Web defacer arrestato in Cina

Il ragazzo ha pubblicato immagini pornografiche su siti governativi. Si tratta del primo arresto del genere nel paese comunista
Il ragazzo ha pubblicato immagini pornografiche su siti governativi. Si tratta del primo arresto del genere nel paese comunista


Pechino – A 19 anni, noto con il nickname di “Playgirl”, Wang Qun l’ha fatta grossa: da buon “web defacer”, ha sostituito le home page di alcuni siti governativi cinesi con immagini pornografiche. E per questo è stato arrestato.

Stando a quanto riferito dalla Polizia della provincia di Hubei, dove a quanto pare Wang si trova da alcune settimane in detenzione, il ragazzo è stato individuato dopo essersi vantato per le proprie azioni in alcune chat room. Azioni che, secondo la polizia, hanno toccato anche siti esteri.

L’agenzia di stampa cinese Xinhua riferisce anche che le prime indagini sarebbero scattate dopo la modifica della home page di un celebre sito scientifico cinese, un “defacement” seguito poi da altri eventi del genere su una trentina di altri siti, molti dei quali legati direttamente alle attività del governo di Pechino.

Ancora non è chiaro quando Wang verrà processato né quali siano con precisione i capi d’imputazione che gli vengono contestati.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

18 09 2001
Link copiato negli appunti