Volkswagen inaugura nuovo laboratorio di intelligenza artificiale

Volkswagen inaugura nuovo laboratorio di intelligenza artificiale

Volkswagen ha inaugurato un nuovo laboratorio di intelligenza artificiale con l'obiettivo di sviluppare innovazioni nel campo automotive.
Volkswagen inaugura nuovo laboratorio di intelligenza artificiale
Volkswagen ha inaugurato un nuovo laboratorio di intelligenza artificiale con l'obiettivo di sviluppare innovazioni nel campo automotive.

L’industria automobilistica è sempre più interessata all’intelligenza artificiale, una tecnologia che promette di rivoluzionare anche il settore dell’automotive. Volkswagen ha appena annunciato la fondazione di un proprio laboratorio AI, che avrà il compito di sviluppare nuove soluzioni per i suoi veicoli e i suoi clienti.

Secondo un comunicato stampa, il laboratorio AI di Volkswagen sarà un “centro di competenza e incubatore in rete a livello globale”, che si occuperà di produrre prove di concetto nel campo dell’intelligenza artificiale applicata alle innovazioni automobilistiche. Volkswagen segue così l’esempio di altre aziende tecnologiche che hanno investito in laboratori di ricerca e sviluppo sull’AI, come OpenAI, sostenuta da Microsoft con miliardi di dollari, e DeepMind, acquisita da Google nel 2014.

L’obiettivo: rendere i veicoli più intelligenti

Volkswagen ha l’ambizione di portare le innovazioni AI del suo laboratorio sui propri veicoli, per offrire ai clienti un’esperienza di prodotto migliore e più personalizzata.

Vogliamo offrire ai nostri clienti un vero valore aggiunto con l’intelligenza artificiale. Puntiamo a collegare ecosistemi digitali esterni con il veicolo, creando un’esperienza di prodotto ancora migliore”, ha dichiarato Oliver Blume, CEO del Gruppo Volkswagen e di Porsche AG. “La collaborazione con le aziende tecnologiche è di fondamentale importanza per noi. In futuro, intendiamo semplificare la cooperazione in termini organizzativi e culturali”.

Volkswagen non prevede di produrre modelli di serie equipaggiati con tecnologia AI sviluppata internamente, ma vuole avviare collaborazioni con altri produttori per concedere in licenza le proprie innovazioni nel campo dell’IA da integrare nei loro veicoli.

Le aree di interesse del laboratorio AI

Tra le aree di interesse del laboratorio AI di Volkswagen ci sono:

  • L’ottimizzazione della ricarica dei veicoli elettrici, per sfruttare al meglio le fonti di energia rinnovabile e ridurre i costi e le emissioni.
  • La manutenzione predittiva delle auto, per prevenire guasti e malfunzionamenti, aumentando la sicurezza e l’affidabilità.
  • Il collegamento dei veicoli con le abitazioni dei clienti attraverso dispositivi connessi a Internet, per creare un ecosistema digitale integrato e intelligente.
  • L’utilizzo dell’IA per consentire il riconoscimento vocale in auto, per facilitare la comunicazione e il controllo delle funzioni del veicolo.

L’AI nel settore automobilistico

L’annuncio di Volkswagen si inserisce in un contesto di crescente interesse per l’intelligenza artificiale nel settore automotive, dove altre case automobilistiche stanno sperimentando soluzioni innovative per rendere le loro auto più intelligenti.

Il lancio del laboratorio di intelligenza artificiale di Volkswagen mostra anche la volontà di ridurre la dipendenza da software AI esterni di giganti della tecnologia come Microsoft, Apple, Google e Amazon, che offrono le loro piattaforme e i loro servizi ai produttori di auto.

Volkswagen ha già ampliato il suo lavoro sull’AI, annunciando di recente che avrebbe integrato ChatGPT nelle sue auto al Consumer Electronics Show di Las Vegas. In questa occasione, la casa automobilistica si è affidata a OpenAI come partner tecnologico, invece di dipendere dalla propria tecnologia proprietaria.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 1 feb 2024
Link copiato negli appunti