WD Black 2, il disco ibrido con due anime

Un'idea diversa da quella degli altri dischi che uniscono SSD e HDD nello stesso contenitore. In un solo package due distinti archivi per garantire velocità e spazio di archivio

Roma – Il nuovo prodotto Western Digital per lo storage si chiama WD Black 2 , si monta su un singolo cavo SATA 3 (6 Gbps) ma è dotato di due diverse unità per l’immagazzinamento dati, una a stato solido e l’altra basata sull’uso di piatti magnetici tradizionali. Sono gli utenti che lo vogliono, sostiene WD.

wd black 2 WD Black 2 accorpa SSD da 120 gigabyte e HDD da 1 terabyte in una singola unità da 2,5 pollici e 9,5mm di spessore, e piuttosto che usare la memoria a stato solido come una soluzione cache il drive rende disponibili al sistema (Windows XP-8.1, la versione Mac è in arrivo) le due opzioni di storage come unità separate.

WD spiega che i clienti “apprezzano la nostra tecnologia ibrida a stato solido”, ma nel contempo gli utenti più esperti “chiedono un maggiore controllo su dove vengono archiviati i dati”. Ecco dunque spuntare una soluzione come WD Black 2 , “risultato diretto” del feedback della clientela WD che garantisce ampio spazio per l’immagazzinamento delle informazioni accanto alle performance tipiche di un SSD – che in questo caso si assestano sui 350 Megabyte al secondo in lettura e i 140 MB/s in scrittura (quindi inferiori a quelle delle fuoriserie da oltre 500MB/s in commercio). Qualche compromesso è stato fatto, ma il risultato è comunque quello di riunire in una sola unità lo spazio dei dischi tradizionali con le performance dello stato solido.

Western Digital commercializza il nuovo WD Black 2 come soluzione ideale per utenti di laptop, creativi professionisti, PC gamer e appassionati garantendo flessibilità d’uso, performance e affidabilità con una garanzia della durata di cinque anni. Il prezzo consigliato di questo “dual drive” è di 299 dollari.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ruppolo scrive:
    Hanno censurato la notizia!
    Si vede che hanno ricevuto la telefonata dagli uffici italiani Microsoft, perché la notizia, messa solo l'altro ieri, è stata eliminata non solo dalla home page, ma anche dal sistema di ricerca.Io riesco a scrivere qui solo perché ho ancora il link.Complimenti per la censura, cara redazione di Punto Informatico!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 novembre 2013 11.47-----------------------------------------------------------
    • asdf scrive:
      Re: Hanno censurato la notizia!
      È ancora visibile nei feed RSS
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Hanno censurato la notizia!
      no, dico, ma cosa avete in testa?http://punto-informatico.it/cerca.aspx?s=windows&t=4https://www.google.com/search?client=safari&rls=en&q=site:punto-informatico.it+windows&ie=UTF-8&oe=UTF-8
  • sbrotfl scrive:
    Errore nell'articolo
    Microsoft: abbiamo <s
    un </s
    Windows di troppoFIXED 8)
  • Steel90 scrive:
    Bimbi cantina
    Ma I cantinari non si stancano di prendere badilate sui denti?Il nuovo Windows e` anni luce avanti a qualunque gnome 3 (Osx cina version alpha), KDE (windows 7 cina version alpha 2), xfce (windows 95 cina version beta).Modern e` piu` leggero, veloce stabile e sicuro.Su smartphone Android e` un Sistema di massa ma non di qualita`. L'os di Google E` lento, lagga anche su un Samsung s4, non parliamo di vecchi device dove va riavviato altrimenti diventa instabile dopo qualche giorno.Molto meglio IOS o Windows phone, due concorrenti validi che innovano. Un windows phone e` un'alternativa complete ad IOS, non la sua copia.Prendiamo KDE ad esempio, il control center e` copiato da OSX cosi` come I gadget. La taskbar e` la copia mal riuscita di 7.Cinesate signori, cineaste.Tra qualche anno arrivera` la copia di Modern anche su Linux non temete gnome 4 - 5 nel 2015 - 2016.
    • sgabbio non ripete scrive:
      Re: Bimbi cantina
      - Scritto da: Steel90
      Ma I cantinari non si stancano di prendere
      badilate sui
      denti?

      Il nuovo Windows e` anni luce avanti a qualunque
      gnome 3 (Osx cina version alpha), KDE (windows 7
      cina version alpha 2), xfce (windows 95 cina
      version
      beta).

      Modern e` piu` leggero, veloce stabile e sicuro.

      Su smartphone Android e` un Sistema di massa ma
      non di qualita`.

      L'os di Google E` lento, lagga anche su un
      Samsung s4, non parliamo di vecchi device dove va
      riavviato altrimenti diventa instabile dopo
      qualche
      giorno.

      Molto meglio IOS o Windows phone, due concorrenti
      validi che innovano.

      Un windows phone e` un'alternativa complete ad
      IOS, non la sua
      copia.


      Prendiamo KDE ad esempio, il control center e`
      copiato da OSX cosi` come I gadget. La taskbar e`
      la copia mal riuscita di
      7.

      Cinesate signori, cineaste.

      Tra qualche anno arrivera` la copia di Modern
      anche su Linux non temete gnome 4 - 5 nel 2015 -
      2016.01/10
    • anverone99 scrive:
      Re: Bimbi cantina
      - Scritto da: Steel90
      Tra qualche anno arrivera` la copia di Modern
      anche su Linux non temete gnome 4 - 5 nel 2015 -
      2016.Infatti molti si sono fermati a Gnome 2 poi sono passati ad altro.
  • Bill Gates scrive:
    Microsoft: abbiamo Windows di troppo
    Microsoft: abbiamo Windows di troppoRagazzi leggendo alla veloce mi ero perso l' articolo sostantivoe dentro di me ho pensato "FINALMENTE SI SONO SVEGLIATI" :-)Niente da fare ragazzi il mondo cambia anche per per loro, ma non finirà dovranno solo trasformarsi e le strade sono due:1) partire dal kernel BSD e sviluppare un OS all'altezza dei tempi2) partire dal kernel Linux ed adeguarsi alla sua licenzapersonalmente secondo me sceglieranno la strada più semplice la seconda :-)
    • cicciobello scrive:
      Re: Microsoft: abbiamo Windows di troppo
      C'era una strada ancora più semplice: partire sviluppando un kernel posix fin dall'inizio, prima che uscisse la prima versione di linux, e continuare a sviluppare tale sistema operativo invece di svenderlo. La microsoft aveva Xenix, e se avesse dedicato ad esso metà delle risorse che ha dedicato a windows ora avrebbe un sistema operativo in grado di fare polpette di osx, Linux, FreeBSD e tutti gli altri.
      • nome e cognome scrive:
        Re: Microsoft: abbiamo Windows di troppo

        operativo in grado di fare polpette di osx,
        Linux, FreeBSD e tutti gli
        altri.Guarda fare polpette di tutti gli altri è esattamente quello che ha fatto.
        • cicciobello scrive:
          Re: Microsoft: abbiamo Windows di troppo
          Windows? Ma per favore!Domina in ambito desktop... ma in tutti gli altri no.
          • anverone99 scrive:
            Re: Microsoft: abbiamo Windows di troppo
            - Scritto da: cicciobello
            Windows? Ma per favore!

            Domina in ambito desktop... ma in tutti gli altri
            no.E' l'ambito desktop quello che ci interessa su questo forum :-)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Microsoft: abbiamo Windows di troppo
            - Scritto da: cicciobello
            Windows? Ma per favore!

            Domina in ambito desktop... ma in tutti gli altri
            no.Gli altri ambiti non esistono. Fa piacere che linux sfondi sui citofoni ma se nessuno sa che sul citofono c'è linux non conta molto.
          • cicciobello scrive:
            Re: Microsoft: abbiamo Windows di troppo

            Gli altri ambiti non esistono.Non esistono gli smartphone? I server? I dispositivi embedded? Strano, allora è una illusione molto realistica...
            Fa piacere che
            linux sfondi sui citofoni ma se nessuno sa che
            sul citofono c'è linux non conta
            molto.Conta moltissimo, si chiama trasparenza.
          • cicciobello scrive:
            Re: Microsoft: abbiamo Windows di troppo
            - Scritto da: nome e cognome

            Non esistono gli smartphone? I server? I

            dispositivi embedded? Strano, allora è una

            illusione molto

            realistica...

            Negli smartphone non ci trovi linux, ci trovi
            android Che ha linux, visto che linux è il kernel.
            non frega
            niente a nessuno se c'è sopra linux, qnx o chissà
            che altro basta che costi poco.Lo scopo è quello: svolgere la funzione richiesta costando poco. Si chiama efficienza.
          • prugnoso scrive:
            Re: Microsoft: abbiamo Windows di troppo
            - Scritto da: nome e cognome
            I server restano un vostro sogno bagnato ma Windows
            è tra il 40 e il 60% del mercato[img]http://is.gd/4sFDBQ[/img]AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
    • iRoby scrive:
      Re: Microsoft: abbiamo Windows di troppo
      Sviluppare da zero qualcosa comparabile con una Fedora 10 oggi costerebbe 12 miliardi di dollari.Ma mi chiedo se mai volessero fare una loro versione di Linux come sta facendo Valve, quanti sviluppatori vorranno lavorare per Microsoft?Per molte persone del settore il discorso etico e filosofico dietro al FLOSS conta più del denaro.
      • nome e cognome scrive:
        Re: Microsoft: abbiamo Windows di troppo

        Ma mi chiedo se mai volessero fare una loro
        versione di Linux come sta facendo Valve, quanti
        sviluppatori vorranno lavorare per
        Microsoft?

        Per molte persone del settore il discorso etico e
        filosofico dietro al FLOSS conta più del
        denaro.Lol, sei veramente tenero. Vorrei vedere Torvalds che rinuncia veramente ad un'offerta da MS, ma tanto si parla di fantascienza.
        • iRoby scrive:
          Re: Microsoft: abbiamo Windows di troppo
          Non è che a questo mondo manca totalmente il lavoro a certi professionisti, tanto da doverlo elemosinare in Microsoft. Io l'ho rifiutato presso la sua partner Avanade.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Microsoft: abbiamo Windows di troppo
            - Scritto da: iRoby
            Non è che a questo mondo manca totalmente il
            lavoro a certi professionisti, tanto da doverlo
            elemosinare in Microsoft. Io l'ho rifiutato
            presso la sua partner
            Avanade.Si ma a te avrebbero pagato due noccioline, io parlavo di vere offerte vorrei proprio vedere se Microsoft offrisse sul serio a Torvalds il posto di Ballmer...
          • iRoby scrive:
            Re: Microsoft: abbiamo Windows di troppo
            Ah ecco un altro appassionato del fantacalcio...Sei uno di quelli che se gli fanno notare che la possibilità di vincere al superenalotto è di 1/622 milioni, risponde: "si però se vinci ti cambia la vita"...http://www.focus.it/cultura/curiosita/la-matematica-del-superenalotto050809_12345_C12.aspx
      • mario scrive:
        Re: Microsoft: abbiamo Windows di troppo
        - Scritto da: iRoby
        Sviluppare da zero qualcosa comparabile con una
        Fedora 10 oggi costerebbe 12 miliardi di
        dollari.

        Ma mi chiedo se mai volessero fare una loro
        versione di Linux come sta facendo Valve, ..credo che lo UNIX di SCO potrebbero averlo in qualsiasi momento, anzi probabilmente è già di M$
        • iRoby scrive:
          Re: Microsoft: abbiamo Windows di troppo
          - Scritto da: mario
          credo che lo UNIX di SCO potrebbero averlo in
          qualsiasi momento, anzi probabilmente è già di
          M$Sinceramente credo sia rimasto molto indietro SCO anche se non è morto.http://www.zdnet.com/blog/open-source/sco-is-dead-sco-unix-lives-on/8685Però come si chiede l'articolista, oggi ci sarebbe ancora spazio per uno Unix x86?Linux copre totalmente il settore con questa architettura.Quindi M$ con Unix su x86 non potrà andare lontano...
    • Sg@bbio scrive:
      Re: Microsoft: abbiamo Windows di troppo
      Faranno un nuovo windows basato su BSD, comodo, non devi dare i sorgenti e fotti tutto.
  • king volution scrive:
    errore di calcolo
    mi sa che alla m$ non sanno neanche fare bene di conto...hanno tre OS di troppo, non uno solo...
    • .deb scrive:
      Re: errore di calcolo
      - Scritto da: king volution
      mi sa che alla m$ non sanno neanche fare bene di
      conto...

      hanno tre OS di troppo, non uno solo...Quoto.
  • FDG scrive:
    Allora mi pare di capire
    Avendo letto della notizia altrove sembrava volessero proporre lo stesso windows ovunque, quindi su desktop, tablet e smartphone (non voglio commentare questa ipotesi). Mentre il problema sembra che Windows RT e Windows Phone sono due cose differenti.Insomma, sono molto organizzati su queste cose. E ora che hanno scoperto il problema (che scoperta!) si scannano pure per decidere chi comanda? :)Si, a MS serve un nuovo capo... ma uno bravo
    • Livigno2000 scrive:
      Re: Allora mi pare di capire
      - Scritto da: FDG
      Avendo letto della notizia altrove sembrava
      volessero proporre lo stesso windows ovunque,
      quindi su desktop, tablet e smartphone (non
      voglio commentare questa ipotesi). Mentre il
      problema sembra che Windows RT e Windows Phone
      sono due cose
      differenti.Se non sono pazzi:1) cestinano RT, che nessuno vuole e che nessuno ha mai voluto (e che rischia di ammazzare la gallina dalle uova d'oro di MS, l'ecosistema costruito attorno alle API Win32)2) lasciano sui PC Windows 8.1 e sucXXXXXri CON desktop e GUI Metro AGGIUNTIVA 3) tengono Windows Phone, con GUI Metro, su smartphone e tabletQuesto darebbe un minimo di senso alla "ballmerata" di usare Windows 8 come cartellone pubblicitario per spingere Windows Phone (che forse sta cominciando ad ingranare).
      • anverone99 scrive:
        Re: Allora mi pare di capire
        - Scritto da: Livigno2000
        Se non sono pazzi:
        1) cestinano RT, che nessuno vuole e che nessuno
        ha mai voluto (e che rischia di ammazzare la
        gallina dalle uova d'oro di MS, l'ecosistema
        costruito attorno alle API
        Win32)
        2) lasciano sui PC Windows 7 8.1 e sucXXXXXri CON
        desktop e GUI Metro AGGIUNTIVA

        3) tengono Windows Phone, con GUI Metro, su
        smartphone e
        tabletFIXED
      • FDG scrive:
        Re: Allora mi pare di capire
        - Scritto da: Livigno2000
        Questo darebbe un minimo di senso alla
        "ballmerata" di usare Windows 8 come cartellone
        pubblicitario per spingere Windows Phone (che
        forse sta cominciando ad ingranare).E non perché hanno messo le piastrelle anche sul windows desktop.Aggiungo alla tua lista:- integrazione tra PC e tablet/smartphone nel senso di servizi/strumenti per la condivisione di informazioni/risorse (una cosa ben diversa dal mettere l'interfaccia touch sui desktop!).
        • Livigno2000 scrive:
          Re: Allora mi pare di capire
          - Scritto da: FDG
          Aggiungo alla tua lista:
          - integrazione tra PC e tablet/smartphone nel
          senso di servizi/strumenti per la condivisione di
          informazioni/risorse (una cosa ben diversa dal
          mettere l'interfaccia touch sui
          desktop!).Esatto.E prima fanno questo e prima si attrezzano contro un possibile se non probabile "assalto" di Apple in ambito aziendale sui desktop (facendo leva sugli iPhone e iPad che si stanno diffondendo nelle aziende).
    • Phronesis scrive:
      Re: Allora mi pare di capire
      - Scritto da: FDG
      Avendo letto della notizia altrove sembrava
      volessero proporre lo stesso windows ovunque,
      quindi su desktop, tablet e smartphone (non
      voglio commentare questa ipotesi). Mentre il
      problema sembra che Windows RT e Windows Phone
      sono due cose
      differenti.

      Insomma, sono molto organizzati su queste cose. E
      ora che hanno scoperto il problema (che
      scoperta!) si scannano pure per decidere chi
      comanda?
      :)

      Si, a MS serve un nuovo capo... ma uno bravoPoichè quasi tutti gli "appassionati" e i più esperti ipotizzano lo stesso scenario post ballmer (unico os diverse interfacce) credo che alla fine come dice l'articolo il nodo si scoglie rendendo la domanda che poni come una affermazione."Si scannano solo per sapere chi comanderà!"tanto si è capito che le directx e office sono le teste di ariete di MS non il sistema in se.
      • iRoby scrive:
        Re: Allora mi pare di capire
        - Scritto da: Phronesis
        tanto si è capito che le directx e office sono le
        teste di ariete di MS non il sistema in se.Vivono di rendita. L'OS cambia solo nell'apparenza. Si ci aggiungono qualche comodità e qualche aggiornamento tecnologico, ma sotto al cofano è la stessa porcheria a cui rinnovano la shell grafica.Nel mondo Linux ad un gruppo di appassionati bastano 6 mesi per proporre una nuova interfaccia che poggia sempre sulle GTK.Anche in Windows è lo stesso, le API sono sempre quelle, cambiano forma e colore dei tasti ed altre XXXXXXX e dicono che è tutto nuovo il migliore, il più sicuro di sempre.Basta vedere la velocità con cui hanno riproposto il tasto Start su Win8.1
        • Phronesis scrive:
          Re: Allora mi pare di capire
          Ciao iRoby - Scritto da: iRoby
          Vivono di rendita. L'OS cambia solo
          nell'apparenza. Si ci aggiungono qualche comodità
          e qualche aggiornamento tecnologico, ma sotto al
          cofano è la stessa porcheria a cui rinnovano la
          shell
          grafica.
          Nel mondo Linux ad un gruppo di appassionati
          bastano 6 mesi per proporre una nuova interfaccia
          che poggia sempre sulle
          GTK.

          Anche in Windows è lo stesso, le API sono sempre
          quelle, cambiano forma e colore dei tasti ed
          altre XXXXXXX e dicono che è tutto nuovo il
          migliore, il più sicuro di
          sempre.
          Basta vedere la velocità con cui hanno riproposto
          il tasto Start su
          Win8.1Anche per questo dicevo che la "lite" interna non è incentrata tanto su quale dei "tre" OS salvare.Ma su quale gruppo dirigerà le prossime incarnazioni.Proprio guardando il mondo delle distro linux si verifica facilmente che il SO può essere facilmente lo stesso con GUI diverse.La forza di MS è ancora il legame del mondo tecnologico dei PC con le directx e office.Anche se imho, perdendo troppo tempo nel riproporsi in nuova "veste" poliedrica (pc tablet smartphone) potrebbero mostrare al mercato di massa che delle loro tecnologie si può fare a meno.E' questo secondo me il vero pericolo che correrà MS in futuro.buona serata.
  • ... scrive:
    Abbiamo una Microsoft di troppo
    Come sopra.
  • iRoby scrive:
    Un Windows di troppo
    Mondo IT abbiamo un Windows di troppo.Ci sono già sistemi operativi validi e sicuri. Il mondo dell'IT può tranquillamente fare a meno non di Windows RT o Phone o Winbisc8. Ma proprio di Windows in generale.Non c'è nessun vantaggio nell'uso di questo sistema, solo problemi diffusi.Steve Jobs definiva i prodotti Microsoft come prodotti mediocri per gente mediocre. Se vogliamo uscire dalla mediocrità culturale e tecnologica dobbiamo cestinare questi prodotti mediocri. Un vero freno allo sviluppo tecnologico personale.
    • jjletho scrive:
      Re: Un Windows di troppo
      - Scritto da: iRoby
      Mondo IT abbiamo un Windows di troppo.

      Ci sono già sistemi operativi validi e sicuri. Il
      mondo dell'IT può tranquillamente fare a meno non
      di Windows RT o Phone o Winbisc8. Ma proprio di
      Windows in
      generale.

      Non c'è nessun vantaggio nell'uso di questo
      sistema, solo problemi
      diffusi.

      Steve Jobs definiva i prodotti Microsoft come
      prodotti mediocri per gente mediocre. Se vogliamo
      uscire dalla mediocrità culturale e tecnologica
      dobbiamo cestinare questi prodotti mediocri. Un
      vero freno allo sviluppo tecnologico
      personale.mamma mia che pochezza
      • linux al tappeto scrive:
        Re: Un Windows di troppo
        anke linux è pieno di distro spazzatura
        • nome e cognome scrive:
          Re: Un Windows di troppo
          - Scritto da: linux al tappeto
          anke linux è pieno di distro spazzaturaLinux è spazzatura.
          • roby6732 scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: linux al tappeto

            anke linux è pieno di distro spazzatura

            Linux è spazzatura.La vera spazzatura è chi vive alle spalle di altri e non da niente a nessuno , cari winzozzari,che vivete con qualcosa che non è vostro e non lo sarà mai :)Vi state dimenticando che se non ci fosse linux non ci sarebbe neppure internet.Vorrei che le macchine linux (tutte) cessassero di funzionare una settimana, poi forse la pensereste diversamente...(linux)
          • komis scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: roby6732
            La vera spazzatura è chi vive alle spalle di
            altri e non da niente a nessuno quelli si chiamano agenzie interinali
          • nome e cognome scrive:
            Re: Un Windows di troppo

            La vera spazzatura è chi vive alle spalle di
            altri e non da niente a nessuno , cari
            winzozzari,che vivete con qualcosa che non è
            vostro e non lo sarà mai
            :)Hai visto troppi film.
            Vi state dimenticando che se non ci fosse linux
            non ci sarebbe neppure
            internet.No infatti, prima del 1992 internet non esisteva.
            Vorrei che le macchine linux (tutte) cessassero
            di funzionare una settimana, poi forse la
            pensereste
            diversamente...(linux)Se finalmente si dovesse pagare il sistema operativo probabilmente una buona parte dei profitti delle varie google, etc tornerebbero nel circuito dell'IT.
          • roby6732 scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: nome e cognome

            La vera spazzatura è chi vive alle spalle di

            altri e non da niente a nessuno , cari

            winzozzari,che vivete con qualcosa che non è

            vostro e non lo sarà mai

            :)

            Hai visto troppi film. Ho visto troppi film?ahahahahahahahahaaaaa(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)vorresti dire che winzozz è di tua proprietà?ahahahahahahahahahahah(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)


            Vi state dimenticando che se non ci fosse
            linux

            non ci sarebbe neppure

            internet.

            No infatti, prima del 1992 internet non esisteva. Cosa c'entra il 92, internet di oggi si appoggia su macchine linux per più dell 80% . E allora?

            Vorrei che le macchine linux (tutte)
            cessassero

            di funzionare una settimana, poi forse la

            pensereste

            diversamente...(linux)

            Se finalmente si dovesse pagare il sistema
            operativo probabilmente una buona parte dei
            profitti delle varie google, etc tornerebbero nel
            circuito
            dell'IT.Ha pienamente ragione,nessuno ha detto che Linux NON si deve pagare,anzi sarebbe buona norma che avesse un prezzo,eccome!Comunque non esiste pagare un sistema, esiste pagare il supporto; cosa che chi usa winzozz non capisce. :|Sai come è diventato ricco lo zio bill? facendo pagare il sistema che ha fatto (rubato a qualcuno?) copia per copia.Immagina che cosa possa costare fare le copie di una ISO quando è pronta.. :D
          • nome e cognome scrive:
            Re: Un Windows di troppo

            Ho visto troppi film?

            ahahahahahahahahaaaaa
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            vorresti dire che winzozz è di tua proprietà?No vorrei dire, cosa me ne frega?
            Cosa c'entra il 92, internet di oggi si appoggia
            su macchine linux per più dell 80% . E
            allora?E allora? Hanno sostituito uno unix a pagamento con uno unix gratis quale sarebbe il miracolo?
            Ha pienamente ragione,nessuno ha detto che Linux
            NON si deve pagare,anzi sarebbe buona norma che
            avesse un
            prezzo,eccome!E invece non ce l'ha. Si paga il supporto, il che spiega perché è così assurdamente incasinato.
            Comunque non esiste pagare un sistema, esiste
            pagare il supporto; cosa che chi usa winzozz nonE perché non dovrei pagare il sistema? Perché dovrei investire per creare qualcosa di nuovo che non verrà remunerato?
            capisce.Quello che il linaro non capisce è che se si fa pagare solo il supporto nessuno ha alcun interesse a migliorare il software, anzi il suo interesse è rendere l'utente dipendente dal servizio. Questo spiega perché linux faccia così XXXXXX dopo 21 anni e milioni di ore uomo.
            Sai come è diventato ricco lo zio bill? facendo
            pagare il sistema che ha fatto (rubato a
            qualcuno?) copia per
            copia.Ed è giusto così. Una volta ammortizzato il costo di sviluppo comincia il profitto.
            Immagina che cosa possa costare fare le copie di
            una ISO quando è
            pronta..Tu sai quanto costa produrre una pillola di un qualsiasi farmaco? O quanto costa produrre un chip?
          • roby6732 scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: nome e cognome

            Ho visto troppi film?



            ahahahahahahahahaaaaa

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)



            vorresti dire che winzozz è di tua proprietà?

            No vorrei dire, cosa me ne frega?


            Cosa c'entra il 92, internet di oggi si
            appoggia

            su macchine linux per più dell 80% . E

            allora?

            E allora? Hanno sostituito uno unix a pagamento
            con uno unix gratis quale sarebbe il miracolo?



            Ha pienamente ragione,nessuno ha detto che
            Linux

            NON si deve pagare,anzi sarebbe buona norma
            che

            avesse un

            prezzo,eccome!

            E invece non ce l'ha. Si paga il supporto, il che
            spiega perché è così assurdamente incasinato.



            Comunque non esiste pagare un sistema, esiste

            pagare il supporto; cosa che chi usa winzozz
            non

            E perché non dovrei pagare il sistema? Perché
            dovrei investire per creare qualcosa di nuovo che
            non verrà remunerato?



            capisce.

            Quello che il linaro non capisce è che se si fa
            pagare solo il supporto nessuno ha alcun
            interesse a migliorare il software, anzi il suo
            interesse è rendere l'utente dipendente dal
            servizio. Questo spiega perché linux faccia così
            XXXXXX dopo 21 anni e milioni di ore uomo.



            Sai come è diventato ricco lo zio bill?
            facendo

            pagare il sistema che ha fatto (rubato a

            qualcuno?) copia per

            copia.

            Ed è giusto così. Una volta ammortizzato il costo
            di sviluppo comincia il profitto.



            Immagina che cosa possa costare fare le
            copie
            di

            una ISO quando è

            pronta..

            Tu sai quanto costa produrre una pillola di un
            qualsiasi farmaco? O quanto costa produrre un
            chip?Non mi frega nulla di quello che pensi, per me questi discorsi lasciano il tempo che trovano,visto che sto parlando a nessuno.(ghost)Se fossi un tipo preparato sapresti che linux è almeno 10 anni avanti a winzozz,proprio perchè è libero e condiviso.Hai esposto degli argomenti per cui non vale neppure la pena ribattere,ed io credevo che questo fosse un forum di professionisti :(Evidentemente c'è posto per chiunque voglia dare fiato ai denti.buona serata (linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Un Windows di troppo

            almeno 10 anni avanti a winzozz,proprio perchè è
            libero e
            condiviso.E' talmente avanti che è tornato indietro nel tempo.
            questo fosse un forum di professionisti E se lo credevi perché ci sei entrato?
            Evidentemente c'è posto per chiunque voglia dare
            fiato ai
            denti.Ovvio no? Ti sei persino registrato e nessuno ti ha detto nulla.
          • roby6732 scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: nome e cognome

            almeno 10 anni avanti a winzozz,proprio
            perchè
            è

            libero e

            condiviso.

            E' talmente avanti che è tornato indietro nel
            tempo.


            questo fosse un forum di professionisti

            E se lo credevi perché ci sei entrato?


            Evidentemente c'è posto per chiunque voglia
            dare

            fiato ai

            denti.

            Ovvio no? Ti sei persino registrato e nessuno ti
            ha detto
            nulla.Senti chi parla :| :| :| :|(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)
          • krane scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: nome e cognome

            Ho visto troppi film?

            ahahahahahahahahaaaaa

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            vorresti dire che winzozz è di tua proprietà?
            No vorrei dire, cosa me ne frega?

            Cosa c'entra il 92, internet di oggi

            si appoggia su macchine linux per più

            dell 80% . E allora?
            E allora? Hanno sostituito uno unix a pagamento
            con uno unix gratis quale sarebbe il miracolo?Retrocompatibilita', prova a fare altrettando con windows.Funziona sull'80% delle macchine del 92 ?
          • anverone99 scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: krane
            Retrocompatibilita', prova a fare altrettando con
            windows.
            Funziona sull'80% delle macchine del 92 ?Pero' fa il contario, cioe' io ci faccio girare dai vecchi software che giravano su win95
          • nome e cognome scrive:
            Re: Un Windows di troppo

            Retrocompatibilita', prova a fare altrettando con
            windows.
            Funziona sull'80% delle macchine del 92 ?E perché mai dovrei preoccuparmi di far girare un sistema operativo su una macchina del 92? Al massimo, se proprio voglio farmi del male, faro' girare un software del 92 su un sistema del 2013.
          • krane scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: nome e cognome

            Retrocompatibilita', prova a fare
            altrettando
            con

            windows.

            Funziona sull'80% delle macchine del 92 ?

            E perché mai dovrei preoccuparmi di far girare un
            sistema operativo su una macchina del 92? Al
            massimo, se proprio voglio farmi del male, faro'
            girare un software del 92 su un sistema del
            2013.Perche' hai quotato via la domanda inizale ? Avresti avuto la risposta alla tua affermazione...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: nome e cognome


            Retrocompatibilita', prova a fare

            altrettando

            con


            windows.


            Funziona sull'80% delle macchine del 92
            ?



            E perché mai dovrei preoccuparmi di far
            girare
            un

            sistema operativo su una macchina del 92? Al

            massimo, se proprio voglio farmi del male,
            faro'

            girare un software del 92 su un sistema del

            2013.

            Perche' hai quotato via la domanda inizale ?
            Avresti avuto la risposta alla tua
            affermazione...
            E allora? Hanno sostituito uno unix a pagamento
            con uno unix gratis quale sarebbe il miracolo?Ripeto quale sarebbe il miracolo? Hanno sostituito il sistema operativo a pagamento con lo stesso sistema operativo gratis. E' come sostituire windows 95 con windows 95 pirata.
          • krane scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: nome e cognome



            Retrocompatibilita', prova a fare


            altrettando


            con



            windows.



            Funziona sull'80% delle macchine
            del
            92

            ?





            E perché mai dovrei preoccuparmi di far

            girare

            un


            sistema operativo su una macchina del
            92?
            Al


            massimo, se proprio voglio farmi del
            male,

            faro'


            girare un software del 92 su un sistema
            del


            2013.



            Perche' hai quotato via la domanda inizale ?

            Avresti avuto la risposta alla tua

            affermazione...


            E allora? Hanno sostituito uno unix a
            pagamento

            con uno unix gratis quale sarebbe il
            miracolo?

            Ripeto quale sarebbe il miracolo? Hanno
            sostituito il sistema operativo a pagamento con
            lo stesso sistema operativo gratis.


            E' come sostituire windows 95 con windows 95
            pirata.No bello e' come tentare di mettere windows 8.1 sulle stesse macchine che giravano con 95, non credo proprio che il parco hw sia cambiato granche.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Un Windows di troppo

            No bello e' come tentare di mettere windows 8.1
            sulle stesse macchine che giravano con 95, non
            credo proprio che il parco hw sia cambiato
            granche.Direi proprio di no visto che sulle macchine in questione non ci installi di certo imbuto che ha requisiti hardware non certo adatti a macchine del 92.
          • krane scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: nome e cognome

            No bello e' come tentare di mettere

            windows 8.1 sulle stesse macchine che

            giravano con 95, non credo proprio che

            il parco hw sia cambiato granche.
            Direi proprio di no visto che sulle macchine in
            questione non ci installi di certo imbuto che ha
            requisiti hardware non certo adatti a macchine
            del 92.Guarda che si stava parlando dei router che stan sulle dorsali eh... Niente che riguardi windows che non sarebbe in grado di gestire il traffico in modo affidabile.
          • iRoby scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: krane
            Retrocompatibilita', prova a fare altrettando con
            windows.
            Funziona sull'80% delle macchine del 92 ?Beh oddio adesso vorrebbero dare un po' una ripulita al supporto di hardware ormai obsoleti e praticamente ormai tutti rottamati...Ed era ora...Oppure forcano ed un gruppetto di occupa di mantenere un kernel legacy per vecchio hardware.
          • cicciobello scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            Intanto gofiti il TPM su windows...
          • atarilover sloggata scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            Il TPM è supportato anche da Linux eh...Poi possiamo fare tutti i discorsi che vogliamo sul fatto che sia escludibile facilmente, ma è innegabile che il codice per usarlo sia li nel kernel...(atari)
          • lupus scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: atarilover sloggata
            Il TPM è supportato anche da Linux eh...
            Poi possiamo fare tutti i discorsi che vogliamo
            sul fatto che sia escludibile facilmente, ma è
            innegabile che il codice per usarlo sia li nel
            kernel...

            (atari)circolano voci che windows 9 permetterà di installare solo applicazioni dal proprio store, libertà arrivederci è stato bello finché è durato
          • iRoby scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            Ciò significa addio freeware ed opensource. Perché si dovrà pagare per stare nello store. E di conseguenza gli autori dovranno riversare sugli utenti i costi. Anche col sistema dei banner come per le app Android e iOS.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: iRoby
            Ciò significa addio freeware ed opensource.
            Perché si dovrà pagare per stare nello store. E
            di conseguenza gli autori dovranno riversare
            sugli utenti i costi. Anche col sistema dei
            banner come per le app Android e
            iOS.Perché ora non pagano il sito web da cui distribuiscono? Cosa gli impedisce di mantenersi con le donazioni?
          • cicciobello scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: iRoby
            Ciò significa addio freeware ed opensource.Solo se usi windows.
          • anverone99 scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: lupus

            circolano voci che windows 9 permetterà di
            installare solo applicazioni dal proprio store,
            libertà arrivederci è stato bello finché è
            duratoVorra' dire che il 9 sara' l'ultimo Windows.
          • egixe scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: lupus
            - Scritto da: atarilover sloggata

            Il TPM è supportato anche da Linux eh...

            Poi possiamo fare tutti i discorsi che vogliamo

            sul fatto che sia escludibile facilmente, ma è

            innegabile che il codice per usarlo sia li nel

            kernel...



            (atari)

            circolano voci che windows 9 permetterà di
            installare solo applicazioni dal proprio store,
            libertà arrivederci è stato bello finché è
            duratoEse, si diceeh, si vociferaaah. E' da vent'anni che sento dire che i cattivoni della microsoft non ti faranno girare le applicazioni pirata sul pc e alla fine quelli che ti fanno passare dal market qualunque cosa sono giusto quelli di google e apple.Ah, ma M1cro$0zz è cattivaaaaah, si dice che verranno gli uomini col casco nero e manganello a sodomizzarti a casaaaaaah
          • krane scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: lupus
            - Scritto da: atarilover sloggata

            Il TPM è supportato anche da Linux eh...

            Poi possiamo fare tutti i discorsi che vogliamo

            sul fatto che sia escludibile facilmente, ma è

            innegabile che il codice per usarlo sia li nel

            kernel...

            (atari)
            circolano voci che windows 9 permetterà di
            installare solo applicazioni dal proprio store,
            libertà arrivederci è stato bello finché è
            duratoAl massimo: windows addio, e' stato brutto ma siamo sopravvissuti.
          • cicciobello scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: atarilover sloggata
            Il TPM è supportato anche da Linux eh...Il TPM è un coproXXXXXre crittografico, si può usare per tante cose, non solo per il drm (ed alcune delle sue funzioni possono servire anche in un software libere: ad esempio, ridurre il carico del proXXXXXre su programmi come pgp)
          • iRoby scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            Io non lo userei...Dati gli ultimi eventi sul Datagate. Mi aspetterei chip TPM fallati by design per fare decriptare una certa agenzia americana...
          • cicciobello scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            Allora usa anche pgp con cifratura via software (sarà più lenta di quella hardware, ma più sicura): due cifrature proteggono meglio di una.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: cicciobello
            Allora usa anche pgp con cifratura via software
            (sarà più lenta di quella hardware, ma più
            sicura): due cifrature proteggono meglio di
            una.Meglio ancora, scrivi tutto su un pizzino di carta e consegnalo a mano. Chi ti garantisce che il chip che codifica i tasti non sia manomesso dall'NSA?
          • cicciobello scrive:
            Re: Un Windows di troppo

            Meglio ancora, scrivi tutto su un pizzino di
            carta e consegnalo a mano.Se il dato è così riservato non lo scrivo e non lo consegno proprio.
            Chi ti garantisce che
            il chip che codifica i tasti non sia manomesso
            dall'NSA?E chi garantisce a te che non ci sia un drone con teleobiettivo che ti spia dalla finestra?
          • Livigno2000 scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: linux al tappeto

            anke linux è pieno di distro spazzatura

            Linux è spazzatura.Spazzatura no.E' solo un prodotto che, confrontato con Windows e OSX, è costantemente dieci anni indietro (almeno) come usabilità e maturità.Buono per i server (visto che costa zero, oltretutto ...), che una volta che sono installati e configurati ci va dentro un sistemista una volta alla settimana se ce n'è bisogno.Mentre evito di darne un aggettivo per il suo uso giornaliero sui desktop, per non rischiare di trascendere.Desktop dove, non a caso, non ha neppure il due per cento del market share.Ma, ovviamente, aspettiamo tutti ansiosamente l'avvento della Nuova Era Linara, che finalmente spazzerà via il "mediocre" Windows ... :DLinux doveva svegliarsi dieci anni fa, contro XP poteva avere delle carte da giocare, essendo superiore come architettura e sicurezza, se avesse fatto evolvere la GUI e in generale l'usabilità in modo netto ed uniforme.Hanno dormito, quelli delle cento distro la-mia-è-la-più-bella, e nel frattempo è uscito Seven.Fregati.E continueranno a dormire e a fare le mosche cocchiere, continuando a chiedersi "ma perchè il Mondo, stupido, non ci dà retta?"Perchè non ha tempo da perdere, genietti.
          • iRoby scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: Livigno2000
            Spazzatura no.
            E' solo un prodotto che, confrontato con Windows
            e OSX, è costantemente dieci anni indietro
            (almeno) come usabilità e maturità.Stai scherzando vero?Per Linux ci sono decine di GUI, e l'usabilità è soggettiva, ossia ognuno può avere il tipo di interfaccia che preferisce.
            Mentre evito di darne un aggettivo per il suo uso
            giornaliero sui desktop, per non rischiare di
            trascendere.
            Desktop dove, non a caso, non ha neppure il due
            per cento del market share.Il suo uso giornaliero sui desktop non ha nulla che non va dato che viene usato con profitto da molte P.A. che lo hanno adottato ed è installato in tantissime aule didattiche scolastiche.Inoltre la sua diffusione in questo ambito è sempre stata bloccata da un monopolio fraudolento denunciato sempre in tribunale.
            Ma, ovviamente, aspettiamo tutti ansiosamente
            l'avvento della Nuova Era Linara, che finalmente
            spazzerà via il "mediocre" Windows ...
            :DL'era linara c'è stata dove non c'è il monopolio Microsoft, ossia nel mobile. Oggi il kernel di Linux dentro Android ha l'81% dei device.Per non parlare dei server, i supercomputer, l'embedded, lo scientifico, l'aerospaziale, il militare.
            Linux doveva svegliarsi dieci anni fa, contro XP
            poteva avere delle carte da giocare, essendo
            superiore come architettura e sicurezza, se
            avesse fatto evolvere la GUI e in generale
            l'usabilità in modo netto ed uniforme.Come ho scritto all'ora eravamo in pieno monopolio. Ogni tipo di iniziativa per portare Linux sui desktop di alcune marche veniva bloccata con ricatti e intrallazzi poi denunciati ma mai puniti come si deve.
          • Livigno2000 scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: iRoby
            - Scritto da: Livigno2000

            Spazzatura no.

            E' solo un prodotto che, confrontato con
            Windows

            e OSX, è costantemente dieci anni indietro

            (almeno) come usabilità e maturità.

            Stai scherzando vero?
            Per Linux ci sono decine di GUI, e l'usabilità è
            soggettiva, ossia ognuno può avere il tipo di
            interfaccia che
            preferisce.Non ne ho trovata una decente (e ne ho provate ...).Ci sono ancora distro con le quali non riesci a mettere/spostare intuitivamente un'icona sul desktop col mouse, figuriamoci ..L'unica distro semi-decente che ho visto è (guarda caso) Red Hat e il suo spin-off free CentOS.Si vede che quando si vuole provare ad andare nel campo professionale non ci si può esimere dal lavorare sulla GUI con una certa cura e senza seghe mentali ...


            Mentre evito di darne un aggettivo per il
            suo
            uso

            giornaliero sui desktop, per non rischiare di

            trascendere.

            Desktop dove, non a caso, non ha neppure il
            due

            per cento del market share.

            Il suo uso giornaliero sui desktop non ha nulla
            che non va dato che viene usato con profitto da
            molte P.A. che lo hanno adottato ed è installato
            in tantissime aule didattiche
            scolastiche.1.61% del mercato desktop ad ottobre 2013.Che la PA lo scelga per risparmiare è anche comprensibile, vista poi la ben nota produttività del settore tanto vale risparmiare almeno sul software ...
            Inoltre la sua diffusione in questo ambito è
            sempre stata bloccata da un monopolio fraudolento
            denunciato sempre in
            tribunale.Si, certo, infatti un miliardo di utenti Windows sono tali perchè MS ha fatto azione di monopolio, non solo nelle aziende ma pure nelle case ...


            Ma, ovviamente, aspettiamo tutti ansiosamente

            l'avvento della Nuova Era Linara, che
            finalmente

            spazzerà via il "mediocre" Windows ...

            :D

            L'era linara c'è stata dove non c'è il monopolio
            Microsoft, ossia nel mobile. Oggi il kernel di
            Linux dentro Android ha l'81% dei
            device.E, infatti, Android (che comunque non è male e preferisco a iOS, per Wondows Phone sospendo ancora il giudizio) ha gli stessi problemi di malware che ha Windows, anzi peggio ...
            Per non parlare dei server, i supercomputer,
            l'embedded, lo scientifico, l'aerospaziale, il
            militare.Praticamente tutti sistemi server.In questi la gratuità della piattaforma, la possibilità teorica (magari mai sfruttata) di intervenire su qualsiasi parte del sistema e la disponibilità di alcune buone applicazioni conta.


            Linux doveva svegliarsi dieci anni fa,
            contro
            XP

            poteva avere delle carte da giocare, essendo

            superiore come architettura e sicurezza, se

            avesse fatto evolvere la GUI e in generale

            l'usabilità in modo netto ed uniforme.

            Come ho scritto all'ora eravamo in pieno
            monopolio. Ogni tipo di iniziativa per portare
            Linux sui desktop di alcune marche veniva
            bloccata con ricatti e intrallazzi poi denunciati
            ma mai puniti come si
            deve.A casa mia non è mai venuto un emissario di MS vestito di nero a minacciarmi o blandirmi.Se ho lasciato perdere Linux è solo perchè l'ho provato e l'ho confrontato con quello che mi da Windows.Finchè vi cantate e suonate queste cose, senza voler vedere i limiti del vostro OS preferito, potrete consolarvi tra di voi raccontandovele ma Linux resterà sempre una nicchia tra gli utenti.Adesso che poi hanno cacciato Ballmer forse è più improbabile che MS si suicidi cercando di imporre a forza Metro sui desktop, quindi viene meno anche quest'altra "speranza" linara.Linux è una grande occasione persa, considerando che è ispirato e filosoficamente derivato da uno dei migliori SO mai esistiti, Unix.Ma, come Unix stesso, non è mai andato oltre la fase dei calzoni corti, in un'ottica di provare ad essere leader.E comincio a pensare che non ci andrà mai.
          • Anti scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            ... brutta bestia l'ignoranza...
          • krane scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: Livigno2000
            - Scritto da: iRoby

            - Scritto da: Livigno2000


            Spazzatura no.


            E' solo un prodotto che, confrontato con

            Windows


            e OSX, è costantemente dieci anni indietro


            (almeno) come usabilità e maturità.



            Stai scherzando vero?

            Per Linux ci sono decine di GUI, e l'usabilità è

            soggettiva, ossia ognuno può avere il tipo di

            interfaccia che

            preferisce.

            Non ne ho trovata una decente (e ne ho provate
            ...).
            Ci sono ancora distro con le quali non riesci a
            mettere/spostare intuitivamente un'icona sul
            desktop col mouse, figuriamoci
            ..
            L'unica distro semi-decente che ho visto è
            (guarda caso) Red Hat e il suo spin-off free
            CentOS.Ma dai, red hat ha un suo desktop manager diverso dagli altri ?Interessante, parlacene un po'...
          • Livigno2000 scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Livigno2000

            L'unica distro semi-decente che ho visto è

            (guarda caso) Red Hat e il suo spin-off free

            CentOS.

            Ma dai, red hat ha un suo desktop manager diverso
            dagli altri
            ?
            Interessante, parlacene un po'...E' semi-decente in generale, non solo sulla GUI.GUI, tools, repository, stabilità, supporto ...Fa un pò meno pena della maggior parte delle altre distro.
          • krane scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: Livigno2000
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Livigno2000


            L'unica distro semi-decente che ho


            visto è (guarda caso) Red Hat e il


            suo spin-off free CentOS.

            Ma dai, red hat ha un suo desktop manager

            diverso dagli altri ?

            Interessante, parlacene un po'...
            E' semi-decente in generale, non solo sulla GUI.
            GUI, tools, repository, stabilità, supporto ...
            Fa un pò meno pena della maggior parte delle
            altre distro.Dettagli dettagli: in che senso ?Quali sono i tool che mancano agli altri ? Dici che e' piu' stabile di una Debian su che macchine l'hai usata ?Visto che ci son diversi livelli di supporto, tu di quale stai parlando ?
          • Livigno2000 scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Livigno2000

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: Livigno2000



            L'unica distro semi-decente che ho



            visto è (guarda caso) Red Hat e il



            suo spin-off free CentOS.



            Ma dai, red hat ha un suo desktop
            manager


            diverso dagli altri ?


            Interessante, parlacene un po'...


            E' semi-decente in generale, non solo sulla
            GUI.

            GUI, tools, repository, stabilità, supporto
            ...

            Fa un pò meno pena della maggior parte delle

            altre distro.

            Dettagli dettagli: in che senso ?
            Quali sono i tool che mancano agli altri ?
            Dici che e' piu' stabile di una Debian su che
            macchine l'hai usata
            ?
            Visto che ci son diversi livelli di supporto, tu
            di quale stai parlando
            ?Ma chi ha detto che agli altri "mancano"?Semplicemente, preferisco YUM a Yast2, così come preferisco Yast2 ad Ubuntu Software Center.E così via, in media, per i tools disponibili.Debian non la cosidero neppure, capisci che è una distro demenziale quando vedi che (almeno nelle ultime versioni, prima non so) root è disabilitato per default e per riabilitarlo occorre editare un file di configurazione (vedi: http://anandmpandit.blogspot.it/2013/07/how-to-enable-root-login-in-gnome-on.html). Sono quelle scemenze (fatte "a fin di bene", il Grande Fratello Murdock ti guarda ed impedisce che tu faccia ca**ate ...) che fanno perdere la pazienza anche agli addetti ai lavori, figuriamoci a chi vuole usare il PC in casa semplicemente per scrivere con OpenOffice Writer ma una volta tanto ha bisogno di installare qualcosa come root.Quindi può anche darsi che sia stabilissima, l'ho usata troppo poco per capirlo, ma è fatta da chi delle esigenze degli utenti ne capisce una beata fava.Ubuntu, peraltro, ha le sue assurdità, a cominciare da una interfaccia che quando l'ho vista ho pensato ad uno scherzo ...Red Hat e CentOS sono le uniche distro che mi hanno fatto provare la sensazione "installo, configuro con GUI quello che serve, senza dover troppo scartabellare i manuali o chiedere aiuto nei forum, e sono subito produttivo".Che è quello che dovrebbe essere con qualsiasi SO attuale.Poi anche loro, appena si deve fare qualcosa un pò diverso dalle solite cose, tornano "Linux a tutti gli effetti": farraginoso, primitivo, anti-intuitivo, time-consuming ecc.
          • iRoby scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            Cosa non capisci di "sudo" da volere per forza l'account root?
          • Livigno2000 scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: iRoby
            Cosa non capisci di "sudo" da volere per forza
            l'account
            root?Io tutto sommato penso di capirne abbastanza, ma pensa ad un utente newbie come quello che scrive qui:http://forums.debian.net/viewtopic.php?f=30&t=48799Per questa cosa semplicissima ("sudo" e passa la paura, si, certo ...), due pagine di consigli (a volte contrastanti)!Per inciso: anche qui Windows, con lo UAC da Vista in poi, è avanti.Nessuna necessità di cambiare utente, nè stabilmente ne temporaneamente, solo l'autenticazione puntuale come amministratore quando necessario.E anche se si è già amministratori lo UAC chiede l'autorizzazione a fare operazioni critiche!E tutto da GUI, immediato.Più semplice, chiaro e razionale di così ...
          • Legacy of krane scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            Ti avverto che stai per fare una figura di palta!
          • Livigno2000 scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: Legacy of krane
            Ti avverto che stai per fare una figura di palta!Ti avverto che non riuscendo a rispondere a critiche ARGOMENTATE la figura di palta la stai facendo tu ...
          • krane scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: Livigno2000
            - Scritto da: iRoby

            Cosa non capisci di "sudo" da volere per
            forza

            l'account

            root?

            Io tutto sommato penso di capirne abbastanza, ma
            pensa ad un utente newbie come quello che scrive
            qui:
            http://forums.debian.net/viewtopic.php?f=30&t=4879
            Per questa cosa semplicissima ("sudo" e passa la
            paura, si, certo ...), due pagine di consigli (a
            volte
            contrastanti)!

            Per inciso: anche qui Windows, con lo UAC da
            Vista in poi, è avanti.
            Nessuna necessità di cambiare utente, nè
            stabilmente ne temporaneamente, solo
            l'autenticazione puntuale come amministratore
            quando necessario.
            E anche se si è già amministratori lo UAC chiede
            l'autorizzazione a fare operazioni critiche!
            E tutto da GUI, immediato.
            Più semplice, chiaro e razionale di così ...Ah, si cosi: [img]http://static.thegeekstuff.com/wp-content/uploads/2009/07/ubuntu-login-administrator-password.PNG[/img]
          • Livigno2000 scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Livigno2000

            - Scritto da: iRoby


            Cosa non capisci di "sudo" da volere per

            forza


            l'account


            root?



            Io tutto sommato penso di capirne
            abbastanza,
            ma

            pensa ad un utente newbie come quello che
            scrive

            qui:


            http://forums.debian.net/viewtopic.php?f=30&t=4879

            Per questa cosa semplicissima ("sudo" e
            passa
            la

            paura, si, certo ...), due pagine di
            consigli
            (a

            volte

            contrastanti)!



            Per inciso: anche qui Windows, con lo UAC da

            Vista in poi, è avanti.

            Nessuna necessità di cambiare utente, nè

            stabilmente ne temporaneamente, solo

            l'autenticazione puntuale come amministratore

            quando necessario.

            E anche se si è già amministratori lo UAC
            chiede

            l'autorizzazione a fare operazioni critiche!

            E tutto da GUI, immediato.

            Più semplice, chiaro e razionale di così ...

            Ah, si cosi:
            [img]http://static.thegeekstuff.com/wp-content/uplEsattamente.Ma, dimmi una cosa, dopo aver copiato lo UAC e fattolo funzionare male come in Vista, Ubuntu lo ha poi messo a posto (come per Windows) o c'è ancora gente che chiede "come posso fare per disabilitarlo"? ;)Sarei poi curioso di sapere quante distro hanno messo uno UAC-like e quante ricorrono ancora unicamente al sudo da finestra di terminale.Che lo abbia fatto Ubuntu non mi stupisce, Ubuntu è quella che cerca di essere "meno linuxiana" e più "windowsiana" (almeno come facilità di uso), peccato che si sia auto-castrata con Unity.
          • krane scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: Livigno2000
            - Scritto da: krane
            Esattamente.
            Ma, dimmi una cosa, dopo aver copiato lo UAC e
            fattolo funzionare male come in Vista, Ubuntu lo
            ha poi messo a posto (come per Windows) o c'è
            ancora gente che chiede "come posso fare per
            disabilitarlo"?
            ;)Mai sentito nessuno chiedere di disabilitarlo su linux, evidentemente non e' scomodo come uac.-
            Sarei poi curioso di sapere quante distro hanno
            messo uno UAC-like e quante ricorrono ancora
            unicamente al sudo da finestra di terminale.Ed a cosa ti servirebbe mai questa percentuale ???
            Che lo abbia fatto Ubuntu non mi stupisce, Ubuntu
            è quella che cerca di essere "meno linuxiana" e
            più "windowsiana" (almeno come facilità di uso),
            peccato che si sia auto-castrata con
            Unity.Lo fanno ormai anche le altre, ha ti do' una notizia, ormai linux non si istalla piu' solo da floppy ma anche da CD e chiavetta USB.Altra cosa che probabilmente non sai a leggere quello che scrivi: non e' piu' necessario ricompilare i kernel ed il video supporta i colori non solo i monitor a forsfori verdi a cui sei rimasto evidentememente tu.
          • Livigno2000 scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Livigno2000

            - Scritto da: krane


            Esattamente.

            Ma, dimmi una cosa, dopo aver copiato lo UAC
            e

            fattolo funzionare male come in Vista,
            Ubuntu
            lo

            ha poi messo a posto (come per Windows) o c'è

            ancora gente che chiede "come posso fare per

            disabilitarlo"?

            ;)

            Mai sentito nessuno chiedere di disabilitarlo su
            linux, evidentemente non e' scomodo come
            uac.-Cerca "disable uac linux" con Google.


            Sarei poi curioso di sapere quante distro
            hanno

            messo uno UAC-like e quante ricorrono ancora

            unicamente al sudo da finestra di terminale.

            Ed a cosa ti servirebbe mai questa percentuale ???Per sapere quanti sono rimasti a interfacce di trent'anni fa.Tra l'altro: "sudo" non è neppure il massimo della sicurezza, perchè invece di richiedere la password di root si accontenta della password dell'utente stesso.Meglio "su", da questo punto di vista.E UAC in Windows, se usato da un utente non privilegiato, richiede una password di amministratore, come "su".UAC è più semplice da usare di sudo e pure più sicuro.


            Che lo abbia fatto Ubuntu non mi stupisce,
            Ubuntu

            è quella che cerca di essere "meno
            linuxiana"
            e

            più "windowsiana" (almeno come facilità di
            uso),

            peccato che si sia auto-castrata con

            Unity.

            Lo fanno ormai anche le altre, ha ti do' una
            notizia, ormai linux non si istalla piu' solo da
            floppy ma anche da CD e chiavetta
            USB.Il mio consiglio è di installarlo SU una chiavetta USB startabile, se proprio lo si vuole provare, invece di fare schifezze assurde come i dual-boot. ;)Oppure usare una macchina virtuale.Non si fanno danni sul proprio ottimo e funzionante sistema Windows e si può rapidamente capire quale è la probabilità di ricadere in quel 0.00001%, percentuale di persone che usa Linux dopo un mese dall'installazione (cit., Nonciclopedia). :D
            Altra cosa che probabilmente non sai a leggere
            quello che scrivi: non e' piu' necessario
            ricompilare i kernel ed il video supporta i
            colori non solo i monitor a forsfori verdi a cui
            sei rimasto evidentememente
            tu.Si, peccato che perfino a me, che pure uso poco Linux, sia già capitato diverse volte che mi abbia chiesto di ricompilare il kernel.Ed è veramente ridicolo sentir ironizzare sui "fosfori verdi" da chi difende un sistema primitivo che ancora richiede l'uso di una finestra terminale tipo TTY per fare un'infinità di cose! :D
          • krane scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: Livigno2000
            - Scritto da: iRoby

            - Scritto da: Livigno2000
            1) appunto perchè il drag-and-drop è stato
            inventato una vita fa, è scandaloso che tante
            distro Linux abbiano difficoltà su questa
            banalità, rendendo complicata quella che dovrebbe
            essere la cosa più semplice ed intuitiva.Boh, io su xubuntu drago e droppo pure i file per buttarli in skype ed inviarli...Non e' che hai il mouse rotto ?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 novembre 2013 11.10-----------------------------------------------------------
          • pietro scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: krane..
            Boh, io su xubuntu drago e droppo pure i file per
            buttarli in skype ed
            inviarli...pure? Accidenti!!
          • krane scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: pietro
            - Scritto da: krane
            ..

            Boh, io su xubuntu drago e droppo

            pure i file per buttarli in skype ed

            inviarli...
            pure? Accidenti!!Vero ? Quindi cos'e' che non si riesce a droppare ?
          • anverone99 scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: krane

            1) appunto perchè il drag-and-drop è stato

            inventato una vita fa, è scandaloso che tante

            distro Linux abbiano difficoltà su questa

            banalità, rendendo complicata quella che
            dovrebbe

            essere la cosa più semplice ed intuitiva.

            Boh, io su xubuntu drago e droppo pure i file per
            buttarli in skype ed
            inviarli...
            Non e' che hai il mouse rotto ?Si possono dare molte critiche a xfce, ma di certo non quella relativa al mancato funzionamento del drag-and-drop...
          • FDG scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: iRoby
            .. e l'usabilità è soggettiva...L'usabilità NON è soggettiva. Certo, si possono fare GUI differenti con lo stesso grado di usabilità (a spanne). Ma l'usabilità non è soggettiva.
          • iRoby scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            Si che è soggettiva!Chi proviene da Motif vorrà il focus automatico delle finestre sopra cui passa col mouse perché col click non si trova bene.Io quando devo saltuariamente usare Windows non riesco a fare bene copia e incolla che obbliga ad operazioni aggiuntive dopo l'evidenziazione del testo. In X.org il testo è già in clipboard al momento in cui hai finito di evidenziare e rilasci il tasto del mouse. E l'incolla si fa col tasto centrale del mouse (o la sua emulazione premendo entrambi i tasti. Su Win devi premere CTRL+C o tasto destro del mouse e poi selezione di copia dal menu contestuale. E lo stesso per incollare...Chi viene da Mac avrà difficoltà con 3 tasti mouse con funzioni differenti, e la mancanza del global menu.Chi è abituato alle gerarchie di directory di Unix/Linux su Windows si troverà molto limitato con le letterine dei dischi invece dei mount point.Chi viene da Amiga ancora oggi si chiede come non riesca nessuno a fare gui intuitive come quella.Ed ancora una volta un plauso a Linux che con tutti i suoi DE può venire incontro alle diverse esigenze ed inoltre data la natura collaborativa no-profit di molti progetti di GUI gli autori possono imitare sia graficamente che nel comportamento le GUI di altri sistemi come MacOSX senza incorrere in denunce ecc.
          • FDG scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: iRoby
            Si che è soggettiva!Si, certo, al punto che è tanto soggettiva che si può anche misurare...
          • iRoby scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            La misura dell'usabilità delle gui è una panzana inventata da Microsoft e altre aziende in piena guerra di sistemi operativi grafici per ognuno dimostrare che la sua è più intuitiva.Io per esempio quella del Mac non la so usare, non mi ci trovo. Mi sento trattato da demente. Eppure dicono sia la più usabile...Eppure sono riuscito a migliorare e rendere proficua per il lavoro Unity che è considerata una schifezza dalla maggior parte della gente...
          • FDG scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: iRoby
            La misura dell'usabilità delle gui è una panzana
            inventata da Microsoft...No, MS non c'entra un tubo. Informati prima di scrivere a caso.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Un Windows di troppo

            Stai scherzando vero?
            Per Linux ci sono decine di GUI, e l'usabilità èE fanno tutte XXXXXX, ne facessero una che funziona sarebbe un salto epocale.
            soggettiva, ossia ognuno può avere il tipo di
            interfaccia che
            preferisce.Questa è una cosa da nerd. La gente vuole un'interfaccia che funzioni bene una volta installata, non una che faccia una cosa bene, una male, una assolutamente no.
            Il suo uso giornaliero sui desktop non ha nulla
            che non va dato che viene usato con profitto da
            molte P.A. che lo hanno adottato ed è installato
            in tantissime aule didattiche
            scolastiche.Quindi dove un computer non serve a niente.
            Inoltre la sua diffusione in questo ambito è
            sempre stata bloccata da un monopolio fraudolento
            denunciato sempre in
            tribunale.Ma certo... poi ci sono le scie chimiche, e i cappellini di stagnola.
            L'era linara c'è stata dove non c'è il monopolio
            Microsoft, ossia nel mobile. Oggi il kernel di
            Linux dentro Android ha l'81% dei
            device.Diciamo anche dove microsoft non ha investito per nulla.
            Per non parlare dei server, i supercomputer,
            l'embedded, lo scientifico, l'aerospaziale, il
            militare.Nei server resta un tuo sogno bagnato. Il resto è nicchia.
            Come ho scritto all'ora eravamo in pieno
            monopolio. Ogni tipo di iniziativa per portare
            Linux sui desktop di alcune marche veniva
            bloccata con ricatti e intrallazzi poi denunciati
            ma mai puniti come si
            deve.Chiaro chiaro, infatti Dell che tenta di vendere imbuto da 5 anni senza risultato sta subendo le politiche oppressive di microsoft. E che dire dei netbook che hanno avuto un sucXXXXX strepitoso grazie a linux.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            troll trovato.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: Sg@bbio
            troll trovato.Bravo hai vinto una distro linux.
          • ... scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: Livigno2000
            - Scritto da: nome e cognome

            - Scritto da: linux al tappeto


            anke linux è pieno di distro spazzatura



            Linux è spazzatura.

            Spazzatura no.
            E' solo un prodotto che, confrontato con Windows
            e OSX, è costantemente dieci anni indietro
            (almeno) come usabilità e
            maturità.
            AHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
          • Paolo T. scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: Livigno2000
            E' solo un prodotto che, confrontato con Windows
            e OSX, è costantemente dieci anni indietro
            (almeno) come usabilità e maturità.Bah. Rispetto a OSX il confronto non regge, ma rispetto a Windows direi che, per un utente medio, Ubuntu fa tutto quello che serve, e lo fa con meno risorse e maggiore facilità. Non c'è da installare driver, il software per scrivere e far di conto è già installato, il centro messaggi da acXXXXX immediato a quasi tutti i servizi di uso più comune (compreso Facebook).Alla minor richiesta di risorse va aggiunta l'assenza di antivirus, che alleggerisce ulteriormente il sistema.Se non occorre qualcosa di specifico per Windows, direi che con Ubuntu Linux stravince.
          • anverone99 scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: Paolo T.
            - Scritto da: Livigno2000

            E' solo un prodotto che, confrontato con Windows

            e OSX, è costantemente dieci anni indietro

            (almeno) come usabilità e maturità.

            Bah. Rispetto a OSX il confronto non regge, ma
            rispetto a Windows direi che, per un utente
            medio, Ubuntu fa tutto quello che serve, e lo fa
            con meno risorse e maggiore facilità. Non c'è da
            installare driver, il software per scrivere e far
            di conto è già installato, il centro messaggi da
            acXXXXX immediato a quasi tutti i servizi di uso
            più comune (compreso
            Facebook).

            Alla minor richiesta di risorse va aggiunta
            l'assenza di antivirus, che alleggerisce
            ulteriormente il
            sistema.

            Se non occorre qualcosa di specifico per Windows,
            direi che con Ubuntu Linux
            stravince.Bravo! Io li ho entrambi in dual boot e sebbene passi molto piu' tempo su Windows perche' magari li' ho piu' utility "ad hoc" per le cose che voglio fare (non uso il pc per lavoro, ma solo per hobby), trovo talvolta veramente liberatorio switchare su Linux (attualmente una Xubuntu 12.04 LTS). Windows puo' essere veramente noioso. :
          • collione scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: Livigno2000
            e OSX, è costantemente dieci anni indietro
            (almeno) come usabilità equestione soggettiva
            maturità.è evidente che non sai di cosa parlima sentiti libero di smentirti, con esempi validi e dettagliati
            Buono per i server (visto che costa zero,
            oltretutto ...), che una volta che sonologica alla rovescia? se è buono per server e supercomputer ( dove ci vogliono kernel efficienti e algoritmi ottimali ), allora è buono pure per i desktope poi, gli utenti pc sarebbero pronti a pagare, ma quelli server vorrebbero la roba gratis?
            installati e configurati ci va dentro un
            sistemista una volta alla settimana se ce n'è
            bisogno.questa è la definizione di maturo e stabile
            Mentre evito di darne un aggettivo per il suo uso
            giornaliero sui desktop, per non rischiare di
            trascendere.dallo pure, ma spiega con fatti e non chiacchiere
            Desktop dove, non a caso, non ha neppure il due
            per cento del market
            share.
            fosse perchè qualcuno ha violato le leggi antitrust ( tutto scritto, tutto provato, con tanto di processi, multe e stato di sorveglianza )
            spazzerà via il "mediocre" Windows ...
            :De lo è, basta che ti leggi qualche libro che spiega com'è implementato lo scheduling
            Linux doveva svegliarsi dieci anni fa, contro XP
            poteva avere delle carte da giocare, essendo
            superiore come architettura e sicurezza, sedeciditi, è superiore o inferiore?
            avesse fatto evolvere la GUI e in generale
            l'usabilità in modo netto ed
            uniforme.ma il punto è il preinstallatonon preinstallato, no party, e android docet ( è basato su linux!! )
            E continueranno a dormire e a fare le mosche
            cocchiere, continuando a chiedersi "ma perchè il
            Mondo, stupido, non ci dà
            retta?"
            Perchè non ha tempo da perdere, genietti.a soldi da buttare però, visto che il malware costa decine di miliardi di dollari l'anno
          • collione scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: linux al tappeto

            anke linux è pieno di distro spazzatura

            Linux è spazzatura.[img]http://images3.wikia.nocookie.net/__cb20071021102145/uncyclopedia/images/1/1b/Microsoft-apes.jpg[/img]GET THE FACTS (rotfl)
        • anverone99 scrive:
          Re: Un Windows di troppo
          - Scritto da: linux al tappeto
          anke linux è pieno di distro spazzaturaparlerei di distro spEzzatura piuttosto...
      • Livigno2000 scrive:
        Re: Un Windows di troppo
        - Scritto da: jjletho
        mamma mia che pochezzaQuoto.Citare poi la spocchia di Jobs, il Grande Venditore di Perline Colorate (oltretutto closed source!), da parte di un linaro è proprio il massimo ...
        • ... scrive:
          Re: Un Windows di troppo
          - Scritto da: Livigno2000
          - Scritto da: jjletho

          mamma mia che pochezza

          Quoto.
          Citare poi la spocchia di Jobs, il Grande
          Venditore di Perline ColorateSe Jobs vende perle colorate che XXXXX vende Microsoft? XXXXX
        • iRoby scrive:
          Re: Un Windows di troppo
          Cos'è ti da fastidio che Jobs abbia creato un mercato in cui Microsoft non conta nulla?Perché non te la prendi con Ballmer e la sua spocchia che veniva dall'invidia per il carisma e le idee di Apple/Jobs o la diffusione di Android?http://leganerd.com/2009/12/02/idiota-iphone-ballmer-rando-XXXX/http://www.callr.it/2012/11/15/steve-ballmer-critica-la-concorrenza/Dopo che Microsoft ha creato un mercato di prodotti mediocri, la gente mediocre non sapeva di essere tale finché Apple non ha iniziato a creare oggetti elitari. I mediocri si sono scoperti tali ed ora vogliono emergere, stanno abbandonando Windows in massa. Tutti i miei conoscenti dopo anni di Windows mi chiedono dei Mac e della possibilità di passare a quello.
          • Livigno2000 scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: iRoby
            Cos'è ti da fastidio che Jobs abbia creato un
            mercato in cui Microsoft non conta
            nulla?

            Perché non te la prendi con Ballmer e la sua
            spocchia che veniva dall'invidia per il carisma e
            le idee di Apple/Jobs o la diffusione di
            Android?

            http://leganerd.com/2009/12/02/idiota-iphone-ballm
            http://www.callr.it/2012/11/15/steve-ballmer-criti

            Dopo che Microsoft ha creato un mercato di
            prodotti mediocri, la gente mediocre non sapeva
            di essere tale finché Apple non ha iniziato a
            creare oggetti elitari.

            I mediocri si sono scoperti tali ed ora vogliono
            emergere, stanno abbandonando Windows in massa.
            Tutti i miei conoscenti dopo anni di Windows mi
            chiedono dei Mac e della possibilità di passare a
            quello.Eh, bravo, chiediti perchè non ti domandano invece di passare a Linux, a costo zero, per andare con i costosi prodotti della Mela ...Ah già, è perchè sono "mediocri" ...Continuate a raccontarvele così, vedrete che farete strada ...Ballmer lo detesto, il cacciarlo era una cosa che speravo e in qualche modo avevo previsto, considerando che quelli che chiamate "winari utonti" non sono affatto così "utonti" da farsi imporre al posto del desktop un'interfaccia da tablet e smartphone.Adesso, se azzerano anche RT fanno la seconda cosa giusta di fila.
    • daniele scrive:
      Re: Un Windows di troppo
      - Scritto da: iRoby
      Non c'è nessun vantaggio nell'uso di questo
      sistema, solo problemi
      diffusi.beata la tua ignoranza
      • iRoby scrive:
        Re: Un Windows di troppo
        No beata la vostra di ignoranza...Virus e malware. Niente tecnologie avanzate come un raid software effettivo e funzionante. Niente LVM bisogna usare il dynamic disk che è una specie di raid 0.Con Windows se ti avanza tempo dopo la sverminazione quotidiana che su HD da 1-2TB può durare 2-3 ore, forse hai il tempo per provare configurazioni avanzate...Ricorda che la tecnologia nasce sempre tutta su Unix/Linux, poi Microsoft copia malamente...
        • Joe Tornado scrive:
          Re: Un Windows di troppo
          - Scritto da: iRoby
          No beata la vostra di ignoranza...
          Perchè generalizzare ?
          Virus e malware.Per quelli, il problema è per lo più localizzato tra la sedia e il monitor ... se c'è gente abituata a cliccare su ogni file chiamato tette.exe o cose simili ...! Niente tecnologie avanzate come
          un raid software effettivo e funzionante. Niente
          LVM bisogna usare il dynamic disk che è una
          specie di raid
          0.Ho quattro dischi in RAID-5 software installati in un computer che utilizzo per l'archiviazione dati. Perfettamente funzionante dal 2010; abbastanza rapido; utilizzato esclusivamente in controllo remoto; raggiungibile dalla rete come un NAS. Il tutto gira su Windows.

          Con Windows se ti avanza tempo dopo la
          sverminazione quotidiana che su HD da 1-2TB può
          durare 2-3 ore,Mai fatta; mai stata necessaria, da almeno una decina di anni. forse hai il tempo per provare
          configurazioni
          avanzate...
          Tipo quella che consente di superare il limite di 3,25 GBytes su sistemi operativi a 32 Bit ? Perfettamente funzionante pure quella.
          Ricorda che la tecnologia nasce sempre tutta su
          Unix/Linux, poi Microsoft copia
          malamente...Io mi accontento del fatto che funzioni.
        • FDG scrive:
          Re: Un Windows di troppo
          - Scritto da: iRoby
          Con Windows se ti avanza tempo dopo la
          sverminazione quotidiana che su HD da 1-2TB può
          durare 2-3 ore, forse hai il tempo per provare
          configurazioni avanzate...Ma queste cose le pensi seriamente?
        • lupus scrive:
          Re: Un Windows di troppo
          - Scritto da: iRoby
          No beata la vostra di ignoranza...

          Virus e malware. Niente tecnologie avanzate come
          un raid software effettivo e funzionante. NienteIl raid software c'è ma è molto lento rispetto a quello di linux.Windows XP era purtroppo anche artificialmente limitato al RAID-0 che non serve a niente, ma la cosa era aggirabile tramite modifica di alcuni binari per far credere al sistema operativo di essere Windows Server 2003.C'è anche da dire che se disponibile è meglio usare il RAID software fornito dai vari driver (intel, nvidia e via) piuttosto che quello nativo di windows. E' sempre raid software ma funziona meglio.Per il RAID hardware invece non ho esperienze dirette su linux, solo su windows (Dell PERC5, che è un SAS MegaRAID), ma penso che sia indifferente visto che entrambe le piattaforme sono supportate.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Un Windows di troppo

          Ricorda che la tecnologia nasce sempre tutta su
          Unix/Linux, poi Microsoft copia
          malamente...Ricordami un po' da quanto avete il kernel mode setting?
          • collione scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: nome e cognome

            Ricorda che la tecnologia nasce sempre tutta
            su

            Unix/Linux, poi Microsoft copia

            malamente...

            Ricordami un po' da quanto avete il kernel mode
            setting?giusto per buttare un nome lì, eh!?!e ricordami da quando windows ha uno scheduler O(1)....ops, da mai (rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Un Windows di troppo

            giusto per buttare un nome lì, eh!?!Giusto per ricordarti dove sta andando il kernel di linux...
            e ricordami da quando windows ha uno scheduler
            O(1)....ops, da mai
            (rotfl)Da sempre, visto che è lo scheduler più idiota ma tu come al solito godi a fare figure di XXXXX. E siccome non ti basta mai ti anticipo il link che come al solito chiedi...http://www.ukessays.com/essays/information-systems/compare-cpu-scheduling-of-linux-and-windows.phpVai al punto 12 e enjoy.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Un Windows di troppo


            Ricordami un po' da quanto avete il kernel
            mode

            setting?

            giusto per buttare un nome lì, eh!?!Giusto per ricordarti quanto è indietro linux.
            e ricordami da quando windows ha uno scheduler
            O(1)....ops, da mai
            (rotfl)Uff mi hanno cancellato la risposta perché ho ricordato il tipo di figure che ti piace tanto fare... lo cerchi da solo da quando?
      • ... scrive:
        Re: Un Windows di troppo
        - Scritto da: daniele
        - Scritto da: iRoby

        Non c'è nessun vantaggio nell'uso di questo

        sistema, solo problemi

        diffusi.

        beata la tua ignoranzabeata la tua cretinaggine
    • AxAx scrive:
      Re: Un Windows di troppo
      Lungi da me difendere Microsft ma per me invece pagare il triplo del dovuto (solo perchè fa figo) un sistema operativo che non è altro che una bella gui su un kernel Nix non è da mediocri, è da bimbiminkia.
      • iRoby scrive:
        Re: Un Windows di troppo
        Se parli di MacOSX io non lo uso, non ho Mac. Uso Linux dal 1996.E comunque mi trovi d'accordo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 novembre 2013 22.01-----------------------------------------------------------
        • anverone99 scrive:
          Re: Un Windows di troppo
          - Scritto da: iRoby
          Se parli di MacOSX io non lo uso, non ho Mac. Uso
          Linux dal
          1996.
          solo per curiosita': Che distro?
          • iRoby scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            Ho iniziato con la Debian su 6 floppy.Poi passato per RedHat, Mandrake, Gentoo, Ubuntu.
      • Pietro scrive:
        Re: Un Windows di troppo
        - Scritto da: AxAx
        Lungi da me difendere Microsft ma per me invece
        pagare il triplo del dovuto (solo perchè fa figo)
        un sistema operativo che non è altro che una
        bella gui su un kernel Nix non è da mediocri, è
        da
        bimbiminkia.Bé se mi fai vedere una GUI piú efficacie e semplice da usare e magari anche piú bella, sono disposto a pagare ancora di piú
      • panda rossa scrive:
        Re: Un Windows di troppo
        - Scritto da: AxAx
        Lungi da me difendere Microsft ma per me invece
        pagare il triplo del dovuto (solo perchè fa figo)
        un sistema operativo che non è altro che una
        bella gui su un kernel Nix non è da mediocri, è
        da
        bimbiminkia.Quotone.Pagare per un sistema operativo, qualunque esso sia, e' proprio da bimbiminkia.Il sistema operativo e' come il sesso.Gratis e' meglio!
        • rockroll scrive:
          Re: Un Windows di troppo
          Il sistema operativo e' come il sesso.Gratis e' meglio! Grande - Superquotone!Sai qual'è il problema? che la gran parte non ha i requisiti per poter usufruire di sesso gratis.
        • astroturfer scrive:
          Re: Un Windows di troppo
          - Scritto da: panda rossa
          Il sistema operativo e' come il sesso.
          Gratis e' meglio!Bravo, allora continua a divertirti coi sistemi operativi :p
        • FDG scrive:
          Re: Un Windows di troppo
          - Scritto da: panda rossa
          Quotone.
          Pagare per un sistema operativo, qualunque esso
          sia, e' proprio da
          bimbiminkia.

          Il sistema operativo e' come il sesso.
          Gratis e' meglio!Soprattutto se è l'equivalente di Federica, la mano amica ;)
          • domanda scrive:
            Re: Un Windows di troppo
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: panda rossa


            Quotone.

            Pagare per un sistema operativo, qualunque
            esso

            sia, e' proprio da

            bimbiminkia.



            Il sistema operativo e' come il sesso.

            Gratis e' meglio!

            Soprattutto se è l'equivalente di Federica, la
            mano amica
            ;)sono curioso, parlaci di lei
          • nome e cognome scrive:
            Re: Un Windows di troppo

            sono curioso, parlaci di leiE' una simpatica amica che normalmente serve al linaro per ricompilare il kernel.
    • get the fact scrive:
      Re: Un Windows di troppo
      ah be se lo dice Jobs, la sua fortuna e' stata quella diavere Wozniaklui si vero genio...poi nel mondo degli affare emerge il piu trafficone non il tecnico e lo si sa..
      • pietro scrive:
        Re: Un Windows di troppo
        - Scritto da: get the fact
        ah be se lo dice Jobs, la sua fortuna e' stata
        quella diavere
        Wozniak
        lui si vero genio...poi nel mondo degli affare
        emerge il piu trafficone non il tecnico e lo si
        sa..Wozniak ha smesso di lavorare in Apple nel 1987 e non ha mai avuto un ruolo importante sul mac.Il sucXXXXX di Apple degli ultimi anni è tutto e solo di Jobs
    • astroturfer scrive:
      Re: Un Windows di troppo
      - Scritto da: iRoby
      Mondo IT abbiamo un Windows di troppo.E anche un iRoby...
      Ci sono già sistemi operativi validi e sicuri. Il
      mondo dell'IT può tranquillamente fare a meno non
      di Windows RT o Phone o Winbisc8. Ma proprio di
      Windows in
      generale.E tu usa quelli...
      Non c'è nessun vantaggio nell'uso di questo
      sistema, solo problemi
      diffusi.Allora non lo usare...
      Steve Jobs definiva i prodotti MicrosoftNon ce ne frega un ca**o di quello che diceva Steve Jobs
    • Joe Tornado scrive:
      Re: Un Windows di troppo

      Steve Jobs definiva i prodotti Microsoft come
      prodotti mediocri per gente mediocre.Affermazione piuttosto interessata, direi. Se vogliamo
      uscire dalla mediocrità culturale e tecnologica
      dobbiamo cestinare questi prodotti mediocri.... e comprare i prodotti della concorrenza ! Un
      vero freno allo sviluppo tecnologico
      personale.Perchè dovrebbero esserlo ?
      • krane scrive:
        Re: Un Windows di troppo
        - Scritto da: Joe Tornado

        Steve Jobs definiva i prodotti Microsoft come

        prodotti mediocri per gente mediocre.
        Affermazione piuttosto interessata, direi.
        Se vogliamo uscire dalla mediocrità culturale e
        tecnologica dobbiamo cestinare questi prodotti
        mediocri.
        ... e comprare i prodotti della concorrenza !Non necessariamente, linux e' gratuito ad esempio.

        Un vero freno allo sviluppo tecnologico

        personale.
        Perchè dovrebbero esserlo ?Perche' dopo aver rallentato lo sviluppo di html standard con explorer 6, tentato di uccidere opengl e altri due o tre casi clamorosi avrebbero dovuto smettere ?
        • Joe Tornado scrive:
          Re: Un Windows di troppo


          ... e comprare i prodotti della concorrenza !

          Non necessariamente, linux e' gratuito ad esempio.
          Lo so, completavo la frase dal punto di vista di S.Jobs !
    • FDG scrive:
      Re: Un Windows di troppo
      - Scritto da: iRoby
      Il mondo dell'IT può tranquillamente fare a meno non
      di Windows RT o Phone o Winbisc8. Ma proprio di
      Windows in generale.Se lo dici tu...p.s.: ma cos'è lo sport locale iniziare a discutere su un articolo con un bel flame?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 novembre 2013 10.03-----------------------------------------------------------
      • krane scrive:
        Re: Un Windows di troppo
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: iRoby

        Il mondo dell'IT può tranquillamente fare a
        meno
        non

        di Windows RT o Phone o Winbisc8. Ma proprio
        di

        Windows in generale.

        Se lo dici tu...

        p.s.: ma cos'è lo sport locale iniziare a
        discutere su un articolo con un bel
        flame?SSSSIIIIIIIIIIiiiiiiiiiii
    • anverone99 scrive:
      Re: Un Windows di troppo
      - Scritto da: iRoby
      Steve Jobs definiva i prodotti Microsoft come
      prodotti mediocri per gente mediocre.Per Steve jobs tutti erano mediocri, tranne lui e la sua mamma
  • bubba scrive:
    stiamo salutando RT?
    ...stiamo salutando RT? detto anche winRuTto per gli amici ;)
    • bradipao scrive:
      Re: stiamo salutando RT?
      - Scritto da: bubba
      ...stiamo salutando RT? detto anche winRuTto per
      gli amici ;)Sono d'accordo. Anche perchè dei tre è la cenerentola, che riunisce il peggio dei due mondi (richiede le risorse del fratello maggiore, con le limitazioni del fratello minore).
    • Livigno2000 scrive:
      Re: stiamo salutando RT?
      - Scritto da: bubba
      ...stiamo salutando RT? detto anche winRuTto per
      gli amici
      ;)Magari.RT è un errore storico (un pò come il PD, scusate l'OT ... :) ).
      • mario scrive:
        Re: stiamo salutando RT?
        - Scritto da: Livigno2000
        - Scritto da: bubba

        ...stiamo salutando RT? detto anche winRuTto
        per

        gli amici

        ;)

        Magari.
        RT è un errore storico (un pò come il PD, scusate
        l'OT ... :)
        ).non era un errore, doveva essere: windows 8 per x86, Windows RT per Arm, e avrebbe dovuto sostituire Windows Phone negli smart phone (con Arm), come al solito poi non finiscono quello che iniziano.Hanno messo degli x86 nei tablet (questo è l'errore storico) che così non sono più dei tablet, e nessuno vuole quelli con Arm.
Chiudi i commenti