Vulnerabilità IE, Microsoft rassicura

Secondo la filiale italiana, i rischi sarebbero limitati alle vecchie versioni di browser e sistema operativo. Suggerito l'upgrade a Internet Explorer 8

Roma – Nessun problema, o quasi, per chi ha aggiornato il proprio sistema operativo o il proprio browser. Microsoft Italia getta acqua sul fuoco della discussa vulnerabilità IE: quella, tanto per intenderci, che pare abbia causato la riuscita dell’attacco ai danni di Google e altre aziende occidentali impegnate sul mercato cinese. Ma che, secondo i tecnici italiani dell’azienda di Redmond, sarebbe circoscritta a vecchie versioni del sistema operativo e del software di navigazione.

Come spiega Feliciano Intini , chief security advisor di Microsoft Italia, “I mirati attacchi dei giorni scorsi hanno coinvolto solo un esiguo numero di società a livello internazionale. Questi attacchi hanno utilizzato un exploit che impatta i clienti che utilizzavano Internet Explorer 6. Gli utenti che hanno installato Internet Explorer 8 non sono oggetto di attacchi conosciuti e di exploit grazie alle migliorate protezioni di sicurezza dell’ultima versione del browser”.

La versione di MS Italia, dunque, collide con gli avvisi rilasciati dal Bundesamt für Sicherheit in der Informationstechnik tedesco e il Centre d’Expertise Gouvernemental de Réponse et de Traitement des Attaques informatiques francese, che nelle scorse ore avevano messo in guardia gli utenti di tutte le versioni di OS e browser di Microsoft in circolazione.

Il consiglio di Intini è di seguire le istruzioni dell’advisory #979352 di cui Punto Informatico ha dato conto la scorsa settimana. Sul proprio blog, inoltre, il responsabile per la sicurezza della filiale di BigM nel Belpaese ha anche pubblicato una tabella riassuntiva che illustra nel dettaglio le combinazioni OS/browser potenzialmente problematiche: luce rossa per Windows 2000 e XP con IE6, qualche rischio per chi con XP ha aggiornato Explorer alla versione 7, tutto ok per gli utenti di Vista e Seven.

L’invito, per mettere al sicuro i propri PC, è quello di scaricare l’ultima versione di Internet Explorer disponibile, ovvero la 8. Altre informazioni sulla vicenda sono disponibili nel seguente video, con gli interventi dello stesso Feliciano Intini e di Luca Colombo , CMO per la divisione Consumer e Online di MS Italia.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    Come ha fatto ad accorgersene?
    Sono pazzi questi photoshoppari :DD'accordo, i capelli sono un tagliaincolla, ma tutto il resto no (vedere l'articolo della BBC). Come se ne sono accorti?E come può il tizio spagnolo sentirsi danneggiato? Suvvia, poche storie, vuole solo soldi...
    • Joliet Jake scrive:
      Re: Come ha fatto ad accorgersene?

      E come può il tizio spagnolo sentirsi
      danneggiato? Suvvia, poche storie, vuole solo
      soldi...Guarda che è spagnolo, mica italiano...
  • gomez scrive:
    cioe'...
    chiunque sappia usare photoshop riesce a mettere una barba verisimile persino sul viso di una donna, ma lo FBI e' cosi' imbranato che non solo deve usare la barba di un tizio qualunque per truccare la foto di Bin Laden ma alla fine quello piu' riconoscibile e' proprio il donatore di barba ??????????????ma per piacereMauro
  • Nome e cognome scrive:
    Bin Laden non esiste proprio
    Secondo me "Bin Laden" non esiste proprio.Gli americani hanno la capacità di far vivere persone mai esistite per i loro scopi, leciti o meno leciti.
    • LuNa scrive:
      Re: Bin Laden non esiste proprio
      ma è ovvio che è così, quello lì è un poveraccio pastore a cui danno un po di dollari per fare scenette ad hoc davanti a una telecamera, quando serve.Come le famose armi di distruzione di massa di Saddam e la famosa boccetta di antrace in mano ad un certo signore ex-facente parte del governo americano.Siamo sicuri che non sono più deliquenti quelli che stanno 'dalla parte del bene' (secondo loro) che non il contrario ?
      • pagarenonba sta scrive:
        Re: Bin Laden non esiste proprio
        hai ragione .. se lo mettono in XXXX tra di loro come si suol dire http://www.privateshopbazar.com
        • JosaFat scrive:
          Re: Bin Laden non esiste proprio
          a che punto si è arrivato... arrivare a dubitare che una persona di cui parlano tutti i giornalisti del mondo sia stato inventato... leggete meno blog complottisti che vi fa bene.
          • LuNa scrive:
            Re: Bin Laden non esiste proprio
            bravo, allora vai a prendere bin laden, portamelo qui, e dimostrami senza possibilità di errore che è la persona che ti dicono.E' ben noto che i laden fanno affari con i bush, lo stesso bush che ha tentato di andarlo ad acchiappare, e non ci è riuscito, o meglio, non ha voluto riuscirci.pensa prima di parlare
          • JosaFat scrive:
            Re: Bin Laden non esiste proprio
            Certo, basta dirlo, e lo si va a prendere. Secondo te, è tanto semplice catturare una persona contornata da un suo esercito, che si asserraglia su montagne pressoché disabitate? Hai idea dello spazio lungo il quale può essere nascosto? Hai vagamente idea di quello che vuol dire condurre una campagna di guerra in montagna? Puoi bombardare quello che ti pare, ma se vuoi catturare una persona, devi andarci in carne e ossa e prenderlo con le tue braccia. E su certe pendenze, ti scordi di usare mezzi meccanizzati di grossa stazza.La verità è che se avessimo un simile elemento sulle Alpi, sarebbe incatturabile finché non decide lui. Prova solo a pensare alla parola "Aspromonte": non ti dice nulla? Per anni, un rilievo modesto come quello rendeva impossibile alle forze dell'ordine la cattura di pochi uomini pressoché disarmati.Si può dire quello che si vuole su Bin Laden, che sia stato anche foraggiato dagli Stati Uniti, che di certo non è lui la causa di tutti i mali del mondo, ma arrivare a dire che non esiste, è davvero ridicolo.
      • poiuy scrive:
        Re: Bin Laden non esiste proprio
        "Siamo sicuri che non sono più deliquenti quelli che stanno 'dalla parte del bene' (secondo loro) che non il contrario ?"Che vorresti dire? Che il 20% della popolazione che consuma l'80% delle risorse mondiali sono delinquenti?Mandiamo pure i soldi ad Haiti e "rimpatriamo" gli "extracomunitari" in Libia, che il deserto fa il resto...
    • JosaFat scrive:
      Re: Bin Laden non esiste proprio
      Secondo me, anche PI non esiste. E' solo il sogno di Nyerlathothep.
      • Number 6 scrive:
        Re: Bin Laden non esiste proprio
        - Scritto da: JosaFat
        Secondo me, anche PI non esiste. E' solo il sogno
        di
        Nyerlathothep.Iä! Nyarlathotep! Iä! Shub-Niggurath! Il Capro!
  • bungeee scrive:
    milioni di dollari?
    diciamo pure MILIARDI.... avete idea di quanto costi mantenere l' ambaradan di strutture e teste d' uovo (marcio) dell' FBI?
Chiudi i commenti