USA, GameCube scivola a 150$

Dopo le mosse di Microsoft e Sony, anche Nintendo ritocca il prezzo della sua console
Dopo le mosse di Microsoft e Sony, anche Nintendo ritocca il prezzo della sua console


Redmond (USA) – Facendo seguito ai tagli di prezzo applicati di recente da Sony e Microsoft – le cui console, sul mercato americano, costano ora 199$ – Nintendo ha dato una sforbiciata al prezzo di GameCube, che a partire da domani passerà dai precedenti 199$ a 150$.

Nonostante il colosso giapponese avesse di recente negato l’intenzione di apportare ulteriori ribassi alla propria console, la concorrenza con Sony e Microsoft l’ha spinta a seguire la stessa strategia attuata qui in Europa, dove GameCube ha debuttato con un prezzo più basso di quello inizialmente annunciato.

Nintendo sostiene di aver fino ad oggi venduto oltre 4,5 milioni di unità in tutto il mondo e 2,5 milioni di copie del suo gioco di punta: “Super Smash Bros Melee”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

19 05 2002
Link copiato negli appunti