USA, Vonage fornisce numeri geografici europei

I clienti americani potranno chiedere e ottenere numeri telefonici di paesi come Austria, Francia, Irlanda, Italia e Spagna


Holmdel (New Jersey) – Vonage annuncia la disponibilità di numeri virtuali con prefissi di capoluoghi austriaci, francesi, irlandesi, spagnoli e… italiani.

L’iniziativa non si rivolge solo a chi si trova negli USA, ma anche agli americani che risiedono o lavorano in questi paesi. Grazie a questa possibilità, potranno chiamare familiari e amici, abbonati Vonage, negli States, al costo di una telefonata urbana. I numeri virtuali di Vonage sono “numeri secondari a basso costo”, le cui chiamate terminano sulla linea Vonage primaria del cliente. Questi numeri possono essere richiesti dagli abbonati Vonage di USA, Canada e Regno Unito, al costo rispettivamente di 9,99 dollari USA, 11,99 dollari canadesi e 5,99 Sterline al mese. I numeri virtuali possono unicamente ricevere chiamate. Gli abbonati Vonage residenti negli Stati Uniti possono selezionare numeri dell’Europa Occidentale, consentendo ad amici, familiari e contatti di lavoro di chiamarli al costo di una telefonata urbana.

“Sia che viviate a Vienna, a Dublino, a Parigi, a Madrid o a Roma, Vonage vi consente ora di chiamare gli Stati Uniti al costo di una telefonata urbana” ha dichiarato Michael Tribolet, presidente di Vonage America. L’offerta è dettagliata a questa pagina .

Sul sito di Vonage ci sono tutte le località di cui è possibile ottenere le numerazioni: tra queste, le principali città italiane.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    wooow
    Che feeeeegata
  • Anonimo scrive:
    ..l'Italia tagliata fuori
    Prima era VoipBuster che consentiva di chiamare anche i numeri di rete fissa italiani.. poi questi sono stati banditi.Nel frattempo però è sorta NetAppel che lo consentiva , dopo anch'essa ha tagliato fuori l'Italia.Adesso speriamo che questi ultimi durino un po' di più.Cosa succede, cominciamo a puzzare ?
    • Anonimo scrive:
      Re: ..l'Italia tagliata fuori
      Forse perchè in Italia c'è ancora il monopolio nelle reti fisse ? Cmq sono stato il primo in Italia a segnalarlo:http://dariosalvelli.wordpress.com/2006/01/02/voip-stunt-telefonare-gratis-verso-i-fissi/
      • Anonimo scrive:
        Re: ..l'Italia tagliata fuori
        - Scritto da: Anonimo
        Forse perchè in Italia c'è ancora il monopolio
        nelle reti fisse ?

        Cmq sono stato il primo in Italia a segnalarlo:

        http://dariosalvelli.wordpress.com/2006/01/02/voipSì, ma chi ti legge?Vuoi paragonarti a PI???
        • Anonimo scrive:
          Re: ..l'Italia tagliata fuori
          Ovvio che no,non era un tentativo di paragone,mi accontento dei 2000 accessi,mica è questione di popolarità. :-)
  • manta scrive:
    sempre la solita
    prima era voipbusterpoi netappelpoi voip stunttutti domini registrati alla solita società FINAREA..insomma..conviene..non capisco però il perchè chiamare nome di continuo...
    • Anonimo scrive:
      Re: sempre la solita
      Per ora funziona bene Voip Stunt,poi credo sia così per via di un accordo tra Finarea e Betamax,come spiegato nel post. Comunque lo segnalai già io tempo fa:http://dariosalvelli.wordpress.com/2006/01/02/voip-stunt-telefonare-gratis-verso-i-fissi/
Chiudi i commenti