USA e Cina, attacchi e contrattacchi

Mentre Apple finisce nel mirino della TV di stato, un imprenditore cinese viene arrestato in Canada per aver attaccato il sistema informatico di Boeing

Roma – Nuovo scontro sulla linea Washington-Pechino: stavolta al centro delle polemiche ci sono i presunti attacchi informatici condotti da un imprenditore cinese intenzionato a rivendere alla propria patria i segreti della Difesa a stelle e strisce.

Dopo le accuse di spionaggio e violazioni informatiche mosse dal Grand Jury del distretto ovest della Pennsylvania nei confronti di un gruppo di cinque militari cinesi, le autorità statunitensi tornano a puntare il dito contro la Cina: stavolta ad essere chiamato sul banco degli imputati è l’ imprenditore Su Bin .

All’uomo d’affari cinese viene contestato lo spionaggio industriale ai danni di Boeing, Lockheed Martin e di altre aziende con grandi contratti con il Department of Defence , con l’obiettivo di rubare dati sui progetti militari a stelle e strisce da rivendere a Pechino : insieme ad altri due soggetti cinesi i cui nomi per il momento non sono trapelati, avrebbe attaccato i sistemi informatici dei contractor della difesa statunitense.

Ad interessare all’uomo, in particolare, i progetti ed i dati relativi agli F-22, agli F-35 ed al programma di volo dei cargo C-17.

Il dirigente di un’azienda aerospaziale cinese Su Bin, conosciuto anche come Stephen Su, è peraltro stato già arrestato il mese scorso in Canada in un’operazione congiunta della polizia locale e dell’FBI mentre cercava di ottenere la cittadinanza canadese: da Washington non vi sono notizie circa il possibile coinvolgimento del governo di Pechino nelle azioni dell’imprenditore, ma certo la nuova azione legale statunitense non fa che esacerbare i già difficili rapporti USA-Cina sul fronte cybersicurezza.

Dopo le accuse contro i cinque militari, infatti, Pechino non era restata a guardare e aveva risposto con veemenza: prima a parole, poi mettendo direttamente o indirettamente i bastoni tra le ruote alle aziende a stelle e strisce, bloccandone le importazioni con la scusa dei controlli di sicurezza per verificare che non avessero al loro interno malware inoculati dalle spie statunitensi.
Sempre in questo scontro, dunque, potrebbero rientrare ora anche le accuse mosse dalla TV di stato cinese nei confronti di Apple, che ha definito iPhone una vera e propria “preoccupazione per la sicurezza nazionale” e che ha citato alcuni ricercatori secondo cui le funzioni di localizzazione di iOS 7 permetterebbero agli stranieri di venire a conoscenza della situazione economica della Cina o “addirittura di carpirne segreti di stato”.

Cupertino, naturalmente, è intervenuta smentendo tale possibilità, dalle supposizioni più ardite al fatto che pedini costantemente gli spostamenti dei suoi utenti. D’altra parte, riferendosi velatamente all’avversario Google, Apple ha riferito che “a differenza di altre aziende il nostro business non dipende dalla raccolta di grande quantità di dati personali relativi ai nostri utenti”.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • silvan scrive:
    Sensazione.
    Spero di sbagliarmi, ma ho l'impressione che gli USA stiano diventando guerrafondai.
    • krane scrive:
      Re: Sensazione.
      - Scritto da: silvan
      Spero di sbagliarmi, ma ho l'impressione che gli
      USA stiano diventando guerrafondai.Ma va...Rispetto a quando lanciavano atomiche in giro si son calmati...
      • Sky scrive:
        Re: Sensazione.
        Si son calmati perchè non hanno più the money per lanciare atomiche, altrimenti dovremmo girare tutti in tuta NBC.Di fatto spiare tutti costa probabilmente meno e, forse, rende di più.
  • ... scrive:
    IL RITORNO DEGLI ALIENI
    [yt]y1zUkYeKk4k[/yt]
  • ... scrive:
    bleah
    che schifo l'europa, mi auguro venga rasa al suolo
    • troll pagato dall europa scrive:
      Re: bleah
      - Scritto da: ...
      che schifo l'europa, mi auguro venga rasa al suoloassolutamente no, lei non sa a cosa andremmo incontro se non ci fosse l'UE!!!!
      • sgabbie scrive:
        Re: bleah
        Stai evadendo.[img]http://wac.450f.edgecastcdn.net/80450F/club937.com/files/2011/07/Prisoner-Escape.jpg[/img]
        • sgabibbo scrive:
          Re: bleah
          rigirata di frittata[img]http://www.cucinafusion.com/versione%20italiana/ricette%20fusion/ricette%20vegetariane/frittata_pat_chevre/fritta11.jpg[/img]
  • Get Real scrive:
    Mantellini, cosa vuoi?
    Spiegacelo. Su, dicci cosa dovrebbe fare l'UE, alle prese con una crisi economica della quale - a dispetto delle dichiarazioni ottimistiche che danno da svariati anni la ripresa come "imminente" - non si vede la fine e che condizionerà pesantemente la vita delle prossime generazioni,Cosa dovrebbe fare, una guerra commerciale? Non possiamo sostenerla. Una guerra vera, poi, non parliamone.Per quanto possa essere pessima la situazione degli USA, Obama sa di essere padrone del mondo e agiscr come tale. Bisogna rendersene conto e comportarsi di conseguenza. Si chiama realpolitik.
    • iRoby scrive:
      Re: Mantellini, cosa vuoi?
      Ma che crisi c'è se le grandi aziende sono ancora lì col loro potenziale produttivo?Di che crisi parli, se gli scaffali di tutti i negozi, centri commerciali, supermercati sono ricolmi di prodotti?Parli forse della moneta che non c'è perché non circola nelle economie reali, ma solo nelle bolle speculative delle borse?Io non riesco a vendere un appartamento perché le banche non hanno dato il mutuo a 15 potenziali clienti. Eppure quelle stesse banche si sono dotate di nuovi apparati di trading online e speculano a tutta forza nelle borse.
      • Nome e cognome scrive:
        Re: Mantellini, cosa vuoi?
        - Scritto da: iRoby
        Ma che crisi c'è se le grandi aziende sono ancora
        lì col loro potenziale
        produttivo?

        Di che crisi parli, se gli scaffali di tutti i
        negozi, centri commerciali, supermercati sono
        ricolmi di
        prodotti?Che sempre meno persone possono acquistare. Abbiamo milioni di poveri in Italia sai?
        • collione scrive:
          Re: Mantellini, cosa vuoi?
          - Scritto da: Nome e cognome
          Che sempre meno persone possono acquistare.
          Abbiamo milioni di poveri in Italia sai?ma la crisi deriva da? sono andati a male i raccolti? non mi risultanon sarà che i dragasaccocce di Wall Street hanno semplicemente deciso di stringerci il cappio al collo?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            contenuto non disponibile
          • ... scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: collione


            ma la crisi deriva da?

            debiti che abbiamo con paesi che ci forniscono
            l'energia che in Italia non possiamo/non vogliamo
            produrre?banche che sono pescecani?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            contenuto non disponibile
          • Get Real scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            E se mia nonna avesse avuto le ruote sarebbe stata una BMW.Il mondo é quello che é, non quello che vorremmo.Se il mondo fosse come vorrei io, nessuno dovrebbe soffrire per la povertà, la fame o la violenza. Ci sarebbero giustizia ed eguaglianza.Ma non é così.La legge del più forte impera, ora e sempre.Adattarsi o perire.
          • troll pagato dall europa scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            - Scritto da: Get Real
            E se mia nonna avesse avuto le ruote sarebbe
            stata una
            BMW.
            Il mondo é quello che é, non quello che vorremmo.
            Se il mondo fosse come vorrei io, nessuno
            dovrebbe soffrire per la povertà, la fame o la
            violenza. Ci sarebbero giustizia ed
            eguaglianza.
            Ma non é così.
            La legge del più forte impera, ora e sempre.
            Adattarsi o perire.grazie per le banalità da prima elementare.Hai dimenticato un particolare, però: la ruota gira e a chi tocca tocca.
          • Carlo Conti scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            - Scritto da: Get Real
            Se il mondo fosse come vorrei io, nessuno
            dovrebbe soffrire per la povertà, la fame o la
            violenza. Ci sarebbero giustizia ed
            eguaglianza.Congratulazione, sei la nuova Miss Italia!
          • Carlo Conti scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            - Scritto da: Get Real
            Se il mondo fosse come vorrei io, nessuno
            dovrebbe soffrire per la povertà, la fame o la
            violenza. Ci sarebbero giustizia ed
            eguaglianza.Congratulazione, sei la nuova Miss Italia!
          • Carlo Conti scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            - Scritto da: Get Real
            Se il mondo fosse come vorrei io, nessuno
            dovrebbe soffrire per la povertà, la fame o la
            violenza. Ci sarebbero giustizia ed
            eguaglianza.Congratulazione, sei la nuova Miss Italia!
          • Carlo Conti scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            - Scritto da: Get Real
            Se il mondo fosse come vorrei io, nessuno
            dovrebbe soffrire per la povertà, la fame o la
            violenza. Ci sarebbero giustizia ed
            eguaglianza.Congratulazione, sei la nuova Miss Italia!
          • Carlo Conti scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            - Scritto da: Get Real
            Se il mondo fosse come vorrei io, nessuno
            dovrebbe soffrire per la povertà, la fame o la
            violenza. Ci sarebbero giustizia ed
            eguaglianza.Congratulazione, sei la nuova Miss Italia!
          • Carlo Conti scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            - Scritto da: Get Real
            Se il mondo fosse come vorrei io, nessuno
            dovrebbe soffrire per la povertà, la fame o la
            violenza. Ci sarebbero giustizia ed
            eguaglianza.Congratulazioni, sei la nuova Miss Italia!
          • Carlo Conti scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            - Scritto da: Get Real
            Se il mondo fosse come vorrei io, nessuno
            dovrebbe soffrire per la povertà, la fame o la
            violenza. Ci sarebbero giustizia ed
            eguaglianza.Congratulazioni, sei la nuova Miss Italia!
          • Carlo Conti scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            - Scritto da: Get Real
            Se il mondo fosse come vorrei io, nessuno
            dovrebbe soffrire per la povertà, la fame o la
            violenza. Ci sarebbero giustizia ed
            eguaglianza.Congratulazioni, sei la nuova Miss Italia!
          • Carlo Conti scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            - Scritto da: Get Real
            Se il mondo fosse come vorrei io, nessuno
            dovrebbe soffrire per la povertà, la fame o la
            violenza. Ci sarebbero giustizia ed
            eguaglianza.Congratulazioni, sei la nuova Miss Italia!
          • Carlo Conti scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            - Scritto da: Get Real
            Se il mondo fosse come vorrei io, nessuno
            dovrebbe soffrire per la povertà, la fame o la
            violenza. Ci sarebbero giustizia ed
            eguaglianza.Congratulazioni, sei la nuova Miss Italia!
          • Carlo Conti scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            - Scritto da: Get Real
            Se il mondo fosse come vorrei io, nessuno
            dovrebbe soffrire per la povertà, la fame o la
            violenza. Ci sarebbero giustizia ed
            eguaglianza.Congratulazioni, sei la nuova Miss Italia!
          • Carlo Conti scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            - Scritto da: Get Real
            Se il mondo fosse come vorrei io, nessuno
            dovrebbe soffrire per la povertà, la fame o la
            violenza. Ci sarebbero giustizia ed
            eguaglianza.Congratulazioni, sei la nuova Miss Italia!
          • Carlo Conti scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            - Scritto da: Get Real
            Se il mondo fosse come vorrei io, nessuno
            dovrebbe soffrire per la povertà, la fame o la
            violenza. Ci sarebbero giustizia ed
            eguaglianza.Congratulazioni, sei la nuova Miss Italia!
          • Carlo Conti scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            - Scritto da: Get Real
            Se il mondo fosse come vorrei io, nessuno
            dovrebbe soffrire per la povertà, la fame o la
            violenza. Ci sarebbero giustizia ed
            eguaglianza.Congratulazioni, sei la nuova Miss Italia!
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            contenuto non disponibile
          • nonmidire scrive:
            Re: Mantellini, cosa vuoi?
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: collione


            ma la crisi deriva da?

            debiti che abbiamo con paesi che ci forniscono
            l'energia che in Italia non possiamo/non vogliamo
            produrre?no, la crisi deriva da un aggancio valutario con paesi che hanno economie dissimili (e questo, come la letteratura scientifica ci dice fin dal 1961, porta a crisi economiche); questo ha portato un forte indebitamento *PRIVATO* ed una depressione del export, quindi la bilancia dei pagamenti è andata in rosso e la cura proposta dall'europa ed applicata pedissequamente sono state politiche pro-cicliche (quando anche uno studentello del primo anno sa che in recessione si applicano politiche anti-cicliche).
      • aphex_twin scrive:
        Re: Mantellini, cosa vuoi?
        - Scritto da: iRoby
        Di che crisi parli, se gli scaffali di tutti i
        negozi, centri commerciali, supermercati sono
        ricolmi di
        prodotti?Quindi secondo te avere gli scaffali ricolmi equivale ad assenza di crisi ?...annamobbbene...
        • nonmidire scrive:
          Re: Mantellini, cosa vuoi?
          - Scritto da: aphex_twin
          - Scritto da: iRoby

          Di che crisi parli, se gli scaffali di tutti
          i

          negozi, centri commerciali, supermercati sono

          ricolmi di

          prodotti?

          Quindi secondo te avere gli scaffali ricolmi
          equivale ad assenza di crisi
          ?

          ...annamobbbene...spiegalo agli XXXXXXXXX liberisti che in Italia urlano che è una crisi di produttività/corruzione/sprechi anzichè una crisi di bilancia dei pagamenti, poi trasformata in crisi di domanda grazie alla cosiddetta austerità.
    • cicciobello scrive:
      Re: Mantellini, cosa vuoi?
      Come sei caduto in basso... riesci solo più a fare un po' di benaltrismo? Una volta per lo meno facevi commenti più convinti.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Mantellini, cosa vuoi?
      - Scritto da: Get Real
      Spiegacelo. Su, dicci cosa dovrebbe fare l'UESecondo me dovrebbe assoldare un esercito di troll pessimisti che infestino tutti i forum portando messaggi patetici.Non cambierebbe un tubo, ma almeno avresti due spicci in più.
      • krane scrive:
        Re: Mantellini, cosa vuoi?
        - Scritto da: unaDuraLezione
        - Scritto da: Get Real

        Spiegacelo. Su, dicci cosa dovrebbe fare l'UE

        Secondo me dovrebbe assoldare un esercito di
        troll pessimisti che infestino tutti i forum
        portando messaggi
        patetici.
        Non cambierebbe un tubo, ma almeno avresti due
        spicci in più.Ma magari lui e' gia' uno di questi: http://www.ansuitalia.it/Sito/index.php?mod=read&id=1369829760
    • aaaa scrive:
      Re: Mantellini, cosa vuoi?

      Spiegacelo. Su, dicci cosa dovrebbe fare l'UE,i passi da fare sono solo due sostanzialmente:- singoli stati che ritrovano la propria identita' nazionale (come un singolo individuo che ritrova se stesso)- singoli stati che ritrovano la propria identita' europea (come una comunita' di singoli individui che lavorano insieme per il bene della comunita' e non per egoistico interesse)una volta fatto questo sia i singoli stati singolarmente che gli stati europei nel loro insieme potrebbero opporsi efficacemente al bullo di turno e liberarsi almeno da una parte delle catene (perche' questo sono) che causano le crisi economiche, militari, morali, sociali, eccinutile dire che (ovviamente?) il vento soffia esattamente al contrario
  • Vindicator scrive:
    Il Nobel
    Direi che Obama se l'è proprio meritato questo Nobel.A parti invertite sarebbe partita una dichiarazione di guerra. Pensate se fossero stati quelli del KGB a spiare gli ammerregani. O magari il Bundesnachrichtendienst ad ascoltare il telefono di obamino.
    • Leguleio scrive:
      Re: Il Nobel

      Direi che Obama se l'è proprio meritato questo
      Nobel.Il programma di intercettazione della NSA è partito molto prima che Obama diventasse presidente:http://www.washingtonpost.com/world/national-security/for-nsa-chief-terrorist-threat-drives-passion-to-collect-it-all/2013/07/14/3d26ef80-ea49-11e2-a301-ea5a8116d211_story.html" <I
      By September 2004, a new NSA technique enabled the agency to find cellphones even when they were turned off. JSOC troops called this The Find, and it gave them thousands of new targets, including members of a burgeoning al-Qaeda-sponsored insurgency in Iraq, according to members of the unit.At the same time, the NSA developed a new computer linkup called the Real Time Regional Gateway into which the military and intelligence officers could feed every bit of data or seized documents and get back a phone number or list of potential targets. It also allowed commanders to see, on a screen, every type of surveillance available in a given territory. </I
      "
      A parti invertite sarebbe partita una
      dichiarazione di guerra. No. Lo spionaggio non è un <I
      casus belli </I
      , e non perché sia un'accusa lieve, ma perché sotto sotto tutti vorrebbero poterlo attuare, anche se pochi ne hanno i mezzi.
      Pensate se fossero stati
      quelli del KGB a spiare gli ammerregani. Lo hanno fatto di sicuro! (rotfl)Il KGB non esiste più dal 1991.
      • Vindicator scrive:
        Re: Il Nobel
        - Scritto da: Leguleio
        Il programma di intercettazione della NSA è
        partito molto prima che Obama diventasse
        presidente:

        http://www.washingtonpost.com/world/national-secur
        vero.io comunque intendevo questo, ad esempio (lo stesso si applica anche per morti in missione di "pace"):http://www.thebureauinvestigates.com/2014/01/23/more-than-2400-dead-as-obamas-drone-campaign-marks-five-years/
        No. Lo spionaggio non è un <I
        casus belli
        </I
        , e non perché sia un'accusa lieve, ma
        perché sotto sotto tutti vorrebbero poterlo
        attuare, anche se pochi ne hanno i
        mezzi.http://en.wikipedia.org/wiki/Cyberwarfare_in_the_United_States#Cyberattack_an_act_of_war

        Pensate se fossero stati

        quelli del KGB a spiare gli ammerregani.

        Lo hanno fatto di sicuro! (rotfl)
        Il KGB non esiste più dal 1991.ma certo che no. ma immagina se il kgb avesse ascoltato le conversazioni di Obama ;)che non esista dal 91 lo sappiamo, su, non guardare il dito ma la luna...
        • Leguleio scrive:
          Re: Il Nobel


          Il programma di intercettazione della NSA è

          partito molto prima che Obama diventasse

          presidente:




          http://www.washingtonpost.com/world/national-secur



          vero.
          io comunque intendevo questo, ad esempio Come posso capire cosa intendi se commenti in un articolo che parla del programma Prism dell'NSA?!?!

          No. Lo spionaggio non è un <I
          casus
          belli

          </I
          , e non perché sia un'accusa
          lieve,
          ma

          perché sotto sotto tutti vorrebbero poterlo

          attuare, anche se pochi ne hanno i

          mezzi.

          http://en.wikipedia.org/wiki/Cyberwarfare_in_the_UBoh, qui non afferro il nesso fra attacchi cibernetici dall'estero e spionaggio, due cose ben diverse. Se vuoi spiegarmelo con parole tue...


          Pensate se fossero stati


          quelli del KGB a spiare gli
          ammerregani.




          Lo hanno fatto di sicuro! (rotfl)

          Il KGB non esiste più dal 1991.

          ma certo che no. ma immagina se il kgb avesse
          ascoltato le conversazioni di Obama
          ;)All'epoca uno studente universitario di Harvard e collaboratore di studi di avvocati.
          che non esista dal 91 lo sappiamo, su, non
          guardare il dito ma la
          luna...Chiamare KGB il servizio di spionaggio della Russia odierna equivale a chiamare OVRA l'agenzia AISE. Non capsisco l'utilità di parlare per metafore, oppure facendo pressappochismi evidenti, quando gli argomenti sono seri.
          • bubba scrive:
            Re: Il Nobel
            - Scritto da: Leguleio
            Chiamare KGB il servizio di spionaggio della
            Russia odierna equivale a chiamare OVRA l'agenzia
            AISE.

            Non capsisco l'utilità di parlare per metafore,
            oppure facendo pressappochismi evidenti, quando
            gli argomenti sono
            seri.ma rientra nel solito fatto che "gli Usa spiano il mondo, ma i russi non fanno niente... e anche se fanno qualcosa a nessuno frega :)" che dicevo gg fa...il KGB e' ovviamente morto (come sigla) ma i pezzi sono stati shakerati e trasformati in nuove sigle : FSB principalmente (e SVR e FSO). Leggi per spiare a tappeto ci sono da un pezzo (da prima del 2001) ..vedansi lo SORM act (e il seguente)C'e' un simpatico libro scritto da un corrispondente del Guardian in russia (lo stesso guardian che scrive un articolo al gg su snowden) che ha scritto, credo 2-3 anni fa, un simpatico libretto sulla russia putiniana chiamato "mafia state" :P ecc ecc..( Per noi poveri occidentali allergici al cirillico c'e' per es http://agentura.ru/english/, per imparare qualcosa sui russi...)
          • Leguleio scrive:
            Re: Il Nobel


            Chiamare KGB il servizio di spionaggio della

            Russia odierna equivale a chiamare OVRA
            l'agenzia

            AISE.



            Non capsisco l'utilità di parlare per metafore,

            oppure facendo pressappochismi evidenti, quando

            gli argomenti sono

            seri.
            ma rientra nel solito fatto che "gli Usa spiano
            il mondo, ma i russi non fanno niente... e anche
            se fanno qualcosa a nessuno frega :)" che dicevo
            gg
            fa...Va anche detto che lo spionaggio fra alleati di lunga data è più grave che lo spionaggio fra blocchi contrapposti. Il vantaggio di allearsi è proprio quello di evitare problemi con la Potenza Militare di turno, e poi...
          • Sky scrive:
            Re: Il Nobel
            - Scritto da: Leguleio
            Va anche detto che lo spionaggio fra alleati di
            lunga data è più grave che lo spionaggio fra
            blocchi contrapposti. Il vantaggio di allearsi è
            proprio quello di evitare problemi con la Potenza
            Militare di turno, e
            poi...Probabilmente perchè, alla prova dei fatti, gli USA sono alleati solo di sè stessi: chiunque metta in pericolo "the american way of life" diventa nemico, anche se non necessariamente dichiarato.
          • Leguleio scrive:
            Re: Il Nobel
            - Scritto da: Sky
            - Scritto da: Leguleio

            Va anche detto che lo spionaggio fra alleati
            di

            lunga data è più grave che lo spionaggio fra

            blocchi contrapposti. Il vantaggio di
            allearsi
            è

            proprio quello di evitare problemi con la
            Potenza

            Militare di turno, e

            poi...

            Probabilmente perchè, alla prova dei fatti, gli
            USA sono alleati solo di sè stessi: chiunque
            metta in pericolo "the american way of life"
            diventa nemico, anche se non necessariamente
            dichiarato....E a quel punto non si capisce perché così tanti paesi europei debbano continuare in questa farsa della Nato, la guerra fredda è finita da un pezzo. Nessun accordo di alleanza è per sempre.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 luglio 2014 14.44-----------------------------------------------------------
          • Sky scrive:
            Re: Il Nobel
            - Scritto da: Leguleio
            ...E a quel punto non si capisce perché così
            tanti paesi europei debbano continuare in questa
            farsa della Nato, la guerra fredda è finita da un
            pezzo. Nessun accordo di alleanza è per
            sempre.Ecco... l'hai fatto... adesso devo cancellarmi l'account (e forse farmi pure frate francescano)... ma ca%%0!!!Son d'accordo al 100.000% con te... *bestemmia*
          • evviva scrive:
            Re: Il Nobel
            Modificato dall' autore il 17 luglio 2014 14.44
            --------------------------------------------------Perchè se non fai quello che ti dicono il premio nobel per la pace eterna ti piazza un ICMB su per il...Capito vero?
          • Leguleio scrive:
            Re: Il Nobel

            Perchè se non fai quello che ti dicono il premio
            nobel per la pace eterna ti piazza un ICMB su per
            il...
            Capito vero?"Ti"?!? In che modo esattamente?I Paesi della Nato al di fuori del Nordamerica sono 26, due hanno l'arma atomica, e il numero di abitanti (e, quindi, il numero di soldati) di qua e di là dell'Atlantico è maggiore. Solo le spese militari sono decisamente sbilanciate a favore degli Usa.Se lo scopo di un'alleanza è quella di spiarsi a vicenda...
      • Funz scrive:
        Re: Il Nobel
        - Scritto da: Leguleio

        Pensate se fossero stati

        quelli del KGB a spiare gli ammerregani.

        Lo hanno fatto di sicuro! (rotfl)
        Il KGB non esiste più dal 1991.Fail. Adesso si chiama FSB.O credi che la Russia sia rimasta senza servizi segreti?
  • Leguleio scrive:
    Errori
    " Se si eccettua la Germania che ha affrontato la questione, pur se a fasi alterne, con un certo cipiglio (nel corso della settimana scorsa Merkel ha espulso il capo della CIA a Berlino) "Non è molto felice l'espressione "capo della CIA a Berlino", anche se molti quotidiani lo hanno scritto. Il capo della CIA è uno solo e si chiama John O. Brennan. La persona di cui si parla non è stata nominata nelle cronache, "chief of station" nel linguaggio della CIA indica il responsabile capo di una sede estera. http://en.wikipedia.org/wiki/Station_chiefEssendo costui un diplomatico con immunità, Angela Merkel non lo ha formalmente espulso con una dichiarazione di persona non grata . Lo ha semplicemente invitato a lasciare il Paese. " Per amore di paradosso i garanti europei per la privacy si prodigano ormai quotidianamente su questioni, quelle sì marginalissime, come il diritto all'oblio mentre manifestano improvvise e continuate amnesie sulle intrusione americane nelle vite dei cittadini europei ."Lo spionaggio Usa ai danni di cittadini UE è un reato bello e buono, altro che violazione della privacy. Poi è automatico, ogni atto di spionaggio viola anche la privacy, ma è il danno minore. Pensare che i garanti della privacy dei Paesi membri della UE possano contrastare le mosse della NSA è come aspettarsi la lotta alla criminalità organizzata da parte delle guardie forestali.
    • king volution scrive:
      Re: Errori
      - Scritto da: Leguleio
      " <I
      Se si eccettua la Germania che ha affrontato
      la questione, pur se a fasi alterne, con un certo
      cipiglio (nel corso della settimana scorsa Merkel
      ha espulso il capo della CIA a
      Berlino) </I
      "

      Non è molto felice l'espressione "capo della CIA
      a Berlino", [...]ti concentri su un fuscello e perdi di vista la trave...semmai qui l'errore è un altro: la germania in realtà NON ha affrontato la questione... al di là di vacui spot (come certe dichiarazioni della gran signora e come questa espulsione-farsa) la germania era ed è il principale "maggiordomo" USA in europa, sia dal p.d.v. militare che politico e, soprattutto, economico (la cosiddetta "crisi" è stata creata dagli USA per "trasferire" in europa i "costi" dell'economia USA, e la germania fa sì che questo accada...)
      " <I
      Per amore di paradosso i garanti europei per
      la privacy si prodigano ormai quotidianamente su
      questioni, quelle sì marginalissime, come il
      diritto all'oblio mentre manifestano improvvise e
      continuate amnesie sulle intrusione americane
      nelle vite dei cittadini europei </I
      ."

      Lo spionaggio Usa ai danni di cittadini UE è un
      <B
      reato </B
      bello e buono, altro che violazione
      della privacy. questo è giustissimose io (o tu) faccio un ping al sito del governo mi vengono a cercare per tentata intrusione in un sistema informatico... ma se la nsa (o qualsiasi altro schifoso spione di stato) "tampina" i backbone internet o "ascolta" in tempo reale tutte le cominicazioni informatiche dei ministeri, allora invece va tutto bene...
      Poi è automatico, ogni atto di
      spionaggio viola anche la privacy, ma è il danno minore.

      Pensare che i garanti della privacy dei Paesi
      membri della UE possano contrastare le mosse
      della NSA è come aspettarsi la lotta alla
      criminalità organizzata da parte delle guardie
      forestali.giusto anche questo...qui semmai va detto anche che in realtà il cosiddetto "garante" funziona solo a senso unico: a essere garantita sono la privacy dei potenti (per es. tutto il discorso sul diritto all'oblio, che se c'è sarà solo per chi ha potere e denaro) e la possibilità di legalizzare il controllo sociale...
      • Leguleio scrive:
        Re: Errori

        semmai qui l'errore è un altro: la germania in
        realtà NON ha affrontato la questione... al di là
        di vacui spot (come certe dichiarazioni della
        gran signora e come questa espulsione-farsa) Farsa mica tanto: ne hanno parlato tutti i giornali del mondo occidentale. E le persone che costituivano i "contatti" di questa spia Usa sono state arrestate.
        la
        germania era ed è il principale "maggiordomo" USA
        in europa, sia dal p.d.v. militare Ti confondi con la Gran Bretagna.L'esercito della Germania non è chissà che in termini di equipaggiamento e di effettivi, e la Costituzione ne limita l'uso.
        che politico
        e, soprattutto, economico (la cosiddetta "crisi"
        è stata creata dagli USA per "trasferire" in
        europa i "costi" dell'economia USA, e la germania
        fa sì che questo
        accada...)Fonti?
        qui semmai va detto anche che in realtà il
        cosiddetto "garante" funziona solo a senso unico:
        a essere garantita sono la privacy dei potenti
        (per es. tutto il discorso sul diritto all'oblio,
        che se c'è sarà solo per chi ha potere e denaro)
        e la possibilità di legalizzare il controllo
        sociale...A essere garantita è solo la privacy dei cittadini comuni.Un personaggio pubblico non gode della protezione del diritto all'oblio, se non su alcune delicatissime questioni.
    • Funz scrive:
      Re: Errori
      puntualizzazioni ovvie e che non aggiungono nulla al discorso.
  • Anonimo scrive:
    Alla larga dall'italia
    Io credo che nella remotissima e fantascientifica ipotesi di un'offerta d'asilo da parte dell'italia a Snowden, questi farebbe meglio a rifiutarla senza pensarci due volte.Visti i nostri precedenti avrebbe la certezza matematica di vedersi rapito o estradato all'insaputa delle istituzioni nel giro di qualche mese.
    • king volution scrive:
      Re: Alla larga dall'italia
      - Scritto da: Anonimo
      Io credo che nella remotissima e fantascientifica
      ipotesi di un'offerta d'asilo da parte
      dell'italia a Snowden, questi farebbe meglio a
      rifiutarla senza pensarci due volte.
      Visti i nostri precedenti avrebbe la certezza
      matematica di vedersi rapito o estradato
      all'insaputa delle istituzioni nel giro di
      qualche mese.concordo in pienosolo che forse "spariebbe" anche prima... ;-)
Chiudi i commenti