Vedi il banner e poi muori

Nei giorni scorsi il circuito banner di un'agenzia pubblicitaria ha cominciato a sparare trojan ai visitatori di diversi siti Web, tra cui una celebre e-zine inglese. Ecco i dettagli del clamoroso attacco


Roma – L’idea alla base del famoso attacco Download.Ject , che sfruttò le immagini presenti su alcuni siti web per diffondere un pericoloso worm, sembra aver fatto scuola. A diversi mesi di distanza da quell’episodio, infatti, ignoti cracker si sono avvalsi di un circuito di banner pubblicitari per infettare un imprecisato numero di navigatori del Web.

Il trojan è stato scoperto all’interno di alcuni banner della società Falk AG veicolati attraverso diversi siti web nordeuropei, tra i quali la ben nota e-zine inglese The Register: quest’ultima, accortasi del problema lo scorso sabato, ha temporaneamente bloccato tutta la pubblicità proveniente da Falk.

In un articolo , The Register ha spiegato che i banner incriminati installavano nei PC vulnerabili un exploit noto come Bofra, lo stesso contenuto all’interno di alcune recenti varianti del worm MyDoom. Ciò che rende Bofra particolarmente insidioso è la sua capacità di sfruttare un grave bug di Internet Explorer , relativo alla non corretta gestione di certi attributi del tag IFRAME, per il quale non esiste ancora nessuna patch. Chi ha installato il Service Pack 2 per Windows XP, o utilizza un browser diverso da IE, non corre rischi.

“(I problemi) sono iniziati sabato mattina con l’attacco di un cracker ad uno dei nostri sistemi di bilanciamento del carico”, ha spiegato ieri Falk in un comunicato . “Questo attacco ha utilizzato un punto debole di questo specifico tipo di sistema per il bilanciamento del carico (…) e ha fatto in modo che le richieste (HTTP, NdR) non passassero per i nostri server di advertising ma fossero redirette verso un sito compromesso. Questo accadeva ogni circa 30 richieste”.

Falk sostiene, dunque, che Bofra veniva scaricato da un sito web malevolo verso cui i cracker hanno dirottato parte delle connessioni provenienti dai banner. L’azienda ha stimato che gli utenti coinvolti nell’incidente sono “un piccolo numero”, numero quantificato con il 2% di un totale che, però, non è stato reso noto.

In questo advisory il SANS Institute raccomanda con enfasi agli utenti di Internet Explorer 6 di utilizzare un altro browser fino a che Microsoft non correggerà il bug legato ad IFRAME. Un ricercatore di sicurezza ha anticipato il big di Redmond rilasciando una patch per IE, mossa che, nell’ambiente della cyber security, ha però riacceso il dibattito sui rischi relativi all’uso di patch non ufficiali.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    juls
    ma quanto costa mensilmente questo abbonamento?
  • allmaster scrive:
    IO col 56k andavo anche più veloce di 6x
    bastava toglierle proprio le immagini ;)e i siti si aprono in un secondo
  • Anonimo scrive:
    BAH...
    1) non viene affiancata da un'offerta FLAT.2) non è l'ADSL.
  • Anonimo scrive:
    Ma chi scrive?!
    Ma chi scrive questi articoli?Il lessico è quello di un bambino, vengono usate parole come "ideuzza" o "sistemino", e per fortuna non hanno parlato di "programmilli" e di "dobloni"!Se poi l'autore sottolinea il fatto che manca l'applicativo per "Linux", beh.. ritengo sia veramente un gran peccato: a quanto dicono questo programma fa anche da adblocker, e ciò sarebbe molto utile per togliere la pubblicità //ykroZoZZ$$$ che popolava, almeno fino a qualche giorno fa, importanti siti "kontro" di riferimento per la popolazione italiana di Linuc$,
  • Anonimo scrive:
    Re: Provato!
    - Scritto da: Anonimo
    L'ho provato... E funziona! Di certo nonAhahah!! Ma no, ti sei confuso, non è possibile, non funziona neanche su Linux!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Non ci sarà alcun vantaggio
    - Scritto da: malex
    A mio parere non si avrà alcun
    vantaggio da questa "innovazione"
    perché:

    1) i modem effettuano già la
    compressione dei dati;

    2) il peso maggiore nel traffico internet
    è causato da dati già
    compressi (immagini, video, musica):

    3) i browser usano già dei meccanismi
    di cache per evitare di riscaricare dati
    già disponibili, per cui il
    proxy/cache è ridondante;

    --malex...e sopratutto perché non funziona su Linux.Quelli che hanno già confermato che funziona sono degli hobbisty o hanno le traveggole o sono dei troll o una claque mandata in giro a fare proseliti.
  • Anonimo scrive:
    Re: E' vero, l'ho provato e funziona!!!
    - Scritto da: Anonimo
    Innanzitutto il programma che si installa
    fornisce delle attente statistiche. Ebbene
    durante una navigazione media dove avrei
    scaricato circa 12.5mbytes il programma di
    libero ne ha scaricati solo 2.5mbytes, fate
    un pò voi!!Finalmente qualcuno che parla per conoscenza invece che per opinioni politiche e guerre sante!
    2) La maggior parte dei webdesigner, per
    esperienza, conoscono a malapena il concetto
    di compressione ed usabilità pertanto
    spesso i siti sono pesanti solo
    perchè mal organizzati!Confermo.
    Inoltre la compressione applicata dal modem
    attraverso il suo protocollo non è
    paragonabile a tecnologie più
    avanzate come quelle applicate da
    slipstream.Se non sbaglio, il modem dovrebbe usare lo stesso algoritmo utilizzato dal formato grafico GIF cioè l'algoritmo LZW dai nomi dei creatori Lempel Ziv Welch.
    Io vi dico di provare, funziona!
    Attenzione, che nessuno si sogni di
    scaricare più velocemente file da
    internet! In quel caso ovviamente non si
    guadagnerà niente.Chiaramente.Grazie!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Degrada le immagini.... che importa.
    - Scritto da: The_GEZ
    momento, almeno sui siti SERI, certo poi unDa come parli, il nocciolo della questione, il grande problema informatico si riduce solamente a dividere i browser SERI da quelli poco SERI e i siti SERI da quelli poco SERI ( Seriousness Divide ).Chiaramente tutti sappiamo quali sono i browser e i siti SERI e quali non lo sono, è ovvio, non occorre neanche specificarlo.( Permettimi una domanda, ma tu, sei SERIO ? )
    immagini), ma prova a spedire una e-mail con
    uno ZIP da 20 mega, cosa piu' che normale se
    si usa internet per lavoro, e vediamo come
    ti accelera ....Beh guarda, l'allegato di 20 mega spediscilo pure da broadband, ci metti una vita lostesso; la maggiorparte delle connessioni in broadband sono asimmetriche, con un'enorme differenza tra un altissimo downstream e un piccolo upstream ( sempre un multiplo del modem 56K, per carità, ma ben lungi dalla banda disponibile per il downstream ).Non sai neanche di cosa stai parlando.
    Certo, se poi dici "mgelio che niente" ...
    ma non e' questa la soluzione ad un problema
    che diventa ogni giorno piu' grande.A volte si ha quel che si merita.Pagati la connessione satellitare.
  • Anonimo scrive:
    Re: Degrada le immagini.... che importa....
    - Scritto da: Anonimo
    Dipende...se il server fornisce tutto
    sequenzialmente bisogna attendere
    finchè la pagina sia completa anche
    nel testo.
    E poi slipstream di libero funziona anche
    con Firefox, Opera o chicchesia è
    solo necessario configurare il proxy
    (verificato).
    Di quali altri browser seri parlavi ?Ma naturalmente parlava dei browser open source!
  • The_GEZ scrive:
    Re: Altra immondizia
    Ciao Anonimo !
    Neppure l'ADSL è il broadband, dai
    facci il favorepuo' darsi, ma due torti non fanno una ragione.
  • The_GEZ scrive:
    Re: Altra immondizia
    Ciao Anonimo !
    P.S. Sto cercando di scaricare da 2
    settimane un distro Linux con il GPRS: ce la
    farò????Boh !Ma vista la situazione vai i n un negozio e comperatela, hai i CD il software i manuli cartacei (che sono sempre i migliori ... :-)E mi sa che alla fina la hai pure pagata meno ...:s
  • The_GEZ scrive:
    Re: Per i piagnoni non coperti
    Ciao Anonimo !
    Winzoz è uno standard del cazzo dal
    momento che, che sia col modem 56k che
    ADSL, nei download e negli upload viaggia ad
    1/3 della velocità di qualsiasi
    macchina Linux!?????????????????Ok, quando mi si dice che Linux funziona meglio di Win ... ma non comiciamo a sparare stronzate, la velocita' di connessione non dipende dal sistema operativo al massimo dalla sua configurazione (Il TCP/IP e' getito in maniera identica) e comunque la velocita' non cala di 2/3 !!!
    PS: te lo dice uno che usa tutti e 3 i
    sistemi e che sa! ;)Da quello che hai scritto mi sa che non ne sai poi molto ....
  • The_GEZ scrive:
    Re: Per i piagnoni non coperti
    Ciao Anonimo !OOOhh !Finalmente !Si e' aspettato un po' ma poi il solito mini membro della anonima troll e' arrivato ....
    Sempre a sparare sentenze su telecom che non
    vi copre. Avete visto che bastava aspettare
    e la soluzione per la banda larga a tutti
    arrivava?Mah ?Ti pagano ?E se si quanto ?Se vale la pena smetto di firmare i miei messaggi e sposo la tua/vostra lina di condotta, dovo arrotondare lo stipendio, sai com'e io sono uno di quei piagnoni che per vivere dovono lavorare e sono pure talmete idiota da pagare le tasse ....
  • Anonimo scrive:
    Re: E' vero, l'ho provato e funziona!!!
    pare funzionare anche a me! ....e dire che ero scettico! ;)proprio vero... provare per credere!
    • Anonimo scrive:
      Re: E' vero, l'ho provato e funziona!!!
      idea geniale comunque, era già usato dai provider gprs (v. proxy vodafone) applicarlo al dialup è una grande cosa, anche se limiterà un pò la crescita del broadband in italia chi se ne frega, tanto per ora da quella ci guadagna sempre e solo la solita telecom
  • Anonimo scrive:
    Vale anche per il GPRS di Wind?!?!
    Ciao a tutti,pensate che tale soluzione sia anche valida, e quindi funzionante, per chi si connette via GPRS con Wind?Beh, se così fosse sarebbe proprio un granda cosa...
    • Anonimo scrive:
      Re: Vale anche per il GPRS di Wind?!?!
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao a tutti,

      pensate che tale soluzione sia anche valida,
      e quindi funzionante, per chi si connette
      via GPRS con Wind?

      Beh, se così fosse sarebbe proprio un
      granda cosa...Cavolo, bisogna fare in modo di provare...
    • Anonimo scrive:
      Re: Vale anche per il GPRS di Wind?!?!
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao a tutti,

      pensate che tale soluzione sia anche valida,
      e quindi funzionante, per chi si connette
      via GPRS con Wind?

      Beh, se così fosse sarebbe proprio un
      granda cosa...provato e funza alla grandec'e' un bel miglioramento
  • Anonimo scrive:
    Re: Altra immondizia
    - Scritto da: Anonimo
    Neppure l'ADSL è il broadband, dai
    facci il favoreInfatti come ho gia' detto stiamo in italia. I giapponesi stanno gia' col FastEthernet in casa e stanno migrando a Gigabit. Ok, sono i giapponesi, sono fighi, hanno Goldrake, non hanno Telecom e lavorano 400 giorni l'anno, ma noi stiamo col 56K in mezza italia. Pardossalmente, hanno la Yakuza ma questo non gli impedisce di avere banda larga, da noi la mafia su queste cose deve ancora capire che si puo' fare business in maniera meno sporca di come fa Telecoz e guadagnarci. Persino in Grecia (mica sto' andando tanto lontano e parlando di una cultura tecnologica superiore) hanno il wifi ovunque.....Vedila come ti pare, ma per ora (e per molto, temo) ADSL nel nostro paese e' il broadband. E nel broadband gli investimenti NON vengono fatti. Questa e' la triste realta'.
  • Anonimo scrive:
    Re: Degrada le immagini.... che importa....
    Dipende...se il server fornisce tutto sequenzialmente bisogna attendere finchè la pagina sia completa anche nel testo.E poi slipstream di libero funziona anche con Firefox, Opera o chicchesia è solo necessario configurare il proxy (verificato).Di quali altri browser seri parlavi ?
  • Anonimo scrive:
    non va con firefox?
    pare a me o non funziona con firefox?!?In ogni caso non ho notato un miglioramento cosi' consistente...
  • Anonimo scrive:
    Nuovo modo per sniffare le password
    Hanno trovato un modo per sniffare le password degli utenti.Ci sarà bene qualche utente che entra in un sito a pagamento???
    • Anonimo scrive:
      Re: Nuovo modo per sniffare le password
      E secondo te....un provider per sniffarti la password ha bisogno di un programma client sulla tua macchina ??Ma che dici.....i nostri dati passano dai loro server, sempre!!!Quindi se vogliono i nostri dati non hanno bisogno di chiederci ne il permesso ne tantomeno di installarci client che possono farci insospettire......andiamo bene...!
      • The_GEZ scrive:
        Re: Nuovo modo per sniffare le password
        Ciao Anonimo !
        E secondo te....un provider per sniffarti la
        password ha bisogno di un programma client
        sulla tua macchina ??Se il sistema di passwordo e' ben fatto ... si !
        Ma che dici.....i nostri dati passano dai
        loro server, sempre!!!Ma in forma cifrata e non decifrabile da loro, mentre se fai gurare un sw sulla macchina dove la pssword viene digitata si puo' "intercettare" la pressione dei tasti e memorizzare il tutto
        tantomeno di installarci client che possono
        farci insospettire.
        .....andiamo bene...!I computer sono fragili, ma non cosi' fragili .....A meno che non cadiamo in qualche trappolone ... facendo discordi tipo il tuo ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Nuovo modo per sniffare le password
          Secondo te la password che invii per la posta (che per molti provider e' la stessa della connessione) passa in forma cifrata? mmmm, mi sa' che ti sbagli di grosso ;)
          • The_GEZ scrive:
            Re: Nuovo modo per sniffare le password
            Ciao Anonimo !
            Secondo te la password che invii per la
            posta (che per molti provider e' la stessa
            della connessione) passa in forma cifrata?
            mmmm, mi sa' che ti sbagli di grosso ;)... Riprova e controlla ....Ho detto se il sistema e' fatto BENE ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuovo modo per sniffare le password
            E' improbabile comunque questa storia che ci sia dello spyware dentro potrebbe non essere del tutto assurda dato che stiamo parlando di una connessione internet teoricamente gratruita, anche se è molto bassa la probabilità che aziende come Infostrada e la stessa Slipstream che gli fornisce il software si permettano di giocarsi la credibilità con giochini del genere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuovo modo per sniffare le password
            Tutto è possibile con il software closed-source!
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuovo modo per sniffare le password
            - Scritto da: The_GEZ
            Ciao Anonimo !


            Secondo te la password che invii per la

            posta (che per molti provider e' la
            stessa

            della connessione) passa in forma
            cifrata?

            mmmm, mi sa' che ti sbagli di grosso ;)

            ... Riprova e controlla ....
            Ho detto se il sistema e' fatto BENE ...Mi fai un esempio di sistema "fatto BENE"? Dico, avete a disposizione dei tool come Ethereal per controllare il traffico da e verso la vostra interfaccia, non creiamo leggende metropolitane su dei protocolli vecchi quanto Internet stesso! Le password escono tutte in chiaro, a meno che non ci si collega ad un server ssh, ad esempio.
  • Anonimo scrive:
    Re: per linux...
    Ma avete capito o no cosa fà sto programma??Che c'entra farsi la cache in locale ??E se il sito è aggiornato ?? Se è la prima volta che lo aprite ?Se dobbiamo discutere dell'ingiustizia che il software non sia disponibile per linux sono d'accordo......ma non sminuiamo!
  • sk scrive:
    Degrada le immagini.... che importa....
    Fantastico! Che soluzione!Penso che solo in Italia poteva venire fuori un'idea così geniale.Io proporrei di cavare anche qualche lettera qua e la nelle parole più lunghe:Tnto il senso del dscorso si capisc lo stsso.Cavolo! Potremmo migliorare un altro 10%!!!!!!!!! E poi si potrebbe pensare di mandare le pagine web a metà, tanto uno mica lo legge tutto quello che c'è in una pagina!Che cosa stiamo aspettando!!!! Ecco finalmente una soluzione seria contro il digital divide! Grande Italia, continua così!==================================Modificato dall'autore il 23/11/2004 17.17.38
    • Anonimo scrive:
      Re: Degrada le immagini.... che importa....
      Quello che dici potrebbe essere giusto....ma non lo è.Questa tecnica consente a chi non ha una adsl di poter visualizzare un sito e principalmente i suoi contenuti essenziali in minor tempo.Sinceramente aprire www.ansa.it in 3-4 secondi piuttosto che in 20-25 secondi ....a me serve, anche perchè non lo consulto per vedere delle belle foto ma per i contenuti.Poi il tuo sfogo contro il digital divide fallo contro Telecom e non contro infostrada che è più vittima di noi del monopolio, strozzinaggio etc. etc. di una società che non vuole saperne di finirla di fare la "mafiosa" e di uno Stato, che per X interessi, fà finta di niente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Degrada le immagini.... che importa....
        - Scritto da: Anonimo
        Quello che dici potrebbe essere giusto....
        ma non lo è.
        Questa tecnica consente a chi non ha una
        adsl di poter visualizzare un sito e
        principalmente i suoi contenuti essenziali
        in minor tempo.
        Sinceramente aprire www.ansa.it in 3-4
        secondi piuttosto che in 20-25 secondi ....a
        me serve, anche perchè non lo
        consulto per vedere delle belle foto ma per
        i contenuti.
        Poi il tuo sfogo contro il digital divide
        fallo contro Telecom e non contro infostrada
        che è più vittima di noi del
        monopolio, strozzinaggio etc. etc. di una
        società che non vuole saperne di
        finirla di fare la "mafiosa" e di uno Stato,
        che per X interessi, fà finta di
        niente.I browser seri visualizzano il testo di una pagina prima di caricare le immagini.
      • sk scrive:
        Re: Degrada le immagini.... che importa.

        Sinceramente aprire www.ansa.it in 3-4
        secondi piuttosto che in 20-25 secondi ....a
        me serve, anche perchè non lo
        consulto per vedere delle belle foto ma per
        i contenuti.Tu navighi solo sull'ansa? Se è così allora non temi il digital divide. Il web è fatto un po' diverso, e non sarà questa tecnologia ridicola a cambiare le cose per chi non ha l'ADSL.
        Poi il tuo sfogo contro il digital divide
        fallo contro Telecom e non contro infostrada
        che è più vittima di noi del
        monopolio, strozzinaggio etc. etc. di una
        società che non vuole saperne di
        finirla di fare la "mafiosa" e di uno Stato,
        che per X interessi, fà finta di
        niente.Infostrada non è meglio di Telecom. Ti dice niente libero@sogno? A me molto. Ma è colpa mia, c'era scritto anche nel nome, la flat adesso te la do, poi te la sogni....Come ho fatto a non capire.... Io sospetto seriamente che ci sia un accordo tra le tlc italiane. Telefonia mobile compresa. Guarda il GPRS..... stanno sparendo le flat. Pensano che navigheremo a 60 centesimi al mega? Auguri.
      • The_GEZ scrive:
        Re: Degrada le immagini.... che importa.
        Ciao Anonimo !
        Quello che dici potrebbe essere giusto....
        ma non lo è.e invece si.
        Questa tecnica consente a chi non ha una
        adsl di poter visualizzare un sito e
        principalmente i suoi contenuti essenziali
        in minor tempo.
        Sinceramente aprire www.ansa.it in 3-4
        secondi piuttosto che in 20-25 secondi ....a
        me serve, anche perchè non loI "contenuti" della pagina compaiono subito in quanto la pagina in se (HTML) viene scaricata in pochissimo tempo (il modem stesso applica una forma di compressione ...) e le immagini caricate in un secondo momento, almeno sui siti SERI, certo poi un sito puo' fare in modo che la pagina non si visualizzai fino a che non sono caricati i banner pubblicitari.
        Poi il tuo sfogo contro il digital divide
        fallo contro Telecom e non contro infostrada
        che è più vittima di noi delLa situazione attuale conviene a tutti gli operatori, ad alcuni di piu' (telecom) ad altri meno ... ma conviene, conviene ...
        monopolio, strozzinaggio etc. etc. di una
        società che non vuole saperne di
        finirla di fare la "mafiosa" e di uno Stato,
        che per X interessi, fà finta di
        niente.Quella di libero e' solo un modo per sviare l' attenzione da vero problema e fare pensare che sia possibile ottenere cose mirabolanti con quello che si possiede.Ma e' solo fumo negli occhi, l' accelerazione e' tutto furi che un 6X e comunque vale solo per "un certo tipo" di utilizzo ovvero quella di semplice consulto di pagine WEB (se proprio ti interessa solo il testo, disabilita il caricamento delle immagini), ma prova a spedire una e-mail con uno ZIP da 20 mega, cosa piu' che normale se si usa internet per lavoro, e vediamo come ti accelera ....Certo, se poi dici "mgelio che niente" ... ma non e' questa la soluzione ad un problema che diventa ogni giorno piu' grande.
  • Anonimo scrive:
    per linux...
    Se installi squid o qualche proxy sulla macchina, la cache te la fai da solo....
  • Anonimo scrive:
    Re: Altra immondizia
    Te la vedi Wind che copre tutta l'Italia con la FTTH?- Scritto da: Anonimo
    Invece di buttare milioni di ? a pagare
    brevetti e diritti su una teconologia che
    potrebbe durare un paio di anni, potrebbero
    investirli per mettere le basi di una
    tecologia che potrebbe durarne 10.......
    valli a capire
  • Anonimo scrive:
    Re: Opera lo supporta, no?Quindi anche linux
    Sì, ma al momento non esiste un programma client da installare su linux...
    • Anonimo scrive:
      Re: Opera lo supporta, no?Quindi anche linux
      - Scritto da: Anonimo
      Sì, ma al momento non esiste un
      programma client da installare su linux...Beh ma con il modello dell'open source vedrai che verrà fuori e funzionerà meglio di quello closed, GARANTITO.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non capisco
    Cosa c'è da capire ???Se i server di infostrada comprimendo i dati che ci inviano li riducono fino ad un sesto....il guadagno è ovvio...la banda occupata da ogni utente si divide in un sesto....pertanto loro risparmiano banda da poter distribuire meglio agli altri utenti!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma i modem lo fanno gia'...
    A me la compressione la facevano, con tin.it premium non ero mai sotto i 9.5 KB/s...- Scritto da: Anonimo
    A proposito, l'isdn l'ho usata per anni,
    dopo il 144oo e il 288oo... anche lì
    mi son sempre chiesto perchè ca77o
    non mi lasciavano usare la compressione dei
    dati che mi funzionava tanto bene con i
    vecchi modem analogici...

    Dai, sto scherzando, le risposte le sappiamo
    già =) E' il solito cavar sangue dai
    muri.
  • Anonimo scrive:
    Re: internet gratis costa 60 cent/ora
    Ma che c'entraaaase uno si trova in una zona servita dall'adsl è ovvio che non se ne fà niente di quest'offerta!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma i modem lo fanno gia'...
    Tutti i siti messi su da me supportano il gzip/deflate...Mi connetto con GPRS... sono molto sensibile sull'argomento banda :DMauro--http://jack.logicalsystems.it/homepage/
  • Anonimo scrive:
    ma solo con libero?
    funziona solo con un abbonamento a libero o con qualsiasi numerazione 702 (tiscali, virgilio, ecc..)supporta firefox?grazie, ciao.
  • Anonimo scrive:
    Opera lo supporta, no?Quindi anche linux
    C'era un articolo qua su punto informatico che annunciava la partnership di Opera con i tipi di SlipStream, per fornire il servizio... quindi...$TITOLO
  • Anonimo scrive:
    Re: Funziona anche col 7021551055
    libero ha una flat analogica ? magari serale?quanto costa ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Funziona anche col 7021551055
      Adesso non sò, io ho un tutto incluso (internet 24h + chiamate ai fissi in tutta italia) a circa 45 euro mese, è la ex-tempo-zero!!!
  • Anonimo scrive:
    internet gratis costa 60 cent/ora
    2 conti: costa 60 centesimi di euro all orafacciamo 2 ore al giorno e sono 1,,2 euro per 30 giornicirca 36 euro..???con quella cifra uno si fa l adsl!ma per favore......meglio una flat scassata ma flat!!!!
  • ramas_rtl scrive:
    Van Jacobson
    Sarà mica collegato con la tecnologia di cui al subj?I mitici vjcomp e vjunc del kppp :)
  • Anonimo scrive:
    Non capisco
    ma che significato ha questa mossa... non riesco a capire...forse solo pubblicità. mah...
  • oscarfc scrive:
    Re: Ma i modem lo fanno gia'...
    - Scritto da: midori
    TUTTI i modem da ormai tempi immemori hanno
    un sistema di compressione (V42bis e/o MNP5)
    che riesce a comprimere fino a 4 volte, in
    maniera del tutto trasparente...

    La compressione è di tipo un po'
    differente da quella adattativa usata dalla
    maggior parte dei compressori per computer,
    infatti a volte il sistema del modem riesce
    a comprimere un po' anche archivi gia'
    compressi.Che i modem comprimano i dati è un dato di fatto. (Shannon docet!)Tornando al modello ISO OSI il modem lavora a livello 1, il PPP a livello 2, ma a leggere la documentazione di Libero si evince che il loro sistema lavora a livello 5 o per meglio dire 6.Esso è in grado di interpretare ciò che trasmette e comprimerlo di conseguenza. Resta da vedere, come detto già da qualcuno, se i loro server hanno potenza di calcolo per reggere l'algoritmo di compressione, quando molti utenti sono connessi.Ciao oscar.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non ci sarà alcun vantaggio
    Sono daccordo, l'incremento reale sara' minimo e nullo per i download... meglio linux il cui stack tcp/ip e' piu' performante!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ci sarà alcun vantaggio
      - Scritto da: Anonimo
      ... meglio
      linux il cui stack tcp/ip e' piu' performante!!!Ero in pensiero.... :sAvete proprio il complesso di avercelo piccolo, il mercato!.Però è anche vero che la cronica incapacità di Linux nel gestire l'hardware mediamente recente permette di concentrare la CPU semplicemente per navigare su pochi e selezionati siti da cui non scaricare nulla, tanto 999 volte su 1000 è roba per Windows, a meno di andare su qualche "sito zoo" a loro riservato ["andiamo a vedere i Linuxari, guarda come fanno il boot come root...bellino, non si ricorda più la password...meglio così, chissà cosa avrebbe fatto l'unico utente & proprietario sul computer: meglio proteggerlo da sè stesso....vedi: quello è LiLo: fra 15 minuti avrà terminato lo startup e potrà iniziare a scrivere una lettera in ascii puro e modalità VGA...no, non parlare di "Sospensione", "Word" che poi ci rimangono male...per calmarli, fagli i complimenti per lo stack tcp/ip!]:-pSimone
  • Anonimo scrive:
    ROTFL
    Attivare la compressione standard per il protocollo ppp era troppo difficile...Senza contare che probabilmente spremendosi una giornata vengono fuori altri n modi possibili per piazzare un livello di compressione fra un client e un proxy.Ma no era piu` facile pagare il figlio del cugino del capo per sviluppare un'applicazione ad hoc, figlio che naturalmente neanche a dirlo e` totalmente all'oscuro di concetti basilari quali "multipiattaforma" che dovrebbero essere in cima ai requisiti quando si giochicchia con le reti...Mi ricorda il Netphone di tiscali. Tiscali, l'unica azienda che e` riuscita ad usare *ActiveX* oltre microsoft, negando un servizio utilissimo a migliaia di utenti *paganti*.Avanti pure con la scemenza aziendale!
  • Anonimo scrive:
    Re: Per i piagnoni non coperti

    Winzoz è uno standard del cazzo dal
    momento che, che sia col modem 56k che
    ADSL, nei download e negli upload viaggia ad
    1/3 della velocità di qualsiasi
    macchina Linux!Mi sa che il tuo pc con win ha qualche problema, io ne ho uno con linux e uno con win e non c'è nessuna differenza nella velocità di download e upload.
  • Anonimo scrive:
    Re: funziona anche con ISDN?
    Credo che l'importante sia che ti colleghi con una numerazione 702!Comunque prova. Per es. nel sito di libero c'era solo 7027020000, io invece ho provato 7021551055 (una flat) e funziona lo stesso.Installalo e prova, te ne accorgerai subito se è operativo.Ah! Casomai facci sapere.
  • Anonimo scrive:
    Re: Altra immondizia
  • thewolf scrive:
    funziona anche con ISDN?
    Salve,qualcuno sa se questa nuova offerta funziona anche con connessione ISDN?Non sono riuscito a trovare una risposta sul sito web libero.it.Grazie.
  • Anonimo scrive:
    Funziona anche col 7021551055
    Quindi anche con le flat di libero!Provato!Salvatore
  • Anonimo scrive:
    Re: Lacqua calda è già stata inventata...
    - Scritto da: Anonimo

    Leggetevi RFC 2616 (giugno '99) al paragrafo
    3.5.

    Ivan B.La notizia non parla di "invenzione" ma di un nuovo servizio offerto che potrebbe far comodo a molto persone (se funzionerà ovviamente).Sei solo un sapientino borioso.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma i modem lo fanno gia'...
    - Scritto da: midori
    PERO'!!! Sulle ADSL non la attivano!! Guarda
    caso! Non lo fa nessuno, neppure provider
    efficienti e carissimi come NGI!
    Perche'? Semplice, ci darebbero troppa
    banda...Il problema principale è che avrebbero bisogno di incrementare le potenze di calcolo dei server per comprimere e decomprimere a manetta 8)
  • Anonimo scrive:
    Re: Per i piagnoni non coperti
    Ci sei o ci fai???(linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: Per i piagnoni non coperti

    Winzoz è uno standard del cazzo dal
    momento che, che sia col modem 56k che
    ADSL, nei download e negli upload viaggia ad
    1/3 della velocità di qualsiasiE ti risponde un sistemista Linux che non ama Microsoft ed i suoi prodotti ma che li conosce altrettanto bene e che ti dice che quanto hai scritto non è assolutamente vero :)Nel PPP Windows gestisce la compressione esattamente quanto Linux o Mac, peccato che poi non lo facciano i provider. E per il resto a meno che non ti metti ad incasinare l'MTU il transfer rate non è diverso da quello di un S.O. Linux o Mac. Puoi al massimo ottimizzare alcuni parametri per guadagnare qualcosa ma da qui a dire che scarica ad 1/3 della velocità ne passa !
  • Anonimo scrive:
    Re: Che bello !
    Poetastro....tutto quello che è su internet non è detto che sia compresso al massimo.Se un webdesigner produce un sito ovviamente comprimerà le immagini fino ad un livello che garantisca anche una certa qualità!Con il programma di libero si sceglie la qualità di visualizzazione delle immagini....la maggior parte delle volte che ce ne frega che le varie foto e immaginette siano chiarissime??Quindi il programma comprime le immagini a livello spintissimo a discapito della qualità (livello configurabile).Quando vuoi vedere bene un'immagine premi il tasto dx e scegli "vedi originale".Una jpeg da 30kb se compressa a discapito della qualità può anche diventare 8kb!
    • Anonimo scrive:
      Re: Che bello !

      Quando vuoi vedere bene un'immagine premi il
      tasto dx e scegli "vedi originale".
      Una jpeg da 30kb se compressa a discapito
      della qualità può anche
      diventare 8kb!si e poi una riga più sotto hai da scaricare un flash da 200K (di pubblicità ovvio) che non puoi ridurre la qualità....passa a firefox e scegli quel che vuoi fare e non lasciare che gli altri scelgano per te...e poi questi "markettari" sapranno che se i banner sono poco definiti saranno ancora meno appetibili per gli utenti e che quindi saranno cliccati ancor di meno? e dubito che la gente ci cliccherà sopra per vederli al massimo della qualità. bella zappata sui piedi che si danno, 'sti markettari...
      • Anonimo scrive:
        Re: Che bello !
        Beh, innanzitutto il programma ha una apposita opzione per la compressione dei contenuti flash.Firefox ?? Lo stò scaricando, Firefox+Slipstream mi sembra un'ottima accoppiata!;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Che bello !
        - Scritto da: Anonimo
        e poi questi "markettari" sapranno che se i
        banner sono poco definiti saranno ancora
        meno appetibili per gli utenti e che quindi
        saranno cliccati ancor di meno? e dubito che
        la gente ci cliccherà sopra per
        vederli al massimo della qualità.
        bella zappata sui piedi che si danno, 'sti
        markettari...Ma quale zappata, scendi dalle nuvole, non usi un programmillo per bloccare la pubblicità? ci sono sia quelli che per usarli devi pagare dobloni, che quelli a scrocco! Bella ideozza? Aggiornati!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma i modem lo fanno gia'...
    Se è per questo pure i miei server web hanno la compressione gzip attivata. Comunque la presunta velocità del prodotto di Wind è data da una serie di fattori. Uno è l'utilizzo di un proxy, poi la compressione di tutti i dati non ancora compressi e per ultimo la riduzione della dimensione delle immagini ovviamente a scapito della qualità.Certo se tutti i siti avessero gzip attivo ed i webmaster usassero immagini "leggere" agli utenti basterebbe installare un proxy in locale per ottenere gli stessi vantaggi con qualunque provider. Sfortunatamente questa non è la realtà e quindi quelli di Wind hanno trovato un modo per attirare a se nuovi clienti...
  • Anonimo scrive:
    Re: Non ci sarà alcun vantaggio
    A quanto ho capito, si può impostare la qualità delle immagini che si ricevono direttamente sul proxy. Lui fa il lavoro e a te arrivano immagini di bassa qualità ma molto leggere. Se le vuoi vedere bene, absta un click.Inoltre credo blocchi alcuni banner e popup.Quindi qualche vantaggio c'è.
  • Anonimo scrive:
    E' vero, l'ho provato e funziona!!!
    Innanzitutto il programma che si installa fornisce delle attente statistiche. Ebbene durante una navigazione media dove avrei scaricato circa 12.5mbytes il programma di libero ne ha scaricati solo 2.5mbytes, fate un pò voi!!Provate ad aprire www.ansa.it con una dial-up in 2 secondi! Io ci sono riuscito.Dire che il materiale grafico arriva già compresso da internet è sbagliato per diversi motivi:1) Il programma consente di ricevere le immagini molto più compresse dell'originale (l'utente può configurare il grado di compressione e quindi la qualità, qualora un'immagine interessa si potrà sempre visualizzarla come in origine cliccandoci sopra col tasto dx e scegliendo l'apposita opzione).2) La maggior parte dei webdesigner, per esperienza, conoscono a malapena il concetto di compressione ed usabilità pertanto spesso i siti sono pesanti solo perchè mal organizzati!Inoltre la compressione applicata dal modem attraverso il suo protocollo non è paragonabile a tecnologie più avanzate come quelle applicate da slipstream.Io vi dico di provare, funziona!Attenzione, che nessuno si sogni di scaricare più velocemente file da internet! In quel caso ovviamente non si guadagnerà niente.Salvatore
  • Anonimo scrive:
    Re: E chi ha Libero@Sogno?
    ...me lo chiedo anch'io. Libero@Sogno è troppo scomodo per Windi/Infostrada. I server dovrebbero essere gli stessi, quindi....
    • Anonimo scrive:
      Re: E chi ha Libero@Sogno?
      secondo questa pagina sul sito di Liberohttp://internet.libero.it/dialup56k/clienteInfostrada.phtmlbasta usare il numero 702 1055 100 al posto di 1055 411010 per continuare ad usufruire di Libero&Sogno. Basta leggere...Francesco
  • Anonimo scrive:
    Re: Per i piagnoni non coperti
    c'e' l'ADSL? :D
  • Akiro scrive:
    Re: Ma i modem lo fanno gia'...
    e qual'era il provider che ti forniva l'accesso conc ompressione hardware? mai visto uno purtroppo...ciao
  • Anonimo scrive:
    E chi ha Libero@Sogno?
    Come da oggetto, il numero da chiamare è diverso dal 702. Siamo tagliati fuori, oppure basta scaricare il programmino?
  • malex scrive:
    Non ci sarà alcun vantaggio
    A mio parere non si avrà alcun vantaggio da questa "innovazione" perché:1) i modem effettuano già la compressione dei dati;2) il peso maggiore nel traffico internet è causato da dati già compressi (immagini, video, musica):3) i browser usano già dei meccanismi di cache per evitare di riscaricare dati già disponibili, per cui il proxy/cache è ridondante;--malex
  • Anonimo scrive:
    Re: Altra immondizia
  • Anonimo scrive:
    Lacqua calda è già stata inventata...
    Leggetevi RFC 2616 (giugno '99) al paragrafo 3.5.Ivan B.
  • Anonimo scrive:
    Provato!
    L'ho provato... E funziona! Di certo non è nulla di "miracoloso", in fin dei conti non fa altro che rielaborare immagini, comprimere il testo ed eliminare alcuni ad.E per la navigazione e la posta elettronica in effetti un incremento di prestazioni c'è e si vede.Naturalmente questo tool serve molto a poco per quanto riguarda il trasferimento file, allegati di posta compresi. Soprattutto se compressi! E naturalmente, nel caso delle immagini dei siti, più viene impostata una velocità di trasferimento alta e più viene abbassata la qualità delle immagini trasferite. Ma fortunatamente è possibile attivarlo e disattivarlo in qualsiasi momento, anche mentre si è on-line.E brava Wind. E' riuscita a fare qualcosa di serio...
  • Anonimo scrive:
    Re: Per i piagnoni non coperti
    andate tutti a quel paeXX!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: E lo slipstream data?
    Forse non ho capito io, ma la tecnica è la stessa, il fornitore è lo stesso, ed il programmino, spero, servirà solo per i browser (o quantaltro) che non supprtano questa tecnica di trasferimento dati. Ovviamente Opera non ne necessiterà :)Ciauu. GianluigiA
  • Anonimo scrive:
    Re: Altra immondizia
    In effetti potrebbero investire in coperture adsl e in fornitura completa di servizi telefonici (senza attaccarsi a telecom e permettendo finalmente agli utenti di liberarsi dal canone).La teconologia di compressione per aumentare la velocità di download già c'è, ma su una linea dial up sono troppi i fattori da considerare, il 6x è reale solo in linea priva di rumori e non intasata (funziona anche per l'adsl ma se su 80kb ne perdi anche 5-6 in download non ti cambia la vita, su una 56k se ne predi 3-4 so c...i).Invece di buttare milioni di ? a pagare brevetti e diritti su una teconologia che potrebbe durare un paio di anni, potrebbero investirli per mettere le basi di una tecologia che potrebbe durarne 10....... valli a capire
  • Shu scrive:
    Re: Ma i modem lo fanno gia'...
    - Scritto da: midori
    Anche il protocollo PPP, usato praticamente
    ovunque sia in dialup che per le ADSL,
    supporta dei sistemi di compressione. Magari
    non efficaci come quelle dei modem, pero'
    sulle ADSL sarebbe una vera manna..

    PERO'!!! Sulle ADSL non la attivano!! Guarda
    caso! Non lo fa nessuno, neppure provider
    efficienti e carissimi come NGI!
    Perche'? Semplice, ci darebbero troppa
    banda...Per quanto mi riguarda attivo il mod_gzip su tutti i server apache che mi capitano sottomano.Il che rende inutile qualsiasi forma di compressione delle pagine web che i "markettari" si ingegnano a studiare per fregare la gente.I miei siti vanno gia` 6 volte piu` veloci... :PQuello che molti non sanno e` che anche ExploDer supporta la compressione gzip in modo trasparente.Se solo lo facesse piu` gente. E se solo si facessero siti piu` leggeri... ma qui sto sognando.Bye.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che bello !

    C'è una oscura compressione che
    può aiutare su alcuni di questi
    formati , è la "stream compression"
    e ci aiuta a comprendere perchè
    spesso il modem che già possediamo va
    (o meglio andava) più veloce della
    massima banda.dal sito Slipstream:"SlipStream Data uses lossless compression for text data including plain text, HTML, Javascript and Content Style Sheets (CSS) "..." compression algorithms that can achieve as much as 20:1 on-line compression for web text data objects,"quindi vale solo per il testo, e a noi ci danno la versione Demo che va solo a 6x :D:D:D
    • il Poetastro scrive:
      Re: Che bello !
      Bellissimo,la prima cosa che ho ottenuto è stato il fatto che il portatile per chiuderlo ho dovuto dargli una martellata.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma i modem lo fanno gia'...
    - Scritto da: Anonimo
    Sta di fatto che il 144oo l'usavo "qualche
    annetto" fa, oggi più che inventare
    l'acqua calda (e anche i programmilli che
    velocizzano la connessione facendo una cache
    locale ce n'è piena l'aria... dai)
    servirebbe concentrarsi sulla rottamazione
    delle connessioni dial-up e che so anche
    solo dare nuova vita all'isdn - che di
    problemi di diffusione non ne ha - a doppio
    canale spacciandola come un'adsl per iVeramente l'isdn di problemi di diffusione ne ha eccome... a casa mia non arriva perchè la centrale "è piena" e una mia amica, che non abita certo fra le montagne, non la può proprio avere... :-(Ciao, Leto
  • Anonimo scrive:
    Uau...
    Non vedo l'ora che mi scada l'abbonamento adsl....
  • Anonimo scrive:
    Re: Per i piagnoni non coperti
    Dalle nostre parti c'è un detto:" Il Signore dà il pane a chi non ha i denti..."E parimenti Telecom dà la banda larga a tipi come te, giusto per consentire loro di venire qui a scrivere 4 cagate prive di intelligenza...:@
  • Anonimo scrive:
    Re: Per i piagnoni non coperti
    Non importa che per linux non ci sia, tanto Windows è ormai uno standard ed è chiaro che le aziende si rivolgano ad esso.Poi c'è pure la versione mac, quindi diciamo che è un qualcosa che saranno in grado di usare tutti.Winzoz è uno standard del cazzo dal momento che, che sia col modem 56k che ADSL, nei download e negli upload viaggia ad 1/3 della velocità di qualsiasi macchina Linux!Per cosa credi che stà gran troiata quelli di libero l'abbiano proposta solo ai winzozzari e agli utenti mac?PS: te lo dice uno che usa tutti e 3 i sistemi e che sa! ;)
  • MrFaber scrive:
    Re: Per i piagnoni non coperti
    - Scritto da: Anonimo
    Sempre a sparare sentenze su telecom che non
    vi copre. Avete visto che bastava aspettare
    e la soluzione per la banda larga a tutti
    arrivava?Quello è un accrocchio, non è banda larga
    Non importa che per linux non ci sia, tanto
    Windows è ormai uno standard ed
    è chiaro che le aziende si rivolgano
    ad esso.Le tue argomentazioni sono così limpide e convincenti che quasi quasi passo al famoso "standard" a cui ti riferisci... rotfl
    Poi c'è pure la versione mac, quindi
    diciamo che è un qualcosa che saranno
    in grado di usare tutti.Dai, su, ci sono già abbastanza troll nei forum di PI, potresti almeno impegnarti un po' di più...==================================Modificato dall'autore il 23/11/2004 3.14.15
    • Anonimo scrive:
      Re: Per i piagnoni non coperti
      - Scritto da: MrFaber
      - Scritto da: Anonimo


      Sempre a sparare sentenze su telecom
      che non

      vi copre. Avete visto che bastava
      aspettare

      e la soluzione per la banda larga a
      tutti

      arrivava?

      Quello è un accrocchio, non è
      banda larga


      Non importa che per linux non ci sia,
      tanto

      Windows è ormai uno standard ed

      è chiaro che le aziende si
      rivolgano

      ad esso.

      Le tue argomentazioni sono così
      limpide e convincenti che quasi quasi passo
      al famoso "standard" a cui ti riferisci...
      rotfl


      Poi c'è pure la versione mac,
      quindi

      diciamo che è un qualcosa che
      saranno

      in grado di usare tutti.

      Dai, su, ci sono già abbastanza troll
      nei forum di PI, potresti almeno impegnarti
      un po' di più...

      ==================================
      Modificato dall'autore il 23/11/2004 3.14.15Secondo me, uno che esordisce difendendo la Telecom, non può che parlare in senso ironico. Quindi, penso che tutto il discorso vada interpretato, appunto, in senso ironico. Probabilmente anche l'anonimo autore appartiene alla categoria dei "piagnoni non coperti" :)
      • The_GEZ scrive:
        Re: Per i piagnoni non coperti
        Ciao Anonimo !
        ironico. Probabilmente anche l'anonimo
        autore appartiene alla categoria dei
        "piagnoni non coperti" :)Che dire ?lo spero per LUI !8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Per i piagnoni non coperti
      No! E' sempre lo stesso che si clona, rispondendo ai suoi post, per sentirsi meno solo (come il neurone che ha nel cervello):D
  • Anonimo scrive:
    Che bello !
    Cosa è la compressione ?Una parentesi rosa tra le parole ti ... scarico.Mah ! Sarà forse un meccanismo per ridurre l'entropia delle informazioni ? Se così fosse cosa accade quando cerco di scaricare informazioni con entropia minima (cioè già compresse) ?Proprio nulla !Vi auguro di scaricare quintalate di testi in formato ascii (vi consiglio gli RFC ... concigliano il sonno e sono molto istruttivi) ma considerato l'uso che la gente fa da 10 anni a questa parte mi sa che siamo sulla cattiva strada .... uno ZIP , una GIF , una JPEG o un MPEG chi mai si sognerebbe di scaricarli ? Chiedetelo al Marketing !C'è una oscura compressione che può aiutare su alcuni di questi formati , è la "stream compression" e ci aiuta a comprendere perchè spesso il modem che già possediamo va (o meglio andava) più veloce della massima banda.Geniali questi del marketing .... tra le altre cose hanno trovato anche un'ottima scusa per rifilarci tecnologie obsolete cercando di farci dimenticare che oltralpe, se ne vanno tutti tranquilli con la vera banda larga. Veramente fantastico ! PS : Qualcuno mi sa dire cosa è il modulo ppp_deflate.ko che sta nel kernel del mio sistema ?;)
  • Anonimo scrive:
    Per i piagnoni non coperti
    Sempre a sparare sentenze su telecom che non vi copre. Avete visto che bastava aspettare e la soluzione per la banda larga a tutti arrivava?Non importa che per linux non ci sia, tanto Windows è ormai uno standard ed è chiaro che le aziende si rivolgano ad esso.Poi c'è pure la versione mac, quindi diciamo che è un qualcosa che saranno in grado di usare tutti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Altra immondizia
    - Scritto da: Anonimo
    Come al solito in italia (con la i
    minuscola, perche' la maiuscola
    nel campo delle tlc se lo deve ancora
    guadagnare) si gettano
    soldi in futilita' e non si pensa a
    risolvere i problemi alla radice.
    Io vorrei sapere solo cosa, ma dico cosa (a
    parte il vuoto neuronico presente nel
    cranio) spinga certi manager a investire su
    tecnologie di questo tipo, che sono fuori
    standard, vincolanti e _fittizie_.
    Se proprio voglio far finta di avere una
    linea veloce mi faccio
    una satellitare e almeno in d/l vado piu'
    veloce di 6X, ma investire in
    infrastrutture, ma ci vuole proprio un IQ
    cosi' elevato per capirlo ?
    E non vengano a raccontarci che non hanno i
    soldi per mettere i DSLAM o gli Hiperlan,
    che con quello che costano tra un po'
    secondo me vedremo la gente che sbrocca,
    piglia e se li installa da sola ...
    Vabbe' che la classe manageriale viene
    selezionata proprio in base a questo, ma
    insomma.... Mi fa molto del reality show
    "L'Intelligente" che danno su Mai dire
    Iene.... peccato che questo sia tristemente
    reale....
    Poi ci si lamenta di Telecoz che non investe
    .... almeno loro i soldi se li magnano,
    questi addirittura li buttano ...


    Buon digital divide a tuttiMi sfugge qualcosa...hai da qualche parte letto che non ti installano l'adsl perché hanno questo sistema per le dial up?ti fa tanto incazzare che qualcuno che non voglia o non possa installare l'adsl possa andare un po' più velocemente anche se in maniera cosi' artificiosa?
    • Anonimo scrive:
      Re: Altra immondizia

      Mi sfugge qualcosa...

      hai da qualche parte letto che non ti
      installano l'adsl perché hanno questo
      sistema per le dial up?Rileggi bene e capirai, cmq no, non mi installano l' ADSL perche' non investono in centrali ed infrastrutture, lamentandosiche costano troppo, quando poi pero' sono in grado divenderti le HDSL da 256K a 200E al mese iva esclusa ....
      ti fa tanto incazzare che qualcuno che non
      voglia o non possa installare l'adsl possa
      andare un po' più velocemente anche
      se in maniera cosi' artificiosa?Mi fa incazzare il fatto che non si cerchi di risolvere unproblema REALE in modo REALE ma semplicementebuttando soldi in escamotage che lasciano il tempoche trovano, quando gli sforzi andrebbero fatti per dare copertura broadband a TUTTI. E questo, NON e' il broadband.Gia', ma tanto abbiamo il digitale terrestre, chi se ne frega ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Altra immondizia
        Sinceramente iniziative come questa di Libero fanno venire i brividi: si rischia di fornire un pericoloso ALIBI alle aziende che non invenstono nella copertura ADSL, facendo in modo che chi non è ancora coperto continui a NON esserlo.....A pensar male si fa peccato ma non si sbaglia........P.S. Sto cercando di scaricare da 2 settimane un distro Linux con il GPRS: ce la farò????
      • Anonimo scrive:
        Re: Altra immondizia
        Neppure l'ADSL è il broadband, dai facci il favore- Scritto da: Anonimo
        Mi fa incazzare il fatto che non si cerchi
        di risolvere un
        problema REALE in modo REALE ma semplicemente
        buttando soldi in escamotage che lasciano il
        tempo
        che trovano, quando gli sforzi andrebbero
        fatti per
        dare copertura broadband a TUTTI.
        E questo, NON e' il broadband.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma i modem lo fanno gia'...

    A proposito, l'isdn l'ho usata per anni, dopo il 144oo e il
    288oo... anche lì mi son sempre chiesto perchè ca77o non Mi mandi un link con la foto della tua tastiera ?Burp
  • Anonimo scrive:
    Re: Anche con l'adsl?
    Certo. Per quel che serve una roba del genere.
  • MaurizioB scrive:
    E lo slipstream data?
    http://punto-informatico.it/p.asp?i=50322http://www.opera.com/pressreleases/en/2004/11/04/?session=34167fb6071a72483f099d134c6790cbPerché non sfruttare anche tecnologie già esistenti, peraltro dipendenti dal browser e non dal sistema operativo?Ma no, chissenefrega, continuiamo a dar da mangiare alla mandria delle pagliuzze, succhiamo sangue dovunque, anche se avariato...Saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma i modem lo fanno gia'...
    Esattamente, io mi ricordo ancora il mio 144oo lanciato oltre i 12 KB/s (si, byte, non bit) indovina a far cosa? A scaricare una pagina HTML, la quale essendo testo puro aveva grossi margini di comprimibilità... a proposito: la compressione 4:1 è solo un coefficiente indicativo, che non si raggiungerà mai in caso di dati già compressi (tra cui immagini jpg, gif o altro) ma che invece si supererà nel caso di dati particolarmente comprimibili.Comunque dato che la compressione hardware dev'essere abilitata su entrambi i fronti (client - provider) e vedendo l'effettiva velocità di navigazione dei 56k non mi stupirei se mi dicessero che i provider tengono l'opzione disabilitata (per poi venderla come rivoluzionaria quando la propongono loro con le caratteristiche che dicono loro). Non ho mai approfondito l'argomento, però a naso mi sa che se ne vedrebbero delle belle.Sta di fatto che il 144oo l'usavo "qualche annetto" fa, oggi più che inventare l'acqua calda (e anche i programmilli che velocizzano la connessione facendo una cache locale ce n'è piena l'aria... dai) servirebbe concentrarsi sulla rottamazione delle connessioni dial-up e che so anche solo dare nuova vita all'isdn - che di problemi di diffusione non ne ha - a doppio canale spacciandola come un'adsl per i poveri (ovviamente anche con un'offerta flat che possa essere interessante).A proposito, l'isdn l'ho usata per anni, dopo il 144oo e il 288oo... anche lì mi son sempre chiesto perchè ca77o non mi lasciavano usare la compressione dei dati che mi funzionava tanto bene con i vecchi modem analogici...Dai, sto scherzando, le risposte le sappiamo già =) E' il solito cavar sangue dai muri.
  • midori scrive:
    Ma i modem lo fanno gia'...
    TUTTI i modem da ormai tempi immemori hanno un sistema di compressione (V42bis e/o MNP5) che riesce a comprimere fino a 4 volte, in maniera del tutto trasparente...La compressione è di tipo un po' differente da quella adattativa usata dalla maggior parte dei compressori per computer, infatti a volte il sistema del modem riesce a comprimere un po' anche archivi gia' compressi.Quindi si tratta del solito messaggio esagerato dei markettari (non fraintendete, quelli che si occupano di marketing).Infatti non metto in dubbio che la loro compressione arrivi a 4.5, 5 o 6 volte, ma ovviamente è calcolata senza tenere conto della compressione effettuata dal modem (altrimenti questi hanno inventato un algoritmo di compressione da paura...)Una curiosita':Anche il protocollo PPP, usato praticamente ovunque sia in dialup che per le ADSL, supporta dei sistemi di compressione. Magari non efficaci come quelle dei modem, pero' sulle ADSL sarebbe una vera manna..PERO'!!! Sulle ADSL non la attivano!! Guarda caso! Non lo fa nessuno, neppure provider efficienti e carissimi come NGI!Perche'? Semplice, ci darebbero troppa banda...ciauz midori
  • Anonimo scrive:
    Altra immondizia
    Come al solito in italia (con la i minuscola, perche' la maiuscolanel campo delle tlc se lo deve ancora guadagnare) si gettanosoldi in futilita' e non si pensa a risolvere i problemi alla radice.Io vorrei sapere solo cosa, ma dico cosa (a parte il vuoto neuronico presente nel cranio) spinga certi manager a investire su tecnologie di questo tipo, che sono fuori standard, vincolanti e _fittizie_. Se proprio voglio far finta di avere una linea veloce mi facciouna satellitare e almeno in d/l vado piu' veloce di 6X, ma investire in infrastrutture, ma ci vuole proprio un IQ cosi' elevato per capirlo ?E non vengano a raccontarci che non hanno i soldi per mettere i DSLAM o gli Hiperlan, che con quello che costano tra un po' secondo me vedremo la gente che sbrocca, piglia e se li installa da sola ...Vabbe' che la classe manageriale viene selezionata proprio in base a questo, ma insomma.... Mi fa molto del reality show "L'Intelligente" che danno su Mai dire Iene.... peccato che questo sia tristemente reale....Poi ci si lamenta di Telecoz che non investe .... almeno loro i soldi se li magnano, questi addirittura li buttano ...Buon digital divide a tutti
  • Anonimo scrive:
    Re: Anche con l'adsl?
    - Scritto da: Anonimo
    Non si potrebbe fare anche con l'adsl allora?Non è la stessa cosa
  • Anonimo scrive:
    Anche con l'adsl?
    Non si potrebbe fare anche con l'adsl allora?
Chiudi i commenti