Vodafone 360, missione smartphone

Vodafone 360, missione smartphone

Annunciato il nuovo gruppo di servizi web per gli ultimi dispositivi mobili H1 e M1. Per raccogliere contatti, applicazioni ed entrare nel vasto ecosistema delle relazioni online
Annunciato il nuovo gruppo di servizi web per gli ultimi dispositivi mobili H1 e M1. Per raccogliere contatti, applicazioni ed entrare nel vasto ecosistema delle relazioni online

Sincronizzare contatti, messaggi di testo, fotografie e brani musicali, attraverso un computer o in wireless. Ma anche raccogliere in un unico ambiente mobile indirizzi di posta elettronica provenienti dalle piattaforme più varie, da Windows Live Messenger a Google Talk . Sono alcune delle principali funzionalità annunciate recentemente da Vodafone, che ha così lanciato una serie di nuovi servizi web per i suoi ultimi dispositivi mobili, 360 H1 e 360 M1 .

Vodafone 360 è il cuore di questi servizi Internet, che pulsano in modo particolare intorno alla sempre più vasta popolarità del social networking, per permettere all'utente di integrare contatti, informazioni e aggiornamenti grazie all'utilizzo di un unico dispositivo. Vodafone 360 offrirà anche un migliaio di applicazioni , da vendere attraverso i Vodafone Shop , in modo da entrare con forza nel sicuramente molto redditizio mercato delle mobile application .

I due handset presentati , H1 e M1, sono prodotti da Samsung e cercheranno di garantire all'utente l'esperienza d'uso più ricca possibile: anche grazie a un display di tipo tridimensionale, sviluppato grazie al cosiddetto algoritmo di prossimità . Tra le caratteristiche del 360 H1, un touchscreen OLED, 16GB di memoria interna e una fotocamera di 5.0 megapixel. Dal prezzo più abbordabile, il 360 M1 sarà una versione meno attrezzata tecnologicamente dell'H1, che arriverà sugli scaffali britannici (oltre ad altre sei nazioni europee) entro la fine dell'anno .

Tutti gli altri dovranno attendere il 2010 per toccare con mano le nuove creature di Vodafone, gettate nella mischia di un mercato altamente competitivo, tra Apple, Nokia e Google. “I nostri clienti – ha dichiarato il direttore dei servizi internet Vodafone Pieter Knook – potranno rimanere in contatto e condividere le proprie esperienze attraverso i siti sociali, le email, le applicazioni, acquistando contenuti digitali e contando su indirizzari personali”.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 09 2009
Link copiato negli appunti