USA, il DoJ indaga su Blu-ray

Aperta un'inchiesta per scoprire se il consorzio Blu-ray, lo stesso che sviluppa l'omonimo standard DVD di nuova generazione, abbia in qualche modo sabotato il DVD Forum, creatore di un formato rivale


New York (USA) – Il Ministero americano di Giustizia (DoJ) ha avviato un’indagine preliminare sul gruppo Blu-ray Disc , la nota alleanza di aziende che sviluppa e promuove un nuovo standard DVD con tecnologia a laser blu.

A darne notizia è il Wall Street Journal che, citando una fonte anonima, ha spiegato che l’inchiesta del DoJ avrà il compito di appurare se i membri del consorzio Blu-ray Disc hanno agito in concerto per impedire, o in qualche modo ostacolare, il progresso tecnologico del DVD Forum , un’organizzazione che sta sviluppando uno standard DVD di nuova generazione concorrente a quello Blu-ray Disc.

Il sospetto sembra nascere dal fatto che molte delle aziende che fanno parte del gruppo Blu-ray Disc, fra cui Sony, Philips, Pioneer e Panasonic, sono anche membri del DVD Forum: questo darebbe origine ad una sorta di “conflitto d’interessi” che, secondo alcuni, potrebbe aver danneggiato più o meno seriamente i progetti del DVD Forum.

Sembra del resto andare a sostegno di questa tesi il fatto che, mentre il DVD Forum appare sempre più impacciato e diviso nel supportare il suo nuovo standard HD-DVD , il consorzio Blu-ray ha forzato le tappe per approvare in tempi rapidi le specifiche del proprio formato, compresa la versione riscrivibile, riuscendo a guidarlo velocemente verso il mercato.

Il DVD Forum sostiene di aver fatto il possibile per tentare di riunire i due standard di DVD a laser blu, ma il consorzio Blu-ray Disc avrebbe ostinatamente preferito proseguire per una strada alternativa e, soprattutto, incompatibile. Gli analisti temono che all’orizzonte si profili una battaglia che, come quella in corso fra DVD-R/RW e DVD+R/RW, finisca per danneggiare l’intero mercato.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • chisrs scrive:
    ciao
    basta
  • Anonimo scrive:
    Re: ma in natura come va?
    - Scritto da: Anonimo
    eheehhe sai che bello tutti con standard
    diversi :))
    sarebbe meglio se windows, linux, os e
    tantissimi altri sistemi operativi fossero
    compatibili tra loro...Fammi capire in cosa linux non è compatibile con win? Dai su fammi un esempio! SMB? NTFS? VFAT? Desktop remoto? Un po' di fantasia su!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma in natura come va?

      Fammi capire in cosa linux non è
      compatibile con win? dai su fenomeno, fammi girare la classica applicazione sviluppata per anni dentro una azienda p/m in vb e dbf con una marea di ocx e dll sostituite su un emulatore sotto linux...quella classica cosa che solo il pensare di riprogettarla fa esaurire il budgeto la buona vecchia applicazione dos di Crazy che emulata va come una carriolao un sw proprietario per win, che emulato non avrebbe le necessarie prestazioni, che non ha corrispettivo perchè troppo settoriale (nelle pmi ce n'è una marea), o che costringerebbe a riaddestrare gli utonti (soldi, soldi, soldi e perdita li tempo lavorativo)o il sw realizzato al max risparmio (di tempo!) con access e vb che distribuiscono tuttora un sacco di enti pubblici?non ammettere che ci sono ton di sw e di lavori in corso da anni e che sempre resteranno in corso che siono legati a doppio filo a M$ è da pazzi
  • Anonimo scrive:
    Re: ma in natura come va?
    - Scritto da: Anonimo
    eheehhe sai che bello tutti con standard
    diversi :))
    sarebbe meglio se windows, linux, os e
    tantissimi altri sistemi operativi fossero
    compatibili tra loro...non e` necessario che siano compatibili i sistemi e i programmi basta che siano compatibili i documenti, in fondo con JPEG, TIFF, Text, HTML, XML, RTF, MP3, AAC, e molti altri la cosa funziona su tutte le piattaforme dal DOS a SGI
  • Anonimo scrive:
    Re: ma in natura come va?
    Il problema non è tanto la piattaforma predisposta a virus di questo tipo e non è neanche rassicurabile la situazione utopica di diverse piattaforme uniformemente diffuse in tutto il globo telematico, il problema è sempre lo stesso, ossia l'utente, è lui il vero bersaglio di questi virus informatici.Finche l'utente continuerà ad aprire allegati a destra e a manca senza ragionare, finchè ci sarà questa voga di comprare computer ultrapotenti con poca coscienza di ciò che si ha tra le mani con molta poca competenza a gestire anche le piu elementari situazioni, finchè l'informazione sarà sempre e solo filtrata per comunicare all'utente solo ciò che può portare profitto al comunicante questi pericoli telematici sotto forma di virus avranno sempre la meglio e continueranno a fare danni su danni.Basta semplicemente usare il buon senso e affidarsi alla basilare regola del "non prendere mai le caramelle da uno sconosciuto" che impari subito dopo pochi anni di vita. Se solo si seguisse piu a fondo questa regolina basilare vedi come molti virus sarebbero solo un dato di cronaca poco rilevante e facilmente risolvibile!Il problema non è quindi il virus, ma colui che lo fa avviare facendo quel "superficiale" doppio click.riflettete ragazzi.....riflettete!!saluti
  • Anonimo scrive:
    IO MI SONO AUTOINFETTATO ...
    Il sacrificio estremo per una giusta causa, un giusto SCO... po...:D:D:D:D:D:D:D
  • Anonimo scrive:
    Dovremmo rassegnarci ad Apple/Linux :-)
    (apple)
  • Anonimo scrive:
    non fermarti...
    non fermarti al sitarello! Internt è più grande di così!-- egotista
  • Anonimo scrive:
    Re: Prego accomodatevi
    Se (e ripeto se) quello che ti è arrivato in attachment alla mail è veramente un virus, chi lo ha inviato ha commesso il reato di cui all'articolo 635 quinquies del codice penale: "Chiunque diffonde, comunica o consegna un programma informatico da lui stesso o da altri redatto, avente per scopo o per effetto il danneggiamento di un sistema informatico o telematico dei dati o dei programmi in esso contenuti o ad esso pertinenti, ovvero l'interruzione totale o parziale del suo funzionamento, è punito con la reclusione fino a due anni e con la multa sino a lire venti milioni".Ti consiglio vivamente di conservare le prove e sporgere quanto prima denuncia verso ignoti presso un qualunque ufficio di P.G. (meglio se specializzato in reati informatici) o direttamente presso la Procura della Repubblica competente.P.S.: Per l'interruzione di servizio (defacement) in seguito a violazione di sistema (accesso non autorizzato con privilegi amministrativi), il c.p. prevede complessivamente fino a 7 anni di reclusione: pertanto rifare il sito non è neppure in questo caso l'unica cosa che potresti fare.
    • r00t scrive:
      Re: Prego accomodatevi
      - Scritto da: Anonimo
      Se (e ripeto se) quello che ti è
      arrivato in attachment alla mail è
      veramente un virus, chi lo ha inviato ha
      commesso il reato di cui all'articolo 635
      quinquies del codice penale: "Chiunque
      diffonde, comunica o consegna un programma
      informatico da lui stesso o da altri
      redatto, avente per scopo o per effetto il
      danneggiamento di un sistema informatico o
      telematico dei dati o dei programmi in esso
      contenuti o ad esso pertinenti, ovvero
      l'interruzione totale o parziale del suo
      funzionamento, è punito con la
      reclusione fino a due anni e con la multa
      sino a lire venti milioni".
      Ti consiglio vivamente di conservare le
      prove e sporgere quanto prima denuncia verso
      ignoti presso un qualunque ufficio di P.G.
      (meglio se specializzato in reati
      informatici) o direttamente presso la
      Procura della Repubblica competente.

      P.S.: Per l'interruzione di servizio
      (defacement) in seguito a violazione di
      sistema (accesso non autorizzato con
      privilegi amministrativi), il c.p. prevede
      complessivamente fino a 7 anni di
      reclusione: pertanto rifare il sito non
      è neppure in questo caso l'unica cosa
      che potresti fare.Ti ringrazio ma so benissimo cosa dicono i codici.Ma questi personaggi che certamente non si "firmano" non li blocchi a colpi di articoli di legge ma con l'intelligenza. Purtroppo la madre di costoro e' costantemente incinta e fermato uno ne spuntano dieci. Così ritengo sia una guerra persa. In questi anni per le opinioni che ho espresso sono stato bersaglio di tutto e sono sempre ricomparso esattamente al punto in cui ero prima, anzi più determinato ancora.Per cui non mi preoccupo proprio.Comunque grazie lo stesso
      • Anonimo scrive:
        Re: Prego accomodatevi
        Per quel che può valere,immagino pochino,posso dirti che sei sostenuto da più gente di quanta forse immagini. Inoltre il tuo post anti-geni del web m'ha fatto troppo ridere....   Ciao. Luca
      • Anonimo scrive:
        Re: Prego accomodatevi
        ...io di virus seri ne ho contati 4 in 2 annicoderednimbdasql slammere quello ultimodi cui 2 evitabili patchano in tempi brevi 2 gg dalla patchgli altri sono utonto virusl'ecdl non insegna a conoscere un virus (senza antivisus)il secondo problema sono gli scipt (javascript e vbscipt)il il terzo sono gli utontiil primo sono i produttoricome mai linux e' immune da virus ?il primo a diffondere virus informatici e' stato peter nortonora propietario della norton antivirusadesso che senso ha fare virus se non si guadagna un tubo ??
    • Anonimo scrive:
      Re: Prego accomodatevi
      spero tu stia scherzando! il 99,999% di persone manco sa di averlo il virus! e tu lo vuoi denunciare?
    • Anonimo scrive:
      Re: Prego accomodatevi
      queste leggi sono assolutamente ridicole e inutili-..."Chiunque
      diffonde, comunica o consegna un programma
      informatico da lui stesso o da altri
      redatto, avente per scopo o per effetto il
      danneggiamento di un sistema informatico ........... è punito con la
      reclusione fino a due anni e con la multa
      sino a lire venti milioni".chi lo ha prodotto puo` essere in qualunque parte del mondo dove l`Italia non ha nessuna giurisdizione e chi lo "consegna" e` un computer che lo fa in modo automatico all`insaputa del proprietario
      • Anonimo scrive:
        Re: Prego accomodatevi
        L'articolo 635 quinquies del c.p., per interpretazione, non si riferisce a tutti i PC infetti che continuano a diffondere il virus ma esclusivamente al soggetto iniziale dal quale è partita l'infezione con lo scopo di dolo (o alla reiterazione di tale azione).Nel nostro caso, ai fini di un eventuale procedimento penale, non occorre sapere chi fisicamente ha realizzato il virus, nè di quale virus si tratti, nè da dove effettivamente questo provenga.Basta solo dimostrare che tale virus sia stato inviato *con intenzionalità* a r00t a scopo di dolo (in effetti, faccio notare che esiste pure il movente: le sue opinioni) e questo può essere facilmente dimostrato analizzando la mail incriminata.Voglio anche far notare, che il reato perpetrato (per quanto ne sappiamo adesso) da ignoti nei confronti di r00t, è già stato effettivamente compiuto (sempre che l'attachment sia effettivamente un virus, altrimenti sarebbe solo uno scherzo) e la P.G. può già procedere di ufficio successivamente/conseguentemente alla presentazione di un'eventuale denuncia.Semmai i problemi possono essere l'identificazione dell'anonimo che ha inviato la mail (che non è detto che sia una cosa facilmente ottenibile) e trovare U.P.G. specializzati in reati informatici (cosa che stà divenendo comunque sempre meno difficile) che non siano già sovraccarichi nel perseguire reati più gravi.Non è che vi sia molto più da aggiungere: se chiedete chiarimenti a P.M. o U.P.G. non potranno che confermare queste affermazioni.
  • Anonimo scrive:
    MSN Alert
    Come mai non mi è arrivata la notizia? Chissa....
  • Anonimo scrive:
    forum/gente .... bastaaaaaaaaaa
    E' proprio bello questo argomento ... sfogo per tanta gente che non sa far altro che criticare chi, per ingenuità infetta la propria macchina e quella degli altri.Tutti voi vi accanite contro i cosiddetti "utonti" ... ma qualcuno si è mai chiesto quante cosa deve fare l'impiegato tipo durante l'orario di lavoro.Oltre ai propri doveri deve anche fare attenzione a dove clicca ... ma stiamo dando i numeri!!!Tutti poi vi accanite anche contro WIN ... il problema non è il sistema bacato, per quanto comunque condordo che lo sia, quanto chi nel mondo crea i virus per disturbare il lavoro altrui.Ma questa gentaglia non ha altro da fare che rompere i cosiddetti a chi lavora seriamente ... se proprio si sentono difensori dell'umanità perchè non inviano la lista dei bachi ai produttori di software ... eh no, perchè non ci guadagnano nulla, e allora piantatela!!!Se non ci fossero i virus, si lavorerebbe meglio con qualsiasi OS ... salvo quando si impianta, ma quello è un altro problema che comunque accade con qualsiasi cosa di questo mondo ... non è forse mai capitato che si rompa la pompa della benzina della macchina.
    • Anonimo scrive:
      Re: forum/gente .... bastaaaaaaaaaa
      Ma non diciamo ca%%ate, che bello sarebbe il mondo senza la guerra. Ma vala. Pero su una cosa hai ragione, l'impiegato NON deve guardare dove clicca, se quella mail gli arriva è colpa dei sistemisti.E se i sistemisti non mettessero windows per loro la vita sarebbe + facile. Tutto qui.
    • Anonimo scrive:
      Re: forum/gente .... bastaaaaaaaaaa

      Oltre ai propri doveri deve anche fare
      attenzione a dove clicca ... ma stiamo dando
      i numeri!!!ma stai scherzando? ti viene dato in mano uno strumento di lavoro e uno va a cliccare un'allegato di uno sconosciuto che si chiama boccabianca _e_i_7_negri.scr o tettona.exe?ma vergognati! Devi fare attenzione usando il computer così come in qualunque altra operazione che svolgi in ufficio.Uno deve stare attento a dove clicca così come deve stare attento a che cosa infila nel tritadocumenti (oh caspio, era il contratto multimiliardario che avevo appena strappato al cliente) o dove spedisce il fax (tipo Ok, allora siamo daccordo per quel falso in bilancio, firmato pincopallino -
      inviato al fax della GdF) o dove archivia un documento.Devi ascoltare quando uno ti spiega come usare uno strumento di lavoro, con quelle 4 cag73 che fai col pc come quando ti spiegano come si usa il fax o la fotocopiatrice.Sei fuori di testa se credi di poter spegnere il cervello e "non guardare" in qualunque cosa che fai nel mondo del lavoro.E ringrazia di non essere un falegname o un tornitore, sai quanta gente senza dita o peggio conosco?E mi devo sentire dire certe cose sul fare attenzione a come si usa uno strumento di lavoro da un colletto bianco?Vergognatevi utonti!
      • Anonimo scrive:
        Re: forum/gente .... bastaaaaaaaaaa
        Bella questa! hehehe...concordo
      • Anonimo scrive:
        Re: forum/gente .... bastaaaaaaaaaa
        - Scritto da: Anonimo

        Oltre ai propri doveri deve anche fare

        attenzione a dove clicca ... ma stiamo
        dando

        i numeri!!!
        ma stai scherzando?
        Sei fuori di testa se credi di poter
        spegnere il cervello e "non guardare" in
        qualunque cosa che fai nel mondo del lavoro.
        E ringrazia di non essere un falegname o un
        tornitore, sai quanta gente senza dita o
        peggio conosco?
        E mi devo sentire dire certe cose sul fare
        attenzione a come si usa uno strumento di
        lavoro da un colletto bianco?
        Vergognatevi utonti!chissa' quanto e che lavoro fa 'sto tipo, in ufficio !!!poi quella della macchina che finzionerebbe bene "salvo quando si impianta" ha valenza davvero comica.complimenti...un euro contro un bottone che e' un "impiegato statale, parastatale o affine" !
    • Anonimo scrive:
      Re: forum/gente .... bastaaaaaaaaaa
      1o fai attenzione agli allegati2o butta via le anteprime automatiche su outllok e sociQueste due regolette sono sufficenti a difendersi dall'80% dei virus... ma la gente non lo sa. SVEGLIA!
    • Anonimo scrive:
      Re: forum/gente .... bastaaaaaaaaaa
      - Scritto da: Anonimo
      E' proprio bello questo argomento ... sfogo
      per tanta gente che non sa far altro che
      criticare chi, per ingenuità infetta
      la propria macchina e quella degli altri.

      Tutti voi vi accanite contro i cosiddetti
      "utonti" ... ma qualcuno si è mai
      chiesto quante cosa deve fare l'impiegato
      tipo durante l'orario di lavoro.
      Oltre ai propri doveri deve anche fare
      attenzione a dove clicca ... ma stiamo dando
      i numeri!!!Giusto! Inoltre, sai quante ore di lavoro al freddo devonofare le guardie giurate??? E poi dovrebbero anchestare attenti a non sparare sulla gente? Vergognatevi,cosa volete da loro? =)
      Tutti poi vi accanite anche contro WIN ...
      il problema non è il sistema bacato,
      per quanto comunque condordo che lo sia,
      quanto chi nel mondo crea i virus per
      disturbare il lavoro altrui.
      Ma questa gentaglia non ha altro da fare che
      rompere i cosiddetti a chi lavora seriamente
      ... se proprio si sentono difensori
      dell'umanità perchè non
      inviano la lista dei bachi ai produttori di
      software ... eh no, perchè non ci
      guadagnano nulla, e allora piantatela!!!

      Se non ci fossero i virus, si lavorerebbe
      meglio con qualsiasi OS ... salvo quando si
      impianta, ma quello è un altro
      problema che comunque accade con qualsiasi
      cosa di questo mondo ... non è forse
      mai capitato che si rompa la pompa della
      benzina della macchina.
  • Anonimo scrive:
    Ancora soldi buttati!
    Qui ormai non si fa altro che spendere soldi per reinstallare dopo le infezioni virali, eppure mi si viene sempre a parlare di costi di migrazione a linux. Ma migrate a linux e smettete di buttare i vostri (e nostri nel caso delle PA) soldi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora soldi buttati!
      si si... così dopo invece che su windows i virus gireranno su linux...NON ESISTE UN S.O. ESENTE DA VIRUS!!anche l'Amiga che aveva il sistema operativo migliore del mondo (sicuramente migliore di Linux) non ne era esenteLa maggiora parte dei virus si propagano a causa degli UTONTI che esisteranno sempre... a prescindere del sistema operativo
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora soldi buttati!
        - Scritto da: Anonimo
        anche l'Amiga che aveva il sistema operativo
        migliore del mondo (sicuramente migliore di
        Linux) non ne era esenteSu, non scherziamo.Si vedevano piu' Guru Mediation su Amiga che schermate blu su windows...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ancora soldi buttati!
          MITICOOO Guru Meditation
        • Anonimo scrive:
          Re: Ancora soldi buttati!
          hahaha... mai visto un gurumeditation durante l'uso del workbench.....forse tu ti riferisci ai giochi, (probabilmente crakkati) oppure creati spremendo all'osso quello che poteva darti l'hardware limitato...invece le directx9 sono più affidabili.. heheheh
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora soldi buttati!
        - Scritto da: Anonimo
        si si... così dopo invece che su
        windows i virus gireranno su linux...
        NON ESISTE UN S.O. ESENTE DA VIRUS!!Hai ragione! Ma se il primo pirla che si logga a Windows2000 come administrator, apre tutte le mail e poi si lamenta perchè ha preso 347 virus... BEN GLI STA! Così impara a credersi onnipotente e loggarsi come administrator. (a parte il discorso di RPC ovviamente)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora soldi buttati!
        l'Amiga che aveva il sistema operativo
        migliore del mondo (sicuramente migliore di
        Linux) ROTFL... hai proprio ragione, amiga rulla e linuz sukkia lamerozzi qua lamerozzi la ___ no system is secure ___e soprattutto "free kevin mitnick" :)Mi raccomando, quando ti capita informati su cosa vuol dire multitasking preemptive e protezione della memoria. E' sempre bene conoscere il proprio nemico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora soldi buttati!
      - Scritto da: Anonimo
      Qui ormai non si fa altro che spendere soldi
      per reinstallare dopo le infezioni virali,
      eppure mi si viene sempre a parlare di costi
      di migrazione a linux. Ma migrate a linux e
      smettete di buttare i vostri (e nostri nel
      caso delle PA) soldi!Nel mio pc ho Norton Antivirus. Nell'elenco dei virus conosciuti ci sono alcune decine di virus per Linux (sì, è proprio così).
  • avvelenato scrive:
    Re: Prego accomodatevi
    - Scritto da: r00t
    Il tuo .pif ha la stessa utilità
    dello scopino del cesso.ma cosa dici, guarda che lo scopino del cesso è utile eccome!(almeno spero che tu lo utilizzi dopo che... ehm... la tazza necessita delle opportune operazioni di pulizia... :D) avvelenato che apparte questo è totalmente d'accordo con r00t
  • Anonimo scrive:
    ma porca miseria
    se voi vedete un'anteprima che ha come oggetto "hi" "test" "a trojan horse on your pc" "attention to all gamers" e un bell'allegato di circa 100 k che fate? la aprite subito subito, vero?E' l'ignoranza dell'utente medio (che medio non è ma è basso) che trasforma uno script eseguibile in un'epidemia di manzoniana memoria.Il software migliore che abbiamo è il nostro cervello non dimenticatelo mai !
    • Anonimo scrive:
      Re: ma porca miseria
      - Scritto da: Anonimo
      Il software migliore che abbiamo è il
      nostro cervello non dimenticatelo mai !Questo e' ovvio!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma porca miseria
      un classico .... io mai preso un virus .. mai usato un antivirus! :) (troll)
      • zirgo scrive:
        Re: ma porca miseria
        - Scritto da: Anonimo
        un classico .... io mai preso un virus ..
        mai usato un antivirus! :) (troll)idem!!!la osta la controllo da linux..windows lo tengo per alcuni programmi che su linux nn riesco a far girare con wine
  • Anonimo scrive:
    chiedo scusa
    ma usare MAC, no eh? so che me ne direte di tutti i colori ma il mio mac ha fatto una sonora pernacchia al worm
    • Anonimo scrive:
      Re: chiedo scusa
      - Scritto da: Anonimo
      ma usare MAC, no eh? so che me ne direte di
      tutti i colori ma il mio mac ha fatto una
      sonora pernacchia al wormgià, sarebbe bella una miniutility per *x che associ ai file .exe, .bat, .scr, .pif ecc... il messaggio d'errore "Sorry, sono solo un povero sistema *x e non sono in grado di eseguire questo virus!";)
    • Anonimo scrive:
      Non c'è mica bisogno di cambiare hardwar
      - Scritto da: Anonimo
      ma usare MAC, no eh? so che me ne direte di
      tutti i colori ma il mio mac ha fatto una
      sonora pernacchia al wormGuarda che così confondi le idee ancora di più. Non c'è bisogno di cambiare hardware, e per ora neanche O.S.. Basta passare a mozilla mail, eudora o quant'altro, perchè i virus attuali sono *sempre* e *solo* per OE.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non c'è mica bisogno di cambiare hardwar
        - Scritto da: Anonimo
        Guarda che così confondi le idee
        ancora di più. Non c'è bisogno
        di cambiare hardware, e per ora neanche
        O.S.. Basta passare a mozilla mail, eudora o
        quant'altro, perchè i virus attuali
        sono *sempre* e *solo* per OE.Avrai anche ragione ma per un momento rifletti sul fatto che chi QUA DENIGRA IL MAC si debba fare un bell'esame di coscienza8)
      • Anonimo scrive:
        Re: Non c'è mica bisogno di cambiare har

        O.S.. Basta passare a mozilla mail, eudora o
        quant'altro, perchè i virus attuali
        sono *sempre* e *solo* per OE.sicuro?quindi mi stai dicendo che con mozilla non puoi eseguire gli allegati?neanche dopo averli salvati su disco?sei sicuro sicuro?senno' hai detto una cazzata grande come una casaogni eseguibile e' potenzialmente dannoso su ogni sistemacredi che su linux sia difficile fare un worm che si finga una presentazione flash e che invece installa un daemon sulla porta 65000 da cui tutti possono entrare con una shell o inviare comandi o usare la macchina per un ddos?semplicemente linux e' troppo poco diffuso come client per usarlo per questo genere di cose
        • Anonimo scrive:
          Re: Non c'è mica bisogno di cambiare har
          - Scritto da: Anonimo


          O.S.. Basta passare a mozilla mail,
          eudora o

          quant'altro, perchè i virus
          attuali

          sono *sempre* e *solo* per OE.

          sicuro?
          quindi mi stai dicendo che con mozilla non
          puoi eseguire gli allegati?
          neanche dopo averli salvati su disco?
          sei sicuro sicuro?
          senno' hai detto una cazzata grande come una
          casa

          ogni eseguibile e' potenzialmente dannoso su
          ogni sistema
          credi che su linux sia difficile fare un
          worm che si finga una presentazione flash e
          che invece installa un daemon sulla porta
          65000 da cui tutti possono entrare con una
          shell o inviare comandi o usare la macchina
          per un ddos?
          semplicemente linux e' troppo poco diffuso
          come client per usarlo per questo genere di
          coseSemplicemente solo l'amministratore puo' modificare il firewall sotto linux (e, spero anche sotto xp che non conosco (linux)) e quindi l'utente NON PUO'. Tutto qui. Sicoome poi linux e' scritto per essere sicuro, e' anche difficile (non ho detto impossibile) scalare i privilegi. TUTTO QUI.Saluti... ...(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: Non c'è mica bisogno di cambiare har

            Saluti... ...(linux)1. debian (x es.) di base non configura nessuna regola per iptables2. spesso e volentieri gli attacchi arrivano da macchine trusted, ovvero macchine compromesse all'interno della rete cosniderata "sicura"3. nessun firewall blocca le email, nessuno (o quasi) blocca il traffico in uscita sulla porta 25 o 80, quindi il worm potrebbe semplicemente aprire una conessione verso un server e ricevere da quello istruzioni
        • Anonimo scrive:
          Re: Non c'è mica bisogno di cambiare har
          - Scritto da: Anonimo


          O.S.. Basta passare a mozilla mail,
          eudora o

          quant'altro, perchè i virus
          attuali

          sono *sempre* e *solo* per OE.

          sicuro?
          quindi mi stai dicendo che con mozilla non
          puoi eseguire gli allegati?
          neanche dopo averli salvati su disco?
          sei sicuro sicuro?
          senno' hai detto una cazzata grande come una
          casa
          Mbè secondo te i virus si diffondono perchè la gente li salva su disco?
          credi che su linux sia difficile fare un
          worm che si finga una presentazione flash e
          che invece installa un daemon sulla porta
          65000 da cui tutti possono entrare con una
          shell o inviare comandi o usare la macchina
          per un ddos?Semplicemente il MUA per default non esegue gli allegati e ti avverte della loro potenziale pericolosità prima di salvarli, a differenza di OE che ci clicchi e li esegue con i settaggi di default. Cmq virus e-mail per linux non ce ne sono ancora!
          semplicemente linux e' troppo poco diffuso
          come client per usarlo per questo genere di
          coseAnche il mac è uguale infatti è unix :)
    • Anonimo scrive:
      Re: chiedo scusa
      - Scritto da: Anonimo
      ma usare MAC, no eh? so che me ne direte di
      tutti i colori ma il mio mac ha fatto una
      sonora pernacchia al wormadesso per il virus di turno cambiamo piattaforma....sara' mica apple che scrive i virus?
  • ElfQrin scrive:
    Lo spam di Norton
    Ricevo puntualmente delle e-mail rispedite al "mittente" che mi avvisano che la mia e-mail (che in realtà io non ho mai mandato) non è stata inoltrata perché contenente un virus.Ora, suppongo -- visto che è il loro lavoro -- che alla Norton sappiano bene che è assai improbabile che il mittente indicato nell'e-mail sia il vero mittente, dato che i worm virus pescano gli indirizzi a caso dall'address book dell'utente infettato, per cui questo per loro è un comodo sistema per farsi pubblicità, inviando spam con la scusa delle notifiche antivirus.==================================Modificato dall'autore il 28/01/2004 16.40.54
    • paulatz scrive:
      Re: Lo spam di Norton
      - Scritto da: ElfQrin
      per cui questo per loro è
      un comodo sistema per farsi
      pubblicità, inviando spam con la
      scusa delle notifiche antivirus.Hai ragione, non ci avevo mai pensato ma sembra davvero plausibile.
  • Anonimo scrive:
    il mio caso
    sulla webmail di servizio del mio provider , che uso pochissimo fra l'altro, sono letteralmente sommerso da messaggi contenenti in allegato con ogni probabilità il famigerato worm in questione. Ovviamente mi guardo bene dall'aprirli e cestino tutto , però non capisco qualche sistema sfrutti tale virus. Non dovrebbe diffondersi sfruttando le rubriche di outlook ? Tutta questa gente che mi manda senza saperlo email infette non la conosco proprio !O almeno lo ritengo molto improbabile, perchè come detto questa è una email che utilizzo per contattare il mio fornitore di servizio adsl per comunicazioni di servizio ......mah...
    • Anonimo scrive:
      Re: il mio caso
      Già, anch'io ho questo dubbio... E se il virus fosse mandato dagli autori al maggior numero di caselle postali possibili, sfruttando la tecnica degli spammer? Allora si che si spiegherebbe la rapida diffusione di un virus tutto sommato "stupido" (non usa exploit che lo possano lanciare automaticamente).
    • Anonimo scrive:
      Re: il mio caso

      Tutta questa gente
      che mi manda senza saperlo email infette non
      la conosco proprio !ci sono molti virus (nn ho approfondito per ovvi (winsuck!) motivi ;) questo virus in particolare) che visualizzano come mittente un'altro nome preso a caso dalla rubrica o se lo inventano con un pool di parole+caratteri alfanumerici a caso, quindi può anche darsi benissimo che vengano da un tuo conoscente infetto che ha in rubrica nomi di gente che non conosci, cmq non si limitano a prendere indirizzi dalle rubriche.
  • dotnet scrive:
    Le soluzioni per me sono due...
    1) Palladium (brutto ma sicuro);2) Accedere al sistema con privilegi "user" (vallo a spiegare alla gente comune);se qualcuno ha soluzioni migliori si faccia avanti...
    • r00t scrive:
      Re: Le soluzioni per me sono due...
      - Scritto da: dotnet
      1) Palladium (brutto ma sicuro);
      2) Accedere al sistema con privilegi "user"
      (vallo a spiegare alla gente comune);

      se qualcuno ha soluzioni migliori si faccia
      avanti...Non siamo noi a doverci proteggere. Sono loro che la debbono piantare una volta per tutte. E magari trovare il modo per togliergli il fucile (che manco sanno usare).Per il resto la penso così: http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=523453
    • Anonimo scrive:
      Re: Le soluzioni per me sono due...
      Ci sono almeno altre tre souzioni:1 LINUX2 *BSD3 MacOSMeglio la morte di Palladium
      • Anonimo scrive:
        Re: Le soluzioni per me sono due...
        - Scritto da: Anonimo
        Ci sono almeno altre tre souzioni:

        1 LINUX
        2 *BSD
        3 MacOS

        Meglio la morte di PalladiumAHHAHAHA...e pensi che utilizzando questi sistemi operativi non avrai + problemi di virus? Sei un pollo :-D
        • Anonimo scrive:
          Re: Le soluzioni per me sono due...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Ci sono almeno altre tre souzioni:



          1 LINUX

          2 *BSD

          3 MacOS



          Meglio la morte di Palladium

          AHHAHAHA...e pensi che utilizzando questi
          sistemi operativi non avrai + problemi di
          virus? Sei un pollo :DPer un motivo di progettazione, i sistemi *NIX , anche se soggetti ai virus, non possono essere danneggiati piu` di tanto, visto che l`unico modo per radere al suolo il sistema e` aprire il virus in modalita` root, cosa che nessuna persona dotata di buon senso farebbe. Comunque fai quello che credi, ne riparlaimo quando l`ennesimo worm ti brucera` il sistema, l`antivirus ti avra` succhiato via altri soldi, e grazie al tuo bel palladium chiunque sapra` cosa leggi quando vai al gabinetto.
          • dotnet scrive:
            Re: Le soluzioni per me sono due...
            - Scritto da: Anonimo


            Comunque fai quello che credi, ne riparlaimo
            quando l`ennesimo worm ti brucera` il
            sistema, l`antivirus ti avra` succhiato via
            altri soldi, e grazie al tuo bel palladium
            chiunque sapra` cosa leggi quando vai al
            gabinetto.sarà... ma io non ho mai speso soldi di antivirus, eppure non sono illegale in merito e nemmeno ho mai formattato per via di un virus che non è mai entrato nel mio pc sempre connesso...è tutta una questione di coccio...
    • r00t scrive:
      Re: Esperimento e soluzioni


      non puoi pretendere di eliminare i
      programmatori di codici maliziosi in 2
      giorni e neanche in 10 anni

      quindi oltre a proteggerci dai ladri comuni
      dobbiamo proteggerci da quelli informatici
      1- Forse non si potranno mai eliminare del tutto ma possono essere isolati anche dalla comunità di cui si "fregiano" di far parte.2- Purtroppo alcuni sistemi sono più vulnerabili di altri (io non amo MS ma non sono un fanatico anti Gates) e forse, dico forse, una maggior consapevolezza di questo porterebbe i produttori a dare una radicale svolta al loro modo di concepire gli OS e le applicazioni Core per Internet.3- Forse anche sistemi di comunicazione come l'email e in particolare l'SMTP andrebbero rivisti poichè non si può pensare di adottare a vita sempre lo stesso mezzo, immutabile nel tempo. Le cose evolvono!4- La comunità OpenSource stessa dovrebbe sforzarsi di non collidere sempre e comunque per partito preso con MS. Io stesso approvo e condivido tutto dell'OpenSource, ma credo che l'obbiettivo sia costruire e confrontarsi non scontrarsi e distruggere (in tutti i sensi).5- Istruire tutti fin da piccoli che un PC è come un coltello, utile per tagliare ma potenzialmente anche pericoloso per sè e per gli altri se se ne fa un cattivo uso. Le persone non vanno accusate ma educate. E' differente.
    • Anonimo scrive:
      Prima di credere alle bugie informatevi!
      - Scritto da: dotnet
      1) Palladium (brutto ma sicuro);In che modo palladium sarebbe più sicuro? Guarda che già adesso molti virus si diffondono sfruttando i buffer overflow. Questa situazione con palladium non cambia, in quanto l'autenticazione dell'eseguibile, con questi mezzi, avviene al momento del caricamento del programma.Quindi non mettiamo in giro FUD per salvare la professione: palladium è sicuro esattamente quanto windows o linux. Non c'è nessuna differenza: basta un errore nei programmi per permetterti di eseguire codice arbitrario.
      2) Accedere al sistema con privilegi "user"
      (vallo a spiegare alla gente comune);

      se qualcuno ha soluzioni migliori si faccia
      avanti...Beh, suppongo che tu abbia già pronte una lunga lista di obiezioni. Io ho installato a mia madre una debian 3 anni fa, e da allora non ha problemi. KDE, staroffice (mai aggiornato a openoffice perchè funziona bene così) kmail e mozilla come browser. FUnziona tutto e mia madre è una pensionata ex-professoressa di lettere quindi di computer ci capisce poco.Chi ha soluzioni migliori si faccia avanti :)
      • dotnet scrive:
        Re: Prima di credere alle bugie informatevi!
        - Scritto da: Anonimo


        Beh, suppongo che tu abbia già pronte
        una lunga lista di obiezioni. Io ho
        installato a mia madre una debian 3 anni
        fa, e da allora non ha problemi. KDE,
        staroffice (mai aggiornato a openoffice
        perchè funziona bene così)
        kmail e mozilla come browser. FUnziona tutto
        e mia madre è una pensionata
        ex-professoressa di lettere quindi di
        computer ci capisce poco.

        Chi ha soluzioni migliori si faccia avanti :)non è una soluzione duratura... oppure lo è fin quando la maggior parte non sceglierà questa soluzione...sembra un paradosso, ma in realtà, se tutti usassero le distrubuzioni linux, in poco tempo mozilla e kmail si troverebbero constantemente bombardati da virus, spam e malware come succede adesso con i browser e client di posta microsoft...per quanto riguarda i buffer overflow, devi sapere che questi una volta trovati e corretti non possono più rappresentare un rischio... quindi non li considero un vero problema ( o quanto meno un problema difficile da risolvere in tempi brevi ).
        • Anonimo scrive:
          Re: Prima di credere alle bugie informat

          per quanto riguarda i buffer overflow, devi
          sapere che questi una volta trovati e
          corretti non possono più
          rappresentare un rischio... quindi non li
          considero un vero problema ( o quanto meno
          un problema difficile da risolvere in tempi
          brevi ).Si vabbene allora anche adesso non è successo nulla.Tutti i worm diffusi per bug di questo tipo, e quelli che si diffonderanno ancora, non esistono, sono nelle nostre menti bacate!
          • dotnet scrive:
            Re: Prima di credere alle bugie informat
            - Scritto da: Anonimo


            per quanto riguarda i buffer overflow,
            devi

            sapere che questi una volta trovati e

            corretti non possono più

            rappresentare un rischio... quindi non
            li

            considero un vero problema ( o quanto
            meno

            un problema difficile da risolvere in
            tempi

            brevi ).

            Si vabbene allora anche adesso non è
            successo nulla.Tutti i worm diffusi per bug
            di questo tipo, e quelli che si
            diffonderanno ancora, non esistono, sono
            nelle nostre menti bacate!I virus MyDoom, Sober e gli altri worm recenti non utilizzano nessun buffer overflow (ti sei confuso con Blaster, che è già morto e sepolto)...i recenti worm si diffondono perchè c'è qualcuno che li esegue cliccando su allegati molto inviatanti...Per adesso peraltro non risulta scoperto nessun nuovo problema di buffer overflow in prodotti microsoft
    • avvelenato scrive:
      Re: Esperimento e soluzioni
      - Scritto da: FDG(cut)
      Quindi ho fatto ciò che la persona
      "stupida" fa: ho tentato di aprire con un
      doppio click il file "audio" e ne ho
      ricevuto in tutta risposta il seguente
      messaggio: "L'allegato ?pippo.mp3? è
      un'applicazione. Le applicazioni possono
      contenere virus dannosi per il tuo computer,
      pertanto è consigliabile verificare
      la provenienza dell'allegato prima di
      aprirlo.". E sotto i pulsanti "Apri",
      "Annulla", "Registra".(cut)questo messaggio d'avviso è troppo inflazionato... e come tutti ricordano, a furia di dire "al lupo, al lupo", nessuno ci crede più.per metterti nella testa dell'utonto devi provare a scaricare (con IE) dei programmi da internet, eseguibili innocui tipo winamp.Comparirà lo stesso messaggio; magari all'inizio l'utonto se ne preoccupa, ma poi viene rassicurato da un non-utonto (o da un altro utonto oramai "assuefatto" ai warnings).a furia di vedere il messaggio di pericolo 4 volte, pensi che sia normale che ci sia ad ogni file, sia esso eseguibile o meno.ecco come ragiona l'utonto, e putroppo è difficile far loro capire che è bene qualche volta rinunciare a vedere le cazzatine che i propri amici spediscono (e rinunciare a spedirle, quindi) avvelenato che pensa per le cazzatine siano meglio i forum
    • dotnet scrive:
      Re: Esperimento e soluzioni
      - Scritto da: Anonimo



      bhe in questo win non aiuta, qualsiasi
      utonto appena arrivato a casa con il suo
      computer bello che nuovo è matematico
      che nel giro di una settimana si piglia di
      tutto ..... parola di pulitore di sistemi
      infetti
      se linux o altri os fossero diffusi come windows, allora il problema non sarebbe solo dei prodotti made in Redmond......informati da chi ha visto virus e malware per il pinguino
  • Anonimo scrive:
    figata!
    tutte cose buone e giuste! questo deve diventare un articolo! altro che commento!
  • Anonimo scrive:
    F-Secure come sta? 5.50 ?
    chi lo ha come si sta trovando? regge? è stato tempestuivo?
  • Anonimo scrive:
    Miglior antivirus? veloce,leggero ed eff
    icace? io uso NOD32Consigli?Norton non mi piace affatto!
    • Anonimo scrive:
      Re: Miglior antivirus? veloce,leggero ed eff
      - Scritto da: Anonimo
      icace? io uso NOD32

      Consigli?
      Norton non mi piace affatto!Personalmente non ho mai trovato un prodotto mgliore del NOD, fa bene il suo lavoro, si aggiorna automaticamente, e non inchioda il sistema.Prima l'avp aveva queste caratteristiche, ma adesso e' diventato un software troppo complicato e pesante per i miei gusti :|
    • ryoga scrive:
      Re: Miglior antivirus? veloce,leggero ed eff
      Il miglior antivirus e' il cervello..... e' economico, ma in genere lo acquisti alla nascita :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Miglior antivirus? veloce,leggero ed eff
        - Scritto da: ryoga
        Il miglior antivirus e' il cervello..... e'
        economico, ma in genere lo acquisti alla
        nascita :Dsei sicuro di avere scaricato l'ultimo upgrade?! ;)
        • ryoga scrive:
          Re: Miglior antivirus? veloce,leggero ed eff
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: ryoga

          Il miglior antivirus e' il
          cervello..... e'

          economico, ma in genere lo acquisti alla

          nascita :D

          sei sicuro di avere scaricato l'ultimo
          upgrade?! ;)Spero di si......ho individuato anche questo virus :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Miglior antivirus? veloce,leggero ed
        - Scritto da: ryoga
        Il miglior antivirus e' il cervello..... e'
        economico, ma in genere lo acquisti alla
        nascita :DPurtroppo, come dice un mio amico, quando Dio ha distribuito l'intelligenza per posta, molta gente non era in casa...
    • Parliamone scrive:
      Re: Miglior antivirus? veloce,leggero ed eff
      - Scritto da: Anonimo
      icace? io uso NOD32

      Consigli?
      Norton non mi piace affatto!Personalmente uso Antivir e non ho mai avuto problemi
    • Anonimo scrive:
      Re: Miglior antivirus? veloce,leggero ed eff
      non ne conosco molti ma il panda platinum sta deridendo sober.c e mydoom.a da giorni ed ha anche un firewall integrato che funge bene. le scansioni sono più veloci del norton e mi sembra che il tutto sia decisamente più leggero...purtroppo dopo un mese si paga....SXM
  • r00t scrive:
    L'armata Brancaleone
    Armata Brancaleone. Questa è l'unica definizione che mi viene in mente come la più appropriata per definire voi "malicious coders" come una combriccola lobotomizzata di "sfigati".Ma chi siete? cosa sapete fare? cosa pensate di dimostrare?NIENTE!Siete solo la nullità vuota di una tipologia umana e sociale perfettamente inutile e come tale solo dannosa.Dietrologie, teorie del complotto, accuse incrociate, convenienze o coincidenze non possono mai nascondere il fatto che elementi bipedi come voi, che spesso vi fregiate di capacità che non avete solo perchè vi vantate (anche solo con voi stessi) di saper compilare (parola grossa per voi imbecilli) quattro righe di codice, sono solo in realtà degli emeriti cretini!Avete anche il coraggio di definirvi Hackers o quantomeno sentirvi parte di un movimento?Sapete solo forse come si scrive ma non ne riuscite a concepire nemmeno alla lontana il suo significato.Non avete nulla a che spartire con chi ha costruito e non distrutto, con chi ha esplorato e messo in gioco la vera genialità, con chi ha creato quegli stessi strumenti che a mala pena sapete utilizzare e che purtroppo vi consentono di compiere queste azioni.Si potrebbe paragonarvi a quelli che siccome hanno appena preso la patente, solo perchè sanno premere 2 pedali e muovere una leva, si credono piloti da formula Uno e sfrecciano come pazzi fino a schiantarsi sui passanti.Tante volte in questi anni ho espresso tutto il mio disprezzo per voi e spesso mi sono attirato le vostre ire, ma continuo e continuerò a pensare che l'umanità possa benissimo fare a meno di voi!Fate un favore al mondo e a voi stessi: spegnete il PC ... se sapete dove sta il tasto!
    • francescone scrive:
      Re: Non permetterti
      Un rimprovero: non dovresti permetterti di associare il grande e generoso Brancaleone da Norcia ad individui che compiono azioni negative e spregevoli. Scherzo naturalmente (il film di Monicelli è uno dei miei preferiti in assoluto, l'avrò visto almeno 12 volte). (troll)==================================Modificato dall'autore il 28/01/2004 11.41.30
      • Anonimo scrive:
        Re: Non permetterti
        - Scritto da: francescone
        Un rimprovero: non dovresti permetterti di
        associare il grande e generoso Brancaleone
        da Norcia ad individui che compiono azioni
        negative e spregevoli. Scherzo naturalmente
        (il film di Monicelli è uno dei miei
        preferiti in assoluto, l'avrò visto
        almeno 12 volte). (troll)
      • r00t scrive:
        Re: Non permetterti
        - Scritto da: francescone
        Un rimprovero: non dovresti permetterti di
        associare il grande e generoso Brancaleone
        da Norcia ad individui che compiono azioni
        negative e spregevoli. Scherzo naturalmente
        (il film di Monicelli è uno dei miei
        preferiti in assoluto, l'avrò visto
        almeno 12 volte). (troll)

        ==================================
        Modificato dall'autore il 28/01/2004 11.41.30Rimprovero accolto!Nulla di personale con Brancaleone da Norcia.;)
    • Anonimo scrive:
      Re: L'armata Brancaleone
      Le tue parole sono semplicemente da incorniciare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Complimenti
      Non ho parole.Complimenti soprattutto per il fegato di aver condannato così nettamente.Sono d accordo anche io ... bisognerebbe incorniciare le tue parole.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'armata Brancaleone
      c...zo che sberla!parole sante.finalmente uno che ha il coraggio di dire le cose come stanno e non da anonimo.quel post me lo tengogpl(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: L'armata Brancaleone
      Così sbagli ...questi tizi si potrebbero accanire ancora di piu'Pensiamo a proteggerci bene invece.Con le tue parole ci rendi la vita ancora piu' difficile
      • Anonimo scrive:
        Re: L'armata Brancaleone

        Così sbagli ...
        questi tizi si potrebbero accanire ancora di
        piu'
        Pensiamo a proteggerci bene invece.
        Con le tue parole ci rendi la vita ancora
        piu' difficilema che diavolo dici????????????Dovrebbero essere di più quelli che hanno il coraggio e la determinazione di descrivere così bene le cose.r00t sei un mito!
        • r00t scrive:
          Re: L'armata Brancaleone


          ma che diavolo dici????????????
          Dovrebbero essere di più quelli che
          hanno il coraggio e la determinazione di
          descrivere così bene le cose.

          r00t sei un mito!Ti ringrazio ma non sono un mito. Sono semplicemente uno dei tanti che la pensa così.Un libero pensatore GPL.:)
      • r00t scrive:
        Re: L'armata Brancaleone
        - Scritto da: Anonimo
        Così sbagli ...
        questi tizi si potrebbero accanire ancora di
        piu'
        Pensiamo a proteggerci bene invece.
        Con le tue parole ci rendi la vita ancora
        piu' difficileCi ho pensato bene.Sottoscrivo e riposterei di nuovo mille volte quello che ho detto!Accanirsi contro chi? Contro di me (visto che io l'ho detto)? Prego si accomodino pure.Non siamo noi utenti che dobbiamo proteggerci. Sono loro che la debbono piantare una volta per tutte!
        • Anonimo scrive:
          Re: L'armata Brancaleone
          - Scritto da: r00t
          - Scritto da: Anonimo

          Così sbagli ...

          questi tizi si potrebbero accanire
          ancora di

          piu'

          Pensiamo a proteggerci bene invece.

          Con le tue parole ci rendi la vita
          ancora

          piu' difficile

          Ci ho pensato bene.
          Sottoscrivo e riposterei di nuovo mille
          volte quello che ho detto!
          Accanirsi contro chi? Contro di me (visto
          che io l'ho detto)? Prego si accomodino
          pure.
          Non siamo noi utenti che dobbiamo
          proteggerci. Sono loro che la debbono
          piantare una volta per tutte!Seconda sberla. Vai cosiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiGrande
      • Anonimo scrive:
        Re: L'armata Brancaleone
        - Scritto da: Anonimo
        Così sbagli ...
        questi tizi si potrebbero accanire ancora di
        piu'
        Pensiamo a proteggerci bene invece.
        Con le tue parole ci rendi la vita ancora
        piu' difficilenascondiamoci la testa sotto terra per paura.Sono quelli come te che rendono la vita difficile.
    • KrecKer scrive:
      Re: L'armata Brancaleone
      dai dai, su calma. Mangia meno pesante prima di andare a letto!Ciao
      • zirgo scrive:
        Re: L'armata Brancaleone
        - Scritto da: KrecKer
        dai dai, su calma. Mangia meno pesante prima
        di andare a letto!


        Ciaosenti chi parla :D!!!-
        immagine avatarscherzo, cmq sono dell'idea che alla fine è inutile.Secondo voi pensano di scrivere perchè stanno nel giusto? mah..se davvero lo facessero per sostenere la causa linux/gpl, penso conoscerebbero già l'opinione di guru come torvalds o stallman su certi atteggiamenti. In realtà penso si divertano e basta alle spalle dei poveri professionisti IT, o magari sono spalleggiati dai produttori di antivirus, come ha già scritto qualcun'altro prima di me.Comunque onorevole la presa di posizione di r00t
    • Anonimo scrive:
      Re: L'armata Brancaleone
      Chi scrive software dovrebbe preoccuparsi di proteggere adeguatamente le persone che utilizzano i loro programmi. I ladri e i disonesti ci saranno sempre. Gli incoscienti e sprovveduti anche. Chi si preoccupa di loro?
      • r00t scrive:
        Re: L'armata Brancaleone
        - Scritto da: Anonimo
        Chi scrive software dovrebbe preoccuparsi di
        proteggere adeguatamente le persone che
        utilizzano i loro programmi. I ladri e i
        disonesti ci saranno sempre. Gli incoscienti
        e sprovveduti anche. Chi si preoccupa di
        loro?Su questo sono perfettamente d'accordo.Non credo che bersagliare chi non sa utilizzare correttamente una cosa sia una cosa molto furba. Credo invece che da una parte le persone vadano "educate" e dall'altra chi scrive codice debba cambiare rotta e pensare che tutto ciò che fa ha delle conseguenze a volte anche spiacevoli per molti.
  • Anonimo scrive:
    le basi ragazzi...
    Ci siamo dimenticati le basi ragazzi, le basi dell'informatica!Mi spiego:l'informatica si base su semplici regole, chiare, universali, logiche e deterministiche.Abbiamo i bit: 0 o 1, acceso o spento...non c'è possibilità di errore e speculazione. E' cosi punto!Abbiamo le porte logiche; ad esempio una porta AND:0 0 = 01 0 = 00 1 = 01 1 = 1non è opinabile, non è contemplata la possibilità di errore, è così punto!Il software moderno si basa su altre regole.Ad esempio le moderne porte AND:0 0 = 1 o 0 forse anche 2! Fai tu, come ti sembra meglio!1 0 = error0 1 = mi sembra che hai premuto una combinazione di tasti non prevista! 1 1 = bucio de culo aiutame te: fa unoooo!!!! Visto che la Microsoft ha la pretesa di sviluppare e mantenere le miglioni di righe di codice del suo software che viene sempre più utilizzato per regolare la nostra vita (e poi perchè la nostra vita digitale e non solo, deve stare nelle mani di una sola persona???) avrei un consiglio da dargli.Dovrebbe far controllare il codice dai Cinesi.Ebbene si, loro sono miglioni di persone come le righe di codice MS. Si mettono lì, tranquilli, lavorando in sincrono come i Borg...ticchete tacchete ticchete tacchete ed ecco codice esatto!Comunque dato che ormai le basi sono andate al diavolo (anche se le calcolatrici elettroniche non hanno bug) e indietro non si torna, l'unica soluzione è la condivisione del codice.Concludo con una massima di Confucio:il software rende l'uomo libero ma il free software lo rende libero per sempre. Sarà sempre libero di cambiare strada se ha preso quella sbagliata!!!
    • r00t scrive:
      Re: le basi ragazzi...


      Concludo con una massima di Confucio:
      il software rende l'uomo libero ma il free
      software lo rende libero per sempre.
      Sarà sempre libero di cambiare strada
      se ha preso quella sbagliata!!!Era tanto che non leggevo qualcosa di intelligente.Bravo!
    • Fiamel scrive:
      Re: le basi ragazzi...
      - Scritto da: Anonimo
      Ci siamo dimenticati le basi ragazzi, le
      basi dell'informatica!E' vero.[Cut]
      Visto che la Microsoft ha la pretesa di
      sviluppare e mantenere le miglioni di righe
      di codice del suo software che viene sempre
      più utilizzato per regolare la nostra
      vita (e poi perchè la nostra vita
      digitale e non solo, deve stare nelle mani
      di una sola persona???) avrei un consiglio
      da dargli.
      Dovrebbe far controllare il codice dai
      Cinesi. Al contrario di certi suoi predecessori, MyDoom non sfrutta vulnerabilità di Windows Hai letto l'articolo? quanto, invece, cerca di spingere l'utente ad aprire l'allegato infetto E' questione di Utonti (che ci sarebbero anche se la gente usasse Mac o Linux)
      Ebbene si, loro sono miglioni di persone
      come le righe di codice MS. Si mettono
      lì, tranquilli, lavorando in sincrono
      come i Borg...ticchete tacchete ticchete
      tacchete...KABOOOOMMM!!!!
      ed ecco codice esatto!E che sono, dei maghi?!?

      Comunque dato che ormai le basi sono andate
      al diavolo (anche se le calcolatrici
      elettroniche non hanno bug)Non esserne certo. Mi pare che ce ne siano.[Cut]
  • Anonimo scrive:
    Attaccare SCO...
    Sono strani questi attacchi al sito di SCO.Non credo che possa danneggiare un granche' la SCO anzi penso che in qualche modo possa rafforzare la posizione dell'azienda in tribunale.In piu' danneggia la comunita' legata all'open source formata piu' da gente che vuole creare e non da persone che vogliono distruggere.L'open source deve creare non distruggere, non attaccare, non calunniare, queste cose fanno parte del vecchio modo di vedere il mercato del software.Sembra sempre piu' ovvio che il sistema dei brevetti del software e delle semplici idee sia una palla ai piedi di tutto il mondo.
  • alexmirandola scrive:
    Ottima trovata di SCO! Alibi perfetto..
    SCO oramai aggrappata ai muri si scatena un virus contro da sola.Direte voi perchè? Ma perchè cosi spera di guadagnar terreno e solidarietà! Ed è un ottimo alibi perchè lei non è cosi stupida da danneggiarsi da sola ma ormai la situazione la porta a fare questi gesti perchè economicamente a lungo andare le conviene di più cosi! Ehh si ottima trovata!!
  • francescone scrive:
    Clint Eastwood e Lorenzo Lamas con i log
    Leggo da un thread precedente (e dal link citato nello stesso) che la SCO ha messo una sorta di taglia. Senza alcuna simpatia o benevolenza per i virus-writers, questi come cazzo ragionano? Pensano di essere in un film western od in un telefilm? Che tristezza....
    • Anonimo scrive:
      Re: Clint Eastwood e Lorenzo Lamas con i
      il buono (linux), il brutto (sco), il cattivo (ms) ;-)e il virus writer? sempre sco...- Scritto da: francescone
      Leggo da un thread precedente (e dal link
      citato nello stesso) che la SCO ha messo una
      sorta di taglia. Senza alcuna simpatia o
      benevolenza per i virus-writers, questi come
      cazzo ragionano? Pensano di essere in un
      film western od in un telefilm? Che
      tristezza....
  • Anonimo scrive:
    Lo voglio
    Cosi' posso aiutare la causa contro SCO e dire "e' stato windows! il mio pc e' impazzito!" (linux)(troll)
  • Anonimo scrive:
    sco offre una taglia!
    http://slashdot.org/articles/04/01/28/0014252.shtml?tid=126&tid=172&tid=187&tid=88&tid=98&tid=99ma sco li ha 250k $ ???? o spera di averli dal virus writer stesso...
    • Anonimo scrive:
      Re: sco offre una taglia!
      - Scritto da: Anonimo
      slashdot.org/articles/04/01/28/0014252.shtml?

      ma sco li ha 250k $ ???? o spera di averli
      dal virus writer stesso...mmmm... mi ricordo di qualche altra persona che aveva messo una taglia sui virus writer.... chissà chi era...
    • Anonimo scrive:
      Re: sco offre una taglia!
      - Scritto da: Anonimo
      slashdot.org/articles/04/01/28/0014252.shtml?

      ma sco li ha 250k $ ???? o spera di averli
      dal virus writer stesso...Tanto mica li dovranno mai sborsare, al massimo se li danno da soli (troll)(troll)(troll)(troll)(troll)
  • Anonimo scrive:
    Re: L'armata degli utonti
    Come anche le schiere dei fenomeni come te.E' facile essere inflessibili sull'ignoranza altrui, ma se capita a noi stessi siamo pieni di giustificazioni, nevvero?
    • Anonimo scrive:
      Re: L'armata degli utonti
      - Scritto da: Anonimo
      Come anche le schiere dei fenomeni come te.
      E' facile essere inflessibili sull'ignoranza
      altrui, ma se capita a noi stessi siamo
      pieni di giustificazioni, nevvero?... basterebbe ammettere i propri errori, invece tra poco verrà giustificato chi vuole 'blindare' i PC e internet per evitare che si verifichino situazioni come queste... eppure basterebbe un pò di attenzione e un firewall che avvisa quando qualche programma tenta di aprire una porta...
    • francescone scrive:
      Re: L'armata degli utonti
      Mi intrometto per una considerazione. Lasciamo da parte il termine "utonto", che è stupidamente offensivo (io sono "utonto" riguardo all'utilizzo di tanti strumenti diversi dal computer che uso quotidianamente, ma non mi sento stupido per questo), è vero che il fatto che tale meccanismo di infezione abbia ancora tanto successo è abbastanza sorprendente.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'armata degli utonti
        - Scritto da: francescone
        Mi intrometto per una considerazione.
        Lasciamo da parte il termine "utonto", che
        è stupidamente offensivo Non e' offensivo: e' cio' che sono.
        (io sono "utonto" riguardo all'utilizzo di tanti
        strumenti diversi dal computer che uso
        quotidianamente, ma non mi sento stupido per
        questo), In questo caso sei "utente" non "utonto".Io di motori non ci capisco niente, per esempio.Quando si accende una luce rossa sul cruscotto, pero', mi viene il sospetto che ci possa essere un problema e mi informo al piu' presto: non aspetto che si fonda il motore e poi il meccanico mi dira': "ma non ha visto la spia rossa?" e io da utonto: "si era accesa un mese fa, pensavo perche' era Natale".
        è vero che il fatto che tale
        meccanismo di infezione abbia ancora tanto
        successo è abbastanza sorprendente.Chissa' perche' a me non sorprende che l'utonto clicchi su tutti i pulsanti con scritto "clicca qui!"
        • Anonimo scrive:
          Re: L'armata degli utonti

          Chissa' perche' a me non sorprende che
          l'utonto clicchi su tutti i pulsanti con
          scritto "clicca qui!"E' inutile discuterci su, e se proprio vogliamo cercare un colpevole, e' l'industria del sw in genere. L'evoluzione e' stata troppo rapida, in 10 anni gli OS sono cambiati radicalmente e le azioni che prima erano innocue (come aprire una email) nell'arco di due anni sono diventate micidiali. Solo chi lavora in ambito tecnico puo' rendersi conto di questa furiosa evoluzione. L'impiegato non ne sa nulla, come e' normale che sia. Dopotutto utilizziamo le auto nella stessa maniera anche quando non c'era l'i.e., o che siano diesel o benzina.Perche' ci stupiamo quando un impiegato prova ad utilizzare la posta elettronica esattamente come faceva 2 anni fa?Il fatto poi che si avvisi che qualcosa e' cambiato e nessuno ascolti, rientra nel normale livello di incoscienza delle persone. Da anni si ripete che il Sabato sera si deve essere prudenti e non e' mai cambiato nulla. Lo stesso in migliaia di altre situazioni.Piero
          • Anonimo scrive:
            Re: L'armata degli utonti
            - Scritto da: Anonimo
            E' inutile discuterci su, e se proprio
            vogliamo cercare un colpevole, e'
            l'industria del sw in genere. L'evoluzione
            e' stata troppo rapida, in 10 anni gli OS
            sono cambiati radicalmente e le azioni che
            prima erano innocue (come aprire una email)
            nell'arco di due anni sono diventate
            micidialicerto, ora spiega perche` 2-3-4-N anni fa, eseguire un allegato a una mail sarebbe stato innocuo
          • Anonimo scrive:
            Re: L'armata degli utonti

            certo, ora spiega perche` 2-3-4-N anni fa,
            eseguire un allegato a una mail sarebbe
            stato innocuoPerche' 2..N anni fa gli allegati contenenti virus erano meno diffusi.Perche' 3..N anni fa poche persone (in ambito non tecnico) si scambiavano posta con allegati eseguibiliPerche' 4..N anni fa non esistevano i msg HTMLPerche' 5..N anni fa non esistevano i macrovirusContinuo?
      • francescone scrive:
        Re: L'armata degli utonti
        Condivido in pieno il discorso sulla presunzione. L'altro giorno stavo spiegando ad una amica la differenza tra http ed https (me lo aveva chiesto lei), ma quando mi sono sentito trattare con sufficienza le ho detto "vai da sola visto che sei brava" e sono tornato alle mie cose. Non credo di contraddire il mio primo intervento, ma se c'è presunzione è sacrosanto anche l'invio a fare in culo.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'armata degli utonti

        Se hai degli utonti in azienda la cui
        mansione e' di fare quelle 4 o 5 cose tutte
        uguali senza usare il cervello, prova a
        mettergli linux invece di windows, tanto per
        loro non cambia niente e anche se vanno a
        cliccare sull'allegato, l'allegato non parte
        perche' tanto e' per windows.Sto provando ove possibile, ma non essendo io per vostra sfortuna il padrone del mondo e dell'Anello non posso farlo, in quanto:a) parte di quegli utonti sono miei superiori e pretendono di avere quello che nella loro presunzione credono di necessitare (spiegazione=calcio in culo)b) il mondo esterno alla "mia" piccola isola di utonti è pieno di... utonti che mandano allegati .doc con tab e grafica (praticamente oo si arrende), "programmi" fatti con excel o access e vba for application et similiac) ci sono sw anche serie che continuano a proporre e supportare accrocchi in vb pensati per girare solo su wincrost, che dirigenti dal cervello ottenebrato dall'alito nero dell'Ignoranza continuano ad acquistare o voler mantenere costringendo l'architettura dei sistemi a prenderne atto.d) c'è gente che si rifiuta categoricamente di imparare ad utilizzare un client di posta web o diverso da outlook, un prodotto da ufficio diverso da office, di cliccare su un collegamento o voce menù con un nome o una icona diverse ecc... ed in tal caso va dal sindacato a piantare grane.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'armata degli utonti
        bravo, bravissimo.infatti penso che tu, andando in giro in automobile per lavoro (o chi è costretto a farlo), sappia tutto di spinterogeni, puntine, carburatori, ecc..A ognuno il suo dico io!
        • Anonimo scrive:
          Re: L'armata degli utonti

          infatti penso che tu, andando in giro in
          automobile per lavoro (o chi è
          costretto a farlo), sappia tutto di
          spinterogeni, puntine, carburatori, ecc..che czz c'entra, luser della peggior specie che non sei altro!non mi serve se vado in auto sapere di spinterogeno candele pistoni ecc... per non fare danni devo conoscere un minimo di quello che devo fare, magari anche solo quello, es mi serve sapere che non è bello investire le persone, che non è saggio tirare il freno a mano sul ghiaccio in autostrada, che il segnale senso unico non significa che debba entrare un quella strada contromano in retromarcia eccetere.Serve sapere il minimo per non fare danni e raggiungere lo scopo per cui si usa il mezzo, non conoscere tutto del mezzo per scopi che non servono.Che rapportato al pc significa di non aprire allegati a caso, non staccare la spina di botto, non mettere il pc sotto l'acqua corrente, non andare su siti che promettono questo e quello gratis (quando sai che non è gratis) e ti chiedono numero di carta di credito, codice fiscale o di attivare una connessione telefonica a pagamento (perchè, se è gratis?).Quale è il tuo scopo in auto? viaggiare o fare il meccanico?se è viaggiare devi sapere guidare, se è fare il meccanico devi saperne di motori. Non azzardarti a metterti in macchina se non sai guidare.Qual'è lo scopo per cui usi il pc come strumento di lavoro? Un programma di contabilità? La mail? Informarti in internet? Usare una suite da ufficio? Grafica? Devi imparare ad usarli e ad evitare i rischi connessi al cattivo uso di questi mezzi, non devi saperne di sistemi operativi di reti di telecomunicazioni di elettronica. Devi ascoltare quando ti spiegano come devi usare le cose, 1) perchè sei tu che le usi e non l'istruttore 2) perchè sono cose, come l'auto, che richiedono un livello di istruzione minima per raggiungere lo scopo per cui il dipendente ne viene dotato (mai sentito parlare che il lavoro è fatica? allora se c'è una macchina che prende le decisioni al posto tuo pago lei, non te).Non azzardarti ad accendere il pc se non lo sai portare là dove devi andare!Gli utonti che stanno negli uffici non solo non sanno usare il loro mezzo di lavoro, ma sono pure pagati per usarlo, un po come pagare un tassinaro che non sa guidare.Ripeto il discorso sulla presunzione: tutti sono ignoranti in molte cose, chi non lo ammette è pure str..n.o!I nostri nonni erano in larga parte analfabeti e i più intelligenti lavoravano come bestie per mandare i figli ad imparare almeno a leggere ed a scrivere (capito? per fare molte cose, come nell'informatica, basta saper leggere e scrivere, non essere iscritti all'accademia della crusca, quindi sotto e studiare almeno per imparare a leggere e a scrivere, il fatto che tu non faccia parte dell'accademia della crusca o dei sysadmin non è una scusante, per quello che devi fare tu col pc) perchè non rimanessero ignoranti come loro... i moderni utenti dovrebbero imparare da loro anzichè richiedere il diritto all'ignoranza, diritto pericolosissimo per il cittadino!
          • Anonimo scrive:
            Re: L'armata degli utonti
            Ti sei risposto da solo : io guido. tu sei il meccanico e sei pagato per quello.
          • Anonimo scrive:
            Re: L'armata degli utonti

            Ti sei risposto da solo : io guido. tu sei
            il meccanico e sei pagato per quello.allora non hai capito una mazza: se tu guidi dritto contro tutti i pali che vedi ai 120 e sfasci la macchina non è colpa di Bill che ha progettato una macchina di cartapesta (anche se magari la macchina d'acciaio di Linus avrebbe resistito fino a che non trovavi un palo più grosso, ma tanto sempre lì miravi) nè di me meccanico che ti ho messo su le gomme racing, sei tu guidatore che non sai guidare perchè non sai distinguere un palo dalla linea di mezzeria.allora, impara a guidare e riprova, se tu sei pagato per guidare, o per usare un computer per usare office e l'email, se sei una persona onesta ascolti quando ti viene insegnato come usarlo A QUEI FINI E PER QUANTO CONCERNE IL TUO LAVORO, non ti arrocchi nel presunto diritto ad essere ignorante riguardo a ciò che devi saper fare, a guidare senza saper guidare perchè tanto il meccanico ti ripara la macchina che hai sfasciato.e poi il lavoro dell'amministratore non è pulire il c.lo agli utenti, questa è la mansione di bassa manovalanza del mestiere, statistiche, programmazione ed istruzione degli utenti sono la parte costruttiva del lavoro dell'amministratore che serve all'azienda, che la ripaga dell'investimento nei computer. Se gli utenti non ci vogliono sentire dal lato istruzione danneggiano l'azienda, non fanno fruttare l'investimento, se non ascoltano, trattano l'admin con superficialità e sufficienza in tanti altri campi si beccherebbero un bel licenziamento per giusta causa, qualunque macchina o mansione dovesse essergli insegnata, ma essendo il pc la scatola misteriosa a porata solo dei geGni qui nel paese dei cachi non si fa, nononò! Invece lo si fa per i tornitori, autisti impiegati ecc che non stanno capiti nell'usare i ferri del loro mestiere, purchè non siano i misteriosi e inaccessibili còmputèr
          • Anonimo scrive:
            Re: L'armata degli utonti

            Ti sei risposto da solo : io guido. tu sei
            il meccanico e sei pagato per quello.a svejo!ti guidi -
            tu devi saper guidare -
            tu sei pagato per quelloio meccanico -
            devo saper fare il meccanico -
            idemok, sei sicuro di sapere guidare?la tua mansione, "guidare" ti richiede di sapere fare certe cose, di avere certe nozioni, chi decide cosa devi sapere e cosa no? TU? ma tu non sei ancora preparato in merito, come fai a saper decidere cosa devi sapere e cosa no per usare, nei liniti del tuo "guidare" quel mezzo che ancora non conosci? Il tuo lavoro richiede anche che tu usi quel mezzo, e sarai pagato anche per farlo, quindi se sei onesto devi imparare a farlo, e non sei tu in grado di dire che cosa devi o non devi sapere per poter dire: so utilizzare quel mezzo (e-mail, un office, un programma...).Se tu sei contento di saper qual'è l'icona per mandare una mail affari tuoi, ma questo non vuole dire che tu sappia usare lavorativamente lo strumento e-mail, se lo fai per lavoro DEVI ACCETTARE che uno che ne sa più di te ti spieghi in realtà che cosa devi sapere per usare lo strumento e-mail (e ringraziare che ci sia!): devi sapere cos'è un virus, devi sapere che ci sono delle leggi sullo spamming (non strettamente concetti informatici, dunque) ecc...e quando il tale ti ha spiegato il tuo "guidare" che cosa richiede che tu tenga a mente, TIENILO A MENTE, looser.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'armata degli utonti
      - Scritto da: Anonimo
      Come anche le schiere dei fenomeni come te.
      E' facile essere inflessibili sull'ignoranza
      altrui, ma se capita a noi stessi siamo
      pieni di giustificazioni, nevvero?un po' acido...non volevo assolutamente offendere nessuno, è chiaro che se uno non è del campo ha tutto il "diritto" a non preoccuparsi del funzionamento interno di uno strumento che utilizza, appunto, come tale per svolgere il proprio lavoro. La mia critica andava più che altro a quelle immense schiere di utEnti (pseudo esperti e pseudo consulenti compresi) che continuano ad essere vittime e causa di attacchi rudimentali come questo senza imparare le più basilari regole della sicurezza (ma parlerei piuttosto di buonsenso, sicurezza è già un termine troppo tecnico), e causando per questo un danno considerevole a tutti gli altri.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'armata degli utonti
      - Scritto da: Anonimo
      Come anche le schiere dei fenomeni come te.
      E' facile essere inflessibili sull'ignoranza
      altrui, ma se capita a noi stessi siamo
      pieni di giustificazioni, nevvero?Ignoranza???Se qualcuno bussa alla vostra porta dicendo di essere un tecnico M$ e deve portare via il pc per controlli.Cosi', da ignoranti, lo cosegnate all'anonimo tecnico???Non e' questione di ignoranza, tante volte basta avere un po' di buon senso!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: L'armata degli utonti
        e se un carrozziere ti tiene via l'auto in un mese solo per verniciare un paraurti sostituito (ci vogliono 4 ore)?????il buon senso no, come dite voi.....
  • Anonimo scrive:
    Re: SICUREZZA
    Io uso outlook ed explorer (più che per me, che uso anche linux, per i miei familiari) eppure è parecchio che non prendo virus, quindi..Le regole minime indispensabili sono solo 3:antivirus (anche gratuito, antivir, avp,kaspersky)AGGIORNATOfirewall (gratuito)windows updateBisogna poi aggiungere una minima configurazione di outlook (non apertura automatica delle email).
  • Anonimo scrive:
    Ma la smettete di cliccare gli allegati!
    Come da subject...F.
    • Anonimo scrive:
      Re: non lo faranno mai!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Come da subject...

      F.No, non lo faranno mai e le segretarie/impiegate sono in testa alla mia classifica presonale di tecnico.Nonostante sia lampante che si possa trattare di un virus nessuna resiste ad un "click here".Alcune seguono alla lettera adirittura le istruzioni inviate dagli spammatori immetendo i propri dati personali, quelli della ditta, e le password in loro possesso nell'apposito form messo a disposizione dallo spammatore.Non ci credete? e' la triste realta', provare per credere!!! :|
      • Anonimo scrive:
        Re: non lo faranno mai!!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Alcune seguono alla lettera adirittura le
        istruzioni inviate dagli spammatori
        immetendo i propri dati personali, quelli
        della ditta, e le password in loro possesso
        nell'apposito form messo a disposizione
        dallo spammatore.

        Non ci credete? e' la triste realta',
        provare per credere!!! :|Non esagerare.
    • dotnet scrive:
      Re: Ma la smettete di cliccare gli allegati!
      - Scritto da: Anonimo
      Come da subject...

      F.beh, non è qui che devi pubblicare questo messaggio... è probabile che nessun utente che partecipa a questi forum abbia mai problemi seri di virus...io ad esempio ricevo 30-40 virus al giorno che mi diverto a smascherare con AntiVirGuard... che chicca!
  • Anonimo scrive:
    che vulnerabilità sfrutta?
    Quale vulnerabilità sfrutta?Come faccio a sapere se potenzialmente sono esposto?Uso mozilla mail e la web-mail per la posta, quindi cmq sono abb.tranquillo ;)pieggi
    • Anonimo scrive:
      Re: che vulnerabilità sfrutta?
      devi solo non eseguire l'exe (di solito è dentro uno zip).me ne sono già arrivati 3.ah, devi anche evitare di scaricarlo e ricondividerlo via filesharing... anche tu non lo clicchi, potrebbe farlo qualcun'altro.- Scritto da: Anonimo
      Quale vulnerabilità sfrutta?
      Come faccio a sapere se potenzialmente sono
      esposto?

      Uso mozilla mail e la web-mail per la posta,
      quindi cmq sono abb.tranquillo ;)

      pieggi
    • ryoga scrive:
      Re: che vulnerabilità sfrutta?
      - Scritto da: Anonimo
      Quale vulnerabilità sfrutta?L'inesperienza dell'utente niubbo dinanzi al pc
      Come faccio a sapere se potenzialmente sono
      esposto?Clicchi allegati "sospetti" giunti in email ?
      • Anonimo scrive:
        Re: che vulnerabilità sfrutta?
        - Scritto da: ryoga

        - Scritto da: Anonimo

        Quale vulnerabilità sfrutta?

        L'inesperienza dell'utente niubbo dinanzi al
        pc


        Come faccio a sapere se potenzialmente
        sono

        esposto?

        Clicchi allegati "sospetti" giunti in email ?Ma neanche per sogno! :DGraziepieggi
  • Anonimo scrive:
    Non c'e' limite...
    ...alla stupidita' degli utenti di computer...Prima i virus sfruttavano le vulnerabilita' di Windows, e fin qui... ora invece sfruttano le "vulnerabilita'" degli utenti che come beoti clicckano su qualunque cosa venga loro indicato.Quand'e' che esce un service pack per il cervello ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Non c'e' limite...
      :D:D:D
      • Anonimo scrive:
        Re: Non c'e' limite...
        Alle schiere dei fenomeni come te.E' facile essere inflessibili sull'ignoranza altrui, ma se capita a noi stessi siamo pieni di giustificazioni, nevvero?
        • Anonimo scrive:
          Re: Non c'e' limite...

          Alle schiere dei fenomeni come te.
          E' facile essere inflessibili sull'ignoranza
          altrui,Sei stato infettato vero ?Ti e' arrivata l'email con in allegato l'elenco dei siti super-porno a cui hai accesso (e magari hai creduto che chi aveva "acquistato" la lista per 239 dollari avesse sbagliato e-mail scrivendo guardacaso la tua) ? Mi e' arrivata questa mattina, subito cestinata a dovere, e senza antivirus. Se per te cliccare su qualunque allegato arrivi (meglio se ti fa vedere un po' di passera) e' ignoranza...
          ma se capita a noi stessi siamo
          pieni di giustificazioni, nevvero?Saranno almeno 6 anni che non ho antivirus installati sui PC che uso e non sono mai stato infettato. Al contrario conoscenti e colleghi che hanno installato schiere di antivirus, antispyware, anti-qualunque cosa, vengono regolarmente infettati da virus, troyan, dialer, ecc. ecc. almeno una volta al mese.Che cosa dovrei giustificare esattamente ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Non c'e' limite...
            Sono d'accordo!Nel mio ufficio le mail di mydoom... sono arrivate anche a me ma dopo una analisi neanche molto complicata ho pensato fosse un virus e li ho cestinati.
            non uso antivirus da sei anniIdem!L'ultimo virus lo beccato nel 1992 e il computer l'avevo comperato il giorno prima!!!Ho avuto un antivirus per un anno poi da allora non ho più installato antivirus ne ho preso virus ........si!!! mi sono arrivati ....ma dopo pochi minuti lo scopro e lo elimino....
          • Anonimo scrive:
            Re: Non c'e' limite...
            Si però con casi come blaster, anche voi non siete immuni.Poi per carità, probabilmente usate OS Unix/Linux, ma in caso contrario io un fixblaster lo lancerei.Chiaramente prima di prendere un virus come blaster ce ne va!
          • Anonimo scrive:
            Re: Non c'e' limite...
            - Scritto da: Anonimo
            Si però con casi come blaster, anche
            voi non siete immuni.
            Poi per carità, probabilmente usate
            OS Unix/Linux, ma in caso contrario io un
            fixblaster lo lancerei.
            Chiaramente prima di prendere un virus come
            blaster ce ne va!Si blaster l'ho preso per 30 minuti poi (dato che controllo spesso i processi per controllare l'ottimo del computer), lo ho rimosso dopo pochi minuti senza sapere allora che ea il virus piu diffuso al mondo....Dato che spesso vado in siti e reti poco sicure a casa ho fatto una collezzione di virus invidiabile...ne uno che addirittura ha una lista di 2000 password possibili per windows.by
    • Anonimo scrive:
      Re: Non c'e' limite...
      quando uscirà un aggiornamento per il TUO cervello che ti spiegherà come adattare un intero spinterogeno se le puntine della tua vecchia auto fanno rumore (ovviamente usando l'auto tutti i giorni sai benissimo cosa sono e dove sono le puntine, giusto?)
      • Anonimo scrive:
        Re: Non c'e' limite...
        basterebbe avere un minimo sospetto. se ho il dubbio che la mia automobile funzioni male e non so dove mettere le mani, la porto dal meccanico. non mi metto certo a "cliccare" dove capitaivan
      • Anonimo scrive:
        Re: Non c'e' limite...

        quando uscirà un aggiornamento per il
        TUO cervello che ti spiegherà come
        adattare un intero spinterogeno se le
        puntine della tua vecchia auto fanno rumore
        (ovviamente usando l'auto tutti i giorni sai
        benissimo cosa sono e dove sono le puntine,
        giusto?)Quand'e' che hai comprato l'ultima macchina tu ?
  • Anonimo scrive:
    Re: SICUREZZA
    Un post veramente ben fatto, chiaro ed utilie.COMPLIMENTI.
  • Anonimo scrive:
    Re: SICUREZZA
    Grazie 1000!!Molto interessante!
  • Anonimo scrive:
    smacco per Linux
    Per dovere attaccare SCO, acerrimo nemico del pinguino, devono sfruttare i sistemi Windows ........ non perche' siano i piu' vulnerabili (le recenti falle sui loro server la dicono lunga) ma perche' sono i piu' diffusi ....... MOLTOOOOOO piu' di linux ........... Non potrebbero mai sperare di sferrare un DOS a SCO usando i 4 pc in croce che hanno il loro s.o. !!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: smacco per Linux
    • Anonimo scrive:
      Re: smacco per Linux
      - Scritto da: Anonimo
      Per dovere attaccare SCO, acerrimo nemico
      del pinguino, devono sfruttare i sistemi
      Windows ........ non perche' siano i piu'
      vulnerabili (le recenti falle sui loro
      server la dicono lunga) ma perche' sono i
      piu' diffusi ....... MOLTOOOOOO piu' di
      linux ........... 1- si sfrutta win perche' gli utenti sono + idioti, nessuno potrebbe sperare di ingannare un utente mac o linux con un'email con allegato con su scritto cliccami per aggiornare il computer.2- si sfrutta win perche' i processi di default linux e mac non girano come superuser quindi un eventuale worm non potrebbe modificare file di sistema3- Il paradiso di cracker e worm writer e' exploder + la suit office entrambi disponibili per mac ma che qualunque macuser ignora e comunque sarebbero sfruttabili parzialmente solo i macrovirus di office PS non dar retta alle min*hiate di bill gates, tutto quel che esce dalla sue labbra di nerd sono slogan e propaganda e noi continuiamo a guardare sbregandoci di risate (apple)
      • Anonimo scrive:
        Re: smacco per Linux
        caro mio ... mica tutti sono come li definisci tu degli IDIOTI, semplicemente utenti meno esperti e quindi più facilmente ingannabili.Il computer non è nato per i geni, bensì per aiutarci a compiere delle operazioni in tempi rapidi ... non a caso il computer sia con OS windows o linux o altro ancora è e rimane uno STUPIDO VELOCE.Se questi geni che creano i virus la piantassero una buona volta di rompere i cosiddetti saremmo tutti più felici.
        • Anonimo scrive:
          Re: smacco per Linux

          Se questi geni che creano i virus la
          piantassero una buona volta di rompere i
          cosiddetti saremmo tutti più felici.Se qualcuno la finisse di fare s.o. e prodotti bucati come colabrodi perchè per lui è importante esclusivamente il marketing, saremmo tutti piu' felici.Quando la pasta è cotta, uso il colabrodo outlook e tu? Funziona che è una meraviglia, la pasta è perfetta.
          • Anonimo scrive:
            Re: smacco per Linux

            Quando la pasta è cotta, uso il
            colabrodo outlook e tu? Funziona che
            è una meraviglia, la pasta è
            perfetta.vieni qui nel mio ufficio e vediamo che riesci a fare con outlook 2003 installatoci sono anche 3-4 macchine linux perfettamente funzionantisu nessuna abbiamo ricevuti virusnessuno apre allegati che arrivino "da chissa dove"e problemi non ne abbiamoper inciso la vulnerabilita di cui parli tu si chiama attachment e non e' certo stata inventata da Microsoft
        • Anonimo scrive:
          utonti

          caro mio ... mica tutti sono come li
          definisci tu degli IDIOTI, semplicemente
          utenti meno esperti e quindi più
          facilmente ingannabili.azzo, uina segretaria d'azienda che da 10 anni usa pc win, office e scarica la posta elettronica di almeno un indirizzo non deve cliccare alla caz.. su qualunque cavolata gli arrivi da uno sconosciuto, DEVE azzo DEVE sapere usare il PC, come deve sapere usare il telefono, la macchina da scrivere il fax la macchina per caffè la fotocopiatrice ed eventualemente auto aziendale o centralino telefonico, SE NON E'ABBASTANZA INTELLIGENTE che si cerchino altri lavori!lo stesso dovrebbero fare B.Gh. e compagnia se non riescono a fare girare la applicazioni sul loro sistema senza dover per forza aprirgli anche il buco del c. e costringendo gli admin a ripiegare su sw di terze parti e fare i salti mortali (specie perdendo tempo a ripetere milioni di volte la stessa cosa al cogl...e di turno, anzichè fare statistiche o programmare, cosa ben più qualificante e remunerativa che fare manualetti e mail di avviso) per proteggere wincozz o cambiare di pacca il parco sw comprato negli anni 90 da ragionieri improvvisati informatici con la copia pirata di winzozz in valigetta vicino al falso in bilancio.
          Il computer non è nato per i geni,
          bensì per aiutarci a compiere delle
          operazioni in tempi rapidi ... uno che impara dove mettere le mani in un COMUNE STRUMENTO DI LAVORO non è un genio, è semplicemente un dipendente onesto. Sinceramente io non so usare un acceleratore lineare e non mi candiderei in un posto dove sia richiesta dimestichezza nel maneggiare un acceleratore lineare, perchè zzo questa gente continua a lavorare in uffici dove usare ALCUNE MINIME funzioni che può svolgere un pc è il pane quotidiano con tutti i giovani stralaureati e un minimo imparati sul pc che la sQuola sforna tutti gli anni
          non a caso il
          computer sia con OS windows o linux o altro
          ancora è e rimane uno STUPIDO VELOCE.figurati poi gli utonti, che sono stupidi lenti!il computer fa quello che gli dici, se lo pilota uno stupido non potrà fare che stupidate.
          Se questi geni che creano i virus la
          piantassero una buona volta di rompere i
          cosiddetti saremmo tutti più felici.scrivere un virus è una caxxta, il fatto che comunemente per l'utonto un virus writer sia considerato a livello di genio la dice (tristemente) lunga sul livello di alfabetizzazione informatica.Una volta quando due terzi dei contadini non sapevano leggere dell'ignoranza ci si vergognava, oggi la si difende con le scuse più banali... effettivamente gli utonti hanno molto da imparare dall'umiltà che avevamo solo una/due generazioni fa.
          • Anonimo scrive:
            Re: utonti
            Ragionamento assurdo il tuo ... e parli anche che è colpa del buco di un OS. Sai quante cose sono bacate, ma mica per questo qualcuno cerca di entrare attraverso questi bachi per disturbare il lavoro altrui.Potremmo anche lasciare le porte aperte di casa o altro ma non vedo per quale motivo tu dovresti entrare senza permesso. E' lo stesso caso ... quindi questa gente che approfitta di errori di altri per trarne dei vantaggi anche a solo scopo di disturbo merita di subire le pene più severe e la vergogna davanti a tutti.Comunque mi sono proprio stancato di questo forum pieno di gente strafottente che giudica gli altri sempre dagli errori.
          • Anonimo scrive:
            Re: utonti
            ti sei coperto di ridicolo, per una volta tanto proprio questa mega infezione non avviene sfruttando un buco del software ma viene lanciato con il buon vecchio doppio click dall'utonto che crede ancora che gli sconosciuti gli mandino allegati con chissà quali cose imperdibili.in secondo luogo, chi utilizza uno strumento o per lavoro o per piacere deve un minimo informarsi almeno _in merito alle cose che vuole o deve fare_, saper usare la posta elettronica, minimo minimo, significa sapere cos'è un virus e cos'è lo spamming (che non è un concetto informatico, uno potrebbe benissimo spammare da casa sua di propria spontanea volontà, e commetterebbe un reato). invece nel fantasioso mondo dell'utonto significa sapere inoltrare a tutti (come "to", ovviamente) l'ennesima catena di s.antonio... ma così non è.Lo strumento perfetto non esiste, in informatica, in auto, al tornio, alla sega; quando è vicino alla perfezione si automatizza e allora tutti a casa, sostituiti da una macchina (vuoi questo per il tuo lavoro? quasi quasi sarebbe meglio).Ringrazia piuttosto che cliccando su un virus hai fatto perdere un ora di lavoro al sysadmin anzichè esserti tagliato una mano come può succedere a chi fa altro genere di lavori se ha un attimo di disattenzione.
    • Anonimo scrive:
      Re: smacco per Linux
      Godi godi ma preoccupati, ho iniziato a distribuire Linux e open office persino dalla mia biblioteca di paese, vai a chiedere a Bill un piatto di minestra vai....
      • Anonimo scrive:
        Re: smacco per Linux
        tanto non è un mio problema ... windows non è la mia fonte di reddito. Si preoccuperà chi lo produce, nel caso in cui il mercato cambierà orientamento.Resta il fatto che, vista la limitata diffusione di linux, molto del software utilizzato con win non è ancora disponibile.Ben venga linux se potrà essere considerato una valida alternativa.
        • Anonimo scrive:
          Re: smacco per Linux
          1-capisco l'etrno astio tra win e x user, personalmente giustificato2-il pc non e stato inventato per "essere utilizzato da tutti" anzi, ma grazie alla microsft, che e riuscita ha fare dell'pc un elettrodomestico lo è diventato3-linux e una valida "alternativa", come la chiami tu, già da svariati anni. Se a te risulta che ci siano più server con win, mi dispiace ma non vivi in questo pianeta!
    • Anonimo scrive:
      Re: smacco per Linux
    • Anonimo scrive:
      Re: smacco per Linux
      Meno male che sei un (troll) e che vuoi solo scaricare flame, perchè se non lo fossi direi che:non è la quantità che fa la qualità (avere un so preinstallato per gli incompetenti come te è comodo)linux si sta diffondendo e nell'ambito server (che fanno girare tutto l'ambaradan) è già molto diffusousano i sistemi windows perchè:a sono più vulnerabilib l'ignoranza della maggioranza degli utenti windows è proverbiale, mentre non si può dire questo di chi usa linux(che mediamente è molto più preparato)mi limito qui
      • Anonimo scrive:
        Re: smacco per Linux
        Io uso windows...grazie del complimento!(troll)Di sicuro a postare cosi i linuxisti non si attirano simpatie.
        • francescone scrive:
          Re: smacco per Linux
          Generalizzare è assurdo, come sempre. Però, almeno a giudicare dalla mia esperienza, è vero che l'utente Windows è mediamente (sottolineo, "mediamente") più impreparato a far fronte a questi rischi. Sto pensando alla grande quantità di persone che usano Windows perchè lo hanno trovato già installato, al lavoro e/o sul PC domestico, e non sanno nemmeno che ci siano alternative (anche perchè non è certo detto che siano interessati ai sistemi operativi). Spesso chi decide di usare altri sistemi è per forza di cose più interessato ed informato in materia, dunque (probabilmente) meno ingenuo. Tutto ciò a prescindere dalle diverse architetture dei diversi sistemi e dal loro essere più o meno orientati alla sicurezza. Ribadisco che il caso singolo non fa testo, ma sui grandi numeri penso che il ragionamento sia corretto, con l'evidente (da parte mia) intenzione di non offendere nessuno.Ciao
  • Anonimo scrive:
    il piu' grave problema per WINDOWS
    sono i linari, ragazzini (anche se hanno 50 anni rimarranno sempre tali) stile centro sociale, che continuano a creare virus.
    • Anonimo scrive:
      Re: il piu' grave problema per WINDOWS
      il piu' grave problema è la vastità della tua ignoranza
    • Anonimo scrive:
      Re: il piu' grave problema per WINDOWS
      - Scritto da: Anonimo
      sono i linari, ragazzini (anche se hanno 50
      anni rimarranno sempre tali) stile centro
      sociale, che continuano a creare virus.... ma vogliamo parlare dei winari professionisti in giacca e cravatta che fanno i virus per winzozz per vendere poi il relativo antivirus ?
    • Anonimo scrive:
      Re: il piu' grave problema per WINDOWS
    • Anonimo scrive:
      Re: il piu' grave problema per WINDOWS
      - Scritto da: Anonimo
      sono i linari, ragazzini (anche se hanno 50
      anni rimarranno sempre tali) stile centro
      sociale, che continuano a creare virus.E' che la stragrande maggioranza dei suoi utenti e' fortemente incompente ( n.b. non la totalita'), l'ultimo virus che ha infettato uno dei miei computer con sistemi operativi made in redmond e' stato il form e sono passati piu' di dieci anni. :)
    • Anonimo scrive:
      Re: il piu' grave problema per WINDOWS
      Ma si generalizziamo, come se i virus li creassero solo loro.Sei un (troll) o solo un superficiale ignorante?La tua affermazione è pervasa di stupidità.
    • Anonimo scrive:
      Re: il piu' grave problema per WINDOWS
      sono i suoi stessi utenti... o utonti... o cliccoscimmie, a sceltaquesto e' il classico virus da social engineering. ma, come disse non mi ricordo chi, "ogni minuto nasce un pollo da spennare"ivan
  • Anonimo scrive:
    PER REDAZIONE PI
  • Anonimo scrive:
    STOP !!! E SPIEGA BENE agli utonti !!!
    Troppa roba nel post .... piano...Ciao da TA
    • Anonimo scrive:
      Re: STOP !!! E SPIEGA BENE agli utonti !!!
      - Scritto da: Arcidiavolo
      Troppa roba nel post .... piano...e roba inutile tra l'altro, riassumerei cosi :1- piantatela di cliccare sugli allegati che ricevete nelle e-mail, IMBECILLI !2- decidetevi ad aggiornare il sistema operativo, aprite internet explorer, cliccate sul menu strumenti e poi su windows update, ora fatte tutti gli aggiornamenti, sopratutto quelli importanti !3- installate un antivirus e tenetelo aggiornato almeno una volta alla SETTIMANA !!4- mettetevi un firewall software (ce ne sono di gratuiti) ( ma forse gia' questo diventa complicato per voi... allora rivolgetevi a chi ne sa piu' di voi, ebbene si esiste gente che ne sa piu' di voi)
    • Anonimo scrive:
      Re: STOP !!! E SPIEGA BENE agli utonti
      - Scritto da: Arcidiavolo
      Troppa roba nel post .... piano...

      Ciao da TA beh perchè le cose da fare sono tante...ma non mi sembra complicato. anzi, è chiarissimo.
  • Anonimo scrive:
    Re: SICUREZZA
    E se proprio volete usarlo leggete la posta come testo normale, almeno evitate l'autoattivazione di alcuni virusCiaoJack- Scritto da: Anonimo
    Ecco alcune semplici regole che TUTTI
    dovremmo seguire per la nostra (e non solo)
    sicurezza in rete:

    1. Non usare Outlook: questo è il
    programma che ha provocato più danni
    negli ultimi anni; uno dei principali
    problemi è che permette l'esecuzione
    indesiderata di script e comandi. Tutti i
    provider offrono l'accesso tramite web alla
    propria casella di posta, che è in
    assoluto il metodo migliore per evitare
    qualsiasi problema.
    Se proprio non si può fare a meno di
    un programma, una valida alternativa
    è offerta da Thunderbird*,
    scaricabile gratuitamente da:
    www.mozillaitalia.org/archive/#p3
  • Anonimo scrive:
    Per fortuna
    Per fortuna che internet e compagnia bella dovevano semplificarci la vita,ormai usare questo mezzo di comunicazione significa aspettarsi guai...
    • nasoblu4 scrive:
      Re: Per fortuna
      Le notizie vengono costruite in maniera tale che i gonzi come te abboccano immancabilmente ingoiando l'amo con tutta la lenza....Una persona priva degli strumenti concettuali atti a valutare e pesare le notizie rappresenta per i "maghi" del consenso mediatico il target perfetto. Uno che pensa di ragionare con la propria testa mentre non fa altro che ripete gli slogan che gli hanno messa in testa.Goebbels ha fatto scuola!Nasoblu4
  • ElfQrin scrive:
    La mamma degli idioti è sempre incinta
    Se questi virus ogni volta si diffondono a macchia d'olio è solo perché sono gli esseri umani l'anello debole della catena della sicurezza.Quelli che eseguono gli allegati fidandosi di qualunque cretinata vi sia scritta nel testo. Sono stufo di avere la casella e-mail intasata per colpa loro, e di dover ogni volta inventare nuovi filitri per arginare i virus oltre che lo spam.E se tanto mi da tanto, tutta questa gente quando va a votare ovviamente si beve tutte le menzogne dei politici... altro che "patente europea del computer", qui bisognerebbe fare un test del QI, o perlomeno del Quoziente di Dabbenaggine e Creduloneria, prima di affidare un computer in mano a qualcuno.
    • Anonimo scrive:
      Re: La mamma degli idioti è sempre incinta
      Sono assolutamente d'accordo con te. Aldo
    • ereilavak scrive:
      non è questione di idiozia
      è solo ignoranza... e quella informatica è ancora molto diffusa.
    • Anonimo scrive:
      Re: La mamma degli idioti è sempre incinta
      Dal tuo livello di tolleranza si capisce che tu pretenderesti di andare a 100Km/h su una strada urbana trafficata e vorresti che tutti gli altri si scansassero solo perché ritieni di sapere guidare meglio degli altri...
      • Anonimo scrive:
        Re: La mamma degli idioti è sempre incinta
        non sono l'autore del post, ma sono "tollerante" come lui, non si pretende quello che dici, si pretende il giusto:uno vuole la sua sacrosanta libertà, privacy ecc. rispettando gli altri e questi devono fare altrettanto! punto!buonsenso e tolleranza tutto qui!ovvero andare a 50 all'ora in centro urbano e pretendere che nessuno ti venga addosso e soprattutto che nessuno ti rompa le scatole per questo!!!! tutto qui!
      • Anonimo scrive:
        Re: La mamma degli idioti è sempre incinta
        Non sono l'autore del post,ma quando si utilizza uno strumento, non dico che si debba esserne un esperto, ma almeno l'abc (e il non eseguire allegati alle email incerte è di questo livello) si.D'altra parte per citare il tuo esempio, per guidare ci vuole la patente, chi non è promosso non può guidare (anche se poi per strada guidano dei cani).E' una questione di volontà minima, non mi sembra corretto lasciarsi dominare completamente dalla tecnologia in un mondo che ne è sempre più pervaso.
        • Anonimo scrive:
          Re: La mamma degli idioti è sempre incinta
          - Scritto da: Anonimo
          D'altra parte per citare il tuo esempio, per
          guidare ci vuole la patente, chi non
          è promosso non può guidare
          (anche se poi per strada guidano dei cani).
          E' un discorso che non regge.Vorresti punire e multare gli utonti?La responsabilità è unicamente di chi progetta i sistemi.E i sistemi vanno progettati a prova di cretino, sopratutto se a fruirne sono in tanti (di cretini).Ma investire sulla sicurezza evidentemente non è produttivo.Meglio vendere un PC pieno di software e poi chissenefregadi come viene utilizzato.saluti
          • ElfQrin scrive:
            Re: La mamma degli idioti è sempre incin
            - Scritto da: Anonimo
            E' un discorso che non regge.
            Vorresti punire e multare gli utonti?
            La responsabilità è unicamente
            di chi progetta i sistemi.Vero solo fino a un certo punto. Certo Outlook Express e Internet Explorer non sono stati progettati con la sicurezza in mente (come è stato scritto un paio di giorni fa su Punto Informatico, la Microsoft ha sacrificato la sicurezza sull'altare dei bells and whistles), ma come recita la 5a legge di Murphy sui programmi per computer "Se un programma è a 'prova di idiota', ci sarà sempre un idiota abbastanza ingegnoso da aggirare l'ostacolo." (e aggiungo anche la 6a legge: "Se un programma è abbastanza ingegnoso che anche un idiota può usarlo, solo un idiota vorrà usarlo. ")
          • Anonimo scrive:
            Re: La mamma degli idioti è sempre incinta

            Vorresti punire e multare gli utonti?
            La responsabilità è unicamente
            di chi progetta i sistemi.
            E i sistemi vanno progettati a prova di
            cretino, sopratutto se a fruirne sono in
            tanti (di cretini).certo certo, allora non vendiamo più le auto, un cretino potrebbe investire qualcuno o provare a vedere se regge l'urto con un treno, tanto ha letto su punto-auto che ci sono gli airbag!e i martelli? dotiamoli di airbag anche quelli, qualcuno potrebbe provarne la resistenza sulle proprie falangi!La responsabilità è di chi produce un sistema scadente ma anche di chi lo utilizza come peggio non potrebbe senza informarsi di come limitare i danni (che è possibile)inoltre, come da iniziali metafore, alcuni mezzi non possono essere resi sicuri di default, il pc è uno di questi perchè la possibile sicurezza se non altro deve terminare dove il pc deve obbedire al padrone (ennò, voglio la posta html, non testuale, e non voglio perdere tempo a cliccare sugli allegati, voglio che vengano eseguiti automaticamente!)
      • ElfQrin scrive:
        Re: La mamma degli idioti è sempre incin
        - Scritto da: Anonimo
        Dal tuo livello di tolleranza si capisce che
        tu pretenderesti di andare a 100Km/h su una
        strada urbana trafficata e vorresti che
        tutti gli altri si scansassero solo
        perché ritieni di sapere guidare
        meglio degli altri...Mi ritengo una persona paziente.Stanotte ho ricevuto quasi 200 di tali e-mail.Dal mio livello di tolleranza si capisce che vorrei guidare senza che la gente mi lanciasse la spazzatura sull'auto mentre passo (o i sassi dal cavalcavia, se preferisci).
    • Anonimo scrive:
      Re: La mamma degli idioti è sempre incin
      non proprio...la mamma degli idioti è sempre in sala parto...saluti
  • avvelenato scrive:
    perché non ne ho ricevuto nemmeno1?
    forse significa che ho pochi amici?poche persone hanno la mia email?la mia ex-ragazza (rigorosamente utonta) ha cancellato il mio indirizzo dalla sua rubrica?che tristezza! :'( :'( :'(scusate. avvelenato che non si sente considerato
    • Anonimo scrive:
      Re: perché non ne ho ricevuto nemmeno1?
      se anche tu dovessi smistare 100 e-mail al giorno per lavororimpiangeresti la tua condizione attuale. del resto nessuno deimiei amici mi manda e-mail: perchè sono poco tecnologici e perchè se si tratta di mandare idiozie, allora è meglio che non scrivano- Scritto da: avvelenato
      forse significa che ho pochi amici?
      poche persone hanno la mia email?

      la mia ex-ragazza (rigorosamente utonta) ha
      cancellato il mio indirizzo dalla sua
      rubrica?


      che tristezza! :'( :'( :'(

      scusate.
      avvelenato che non si sente
      considerato
    • Anonimo scrive:
      Re: perché non ne ho ricevuto nemmeno1?
      Beh Avvelena'... ti puoi consolare almeno così: il virus se l'è beccato il suo nuovo ragazzo!
      • avvelenato scrive:
        Re: perché non ne ho ricevuto nemmeno1?
        - Scritto da: Anonimo
        Beh Avvelena'... ti puoi consolare almeno
        così: il virus se l'è beccato
        il suo nuovo ragazzo!ahhahahah! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: perché non ne ho ricevuto nemmeno1?
      Anch'io nemmeno una :(in compenso c'ho l'FBI che mi avvisa ogni giorno che scaricare mp3 è illegale 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: perché non ne ho ricevuto nemmeno1?
        beh..se l'avessi saputo prima che servivano a scatenare DDos contro SCO ...avrei spento kaspersky antivirus giusto per prendermene 2 o 3 !!!:-)
      • zuglio scrive:
        Re: perché non ne ho ricevuto nemmeno1?
        - Scritto da: Anonimo
        Anch'io nemmeno una :(
        in compenso c'ho l'FBI che mi avvisa ogni
        giorno che scaricare mp3 è illegale
        8)io ormai ho il pene lungo 100 cm ,anche se questo è spamm, per me è la stessa cosa,anzi forse mi arrivano più mail di spam che non di virus
    • Anonimo scrive:
      Io ne ricevo in quantità industriale...
      Il (anzi uno) dei miei account è k@katamail.com. Aperto ai bei tempi della tranquillità è , oggi, solamente una fonte di immondizia. Viceversa, su MSN Hotmail, dove, l'anno scorso imperava lo spam più selvaggio, miracolosamente ( ? "CUI PRODEST" ?? ?) lo spam est ====
      0.
    • Giambo scrive:
      Re: perché non ne ho ricevuto nemmeno1?
      - Scritto da: avvelenato
      forse significa che ho pochi amici?
      poche persone hanno la mia email?Facciamo cambio: 20 spam al giorno di tipo "Enlarge your Penis" oppure "B,u,y V1,@g,r,a" oppure "Make her happy" in cambio dei tuoi Virus :-)
      Giambo, che vorrebbe vedere gli spammers al muro
      :-(
  • Anonimo scrive:
    mistero...
    Non per essere arrogante, ma non riesco davvero a capire come possa essere così pericoloso un virus che per diffondersi si basa sull'apertura di un allegato... Ma non lo sanno già tutti che gli allegati sono pericolosi? Oppure gli impiegati li aprono apposta come forma di sabotaggio contro il datore di lavoro? Posso capire un virus che usa un exploit, ma così... Illuminatemi se potete...registrato ma anonimo!:o :| :o :| :o :|
    • FDG scrive:
      Re: mistero...
      - Scritto da: Anonimo
      Non per essere arrogante, ma non riesco
      davvero a capire come possa essere
      così pericoloso un virus che per
      diffondersi si basa sull'apertura di un
      allegato... Ma non lo sanno già tutti
      che gli allegati sono pericolosi?Per la precisione, sono pericolosi su windows, dove basta l'estenzione del nome del file a rendere un eseguibile tale.
      • Anonimo scrive:
        Re: mistero...
        Lo so... lo so, non ripetiamoci cose note. In ogni caso, l'allegato eseguibile lo devi sempre far partire te, visto che in questo caso non viene usato alcun exploit. Il dubbio mi rimane...Ciaoregistrato ma anonimo!
      • Anonimo scrive:
        Re: mistero...

        Per la precisione, sono pericolosi su
        windows, dove basta l'estenzione del nome
        del file a rendere un eseguibile tale.e quindi?se rinomino una jpeg in exe che succede?nullaun worm e' tale su ogni ossu linux basta che spawni il comando mail per mandare un emailnon e' cosi difficileun appuntonon ho ricevuto neanche una email del worm su 4 account di posta
      • Anonimo scrive:
        Re: mistero...

        Per la precisione, sono pericolosi su
        windows, dove basta l'estenzione del nome
        del file a rendere un eseguibile tale.Ma non diciamo eresie!Se è come dici tu anche in Linux non è difficile trasformare un file qualsiasi in eseguibile, basta modificare un bit!!Il problema è che c'è gente che avvia qualsiasi eseguibile gli si presenta davanti.bye
        • Anonimo scrive:
          Re: mistero...
          - Scritto da: Anonimo
          Ma non diciamo eresie!
          Se è come dici tu anche in Linux non
          è difficile trasformare un file
          qualsiasi in eseguibile, basta modificare un
          bit!!:|Ti sfugge il concetto di base, eh?Il punto essendo che in winzozz un eseguibile puo' fare danni immani sempre, su *nix dipende...
          • Anonimo scrive:
            Re: mistero...

            Ti sfugge il concetto di base, eh?Il concetto di base è "non eseguire gli allegati email sconosciuti"
            Il punto essendo che in winzozz un
            eseguibile puo' fare danni immani sempre, su
            *nix dipende...Il tizio che ha scritto il post diceva che basta cambiare l'estensione ad un file per farlo diventare eseguibile, non che un eseguibile produce danni (peraltro vero in entrambi i sistemi operativi, se il programma non è scritto bene).Tornando alla mia risposta. Su Win9x/NT rinominare un file produce al più errore nel sottosistema Dos (molto raramente blocca Win9x, mai NT). Su Dos è molto probabile che il sistema si blocchi.In Linux un file di testo viene eseguito con al più un errore della shell, un file binario (non eseguibile reale) non viene eseguito.In ogni modo rinominare un file non produce danno a terzi come invece fa un virus.Ciao, stefano
        • FDG scrive:
          Re: mistero...
          - Scritto da: Anonimo
          Ma non diciamo eresie!Perché non è vero? Io ho sempre pensato che basta mettergli l'estensione EXE.
          Se è come dici tu anche in Linux non
          è difficile trasformare un file
          qualsiasi in eseguibile, basta modificare un
          bit!!Forse non hai capito il punto. Il nome del file, inclusa estensione, è una cosa che normalmente transita con gli allegati. Il bit eseguibile no. Per trasferire quel bit è necessario impacchettare il file in un formato che lo supporti. Cosa che in teoria comporta l'esecuzione di almeno un paio di operazioni da parte dell'utente per ripristinare il suo stato di eseguibile potenzialmente pericoloso. Come vedi c'è una bella differenza tra le due cose.E poi che c'entra linux? Questo modo di interpretare gli eseguibili è usato da molti altri sistemi operativi in circolazione.
          • Anonimo scrive:
            Re: mistero...

            Perché non è vero? Io ho
            sempre pensato che basta mettergli
            l'estensione EXE.L'eseguibile in quanto tale deve fare qualcosa e un insieme casuale di byte non fa assolutamente nulla sui sistemi NT (come detto nell'atro mio post in questo thread).
            Forse non hai capito il punto. Il nome del
            file, inclusa estensione, è una cosa
            che normalmente transita con gli allegati.
            Il bit eseguibile no. Come dici tu stesso, basta impacchettare bene il file per farsi che il bit venga mantenuto. Se decido di fare uno scherzo idiota, quale modificare l'eseguibilità del file, in un sistema modifico l'estensione, nell'altro modifico i diritti e faccio in modo che restino modificati.
            E poi che c'entra linux? So che ci sono altri sistemi operativi che adoperano lo stesso metodo, ma io posso parlare solo di ciò che conosco, quindi parlero di Linux (Unix l'ho usato poco) e dei sistemi Microsoft.In ogni modo non vedo cosa c'entra la modifica dell'estensione (o del bit) con il virus, quest'ultimo fa sicuramente danno (sono pochi quelli del tutto innocui), la modifica, al limite e molto raramente (su Win9x) fa riavviare il sistema.Ciao, Stefano
    • Anonimo scrive:
      Re: mistero...

      allegato... Ma non lo sanno già tutti
      che gli allegati sono pericolosi? Oppure gliprova a chiederlo ai tuoi e vediamo che ti rispondono(mi' babbo: e che è 'n allegato?)
      • Anonimo scrive:
        Re: mistero...
        Vero... però lui le mani sul PC non ce le mette proprio (forse altri ce le mettono... bah!)registrato ma anonimo!
    • Anonimo scrive:
      Re: mistero...
      - Scritto da: Anonimo
      Non per essere arrogante, ma non riesco
      davvero a capire come possa essere
      così pericoloso un virus che per
      diffondersi si basa sull'apertura di un
      allegato... Ma non lo sanno già tutti
      che gli allegati sono pericolosi? Oppure gli
      impiegati li aprono apposta come forma di
      sabotaggio contro il datore di lavoro? Posso
      capire un virus che usa un exploit, ma
      così... Illuminatemi se potete...
      registrato ma anonimo!
      :o :| :o :| :o :|
      Purtroppo di fessi ce ne sono tanti: vero è che outlook è un colabrodo (specie senza patch), ma la gente sembra vivere sulla luna.Nessuno patcha, nessuno usa antivirus, tutti aprono e cliccano su qualunque cosa abbia una faccina: finchè l'utente medio, specie quello italiano, rimarrà un babbeo, non c'è linux o windows o patch che tenga, saremo sempre alla mercè del lamero programmatore di virus della situazione.Saluti (linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: mistero...
        Ma quanto la fate facile...........Nel mio account in ufficio mi sono arrivate decine di mail di virus, tutte col nome dei colleghi, dei superiori, dei fornitori, dei clienti e anche una di Ebay.Se un tizio qualsiasi, poco informato ma non totalmente incompetente, si vede arrivare una mail di qualcuno che conosce la apre senza fare troppe storie e si becca il virus.Mica tutti sono sempre sospettosi che il prossimo voglia tirartelo in c*lo, è troppo facile dire 'io sono bravo e la colpa è dei fessi che non sono capaci'.
        • zuglio scrive:
          Re: mistero...
          - Scritto da: Anonimo
          Mica tutti sono sempre sospettosi che il
          prossimo voglia tirartelo in c*lo, è
          troppo facile dire 'io sono bravo e la colpa
          è dei fessi che non sono capaci'.Mai sentito parlare di "Firma di un messaggio?"Non ci vuole un genio per capire come funziona..
  • Anonimo scrive:
    Condanna della comunità Linux
    Sul linux kernel mailing list compare questo commento:"As much as SCO disturbs me, these kinds of underhanded attacks against them disgust me. They stoop to SCO's level, or worse. SCO can and will be dealt with properly through the use of FACTS.Besides, DoS attacks against SCO will only be blamed on the Linux community. So the developer of that virus is either a complete idiot or is acting to intentionally hurt our image."Giustamente questo generi di attacchi è da deficenti: oltre a non concludere niente, stanno mettendo in cattiva luce la comunità e creando problemi alle utenze.
    • CoreDump scrive:
      Re: Condanna della comunità Linux
      - Scritto da: Anonimo
      Sul linux kernel mailing list compare questo
      commento:

      "As much as SCO disturbs me, these kinds of
      underhanded attacks against them disgust me.
      They stoop to SCO's level, or worse. SCO can
      and will be dealt with properly through the
      use of FACTS.

      Besides, DoS attacks against SCO will only
      be blamed on the Linux community. So the
      developer of that virus is either a complete
      idiot or is acting to intentionally hurt our
      image."

      Giustamente questo generi di attacchi
      è da deficenti: oltre a non
      concludere niente, stanno mettendo in
      cattiva luce la comunità e creando
      problemi alle utenze.Sono daccordo, ma probabilmente sarò sospettoso io dinatura, proprio perchè mette in cattiva luce lacomunità e linux stesso, chi ci dice che a crearequesto nuovo worm sia stato un utente linux con lo scopodi fare un'attaco dos a sco ?saluti.(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: Condanna della comunità Linux

        Sono daccordo, ma probabilmente sarò
        sospettoso io di
        natura, proprio perchè mette in
        cattiva luce la
        comunità e linux stesso, chi ci dice
        che a creare
        questo nuovo worm sia stato un utente linux
        con lo scopo
        di fare un'attaco dos a sco ?

        saluti.(linux)A questo punto si può pensare di tutto, forse un linux-fan con le palle girate, oppure un idiota che li faceva anche prima per windows e che ora ha trovato un'altra scusa, oppure l'ha fatto sco stessa.Ormai siamo in ballo, balliamo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Condanna della comunità Linux

          A questo punto si può pensare di
          tutto, forse un linux-fan con le palle
          giratese lo prendo...
      • Alberto Manzi scrive:
        Re: Condanna della comunità Linux
    • Anonimo scrive:
      Re: Condanna della comunità Linux
      Se si deve ragionare in termini di "intelligence", questo attacco NON viene dalla comunità Linux...
    • Anonimo scrive:
      Re: Condanna della comunità Linux
      Non te passato per la mente che se SCO avrebbe tutto sto giovamento di immagine potrebbe essere anche stata lei a fare il virus ?Che abbiano fatto il virus per windows poi vuol dire solo che era il sistema + diffuso e piu' vulnerabile da attaccare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Condanna della comunità Linux
        - Scritto da: Anonimo
        Non te passato per la mente che se SCO
        avrebbe tutto sto giovamento di immagine
        potrebbe essere anche stata lei a fare il
        virus ?
        Che abbiano fatto il virus per windows poi
        vuol dire solo che era il sistema + diffuso
        e piu' vulnerabile da attaccare.Per facilitarli glielo ha fatto l'amico zioBill:D(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)
      • Anonimo scrive:
        Re: Condanna della comunità Linux

        Non te passato per la mente che se SCO
        avrebbe tutto sto giovamento di immagine
        potrebbe essere anche stata lei a fare il
        virus ?nulla di piu' credibile, vedendo come fanno le vittimine per ogni minima cazzata...
Chiudi i commenti