USA, la Seconda Guerra mondiale è online

Il conflitto vissuto con le testimonianze, video e testi, conservate negli Stati Uniti. Un archivio, una memoria, che ora trova la via della rete
Il conflitto vissuto con le testimonianze, video e testi, conservate negli Stati Uniti. Un archivio, una memoria, che ora trova la via della rete

Raccontare la storia dell’impegno americano nella Seconda Guerra Mondiale. Dentro la rete. È questo l’obiettivo di un ambizioso progetto che ha coinvolto gli Archivi Nazionali USA e Footnote.com, website specializzato in documentazione storica. I responsabili dell’iniziativa hanno digitalizzato un’ampia collezione di materiali sullo sforzo bellico statunitense, e li hanno pubblicati online per la gioia di storici e curiosi.

In realtà, l’attuale sito web degli Archivi Nazionali è confuso e non offre strumenti di ricerca molto validi: il motore interno viene giudicato a buona ragione poco funzionale, e almeno per ora non appare possibile fare ricerche testuali all’interno dei documenti.

Diversa la situazione nella sezione di Footnote dedicata alla Seconda Guerra Mondiale. Qui un’interfaccia unica consente ai visitatori di operare all’interno di collezioni diverse: record personali dei combattenti, documenti ufficiali, ritagli di giornale, immagini d’epoca. Alcuni dei materiali testuali sono stati “ripassati” rigo per rigo con lettori OCR, ed è possibile effettuare ricerche mirate al loro interno.

un esempio

Inoltre, in pieno spirito “2.0”, il sistema consente agli utenti di caricare immagini, commenti, racconti di episodi . A differenza delle altre, tuttavia, questa funzionalità richiede una registrazione ad hoc a Footnote.com.

Il risultato complessivo offerto dal progetto solleva interesse. Alcune funzionalità, in particolare le ricerche all’interno dei testi, sono macchinose, ma il loro potenziale per le ricerche future degli studiosi è indubbio. Ed anche per gli altri visitatori può essere affascinante rivivere le storie della Seconda Guerra mondiale attraverso le fotografie o gli articoli dell’epoca.

Quello realizzato dagli Archivi Nazionali e Footnote è solo l’ultimo di una serie di progetti tesi a far rivivere in rete la Storia e la memoria. Qualche mese fa, NASA ha reso disponibile un ricco archivio di immagini relative allo sbarco sulla luna mentre nel 2006, sempre negli Stati Uniti, era iniziato un progetto per la digitalizzazione di tutti i documenti su JFK . Ed un progetto ancor più ambizioso è Our Stories , lanciato da OLPC, UNICEF e Google per cercare di riunire in uno spazio unico testimonianze dalle culture di tutto il mondo.

Giovanni Arata

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 12 2008
Link copiato negli appunti