Virus: Dell riprende la produzione

Dopo alcuni giorni di fermo macchine negli impianti iralndesi colpiti dal virus FunLove, le fabbriche Dell hanno ricominciato a sfornare computer


Dublino – La brutta avventura di Dell con il virus FunLove è durata alcuni giorni e pare che si sia finalmente conclusa. Un’avventura che ha costretto alla chiusura degli impianti di produzione irlandesi dell’azienda per più di due giorni e ha portato al ritiro temporaneo dal commercio numerosi computer già in distribuzione.

A colpire l’impianto era stato il virus FunLove che con le sue abilità trasformistiche si era infilato praticamente in tutti i software precaricati che l’azienda installa sui computer in distribuzione. Dell afferma comunque che i danni sono stati contenuti, che la produzione è ripresa a pieno ritmo e che ogni codice sospetto è stato disintegrato… FunLove è un virus che attacca Windows seguendo nuove dinamiche, anche per questo pare sia sfuggito allo scanning di routine effettuato da Dell.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti