USA, problemi tecnici per il RAZR

Alcuni difetti di fabbricazione di modelli USA hanno costretto alla sospensione delle vendite e al richiamo in garanzia di alcuni lotti di produzione del RAZR


New York – ” Motorola , abbiamo un problema”. E’ questo l’ipotetico “mayday” lanciato negli USA da Cingular Wireless e T-Mobile verso il produttore di telefoni cellulari. Gli operatori si sono visti costretti a sospendere le vendite del RAZR per alcuni guasti tecnici occorsi al noto cellulare.

Le segnalazioni degli inconvenienti parlano di chiamate interrotte senza motivo (in piena copertura di segnale) e spegnimenti improvvisi.

Motorola ha ammesso i difetti, precisando che solo un limitato numero di RAZR ne sono colpiti. Il produttore ha tutto l’interesse a non rovinare l’immagine di questo telefono, rivelatosi un prodotto chiave per il proprio fatturato.

Il portavoce di Motorola Alan Buddendeck ha riferito che l’azienda, con il proprio sistema di tracciabilità, ha identificato il problema negli apparecchi venduti agli operatori americani dal 16 gennaio al 28 febbraio.

Cingular, il primo operatore USA, ha comunicato di averne sospeso le vendite lo scorso lunedì, T-Mobile si è mossa due giorni dopo. Entrambi sperano di poter ricominciare al più presto le vendite di un modello che, di tutti i cellulari da loro commercializzati, ha una quota di mercato tra il 10 e il 15%.
DB

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Questi si che è futuro!
    Questi si che son paesi seri e che investono nel futuro, mica come l'Italia dove al massimo ci rifilano il digitale terrestre che è una vera e propria bufala! Abbasso il governo e le aziende di telecomunicazioni che son da terzo mondo!!!
  • Anonimo scrive:
    Un DVD SS/SL in meno di 40 secondi
    Con una connessione a 1 Gbps si scarica un DVD "normale" in meno di 40 secondi... un DVD dual layer in poco più di un minuto, e una cosa molto grossa come il romset completo del MAME (che ad oggi sono una ventina di DVD-R, includendo ovviamente tutti gli HDfile di tutti i giochi che li richiedono) in circa 11 minuti e mezzo...SBAV :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Come qui vero???
    Allora tutti in Finlandia!!!!! ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Come qui vero???
    Qui in Finlandia (dove sono emigrato...) ci sono tranquillamente offerte ADSL da 25 mega a 20 euro al mese. E non mi sembra che i gestori soffrano la fame...J.J.
  • Anonimo scrive:
    Re: Come qui vero???
    - Scritto da: Anonimo
    E se si porta a 4 Mbit, filtrano le connessioni
    per la mancanza di banda a disposizione...
    vedi Alice, ad es. Prima offrivano Rosso Alice, ora la televisione ma sempre a 4 mbps. Cioè : non hanno banda da offrire ma insistono ! Fossi in loro cercherei di offrire maggiori opportunità ai concorrenti. Tanto le semplici linee telefoniche/ADSL ormai contano fino ad un certo punto. Dovrebbero offrire soprattutto servizi e prodotti anziché ostinarsi a rimanere i monopolisti del settore.
  • Anonimo scrive:
    Re: Come qui vero???
    in fondo all'articolo c'è scritto "connettività simmetrica a banda larga con velocità fino a 100 Mbps al costo di 33/35 Euro al mese".Analoga, se non sbaglio, a quella di alcune zone del Giappone.Io mi accontenterei.
  • Anonimo scrive:
    Come qui vero???
    Si, e qui siamo piantati con le ADSL 256 Kb/s Upload.E se si porta a 4 Mbit, filtrano le connessioni per la mancanza di banda a disposizione...Ovviamente, sempre ridicoli!!! (cylon)
Chiudi i commenti