USA e Microsoft, il peso della localizzazione dei server

La giustizia statunitense si divide a proposito del caso con al centro i server Outlook irlandesi e i dati degli utenti. Il caso finirà alla Corte Suprema?

Roma – Il processo di appello segna un nulla di fatto nel caso che vede Microsoft contrapposta al Department of Justice statunitense per l’accesso su mandato a dati contenuti su server localizzati all’estero: i giudici si sono divisi 4 contro 4 salvando ancora Redmond dal dover cedere alle richieste delle autorità.

Il caso è quello che vede al centro i server Outlook localizzati in Irlanda e l’ordine di accesso emesso nei confronti di informazioni ivi conservate contestato a Microsoft dal Dipartimento di Giustizia nel corso di un’indagine su fatti di droga dalle caratteristiche ignote al pubblico.

In un primo momento i giudici avevano sentenziato che Microsoft fosse costretta a consegnare le informazioni gestite per conto terzi, in particolare perché ritenevano che la normativa di riferimento che assicura la protezione agli utenti, lo Stored Communications Act (SCA), non valesse fuori dalla giurisdizione USA, e men che meno per il territorio irlandese come nel caso in oggetto. La decisione era però stata ribaltata , dove ai mandati di sequestro statunitensi era stata riconosciuta una portata esclusivamente entro i confini nazionali. Questo anche alla luce dell’ attenzione che il caso aveva nel frattempo attirato sulle azioni del Dipartimento di Giustizia , non solo con la mobilitazione di altre aziende ICT e associazioni di settore, ma anche a livello internazionale .

Il caso tuttavia non si è fermato e, su istanza del DoJ che invoca “gravi rischi per la sicurezza nazionale” e contestava a Redmond diritti legali in forza dei quali difendere la privacy dei propri utenti del servizio di email, è stato rinviato alla Corte federale: questa non è riuscita tuttavia a chiarire una volta per tutte la questione o, meglio, con 4 voti contro 4 da parte degli 8 giudici che la compongono non ha potuto decidere per la revisione della decisione precedente .

A questo punto ci sono buone possibilità che il caso venga dibattuto dalla Corte Suprema , come dichiarato per altro dal portavoce del Dipartimento di Giustizia: “Vaglieremo le altre opzioni ancora possibili”.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • makuvad scrive:
    grande
    Il principale utilizzo effettivo che vedo è di avere una linea di rinforzo programmata. http://www.makuv.in
  • ... scrive:
    chi ha la faccia come il XXXX?
    pari pari l'articolo comparso questo mese su LinuxPRO. Ora: e' linuxPRO che copia PI o e' PI che copia linuxPRO? sicuramente uno dei due ha la faccia come il XXXX e io i miei sospetti ce li ho.
    • ... scrive:
      Re: chi ha la faccia come il XXXX?
      Non importa, meglio leggere articoli come questo copiati al posto dei soliti articoli marketta.
  • Cracker Salato scrive:
    Oooooh !
    "Durante l'installazione di tutto il software necessario, ci imbatteremo anche in Node.js. Ma di cosa si tratta? Essenzialmente è un javascript runtime environment framework , utilizzato dai programmatori e che consente il funzionamento di Dispatch-proxy, il software che si occuperà di "unire" fra loro le connessioni a Internet. Poiché Dispatch-proxy è scritto in Java Javascript , per il suo corretto funzionamento è necessario che Raspbian sia equipaggiato anche di Node.js"
  • danylo scrive:
    linea di backup
    L'unico utilizzo reale che ci vedo e' quello di avere una linea di backup automatica
  • nome e cognome scrive:
    Inutile e dannoso
    Ottimo per la didattica ma completamente inutile e dannoso per la pratica.Oltre alla banda disponibile, la prima cosa che rende la connessione reattiva è la latenza.Switchare su 3g e 4g significa peggiorare la latenza dai 10/20ms di una buona adsl ai 200/2000ms di un 3g saturo.Il continuo cambio di "ip di uscita" non è affatto gradito dai server che sono costretti ad aprire nuove connessioni tcp ad ogni cambio di ip.Inoltre, per la navigazione web, non poter sfruttare il keep-alive e dover ristabilire connessioni https è drammaticamente peggiorativo.La somma delle prestazioni delle singole connessioni è pura utopia. Serve solo a far salire lo speedtest (che apre connessioni multiple per saturare la banda) ma per un normale download (a meno di usare un downloadmanager) non porta alcun beneficio, anzi, la connessione piu libera al momento dell'inizio del download (che dovrà completarsi senza cambi di ip) non è detto che sia sul canale piu veloce.La maggioranza dei putlocker non consentono connessioni multiple, quindi, considerato che a parte le solite distro linux, gli utenti scaricano solo roba pirata, a che serve tutto questo?Non dimentichiamo infine che con questo aggeggio puoi trovarti il piano dati 3g/4g mensile azzerato in un pomeriggio da tua figlia che guarda il tubo.
    • Teo_ scrive:
      Re: Inutile e dannoso
      - Scritto da: nome e cognome
      Ottimo per la didattica ma completamente inutile
      e dannoso per la
      pratica.

      Oltre alla banda disponibile, la prima cosa che
      rende la connessione reattiva è la
      latenza.
      Switchare su 3g e 4g significa peggiorare la
      latenza dai 10/20ms di una buona adsl ai
      200/2000ms di un 3g
      saturo.

      Il continuo cambio di "ip di uscita" non è
      affatto gradito dai server che sono costretti ad
      aprire nuove connessioni tcp ad ogni cambio di
      ip.
      Inoltre, per la navigazione web, non poter
      sfruttare il keep-alive e dover ristabilire
      connessioni https è drammaticamente
      peggiorativo.

      La somma delle prestazioni delle singole
      connessioni è pura utopia.

      Serve solo a far salire lo speedtest (che apre
      connessioni multiple per saturare la banda) ma
      per un normale download (a meno di usare un
      downloadmanager) non porta alcun beneficio, anzi,
      la connessione piu libera al momento dell'inizio
      del download (che dovrà completarsi senza cambi
      di ip) non è detto che sia sul canale piu
      veloce.Ma ci sarà pur qualche opzione per gestire queste situazioni, no?Sul mio router con sistema che è un fork di Vyatta che non messo sia niente di eccezionale, uso lopzione sticky per indirizzi di sorgente e destinazione.Di algoritmi per dare priorità a una connessione piuttosto che a unaltra ce ne sono parecchi a seconda degli utilizzi.
      Non dimentichiamo infine che con questo aggeggio
      puoi trovarti il piano dati 3g/4g mensile
      azzerato in un pomeriggio da tua figlia che
      guarda il
      tubo.Io ora ho in load balancing fibra e connessione wireless.Stavo valutando se mettere qualcosa LTE solo come failover, magari invece che con abbonamento mensile, unofferta di quelle che costano tot al giorno. Ho visto purtroppo che queste offerte hanno limiti di traffico ridicoli.
    • Garson Pollo scrive:
      Re: Inutile e dannoso
      Hai tecnicamente ragione ma:1) dipende da cosa devi fare2) dipende da quali protocolli utilizzi (legato ad 1)3) potrebbe essere utile (di solito lo si usa in questo modo) per unire più adsl (principale, bckup 1 e backup 2 per esempio) in modo di migliorare la connettività, renderla più fault tolerant e (dal punto di vista dell'azienda) ammortizzare, dando un utilizzo reale, le varie linee di bkc che, salvo sfighe, sono lì a far niente.
  • panda rossa scrive:
    C'e' chi puo' e chi non puo'! Io puo'!
    [img]http://m.memegen.com/tql1fl.jpg[/img]Curiosamente quelli che non puo' sono pure quelli che paga per non potere.
    • aphex_twin scrive:
      Re: C'e' chi puo' e chi non puo'! Io puo'!
      - Scritto da: panda rossa
      [img]http://m.memegen.com/tql1fl.jpg[/img]

      Curiosamente quelli che non puo' sono pure quelli
      che paga per non
      potere.... e ancora piú curiosamente , quelli che tu "credi" non possano , sono proprio quelli che han messo le mani sul Raspi3 prima ancora che tu ti rendessi conto che anche in questo modello la RAM non é "upgradabile". 8)
      • ... scrive:
        Re: C'e' chi puo' e chi non puo'! Io puo'!
        Ok, lo hai comprato e poi? E poi niente (rotfl).
        • aphex_twin scrive:
          Re: C'e' chi puo' e chi non puo'! Io puo'!
          - Scritto da: ...
          Ok, lo hai comprato e poi? E poi niente (rotfl)..... e poi so di cosa sto parlando indipendentemente dall'uso che ne faccio.
  • Tamerlano scrive:
    Proof of Concept
    Interessante PoC ma considerando che i dispositivi mobili come le chiavette hanno un quantitativo di GB limitato a disposizione, di fatto è un trick inutile.Se ho connessione ADSL flat mica spreco preziosa banda della chiavetta 4G... Tamerlano
    • Il fuddaro scrive:
      Re: Proof of Concept
      - Scritto da: Tamerlano
      Interessante PoC ma considerando che i
      dispositivi mobili come le chiavette hanno un
      quantitativo di GB limitato a disposizione, di
      fatto è un trick
      inutile.

      Se ho connessione ADSL flat mica spreco preziosa
      banda della chiavetta 4G...


      TamerlanoIl traffico con chiavichette 4G sono state create per l'utonto a consumo come Aphex. (rotfl)
    • capitan farlock scrive:
      Re: Proof of Concept
      alcuni dopo i primi giga velocei continuano a 64kbps(aad esempio fastweb)sarebbe possibile conquesto rasperry unire due connessioni a 64kbps per averne una a 128 kbps ^?
Chiudi i commenti