USA, la spia vulnerabile della scuola

I pc con la webcam indiscreta avrebbero anche una vulnerabilità che aprirebbe al strada a qualsiasi cracker. Un problema, secondo alcuni addetti ai lavori, di tutti i PC con programmi Absolute Manage

Roma – Il sistema LANrev installato nei PC che il liceo Lower Merion per gestire da remoto gli apparecchi avrebbe una falla, che aprirebbe la porta degli apparecchi a chiunque abbia le capacità tecniche e si colleghi dalla medesima Rete cui è collegato il PC bersaglio.

La scuola era al centro delle polemiche già per l’ utilizzo del programma Theft Track , che veniva utilizzato teoricamente come contromisura in caso di furto dei PC forniti agli studenti ma, secondo le accuse, per spiare i giovani . Ora la privacy e la sicurezza delgi studenti sembra minacciata non solo dallo sguardo indiscreto degli amministratori scolastici, ma anche dalle minacce di terzi malintenzionati.

La vulnerabilità , individuata dal ricercatori del Leviathan Security Group , permetterebbe, a chiunque utilizzi la stessa rete di uno degli studenti, di installare malware sul portatile per controllarlo da remoto.

La falla sarebbe relativa a tutti gli apparecchi e non solo a quelli in cui è attiva l’opzione Theft Track (che è quella utilizzata dalla scuola, secondo l’accusa, per spiare gli studenti): risiede nella crittografia a chiave simmetrica utilizzata per l’autenticazione tra il client e il server.

La chiave di autenticazione, infatti, è la stessa per ogni computer con LANrev e può essere facilmente rintracciata e decifrata. Inoltre LANrev è configurato per contattarsi con il server ogni minuto per controllare se vi sono comandi: una volta ottenuta la password basterà quindi al cracker che si muove sulla stessa rete del PC attaccato interporsi nella comunicazione client-server per disporre liberamente dell’apparecchio.

Si tratta di un problema, secondo alcuni osservatori , di tutti i programmi di amministrazione remota sviluppati da Absolute Manage , che utilizzerebbe chiavi di decifrazione fisse e metterebbe quindi a repentaglio la sicurezza di tutti i PC ad essi collegati. Gli attacchi, inoltre, portati avanti con metodi più articolati sembra possano essere condotti anche senza bisogno di essere collegati alla stessa rete da cui ci si collega il bersaglio.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • FrankG scrive:
    identificazione
    Io preferisco una logica ad "infiniti valori".In questa logica ci sono sempre delle differenze tra due oggetti od idee differenti.Se du idee o cose "coincidessero" sarebbero esattamente la stessa cosa ovvero avrebbero la stessa materia, energia, spazio e tempo e questo è una cosa impossibile nell'universo fisico. In parole semplici non troverai mai due mele uguali l'una all'altra in quanto sono costituite da materia, energia, spazio e tempi differenti.La realtè è un fenomeno mentale ed è fondamentalmente "accordo".Fa parte del triangolo di "affinità - realtà e comunicazione". (Vedi i vari libri di Hubbard sul soggetto come - Dianetics 55 - I fondamenti del pensiero - Il manuale di Scientology etc.
    • kenny scrive:
      Re: identificazione
      eh?...Ma che stai facendo? Scrivi dei pensierini a caso? Discuti con te stesso?Cavoli, scemology deve passarti della robba davvero buona :D
  • Kolin scrive:
    X la Redazione
    X la Redazione.Potreste cortesemente ripulire i commenti dallo SPAM di nilok ( VENTISEI messaggi tutti uguali)
    • Bastard Inside scrive:
      Re: X la Redazione
      - Scritto da: Kolin
      X la Redazione.

      Potreste cortesemente ripulire i commenti dallo
      SPAM di nilok ( VENTISEI messaggi
      tutti
      uguali)Non è comunque che renda un gran servizio alla chiesa delle vongole, postando fino alla nausea la stessa roba come un pappagallo con la tastiera...
  • FrankG scrive:
    a cosa ti stai riferendo
    Quello che penso è che ogni persona abbia diritto ad esprimere il proprio pensiero ma sarebbe meglio se esprimesse commenti su cose che conosce e non solo a causa di "propaganda". Una persona non dovrebbe operare su dati che lui stesso non ha valutato. Mi spiego... Una persona soppressiva scrive su un blog che "Scientology è una setta, che gli scientologi sono dei creduloni, e che dovrebbero chiudere la setta". Una persona intelligente dovrebbe chiedersi: Ma scientology è una setta? ovvero si è staccata da una religione precedente? E' un gruppo chiuso o una persona può entrare in una sede quando vuole? Gli scientologi sono veramente creduloni? Ho parlato con uno scientologo "credulone"? In Italia la costituzione garantisce libertà di religione o una persona è obbligata a seguire una religione specifica? Dopo aver osservato e raccolto dati direttamente potrebbe valutare la cosa.Una persona stupida invece legge la frase "Scientology è una setta. Gli scientologi sono dei creduloni. Dovrebbero chiudere la setta" ed inizia a ripeterla a pappagallo.Sarebbe molto che la percentuale di persone pappagallo calasse ... hanno causato molti problemi nella storia.
    • krane scrive:
      Re: a cosa ti stai riferendo
      - Scritto da: FrankG
      Gli scientologi sono veramente creduloni? Ho
      parlato con uno scientologo "credulone"? Si: Nilok, posta qui parlagli anche tu.
  • FrankG scrive:
    wow
    Complimenti per i commenti ben motivati e ragionamenti logici...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 maggio 2010 13.15-----------------------------------------------------------
  • FrankG scrive:
    storiella
    Io uso il principio scientologico "quello che è vero per te è ciò che tu hai osservato"Ci possono essere delle "storie" che sono in effetti vere e delle "verità che tutti sanno" che sono invece delle bugie. Per poter scoprire qual'è la verità bisogna osservare la cosa...Ora per poter sapere se qualcosa è sucXXXXX o meno bisogna aver la capacità di ricordare... Qual'è l'episodio più remoto che tu riesci a ricordare?
    • krane scrive:
      Re: storiella
      - Scritto da: FrankG
      Io uso il principio scientologico "quello che è
      vero per te è ciò che tu hai osservato"
      Ci possono essere delle "storie" che sono in
      effetti vere e delle "verità che tutti sanno" che
      sono invece delle bugie.
      Per poter scoprire qual'è la verità bisogna
      osservare la cosa...
      Ora per poter sapere se qualcosa è sucXXXXX o
      meno bisogna aver la capacità di ricordare...


      Qual'è l'episodio più remoto che tu riesci a
      ricordare?OT
  • krane scrive:
    Redazioneeeeee
    Dopo questo pezzo richiedo cortesemente il ban per Nilok.Grazie
  • Nilok scrive:
    Lettera Aperta
    AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
    • krane scrive:
      Re: Lettera Aperta
      - Scritto da: Nilok
      AUGH!
      Per te che vuoi davvero capire:
      http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-a
      Per chi non vuole capire....non ci potranno mai
      essere parole sufficienti.
      Ho parlato.
      NilokPrima di te aveva parlato un altro scentologo che aveva scritto la stessa cosa spacciandola per farina del suo sacco.Dovreste segnarvi i forum in cui siete gia' passati per non rendere evidente la campagna stampa che state maldestramente tentando di realizzare.
      • Nilok scrive:
        Re: Lettera Aperta
        Bene, sono felice che stai ammettendo pubblicamente che sei uno di quelli che "non vogliono capire"!Ottima uscita...8)
    • Nilok scrive:
      Re: Lettera Aperta
      ...scusatemi per i links che ho postato...ma l'articolo era troppo lungo per postarlo direttamente.8)
  • FrankG scrive:
    Corsi amministrativi
    Alcuni esempi di corsi li trovi nel sito di WISEhttp://www.wise.org/en_US/catalog/efficiency/index.htmlSono corsi che spiegano come occuparsi di un posto, come comunicare con i clienti, come organizzare il proprio lavoro, quali statistiche usare per vedere se la propria produzione aumenta o diminuisce.
  • Adolf scrive:
    Downfall
    [yt]27A14S2MdjI[/yt]
  • Bastard Inside scrive:
    I metodi di Scientology
    http://en.wikipedia.org/wiki/Scientology_controversieshttp://en.wikipedia.org/wiki/Fair_Game_%28Scientology%29http://en.wikipedia.org/wiki/Operation_Freakout
    • Nilok scrive:
      Re: I metodi di Scientology
      AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.NilokP.S.: non dimenticarti che WIKKY-WIKKY è in mano alla CIA e fa DISINFORMAZIONE.
      • La CIA scrive:
        Re: I metodi di Scientology
        Vallo a raccontare a Paulette Cooper. Fortuna per lei che i vostri "agenti segreti" credevano di essere astuti e invece si sono fatti beccare come ladri di polli.
  • FrankG scrive:
    terra bruciata
    Beh sicuramente sono "morte" molte meno persone a causa di Scientology che a causa di alcune delle "normalissime religioni" che ci sono in giro... (non facciamo nomi).Terra Bruciata - Vedi ci sono decine di milioni di persone che hanno letto libri di Scientology e ben poche si trovano in mezzo a "terra bruciata"...Ovviamente se una persona cerca di "bruciare" Scientology per mezzo di calunnie, diffamazioni, falsità e poi si trova in mezzo a "terra bruciata" non vedo perchè dovrebbe lamentarsi.
  • FrankG scrive:
    In fondo
    In fondo in fondo tutti hanno ragione :-)
  • FrankG scrive:
    libertà di parola
    Non conosco gli specifici della legge comunque per me libertà di parola non significa libertà di diffamare impunemente.
    • krane scrive:
      Re: libertà di parola
      - Scritto da: FrankG
      Non conosco gli specifici della legge comunque
      per me libertà di parola non significa libertà
      di diffamare impunemente.In linea generale sono d'accordo, in particolare a cosa ti stai riferendo ?
    • Nilok scrive:
      Re: libertà di parola
      AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
  • c.felini scrive:
    Perquisizone a Torino
    Ciao!Questo è per coloro che hanno citato la faccenda torinese:"La contestualità tra latto di Polizia Giudiziaria, la perquisizione e la campagna di stampa contro la Chiesa di Scientology, obiettivamente lascia pensare che si tratti di una cosa ben organizzata, quanto illegittima da parte di chi lha orchestrata, in questo modo utilizzando ai suoi fini i pubblici poteri.       Tanto risulta, senza dubbio alcuno, mettendo in relazione i tempi duscita della prima intervista apparsa sul quotidiano La Stampa con quelli della perquisizione e la circostanza che il giorno dopo la perquisizione e sequestro, praticamente tutti i media dichiaravano di essere a conoscenza dei contenuti dei documenti sequestrati.        Tutte queste situazioni depongono per dimostrare che si tratta di unindagine dai connotati anomali, svolta per lo più a mezzo stampa e non a caso, per perseguitare una minoranza religiosa in crescita, con buona pace della legge Mancino.        Per quanto riguarda, più propriamente, lintervista allex fedele che ha dato origine alla perquisizione, del quale non è fatto il nome ma che è stato immediatamente riconosciuto, si osserva che a questi i cronisti si sono dimenticati di chiedere quando è stato fedele e per quanto tempo. Avrebbero facilmente scoperto che lintervistato da ormai sette anni riferisce solo per sentito dire cose avvenute anni prima di quando è diventato fedele e risalenti a oltre venti anni prima. In sostanza, se fosse stato fatto questo accertamento sul tempo, sarebbe risultata chiara linattualità di quanto dichiarato dal collaborante e, di conseguenza, lassenza di ogni interesse allindagine.       Non risulta che siano stati trovati fascicoli segreti contro nemici, contro ex familiari, contro magistrati, contro giornalisti o contro chiunque altro.       Se si esamina il tutto con attenzione, risulta che la Chiesa torinese non ha mai violato il segreto confessionale. Non solo, non risultano pendenti procedimenti o azioni relative alla violazione della privacy, o anche solo denunce al garante, ma dei molti che si afferma essersi uniti e poi aver cessato di frequentare la Chiesa negli anni, attualmente solo il sig. Luca Poma - probabilmente, visti i tempi, e tenuto conto di qualche sua utilità concreta, ha chiesto la distruzione dei suoi dati personali. Nel tempo le richieste sono state tre, tutte e tre esaudite.        Quindi, niente On. Violante, niente Don Ciotti, niente magistrato milanese, niente di niente ma, su una fandonia, la privacy dei fedeli di Scientology, sebbene con unazione legittima, è stata tristemente violata."Corollario: coloro che sostengono che la Chiesa di Scientology aggredisce, sono in realtà coloro che la stanno aggredendo.
    • krane scrive:
      Re: Perquisizone a Torino
      - Scritto da: c.felini
      Ciao!
      Questo è per coloro che hanno citato la faccenda
      torinese:
      "La contestualità tra latto di Polizia
      Giudiziaria, la perquisizione e la campagna di
      stampa contro la Chiesa di Scientology,
      obiettivamente lascia pensare che si tratti di
      una cosa ben organizzata, quanto illegittima da
      parte di chi lha orchestrata, in questo modo
      utilizzando ai suoi fini i pubblici poteri.Veramente mi sembra che lo stai citando tu per la prima volta, dove hai presto questa citazione ? Link ?
      Tanto risulta, senza dubbio alcuno, mettendo
      in relazione i tempi duscita della prima
      intervista apparsa sul quotidiano La Stampa con
      quelli della perquisizione e la circostanza che
      il giorno dopo la perquisizione e sequestro,
      praticamente tutti i media dichiaravano di essere
      a conoscenza dei contenuti dei documenti
      sequestrati.Ci sara' stata la solita conferenza stampa da parte delle forze dell'ordine, e' cosa comune.
      Tutte queste situazioni depongono per
      dimostrare che si tratta di unindagine dai
      connotati anomali, svolta per lo più a mezzo
      stampa e non a caso, per perseguitare una
      minoranza religiosa in crescita, con buona pace
      della legge Mancino.A me non solo non sembra, anzi mi sembra che la risposta a mezzo stampa la stia conducendo la chiesa copincollando le frasi che hai scritto in giro per i forum ed inviandole ai giornali ; anzi tu sei meno bravo perche' altri le hanno cambiate un po' : http://www.dimarzio.it/srs/modules/sections/index.php?op=viewarticle&artid=161
      Per quanto riguarda, più propriamente,
      lintervista allex fedele che ha dato origine
      alla perquisizione, del quale non è fatto il nome
      ma che è stato immediatamente riconosciuto, si
      osserva che a questi i cronisti si sono
      dimenticati di chiedere quando è stato fedele e
      per quanto tempo. Avrebbero facilmente scoperto
      che lintervistato da ormai sette anni riferisce
      solo per sentito dire cose avvenute anni prima di
      quando è diventato fedele e risalenti a oltre
      venti anni prima. In sostanza, se fosse stato
      fatto questo accertamento sul tempo, sarebbe
      risultata chiara linattualità di quanto
      dichiarato dal collaborante e, di conseguenza,
      lassenza di ogni interesse allindagine.Naturalmente avete considerato che potrebbe non essere l'unico infiltrato.
      Non risulta che siano stati trovati
      fascicoli segreti contro nemici, contro ex
      familiari, contro magistrati, contro
      giornalisti o contro chiunque altro.La stampa dice il contrario, ma se e' come dici non avete di che peoccupatevi: "chi non ha niente da nascondere..."
      Se si esamina il tutto con attenzione,
      risulta che la Chiesa torinese non ha mai violato
      il segreto confessionale.Infatti si parla di violazione della privacy.Il segreto confessionale è l'obbligo per i sacerdoti cattolici e deriva dai principi della legge della Chiesa che pubblicò intorno al 1151. Non mi risulta che altri a parte la chiesa cattolica abbiano questo privilegio.
      Non solo, non risultano pendenti procedimenti o
      azioni relative alla violazione della
      privacy, o anche solo denunce al
      garante, ma dei molti che si afferma essersi
      uniti e poi aver cessato di frequentare la Chiesa
      negli anni, attualmente solo il sig. Luca Poma -
      probabilmente, visti i tempi, e tenuto conto di
      qualche sua utilità concreta, ha chiesto la
      distruzione dei suoi dati personali. Nel tempo le
      richieste sono state tre, tutte e tre esaudite.Nell'articolo non si parla di dati personali di appartenenti agli adepti.
      Quindi, niente On. Violante, niente Don
      Ciotti, niente magistrato milanese, niente di
      niente ma, su una fandonia, la privacy dei fedeli
      di Scientology, sebbene con unazione legittima,
      è stata tristemente violata."Certo che e' una fandonia la tua interpretazione, e neanche troppo ben studiata.
      Corollario: coloro che sostengono che la Chiesa
      di Scientology aggredisce, sono in realtà coloro
      che la stanno aggredendo.Se non ha niente da nascondere...
    • Nilok scrive:
      Re: Perquisizone a Torino
      AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
  • E_N scrive:
    se non conoscete scientology ecco qui
    qui i riferimenti per farvi un'idea di che "religione" e "religiosi" abbia dentro questa organizzazione...http://xenu.com-it.net/http://xenu.freewinds.cx/http://www.allarmescientology.it/http://xenu.com-it.net/youtube/index.htm
  • Luca Poma scrive:
    Scientology RP
    Personalmente sono da sempre contrario alla schermatura dell'anonimato on-line. Nel senso che lo riconosco come un diritto degli utenti (e quindi lo difendo) ma preferisco non utilizzare questo strumento, è auspicabile che ognuno si assuma responsabilità per i propri post. Vero è che il web è "il bar dello sport", ma a domanda bisognerebbe (dal mio punto di vista) sempre rispondere confermando la propria identità, o meglio: l'anonimato non può essere una barriera eretta per poter commettere più facilmente crimini nell'impunità (a poco vale dire che le autorità possono sempre all'occorrenza tracciare l'IP, perchè questo specie su serve stranieri non è sempre vero). Pur tuttavia, occorrerebbe riflettere sulla gestione quasi mai brillante di Scientology sul web: ottusa, restrittiva, non trasparente, per nulla 2.0. Il taglio dell'azione di Anononymus - condivisibile o meno - mi pare più "politico" che criminale, e non è pensabile che ad ogni tentativo di metterla in discussione la Chiesa di Scientology risponda SEMPRE attaccando. Una tendenza del tutto inadeguata, nel 2010, in termini di netiquette. In ogni caso sarebbe interessante discutere - con un approccio tecnico e senza pregiudizi - delle strategie di Scientology in tribunale ed in rete, in tema di relazioni pubbliche.Luca PomaGiornalista - RP e Crisis Communication
    • sono proprio io... scrive:
      Re: Scientology RP
      Se tu sei Luca Poma...io sono il Mitico THOR...
    • Nilok scrive:
      Re: Scientology RP
      AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
  • Punk scrive:
    L'espresso
    Ragnatela scientologyhttp://espresso.repubblica.it/dettaglio/ragnatela-scientology/2110364
  • FrankG scrive:
    ottimo
    Questa persona era consapevole di star commettendo delle violazioni a leggistatunitensi e perciò è giusto che ne subisca le conseguenze.
  • Stone scrive:
    cruise & travolta
    Sapendo che tom cruise e john travolta sono adepti di scientology, io mi rifiuto CATEGORICAMENTE di vedere/noleggiare/comprare qualsiasi film in cui vi recitano.
    • FrankG scrive:
      Re: cruise & travolta
      Qualcosa del genere lo facevano anche in Germania negli anni 30. Artisti ebrei venivano boicottati solo per il fatto di essere ebrei.
      • Stone scrive:
        Re: cruise & travolta
        Primo, io boicotto chi mi pare e non devo rendere conto a te, chiaro?Anzi, già che ci sono, aggiungo pure questi:http://espresso.repubblica.it/multimedia/home/11022419Secondo, cercare di fare un paragone con ciò che hanno dovuto subire gli ebrei sotto il nazismo è veramente una cosa squallida.
        • FrankG scrive:
          Re: cruise & travolta
          Otttimo ... e se ci mettessi anche un pò di logica per motivare i tuoi"boicottamenti" sarebbe anche meglio!Secondo, anche io posso fare i paragoni che voglio !Se tu prendessi uno di questi articoli che tu mi citi contro Scientology e sostituissi la parola scientolgo con ebreo e lo traducessi in tedesco otterresti uno degli articoli contro gli ebrei stampati in Germania negli anni 30. Scientology ha lo stesso diritto ad esistere di qualsiasi altra religione, grande o piccola che sia! e gli individui in scientology devono avere gli stessi diritti di ogni altro cittadino. Inoltre lo stato non dovrebbe sovvenzionare delle religione e penalizzare religioni minoritarie.
          • ale scrive:
            Re: cruise & travolta
            Beh dipende... non tutte le religioni meritano lo stesso trattamento.Bestie di satana, sette che plagiano bambini?Sicuro che la tua sia una normalissima religione? Non usa metodi coercitivi come il dossieraggio o il creare terra bruciata attorno a chi esce?
          • krane scrive:
            Re: cruise & travolta
            - Scritto da: ale
            Beh dipende... non tutte le religioni meritano lo
            stesso trattamento.
            Bestie di satana, sette che plagiano bambini?
            Sicuro che la tua sia una normalissima religione?
            Non usa metodi coercitivi come il dossieraggio o
            il creare terra bruciata attorno a chi esce?I reati e gli abusi che vengono compiuti andrebbero puniti al di la' che chi li compie sia una setta, una religione, una corporazione, un'associazione atea, ecc...
    • E_N scrive:
      Re: cruise & travolta
      - Scritto da: Stone
      Sapendo che tom cruise e john travolta sono
      adepti di scientology, io mi rifiuto
      CATEGORICAMENTE di vedere/noleggiare/comprare
      qualsiasi film in cui vi
      recitano.io sono d'accordo con te, ma questo è il motivo per cui i dati relativi alla religione sono considerati sensibili e difesi dalle leggi sulla privacy meglio di altri.se al posto di scientology (che IO non riconosco come religione) ci fosse l'islam o il cristianesimo o l'ebraismo... pensa a cosa staresti dicendo!!Ad ogni modo il problema è la religione in sé.Ognuna di queste ha commesso abusi e violenze in nome di qualcosa che deve essere accettato per fede (e quindi basato su qualcosa di indimostrabile) ... poi nei periodi di calma si ricordano come padri fondatori e martiri anche violenti e sanguinari, indistintamente, mettendo insieme personaggi che oggi considereremmo quantomeno di DUBBIA moralità ... E ognuna di queste poi, lasciando passare un po' di tempo, riesce a lamentarsi e a farsi passare per perseguitata, pur avendo essa stessa perseguitato.La religione non deve avere alcun tipo di potere temporale. NESSUN TIPO DI POTERE.Sono cittadini come gli altri con diritti e DOVERI e OBBLIGHI come gli altri.
    • Nilok scrive:
      Re: cruise & travolta
      AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
  • Nedanfor non loggato scrive:
    A Torino invece...
    http://www.uaar.it/news/2010/05/25/anno-carcere-per-attacco-informatico-scientology/"Nei giorni scorsi la sede torinese di Scientology è stata perquisita dalla polizia: la procura sospetta che lorganizzazione detenga fascicoli segreti su personaggi di primo piano della scena politico-economica italiana."Da: http://en.wikipedia.org/wiki/Scientology_status_by_country"In several cases between 1995 and 2000, the Switzerland Supreme Court consistently ruled that the Church of Scientology is primarily a commercial, rather than religious, organization. There is also a law in Basel which makes it illegal to "dishonestly" accost people on the street, a law which was adopted to help combat proselytizing by Scientologists."Tutto il mondo come la Svizzera!
    • D V X scrive:
      Re: A Torino invece...
      Scientology, nove ore di perquisizioneTorino, sequestrati computer, documenti e fascicoli d'archiviohttp://archivio.lastampa.it/LaStampaArchivio/main/History/tmpl_viewObj.jsp?objid=10420383
    • FrankG scrive:
      Re: A Torino invece...
      Penso che ogni ufficio legale di qualsiasi organizzazione, chiesa, compagnia etc tenga delle cartelle contenenti ciò che viene scritto di positivo o negativo su di essa. Se io lavorassi in un ufficio legale per una chiesa o organizzazione e "Pinco Pallino" iniziasse a scrivere degli articoli sulla stampa contro tale chiesa, organizzazione o compagnia io prenderei una cartelletta ci scriverei sopra "Pinco Pallino" e ci metterei dentro una copia dell'articolo. Perciò non ci vedo niente di strano... è una normale prassi.
      • BSD_like scrive:
        Re: A Torino invece...
        Ma che dici???Scientology o meglio la "sez 20" o ufficio 20 o ... chiamala come vuoi non si teneva semplici questionari per l'entrata in azienda delle persone (a parte che i questionari di scientology sono in parte illegali dato che in alcuni punti hanno delle domande che violano la legge), ma dei veri e propri DOSSIER anche di persone che non erano mai entrate in scientology e su gusti sessuali, gusti culinari, relazioni private, etc. in chiara violazione della legislazione in materia di privacy e con violazione legislative sull'uso mafioso degli stessi DOSSIER.
        • FrankG scrive:
          Re: A Torino invece...
          Se io lavorassi in un ufficio legale che si occupasse di difendere una chiesa o una qualsiasi organizzazione ed un individuo attaccasse questa chiesa scriverei il suo nome in una cartelletta con i dati di quanto detto da lei. E se questa persona o gruppo continuasse ad attaccarmi, la cartelletta si riempirebbe sempre di più con le sue dichiarazioni... Ritengo che un individuo, una chiesa o una qualsiasi organizzazione abbia il diritto a difendersi!
          • krane scrive:
            Re: A Torino invece...
            - Scritto da: FrankG
            Se io lavorassi in un ufficio legale che si
            occupasse di difendere una chiesa o una qualsiasi
            organizzazione ed un individuo attaccasse questa
            chiesa scriverei il suo nome in una cartelletta
            con i dati di quanto detto da lei. E se questa
            persona o gruppo continuasse ad attaccarmi, la
            cartelletta si riempirebbe sempre di più con le
            sue dichiarazioni...Se tu lavorassi per un ufficio legale sapresti che se archivi alcune cose commetti una violazione della privacy. Se inoltre sapessi leggere chi ha scritto prima di te sapresti che non si e' trattato solo tenere articoli pubblici.
            Ritengo che un individuo, una chiesa o una
            qualsiasi organizzazione abbia il diritto a
            difendersi!Solo con i mezzi che gli consente la legge.
          • FrankG scrive:
            Re: A Torino invece...
            Le cose archiviate dovrebbero ovviamente essere pertinenti. Ma il punto chiave è che se è OK scrivere articoli contro un'organizzazione o individuo dev'essere anche permesso all'individuo di difendersi da questi attacchi.
          • krane scrive:
            Re: A Torino invece...
            - Scritto da: FrankG
            Le cose archiviate dovrebbero ovviamente essere
            pertinenti. Ma il punto chiave è che se è OK
            scrivere articoli contro un'organizzazione o
            individuo dev'essere anche permesso all'individuo
            di difendersi da questi attacchi.Ci stanno lavorando a chiudere la bocca ai giornalisti per legge mi sembra.
        • Nilok scrive:
          Re: A Torino invece...
          AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
    • Nilok scrive:
      Re: A Torino invece...
      AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
  • lo sai CHI scrive:
    la punizione non riabilita
    Nonostante sia giusto che vengano applicate penalizzaioni a chi infrange le leggi. la PUNIZIONE non riaiblita MAI.Sarebbe il caso di far comprendere, a quella persona, il significato di razzismo e pregiudizio che senz'altro lo hanno inconsapevolmente indotto ad un comportamento criminoso.Così come Punto Informatico che....fa DISINFORMAZIONE su argomenti dei quali non conosce praticamente NULLA.
    • Sword scrive:
      Re: la punizione non riabilita

      comportamento criminoso... DISINFORMAZIONE...Bla bla bla... sempre le solite cose...Che noia... :-O :-O :-O :-O
      • Nilok scrive:
        Re: la punizione non riabilita
        AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: la punizione non riabilita
      - Scritto da: lo sai CHI
      Sarebbe il caso di far comprendere, a quella
      persona, il significato di razzismo e pregiudizio
      che senz'altro lo hanno inconsapevolmente indotto
      ad un comportamento
      criminoso.Sì, lo stesso che si ha con i mafiosi! Viva la mafia! Viva la corruzione! No ai pregiudizi!**Ogni accostamento tra Scientology (nonché ogni religione/setta organizzata) e associazioni di stampo mafioso/criminale è PIENAMENTE VOLUTO.
  • c.felini scrive:
    commenti vari
    Denunciare chi ha commesso un reato (l'attacco ai siti di Scientology) e chiedere giustizia è un atto lecito, legittimo e legale.L'aggressività è quella di coloro che hanno commesso quel reato.L'agggressività è di chi pretenderebbe che chi ha subito abusi non dica niente. Mi sembra troppo.
    • Gladio scrive:
      Re: commenti vari
      http://xenu.com-it.net/membri.htmhttp://xenu.com-it.net/coraggio.htm
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: commenti vari
      Quindi mettersi in strada e bloccare il flusso delle macchine è reato per lo stesso motivo e va punito con un anno di galera. Perché tra una manifestazione in strada (che blocca più di un servizio) e un DDoS (che blocca solo un sito web) c'è poca differenza. Non sono manifestazioni violente in ambedue i casi, IMHO. Il carcere non serve a punire chi protesta, ma a reintegrare nella società persone disadattate. Chi difende Scientology merita di finire in carcere, non chi manifesta contro.
      • Rin Kobayashi scrive:
        Re: commenti vari
        - Scritto da: Nedanfor non loggato
        Chi difende
        Scientology merita di finire in carcere, non chi
        manifesta contro.A questo punto meglio difendere scientology che fare "ragionamenti" di questo tipo.
        • ale scrive:
          Re: commenti vari
          - Scritto da: Rin Kobayashi
          - Scritto da: Nedanfor non loggato

          Chi difende

          Scientology merita di finire in carcere, non chi

          manifesta contro.

          A questo punto meglio difendere scientology che
          fare "ragionamenti" di questo
          tipo.Hai ragione, ma il problema è che alcune religioni sono davvero al limite del plagio, e quando sono così ricche e influenti non possono che essere pericolose.Come si combatte la droga si combattono le sette, poi siamo d'accordo che il metodo di opposizione può essere sbagliato.Secondo me il miglior metodo e quello di South Park: spiattellare l'insulsaggine di certe sette confrontandole con il mondo reale, ridere di loro.Ogni altra azione può solo rafforzarli.
    • E_N scrive:
      Re: commenti vari
      - Scritto da: c.felini[...]
      L'agggressività è di chi pretenderebbe che chi ha
      subito abusi non dica niente. Mi sembra
      troppo.hai proprio ragione:http://xenu.com-it.net/molestie.htm
    • Nilok scrive:
      Re: commenti vari
      AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
  • Nome e cognome scrive:
    Colpa sua
    Il protocollo impone di mettersi dietro 7 proxy!
    • lo sai CHI scrive:
      Re: Colpa sua
      il protoccolo ti impone di non dire min....ate...
    • Nilok scrive:
      Re: Colpa sua
      AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
  • Destroy scrive:
    South Park vs scientology
    [yt]cOtZdrQ-rB0[/yt]
    • Sborone di Rubikiana memoria scrive:
      Re: South Park vs scientology
      Mitico. :D
    • Hammer scrive:
      Re: South Park vs scientology
      Stagione: 9Episodio: 12Titolo: Intrappolato nello stanzinoTitolo originale: Trapped in the ClosetVersione originale:http://www.southparkstudios.com/episodes/103804Voce su Wikipedia:http://en.wikipedia.org/wiki/Trapped_in_the_Closet_%28South_Park%29
    • lo sai CHI scrive:
      Re: South Park vs scientology
      komplimenti per lakakata
      • Rin Kobayashi scrive:
        Re: South Park vs scientology
        - Scritto da: lo sai CHI
        komplimenti per lakakataHo letto un po' di cose sparse qua e là che hai scritto.Mi sorge spontanea una domanda: quanti anni hai? [img]http://thatchickfrombk.files.wordpress.com/2009/03/crybaby.jpg[/img]
    • ephestione scrive:
      Re: South Park vs scientology
      non sono sicuro di capire perché qualcuno dovrebbe riprendere con una videocamera lo schermo del suo pc che riproduce un divx, per scaricare sul pc il filmato della telecamera e caricarlo su youtube.... invece che caricare su youtube direttamente il divx :sComunque quello il primo episodio di southpark che ho "recuperato" ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 maggio 2010 23.04-----------------------------------------------------------
      • Nilok scrive:
        Re: South Park vs scientology
        AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
        • ephestione scrive:
          Re: South Park vs scientology
          era da un po' che non ti si vedeva per questi lidi :)Riguardo all'articolo, tl;drMa ti ho in simpatia... per me tu sei per scientology quello che ruppolo è per apple :D
          • panda rossa scrive:
            Re: South Park vs scientology
            - Scritto da: ephestione
            era da un po' che non ti si vedeva per questi
            lidi
            :)
            Riguardo all'articolo, tl;dr
            Ma ti ho in simpatia... per me tu sei per
            scientology quello che ruppolo è per apple
            :DAlmeno ruppolo risponde.Questo invece arriva, proferisce verbo, e si allontana.Non si abbassa a reggere un confronto dialettico dal quale sa a priori di uscire sconfitto.
          • ephestione scrive:
            Re: South Park vs scientology
            onore al vero ;)
    • Nilok scrive:
      Re: South Park vs scientology
      AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
  • Luther_Blissett scrive:
    Tutta la mia solidarità
    all'Hacker Nebraskese, Nebraskano, del Nebraska.Quelli di Scientology sono solo dei furbastri che rubano ai ricchiper dare a se stessi (strano che Fabrizio Corona non sia un adepto).Dispiace che persone, in buona fede, si facciano irretire e plagiare da questa pseudo-religione: in molti sono finiti sul lastrico senza neanche rendersene conto. Nessuna giustificazione per Cruise e Travolta: con la loro fama e il loro carisma sono ottimi "veicoli" pubblicitari per attirare le mosche sulla XXXXX. Scientology questo lo sa, ed è per questo che non li ha (ancora) prosciugati e gettati sotto un ponte.
    • lo sai CHI scrive:
      Re: Tutta la mia solidarità
      E? magnifico ascoltare la voce dell'IGNORANZA...si imparano un sacco di ca....te nuove!
      • Luther_Blissett scrive:
        Re: Tutta la mia solidarità
        Se sei un adepto di scientology mi sa proprio che l'ignorante sei tu.Vai a farti succhiare il sangue dalla tua setta e levati dalle palle- Scritto da: lo sai CHI
        E? magnifico ascoltare la voce
        dell'IGNORANZA...si imparano un sacco di ca....te
        nuove!
        • Nilok scrive:
          Re: Tutta la mia solidarità
          AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
    • FrankG scrive:
      Re: Tutta la mia solidarità
      L'immagine che tu hai di uno scientologo medio sembra che sia di un credulone ed incapace.La verità è invece il contrario. Nel 1950 c'era solo un uomo con un libro che trattava delle sue scoperte su come portare le persone ad una condizione migliore. Oggi abbiamo una religione diffusa in tutto il mondo con più di 100.000.000 di libri venduti sul soggetto. Moltissimi scientologist sono persone che grazie ai dati di Scientology adesso vivono una vita migliore e con un più alto livello di consapevolezza spirituale.
      • Luther_Blissett scrive:
        Re: Tutta la mia solidarità
        - Scritto da: FrankG
        L'immagine che tu hai di uno scientologo medio
        sembra che sia di un credulone ed
        incapace.
        La verità è invece il contrario. Nel 1950 c'era
        solo un uomo con un libro che trattava delle sue
        scoperte su come portare le persone ad una
        condizione migliore. Oggi abbiamo una religione
        diffusa in tutto il mondo con più di 100.000.000
        di libri venduti sul soggetto. Moltissimi
        scientologist sono persone che grazie ai dati di
        Scientology adesso vivono una vita migliore e con
        un più alto livello di consapevolezza
        spirituale.Ho avuto modo di vedere documentari e leggere diversi articoli su Scientology: l'immagine che ne viene fuori, al 90% delle volte, è di persone plagiate che ringraziano il Cielo di esserne uscite.Tu dici che grazie a Scientology ci sono persone che adesso vivono meglio.Io ti rispondo che "qualcuno" una volta disse che la religione è l'oppio dei popoli (e questo vale un po' per tutte le religioni ANCHE quella Cattolica, ma c'è da dire che forse nessuna "religione" quanto Scientology cerca di reclutare i suoi adepti fra persone fragili e con scarsa autostima). Io sono un agnostico/razionalista quindi non ho alcun interesse a "parteggiare" per una religone piuttosto che per un'altra. Ma obiettivamente la "chiesa" di Scientology sa molto di artificiale, di costruito, non ha una sua "storia" e una sua teologia (d'altronde una chiesa fondata da uno scrittore di fantascienza anni 50 è tutta un programma) e da quello che si legge in giro più che una Chiesa sembra una S.P.A. il cui unico scopo è il profitto (la beneficenza è considerata atto dannoso, ma guarda un po'...)
        • FrankG scrive:
          Re: Tutta la mia solidarità


          "cerca di reclutare i suoi adepti fra persone fragili e con scarsa autostima"Hai incontrato degli scientologist "fragili e con scarsa autostima"? Io no!Le persone interessate a Scientology sono persone che vogliono migliorare come individui. Scientology offre corsi e libri sul soggetto. Molte persone seguono questi corsi applicano i dati per migliorare la propria vita e quella degli altri.

          '"Scientology sa molto di artificiale, di costruito, non ha una sua "storia" ' Mah questo probabilmente è stato detto di qualsiasi nuova relgione nel suo primo secolo di vita. Ora, ci sono alcuni principi di Scientology che si trovano anche in religioni molto più antiche come in concetto dell'immortalità dello spirito umano, il ritenere che un individuo possa salire verso condizioni di esistenza e consapevolezza più alti. Per poter sopravvivere in questa società "moderna" bisogna essere molto ben organizzati e Scientology lo è. Una qualsiasi organizzazione deve risolvere problemi quali: personale, entrate, uscite, servizi consegnati, tasse, aspetti legali, trasporti, promozione (... e questo vale per una chiesa, un tabaccaio o un corporazione) oltre a questo Scientology deve anche fronteggiare coloro che si oppongono alle libertà individuali quali la libertà di religione.
          • ale scrive:
            Re: Tutta la mia solidarità
            - Scritto da: FrankG


            "cerca di reclutare i suoi adepti fra persone
            fragili e con scarsa
            autostima"
            Hai incontrato degli scientologist "fragili e con
            scarsa autostima"? Io
            no!
            Le persone interessate a Scientology sono persone
            che vogliono migliorare come individui.
            Scientology offre corsi e libri sul soggetto.
            Molte persone seguono questi corsi applicano i
            dati per migliorare la propria vita e quella
            degli altri.




            '"Scientology sa molto di artificiale, di
            costruito, non ha una sua "storia" '

            Mah questo probabilmente è stato detto di
            qualsiasi nuova relgione nel

            suo primo secolo di vita. Ora, ci sono alcuni
            principi di Scientology che si trovano anche in
            religioni molto più antiche come in concetto
            dell'immortalità dello spirito umano, il
            ritenere che un individuo possa salire verso
            condizioni di esistenza e consapevolezza più
            alti.


            Per poter sopravvivere in questa società
            "moderna" bisogna essere molto ben organizzati e
            Scientology lo è. Una qualsiasi organizzazione
            deve risolvere problemi quali: personale,
            entrate, uscite, servizi consegnati, tasse,
            aspetti legali, trasporti, promozione (... e
            questo vale per una chiesa, un tabaccaio o un
            corporazione) oltre a questo Scientology deve
            anche fronteggiare coloro che si oppongono alle
            libertà individuali quali la libertà di
            religione.Credo che tu abbia ragione, in fondo forse...AHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHLo sapevo che non sarei riuscito a terminare la frase senza ridere (cit. from the Peanuts)
          • Funz scrive:
            Re: Tutta la mia solidarità
            Te l'hanno già raccontata la storiella di Xenu?
          • Nilok scrive:
            Re: Tutta la mia solidarità
            AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
          • FrankG scrive:
            Re: Tutta la mia solidarità
            Io uso il principio scientologico "Ciò che è vero per te è ciò che tu hai osservato".Ci sono delle "storie incredibili" che possono essere vere edelle "cose che tutti sanno" che sono delle panzane.Ora per scoprire la verità bisogna aver la capacità di osservare.Per scoprire se una cosa sia successa o meno bisogna essere in grado di ricordarla...
          • luisito scrive:
            Re: Tutta la mia solidarità
            ecco bravo, ora se ti è rimasta un pò' di logica segui questo ragionamento:1) la percezione della realtà è subordinata ai nostri schemi percettivi2) ne consegue che ad una alterazione dello schema percettivo segua una alterazione della realtà3) alterare uno schema percettivo coincide con la sostituzione dello schema4) la sostituzione di uno schema coincide con la distruzione di uno schema5) per distruggere uno schema occorre rendere inutile lo schema6) lo schema è inutile quando è incompatibile alla percezione della realtà7) non potendo esserci percezione della realtà senza uno schema percettivo, quanto sopra presuppone che un nuovo schema sia subentrato al precedenteconclusione: prova dirmela tu
          • krane scrive:
            Re: Tutta la mia solidarità
            - Scritto da: FrankG

            "cerca di reclutare i suoi adepti fra persone

            fragili e con scarsa autostima"
            Hai incontrato degli scientologist "fragili e con
            scarsa autostima"? Io no!La risposta alla tua domanda e' arrivata da sola : si firma Nilok contattalo e' dei vostri.
      • Funz scrive:
        Re: Tutta la mia solidarità
        - Scritto da: FrankG
        L'immagine che tu hai di uno scientologo medio
        sembra che sia di un credulone ed
        incapace.è proprio la verità
        La verità è invece il contrario. Nel 1950 c'era
        solo un uomo con un libro che trattava delle sue
        scoperte su come portare le persone ad una
        condizione migliore. Oggi abbiamo una religione
        diffusa in tutto il mondo con più di 100.000.000
        di libri venduti sul soggetto. Moltissimi
        scientologist sono persone che grazie ai dati di
        Scientology adesso vivono una vita migliore e con
        un più alto livello di consapevolezza
        spirituale.ca**ate, sei un plagiato.
    • Nilok scrive:
      Re: Tutta la mia solidarità
      AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
      • Luther_Blissett scrive:
        Re: Tutta la mia solidarità
        - Scritto da: Nilok
        AUGH!

        Per te che vuoi davvero capire:
        http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-a

        Per chi non vuole capire....non ci potranno mai
        essere parole
        sufficienti.

        Ho parlato.
        NilokNilok... già il tuo nome dice tutto...Noi Italiani ci meravigliamo che ci siano in giro persone capaci di farsi XXXXXXX da maghi da strapazzo e dalle Wanna Marchi di turno.Poi leggo commenti come i tuoi o del tuo compare FrankG e tutto mi risulta chiaro. Boccaloni come voi MERITANO di essere fregati. Come si dice? Ah, sì... selezione naturale.... Gli stupidi si autoeliminano...Quindi continuate pure su questa strada, se va tutto bene fra una ventina di anni vi ritroverete in due. Salutami Xenu
        • Nilok scrive:
          Re: Tutta la mia solidarità
          ....Bravo!...hai dimostrato a tutti che tu sei proprio uno di quelli che "non vogliono capire"....Ovviamente non ci sono parole...AUGH!
  • Loris Batacchi scrive:
    certo che..
    quando leggete una notizia di qualcuno che finisce in galera per neanche aver ucciso nessuno, scatta in voi automaticamente la voglia irresistibile italiota di dar contro al sistema o parlare a vanvera di cose che non centrano niente.questo ha fatto una aggressione informatica e nessuno vede la gravita'... Eh beh certo in italia beccare un anno di carcere per crimini informatici e' impossible.
    • Rin Kobayashi scrive:
      Re: certo che..
      - Scritto da: Loris Batacchi
      quando leggete una notizia di qualcuno che
      finisce in galera per neanche aver ucciso
      nessuno, scatta in voi automaticamente la voglia
      irresistibile italiota di dar contro al sistema o
      parlare a vanvera di cose che non centrano
      niente.

      questo ha fatto una aggressione informatica e
      nessuno vede la gravita'...

      Eh beh certo in italia beccare un anno di carcere
      per crimini informatici e'
      impossible.Un anno di galera è una punizione assolutamente insensata ed esagerata per un DDoS. Una punizione più sensata è pagare una multa abbastanza salata da farti passare la voglia di farlo.
      • panda rossa scrive:
        Re: certo che..
        - Scritto da: Rin Kobayashi
        Un anno di galera è una punizione assolutamente
        insensata ed esagerata per un DDoS.Non hai capito niente.Non e' stato punito per il DDoS: e' stato punito per aver pestato i calli sbagliati.Prova tu a fare un DDoS ad una azienda a caso in Italia e non ti succedera' nulla, o al massimo ti invitano a Verissimo a parlarne in TV.Prova invece a farlo al server del Vaticano...
        • Rin Kobayashi scrive:
          Re: certo che..
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Rin Kobayashi


          Un anno di galera è una punizione assolutamente

          insensata ed esagerata per un DDoS.

          Non hai capito niente.
          Non e' stato punito per il DDoS: e' stato punito
          per aver pestato i calli
          sbagliati.

          Prova tu a fare un DDoS ad una azienda a caso in
          Italia e non ti succedera' nulla, o al massimo ti
          invitano a Verissimo a parlarne in
          TV.Scientology si è sempre dimostrata molto aggressiva nel difendersi e nel condurre le proprie crociate. Probabilmente spendono più in avvocati/pubblicità che in altro. Non c'è da stupirsi quindi che abbiano preso la cosa con la loro stessa sciocca aggressività e che siano andati fino infondo (secondo il buon vecchio principio del "puniscine uno per educarne 1000", tecnica in genere usata da chi non ha argomenti validi).Non c'è nulla di strano quindi. L'unica cosa strana sono le leggi che condannano un tizio a 1 anno di prigione per nulla, per un danno praticamente inesistente, come in questo caso.
          Prova invece a farlo al server del Vaticano...Posso? :$
          • panda rossa scrive:
            Re: certo che..
            - Scritto da: Rin Kobayashi
            Scientology si è sempre dimostrata molto
            aggressiva nel difendersi e nel condurre le
            proprie crociate. Ricorda molto le major in questo.
            Probabilmente spendono più in
            avvocati/pubblicità che in altro. Ricorda molto le major in questo.
            Non c'è da
            stupirsi quindi che abbiano preso la cosa con la
            loro stessa sciocca aggressività e che siano
            andati fino infondo (secondo il buon vecchio
            principio del "puniscine uno per educarne 1000",
            tecnica in genere usata da chi non ha argomenti
            validi).Ricorda molto le major in questo.
            Non c'è nulla di strano quindi. L'unica cosa
            strana sono le leggi che condannano un tizio a 1
            anno di prigione per nulla, per un danno
            praticamente inesistente, come in questo
            caso.Ricorda molto le major in questo.

            Prova invece a farlo al server del Vaticano...

            Posso? :$Buona fortuna! (ghost)
        • lo sai CHI scrive:
          Re: certo che..
          Certo...meglio picchiare uno debole che uno che ti spacca la faccia!Sei un FILOSOFO!
          • panda rossa scrive:
            Re: certo che..
            - Scritto da: lo sai CHI
            Certo...meglio picchiare uno debole che uno che
            ti spacca la
            faccia!
            Sei un FILOSOFO!Eccolo qua! E' arrivato il moralizzatore anonimo delle 5 e un quarto!Torna a cliccare sul tuo desktop ed esci dalla mia cantina, che ho un kernel da ricompilare!
        • Nilok scrive:
          Re: certo che..
          AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: certo che..
      - Scritto da: Loris Batacchi
      quando leggete una notizia di qualcuno che
      finisce in galera per neanche aver ucciso
      nessuno, scatta in voi automaticamente la voglia
      irresistibile italiota di dar contro al sistema o
      parlare a vanvera di cose che non centrano
      niente.No no, io m'inXXXXX di più quando qualcuno non finisce in galera per aver rubato miliardi, tranquillo!
      questo ha fatto una aggressione informatica e
      nessuno vede la gravita'...Ya, Gandhi pure era un criminale, viva noi criminali delle proteste non violente!
      Eh beh certo in italia beccare un anno di carcere
      per crimini informatici e'
      impossible.No no, è l'unica cosa per cui finisci in galera, se evadi invece ti fanno Cavaliere del Lavoro ;)
    • Nilok scrive:
      Re: certo che..
      AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
  • lol scrive:
    e il diritto alla protesta?
    non si può protestare contro qualcosa che si ritiente ingiusto? solo perchè ci si dà una sigla è un reato?in più si tratta di una negazione del servizio non un intrusione.Viva la libertà!
    • Rin Kobayashi scrive:
      Re: e il diritto alla protesta?
      - Scritto da: lol
      non si può protestare contro qualcosa che si
      ritiente ingiusto? solo perchè ci si dà una sigla
      è un
      reato?
      in più si tratta di una negazione del servizio
      non un
      intrusione.
      Viva la libertà!No, non si può, quando per "protesta" si intende un'aggressione.
      • Nedanfor non loggato scrive:
        Re: e il diritto alla protesta?
        Un DDoS è un'aggressione?
        • Rin Kobayashi scrive:
          Re: e il diritto alla protesta?
          - Scritto da: Nedanfor non loggato
          Un DDoS è un'aggressione?Si. È un tentativo di imporre con la forza il silenzio a qualcuno che a te, personalmente, non ha fatto una s*ga semplicemente perché _tu_ ritieni che ciò che ha da dire non sia importante, o sia contrario ai tuoi principi, o sia stupido.Io la chiamo aggressione, non so tu.La protesta si fa in modi più civili, senza insultare o ridurre l'altro al silenzio (in un modo o nell'altro: minacce, DDoS, violenza fisica o psicologica, ecc).
    • lo sai CHI scrive:
      Re: e il diritto alla protesta?
      Bravo...sei libero di stare anche zitto!
    • Nilok scrive:
      Re: e il diritto alla protesta?
      AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
  • Centurione scrive:
    Allarme Scientology
    Allarme Scientology http://xenu.com-it.net
  • Fetente scrive:
    Religioni
    Sacerdote: Dio ci ha creati, dal cielo vede tutto ciò che facciamo, Lui sa tutto, può tutto, ti darà la vita eterna in paradiso oppure la punizione eterna all'inferno, e io sono qui come suo rappresentante in Terra. Tu devi obbedire a Lui e quindi a me. Dio è onnisciente, eterno e onnipotente, e ha bisogno di un'offerta in denaro da parte tua.Uomo credente: sì, ecco, e grazie, e pregherò per LeiUomo non credente: mavaffan.....
    • Ateo scrive:
      Re: Religioni

      Dio è onnisciente, eterno e onnipotente,
      e ha bisogno di un'offerta in denaro da parte
      tua.dio è onnipotente... ma ha bisogno del tuo 8 per mille :-D :-D :-D :-D
      • lol scrive:
        Re: Religioni

        dio è onnipotente... ma ha bisogno del tuo 8 per
        mille :-D :-D :-D
        :-DLuttazzi
        • Ateo scrive:
          Re: Religioni


          dio è onnipotente... ma ha bisogno del tuo 8 per

          mille :-D :-D :-D :-D
          LuttazziGrazie, non riuscivo a ricordarmi l'autore della battuta :-)
  • Enemy scrive:
    DISKEEPER
    http://punto-informatico.it/2511911/PI/News/scientology-vs-silicon-valley.aspx Scientology vs. Silicon Valley ...secondo le tesi presentate ad un tribunale della California, Marc Le Shay e Alexander Godelman sarebbero stati cacciati da Diskeeper per essersi rifiutati di seguire un corso propedeutico su alcune strategie di impresa sviluppate dal fondatore di Scientology... Se volete un'ottima alternativa gratuita Defraggler http://www.piriform.com/defraggler
    • lo sai CHI scrive:
      Re: DISKEEPER
      Ma lo sai come e quanti soldi prende Punto Informatico per farti pubblicare queste diffamazioni pubbliche?SOldi che pagheranno in avvocati!
      • krane scrive:
        Re: DISKEEPER
        - Scritto da: lo sai CHI
        Ma lo sai come e quanti soldi prende Punto
        Informatico per farti pubblicare queste
        diffamazioni pubbliche?
        SOldi che pagheranno in avvocati!Hai gia' sporto denuncia ?
        • Nilok scrive:
          Re: DISKEEPER
          AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
      • Rock scrive:
        Re: DISKEEPER
        Ulteriori ottime alternative:http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_defragmentation_software
      • Quel dal Formai scrive:
        Re: DISKEEPER
        - Scritto da: lo sai CHI
        Ma lo sai come e quanti soldi prende Punto
        Informatico per farti pubblicare queste
        diffamazioni
        pubbliche?Ullallà sei di scementology?
        SOldi che pagheranno in avvocati!E al XXXXXxenu niente?
      • Rin Kobayashi scrive:
        Re: DISKEEPER
        - Scritto da: lo sai CHI
        Ma lo sai come e quanti soldi prende Punto
        Informatico per farti pubblicare queste
        diffamazioni
        pubbliche?
        SOldi che pagheranno in avvocati![img]http://www.lamarmottacheconfezionavalacioccolata.it/marmotta.gif[/img]
        • Nilok scrive:
          Re: DISKEEPER
          AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
      • Bastard Inside scrive:
        Re: DISKEEPER
        - Scritto da: lo sai CHI
        Ma lo sai come e quanti soldi prende Punto
        Informatico per farti pubblicare queste
        diffamazioni
        pubbliche?
        SOldi che pagheranno in avvocati!Le vongole andrebbero mangiate, non fumate.
    • FrankG scrive:
      Re: DISKEEPER
      I corsi erano corsi amministrativi.Ovvero corsi su come funziona la struttura organizzativa, quali procedureusare per inviare messaggi. Quali sono le funzioni dei vari posti etc.E come se un dipendente mussulmano si rifiutasse di leggere ed applicare un testo amministrativo relativo alla propria compagnia solo perchè scritto da un ebreo o cristiano...
      • krane scrive:
        Re: DISKEEPER
        - Scritto da: FrankG
        I corsi erano corsi amministrativi.
        Ovvero corsi su come funziona la struttura
        organizzativa, quali
        procedure
        usare per inviare messaggi. Quali sono le
        funzioni dei vari posti etc.
        E come se un dipendente mussulmano si rifiutasse
        di leggere ed applicare un testo amministrativo
        relativo alla propria compagnia solo perchè
        scritto da un ebreo o cristiano...Dipende da come si pone: se ti costringe a fare le preghierine prima del corso o peggio ti invita a fare proselitismo cattol/ebraista come scopo secondario del corso.
    • Nilok scrive:
      Re: DISKEEPER
      AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
  • anonimo codardo scrive:
    leggi ingiuste
    le leggi ingiuste vanno violate. che criminology esista ancora e non sia stata smantellata come una qualsiasi altra setta satanica che incita all'odio e alla violenza è qualcosa che sfugge alla mia comprensione. questi idioti credono fermamente di essere superiori a chiunque altro che che ogni mezzo di estorsione, coercizione, violenza sia lecito verso chi non è illuminato come loro. come li chiamano? ah si, corrotti da Xenu.. ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere, e aver paura di quello che dei fanatici possono ottenere con le truffe e i soldi da esse derivati. Vergogna a chi da ragione a questi parassiti.
    • utente scrive:
      Re: leggi ingiuste
      Le stesse identiche cose si potrebbero dire di ogni religione.
    • Rin Kobayashi scrive:
      Re: leggi ingiuste
      - Scritto da: anonimo codardo
      le leggi ingiuste vanno violate.Sono d'accordo, ma anche le aggressioni devono essere permesse e scusate?Puoi non essere d'accordo sui loro metodi, su quello che scrivono sul web, su quello che propagandano... e puoi aprire un sito web in cui spieghi le tue ragioni. Perché il DDoS?Il DDoS IMO è un'aggressione, un tentativo di censura (e la censura è sempre aggressione quando la si fa contro qualcuno semplicemente perché esprime, rispettosamente, un'idea). Vogliamo arrivare a scusare anche le aggressioni perché "noi siamo dalla parte del giusto e loro sono il diavolo"?Io credo di no.
      che criminology
      esista ancora e non sia stata smantellata come
      una qualsiasi altra setta satanica che incita
      all'odio e alla violenza è qualcosa che sfugge
      alla mia comprensione. questi idioti credono
      fermamente di essere superiori a chiunque altro
      che che ogni mezzo di estorsione, coercizione,
      violenza sia lecito verso chi non è illuminato
      come loro. come li chiamano? ah si, corrotti da
      Xenu.. ci sarebbe da ridere se non ci fosse da
      piangere, e aver paura di quello che dei fanatici
      possono ottenere con le truffe e i soldi da esse
      derivati. Vergogna a chi da ragione a questi
      parassiti.Puoi anche aver ragione, personalmente ritengo _qualsiasi_ religione un cancro mortale, inclusa Scientology, ma le aggressioni sono una cosa diversa. Quando aggredisci qualcuno passi automaticamente dalla parte del torto, soprattutto se questa persona (che tu aggredisci) a te, personalmente, non ha fatto nulla.Posso capire che una persona che ha subito della violenza (psicologica o fisica) possa sentirsi in diritto di applicare la "legge del taglione", ma se è capibile che questa determinata persona agisca (male) per (giusta) rabbia, non è affatto capibile quando qualcun altro si sostituisce a lei ed agisce con la violenza (ce ne sono diversi di tipi di violenza, non mi riferisco solo a quella fisica) perché si sente "in missione" per conto di qualcuno/qualcosa/qualche principio.La storia è piena di violenze perpetuate da chi si credeva nel giusto e in diritto di sputare sentenze, spesso però è risultato l'esatto contrario.Ora, io non credo nemmeno che per un DDoS uno si meriti la galera, ci vedrei meglio una multa salata (calcolata in base al suo reddito) che gli faccia passare la voglia una volta per tutte, però resta il fatto che questi anonimi si sono comportati in modo molto stupido e poco pulito.
  • Luigi Brambani scrive:
    anonymous in carcere per Scientoogy
    Egregio Signor Pontico,sono piacevolmnte sorpreso del fatto che abbia dato diffusione a questa notizia. La ringrazio anche per l'onesta e l'obiettività con cui è stata scritta, cioè senza i soliti luoghi comuni solitamente sprezzanti.In merito alle inziative del Sen. Nick Xenophon aggiungo solo che non hanno trovato sostegno da parte delle istituzioni del paese, segno questo del fatto che non erano basate su reali violazioni.Cordiali saluti.
    • Valeren scrive:
      Re: anonymous in carcere per Scientoogy
      Pussa via! :D
      • Nilok scrive:
        Re: anonymous in carcere per Scientoogy
        AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
    • Diego Delgado scrive:
      Re: anonymous in carcere per Scientoogy
      Egregio Sig. Brambani,mi permetto di ricordarLe che Xenu la aspetta a bordo del suo DC8 senza motori per andare tra le galassie a caccia di body thetans.http://www.youtube.com/watch?v=JCbKv9yiLiQHello Scientology, we are anonymous.
      • Fetente scrive:
        Re: anonymous in carcere per Scientoogy
        Ha ha ha bravissimo... mettere questa gente di fronte alle loro assurdità è il modo migliore per farli tacere
        • Valeren scrive:
          Re: anonymous in carcere per Scientoogy
          Ma magari bastasse quello...
          • Bastard Inside scrive:
            Re: anonymous in carcere per Scientoogy
            - Scritto da: Valeren
            Ma magari bastasse quello...Anche perché i più bovini di loro installano volontariamente il filtro internet imposto dalla setta e certi commenti e critiche non possono leggerli proprio...
        • lo sai CHI scrive:
          Re: anonymous in carcere per Scientoogy
          invece per far tacere te è sufficiente sentirne la puzzaAH AH AH
      • Nilok scrive:
        Re: anonymous in carcere per Scientoogy
        AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
    • Luther_Blissett scrive:
      Re: anonymous in carcere per Scientoogy
      Mavafanguuuuuloooo! @^
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: anonymous in carcere per Scientoogy
      - Scritto da: Luigi Brambani
      In merito alle inziative del Sen. Nick Xenophon
      aggiungo solo che non hanno trovato sostegno da
      parte delle istituzioni del paese, segno questo
      del fatto che non erano basate su reali
      violazioni.
      Cordiali saluti.In Germania invece? Mi pare che Scientology sia illegale poiché organizzazione criminale e setta...
      • FrankG scrive:
        Re: anonymous in carcere per Scientoogy


        In Germania invece? Mi pare che Scientology sia illegale poiché organizzazione criminale e setta...Germania??? Non era quella nazione che ha fatto fuori 6.000.000 di persone solo perchè non seguivano la religione "giusta"?Chissà se al governo di quella nazione ci sono ancora personaggi con lo stesso tipo di "forma mentis"? ...
        • Stone scrive:
          Re: anonymous in carcere per Scientoogy
          Cercare di fare un paragone con ciò che hanno dovuto subire gli ebrei sotto il nazismo è veramente una cosa squallida.
          • FrankG scrive:
            Re: anonymous in carcere per Scientoogy
            Penso che la cosa squallida sia quella di avere delle persone in giro che sono contro la libertà di religione e che limitano i diritti dei cittadini solo perchè non sono membri della religione "giusta".
        • Rin Kobayashi scrive:
          Re: anonymous in carcere per Scientoogy
          - Scritto da: FrankG


          In Germania invece? Mi pare che Scientology
          sia illegale poiché organizzazione criminale e
          setta...

          Germania??? Non era quella nazione che ha fatto
          fuori 6.000.000 di persone solo perchè non
          seguivano la religione
          "giusta"?
          Chissà se al governo di quella nazione ci sono
          ancora personaggi con lo stesso tipo di "forma
          mentis"?
          ...Non so scegliere, secondo te quale di queste fallacie meglio rappresenta il tuo sragionamento?Avvelenamento del pozzo: http://www.linux.it/~della/fallacies/avvelenamento-del-pozzo.htmlPendio scivoloso: http://www.linux.it/~della/fallacies/pendio-scivoloso.htmlRicorso all'emozione: http://www.linux.it/~della/fallacies/ricorso-all-emozione.htmlRicorso alla paura: http://www.linux.it/~della/fallacies/ricorso-alla-paura.htmlRicorso al disprezzo: http://www.linux.it/~della/fallacies/ricorso-al-disprezzo.htmlIn effetti c'è un po' di ognuna.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 maggio 2010 03.49-----------------------------------------------------------
          • FrankG scrive:
            Re: anonymous in carcere per Scientoogy
            Purtroppo il fatto che parti del governo tedesco stiano ancora lavorando per impedire a persone di seguire la propria religione è un fatto comprovato.Io ritengo che ogni religione debba avere gli stessi diritti delle altre e che un governo non possa limitare i diritti di cittadini solo perchè membri di una religione.
    • Antonio Mela scrive:
      Re: anonymous in carcere per Scientoogy
      Ma guarda, il sig. Brambani dell'ufficio stampa di scientology, come è piccolo il mondo :-)A proposito Brambani: com'è il tempo a Torino?http://www.affaritaliani.it/cronache/tiorino_sequestro_dei_fascicoli_a_scientology210510_pg_1.htmlRettifichiamo e diciamo "1-1 palla al centro"?
      • Kralizec scrive:
        Re: anonymous in carcere per Scientoogy
        Qui si possono trovare numerose informazioni sulle pratiche a dir poco vergognose compiute da Scientology:http://xenu.com-it.net/
        • FrankG scrive:
          Re: anonymous in carcere per Scientoogy
          E questo è il sito ufficiale di Scientology http://www.scientology.org dove puoi trovare a cosa Scientologycrede realmente, quali sono i principi fondamentali etc.
          • Martin scrive:
            Re: anonymous in carcere per Scientoogy
            Sai chi se ne frega cosa crede siematology
          • FrankG scrive:
            Re: anonymous in carcere per Scientoogy
            Beh... se non sai a cosa crede Scientology... qualsiasi tua opinione sulla stessa non potrà che essere un pregiudizio ...
      • Nilok scrive:
        Re: anonymous in carcere per Scientoogy
        AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
    • E_N scrive:
      Re: anonymous in carcere per Scientoogy
      - Scritto da: Luigi Brambani
      Egregio Signor Pontico,
      sono piacevolmnte sorpreso del fatto che abbia
      dato diffusione a questa notizia. La ringrazio
      anche per l'onesta e l'obiettività con cui è
      stata scritta, cioè senza i soliti luoghi comuni
      solitamente
      sprezzanti.stai suggerendo che Scientology ha allungato il braccio anche su PI ?
      • Nilok scrive:
        Re: anonymous in carcere per Scientoogy
        AUGH!Per te che vuoi davvero capire:http://www.recensisco.com/2010/05/lettera-aperta-ai-mezzi-di-informazione/Per chi non vuole capire....non ci potranno mai essere parole sufficienti.Ho parlato.Nilok
Chiudi i commenti