Watson, la macchina in testa

Dopo un primo round positivo, la seconda tornata di quesiti nel quiz che vede fronteggiarsi umani e supercomputer si conclude con la vittoria schiacciante di quest'ultimo

Roma – Nella prima serata di “The IBM Challenge”, la speciale trasmissione del quiz televisivo Jeopardy! organizzata per testare le capacità di computazione linguistica raggiunte dal supercomputer Watson , la macchina era finita in parità con uno dei due campioni umani suoi avversari. La seconda serata della sfida è andata molto meglio per Watson, che ha letteralmente distrutto Ken Jennings e Brad Rutter rispondendo correttamente alla stragrande maggioranza degli indizi forniti dal presentatore.

Il secondo round di “The IBM Challenge” è stato caratterizzato da una difficoltà maggiore degli indizi descritti ai concorrenti, fatto che a quanto pare ha favorito Watson, vincitore in quasi tutti i quesiti .

La forza bruta della potenza di calcolo del supercomputer di Big Blue è stata evidente anche nella velocità con cui la macchina ha attivato il buzzer per la prenotazione della risposta. Gli “umani” Jennings e Rutter hanno invece fatto meglio nella percentuale di risposte esatte , sbagliando due volte in meno del supercomputer con un quesito privo di penalità perché fallito da tutti e tre i concorrenti.

Diversamente dal primo round, alla fine della serata Watson ha distanziato i suoi avversari con 35.734 dollari di montepremi contro i 4.800 di Jennings e i 10.400 di Rutter. Nel corso di Final Jeopardy! – il quesito finale con puntata libera in cui tutti e tre concorrenti hanno 30 secondi per rispondere – Watson ha dimostrato una delle sue rare bizzarrie algoritmiche rispondendo “Toronto” a una domanda che riguardava espressamente città statunitensi.

Difetti di programmazione a parte, la meraviglia tecnologica di Big Blue dimostra al momento di saper fare (quasi) meglio degli esseri umani nel rispondere a formulazioni linguistiche complesse e non resta che stabilire il vincitore ultimo dopo la terza puntata di The IBM Challenge.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Sgabbio scrive:
    Re: P2P facciamo il punto
    E' un argomento molto dibatutto, anche perchè la pedoXXXXXgrafia era uno dei cavalli di battaglie delle major contro il p2p.
  • harvey scrive:
    Re: P2P facciamo il punto
    Il problema e' che nemmeno devi condividere quel file.Se sei indagato PRIMA ti rovinano la vita, DOPO vieni giudicato.E magari prima di essere giudicato innocente passano anni, ti rovinano la vita e butti nel XXXXX un pc. E ovviamente nessuno paga
    • Sgabbio scrive:
      Re: P2P facciamo il punto
      Bhe in molti casi le forze dell'ordine ci vanno "di piombo" ultimamente, il problema è che legalmente non è facile distinguere chi ha scaricato erroniamente o meno tale materiale, per via dei deliri che ci stanno dietro a ste cause (hai mai letto un blog o sito di gente contro la pedofilia?)
  • vuoto scrive:
    biologicamente parlando
    rispondo al genio che ha scoperto che le donne maturano a 12 13 anni: i bambini di 5 anni sono biologicamente in grado di lavorare in miniera, e allora? ce li mandi?finche` le dodicenni vanno coi quindicenni, nessun problema. il problema sorge quando si trovano gente piu` matura e in grado quindi di manipolarle.Se ci fosse vero amore, nessun problema: aspetti di raggiungere l`eta` legale. L`amore e` eterno, no?
    • Death to the kids scrive:
      Re: biologicamente parlando
      - Scritto da: vuoto
      i bambini di 5 anni sono
      biologicamente in grado di lavorare in miniera, e
      allora? ce li
      mandi?
      Immediatamente, e con una bomba attaccata al collo. Se sgarrano, bum!
    • Shiba scrive:
      Re: biologicamente parlando
      Lavorare in miniera fa male al fisico. Fare sesso no.
      • il solito bene informato scrive:
        Re: biologicamente parlando
        - Scritto da: Shiba
        Lavorare in miniera fa male al fisico. Fare sesso
        no.GRANDE!
        • pippO scrive:
          Re: biologicamente parlando
          - Scritto da: il solito bene informato
          - Scritto da: Shiba

          Lavorare in miniera fa male al fisico. Fare
          sesso

          no.

          GRANDE!Dipende, potresti trovarti con un bicipite destro ipersviluppato... :$
          • il solito bene informato scrive:
            Re: biologicamente parlando
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: il solito bene informato

            - Scritto da: Shiba


            Lavorare in miniera fa male al fisico. Fare

            sesso


            no.



            GRANDE!
            Dipende, potresti trovarti con un bicipite destro
            ipersviluppato...
            :$Per quanto mi riguarda, penso che se giocassi a tennis avrei un servizio degno del miglior Ivanisevic :-D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 febbraio 2011 14.45-----------------------------------------------------------
          • pippO scrive:
            Re: biologicamente parlando
            - Scritto da: il solito bene informato
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: il solito bene informato


            - Scritto da: Shiba



            Lavorare in miniera fa male al fisico. Fare


            sesso



            no.





            GRANDE!

            Dipende, potresti trovarti con un bicipite
            destro

            ipersviluppato...

            :$

            Per quanto mi riguarda, penso che se giocassi a
            tennis avrei un servizio degno del miglior
            Ivanisevic
            :-DPossiamo fare un doppio imbattibile :'(
          • il solito bene informato scrive:
            Re: biologicamente parlando
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: il solito bene informato

            - Scritto da: pippO


            - Scritto da: il solito bene informato



            - Scritto da: Shiba




            Lavorare in miniera fa male al fisico.
            Fare



            sesso




            no.







            GRANDE!


            Dipende, potresti trovarti con un bicipite

            destro


            ipersviluppato...


            :$



            Per quanto mi riguarda, penso che se giocassi a

            tennis avrei un servizio degno del miglior

            Ivanisevic

            :-D
            Possiamo fare un doppio imbattibile :'(ah... che brutta immagine!(rotfl)spero che PI moderi questi post al più presto!
          • pippO scrive:
            Re: biologicamente parlando
            - Scritto da: il solito bene informato
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: il solito bene informato


            - Scritto da: pippO



            - Scritto da: il solito bene informato




            - Scritto da: Shiba





            Lavorare in miniera fa male al fisico.

            Fare




            sesso





            no.









            GRANDE!



            Dipende, potresti trovarti con un bicipite


            destro



            ipersviluppato...



            :$





            Per quanto mi riguarda, penso che se giocassi
            a


            tennis avrei un servizio degno del miglior


            Ivanisevic


            :-D

            Possiamo fare un doppio imbattibile :'(

            ah... che brutta immagine!

            (rotfl)

            spero che PI moderi questi post al più presto!A tennis ovviamente ;)
    • krane scrive:
      Re: biologicamente parlando
      - Scritto da: vuoto
      rispondo al genio che ha scoperto che le donne
      maturano a 12 13 anni: i bambini di 5 anni sono
      biologicamente in grado di lavorare in miniera, e
      allora? ce li mandi?E pure veloce: altrimenti qui come si fa a regalare collane di diamanti alla propria signora ?http://pace-sviluppo.megablog.it/item/africa-un-diamante-per-la-vita-quante-vite-per-un-diamantehttp://it.euronews.net/2010/12/09/congo-migliaia-di-bambini-nelle-miniere-di-diamanti/-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 febbraio 2011 10.12-----------------------------------------------------------
    • Undertaker scrive:
      Re: biologicamente parlando
      - Scritto da: vuoto
      rispondo al genio che ha scoperto che le donne
      maturano a 12 13 anni: i bambini di 5 anni sono
      biologicamente in grado di lavorare in miniera, e
      allora? ce li
      mandi?ragionamento delirante
      finche` le dodicenni vanno coi quindicenni,
      nessun problema. e perché nessun problema ?
      il problema sorge quando si
      trovano gente piu` matura e in grado quindi di
      manipolarle.CVD é solo un problema moralista e questa risposta lo dimostra
      Se ci fosse vero amore, nessun problema: aspetti
      di raggiungere l`eta` legale. L`amore e` eterno,
      no?sei un demente
    • collione scrive:
      Re: biologicamente parlando
      - Scritto da: il solito bene informato
      Grazie all'invenzione del "fenomeno pedofilia", i
      conservatori e le organizzazioni religiose stanno
      dando spallate all'umanità verso un nuovo periodo
      di repressione
      sessuale.
      non vorrei che piuttosto ci fossero ben altri obiettivi dietro quest'alzata di scudi moralista ;)
      contaminati dagli "status" e dalle ipocrisie
      degli adulti, ma non sempre "innocenti". Come siche poi questo fatto di essere innocenti l'abbiamo inventato noi "vecchi"non penso che gli uomini di neanderthal considerassero i loro figli impuri solo perchè avevano già fatto sesso
      questo causa equivoci gravissimi: ho conosciuto
      una bambina di 9 anni capace di manipolare gli
      adulti a suo piacimento (spesso si tratta di
      bambini cresciuti in una situazione famigliare
      difficile e quindi "in fretta") e un 13enne unquesto lo dobbiamo alla doppia faccia della nostra societàmentre facciamo i moralisti poi lasciamo correre su cose del genere[img]http://images2.wikia.nocookie.net/__cb20080722224517/nonciclopedia/images/3/3c/Truzza.jpg[/img]
      po' smaliziato può perfettamente minacciare la
      supplente di turno di denunciarla per molestie
      (accusa infamante ed infangante comunque, anche
      in caso di palese innocenza) se non accetta di
      "fare cose" con
      lui.in quel caso l'adulto dovrebbe farsi furbo anche lui :Dogni tanto portare un registratore addosso male non fa ;)
      Vogliamo poi parlare del famoso caso americano,
      di una insegnante rimasta incinta per due volte
      di un suo studente di 13 anni e finita in carcere
      prima per sei mesi e poi per sette anni? Qualche
      anno fa rilessi di questo caso e il ragazzo era
      ormai 21enne e viveva con la sua ex insegnante
      (appena uscita di prigione) e i due
      figli.altro fatto tipicamente legato al garantismo modernoci fu un caso nel paese dove vivo, risalente a quando mio padre era giovaneuna ragazzina di 13 anni ( di famiglia disagiata ) scappò con un giovane di 19 anniovviamente scoppiò il caso, denunce, tribunali, ma il giudice dell'epoca ( e dire che quelli erano fascisti e ottusi ) assolse l'uomo concludendo con una massima del diritto che recita "malizia supplisce all'età"cosa che nel codice c'è ma nessun giudice moderno sembra aver letto ;)
      Un modo per proteggere i "nostri" figli (per
      fortuna non ne ho :-D) dai "pedofili" sarebbe
      impartire loro, seriamente, un'educazione
      sessuale... ma benché siamo nel 2011 padri e
      madri ancora inorridiscono a sentire quelle due
      parole.è perchè gli adulti spesso percepiscono questa cosa come un XXXXXXX l'altroquanta gente sta insieme solo per convenienza, del resto gli ultimi casi giudiziari di Silvio c'insegnano che di "male femmine" e pervertiti ce n'è in giro un bel pòfinchè il sesso verrà visto come una cosa brutta la situazione non cambierà
  • vuoto scrive:
    Re: P2P facciamo il punto
    Un sistema corrotto si distingue da uno sano nell`interesse a criminalizzare quanti piu` cittadini possibile, non per riempire le carceri ovviamente, ma per avere un elemento di ricatto e quindi piu` potere. Un sistema sano invece cerca di dare vie d`uscita per avere la gente dalla propria parte.Nel caso in questione si e` sostituito il termine pederastia con pedofilia, e gia` questo dovrebbe insospettire. Si parla poi di lotta alla pedofilia e invece ci si concentra sui prodotti della attivita` criminale cioe` le foto. Se vi sembra normale, visto che esporre la gente alle foto e` in effetti nocivo, faccio un paragone: le siringhe usate sono pericolose, ma dire che lo spazzino che le raccoglie sta combattendo il traffico di droga e` una cretinata.Capisco indagare sui flussi di denaro relativi al materiale, capisco usare i dati sugli scaricamenti per controllare e prevenire abusi, ma accusate chi inizia a scaricare un torrent, magari dal nome fuorviante, mi sembra un pessimo segno.
    • il solito bene informato scrive:
      Re: P2P facciamo il punto
      - Scritto da: vuoto
      Un sistema corrotto si distingue da uno sano
      nell`interesse a criminalizzare quanti piu`
      cittadini possibile, non per riempire le carceri
      ovviamente, ma per avere un elemento di ricatto e
      quindi piu` potere. Un sistema sano invece cerca
      di dare vie d`uscita per avere la gente dalla
      propria
      parte.hm non è corretto secondo me.Un sistema corrotto (praticamente tutti) trova nei pedofili, nei terroristi, nei drogati, eccetera una soluzione veloce per avere la gente dalla propria parte. L'importante è far credere a tutti di essere sempre in pericolo, così aumenta la diffidenza verso il prossimo, la fiducia nelle istituzioni... e pure i consumi.
  • Undertaker scrive:
    Re: P2P facciamo il punto
    - Scritto da: Tex
    Si continua a leggere di indagini che portano al
    sequestro di centinaia di PC e materiale annesso
    Possibile che una persona si debba vedere la vita
    sconvolta per aver scaricato per sbaglio un file
    pedo
    ?l'importante é che le varie polizie giustifichino la loro esistenza facendo vedere di fare qualcosa; sbattere in galera qualcuno con i giornalisti che parlano di "giro di pedofili" é giá fare qualcosa.Oltretutto si abitua la gente al fatto che sia normale che la polizia entri nelle case della gente e sequestri tutto.Molto utili questi pedofili, se non ci fossero bisognerebbe inventarli !
  • collione scrive:
    Re: P2P facciamo il punto
    perchè indagare stando seduti dietro uno schermo è facile, indagare infiltrandosi nelle organizzazioni dove girano questi pervertiti si rischia la pellee poi vuoi mettere che spasso è prendersela con un povero impiegato che ha scaricato per sbaglio un file? se ta le prendi col delinquente vero rischi un paio di pistolettate
  • Death to the kids scrive:
    Risolviamo il problema alla radice!
    Eliminare i minorenni!Diciamo NO alla tirannia dei minori, NO alla pedocrazia.Mondo adulto!!!
    • panda rossa scrive:
      Re: Risolviamo il problema alla radice!
      - Scritto da: Death to the kids
      Eliminare i minorenni!

      Diciamo NO alla tirannia dei minori, NO alla
      pedocrazia.

      Mondo adulto!!!Alle prossime elezioni, vota anche tu Erode per la lista NO MINORI! :|
      • vuoto scrive:
        Re: Risolviamo il problema alla radice!
        ou ma siete matti? la morte e` troppo comoda per quei dannati ragazzini. Io direi: schiaffiamo ad ognuno una partita iva.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Risolviamo il problema alla radice!
      Lo so che trolli...però devo dire che il concetto in se non errato, ovvero che c'è una sorta di dittature di minorenni Oo
  • Regur Mortis scrive:
    Re: Ma che pal*e!
    Non ho nulla contro chi fa sesso a 12 - 13 anni se lo fanno di loro iniziativa senza un adulto che tiri le corde o che gli promette caramelle anzi le caramelle non funzionano più oggi si usano i soldi (bimba se mi fai vedere le tettine ti ricarico la scheda del cellulare). Ovviamente se sei Berlusconi offri l'appartamentino ma sempre prostituzione e adescamento è.Per quanto riguarda ruby... per la legge è minorenne e chi ci è andato deve pagare...
  • Kenshiro scrive:
    Re: Ma che pal*e!
    :| :| :|
  • panda rossa scrive:
    Ci avviciniamo allo stato di diritto
    Un passo alla volta e anche in faccende di rete ci si avvicina allo stato di diritto.Se e' il contenuto a violare la legge, bisogna infatti eliminare il contenuto ed eventualmente perseguire chi ha messo in rete tale contenuto, senza attribuire responsabilita' a chi ospita tale contenuto e a chi lo trasmette.Il blocco, in qualunque forma, e' solo e unicamente censura.
    • shevathas scrive:
      Re: Ci avviciniamo allo stato di diritto

      Se e' il contenuto a violare la legge, bisogna
      infatti eliminare il contenuto ed eventualmente
      perseguire chi ha messo in rete tale contenuto,quoto
      senza attribuire responsabilita' a chi ospita
      tale contenuto e a chi lo
      trasmette.
      qui sono un poco meno d'accordo. Imho bisogna distinguere se c'è buona fede o meno. E legnare solennemente nel secondo caso.
      • krane scrive:
        Re: Ci avviciniamo allo stato di diritto
        - Scritto da: shevathas

        Se e' il contenuto a violare la legge, bisogna

        infatti eliminare il contenuto ed eventualmente

        perseguire chi ha messo in rete tale contenuto,
        quoto

        senza attribuire responsabilita' a chi ospita

        tale contenuto e a chi lo

        trasmette.
        qui sono un poco meno d'accordo. Imho bisogna
        distinguere se c'è buona fede o meno. E legnare
        solennemente nel secondo caso.I reati di "favoreggiamento", "istigazione" e adesso non mi viene in mente il terzo :D sono li' apposta no ? :)
        • panda rossa scrive:
          Re: Ci avviciniamo allo stato di diritto
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: shevathas


          Se e' il contenuto a violare la legge, bisogna


          infatti eliminare il contenuto ed
          eventualmente


          perseguire chi ha messo in rete tale
          contenuto,


          quoto



          senza attribuire responsabilita' a chi ospita


          tale contenuto e a chi lo


          trasmette.


          qui sono un poco meno d'accordo. Imho bisogna

          distinguere se c'è buona fede o meno. E legnare

          solennemente nel secondo caso.

          I reati di "favoreggiamento", "istigazione" e
          adesso non mi viene in mente il terzo :D sono li'
          apposta no ?
          :)Esatto!Perseguire solo se si dimostra complicita' e dolo.
        • shevathas scrive:
          Re: Ci avviciniamo allo stato di diritto
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: shevathas


          Se e' il contenuto a violare la legge, bisogna


          infatti eliminare il contenuto ed
          eventualmente


          perseguire chi ha messo in rete tale
          contenuto,


          quoto



          senza attribuire responsabilita' a chi ospita


          tale contenuto e a chi lo


          trasmette.


          qui sono un poco meno d'accordo. Imho bisogna

          distinguere se c'è buona fede o meno. E legnare

          solennemente nel secondo caso.

          I reati di "favoreggiamento", "istigazione" e
          adesso non mi viene in mente il terzo :D sono li'
          apposta no ?
          :)apologia, anche se imho sarebbe da abolire.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Ci avviciniamo allo stato di diritto
      Aggiungerei: Che gli attivisti SERI (quindi non in italia) che vogliono la difesa dei minori, lo dicevano da tempo che tale sistema era inutile e dannoso!Per non parlare degli usi "pericolosi" che ne possono derivare, ricordiamoci che le major applaudivano la pedoXXXXXgrafia, perchè faceva passare l'idea dell'oscuramento a pene di cane, fosse giusto (in italia se ne abusato fin troppo).Diciamo che finalmente hanno deciso di colpire la fonte direttamente senza oscurare siti leciti ed innocenti, come accade con il blocco degli IP.I filtri li terranno ma devono ben motivare il blog e ci sarà possibilità di appellarsi...e un un passo in avanti notevole... Wikipedia ed imageshack ringraziano.
    • non esageriamo scrive:
      Re: Ci avviciniamo allo stato di diritto

      Il blocco, in qualunque forma, e' solo e
      unicamente censura.In parte ti do ragione, ma considerando i contenuti di cui si parla ben venga che li blocchino e ti avvisino di cosa rischiavi di vedere.Diciamo che magari potrebbero lasciare all'utente la scelta se continuare e visualizzare i contenuti o cambiare aria ;)
      • collione scrive:
        Re: Ci avviciniamo allo stato di diritto
        continuare a visualizzare? quella gente deve finire in galeranon scherziamo e che facciamo? oscuriamo il sito e poi la mafia che ci sta sotto la lasciamo libera di commettere ulteriori abusi? contro la pedofilia bisogna fare sul serio, il politicamente corretto non serve a niente
        • pippO scrive:
          Re: Ci avviciniamo allo stato di diritto
          - Scritto da: collione
          continuare a visualizzare? quella gente deve
          finire in
          galera

          non scherziamo e che facciamo? oscuriamo il sito
          e poi la mafia che ci sta sotto la lasciamo
          libera di commettere ulteriori abusi?

          contro la pedofilia bisogna fare sul serio, il
          politicamente corretto non serve a
          nienteChiudiamo il vaticano?
          • collione scrive:
            Re: Ci avviciniamo allo stato di diritto
            non chiudiamo un bel niente perchè il vaticano come tutte le grandi organizzazioni ha anche mele marce all'internoma da qui a dire che i pedofili vanno lasciati liberi ce ne correquello che molti non sanno è che la legge prevede l'assenza di reato qualora si abbiano rapporti sessuali con un minorenne consenziente di età almeno pari a 14 anniche poi la magistratura sia troppo solerte nell'arrestare prim'ancora di aver analizzato i fatti e la stampa processi la gente prim'ancora che sia stata accusata, beh, questo è uno schifo
          • krane scrive:
            Re: Ci avviciniamo allo stato di diritto
            - Scritto da: collione
            non chiudiamo un bel niente perchè il vaticano
            come tutte le grandi organizzazioni ha anche mele
            marce all'interno
            ma da qui a dire che i pedofili vanno lasciati
            liberi ce ne correMa se i pedofili sono in un paese straniero ?
            quello che molti non sanno è che la legge prevede
            l'assenza di reato qualora si abbiano rapporti
            sessuali con un minorenne consenziente di età
            almeno pari a 14 anniLa legge qua, ma e' cosi' in tutto il mondo ?
            che poi la magistratura sia troppo solerte
            nell'arrestare prim'ancora di aver analizzato i
            fatti e la stampa processi la gente prim'ancora
            che sia stata accusata, beh, questo è uno
            schifoquoto
          • collione scrive:
            Re: Ci avviciniamo allo stato di diritto
            - Scritto da: krane
            Ma se i pedofili sono in un paese straniero ?
            ottima domanda ma ci sono vari trattati e i politici sbandierano con orgoglio i loro sforzi per creare una piattaforma comune per la lotta alla pedofiliaio credo che la usino solo per fini elettorali, ma per una volta pensiamo positivoil punto è che proprio la difficoltà di catturare pedofili in Paesi come la Thailandia, porta la polizia nostrana a seguire la strada facile, cioè chiudere il sito e buttare la polvere sotto il tappeto

            quello che molti non sanno è che la legge
            prevede

            l'assenza di reato qualora si abbiano rapporti

            sessuali con un minorenne consenziente di età

            almeno pari a 14 anni

            La legge qua, ma e' cosi' in tutto il mondo ?
            in generale si, l'età del consenso è un concetto presente in tutte le culture, anzi nei Paesi islamici la donna in quanto oggetto è sposabile ( e altro ) a qualsiasi etànei Paesi evoluti c'è un'età del consenso che oscilla tra 12 e 16 annisostanzialmente si ammette che l'adolescente sessualmente maturo è in grado pure di decidere cosa fare del proprio corpo ( in assenza di coercizione e violenza ovviamente )

            che poi la magistratura sia troppo solerte

            nell'arrestare prim'ancora di aver analizzato i

            fatti e la stampa processi la gente prim'ancora

            che sia stata accusata, beh, questo è uno

            schifo

            quotonon quotarmi altrimenti ci quota pure Silvio e dice che i magistrati amano tessere complotti :D
          • krane scrive:
            Re: Ci avviciniamo allo stato di diritto
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: krane

            Ma se i pedofili sono in un paese straniero ?
            ottima domanda ma ci sono vari trattati e i
            politici sbandierano con orgoglio i loro sforzi
            per creare una piattaforma comune per la lotta
            alla pedofilia
            io credo che la usino solo per fini elettorali,
            ma per una volta pensiamo positivo
            il punto è che proprio la difficoltà di catturare
            pedofili in Paesi come la Thailandia, porta la
            polizia nostrana a seguire la strada facile, cioè
            chiudere il sito e buttare la polvere sotto il
            tappetoBhe, io pensavo alla citta' del vaticano, comunque vale anche per la tailandia (rotfl)


            quello che molti non sanno è che la legge

            prevede


            l'assenza di reato qualora si abbiano rapporti


            sessuali con un minorenne consenziente di età


            almeno pari a 14 anni



            La legge qua, ma e' cosi' in tutto il mondo ?
            in generale si, l'età del consenso è un concetto
            presente in tutte le culture, anzi nei Paesi
            islamici la donna in quanto oggetto è sposabile (
            e altro ) a qualsiasi età
            nei Paesi evoluti c'è un'età del consenso che
            oscilla tra 12 e 16 anni
            sostanzialmente si ammette che l'adolescente
            sessualmente maturo è in grado pure di decidere
            cosa fare del proprio corpo ( in assenza di
            coercizione e violenza ovviamente )


            che poi la magistratura sia troppo solerte


            nell'arrestare prim'ancora di aver analizzato
            i


            fatti e la stampa processi la gente
            prim'ancora


            che sia stata accusata, beh, questo è uno


            schifo



            quoto

            non quotarmi altrimenti ci quota pure Silvio e
            dice che i magistrati amano tessere complotti
            :D
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ci avviciniamo allo stato di diritto
            La legge dell'età del consenso viene palesemente aggirati con concetti come "raggiri", "plagi" "coercizioni" che non sono provabili nella maggioranza dei casi...
          • pippO scrive:
            Re: Ci avviciniamo allo stato di diritto
            - Scritto da: collione
            non chiudiamo un bel niente perchè il vaticano
            come tutte le grandi organizzazioni ha anche mele
            marce
            all'interno

            ma da qui a dire che i pedofili vanno lasciati
            liberi ce ne
            correChe stranamente è proprio la strategia dei nostri compari oltretevere :D
            che poi la magistratura sia troppo solerte
            nell'arrestare prim'ancora di aver analizzato i
            fatti e la stampa processi la gente prim'ancora
            che sia stata accusata, beh, questo è uno
            schifoVoleva il proXXXXX breve no? :D
          • collione scrive:
            Re: Ci avviciniamo allo stato di diritto
            - Scritto da: pippO

            che poi la magistratura sia troppo solerte

            nell'arrestare prim'ancora di aver analizzato i

            fatti e la stampa processi la gente prim'ancora

            che sia stata accusata, beh, questo è uno

            schifo
            Voleva il proXXXXX breve no? :Dsi ma fin quando il proXXXXX è carico di altrisui suoi processi bisogna tacere e archiviare
        • Sgabbio scrive:
          Re: Ci avviciniamo allo stato di diritto
          Servono azioni serie, non pretesti che possono essere usati per doppi fini, come i filtri.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Ci avviciniamo allo stato di diritto
        Vallo a dire a quelli di wikipedia.....
    • collione scrive:
      Re: Ci avviciniamo allo stato di diritto
      mio Dio, ci sono arrivati!!!!! è una giornata storica, i politici hanno capito la differenza tra reale e virtuale e che il reale è ben più pericoloso del virtualeeh l'ho sempre detto che l'UE almeno un pò di sale in zucca ce l'ha, qui da noi invece si propongono leggi tipo quella secondo cui se una modella di un sito XXXXX sembra minorenne allora è minorenne ( in barba ai documenti ovviamente ) e quindi il gestore va perseguito
Chiudi i commenti