generici.

            I messaggi subliminali sono una cosa diversa e
            non rientrano ne nelle affermazioni di Apple ne
            in quelle di
            Bertuccia.Io parlavo di messaggi inconsci (il sinonimo subliminali viene preso sempre con una accezione negativa perchè è mutuoto dalla pubblicità) come una tecnica adottabile per mandare determinati messaggi. Cioè un messaggio che non smuove la tua ragione ma la supera aggira parlando al tuo inconscio.Come chessò una publicità che chiede soldi da donare contro le mine anti uomo.C'è una voce narrante che parla al tuo conscio, spiegandoti tecnicamente cosa avviene e come evitarlo, la parte delle immagini di "bambini mutilati dalle bombe" parla al tuo inconscio ed è quella in realtà potenzialmente più efficace.L'accezione subliminale conduce a pensare alla fraudolenza dell'informazione ma io mi riferivo ad una percezione psicologica del termine.Spero di essermi spiegato.
      • agnese scrive:
        Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
        Che c'è? Ti brucia che qualcuno faccia un discorso sensato invece delle tue previsioni del c4220 utili quanto un buco di cul0 sul gomito?
      • Giuda scrive:
        Re: Per Bertuccia e spero pochi troll *
        l'ho detto io che ai clienti apple non serve un cervello, il midollo spinale basta ampiamente viste le capacità che hanno
  • FDG scrive:
    Molleindustria
    Per quanto non siano in molti a conoscerli, hanno dimostrato che con un gioco si può affrontare temi seri.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Molleindustria
      - Scritto da: FDG
      Per quanto non siano in molti a conoscerli, hanno
      dimostrato che con un gioco si può affrontare
      temi
      seri.Bhe oddio, non sai quanta pubblicità gratuita gli ha fatto il caro don fortunato di noto :D
  • Robertino scrive:
    leggere un libro
    la cosa buffa che in Apple non esiste nulla per leggere un libro.
  • vcbcvbdffg scrive:
    bha
    anche il 90% della musica e dei libri di cui fruisce la gente è puro e semplice intrattenimento (di bassissima qualità)
  • Mistero scrive:
    La cosa più comica...
    ...è che proprio la Apple usò una pubblicità diversi anni fa che faceva intendere la rottura dal Grande Fratello col loro arrivo, vedere il martello lanciato contro lo schermo che inebetiva la folla.In pratica, hanno sostituito loro il Grande Fratello spodestato.Non sarà mica questo il reale significato di quella pubblicità?
    • crumiro scrive:
      Re: La cosa più comica...
      All'epoca ero loro cliente.
    • sbrotfl scrive:
      Re: La cosa più comica...
      - Scritto da: Mistero
      ...è che proprio la Apple usò una pubblicità
      diversi anni fa che faceva intendere la rottura
      dal Grande Fratello col loro arrivo, vedere il
      martello lanciato contro lo schermo che inebetiva
      la
      folla.

      In pratica, hanno sostituito loro il Grande
      Fratello
      spodestato.

      Non sarà mica questo il reale significato di
      quella
      pubblicità?Hai presente "la fattoria degli animali?"
  • gnammolo scrive:
    Apple = bigotti
    come da titolo
    • iBigotto scrive:
      Re: Apple = bigotti
      ...e immagino che PC = tonto e Linux = figo, giusto?
      • tucumcari scrive:
        Re: Apple = bigotti
        - Scritto da: iBigotto
        ...e immagino che PC = tonto e Linux = figo,
        giusto?Figo non saprei... e poco interessa.... di sicuro è molto distante da big brother ;)
  • shevathas scrive:
    tra un anno iPlay...
    La console della Apple, finalmente si potranno avere esperienze videoludiche in casa. (non giocare a videogiochi, è roba troppo da nerd). :D
    • tucumcari scrive:
      Re: tra un anno iPlay...
      - Scritto da: shevathas
      La console della Apple, finalmente si potranno
      avere esperienze videoludiche in casa. (non
      giocare a videogiochi, è roba troppo da nerd).
      :DProbabile... magari hai ragione.. non sappiamo cosa ci sia "sotto il tappeto" o dietro questo sermone... Quello che mi fa specie è che (si possono vedere migliaia di post fino a ieri) dove i macachi glorificano il "casual gaming" come un punto di forza...Ma si sa basta una frase ... se viene da Apple perchè il fanboy sia "folgorato sulla via di damasco" se hai ragione comunque lo sapremo presto sarà "il miglior iPlay di sempre...."
  • bertuccia scrive:
    riflessione interessante
    "un libro e una canzone sono oggetto di riflessione e approfondimento, un videogioco apparentemente lo è molto meno."non ci avevo mai riflettuto ma effettivamente è proprio cosìalmeno per quel che mi riguarda
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: riflessione interessante
      contenuto non disponibile
      • thebecker scrive:
        Re: riflessione interessante

        - Scritto da: bertuccia


        non ci avevo mai riflettuto ma
        effettivamente
        è

        proprio

        così



        almeno per quel che mi riguarda
        Avevi bisogno di lui per capirlo? Da solo non ci arrivavi?[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/6/6b/1984-Big-Brother.jpg[/img]Comunque di al tuo padrone che esistono giochi simulativi, gestionali che insegnano qualcosa vedi i vecchi Simcity che ti facevano capire la gestione di una città (ovviamente con i limiti di un programma).edit: il messaggio è riferito a Bertuccia. Ho sbagliato a cliccare. :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 gennaio 2013 10.39----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 gennaio 2013 10.58-----------------------------------------------------------
      • aphex_twin scrive:
        Re: riflessione interessante
        Dimentica per un attimo chi ha detto la frase e rileggila:"un libro e una canzone sono oggetto di riflessione e approfondimento, un videogioco apparentemente lo è molto meno."Cosa c'é di sbaglaito ?Giusto ieri volevo approfondire il tema sulla morte dei tizi dietro l'angolo del cinema a cui ho sparato il napalm. :)
        • crumiro scrive:
          Re: riflessione interessante
          Tu confondi la realtà con i videogames.
        • Trollollero scrive:
          Re: riflessione interessante
          - Scritto da: aphex_twin
          Dimentica per un attimo chi ha detto la frase e
          rileggila:

          "un libro e una canzone sono oggetto di
          riflessione e approfondimento, un videogioco
          apparentemente lo è molto
          meno."

          Cosa c'é di sbaglaito ?
          C'e' di sbagliato che l'idiota di turno da per scontato che IL MEZZO conti piu' del CONTENUTO.Libri di XXXXX ce ne sono a iosa, canzoni di XXXXX anche di piu', eppure nella mente bacata di chi ha sparato quella bestialita' si da PER SCONTATO che un determinato mezzo espressivo possa servire solo e soltanto per determinati scopi.
          Giusto ieri volevo approfondire il tema sulla
          morte dei tizi dietro l'angolo del cinema a cui
          ho sparato il napalm.
          :)Simile chiama simile, a quanto vedo.....
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: riflessione interessante
          contenuto non disponibile
          • panda rossa scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: aphex_twin


            "un libro e una canzone sono oggetto di

            riflessione e approfondimento, un videogioco

            apparentemente lo è molto

            meno."



            Cosa c'é di sbaglaito ?

            La conclusione, ovvero censurare eventuali
            videogame solo perché sono spunto di
            riflessione.Troppo specifico.Il concetto e' piu' ampio: e' CENSURARE con la solita scusa che e' per il loro bene.E loro ringraziano pure.
          • aphex_twin scrive:
            Re: riflessione interessante
            Non si sta censurando nulla, evidentemente le tue amate pratiche non sono messe in atto da Apple come vuoi farci credere.Prova con un'altra palla .
          • aphex_twin scrive:
            Re: riflessione interessante
            Sbagli già in partenza , la parola censurare la leggi solo tu.Oltre alle tue pippe mentali hai nient'altro da dire ?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: riflessione interessante
            contenuto non disponibile
          • aphex_twin scrive:
            Re: riflessione interessante
            Prima di plonkare e scappare via come i bambini , trovami la parola "censura" nell'articolo oppure taci.
          • sbrotfl scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: aphex_twin
            Prima di plonkare e scappare via come i bambini ,
            trovami la parola "censura" nell'articolo oppure
            taci. <i
            Anche in questo caso, si torna a parlare della questione per via di una app che non ha avuto vita facile nel marketplace di Apple (si tratta di "Endgame: Syria", un titolo che pone l'accento sull'analisi della rivoluzione in corso nel paese mediorentiale che miete moltissime vittime tra i civili) e a cui è stato negato l'acXXXXX tra gli scaffali virtuali. Gli autori non si dichiarano troppo stupiti o amareggiati per il trattamento ricevuto, ma resta la questione: i videogiochi sono uno strumento di puro intrattenimento o possono anche svolgere un ruolo attivo nella cultura o nell'informazione? In teoria, dovrebbe essere il contenuto e non il mezzo a fare la differenza: la realtà è che oggi, almeno dentro l'App Store, se si intende fare informazione o divulgazione occorre usare altri mezzi. </i
            Manca solo che lo mettano in stampatello :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: riflessione interessante
            Manca solo la parola "censura" ma fa niente, andate pure avanti a parlare del nulla da soli.Ciao
          • sbrotfl scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: aphex_twin
            Manca solo la parola "censura" ma fa niente,
            andate pure avanti a parlare del nulla da
            soli.


            CiaoPassa da qui:http://it.wikipedia.org/wiki/CensuraFatto?Bene, rileggi l'articolo
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: sbrotfl
            Fatto?
            Bene, rileggi l'articoloMa lassa stare.. questo è un bastian contrario di infima catogoria.Ti presto questo, fanne buon uso :D :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@ :) :) :) :) :) :@ :@ :@ :) :) :@ :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :@ :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :@ :) :) :) :@ :@ :@ :) :) :) :@ :@ :@ :) :) :) :@ :@ :@ :) :) :) :@ :@ :@ :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :@ :) :) :@ :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@ :) :) :) :) :) :@ :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :@ :@ :@ :) :) :) :) :) :) :@ :@ :@ :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :@ :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :@ :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :@ :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :@ :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :@ :@ :@ :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :@ :@ :@ :@ :) :) :) :) :) :@ :@ :@ :) :) :@ :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :@ :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :) :) :@ :@ :@ :) :) :) :) :) :@ :@ :) :@ :@ :@ :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :@ :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :@ :@ :@ :@ :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :@ :@ :@ :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :@ :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :@ :@ :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :) :)
      • attonito scrive:
        Re: riflessione interessante
        - Scritto da: bertuccia
        - Scritto da: unaDuraLezione



        E lo scopri proprio adesso che te lo dice il

        padrone? XXXXXXSO!!!!!!

        cosa ti devo dire, fino a questo momento
        non ci avevo mai riflettuto.. Perfetto esempio di cliente apple.Il vostro nome e' "Legione", perche' siete molti (cit)
      • ef iu di scrive:
        Re: riflessione interessante
        - Scritto da: bertuccia
        non voglio assolutamente negare che i videogiochi
        possano essere vere e proprie opere d'arte, con
        una loro storia e una
        trama.

        quello che dico è che la MIA PERSONALE esperienza
        è proprio quella descritta in quelle due righe:
        il gioco per me rimane un gioco, non mi dà da
        pensare nè da riflettere. Sarà che quando mi
        metto a giocare, lo faccio proprio per staccare
        la
        testaLa tua analisi porta a un risultato autoreferenziale.Se per te i videogiochi sono solo intrattenimento, non ti sforzerai di cercare videogiochi che sono qualcosa di più o di diverso.Conseguentemente non avrai obiezioni quando qualcuno impedirà la pubblicazione di videogiochi che non sono solo intrattenimento e la tua opinione resterà immutata, anzi si rafforzerà.
      • aphex_twin scrive:
        Re: riflessione interessante
        - Scritto da: rocco
        difficilmente piango e
        percepisco sentimenti da un film o libro che sia,
        ma l'altro giorno ho pianto per il finale di
        deadlight che sentimentalista digitale che
        sono.....

        deve esserci sicuramente qualcosa che non va nei
        miei processi cognitivi
        :S
        Direi proprio di si.
    • krane scrive:
      Re: riflessione interessante
      - Scritto da: bertuccia
      "un libro e una canzone sono oggetto di
      riflessione e approfondimento, un videogioco
      apparentemente lo è molto meno."Gia apparentemente...
      non ci avevo mai riflettuto ma effettivamente
      è proprio cosìGia, e quanta gente si fa ingannare da quell'apparentemente...
      almeno per quel che mi riguarda
      • bertuccia scrive:
        Re: riflessione interessante
        - Scritto da: krane

        Gia apparentemente...

        Gia, e quanta gente si fa ingannare da
        quell'apparentemente...scusa ma per curiosità quali sono i giochi che ti hanno spinto a una particolare riflessione?
        • nome e cognome scrive:
          Re: riflessione interessante

          scusa ma per curiosità quali sono i giochi che ti
          hanno spinto a una particolare
          riflessione?Gioca il livello dell'asilo nido di dead space 2 e ne riparliamo.
        • krane scrive:
          Re: riflessione interessante
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: krane

          Gia apparentemente...

          Gia, e quanta gente si fa ingannare da

          quell'apparentemente...
          scusa ma per curiosità quali sono i giochi che ti
          hanno spinto a una particolare riflessione?L'ultimo che mi viene in mente e' Far Cry 2, per dire ci sono delle interviste che un giornalista fa ad un venditore di armi veramente da brivido. ( qualcuno sa dove trovarele ?)Sull'educational in generale ti hanno gia' risposto dai simcisy all'imparare a guidare un aereo.Se parliamo invece "solo" di trame fichissima degne dei migliori romanzi:Planetscape Torment.
          • Izio01 scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: bertuccia

            - Scritto da: krane



            Gia apparentemente...



            Gia, e quanta gente si fa ingannare da


            quell'apparentemente...


            scusa ma per curiosità quali sono i giochi
            che
            ti

            hanno spinto a una particolare riflessione?

            L'ultimo che mi viene in mente e' Far Cry 2, per
            dire ci sono delle interviste che un giornalista
            fa ad un venditore di armi veramente da brivido.
            ( qualcuno sa dove trovarele
            ?)
            Sì, Reuben Oluwagembi!Far Cry 2 aveva una bellissima trama - o meglio, una bellissima caratterizzazione dell'antagonista principale, pesantemente ispirata a "Cuore di tenebra", solo che era nascosta, e pure molto bene.E' un aspetto del gioco che a parer mio è stato molto sottovalutato, purtroppo.
            Sull'educational in generale ti hanno gia'
            risposto dai simcisy all'imparare a guidare un
            aereo.

            Se parliamo invece "solo" di trame fichissima
            degne dei migliori
            romanzi:
            Planetscape Torment.Io ci aggiungo i primi due Deus Ex: come Far Cry 2, lasciavano i temi seri un po' in disparte ma erano pur sempre lì, per chi fosse interessato ad approfondirli. C'erano alcuni messaggi interessanti riguardo alla globalizzazione: non giudizi preconfezionati, ma semplici, piccoli stuzzicamenti riguardo al fatto che non tutto luccichi come a volte ci vogliono raccontare.Mafia 2 ha trattato in maniera intelligente un tema molto spinoso. Niente assoluzione per il protagonista: stavolta non è stato tirato in mezzo suo malgrado ma ha scelto una vita comoda e lussuosa, dove non ti devi rompere la schiena per pochi spiccioli. D'altra parte, non viene nemmeno nascosto il fatto che i lavoratori manuali fossero nel primo dopoguerra poco più che schiavi, o che ammazzare la gente in una guerra "santa" in fondo è sempre ammazzarla.L. A. Noire: non mi è piaciuto per nulla da giocare ma ha avuto il coraggio di raccontare l'America della speculazione, con grandi imprenditori completamente privi di scrupoli e forse anche più criticabili dei mafiosi del titolo precedente.Insomma, mica dico che tutti i giochi diano da pensare - ma nemmeno lo fanno tutti i libri e tutti i film, eh. Diciamo che la percentuale di quelli che lo fanno è probabilmente inferiore ma certo non è zero.
        • Robertino scrive:
          Re: riflessione interessante
          Una marea di giochi mi hanno spinto a riflettere. Ogni volta che gioco su iPad poi passo un sacco di tempo a riflettere sulle grandi limitazioni di questo device.
        • ef iu di scrive:
          Re: riflessione interessante
          - Scritto da: bertuccia
          scusa ma per curiosità quali sono i giochi che ti
          hanno spinto a una particolare
          riflessione?Ico, Shadow of the Colossus, Papo & Yo, Silent Hill, Prince Of Persia The Sands Of Time, Warfighter... basta avere la mente aperta.Pure un film dei Vanzina può dare degli spunti se sai coglierli.
    • Trollollero scrive:
      Re: riflessione interessante
      - Scritto da: bertuccia
      "un libro e una canzone sono oggetto di
      riflessione e approfondimento, un videogioco
      apparentemente lo è molto
      meno."

      non ci avevo mai riflettuto ma effettivamente è
      proprio
      così

      almeno per quel che mi riguardaVediamo un po'.....Un'opera che tratta di:- genocidio- conseguenze a lungo termine delle proprie scelte- rapporti tra diverse culture- schiavitu'- diritto all'autodeterminazionepuo' essere "oggetto di riflessione e approfondimento" o no ?
      • krane scrive:
        Re: riflessione interessante
        - Scritto da: Trollollero
        - Scritto da: bertuccia

        "un libro e una canzone sono oggetto di

        riflessione e approfondimento, un videogioco

        apparentemente lo è molto

        meno."



        non ci avevo mai riflettuto ma
        effettivamente
        è

        proprio

        così



        almeno per quel che mi riguarda

        Vediamo un po'.....
        Un'opera che tratta di:
        - genocidio
        - conseguenze a lungo termine delle proprie scelte
        - rapporti tra diverse culture
        - schiavitu'
        - diritto all'autodeterminazione
        puo' essere "oggetto di riflessione e
        approfondimento" o no ?Dipende dalla presenza di un cervello direi...
        • Trollollero scrive:
          Re: riflessione interessante
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: Trollollero

          - Scritto da: bertuccia


          "un libro e una canzone sono oggetto di


          riflessione e approfondimento, un
          videogioco


          apparentemente lo è molto


          meno."





          non ci avevo mai riflettuto ma

          effettivamente

          è


          proprio


          così





          almeno per quel che mi riguarda



          Vediamo un po'.....

          Un'opera che tratta di:

          - genocidio

          - conseguenze a lungo termine delle proprie
          scelte

          - rapporti tra diverse culture

          - schiavitu'

          - diritto all'autodeterminazione

          puo' essere "oggetto di riflessione e

          approfondimento" o no ?

          Dipende dalla presenza di un cervello direi...Dici che ho sbagliato a chiedere alla bertuccia ?Facevo prima a chiedere direttamente a Cook ?
          • bertuccia scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: Trollollero

            Dici che ho sbagliato a chiedere alla bertuccia ?
            Facevo prima a chiedere direttamente a Cook ?spiegatemi quali sono i giochi che vi hanno fatto rifletterepotrei anche provarli
          • panda rossa scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Trollollero



            Dici che ho sbagliato a chiedere alla
            bertuccia
            ?

            Facevo prima a chiedere direttamente a Cook ?

            spiegatemi quali sono i giochi che vi hanno fatto
            riflettere

            potrei anche provarliProva col tic-tac-toea qualcuno ha fatto riflettere...
          • bertuccia scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: panda rossa

            Prova col tic-tac-toe

            a qualcuno ha fatto riflettere...soprattutto è l'unico disponibile anche per le tue macchinecomunque grazie a tutti (anche quelli qui sotto) per i titoli suggeriti, ci darò uno sguardo, ma a naso credo rimarrò della mia idea.. perchè dipende come uno vive il gioco.. e io lo vivo come gioco e basta, un momento per staccare un po' la testa
          • crumiro scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: panda rossa



            Prova col tic-tac-toe



            a qualcuno ha fatto riflettere...

            soprattutto è l'unico disponibile anche per le
            tue
            macchineROTFL!Informato come un disinformatico.

            comunque grazie a tutti (anche quelli qui sotto)
            per i titoli suggeriti, ci darò uno sguardo, ma a
            naso credo rimarrò <s
            della mia idea </s
            </b
            idea di Cook.. Fixed
            perchè
            dipende come uno vive il gioco.. e io lo vivo
            come gioco e basta, un momento per staccare un
            po' la
            testaNon credo che tu ne abbia bisogno... (scherzo eh! ;) )
          • krane scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: panda rossa

            Prova col tic-tac-toe

            a qualcuno ha fatto riflettere...
            soprattutto è l'unico disponibile anche
            per le tue macchine(rotfl)
            comunque grazie a tutti (anche quelli qui sotto)
            per i titoli suggeriti, ci darò uno sguardo, ma a
            naso credo rimarrò della mia idea.. perchè
            dipende come uno vive il gioco.. e io lo vivo
            come gioco e basta, un momento per staccare un
            po' la testaAnche un libro e' spesso visto cosi', ma a volte qualcosa di un bel libro rimane.
          • Trollollero scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Trollollero



            Dici che ho sbagliato a chiedere alla
            bertuccia
            ?

            Facevo prima a chiedere direttamente a Cook ?

            spiegatemi quali sono i giochi che vi hanno fatto
            riflettere

            potrei anche provarliMass Effect (la trilogia)Planescape : TormentFallout (1,2,3 e New Vegas)Chrono TriggerVai e prova, ne hai almeno per qualche mese....
          • nome e cognome scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Trollollero



            Dici che ho sbagliato a chiedere alla
            bertuccia
            ?

            Facevo prima a chiedere direttamente a Cook ?

            spiegatemi quali sono i giochi che vi hanno fatto
            riflettere

            potrei anche provarliDead Space, Fallout.
          • sbrotfl scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Trollollero



            Dici che ho sbagliato a chiedere alla
            bertuccia
            ?

            Facevo prima a chiedere direttamente a Cook ?

            spiegatemi quali sono i giochi che vi hanno fatto
            riflettere

            potrei anche provarliMafia (I e II)Half Life 2 (ti dico solo che quando si parla di Apple/Google, la prima cosa che mi viene in mente è proprio il livello iniziale :) il perchè lo scoprirai giocando)Call of Duty 2 (gli altri direi che non fanno riflettere molto :/)L.A. NoireI vari Deus Ex.Poi ce ne sarano moltissimi altri ma già con questi ne hai per qualche mesetto :)
    • nome e cognome scrive:
      Re: riflessione interessante
      - Scritto da: bertuccia
      "un libro e una canzone sono oggetto di
      riflessione e approfondimento, un videogioco
      apparentemente lo è molto
      meno."

      non ci avevo mai riflettuto ma effettivamente è
      proprio
      così

      almeno per quel che mi riguardaFigo. Finché qualcuno di Apple non te l'ha detto non ti sei nemmeno posto il problema. Ma perché le azioni scendono? Con quest'utenza non hanno neanche bisogno di lanciare prodotti nuovi, domani vi ripropongono il newton e correte a comprarlo: Apple come l'arma finale del dott. Goebbles. Una canzone fa riflettere meno di un videogioco? Un libro? Ok... ora non sono di apple ma mentre ascolti l'ultimo singolo degli "one direction" pagato 3,99 su itunes leggendo la biografia di Costantino Vitaliano pagata 0,99 su itunes prova a pensare che c'è qualcuno che sta giocando a simcity dal 1989.
      • bertuccia scrive:
        Re: riflessione interessante
        - Scritto da: nome e cognome

        Una canzone fa riflettere meno di un videogioco?
        Un libro? c'è scritto esattamente il contrario
        Ok... ora non sono di apple ma mentre
        ascolti l'ultimo singolo degli "one direction"
        pagato 3,99 su itunes leggendo la biografia di
        Costantino Vitaliano pagata 0,99 su itunes prova
        a pensare che c'è qualcuno che sta giocando a
        simcity dal 1989.crapa ci ho giocato anch'io a simcity, e allora?dove caXXo sta la riflessionequalche sera fa ho visto un film, "le mele di adamo"l'ho visto solo perchè pensavo parlasse di Apple, però alla fine mi ha dato da riflettere!
    • Ignazio scrive:
      Re: riflessione interessante

      non ci avevo mai riflettuto ma effettivamente è
      proprio cosìMah direi che i giochi sono sempre stati ... giochi appunto, solo che ora producono montagne di soldi, e quindi sono una cosa un po' più seria.
      • krane scrive:
        Re: riflessione interessante
        - Scritto da: Ignazio

        non ci avevo mai riflettuto ma

        effettivamente è proprio così
        Mah direi che i giochi sono sempre stati ...
        giochi appunto, solo che ora producono
        montagne di soldi, e quindi sono una cosa un
        po' più seria.Semplicismo, anche i fumetti sono solo fumetti ma ci sono devi veri capolavori a fumetti, per dire Watchman.
    • Talking Head scrive:
      Re: riflessione interessante
      - Scritto da: bertuccia
      non ci avevo mai riflettuto ma effettivamente è
      proprio
      cosìOk bertuccia, ora mi hai davvero spaventato: per me è il tuo commento a essere motivo di riflessione. Penso dovrebbe esserlo anche per te, ma non credo tu sia pronto, i meccanismi di setta sono insidiosi.
      • Trollollero scrive:
        Re: riflessione interessante
        - Scritto da: Talking Head
        - Scritto da: bertuccia

        non ci avevo mai riflettuto ma
        effettivamente
        è

        proprio

        così

        Ok bertuccia, ora mi hai davvero spaventato: per
        me è il tuo commento a essere motivo di
        riflessione. Penso dovrebbe esserlo anche per te,
        ma non credo tu sia pronto, i meccanismi di setta
        sono
        insidiosi.Qui si sta dando per scontato che bertuccia e soci scrivano quello che scrivono per diletto e non per profitto....
        • Talking Head scrive:
          Re: riflessione interessante
          - Scritto da: Trollollero
          Qui si sta dando per scontato che bertuccia e
          soci scrivano quello che scrivono per diletto e
          non per
          profitto....Onestamente non credo qualcuno paghi bertuccia per dare una simile visione alienata di un applefan. Credo sia più terrificante che interessante per il pubblico.Per quanto la libertà di scelta sia faticosa, l'esplicita perdita della stessa è comunque spaventosa. "Non voglio più scegliere, ora per me sceglie il CEO Apple!" non mi sembra una pubblicità d'effetto.A me sembra solo un grido d'aiuto.
        • panda rossa scrive:
          Re: riflessione interessante
          - Scritto da: Trollollero
          Qui si sta dando per scontato che bertuccia e
          soci scrivano quello che scrivono per diletto e
          non per
          profitto....Insomma, se lo facessero per profitto, questo sarebbe il posto meno indicato: non solo non convincono nessuno, ma qualcuno con dei dubbi si porrebbe delle domande in piu'.Facciamo finta che lo facciano per diletto, che altrimenti la cosa sarebbe troppo triste.
    • tucumcari scrive:
      Re: riflessione interessante
      - Scritto da: bertuccia
      non ci avevo mai riflettuto ma effettivamente è
      proprio
      cosìE quando mai in vita tua rifletti se non te lo dice Apple?
    • hope scrive:
      Re: riflessione interessante
      - Scritto da: bertuccia
      "un libro e una canzone sono oggetto di
      riflessione e approfondimento, un videogioco
      apparentemente lo è molto
      meno."

      non ci avevo mai riflettuto ma effettivamente è
      proprio
      così

      almeno per quel che mi riguardaAmmesso e non conXXXXX, cosa c'entra questo con il fatto che una app possa essere accettata o meno nello store?Questo vuol dire che Apple decide per te che non devi essere "turbato", oppure, per essere un po' più cattivi, che è inutile mandarti messaggi tramite giochi. Ma a loro cose gliene frega? Prova a darmi una risposta che non sia una arrampicata negli specchi se ci riesci.
    • FDG scrive:
      Re: riflessione interessante
      - Scritto da: bertuccia
      non ci avevo mai riflettuto ma effettivamente è
      proprio così

      almeno per quel che mi riguardaNon hai mai giocato con qualche realizzazione di Molleindustria?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 gennaio 2013 16.31-----------------------------------------------------------
      • bertuccia scrive:
        Re: riflessione interessante
        - Scritto da: FDG

        Non hai mai giocato con qualche realizzazione di
        Molleindustria?se ben ricordo, uno su mcdonalds e uno sulla chiesadivertenti, ma il messaggio che passano è piuttosto generico e mainstream.. io rifletto quando mi viene presentata una fotografia precisa della realtà, quando vedo dei fatti. questi cosa mi comunicano? che mcdonalds disbosca, sfrutta e fa mobbing? che ci sono i preti pedofili? wow non ero pronto per QUESTA DOSE DI REALTÀ :-o-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 gennaio 2013 16.49-----------------------------------------------------------
        • FDG scrive:
          Re: riflessione interessante
          - Scritto da: bertuccia
          questi cosa mi comunicano? che mcdonalds
          disbosca, sfrutta e fa mobbing? che ci sono i
          preti pedofili? wow non ero pronto per QUESTA
          DOSE DI REALTÀ
          :-oSi, il messaggio è semplificato, ma è il messaggio che conta. Alla fine se questo ti raggiunge e inizia a far parte della tua realtà... qualcun altro in altri post ha spiegato meglio questo concetto.
          • tucumcari scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: bertuccia


            questi cosa mi comunicano? che mcdonalds

            disbosca, sfrutta e fa mobbing? che ci sono i

            preti pedofili? wow non ero pronto per QUESTA

            DOSE DI REALTÀ

            :-o

            Si, il messaggio è semplificato, ma è il
            messaggio che conta. Alla fine se questo ti
            raggiunge e inizia a far parte della tua
            realtà... qualcun altro in altri post ha spiegato
            meglio questo
            concetto.vedo che siete esperti.... io (lo confesso) non so neppure di cosa parlate... tuttavia è strano però che siate solo adesso "folgorati sulla via di Damasco" dopo aver rotto l'anima al mondo col "casual gaming" che è un punto di forza....Diciamo che siete "esperti pentiti"? ;)Ci risentiamo al prossimo sermone...(rotfl)(rotfl)
          • FDG scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: tucumcari
            vedo che siete esperti.... io (lo confesso) non
            so neppure di cosa parlate...Non ci arrivi, lo so.Adesso torna a rosicchiare il tuo osso.
          • aphex_twin scrive:
            Re: riflessione interessante
            Mi spieghi una volta per tutte dove vuoi arrivare paragonando il fatto che Apple ritenga il "casual gaming un punto di forza" con la frase "un libro e una canzone sono oggetto di riflessione e approfondimento, un videogioco apparentemente lo è molto meno."
          • krane scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: aphex_twin
            Mi spieghi una volta per tutte dove vuoi arrivare
            paragonando il fatto che Apple ritenga il "casual
            gaming un punto di forza" con la frase "un libro
            e una canzone sono oggetto di riflessione e
            approfondimento, un videogioco apparentemente lo
            è molto meno."Forse ad Apple rosica che sul Steve sono riusciti a fare il libro e non il videogioco...
          • aphex_twin scrive:
            Re: riflessione interessante
            E che tipo videogioco vuoi fare su Steve Jobs ????Tipo il "Picchia Marchisio" che si trova su Google Play ?Dai non renderti ridicolo anche tu solo per dar contro ad Apple.
          • krane scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: aphex_twin
            E che tipo videogioco vuoi fare su Steve Jobs ????
            Tipo il "Picchia Marchisio" che si trova su
            Google Play ?
            Dai non renderti ridicolo anche tu solo per dar
            contro ad Apple.Se noi detrattori non ci rendessimo ridicoli mi spieghi come faremmo a comunicare con gli applefan ??? :@Non ci sarebbe un mezzo di comunicazione capisci ? (rotfl)
          • aphex_twin scrive:
            Re: riflessione interessante
            :-oCome immaginavo argomenti zero.Adios
          • krane scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: aphex_twin
            :-o
            Come immaginavo argomenti zero.
            AdiosMa ci hai messo 4 post a capire che era una battuta ?Oppure ancora non l'hai capito ???
          • aphex_twin scrive:
            Re: riflessione interessante
            Ops scusa ma la battuta era questa "Forse ad Apple rosica che sul Steve sono riusciti a fare il libro e non il videogioco..." ?complimenti .... é una battuta "bellissima" :-o
          • krane scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: aphex_twin
            Ops scusa ma la battuta era questa "Forse ad
            Apple rosica che sul Steve sono riusciti a fare
            il libro e non il videogioco..." ?
            complimenti .... é una battuta "bellissima"Grazie grazie, me lo merito ma grazie...
            :-o
          • FinalCut scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: aphex_twin

            :-o


            Come immaginavo argomenti zero.

            Adios

            Ma ci hai messo 4 post a capire che era una
            battuta
            ?
            Oppure ancora non l'hai capito ???Effettivamente... la prossima volta usa i sottotitoli.... o almeno un disclaimer... (rotfl)
          • sbrotfl scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: aphex_twin
            E che tipo videogioco vuoi fare su Steve Jobs ????

            Tipo il "Picchia Marchisio" che si trova su
            Google Play
            ?

            Dai non renderti ridicolo anche tu solo per dar
            contro ad
            Apple.Boh... potrebbe essere un FPS in cui combatti gli androidi cattivi oppure un manageriale in cui devi trovare il modo di trasformare il maggior numero di persone in scimmie... Nel frattempo, l'unica cosa che so è che ti si sono illuminati gli occhi appena hai letto di un gioco su steve!!! Su dai... non negarlo :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 gennaio 2013 14.55-----------------------------------------------------------
          • aphex_twin scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: sbrotfl
            Nel frattempo,
            l'unica cosa che so è che ti si sono illuminati
            gli occhi appena hai letto di un gioco su
            steve!!! Su dai... non negarlo
            :DSei libero di crederlo, e di credere di sapere.Resta il fatto che parlate di censura a sproposito.
          • sbrotfl scrive:
            Re: riflessione interessante
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: sbrotfl

            Nel frattempo,

            l'unica cosa che so è che ti si sono
            illuminati

            gli occhi appena hai letto di un gioco su

            steve!!! Su dai... non negarlo

            :D

            Sei libero di crederlo, e di credere di sapere.Dai si è vista la faccina che si è illuminata!
            Resta il fatto che parlate di censura a
            sproposito.Ti ho risposto su
    • Giuda scrive:
      Re: riflessione interessante
      - Scritto da: bertuccia
      "un libro e una canzone sono oggetto di
      riflessione e approfondimento, un videogioco
      apparentemente lo è molto
      meno."

      non ci avevo mai riflettuto ma effettivamente è
      proprio
      così

      almeno per quel che mi riguardasei un applefan, quando mai un cliente apple può capirci qualcosa di videogiochi? non sapete manco cosa è un file...
      • aphex_twin scrive:
        Re: riflessione interessante
        - Scritto da: Giuda
        sei un applefan, quando mai un cliente apple può
        capirci qualcosa di videogiochi? non sapete manco
        cosa è un
        file...I videogiochi ? I clienti Apple non conoscono i videogiochi !!!!!!!ahahahaahahahahaahE' vero, io non seguo molto i videogiochi. Come mi vergogno !!! (geek)
  • unaDuraLezione scrive:
    Ignoranti dalla mentalità ristretta
    contenuto non disponibile
    • hope scrive:
      Re: Ignoranti dalla mentalità ristretta
      - Scritto da: unaDuraLezione
      Si facciano una partita a Silent Hill 2 cogliendo
      il significato reale di ciò che accade (si veda:
      http://www.shamusyoung.com/twentysidedtale/?p=341
      )

      Se non riescono a riflettere di cose serie
      giocando a questo capolavoro, possono sempre
      provare con uno specchio, i cari <b
      ignoranti
      dalla mentalità
      ristretta </b
      Quanto mi è piaciuto quel gioco...piccolo OT: ma giochi simili? ne è uscito uno tempo fa ma solo per PS3, molto interessante. Io uso PC.Grazie
  • panda rossa scrive:
    E' bello che qualcuno scelga per te.
    E' molto bello sapere che c'e' qualcuno che scelga per te, che decida al tuo posto che cosa e' bene e che cosa e' male, e che ti tolga da quel fastidioso imbarazzo che certi temi di una certa profondita' possano causare nelle menti vuote.Chi meglio del padrone puo' sapere che cosa piace al pubblico, che cosa sia meglio che piaccia al pubblico, e soprattutto che cosa sia meglio che il pubblico non veda e non sappia che esista.Mi ricorda molto Farenheit 451, ma temo che il padrone non voglia che io lo veda, ne' che io sappia che esista.Vado a giocare ad angry birds, che e' meglio!
    • bertuccia scrive:
      Re: E' bello che qualcuno scelga per te.
      https://itunes.apple.com/us/book/fahrenheit-451/id459394388?mt=11c'è anche in audiobook per quelli troppo pigri per leggere
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: E' bello che qualcuno scelga per te.
        contenuto non disponibile
        • gnammolo scrive:
          Re: E' bello che qualcuno scelga per te.
          già, sempre più sveglio...
          • bertuccia scrive:
            Re: E' bello che qualcuno scelga per te.
            - Scritto da: gnammolo

            già, sempre più sveglio...forse mi avete fraintesoho solo levato un dubbio a panda rossa <i
            "ma temo che il padrone non voglia che io lo veda, ne' che io sappia che esista." </i
          • gnammolo scrive:
            Re: E' bello che qualcuno scelga per te.
            già... se si voleva la conferma, eccola...
          • bertuccia scrive:
            Re: E' bello che qualcuno scelga per te.
            - Scritto da: gnammolo

            già... se si voleva la conferma, eccola... <i
            "ma temo che il padrone non voglia che io lo veda, ne' che io sappia che esista." </i
            ti entra nella zucca che questa frase è FALSA?scusa tanto se ho OSATO correggerla, mi uniformerò anch'io al PENSIERO UNICO e CULTURA DOMINANTE antiapple che vige in questo momento storicodi nuovo le mie scuse per aver pensato fuori dal coro
          • gnammolo scrive:
            Re: E' bello che qualcuno scelga per te.
            a te le volpi ti fanno un baffo e il sarcasmo è la cosa che meglio ti riesce di capire vero?
          • bertuccia scrive:
            Re: E' bello che qualcuno scelga per te.
            - Scritto da: gnammolo

            a te le volpi ti fanno un baffo e il sarcasmo è
            la cosa che meglio ti riesce di capire
            vero?bravo, svicola, è l'unica carta che ti rimane/PLONK
          • crumiro scrive:
            Re: E' bello che qualcuno scelga per te.
            Ti sei dimenticato di aprire il tag <VITTIMISMO
            .
          • krane scrive:
            Re: E' bello che qualcuno scelga per te.
            - Scritto da: crumiro
            Ti sei dimenticato di aprire il tag
            <VITTIMISMO

            .Dai, per una volta non gli do' torto, ce la siamo presa scherzosamente con lui ammettiamolo, anche se alla fine il nostro scopo era segnalare i giochi che ci son piaciuti di piu' e consigliarli agli altri.(personalmente ho preso appunti in questo tread :D mi sa che seguiro' il consiglio di provare Deus Ex )
          • Izio01 scrive:
            Re: E' bello che qualcuno scelga per te.
            - Scritto da: krane

            (personalmente ho preso appunti in questo tread
            :D mi sa che seguiro' il consiglio di provare
            Deus Ex)Deus Ex contiene anche tanti riferimenti alle teorie del complotto, c'entrano gli Illuminati e i Majestic 12, ma non è QUELLA la parte a cui mi riferivo, eh! ;)
      • crumiro scrive:
        Re: E' bello che qualcuno scelga per te.
        Non credo che tu abbia colto.
        • bertuccia scrive:
          Re: E' bello che qualcuno scelga per te.
          - Scritto da: crumiro

          Non credo che tu abbia colto.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3693777&m=3694045#p3694045
    • thebecker scrive:
      Re: E' bello che qualcuno scelga per te.
      - Scritto da: panda rossa
      E' molto bello sapere che c'e' qualcuno che
      scelga per te, che decida al tuo posto che cosa
      e' bene e che cosa e' male, e che ti tolga da
      quel fastidioso imbarazzo che certi temi di una
      certa profondita' possano causare nelle menti
      vuote.

      Chi meglio del padrone puo' sapere che cosa piace
      al pubblico, che cosa sia meglio che piaccia al
      pubblico, e soprattutto che cosa sia meglio che
      il pubblico non veda e non sappia che
      esista.

      Mi ricorda molto Farenheit 451, ma temo che il
      padrone non voglia che io lo veda, ne' che io
      sappia che
      esista.

      Vado a giocare ad angry birds, che e' meglio!gli applefans senza di lui non posso vivere. Hanno bisogno di qualcuno che gli indica la strada e quello che devono dire:[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/6/6b/1984-Big-Brother.jpg[/img]
    • aphex_twin scrive:
      Re: E' bello che qualcuno scelga per te.
      E meno male che di Apple a te non frega nulla, eppure sei sempre il primo a buttarti in discorsi "super-intelligenti".Benvengano app come "Picchia Marchisio" vero PR ? E poi magari torni qui a dire anche che il calcio é malato e violento dando la colpa anche ad Apple.So che riusciresti a fare dire anche questo.PS : l'app "Picchia Marchisio" lo trovi su Google Play.
      • crumiro scrive:
        Re: E' bello che qualcuno scelga per te.
        - Scritto da: aphex_twin
        E meno male che di Apple a te non frega nulla,
        eppure sei sempre il primo a buttarti in discorsi
        "super-intelligenti".

        Benvengano app come "Picchia Marchisio" vero PR ?Sì. Ben venga che le persone sviluppino senso critico.O credi che grazie a questa app migliaia di persone lo picchieranno veramente?
        E poi magari torni qui a dire anche che il calcio
        é malato e violento dando la colpa anche ad
        Apple.Tu stai sparando discorsi senza senso.

        So che riusciresti a fare dire anche questo.

        PS : l'app "Picchia Marchisio" lo trovi su Google
        Play.E se non la trovavi lì la trovavi da qualche altra parte se la volevi.-5 punti dopo questa uscita priva di senso critico.
        • aphex_twin scrive:
          Re: E' bello che qualcuno scelga per te.
          - Scritto da: crumiro
          Sì. Ben venga che le persone sviluppino senso
          critico.
          O credi che grazie a questa app migliaia di
          persone lo picchieranno
          veramente?Una persona sarebbe anche troppo.


          E poi magari torni qui a dire anche che il
          calcio

          é malato e violento dando la colpa anche ad

          Apple.

          Tu stai sparando discorsi senza senso.
          Sono discorsi al livello dell'interlocutore PR, evidentemente non é al tuo stesso livello.



          So che riusciresti a fare dire anche questo.



          PS : l'app "Picchia Marchisio" lo trovi su
          Google

          Play.

          E se non la trovavi lì la trovavi da qualche
          altra parte se la
          volevi.
          Magari dalla bottega sotto casa che conosco io e te lo avrebbero scaricato in 4.Su uno store con milioni di utenti la cosa diventa un po' piú seria.
          -5 punti dopo questa uscita priva di senso
          critico.Io ci devo mettere il senso critico con PR ?Ci si provava ma é un muro di arroganza, quindi ME NE SBATTO.
Chiudi i commenti