Virgin Galactic ha venduto circa 700 biglietti

Virgin Galactic ha venduto circa 700 biglietti

Virgin Galactic ha venduto circa 700 biglietti, per 100 dei quali i facoltosi turisti spaziali hanno pagato 450.000 dollari.
Virgin Galactic ha venduto circa 700 biglietti, per 100 dei quali i facoltosi turisti spaziali hanno pagato 450.000 dollari.

Virgin Galactic ha annunciato di aver venduto finora circa 700 biglietti sui 1.000 disponibili. Ciò significa che 100 facoltosi turisti spaziali hanno pagato 450.000 dollari, ovvero il prezzo stabilito dall'azienda all'inizio di agosto. L'avvio del servizio commerciale è previsto per il quarto trimestre 2022. Intanto SpaceX è pronta al lancio della navicella Crew Dragon Endurance che porterà quattro astronauti sulla ISS.

Virgin Galactic: perdite in diminuzione

Dai risultati finanziari relativi al terzo trimestre 2021 si evince che le entrate ammontano a circa 2,6 milioni di dollari, mentre le perdite nette sono circa 48 milioni di dollari. Il dato evidenzia che il business spaziale dell'azienda di Richard Branson non è ancora in attivo, ma c'è stato un miglioramento rispetto allo stesso periodo del 2020, quando le perdite nette erano di 92 milioni di dollari.

Il documento ufficiale contiene alcune informazioni sul servizio commerciale che inizierà a fine 2022. Dopo aver venduto circa 600 biglietti con prezzi compresi tra 200.000 e 250.000 dollari, Virgin Galatic aveva riaperto le vendite, ma il prezzo è aumentato a 450.000 dollari. L'azienda ha ora svelato questa cifra è stata spesa da circa 100 turisti spaziali. In totale sono stati venduti 700 biglietti. I clienti interessati devono versare un acconto di 150.000 dollari, 25.000 dei quali non rimborsabile.

In seguito al successo ottenuto con la missione Unity 22 di luglio, Virgin Galactic aveva programmato la missione Unity 23 a settembre (i membri dell'equipaggio erano italiani), ma è stata posticipata prima ad ottobre e successivamente al 2022.

Rimanendo in tema “spaziale”, ieri sono ritornati sulla Terra i quattro astronauti della missione Crew-2. La navicella Crew Dragon Endeavour di SpaceX è ammarata al largo della costa della Florida. Stasera partiranno altri quattro astronauti con la Crew Dragon Endurance (missione Crew-3). Resteranno sulla ISS per circa sei mesi, ovvero fino ad aprile 2022, quando arriverà il turno di Samantha Cristoforetti (missione Crew-4).

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 11 2021
Link copiato negli appunti