WannaCry, analisi tecnica del ransomware

Sono più di 20 le versioni diffuse e svariate le realtà infettate in oltre 100 nazioni. Ecco il flusso di esecuzione di WannaCry, il cryptomalware che sta tenendo sotto scacco gli utenti Windows e i media di tutto il mondo

Roma – È finito sulla prima pagina di tutti i giornali, e in queste ore sta continuando a far parlare di sé. Si tratta di WannaCry , il ransomware balzato agli onori della cronaca per essersi diffuso con una rapidità notevole infettando sistemi informatici in tutto il mondo.

Anche Punto Informatico ha dato la notizia , soffermandosi su quelle che sono le caratteristiche principali.
Nel suo <a href="/lampi-di-cassandra-attacco-no-menefreghismo/
” target=”_blank”>editoriale , Marco Calamari ha inoltre sottolineato come non si tratti di un vero attacco informatico organizzato, quanto di un’infezione sproporzionata condotta da un comune ransomware, sfruttando vulnerabilità di cui non era stato valutato correttamente il livello di rischio.

Questo ransomware, come sottolineato da vari esperti tra cui Matteo Flora, ha due peculiarità.

La prima è il vettore di propagazione : il malware si avvale un exploit sviluppato dall’Equation Group dell’NSA , Eternal Blue , e diffuso dal gruppo Shadow Brokers solo dopo l’erogazione della patch tramite il bollettino Microsoft MS17-010 di Marzo.
Nonostante la soluzione sia arrivata repentina, WannaCry è riuscito a diffondersi in modo molto rapido sfruttando le installazioni di Windows non aggiornate o non più supportate ufficialmente da Microsoft.
Nel tentativo di fermare l’infezione, Microsoft ha poi rilasciato una patch straordinaria anche per Windows Server 2003 e Windows XP (KB4012598), ormai non più mantenuti dal 2014.
L’exploit Eternal Blue sfrutta una vulnerabilità del protocollo SMB (Server Message Block), utilizzato da Windows per funzionalità IPC (comunicazione tra processi) autenticata e per la condivisione di file sulla rete: il semplice blocco del traffico internet diretto alle porte relative (TCP 135 e TCP 445) è una rapida ed efficace contromisura per tutti quei sistemi non ancora patchati ma esposti.

La seconda è il meccanismo di persistenza: una backdoor chiamata DoublePulsar anch’essa sviluppata dall’Equation Group, e già implementata per l’utilizzo sul framework Metasploit.

Un ulteriore punto interessante è costituito dalla modalità di disattivazione: come rilevato dall’analisi condotta da Malwarebytes , il metodo WinMain dell’eseguibile tenta per prima cosa di contattare il dominio “www.iuqerfsodp9ifjaposdfjhgosurijfaewrwergwea.com”. Se la connessione va a buon fine, l’esecuzione del malware termina senza apportare danni: il meccanismo di kill switch era basato esclusivamente sul fallimento della risoluzione DNS di un dominio composto da una sequenza di caratteri improbabile.

La scoperta di questo dettaglio ha permesso di rallentare la propagazione dell’infezione mediante la semplice registrazione del dominio.
Tuttavia il kill switch non è efficace nei sistemi protetti da proxy, a causa del fatto che il tipo di connessione WinInet aperta è INTERNET_OPEN_TYPE_DIRECT , come illustrato dal ricercatore Didier Stevens .
Un’altra versione del malware presentava invece una URL di kill-switch diversa. Questa è stata prontamente individuata e neutralizzata da Matthieu Suiche .


In altre varianti la chiamata di kill-switch è stata eliminata modificando l’esadecimale dell’eseguibile e bypassando le chiamate interessate : probabilmente queste versioni non sono state realizzate dall’autore originale , in quanto analizzando il codice è chiaro che non sia avvenuta una compilazione; anche le chiavi di cifratura e l’indirizzo Bitcoin al quale inviare i pagamenti restano gli stessi del malware originale.

Successivamente al controllo relativo al kill-switch , il flusso di esecuzione del malware procede creando un servizio chiamato “mssecsvc2.0” (visualizzato col nome simbolico “Microsoft Security Center (2.0) Service” ), avviandolo, estraendo la componente ransomware ed eseguendola.


Viene quindi inizializzato lo stack di rete tramite la libreria Winsock , chiamando WSAStartup , e viene invocata la funzione CryptAcquireContext() per creare un contesto per l’utilizzo delle API crittografiche di Windows.

Il vero e proprio processo di cifratura dei file, realizzato con una combinazione di tecniche di crittografia asimmetrica e crittografia simmetrica, inizia qui:
il ransomware tenta innanzitutto di caricare una chiave pubblica installata al momento dell’infezione . Se il caricamento fallisce viene generata una coppia di chiavi RSA a 2048 bit tramite la funzione CryptGenKey . La chiave privata viene cifrata ulteriormente con la chiave pubblica del ransomware .
A questo punto viene generata una chiave AES casuale a 128 bit in modalità CBC – tramite la funzione CryptoGenRandom – per ogni file e ciascuno di questi viene cifrato. La chiave AES viene a sua volta crittografata con la chiave pubblica precedentemente generata e inclusa nel file stesso .
Il processo di decifratura richiede quindi la conoscenza della chiave privata del creatore del malware, in grado di decifrare la chiave privata specifica per l’infezione e ottenere così la chiave AES di ciascun file.

Il pagamento del riscatto, fortemente sconsigliato, avviene con la cryptovaluta Bitcoin. Il malware effettuerà il controllo dei pagamenti tramite una serie di command & control raggiungibili tramite la rete TOR. Se il pagamento non viene effettuato entro il tempo limite di una settimana, il ransomware provvede alla cancellazione di tutti i file criptati.

Il payload del worm viene copiato in due DLL , una per l’architettura x86, l’altra per l’architettura x86-64, e viene eseguito.

Il flusso di esecuzione viene diviso in due gruppi di thread : uno per infettare gli host sulla LAN , l’altro per infettare gli host sulla rete Internet . Il primo analizza quindi l’intervallo di IP appartenenti alla rete locale, eseguendo l’exploit Eternal Blue su tutti gli host con la porta 445 aperta, il secondo genera un IP casuale utilizzando il generatore precedentemente inizializzato e tenta di attaccare la porta 445 di quell’IP. Se l’attacco ha successo, scansiona tutta la sottorete di classe C (con lunghezza di prefisso di 24 bit, individuando così eventuali IP adiacenti presumibilmente appartenenti alla stessa organizzazione e quindi presumibilmente vulnerabili) relativa all’IP infettato, tentando di portare a termine nuovi attacchi.

Ad ogni tentativo di attacco il malware tenta di rilevare la presenza della backdoor DoublePulsar , usata ove possibile per infettare il sistema in modo persistente.

È chiaro, dunque, che i sistemi da proteggere non sono solamente quelli esposti direttamente sulla rete Internet, ma che anche tutti quelli appartenenti alla rete locale possono essere attaccati.
Sintomatico da questo punto di vista è il caso dell’ Università di Milano Bicocca , infettata presumibilmente mediante drive esterni connessi dagli utenti.
Per prevenire eventuali attacchi su sistemi non ancora patchati, è sufficiente provvedere al blocco delle porte di SMB sul proprio firewall .
In ambienti Windows è possibile utilizzare i comandi:

netsh advfirewall firewall add rule dir=in action=block protocol=TCP localport=135 name="Block_TCP-135"

netsh advfirewall firewall add rule dir=in action=block protocol=TCP localport=445 name="Block_TCP-445"

Il protocollo SMB può essere anche disabilitato permanentemente con il comando

dism /online /norestart /disable-feature /featurename:SMB1Protocol

La backdoor DoublePulsar, invece, può essere rilevata e rimossa tramite questo script .

La soluzione consigliata è ovviamente quella di applicare le patch rilasciate dal produttore su tutte le versioni di Windows precedenti a Windows 10 (in cui gli aggiornamenti vengono effettuati in modo automatico), oltre ad adottare soluzioni specifiche per contrastare i ransomware, effettuare i backup di file e documenti e disporre un piano di contingenza per il recupero delle attività di business a seguito di un eventuale incidente informatico .

Patrizio Tufarolo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • alex_ scrive:
    bastava usare il firewall di XP
    bastava creare una regola nel firewall, anche quello già integrato in XP (costo zero), e non ti saresti preso alcun virus!Non lo hai fatto? SEI DA LICENZIARE IN TRONCO, IT MANAGER DEI MIEI STIVALI!
    • Shiba scrive:
      Re: bastava usare il firewall di XP
      - Scritto da: alex_
      bastava creare una regola nel firewall, anche
      quello già integrato in XP (costo zero), e non ti
      saresti preso alcun virus!
      Non lo hai fatto? SEI DA LICENZIARE IN TRONCO, IT
      MANAGER DEI MIEI STIVALI!Questo presumendo che in azienda non si usi Samba, giusto?
  • xcaso scrive:
    Attacco o attracco?
    Questo auto messaggio vi distruggerà entro X secondi!!Firmato; Capitan Abyx III
    • ... scrive:
      Re: Attacco o attracco?
      [img]http://2.bp.blogspot.com/-fXy6Zq63zD0/URm_HLZIHhI/AAAAAAAAAQA/Y6q-2AQ2YDw/s1600/DonkeyLaugh-06.jpg[/img]
  • ... scrive:
    uso windows XP
    mai, dico MAI, preso un virus.niente patch, niente antivirus, niente aggiornamenti oltre SP3. Mai preso un virus.ah dimenticavo: e mai nemmeno connesso ad internet.
    • collione scrive:
      Re: uso windows XP
      - Scritto da: ...
      ah dimenticavo: e mai nemmeno connesso ad
      internet.ah ecco :D
    • radd scrive:
      Re: uso windows XP
      Forse non hai mai neppure inserito un floppy, utilizzato un cd o dvd, inserito una chiavetta in un qualsiasi buco.Mai utilizzato un wifi, mai condivisa una cartella con altri nella rete e quindi neppure mai collegato ad altre cartelle di rete su altri pc. Insomma, il tuo pc risulta spento da decenni e mai utilizzato, perfino, come diceva svicolone.
      • ... scrive:
        Re: uso windows XP
        - Scritto da: radd
        Forse non hai mai neppure inserito un floppy,
        utilizzato un cd o dvd, inserito una chiavetta in
        un qualsiasi buco.solo dvd per installare vecchi giochi 3 vecchi giochi (si, ci sarebbe wine sul quale ora girano, ma sono pigro e avevo in giro un vecchio disco da 80G e un cd con Xp, quindi...
        Mai utilizzato un wifi, mai
        mai condivisa una
        cartella con altri nella rete e quindi neppure
        mai collegato ad altre cartelle di rete su altri
        pc.mai.
        Insomma, il tuo pc risulta spento da decenni
        e mai utilizzato, perfino, come diceva
        svicolone.a te foerse. a me risulta risulta acceso da anni (nel senso che lo accendo di quando in quando) ma non sono cosi folle da mettere in rete una macchina Windows.lo uso solo per giocare, quei tre giochi li': per le cose serie, c'e' GNU/Linux.
    • Cracker Salato scrive:
      Re: uso windows XP
      Mai nemmeno acceso !- Scritto da: ...
      mai, dico MAI, preso un virus.
      niente patch, niente antivirus, niente
      aggiornamenti oltre SP3. Mai preso un
      virus.

      ah dimenticavo: e mai nemmeno connesso ad
      internet.
  • Cracker Salato scrive:
    Riguardo il video
    Piuttosto che prendersela con le macchine embedded, dove non gira XP normale, ma XP embedded che di solito non ha il file sharing abilitato ma protocolli più seri, magari dire due paroline sulle politiche brainless di sicurezza Microsoft ?Giusto per uscire dalla semplice demagogia, si poteva per esempio accennare al meraviglioso mondo di Windows Home presente sui PC a basso costo e quindi per Microsoft anche a bassa sicurezza (tanto sono home). Quando mi sento porre domande idiote dal sistema operativo, tipo "Questa rete è classificata pubblica, vuoi attivare la condivisione di files e stampanti su reti pubbliche ?" sinceramente non mi sento di dare degli idioti ai sistemisti, più di quanto lo darei a chi ha fatto in modo che me la si ponesse.
    • iRoby scrive:
      Re: Riguardo il video
      Ma daaiii in Microsoft l'azienda più capitalizzata tra quelle IT, vuoi che non abbiano la creme de la creme degli sviluppatori ed esperti di sistemi operativi?Dai su, anche tu... Se non sono bravi loro...
      • Cracker Salato scrive:
        Re: Riguardo il video
        Io ho una idea precisa su Microsoft.Penso che siano tra i pochi in grado di fare software veramente in modo professionale e con un altissimo livello di ingegnerizzazione. Le loro applicazioni sono belle, veloci e solide.Il problema è la politica commerciale che è sempre stata assurda. Ci sono situazioni evidenti in cui ti accorgi che avrebbero potuto fare una cosa nel modo più semplice e logico, e invece l'hanno complicata per obbligarti ad adottare le loro soluzioni, o farti pagare robe assurde come il Backup compresso progressivo che invece dovrebbe ovviamente essere incoraggiato.Questo sommato al livello utonto medio che solo perché sa accendere il PC si vanta di conoscere l'informatica, crea XXXXXX su XXXXXX. - Scritto da: iRoby
        Ma daaiii in Microsoft l'azienda più
        capitalizzata tra quelle IT, vuoi che non abbiano
        la creme de la creme degli sviluppatori ed
        esperti di sistemi
        operativi?

        Dai su, anche tu... Se non sono bravi loro...
  • BarbaPeru scrive:
    ShadowBrokers, non Vault7 di Wikileaks
    Giusto una precisazione che mi sembra corretto fare, WannaCry si basa su una vulnerabilità documentata nel rilascio di ShadowBrokers non in Vault7 di Wikileaks. Anche se le previsioni di disastri rimangono le stesse. Ciao, BarbaPeru
    • Il Fuddaro scrive:
      Re: ShadowBrokers, non Vault7 di Wikileaks
      - Scritto da: BarbaPeru
      Giusto una precisazione che mi sembra corretto
      fare, WannaCry si basa su una vulnerabilità
      documentata nel rilascio di ShadowBrokers non in
      Vault7 di Wikileaks. Anche se le previsioni diE questo conferma il livello di competenza che qualcuno più sopra aveva esaltato ... va beh, sorridi, sei su PI
    • XYZ scrive:
      Re: ShadowBrokers, non Vault7 di Wikileaks
      Intendi ShadowBrokers 1, ShadowBroker 1 (la demo, anche se non mi pare ci fossero vulns su smb, hta o frameworks per w32/dropper o ransomeware-like in genere) o ShadowBroker 2?Io ho ancora quel giga e passa di archivio in fresco e stò ancora aspettando la chiave..
    • bubba scrive:
      Re: ShadowBrokers, non Vault7 di Wikileaks
      - Scritto da: BarbaPeru
      Giusto una precisazione che mi sembra corretto
      fare, WannaCry si basa su una vulnerabilità
      documentata nel rilascio di ShadowBrokers non in
      Vault7 di Wikileaks. Anche se le previsioni di
      disastri rimangono le stesse.yes...... e tra l'altro anche la timeline e' "curiosa"..... ossia a meta' aprile gli Shadow mollano questo paccone.. con dentro EternalBlue e EternalRomance (tool che abusano dei bug qui usati) ..... sembrano 0day ma poi si nota che M$ li ha gia' patchati (senza credits verso alcuno e senza che sia documentato niente in the wild) nella MS17-010 di meta' MARZO..... (ovviam i sistemi abbandonati tipo 7,2003,win8 non sono inclusi)
      • bubba scrive:
        Re: ShadowBrokers, non Vault7 di Wikileaks
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: BarbaPeru

        Giusto una precisazione che mi sembra corretto

        fare, WannaCry si basa su una vulnerabilità

        documentata nel rilascio di ShadowBrokers non in

        Vault7 di Wikileaks. Anche se le previsioni di

        disastri rimangono le stesse.
        yes...... e tra l'altro anche la timeline e'
        "curiosa"..... ossia a meta' aprile gli Shadow
        mollano questo paccone.. con dentro EternalBlue e
        EternalRomance (tool che abusano dei bug qui
        usati) ..... sembrano 0day ma poi si nota che M$
        li ha gia' patchati (senza credits verso alcuno e
        senza che sia documentato niente in the wild)
        nella MS17-010 di meta' MARZO..... (ovviam i
        sistemi abbandonati tipo 7,2003,win8 non sono
        inclusi)mi autoquoto xche la 'curiosita' e' un po' criptica...- i shadow hanno mollato i nomi degli exploit a gennaio ,quindia) nsa ha spiegato a M$ che roba era e hanno silentemente patchato? mhhhhb) M$ ha segretamente comprato il paccone di roba da shadow? mhhhhc) randome clue
      • XYZ scrive:
        Re: ShadowBrokers, non Vault7 di Wikileaks
        C'è un riferimento diretto ai "curiosi tempi di microsoft" e alla patch day di febbraio misteriosamente skippata nel sedicente comunicato di shadowbrokers di qualche ora fà.Non c'é verificabilità, però la mia bussola personale (il modo in cui scrive/scrivono e gli argomenti che toccano) mi fanno pensare che siano davvero loro.Riecco il link: https://web.archive.org/web/20170516090047/https://steemit.com/shadowbrokers/@theshadowbrokers/oh-lordy-comey-wanna-cry-edition
  • 22edb3809b3 scrive:
    Che tristezza
    E così anche Cassandra si unisce ai lacchè di Microsoft che sfruttano l'occasione per ricattare le imprese e fargli tirare fori altri soldi.La sanità inglese non è messa peggio di quella italiana, lí a quanto pare i pochi soldi che hanno li usano per curare i malati invece di ingrassare i manager di turno.E lasciate in pace Linux. La scelta di usare Windows come software per i macchinari utilizzati è stata fatta dai produttori più di 10 anni fa e non è che il responsabile di un ospedale può decidere di cambiare il sistema operativo delle loro apparecchiature mediche, mentre i produttori neanche ci pensano perchè vogliono vendere nuove apparecchiature. Lo stesso discorso vale per le biglietterie e tutti gli altri macchinari dove gira ancora XP.
    • ... scrive:
      Re: Che tristezza
      - Scritto da: 22edb3809b3
      E così anche Cassandra si unisce ai lacchè di
      Microsoft che sfruttano l'occasione per ricattare
      le imprese e fargli tirare fori altri
      soldi.Se le imprese si ostinano ad usare macchine ormai obsolete da anni se ne devono assumere anche i rischi.Applicare le patch di sicurezza non costa nulla.
      • iRoby scrive:
        Re: Che tristezza
        Cosa è obsoleto lo decidi tu?Se il macchinario funziona egregiamente ed è solo il software vecchio, perché non si deve poter aggiornare?
        • .... scrive:
          Re: Che tristezza
          - Scritto da: iRoby
          Cosa è obsoleto lo decidi tu?Nel caso di Windows XP lo decide Microsoft.Se un OS non riceve più aggiornamenti É OBSOLETO.
          • iRoby scrive:
            Re: Che tristezza
            E tu lo consideri obsoleto perché non ha più aggiornamenti il sistema software?
          • .... scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: iRoby
            E tu lo consideri obsoleto perché non ha più
            aggiornamenti il sistema
            software?Si , tu sei libero ti tenerlo cosí com'é . Ma se ti prendi una XXXXXta la colpa é tua , non di MS.
          • bubba scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: ....
            - Scritto da: iRoby

            E tu lo consideri obsoleto perché non ha più

            aggiornamenti il sistema

            software?

            Si , tu sei libero ti tenerlo cosí com'é .
            Ma se ti prendi una XXXXXta la colpa é tua , non
            di
            MS."tua" dei capoccia. perche' il sysadm al max puo' essere creativo... per es se questa robba oscenamente pericolosa da tenere in rete... venisse cavato il tcp/ip? si abilita il netbeui e bona :)
          • ... scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: iRoby
            E tu lo consideri obsoleto perché non ha più
            aggiornamenti il sistema
            software?[img]http://m.memegen.com/2w399c.jpg[/img]
        • XYZ scrive:
          Re: Che tristezza
          Perché non aggiornandolo,rende economicamente di più per n^-1 motivazioni.(che spaziano al volerlo aggiornare poi riacquisendo le licenze, fino al doverlo aggiornare di corsa riacquisendo le licenze e piazzando pecunia per consulenze esterne in casi come WCRY).Come sempre, il modo migliore di fare business é inventarlo.:)
      • Mago scrive:
        Re: Che tristezza


        Se le imprese si ostinano ad usare macchine ormai
        obsolete da anni se ne devono assumere anche i
        rischi.

        Applicare le patch di sicurezza non costa nulla.obsolete e perche'? funzionano e sono produttive come quelle nuoverischi? non far diventare l'informatica una scienza di serie B o peggio
        • .... scrive:
          Re: Che tristezza
          - Scritto da: Mago



          Se le imprese si ostinano ad usare macchine
          ormai

          obsolete da anni se ne devono assumere anche i

          rischi.



          Applicare le patch di sicurezza non costa nulla.

          obsolete e perche'? funzionano e sono produttive
          come quelle
          nuove
          Se non ricevono gli aggiornamenti sono obsolete e poi succede quello che sta succedendo in questi giorni.
          rischi? non far diventare l'informatica una
          scienza di serie B o
          peggioQuindi per te informatica é lasciare le macchine senza aggiornamenti. :|
        • Pietro scrive:
          Re: Che tristezza
          - Scritto da: Mago



          Se le imprese si ostinano ad usare macchine
          ormai

          obsolete da anni se ne devono assumere anche i

          rischi.



          Applicare le patch di sicurezza non costa nulla.

          obsolete e perche'? funzionano e sono produttive
          come quelle
          nuove
          si vabbè ma non collegarle alla rete però.
          rischi? non far diventare l'informatica una
          scienza di serie B o
          peggio
      • 267138b59f1 scrive:
        Re: Che tristezza

        MS ha rilasciato la patch per tutti gli XP,
        quindi di falso non c'é niente.
        Trolla meno e fai meno disinformazione.
        Detto questo , XP é obsolete e dovrebbe sparire.Disse satya nadella
        • .... scrive:
          Re: Che tristezza
          - Scritto da: 267138b59f1

          MS ha rilasciato la patch per tutti gli XP,

          quindi di falso non c'é niente.



          Trolla meno e fai meno disinformazione.http://www.catalog.update.microsoft.com/search.aspx?q=4012598Prego. :-o
          • e3afa636db7 scrive:
            Re: Che tristezza


            Trolla meno e fai meno disinformazione.

            http://www.catalog.update.microsoft.com/search.asp

            Prego. Last Updated: 5/13/2017
          • .... scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: e3afa636db7


            Trolla meno e fai meno disinformazione.




            http://www.catalog.update.microsoft.com/search.asp



            Prego.

            Last Updated: 5/13/2017C'é o no la patch per XP ? SI , quindi taci.
          • ... scrive:
            Re: Che tristezza
            [img]http://m.memegen.com/2w399c.jpg[/img]
          • Certo scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: ....
            - Scritto da: e3afa636db7



            Trolla meno e fai meno
            disinformazione.








            http://www.catalog.update.microsoft.com/search.asp





            Prego.



            Last Updated: 5/13/2017

            C'é o no la patch per XP ? SI , quindi taci.La patch c'è solo dopo il diluvio per tutti certo come no. Tu certo sei un drittone.
          • .... scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: Certo
            - Scritto da: ....

            - Scritto da: e3afa636db7




            Trolla meno e fai meno

            disinformazione.













            http://www.catalog.update.microsoft.com/search.asp







            Prego.





            Last Updated: 5/13/2017



            C'é o no la patch per XP ? SI , quindi taci.


            La patch c'è <b
            solo </b
            dopo il diluvio per
            tutti certo come no. Tu certo sei un
            drittone.Vista la pericolositá l'hanno rilasciata subito per tutti. Ma comunque il problema resta questo accanimento terapeutico verso XP. XP é morto , MS potrebbe tranquillamente sbattersene le balle se non avesse un minimo di buonsenso.
          • perro scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: ....
            - Scritto da: 267138b59f1


            MS ha rilasciato la patch per tutti gli
            XP,


            quindi di falso non c'é niente.






            Trolla meno e fai meno disinformazione.

            http://www.catalog.update.microsoft.com/search.asp

            Prego.

            :-oWindows XP SP3 (KB4012598) - 13/05/17curati va
          • .... scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: perro
            - Scritto da: ....

            - Scritto da: 267138b59f1



            MS ha rilasciato la patch per tutti
            gli

            XP,



            quindi di falso non c'é niente.









            Trolla meno e fai meno disinformazione.




            http://www.catalog.update.microsoft.com/search.asp



            Prego.



            :-o

            Windows XP SP3 (KB4012598) - 13/05/17

            curati vaMA se non capite un XXXXX perché dovete ricordarcelo ogni volta ? LO SANNO TUTTI.
          • ... scrive:
            Re: Che tristezza
            [img]http://m.memegen.com/2w399c.jpg[/img]
          • Certo scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: ....
            - Scritto da: perro

            - Scritto da: ....


            - Scritto da: 267138b59f1




            MS ha rilasciato la patch per
            tutti

            gli


            XP,




            quindi di falso non c'é
            niente.












            Trolla meno e fai meno
            disinformazione.








            http://www.catalog.update.microsoft.com/search.asp





            Prego.





            :-o



            Windows XP SP3 (KB4012598) - 13/05/17



            curati va

            MA se non capite un XXXXX perché dovete
            ricordarcelo ogni volta ? LO SANNO
            TUTTI.tu sei il solito trollone puzzone.
      • Il Fuddaro scrive:
        Re: Che tristezza
        - Scritto da: ...
        Applicare le patch di sicurezza non costa nulla.Dipende,1) non sempre si installano o ci sono;2) non è la prima volta che una patch blocca le macchine con relativi problemi, ma a parlare si fa facile3) non semprehai personale per patchare tutto e subito
        • .... scrive:
          Re: Che tristezza
          - Scritto da: Il Fuddaro
          - Scritto da: ...

          Applicare le patch di sicurezza non costa
          nulla.
          Dipende,
          1) non sempre si installano o ci sono;Le patch di sicurezza si installano sempre , chiaramante se ci sono.
          2) non è la prima volta che una patch blocca le
          macchine con relativi problemi, ma a parlare si
          fa
          facileMAI SUCXXXXX.E comunque meglio questo rischio che star li XXXX aperto sulla rete.
          3) non semprehai personale per patchare tutto e
          subitoWSUS , tutto automatico per i clients.
          • Certo scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: ....
            - Scritto da: Il Fuddaro

            - Scritto da: ...


            Applicare le patch di sicurezza non
            costa

            nulla.

            Dipende,

            1) non sempre si installano o ci sono;

            Le patch di sicurezza si installano sempre ,
            chiaramante se ci
            sono.


            2) non è la prima volta che una patch blocca
            le

            macchine con relativi problemi, ma a parlare
            si

            fa

            facile

            MAI SUCXXXXX.

            E comunque meglio questo rischio che star li XXXX
            aperto sulla
            rete.


            3) non semprehai personale per patchare
            tutto
            e

            subito

            WSUS , tutto automatico per i clients.Ma mi spieghi perché ti fai domande e ti dai risposte sempre tu stesso?Non sarai micaa demente?E poi perché ti appropi di nick altrui per postare le tue XXXXXXXte?Ti vergogni te stesso delle XXXXXXXte che scrivi?Curati va!
          • .... scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: Certo
            Ma mi spieghi perché ti fai domande e ti dai
            risposte sempre tu
            stesso?
            Perché pensi che io sia "il fuddaro" ?
            Non sarai micaa demente?

            E poi perché ti appropi di nick altrui per
            postare le tue
            XXXXXXXte?
            Usi il nick "che XXXXX mi pare". Non ti sta bene ? Ottimo!
            Ti vergogni te stesso delle XXXXXXXte che scrivi?

            Curati va!Quali XXXXXXXte ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: ....
            - Scritto da: Il Fuddaro

            - Scritto da: ...


            Applicare le patch di sicurezza non
            costa

            nulla.

            Dipende,

            1) non sempre si installano o ci sono;

            Le patch di sicurezza si installano sempre ,
            chiaramante se ci
            sono.


            2) non è la prima volta che una patch blocca
            le

            macchine con relativi problemi, ma a parlare
            si

            fa

            facile

            MAI SUCXXXXX.Mai!https://support.microsoft.com/it-it/help/2700567/windows-update-freezes-when-you-install-updates-in-windows-8,-windows-7,-or-windows-vista
            E comunque meglio questo rischio che star li XXXX
            aperto sulla
            rete.Col XXXX aperto sulla rete hai qualche probabilita' di scamparla.Con l'aggiornamento bacato hai la CERTEZZA del cetriolo.

            3) non semprehai personale per patchare
            tutto
            e

            subito

            WSUS , tutto automatico per i clients.Vedi punto 2, e chiediti perche' la best practice e' quella di aspettare che quelli come te installino la patch per primi, e vedere come va.
          • .... scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: panda rossa
            Mai!
            https://support.microsoft.com/it-it/help/2700567/w
            - A ME non é mai sucXXXXX - che possa capitare a qualcuno non l'ho mai negato


            E comunque meglio questo rischio che star li
            XXXX

            aperto sulla

            rete.

            Col XXXX aperto sulla rete hai qualche
            probabilita' di
            scamparla.
            Con l'aggiornamento bacato hai la CERTEZZA del
            cetriolo.
            Aggiornamento bacato ? Ma di cosa XXXXX stai straparlando ?


            3) non semprehai personale per patchare

            tutto

            e


            subito



            WSUS , tutto automatico per i clients.

            Vedi punto 2, e chiediti perche' la best practice
            e' quella di aspettare che quelli come te
            installino la patch per primi, e vedere come
            va.Intanto gli altri (TU) stanno li col XXXX aperto ad aspettare il cetriolone criptato.
      • alex_ scrive:
        Re: Che tristezza
        - Scritto da: radd
        Ecco, appunto.
        E poi, altro che costo zero.
        Le aziende con fino a 50 dipendenti non hanno un
        tecnico interno, e chi li fa gli aggiornamenti,
        Babbo Natale
        ?quel tecnico che è già stipendiato NON ha fatto il suo lavoro, perchè lo sanno anche i bambini dell'asilo che una macchina NON aggiornata corre seri rischi e pericoli e come minimo deve essere isolata opportunamente. Bastava anche un banalissimo firewall già presente in azienda o acquistabile al supermercato a 45 euro.
    • ... scrive:
      Re: Che tristezza
      - Scritto da: 22edb3809b3
      E così anche Cassandra si unisce ai lacchè di
      Microsoft che sfruttano l'occasione per ricattare
      le imprese e fargli tirare fori altri
      soldi.ogni tanto vai dal medico a farti misurare la pressione?fai controllare la caldaia una volta all'anno?tieni sotto controllo pneumatici e livello dell'olio?imbianchi casa ogni 10 anni?ti tagli i capelli/barba/unghie?non vedi mai girare il tecnico degli estintori che li verifica?i tizi in tuta arancione che tirano l'asfalto in strada?ecc ecc ecc.devi capire, caro idiota, che "Delta S
      0" cioe' tutti i sistemi devono essere manutenuti, controllati, riparati. i computer, comprensivi di software, non fanno differenza.
      La sanità inglese non è messa peggio di quella
      italiana, lí a quanto pare i pochi soldi che
      hanno li usano per curare i malati invece di
      ingrassare i manager di turno.e con i sistemi bloccati saltano prenotazioni emissini di ticket e cosi via.

      E lasciate in pace Linux. La scelta di usare
      Windows come software per i macchinari utilizzati
      è stata fatta dai produttori più di 10 anni fa e
      non è che il responsabile di un ospedale può
      decidere di cambiare il sistema operativo delle
      loro apparecchiature mediche, mentre i produttori
      neanche ci pensano perchè vogliono vendere nuove
      apparecchiature. Lo stesso discorso vale per le
      biglietterie e tutti gli altri macchinari dove
      gira ancora XP.vedi sopra: tutto deve essere sottoposto a manutenzione o prima o poi si guastera'.
      • Hisashi scrive:
        Re: Che tristezza
        Piantala di fare il fenomeno. Le patch di Microsoft spesso non vengono installate perché destabilizzano il sistema, visto che a fare la software quality ci mettono Topo Gigio. In ogni caso, un'azienda seria non leva il supporto di sicurezza a un OS che ha ancora più del 7% di diffusione (più di Windows 8.1, per capirci), cosa che invece MS ha fatto.
        • .... scrive:
          Re: Che tristezza
          - Scritto da: Hisashi
          Piantala di fare il fenomeno. Le patch di
          Microsoft spesso non vengono installate perché
          destabilizzano il sistemaMa non dire XXXXXXX, stai facendo gli stessi discorsi idioti e pericilosi di quei fenomeni del "No Vax".
        • ... scrive:
          Re: Che tristezza
          - Scritto da: Hisashi
          Piantala di fare il fenomeno. Le patch di
          Microsoft spesso non vengono installate perché
          destabilizzano il sistema, visto che a fare la
          software quality ci mettono Topo Gigio. In ogni
          caso, un'azienda seria non leva il supporto di
          sicurezza a un OS che ha ancora più del 7% di
          diffusione (più di Windows 8.1, per capirci),
          cosa che invece MS ha
          fatto.vero, una azineda seria non lo avrebbe fatto. ma come dici tu, qui si staparlando di microsoft.
          • maxsix scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: Hisashi

            Piantala di fare il fenomeno. Le patch di

            Microsoft spesso non vengono installate perché

            destabilizzano il sistema, visto che a fare la

            software quality ci mettono Topo Gigio. In ogni

            caso, un'azienda seria non leva il supporto di

            sicurezza a un OS che ha ancora più del 7% di

            diffusione (più di Windows 8.1, per capirci),

            cosa che invece MS ha

            fatto.

            vero, una azineda <b
            seria </b
            non lo avrebbe
            fatto. ma come dici tu, qui si staparlando di
            microsoft.E della serietà dell'azienda che ha a libro paga uno che non installa gli aggiornamenti di sicurezza perché destabilizza il sistema, non ne vogliamo parlare?
      • 267138b59f1 scrive:
        Re: Che tristezza

        devi capire, caro idiota, che "Delta S
        0" cioe'
        tutti i sistemi devono essere manutenuti,
        controllati, riparati. i computer, comprensivi di
        software, non fanno differenza.
        Sei tu l'idiota. Continui a rifiutarti di capire che il cliente non sta usando un computer, ma un macchinario venduto di fabbrica con XP che giare sotto una GUI sviluppata ina casa. Un incrocio di interessi tra il produttore e Microsoft fa si che il macchinario non si può manutenere, se ci sono i soldi si butta e se ne compra uno nuovo, se no si tiene così com'è. E' una obsolescenza programmata studiata per costringere al consumismo sfrenato pure gli enti pubblici. E visto che gli enti pubblici non si adeguavano hanno rilasciato una vulnerabilità studiata per dargli un avvertimento.
        • .... scrive:
          Re: Che tristezza
          - Scritto da: 267138b59f1

          devi capire, caro idiota, che "Delta S

          0"
          cioe'

          tutti i sistemi devono essere manutenuti,

          controllati, riparati. i computer,
          comprensivi
          di

          software, non fanno differenza.



          Sei tu l'idiota. Continui a rifiutarti di capire
          che il cliente non sta usando un computer, ma un
          macchinario venduto di fabbrica con XP che giare
          sotto una GUI sviluppata ina casa. Un incrocio di
          interessi tra il produttore e Microsoft fa si che
          il macchinario non si può manutenere, se ci sono
          i soldi si butta e se ne compra uno nuovo, se no
          si tiene così
          com'è.Il macchinario va manutenuto tutto , HW e SW.
          • 267138b59f1 scrive:
            Re: Che tristezza

            Il macchinario va manutenuto tutto , HW e SW.Trovami un produttore che ti fa una garanzia di 20 anni.
          • Il Fuddaro scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: 267138b59f1

            Il macchinario va manutenuto tutto , HW e SW.

            Trovami un produttore che ti fa una garanzia di
            20
            anni.Trovami uno che non ha perso tempo con "...", lui parla per ossigenare i denti mica perché c'è esperienza dietro
          • ... scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: Il Fuddaro
            - Scritto da: 267138b59f1


            Il macchinario va manutenuto tutto , HW
            e
            SW.



            Trovami un produttore che ti fa una garanzia
            di

            20

            anni.
            Trovami uno che non ha perso tempo con "...", lui
            parla per ossigenare i denti mica perché c'è
            esperienza dietrocerto certo, non ho nessuna esperianza.... credici.PS: il "..." qui sopra sono io che ti sto ripondendo ora, ma ce ne sono altri che usano "...", mica e' registrato.
          • .... scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: 267138b59f1

            Il macchinario va manutenuto tutto , HW e SW.

            Trovami un produttore che ti fa una garanzia di
            20
            anni.APPUNTO !Fuori dalla garanzia = fuori dalla produzione
        • maxsix scrive:
          Re: Che tristezza
          - Scritto da: 267138b59f1

          devi capire, caro idiota, che "Delta S

          0"
          cioe'

          tutti i sistemi devono essere manutenuti,

          controllati, riparati. i computer,
          comprensivi
          di

          software, non fanno differenza.



          Sei tu l'idiota. Continui a rifiutarti di capire
          che il cliente non sta usando un computer, ma un
          macchinario venduto di fabbrica con XP che giare
          sotto una GUI sviluppata ina casa. Un incrocio di
          interessi tra il produttore e Microsoft fa si che
          il macchinario non si può manutenere, se ci sono
          i soldi si butta e se ne compra uno nuovo, se no
          si tiene così
          com'è.

          E' una obsolescenza programmata studiata per
          costringere al consumismo sfrenato pure gli enti
          pubblici. E visto che gli enti pubblici non si
          adeguavano hanno rilasciato una vulnerabilità
          studiata per dargli un
          avvertimento.E le scie chimiche ?
          • ... scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: 267138b59f1


            devi capire, caro idiota, che "Delta S



            0"

            cioe'


            tutti i sistemi devono essere
            manutenuti,


            controllati, riparati. i computer,

            comprensivi

            di


            software, non fanno differenza.






            Sei tu l'idiota. Continui a rifiutarti di
            capire

            che il cliente non sta usando un computer,
            ma
            un

            macchinario venduto di fabbrica con XP che
            giare

            sotto una GUI sviluppata ina casa. Un
            incrocio
            di

            interessi tra il produttore e Microsoft fa
            si
            che

            il macchinario non si può manutenere, se ci
            sono

            i soldi si butta e se ne compra uno nuovo,
            se
            no

            si tiene così

            com'è.



            E' una obsolescenza programmata studiata per

            costringere al consumismo sfrenato pure gli
            enti

            pubblici. E visto che gli enti pubblici non
            si

            adeguavano hanno rilasciato una vulnerabilità

            studiata per dargli un

            avvertimento.

            E le scie chimiche ?bwaawwhwahahww :D sei un applefan del XXXXX, ma ogni tanto te ne esci con una chicca spiritosa :-) stavolta, bravo!
        • Pietro scrive:
          Re: Che tristezza
          può darsi qualsiasi cosa ma non lo colleghi in rete
          • Shiba scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: Pietro
            può darsi qualsiasi cosa ma non lo colleghi in
            reteNon ti preoccupare se nessuno ti risponde, i commenti sensati non hanno mai un gran seguito qui sopra.
          • .... scrive:
            Re: Che tristezza
            Ecco perché a te rispondono sempre tutti. ;)
          • Shiba scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: ....
            Ecco perché a te rispondono sempre tutti. ;)Nell'ultima settimana non mi ha mai risposto praticamente nessuno a parte te.
          • .... scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: Shiba
            - Scritto da: ....

            Ecco perché a te rispondono sempre tutti. ;)

            Nell'ultima settimana non mi ha mai risposto
            praticamente nessuno a parte
            te.Saranno in vacanza. :)
          • Shiba scrive:
            Re: Che tristezza
            - Scritto da: ....
            - Scritto da: Shiba

            - Scritto da: ....


            Ecco perché a te rispondono sempre
            tutti.
            ;)



            Nell'ultima settimana non mi ha mai risposto

            praticamente nessuno a parte

            te.

            Saranno in vacanza. :)A Maggio? Beati loro.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Che tristezza
      Supponendo che tu sia una persone di normale intelligenza e competenza, direi che non hai letto l'articolo se non di sfuggita.Se hai tempo rileggilo.
    • alex_ scrive:
      Re: Che tristezza
      - Scritto da: 22edb3809b3
      E così anche Cassandra si unisce ai lacchè di
      Microsoft che sfruttano l'occasione per ricattare
      le imprese e fargli tirare fori altri
      soldi.
      La sanità inglese non è messa peggio di quella
      italiana, lí a quanto pare i pochi soldi che
      hanno li usano per curare i malati invece di
      ingrassare i manager di
      turno.

      E lasciate in pace Linux. La scelta di usare
      Windows come software per i macchinari utilizzati
      è stata fatta dai produttori più di 10 anni fa e
      non è che il responsabile di un ospedale può
      decidere di cambiare il sistema operativo delle
      loro apparecchiature mediche, mentre i produttori
      neanche ci pensano perchè vogliono vendere nuove
      apparecchiature. Lo stesso discorso vale per le
      biglietterie e tutti gli altri macchinari dove
      gira ancora
      XP.bastava creare una regola nel firewall, anche quello già integrato in XP (costo zero), e non ti saresti preso alcun virus!Non lo hai fatto? SEI DA LICENZIARE IN TRONCO, IT MANAGER DEI MIEI STIVALI!
  • ... scrive:
    Perché i media si ostinano...
    perche sono, a parlarne male, degli orribili cialtroni e a parlarne bene, dei poveri ignoranti disperati pagati 5 euro ad articolo e che quindi si riducono a fare copia-e-incolla di cose scritte male da altri.la gente competente (es: tu) sta raggingendo i limiti di eta' e non c'e' ricambio generazionale all'altezza delle necessita'.il giornalismo d'inchiesta e' morto.
    • Il Fuddaro scrive:
      Re: Perché i media si ostinano...
      - Scritto da: ...
      la gente competente (es: tu)Competente? Mmhh parola grossa, diciamo leggermente superiore alla media dei trolloni di PI
  • soloperoggi scrive:
    Router provider
    Purtroppo il router del provider è "quasi" obbligatorio.
    • ... scrive:
      Re: Router provider
      - Scritto da: soloperoggi
      Purtroppo il router del provider è "quasi"
      obbligatorio.al quale poi pero' connettere un tuo apparato/firewall che "sanitizzi" la tua intranet casalinga.
    • iRoby scrive:
      Re: Router provider
      Quasi, hai scritto bene.Con Fastweb Joy puoi metterti quello che vuoi.Con gli altri operatori e le altre proposte della stessa Fastweb se rinunci alla fonia idem.Vodafone purtroppo ha la sua autenticazione proprietaria e la Vodafone Schifescion è obbligatoria.
      • Hisashi scrive:
        Re: Router provider
        Nessuno ti impedisce di mettere un router/firewall inline tra la Vodafone Station e la rete interna.
        • Cracker Salato scrive:
          Re: Router provider
          - Scritto da: Hisashi
          Nessuno ti impedisce di mettere un
          router/firewall inline tra la Vodafone Station e
          la rete
          interna.Anzi, se fai un NMAP sul tuo indirizzo pubblico e vedi quante e quali porte ci sono aperte, e soprattutto come sono protette, scopri che è veramente un'ottima idea.
      • perro scrive:
        Re: Router provider
        - Scritto da: iRoby
        Quasi, hai scritto bene.
        Con Fastweb Joy puoi metterti quello che vuoi.

        Con gli altri operatori e le altre proposte della
        stessa Fastweb se rinunci alla fonia
        idem.

        Vodafone purtroppo ha la sua autenticazione
        proprietaria e la Vodafone Schifescion è
        obbligatoria.per quanto riguarda telecom fibra, anche se c'è la fonia di mezzo, puoi mettere un router in pppoe in cascata al loro modem router e gestirtelo come meglio credi.
        • Dumah Brazorf scrive:
          Re: Router provider

          per quanto riguarda telecom fibra, anche se c'è
          la fonia di mezzo, puoi mettere un router in
          pppoe in cascata al loro modem router e
          gestirtelo come meglio
          credi.Procedura ovvia e perfettamente alla portata dell'italiano medio, nevvero?
          • maxsix scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: Dumah Brazorf

            per quanto riguarda telecom fibra, anche se c'è

            la fonia di mezzo, puoi mettere un router in

            pppoe in cascata al loro modem router e

            gestirtelo come meglio

            credi.

            Procedura ovvia e perfettamente alla portata
            dell'italiano medio,
            nevvero?L'utente medio non esiste. Qui ci sono solo sistemisti incapaci.Quelli che gli aggiornamenti di sicurezza non li installano perchè destabilizza il sistema [cit.] . e non vuole sentirsi gli strali di qualcuno.Insomma i veri fenomeni di PI.
          • Cracker Salato scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Dumah Brazorf


            per quanto riguarda telecom fibra,
            anche se
            c'è


            la fonia di mezzo, puoi mettere un
            router
            in


            pppoe in cascata al loro modem router e


            gestirtelo come meglio


            credi.



            Procedura ovvia e perfettamente alla portata

            dell'italiano medio,

            nevvero?

            L'utente medio non esiste. Qui ci sono solo
            sistemisti
            incapaci.
            Quelli che gli aggiornamenti di sicurezza non li
            installano perchè destabilizza il sistema [cit.]
            . e non vuole sentirsi gli strali di
            qualcuno.

            Insomma i veri fenomeni di PI.Siano sempre santificati i sistemisti che disabilitano l'UAC per non ricevere le chiamate dagli utenti.
          • ... scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Dumah Brazorf


            per quanto riguarda telecom fibra,
            anche se
            c'è


            la fonia di mezzo, puoi mettere un
            router
            in


            pppoe in cascata al loro modem router e


            gestirtelo come meglio


            credi.



            Procedura ovvia e perfettamente alla portata

            dell'italiano medio,

            nevvero?

            L'utente medio non esiste. Qui ci sono solo
            sistemisti
            incapaci.
            Quelli che gli aggiornamenti di sicurezza non li
            installano perchè destabilizza il sistema [cit.]
            . e non vuole sentirsi gli strali di
            qualcuno.

            Insomma i veri fenomeni di PI.Tu taci che sei cerebroleso.
          • perro scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: Dumah Brazorf
            Procedura ovvia e perfettamente alla portata
            dell'italiano medio,
            nevvero?me ne frego dell'italiano medio, mi basta che ci sia la possibilità tecnica di farlo e di non essere castrato dal provider.
          • Izio01 scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: perro
            - Scritto da: Dumah Brazorf

            Procedura ovvia e perfettamente alla portata

            dell'italiano medio,

            nevvero?

            me ne frego dell'italiano medio, mi basta che ci
            sia la possibilità tecnica di farlo e di non
            essere castrato dal provider.Però a quel punto non puoi più usare servizi DDNS, o quanto meno non puoi usare quelli integrati nel router, giusto?
          • perro scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: perro

            - Scritto da: Dumah Brazorf


            Procedura ovvia e perfettamente alla
            portata


            dell'italiano medio,


            nevvero?



            me ne frego dell'italiano medio, mi basta
            che
            ci

            sia la possibilità tecnica di farlo e di non

            essere castrato dal provider.

            Però a quel punto non puoi più usare servizi
            DDNS, o quanto meno non puoi usare quelli
            integrati nel router,
            giusto?a quel punto puoi usare tutto quello che vuoi visto che il router di proprietà riceve un ip pubblico non filtrato.In pratica il modem/router del provider negozia un ip pubblico e fa funzionare il telefono, contemporaneamente il router di proprietà collegato in cascata negozia un altro ip pubblico in PPPoE e gestisce la rete interna.
          • .... scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: perro
            In pratica il modem/router del provider negozia
            un ip pubblico e fa funzionare il telefono,
            contemporaneamente il router di proprietà
            collegato in cascata negozia un altro ip pubblico
            in PPPoE e gestisce la rete
            interna.Che io sappia il provider ti fornisce sempre e solo un IP pubblico , la modalitá bridge fa in modo che l'IP pubblico venga "assegnato" al tuo router.
          • perro scrive:
            Re: Router provider
            informati e curati va
          • .... scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: perro
            informati e curati vaAh beh se fai lo XXXXXXX ... Fammi vedere un provider che ti assegni due IP pubblici o taci.
          • perro scrive:
            Re: Router provider
            Se leggi i commenti ti accorgi che parlo di telecom fibra e so per certo che non è l'unico provider che lo fa.Ti ho già detto di informarti, non farmi perdere tempo
          • Izio01 scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: perro
            - Scritto da: Izio01

            - Scritto da: perro


            - Scritto da: Dumah Brazorf



            Procedura ovvia e perfettamente alla

            portata



            dell'italiano medio,



            nevvero?





            me ne frego dell'italiano medio, mi basta

            che

            ci


            sia la possibilità tecnica di farlo e di
            non


            essere castrato dal provider.



            Però a quel punto non puoi più usare servizi

            DDNS, o quanto meno non puoi usare quelli

            integrati nel router,

            giusto?

            a quel punto puoi usare tutto quello che vuoi
            visto che il router di proprietà riceve un ip
            pubblico non
            filtrato.

            In pratica il modem/router del provider negozia
            un ip pubblico e fa funzionare il telefono,
            contemporaneamente il router di proprietà
            collegato in cascata negozia un altro ip pubblico
            in PPPoE e gestisce la rete interna.Ah, ok, quello che invece non puoi fare in PPPoA (ci sono impazzito perché non trovavo la relativa modalità nel modem, ed ero sicuro che ci fosse).Buono a sapersi, non mi ero reso conto che a quel punto gli indirizzi pubblici fossero a tutti gli effetti due.
          • panda rossa scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: Dumah Brazorf

            per quanto riguarda telecom fibra, anche se c'è

            la fonia di mezzo, puoi mettere un router in

            pppoe in cascata al loro modem router e

            gestirtelo come meglio

            credi.

            Procedura ovvia e perfettamente alla portata
            dell'italiano medio,
            nevvero?Se sei ignorante, paghi la tassa sull'ignoranza.E' l'unica che non si riesce ad evadere.
          • ... scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: panda rossa
            Se sei ignorante, paghi la tassa sull'ignoranza.
            E' l'unica che non si riesce ad evadere."Quindi se io compro un frullatore wi-fi, NON ME NE DEVE XXXXXXX NIENTE DI COME FUNZIONA.Io pretendo che funzioni." (cit.)
          • Shiba scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: panda rossa

            Se sei ignorante, paghi la tassa
            sull'ignoranza.

            E' l'unica che non si riesce ad evadere.

            "Quindi se io compro un frullatore wi-fi, NON ME
            NE DEVE XXXXXXX NIENTE DI COME
            FUNZIONA.
            Io pretendo che funzioni."

            (cit.)"M$ [...] avrebbe dovuto [...] garantirne il buon funzionamento per tutta la durata della vita del ferro." (cit.)Non è che se citi solo il pezzo che va bene a te allora hai ragione.
          • .... scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: Shiba
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: panda rossa


            Se sei ignorante, paghi la tassa

            sull'ignoranza.


            E' l'unica che non si riesce ad evadere.



            "Quindi se io compro un frullatore wi-fi,
            NON
            ME

            NE DEVE XXXXXXX NIENTE DI COME

            FUNZIONA.

            Io pretendo che funzioni."



            (cit.)

            "M$ [...] avrebbe dovuto [...] garantirne il buon
            funzionamento per tutta la durata della vita del
            ferro."
            (cit.)
            Certo e se il ferro dura 20 anni MS ti deve garantire 20 anni. Ma cammina va. :-o
            Non è che se citi solo il pezzo che va bene a te
            allora hai
            ragione.Cito le parole di Panda Rossa che distruggono anni e anni del suo caro mantra.
          • panda rossa scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: ....
            - Scritto da: Shiba

            - Scritto da: ...


            - Scritto da: panda rossa



            Se sei ignorante, paghi la tassa


            sull'ignoranza.



            E' l'unica che non si riesce ad
            evadere.





            "Quindi se io compro un frullatore
            wi-fi,

            NON

            ME


            NE DEVE XXXXXXX NIENTE DI COME


            FUNZIONA.


            Io pretendo che funzioni."





            (cit.)



            "M$ [...] avrebbe dovuto [...] garantirne il
            buon

            funzionamento per tutta la durata della vita
            del

            ferro."

            (cit.)



            Certo e se il ferro dura 20 anni MS ti deve
            garantire 20 anni. Ma cammina va.
            :-oCi sono due tipi di garanzia, ciccio.Quella commerciale, in cui il produttore si impegna a rimborsare se ci sono guasti entro 2 anni, e quella professionale, in cui il produttore si impegna a non aver inserito VOLUTAMENTE vizi occulti che producono un malfunzionamento non indotto dalla normale usura per utilizzo.Vale a dire: entro i primi 2 anni me lo rimborsi, ma comunque io mi aspetto che non si rompa da solo se io lo utilizzo come va usato.Altrimenti sarebbe normale che non appena finisce la garanzia, i freni di un'auto smettano di funzionare non appena superi i 150 Km/h.

            Non è che se citi solo il pezzo che va bene
            a
            te

            allora hai

            ragione.

            Cito le parole di Panda Rossa che distruggono
            anni e anni del suo caro
            mantra.L'utilizzatore finale ha tutto il diritto di restare ignorante, purche' sussistano le seguenti 2 condizioni.1) lo ammette2) ne paga le conseguenze
          • .... scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: panda rossa
            L'utilizzatore finale ha tutto il diritto di
            restare ignorante, purche' sussistano le seguenti
            2
            condizioni.

            1) lo ammette
            2) ne paga le conseguenzeE tu l'hai ammesso. :)
          • Shiba scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: ....
            - Scritto da: Shiba

            - Scritto da: ...


            - Scritto da: panda rossa



            Se sei ignorante, paghi la tassa


            sull'ignoranza.



            E' l'unica che non si riesce ad
            evadere.





            "Quindi se io compro un frullatore
            wi-fi,

            NON

            ME


            NE DEVE XXXXXXX NIENTE DI COME


            FUNZIONA.


            Io pretendo che funzioni."





            (cit.)



            "M$ [...] avrebbe dovuto [...] garantirne il
            buon

            funzionamento per tutta la durata della vita
            del

            ferro."

            (cit.)



            Certo e se il ferro dura 20 anni MS ti deve
            garantire 20 anni. Ma cammina va.
            :-oNon c'è problema, in questo caso però pretendo che sul prodotto sia indicata chiaramente sulla scatola la data di scadenza.
          • .... scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: Shiba
            Non c'è problema, in questo caso però pretendo
            che sul prodotto sia indicata chiaramente sulla
            scatola la data di
            scadenza.Sul ferro hai due anni di garanzia. Sul SW ... dipende dal produttore.
          • Shiba scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: ....
            - Scritto da: Shiba

            Non c'è problema, in questo caso però
            pretendo

            che sul prodotto sia indicata chiaramente
            sulla

            scatola la data di

            scadenza.

            Sul ferro hai due anni di garanzia. Sul SW ...
            dipende dal produttore.Il produttore del ferro non ha idea di quando scade il sistema operativo (che non fabbrica lui).
          • .... scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: Shiba
            Il produttore del ferro non ha idea di quando
            scade il sistema operativo (che non fabbrica
            lui)."Non ne ha idea" e non gli interessa , lui deve dare 2 anni di garanzia sul ferro.
          • Shiba scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: ....
            - Scritto da: Shiba

            Il produttore del ferro non ha idea di quando

            scade il sistema operativo (che non fabbrica

            lui).

            "Non ne ha idea" e non gli interessa , lui deve
            dare 2 anni di garanzia sul ferro.Vedi che torniamo al punto iniziale? Il prodotto scade, ma all'acquisto non ti viene indicato da nessuna parte.
          • Max scrive:
            Re: Router provider
            Ma mica tanto, quando viene rilasciato un OS viene rilasciato anche il relativo Lifecycle, basta cercarlo su internet. La data di "scadenza" pertanto è stabilita e reperibile.
          • user_ scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: Dumah Brazorf

            per quanto riguarda telecom fibra, anche se c'è

            la fonia di mezzo, puoi mettere un router in

            pppoe in cascata al loro modem router e

            gestirtelo come meglio

            credi.

            Procedura ovvia e perfettamente alla portata
            dell'italiano medio,
            nevvero?Giàe poi noi italiani medi non abbiamo neanche spazio vicino al telefono per metterci un altro (un secondo ) modem router a cascata (in dmz ?) e ci verrebbero a costare troppo due modem-router di bolletta di energia elettrica.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 maggio 2017 23.01-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: user_
            - Scritto da: Dumah Brazorf


            per quanto riguarda telecom fibra,
            anche se
            c'è


            la fonia di mezzo, puoi mettere un
            router
            in


            pppoe in cascata al loro modem router e


            gestirtelo come meglio


            credi.



            Procedura ovvia e perfettamente alla portata

            dell'italiano medio,

            nevvero?

            Già
            e poi noi italiani medi non abbiamo neanche
            spazio vicino al telefono per metterci un altro
            (un secondo ) modem router a cascata (in dmz ?) Lo devi mettere sotto, mica accanto.
            e ci verrebbero a costare troppo due
            modem-router di bolletta di energia
            elettrica.Si, certo, tu si che hai idea di quanto consuma un modem...
          • .... scrive:
            Re: Router provider
            - Scritto da: panda rossa
            Si, certo, tu si che hai idea di quanto consuma
            un
            modem...Peró poi ti stracci le vesti , urli e picchi i piedi se un servizio Windows consuma 1MB di RAM. Sei proprio un XXXXX. :)
Chiudi i commenti