Vevo, un canale per musica emergente

Uno spazio ritagliato nella piattaforma di video musicali a stelle e strisce. Servirà per band emergenti, ma solo se legate alle etichette giuste, ovvero quelle affiliate al sito

Roma – Si chiama The Next Wave ed è un canale nuovo di zecca recentemente apparso tra i meandri online di Vevo, piattaforma dedicata ai video musicali. Obiettivo principale , offrire ai più diversi artisti emergenti la possibilità di presentare la propria musica all’intera comunità del sito statunitense.

Un canale creato grazie ad una partnership con Schick Hydro , azienda a stelle e strisce specializzata in prodotti da barba. The Next Wave presented by Schick Hydro – questo il nome per esteso del canale – offrirà però visibilità solo ed esclusivamente ad artisti legati ad una major o ad una delle varie etichette indipendenti .

Ma c’è una limitazione ulteriore : solo major ed etichette affiliate con la piattaforma Vevo e i suoi vari content partner . In altre parole, si presuppone che gli artisti da inserire in playlist settimanali abbiano già firmato un contratto discografico . Quindi, Vevo darà loro la possibilità di rincorrere mostri sacri della piattaforma come Lady Gaga e Taylor Swift.

“Vevo è stato creato per tutti i fan della musica – ha spiegato Rio Caraeff, presidente e CEO di Vevo – anche perché possano scoprire nuovi artisti, oltre a quelli già noti e amati. Questa partnership ci fornisce l’opportunità di ascoltare sempre nuova musica, attraverso una programmazione esclusiva”.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti