USA, il cracker dei due presidenti

Incursione informatica tra gli account di posta elettronica della famiglia Bush. Trafugate fotografie private e altre informazioni ritenute interessanti dal misterioso Guccifer

Roma – Dalla sconfitta elettorale contro Barack Obama, l’ex-presidente statunitense George W. Bush sembra vivere tranquillo tra acquerelli e sollevamento pesi. Alcune fotografie private sono finite online dopo l’incursione del misterioso Guccifer tra gli account di posta elettronica della potente famiglia repubblicana .

Stando alle indiscrezioni pubblicate da The Smoking Gun , Guccifer sarebbe riuscito a violare una serie di account sul portale AOL, a partire da quello aperto da George H.W. Bush . Il 41esimo presidente statunitense è attualmente ricoverato in ospedale per un grave caso di bronchite, come dimostrato dalle stesse fotografie trafugate dal cracker.

Nessun commento ufficiale da parte della famiglia Bush, che ha però richiesto l’avvio di una indagine per crimini informatici. A colloquio con la redazione di The Smoking Gun , Guccifer ha ammesso di aver trafugato “molta roba interessante”, a parte le fotografie private di Bush padre e figlio. ( M.V. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Soloperoggi scrive:
    Facebook Down
    FaceBook Giù!! Aumenta la produttività in Italia. (cylon)
  • sentinel scrive:
    Peccato...
    ...sarebbe stato divertente che i bimbiminkia venissero schedatianche tramite la foto del loro faccione ebete...
  • Antony scrive:
    Secondo account
    ...come fa oggetto :)
  • panda rossa scrive:
    Balle elettorali!
    E dopo M$ che svela il vero costo della migrazione a linux a Monaco, ecco a voi fessbuk che giura che cancellera' i dati degli utenti.Credeteci! Votateli!
    • carletto scrive:
      Re: Balle elettorali!
      - Scritto da: panda rossa
      E dopo M$ che svela il vero costo della
      migrazione a linux a Monaco, ecco a voi fessbuk
      che giura che cancellera' i dati degli
      utenti.

      Credeteci! Votateli!Ah certo, ci credono tutti. (rotfl)
      • armstrong scrive:
        Re: Balle elettorali!
        - Scritto da: carletto
        - Scritto da: panda rossa

        E dopo M$ che svela il vero costo della

        migrazione a linux a Monaco, ecco a voi fessbuk

        che giura che cancellera' i dati degli

        utenti.



        Credeteci! Votateli!

        Ah certo, ci credono tutti. (rotfl)se mi ridà anche l'imu, corro subito :D
    • . . . scrive:
      Re: Balle elettorali!
      Ah ah ah ... si, si ... giurin giuretta !!!! :DEh maaaaa scusateeeee... chi che andrà a controllare e pubblicherà i risultati delle query sulla loro base dati ?
  • Leguleio scrive:
    E già che si parla di Librofacce...
    Un articolo curioso, su un padre che paga la figlia per non andare su facebook:http://lastampa.it/2013/02/08/tecnologia/contratto-tra-padre-e-figlia-dollari-ma-lasci-facebook-sYKFgFptpsPu6Tg2W3sX6I/pagina.htmlUn caso isolato, o una moda che potrebbe attecchire anche in Italia?
    • armstrong scrive:
      Re: E già che si parla di Librofacce...
      - Scritto da: Leguleio
      Un articolo curioso, su un padre che paga la
      figlia per non andare su
      facebook:

      http://lastampa.it/2013/02/08/tecnologia/contratto

      Un caso isolato, o una moda che potrebbe
      attecchire anche in
      Italia?Cosa il pagamento in nero in dollari? :D
    • visualizzaz ione classica scrive:
      Re: E già che si parla di Librofacce...
      - Scritto da: Leguleio
      Un articolo curioso, su un padre che paga la
      figlia per non andare su
      facebook:

      http://lastampa.it/2013/02/08/tecnologia/contratto

      Un caso isolato, o una moda che potrebbe
      attecchire anche in
      Italia?Possibile, i malati di mente ci sono ovunque
    • sentinel scrive:
      Re: E già che si parla di Librofacce...
      - Scritto da: Leguleio
      Un articolo curioso, su un padre che paga la
      figlia per <B
      non </B
      andare su
      facebook:

      http://lastampa.it/2013/02/08/tecnologia/contratto

      Un caso isolato, o una moda che potrebbe
      attecchire anche in Italia?Beh, visto l'andazzo in Italia fra bunga bunga & company,la vedo difficile...
Chiudi i commenti