Videogame, tablet come console

Torna a parlare John Carmack: i dispositivi factotum mobile potrebbero rappresentare il nuovo orizzonte del gaming

Roma – John Carmack, storico guru di iD Software, torna a parlare del futuro dei videogiochi, stavolta guardando in generale alle varie piattaforme di sviluppo e possibilità di successo.

In un’intervista rilasciata a IndustryGamers il creatore di Doom ha detto che la diffusione di smartphone e tablet, nonché lo sviluppo dei sistemi di cloud computing, segneranno il successo di queste piattaforme mobile per i videogame.

“Senza dubbio a breve porteremo con noi cellulari con capacità maggiori delle console di attuale generazione”, spiega Carmack.

Qualche giorno fa Carmack era intervenuto a proposito della nuova Playstation dicendo che avrebbe avuto successo tra gli hardcore gamer grazie alla grafica HD e al controller.

In quel caso si parlava solo di presente, nella nuova intervista si occupa invece dell’orizzonte di breve periodo: i tablet stanno sviluppando sempre maggiori potenzialità in un lasso di tempo relativamente ristretto, nei prossimi due anni potrebbero di fatto assumere il ruolo di console portatili.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti