Gli USA finanziano le VPN, contro la censura russa

Gli USA finanziano le VPN, contro la censura russa

Washington ha teso una mano ai cittadini russi: gli USA sostengono i fornitori di VPN per aggirare le forme di censura del Cremlino.
Washington ha teso una mano ai cittadini russi: gli USA sostengono i fornitori di VPN per aggirare le forme di censura del Cremlino.

Dall’inizio della guerra in Ucraina, gli USA hanno finanziato tre società operanti dall’interno dei propri confini e attive sul fronte della tutela di privacy e libertà di informazione. La prima è nthLink, che offre uno strumento utile contro la censura online. C’è poi Psiphon, che persegue lo stesso obiettivo facendo leva su un progetto dalla natura open source. Infine, Lantern mette a disposizione qualcosa di più simile a una VPN tradizionale, in modo gratuito.

VPN per aggirare la censura: il supporto degli USA

La finalità dichiarata, come riportato in un articolo pubblicato da Reuters, è quella di tendere una mano al popolo russo. Così facendo viene semplificato il raggiungimento e la consultazione delle risorse sul Web che il Cremlino vorrebbe bloccare o rendere inaccessibili. Queste le parole di Laura Cunningham, presidente dell’Open Technology Fund.

Il governo russo sta tentando di censurare ciò che i cittadini possono vedere e dire online. L’obiettivo è oscurare la verità e silenziare i dissidenti.

In linea il virgolettato attribuito a un portavoce della United States Agency for Global Media.

Con l’escalation della repressione della libertà dei media da parte del Cremlino, abbiamo assistito a un aumento straordinario della domanda di questi strumenti tra la popolazione russa.

La conferma in una statistica alquanto significativa: da fine febbraio a oggi, il numero di cittadini russi che hanno scelto di affidarsi a una Virtual Private Network è cresciuto di ben 15 volte. Si è passati da 1,5 milioni di inizio febbraio agli attuali 24 milioni, pari a un sesto della popolazione totale (144 milioni di persone). Questo nonostante gli sforzi profusi dall’autorità locale Roskomnadzor per arginarne la diffusione.

Se sei alla ricerca di una VPN certificata e affidabile, approfitta oggi della promozione Cyberghost che rende il servizio accessibile a meno di 2 euro al mese.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Reuters
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 17 giu 2022
Link copiato negli appunti