Voucher professionisti: come ottenerlo, quanto si risparmia

Voucher professionisti: come ottenerlo, quanto si risparmia

Quale professionista non vorrebbe poter fruire di un voucher che permetta alle sue attività di fare un grosso passo avanti in termini di velocità e performance? La novità annunciata dal Ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, è una mano tesa all’intero mondo delle Partite IVA, a quei professionisti che in precedenza erano esclusi da questa opportunità e che invece ora potranno attingervi con grande beneficio.

Ma quanto vale questo “Voucher professionisti“? Può arrivare addirittura a 2500 euro e ottenerlo è estremamente semplice. Ecco dunque tutto quanto previsto dal “Piano Voucher“, che con la nuova riallocazione dei fondi viene esteso a tutti i titolari di Partita IVA.

Voucher banda larga per professionisti

A cambiare l’orizzonte del voucher ci hanno pensato queste semplici parole: “nonché delle persone fisiche titolari di partita IVA che esercitano, in proprio o in forma associata, una professione intellettuale“. Questa integrazione normativa ha infatti esteso il cosiddetto “Voucher Connettività” a tutti i professionisti che, forti della propria Partita IVA, potranno ora finalmente avvalersi di questo importante aiuto che il Ministero offre nell’ottica di una accelerazione nella trasformazione digitale.

Come ottenere il voucher professionisti

Per ottenere l’incentivo occorre fare direttamente richiesta all’operatore di riferimento: passando per Tiscali (operatore accreditato), ad esempio, sarà sufficiente chiedere di accedere al voucher e sarà Tiscali stessa ad occuparsene. Non è dunque il professionista a doversi far carico di qualsivoglia richiesta, consegna di documenti o burocrazia di alcun tipo: il voucher viene incassato sotto forma di sconto sull’abbonamento sottoscritto.

Ottieni il voucher per professionisti

Basta farne richiesta, insomma, per poter mettere in cassa uno sconto che va da 300 a 2500 euro per un servizio di connettività che rappresenta uno strumento ineludibile per chiunque operi sul mercato: una cifra importante che per i bilanci di un piccolo professionista può essere tanto un toccasana immediato, una leva di nuove opportunità costruite sulle grandi autostrade della banda larga.

Unico requisito: la velocità attivata deve essere la migliore disponibile al proprio indirizzo civico, il che poi non significa altro che ottenere il massimo vantaggio possibile sia in termini di prestazioni che di scontistica. Insomma: una scelta logica, opportuna, ideale e vantaggiosa su tutta la linea.

A quanto ammonta il voucher professionisti

Il fondo al quale si va ad attingere ha una dotazione di poco più di 600 milioni di euro, diviso in modo calibrato tra varie fasce. Il voucher va richiesto entro e non oltre il 15 dicembre, ma la logica è quella per cui sia possibile farne richiesta soltanto fino ad esaurimento fondi. Il valore del voucher è quello già stabilito nella fase 1 del “Piano Voucher”, dove ogni fascia dipende in particolare dal tipo di beneficio tecnologico ottenuto e dall’impegno preso: maggiore è la velocità raggiunta e maggiore è la durata del contratto, maggiore è il benefit ottenibile.

In particolare:

  • Fascia A
    rientrano in questa fascia i passaggi ad una connettività con velocità massima in download compresa nell’intervallo tra 30 Mbit/s e 300 Mbit/s (voucher A1) oppure tra 300 Mbit/s e 1 Gbit/s (voucher A2) senza indicazioni circa la velocità minima garantita;
  • Fascia B
    rientrano in questa fascia i passaggi ad una connettività con velocità massima in download compresa tra 300Mbit/s e 1Gbit/s con velocità minima garantita pari ad almeno 30Mbit/s;
  • Fascia C
    rientrano in questa fascia i passaggi ad una connettività con velocità massima superiore a 1Gbit/s e velocità minima garantita pari ad almeno 100Mbit/s.

Piano Voucher per le imprese: le tipologie del contributo

In fascia A è possibile attingere ad un voucher di soli 300€, mentre si sale a 500€ per la fascia B ed a ben 2000 euro (+500€ per eventuali costi di rilegamento) per la fascia C.

Alla luce della velocità minima garantita di 100Mega, le offerte Tiscali Business rientrano nella fascia con il massimo vantaggio economico, consentendo dunque ai professionisti di attingere al voucher più alto di “fascia C”. La disponibilità dei fondi in questa fascia può essere monitorata su una apposita dashboard aggiornata che consente di capire se i fondi siano o meno disponibili: il consiglio è quello di affrettarsi ed evitare che il passaparola porti rapidamente ad esaurimento le attuali disponibilità.

Ottieni il voucher per professionisti

In collaborazione con Tiscali

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 8 giu 2022
Link copiato negli appunti