VoIP e video sbarcano su Windows Live

Microsoft ha annunciato che la piattaforma Windows Live offrirà servizi di telefonia VoIP e sistemi di comunicazione video. Successivamente arriveranno telefoni compatibili da usare in abbinamento con Live
Microsoft ha annunciato che la piattaforma Windows Live offrirà servizi di telefonia VoIP e sistemi di comunicazione video. Successivamente arriveranno telefoni compatibili da usare in abbinamento con Live


Redmond (USA) – Microsoft , che pochi giorni fa ha svelato alcuni dettagli in anteprima sul nuovo Live Messenger , punta tutto sulla comunicazione individuale ed ha così deciso di abbracciare la telefonia via Internet .

Il nuovo servizio affiancherà Live Mail e permetterà agli utenti di effettuare chiamate vocali tra due diversi PC online, selezionando direttamente il destinatario dalla propria rubrica di contatti.

Il VoIP di Microsoft potrà sfruttare inoltre la rete telefonica tradizionale . Integrato all’interno di Live Search , il nuovo modulo darà la possibilità di chiamare aziende ed individui direttamente dalle pagine dei risultati di ricerca, come se si stesse sfogliando un elenco telefonico interattivo .

I portavoce dell’azienda di Bill Gates hanno poi in mente di commercializzare appositi apparecchi telefonici , prodotti in collaborazione con Philips , per entrare direttamente in competizione con colossi del calibro di Skype , il celeberrimo servizio VoIP di proprietà del gruppo eBay . L’aggiunta di tecnologia VoIP e comunicazione video, ha detto il vicepresidente di MSN Blake Irving, “sono nodi centrali nella strategia di Microsoft per rendere Windows Live innovativo e competitivo”.

Il nuovo Messenger Live è totalmente retrocompatibile con MSN Messenger e gli utenti potranno importare la lista dei contatti personali direttamente dalle versioni precedenti. La possibilità di personalizzare totalmente l’interfaccia, secondo Microsoft, lo rende particolarmente attraente per le “legioni di studenti ed adolescenti che vogliono nuovi modi di comunicare tra loro”, sostiene Irving.

Il numero di persone registrate al servizio Microsoft Messenger ammonta a 205 milioni di utenti : secondo Irving, l’unione di Messenger con la piattaforma Live porterà ad una “crescita del 20% del bacino utenti entro i prossimi 12 mesi”. I più grandi competitori di Microsoft in questo settore cruciale sono adesso AOL , Yahoo , Skype e MySpace/NewsCorp , che ha recentemente presentato un software che integrerà comunicazione personale e funzioni di social networking .

Tommaso Lombardi

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

20 03 2006
Link copiato negli appunti