Varsavia: censurate i filonazisti in rete

Il ministero degli esteri polacco chiede agli USA di sequestrare il sito principale del network filonazista Blood and Honour. Ma Varsavia si scontra con un muro di garanzie costituzionali

Varsavia – Il governo polacco ha inoltrato una particolarissima richiesta all’amministrazione degli Stati Uniti: eliminare il sito web dell’organizzazione Blood and Honour e chiuderne definitivamente i server, ospitati in territorio statunitense e salvaguardati dalle norme costituzionali che garantiscono la libertà d’espressione per tutti i cittadini.

Nonostante l’FBI abbia recentemente adottato una strategia di “tolleranza zero” contro il razzismo online , ai più appare assai difficile che le istituzioni degli Stati Uniti arrivino ad imbavagliare i responsabili del network Blood and Honour .

Il sito nel mirino delle autorità polacche è un portale di riferimento per il vasto universo delle associazioni e dei gruppi rock che orbitano attorno all’ultranazionalismo militante. Blood and Honour, fondato nel 1987 per l’organizzazione dei cosiddetti concerti Rock Against Communism , rientra a pieno titolo nella categoria dei “siti dell’odio”. In Italia, una delle organizzazioni vicine a Blood and Honour è il noto Veneto Fronte Skinhead , un’associazione che riunisce molti skinhead ultranazionalisti dell’Italia nordorientale.

Sotto la dicitura hate site sono comprese tutte quelle pubblicazioni caratterizzate da contenuti xenofobi , che inneggiano ad ideali neonazisti e predicano la pratica della segregazione razziale. Blood and Honour offre un vero e proprio vademecum nazionalsocialista per istruire i militanti alla “resistenza contro i Governi Occupati dai Sionisti”. La denominazione di memoria hitleriana appare molte volte sul sito di Blood and Honour ed indica i governi accusati d’essere nelle mani d’ipotetici “burattinai ebrei”.

Tutti questi argomenti sono considerati veri e propri tabù dalla stragrande maggioranza delle istituzioni mondiali. Spesso, siti che contengono dichiarazioni di questo tipo non sono benvenuti neanche all’interno della libera Internet, specialmente in Canada ed in Europa . Gli USA però sono l’unico stato che ha sempre offerto copertura e garanzie a tali siti, tra i quali spicca StormFront e le possibilità che Blood and Honour venga messo al bando sono considerate scarse: viene ritenuta “sacra” la garanzia di libertà di parola contenuta nel Primo Emendamento della Costituzione americana.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Elwood_ scrive:
    talmente assurda la cosa che fa ridere!
    Cioè? Prima volevano brevettare l'attendere prego, adesso brevettano le parole?Ma questi stanno proprio fuori di zucca.Apparte il fatto che se io scrivo web 2.0 o 3.0 ammesso che non sia PALESE che sto tentando di copiare un marchio di una azienda, perchè non posso farlo?Mica questi si sono chiamati O'reilly.Il punto e che ormai certe aziende (compresa la o'reilly) pensa che basta registrare qualcosa per poter dire che è la propria.Ringrazio ogni giorno che tali leggi rimangano solo agli USA.Elwood
    • Anonimo scrive:
      Re: talmente assurda la cosa che fa ridere!
      - Scritto da: Elwood_
      Cioè? Prima volevano brevettare l'attendere
      prego, adesso brevettano le
      parole?Ma certo. Come marchi. Mica la lingua.Ma in che mondo vivi?
      Ma questi stanno proprio fuori di zucca.Le leggi casomai.
      Apparte il fatto che se io scrivo web 2.0 o 3.0
      ammesso che non sia PALESE che sto tentando di
      copiare un marchio di una azienda, perchè non
      posso farlo?
      Mica questi si sono chiamati O'reilly.
      Il punto e che ormai certe aziende (compresa la
      o'reilly) pensa che basta registrare qualcosa per
      poter dire che è la
      propria.I marchi si possono registrare, quindi impedirne un uso commerciale. Nessuno ti impedisce di scrivere mille volte "nutella", ma prova solo a fare magliette o saponi con quel nome.
      Ringrazio ogni giorno che tali leggi rimangano
      solo agli USAE al Giappone. Canada. Australia. Sud America. E a quasi tutta Europa, e poi Inda, Corea, Filippine,
      • Anonimo scrive:
        Re: talmente assurda la cosa che fa ride
        Non sono l'autore del post.Lo sapete che la parola "Videofonino" è un marchio registrato?Nonostante la parola "videofonino" sia stata utilizzata din dal 1999!!!E' come se io registrassi il marchio "finestre" ed impedissi ad altre persone di utilizzare la parola finestre nel loro marchio... chessò "finestre pulite" o "finestre col pinguino" ;) ;) ;)bye
  • ishitawa scrive:
    bastava poco
    bastava tanto poco, ma più il tempo passa e più sembra che le ditte siano incapaci di pensieri positivibastava che la O'Really facesse apporre un "avviso" che il termine è il suo e che denota una serie di libri, di corsi etc.cara oreally, brava, hai inventato un nome, ma se scagli i tuoi avvocati da sbarco su chiunque lo utilizza, mi dici a cosa ti serve?
  • misterz scrive:
    Confusione tra eMuli e web 2.0
    Samuele Bersani (cantautore)In Buona sostanza: remate voi eMuli in nome del web 2.0... Attivatevi in tutti i modi perchè la pratica sia diffusa. Aprite Blog, Podcast e chi più ne ha più ne metta, che poi al marchio ci pensiamo noi!
  • Anonimo scrive:
    Neologismi inutili e fuorvianti
    Secondo me chi si ostina a creare neologismi per dare un nome diverso a delle cose che già esistono, solo per abbreviarne il nome, dovrebbero andare a mietere il grano....Il marketing fatto in questo modo è bene che termini presto. Genera solo confusione e disagio per gli stessi esperti del settore.
    • Anonimo scrive:
      Re: Neologismi inutili e fuorvianti
      - Scritto da:
      Secondo me chi si ostina a creare neologismi per
      dare un nome diverso a delle cose che già
      esistono, solo per abbreviarne il nome,
      dovrebbero andare a mietere il
      grano....
      Il marketing fatto in questo modo è bene che
      termini presto. Genera solo confusione e disagio
      per gli stessi esperti del
      settore.1984, a che servono tante parole se ne basta una sola che le riassume tutte ? omg
  • Anonimo scrive:
    cambiate nome no?
    WEB IInon va bene?
    • Anonimo scrive:
      Re: cambiate nome no?
      :-o- Scritto da:
      WEB II

      non va bene?E se poi vuoi fare Web 2.5? COme fai con i numeri romani?Web II,5 ?
      • Anonimo scrive:
        Re: cambiate nome no?
        - Scritto da:
        :-o

        - Scritto da:

        WEB II



        non va bene?

        E se poi vuoi fare Web 2.5? COme fai con i numeri
        romani?
        Web II,5 ?non credo ci sara' un web 2,5 ,ma, semmai, un web 3 .Quindi l'uso dei numeri romani potrebbe anche andare.
        • deltree scrive:
          Re: cambiate nome no?
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          :-o



          - Scritto da:


          WEB II





          non va bene?



          E se poi vuoi fare Web 2.5? COme fai con i
          numeri

          romani?

          Web II,5 ?

          non credo ci sara' un web 2,5 ,
          ma, semmai, un web 3 .

          Quindi l'uso dei numeri romani potrebbe anche
          andare.E poi si può sempre scrivere Web II.V
          • Anonimo scrive:
            Re: cambiate nome no?
            - Scritto da: deltree

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            :-o





            - Scritto da:



            WEB II







            non va bene?





            E se poi vuoi fare Web 2.5? COme fai con i

            numeri


            romani?


            Web II,5 ?



            non credo ci sara' un web 2,5 ,

            ma, semmai, un web 3 .



            Quindi l'uso dei numeri romani potrebbe anche

            andare.


            E poi si può sempre scrivere Web II.VChe si legge "ueb secundus dottum quinque"
          • Anonimo scrive:
            Re: cambiate nome no?
            - Scritto da: deltree

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            :-o





            - Scritto da:



            WEB II







            non va bene?





            E se poi vuoi fare Web 2.5? COme fai con i

            numeri


            romani?


            Web II,5 ?



            non credo ci sara' un web 2,5 ,

            ma, semmai, un web 3 .



            Quindi l'uso dei numeri romani potrebbe anche

            andare.


            E poi si può sempre scrivere Web II.VSpiacente ma O'raglio ha registrato la seguente espressione regolare ^Web .*$ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: cambiate nome no?




          E se poi vuoi fare Web 2.5? COme fai con i
          numeri

          romani?

          Web II,5 ?

          non credo ci sara' un web 2,5 ,
          ma, semmai, un web 3 .Secondo me lo chiameranno Web XP
    • Guybrush scrive:
      Re: cambiate nome no?
      NO.I marchi non possono essere utilizzati da terzi, le idee si. Punto.Sara' mia personale cura evitare per i prossimi due anni qualsiasi prodotto targato O'Reilly.
      GT
Chiudi i commenti