WebTheatre/ Italia, la prima webserie professionale

di Gabriele Niola - Muove a cavallo tra narrazione e gioco, propone al pubblico enigmi da risolvere sullo sfondo di episodi realizzati in maniera professionale. Qualcosa si muove nello Stivale?

Roma – È arrivata al terzo episodio (venerdì sarà la volta del quarto) Frammenti la serie italiana per la rete (in onda anche in televisione su Current Tv, canale 130 di Sky) che sperimenta una curiosa fusione tra racconto per il web e alternate reality game , cioè quei giochi che prevedono un forte coinvolgimento degli utenti e che ipotizzano scenari alternativi a partire da elementi della nostra realtà (luoghi, oggetti, eventi…).
La serie è incentrata attorno al Letenox , farmaco definito come un “sedativo memoriale” in grado di cancellare parte dei ricordi, che sta per essere messo in commercio. C’è un protagonista (Lorenzo Soare) che conduceva un’inchiesta su di esso e che aveva scoperto cose sensazionali ma, avendo iniziato ad assumerlo per motivazioni oscure (si scopre nel secondo episodio), ricorda poco e i frammenti sono appunto le parti che vanno ricostruite dal pubblico al termine della messa in onda di ogni puntata prima dell’inizio della seguente. Il gioco ha origine online, nelle pagine dei singoli video, ma si sposta subito nel mondo reale. Gli indizi infatti vanno cercati ovunque, in rete come per strada.

Dal punto di vista della messa in scena Frammenti è un’opera di fantascienza distopica (come spesso capita ai prodotti per internet) pur svolgendosi nel presente. In ogni episodio si respira la disperazione di un vivere oppressi da un controllo esagerato, da cospirazioni e dall’eccessivo dominio dei prodotti dell’uomo sull’uomo stesso. Il modo in cui vengono trattate le connessioni tra droghe, memoria ed effetti collaterali rimanda ad opere letterario-cinematografiche come Atto di Forza o Strange Days, quella sorta di interrogazione su quanto possiamo controllare della nostra mente attraverso elementi terzi, sia che si tratti di tecnologie che di medicinali o droghe. Mentre il modo di filmare ricorda le migliori fiction italiane, ovvero quelle prodotte (forse non a caso) da Sky, e mai fino ad ora si era realizzato un prodotto per la rete tanto pensato, progettato e sponsorizzato. Questo per dire che il budget, al momento non dichiarato, qualunque esso sia è alto per una webserie e i risultati sembrano arrivare, anche se forse è più un trionfo ludico che narrativo.

Il progetto ha un’origine assolutamente poco canonica per il nostro panorama (ma non se si guarda a quello che succede all’estero). Current Tv ha fortemente voluto il progetto, ovvero una serie per la rete da mettere in onda anche in televisione che andasse un po’ più in là rispetto a quanto si sia fatto finora nei termini di interazione con gli spettatori, e ha commissionato la realizzazione a SHADO e LOG607 società di H-Farm , e in particolare a Simone Sarasso, che si sono occupati di tutto dalla produzione degli episodi fino alla realizzazione del sito e della campagna stampa di promozione del Letenox. A metà tra guerrilla marketing, truffa e promozione alternativa meno di un mese fa si è parlato un po’ del Letenox, qualche giornale ha infatti pensato che il farmaco che cancella la memoria fosse davvero pronto ad andare in commercio.

Al di là del sensazionalismo e delle trovate ad effetto, Frammenti sta scatenando com’era previsto un’interazione non tanto con i contenuti del racconto quanto all’interno della comunità di chi ne fruisce, un risultato mirabile ma poco innovativo e già sperimentato in altre sedi e con altri tipi di prodotti. In tutto questo purtroppo quello che si perde è il racconto: Frammenti funziona bene per lo scopo del gioco, lasciando di continuo indizi e buchi nella trama, ma male per uno spettatore che voglia essere solo tale senza prendere parte agli enigmi. Gli 8 minuti di ogni episodio (durata straordinaria che tuttavia non pesa) sono densi di atmosfere indubbiamente intriganti e ben rese ma soffrono di continue battute d’arresto nello scorrere della narrazione dovute alle esigenze ludiche. Per questo i paragoni che si sono azzardati, probabilmente per motivi promozionali, con la serie cardine lonelygirl15 non hanno nessun senso: in comune i due prodotti hanno la “truffa” (lì che la serie fosse realtà, qui che il farmaco esista) ma per il resto lonelygirl15 aveva un racconto attraverso più canali (YouTube) con cui c’era poco da interagire se non da spettatori puri mentre qui c’è un gioco vero e proprio che arranca nelle parti narrative.

Se dunque in rete Frammenti vive della sua doppia natura con un pubblico di giocatori (i numeri delle visualizzazioni somigliano a quelli di chi interagisce) più difficile è immaginare una fruizione televisiva, decontestualizzata dal gioco, atomizzata perché priva della possibilità di vedere o rivedere gli altri episodi, e sostanzialmente poco soddisfacente. E lo stesso dicasi per gli altri canali. Già vedendo la serie attraverso YouTube vengono a mancare le spiegazioni sulla natura ludica e se ne perde così quell’unico livello di lettura che gli dia senso.

SPOT LETENOX

FRAMMENTI EPISODIO 1: CHI NON HA TESTA HA GAMBE

FRAMMENTI EPISODIO 2: UNA GITA AL LAGO

Gabriele Niola
Il blog di G.N.

I precedenti scenari di G.N. sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • adriano scrive:
    mah
    sono disgustano non se ne può più...
  • BigL scrive:
    Il prossimo brevetto M$
    Sistema di memorizzazione di documenti utenti in un altro sistema di memorizzazione In termini tecnici:file system interno ad un comune file chiamato brevemente loop device
  • sylvaticus scrive:
    Ma come cz.. scrivono??
    Mia moglie è inglese e, in generale, l'inglese lo capisco... ma questi scrivono con una punteggiatura incomprensibile:"The invention claimed is:1. One or more computer-readable media having computer-readable instructions therein that, when executed by a computing device, cause the computing device to present a user interface in response to a task being prohibited based on a user's current account not having a right to permit the task, the user interface comprising: information indicating the task and an entity that attempted the task; a selectable help graphic wherein responsive to receiving selection of the selectable help graphic, the computer-readable instructions further cause the computing device to present the information; identifiers, each of the identifiers identifying other accounts having a right to permit the task, wherein the identifiers presented are based on criteria comprising: frequency of use; association with the user; and indication of sufficient but not unlimited rights; one of the identifiers identifies a higher-rights account having a right to permit the task, wherein the one of the identifiers comprises: a graphic identifying the higher-rights accounts associated with the user; and a name of the higher-rights account; an authenticator region capable of receiving, from the user, an authenticator usable to authenticate the higher-rights account having the right to permit the task, wherein: the authenticator comprises a password, and the authenticator region comprises a data-entry field configured to receive the password. "Tra l'altro tra le referenze citano i manuali di SUDO e di ubuntu.. bhò???
  • Camminando Scalzi scrive:
    Si stanno parando il _ _ _ _
    XXXX...La grande G conquisterà tutto con OS: http://www.camminandoscalzi.it/wordpress/storiagoogle.html
  • Peppe scrive:
    Perche' non brevettare...
    ...l'acqua calda o gli articoli determinativi? Il mondo e' pieno di ladri e pirati che si rubano i miei articoli determinativi e ne fanno un uso improprio da veri scrocconi.Se non avessi inventato gli articoli determinativi VOI non potreste costruire delle frasi cosi' belle, quindi sono un benefattore per l'umanita' e questo mi deve essere RICONOSCIUTO in moneta sonante, perche' senno' non posso innovare ed inventarmi metodi e tecniche nuove per migliorare il VOSTRO modo di esprimervi, sono un artista, uno scenziato e tutti quelli che lo negano sono dei vili ladruncoli e sabotatori.Come dite? Non potete pagare solo 1 euro per ogni articolo che usate, perche' costerebbe 1000 euro a pagina di diritti d'uso? Ho un'offerta per i soli professionisti: 1 milione di euro e ne usate quanti ne volete per 1 anno, c'e' anche la versione per studenti: 5000 euro a trimestre, che possono essere pagati con una borsa di studio, che erogo io, e do' solo ai primi della classe, chi se ne frega di quelli bravi ma poveri e ammalati, voglio solo i primi.Tutti gli altri sono volgari pirati e parassiti!
  • gnulinux86 scrive:
    Vulnerabilità 0day per Win7
    http://www.pctuner.net/goto.php?url=http://news.softpedia.com/news/0-Day-Windows-7-RTM-DoS-Vulnerability-Has-PoC-Published-in-the-Wild-126872.shtmlE' record la prima 0day dopo neanche un mese dall'uscita sul mercato!? (rotfl)
  • Funz scrive:
    E adesso denunciateci tutti!
    A noi utilizzatori di GKsudo e KDEsudo!
    • nome e cognome scrive:
      Re: E adesso denunciateci tutti!
      - Scritto da: Funz
      A noi utilizzatori di GKsudo e KDEsudo!In forza a questo brevetto potrebbero tranquillamente farlo, le vostre palle sono nelle mani di Microsoft. http://patft1.uspto.gov/netacgi/nph-Parser?Sect2=PTO1&Sect2=HITOFF&p=1&u=/netahtml/PTO/search-bool.html&r=1&f=G&l=50&d=PALL&RefSrch=yes&Query=PN/5655077
      • guast scrive:
        Re: E adesso denunciateci tutti!
        Non proprio le nostre. Questo tipo di brevetti non è riconosciuto fuori dagli Stati Uniti quindi qui non ha valore
        • nome e cognome scrive:
          Re: E adesso denunciateci tutti!
          - Scritto da: guast
          Non proprio le nostre. Questo tipo di brevetti
          non è riconosciuto fuori dagli Stati Uniti quindi
          qui non ha
          valorePensa se microsoft decide di trascinare in tribunale tutte le aziende statunitensi, linux che fine fa...
      • Funz scrive:
        Re: E adesso denunciateci tutti!
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: Funz

        A noi utilizzatori di GKsudo e KDEsudo!

        In forza a questo brevetto potrebbero
        tranquillamente farlo, le vostre palle sono nelle
        mani di Microsoft.Faccino pure, faccino, sarebbe una sconfitta epocale per MS e per tutto il castello di carte dei brevetti software.
  • iRoby scrive:
    Estiqaatsi
    Una falla zero day su seven!http://www.theinquirer.net/inquirer/news/1562076/first-windows-zero-day-exploit-spottedQuando non copiano da altri sistemi fanno prodotti col buco?
  • Raffaele Sgherri scrive:
    In pratica, hanno brevettato la UAC
    sudo + GUI == UAC, oppure mi sbaglio?
  • Uto Uti scrive:
    Brevetti della XXXXXXX
    No che se io mi avrei inventati i comandi del compiuter col XXXXX che glieli facevo brevettare. Erano i miei punto e basta, XXXXX Diooooo!!!!!
    • zuchs scrive:
      Re: Brevetti della XXXXXXX
      - Scritto da: Uto Uti
      No che se io mi avrei inventati i comandi del
      compiuter col XXXXX che glieli facevo brevettare.
      Erano i miei punto e basta, XXXXX
      Diooooo!!!!!innanzitutto impara i congiuntivi e dopodichè rispetta chi ti consente di usare un computer: Microsoft Corporation © 1975 - 2199
      • cockhead scrive:
        Re: Brevetti della XXXXXXX

        dopodichè
        rispetta chi ti consente di usare un computer:
        Microsoft Corporation © 1975 -
        2199Tu sei fuori di testa.
  • Guido scrive:
    non è come sudo
    la vedo una cosa diversa da sudo:se leggete il brevetto parla di elevazione dei privilegi di un utente. sudo invece permette di eseguire il comando come un altro utente.è una leggera differenza ma è notevole: in un caso lutente Guido ottiene i diritti di amministratore pur rimanendo Guido nellaltro (sudo) Guido diventa root.essendo diversi credo che sudo non corra nessun pericolo
    • krane scrive:
      Re: non è come sudo
      - Scritto da: Guido
      la vedo una cosa diversa da sudo:
      se leggete il brevetto parla di elevazione dei
      privilegi di un utente. sudo invece permette di
      eseguire il comando come un altro utente.
      è una leggera differenza ma è notevole: in un
      caso lutente Guido ottiene i diritti di
      amministratore pur rimanendo Guido nellaltro
      (sudo) Guido diventa root.Ma guarda : proprio come su Ubuntu o su una qualsiasi distribuzione che abbia root disabilitato !Incredibile innovazione :|
      essendo diversi credo che sudo non corra nessun
      pericolo
      • Guido scrive:
        Re: non è come sudo
        fai sudo whoami su una qualunque distribuzione con root disabilitato, cosa ottieni? che il proXXXXX gira come root fai la stessa cosa con su win facendo esegui come amministratore, cosa ottieni? il tuo utente, almeno su win7 su sistemi precedenti non ho provato
        • Thescare scrive:
          Re: non è come sudo
          - Scritto da: Guido
          fai sudo whoami su una qualunque distribuzione
          con root disabilitato, cosa ottieni? che il
          proXXXXX gira come root
          sudo -u whoami cosa ottieni?
          • Guido scrive:
            Re: non è come sudo
            ba... penso nulla se non specifico anche un utente
          • Thescare scrive:
            Re: non è come sudo
            - Scritto da: Guido
            ba... penso nulla se non specifico anche un utenteGuarda che l'esempio con whoami lo hai fatto tu. Riportavo solo la tua notazione
          • frutta. scrive:
            Re: non è come sudo

            sudo -u whoami cosa ottieni?Otterrebbe con molta probabilità un errore.Visto che whoami non verrebbe interpretato come "esegui il comando whoami" ma solamente come la stringa "whoami". Se non ha un utente di nome whoami otterrebbe errore.
          • Thescare scrive:
            Re: non è come sudo
            Grazie al cz. Riportavo l'esempio che aveva fatto Guido
          • frutta. scrive:
            Re: non è come sudo
            - Scritto da: Thescare
            Grazie al cz. Riportavo l'esempio che aveva fatto
            GuidoDunque c'e' bisogno di usare modi da scaricatore?Ho solo risposto alla tua domanda con risposta VERA.
          • Thescare scrive:
            Re: non è come sudo
            - Scritto da: frutta.
            - Scritto da: Thescare

            Grazie al cz. Riportavo l'esempio che aveva
            fatto

            Guido

            Dunque c'e' bisogno di usare modi da scaricatore?
            Ho solo risposto alla tua domanda con risposta
            VERA.Ti chiedo scusa. Pensavo che leggendo il thread si capisse che tutto partiva dall'esempio fatto da Guido in cui utilizzava sudo whoami. Allora diciamo che per essere precisi il comando e' sudo -u `whoami` -----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 novembre 2009 15.32-----------------------------------------------------------
          • Guido scrive:
            Re: non è come sudo
            per dovere riporto l'inizio del manuale di sudo:"sudo allows a permitted user to execute a command as the superuser or another user, as specified in the sudoers file...." (http://www.sudo.ws/sudo/man/sudo.html)che è diverso da dare i permessi a un account
          • frutta. scrive:
            Re: non è come sudo

            che è diverso da dare i permessi a un accounthttp://www.gratisoft.us/sudo/man/sudoers.html#examples
          • Guido scrive:
            Re: non è come sudo
            ? non capisco,il fatto che puoi configurare tutte queste bellissime cose non centra nulla sul funzionamento interno di sudo.indipendentemente dalla configurazione sudo fa cambiare l'utente
          • frutta. scrive:
            Re: non è come sudo

            indipendentemente dalla configurazione sudo fa
            cambiare
            l'utenteAppunto fa cambiare utente. Non fa solamente diventare un utente root.
          • Guido scrive:
            Re: non è come sudo
            certo... quando parlavo di diventare root era perche il brevetto in questione parlava di aumento di privilegi e davo per scontato che per aumento di privilegi si intendesse diventare administrator nel mondo microsoft.quindi per fare un paragone avevo limitato il sudo a diventare root.non sto sminuendo il sudo, ma semplicemente sto facendo notare che il funzionamento del sudo non è in contrasto con il brevetto assegnato a microsoft e che quindi il thread parla di aria fritta
          • frutta. scrive:
            Re: non è come sudo

            non sto sminuendo il sudo, ma semplicemente sto
            facendo notare che il funzionamento del sudo non
            è in contrasto con il brevetto assegnato a
            microsoft e che quindi il thread parla di aria
            frittaSe si parla di aumenti di privilegi il sudo c'entra eccome.Visto che io posso creare diversi gruppi sudoers tutti con dei privilegi a scalare.Secondo me la cosa e' molto sottile ed e' per questo che questi brevetti sono da impedire a tutti i costi.
          • Guido scrive:
            Re: non è come sudo
            ma qualunque numero di gruppi crei tutti diventano root quando eseguonodiciamo che sudo "filtra" chi puo diventare root o chi no, ma alla fine tutti si diventa root
          • Thescare scrive:
            Re: non è come sudo
            Con l'opzione -u non e' vero
          • Guido scrive:
            Re: non è come sudo
            ok.. per i meno dotati cambio la frase in "...si diventa un altro utente..."
          • Thescare scrive:
            Re: non è come sudo
            Scusa ma c'e' una bella differenza fra si diventa root e si diventa un altro utente. Tutto questo thread nasce da questo
          • Guido scrive:
            Re: non è come sudo
            ok ma se leggi il mio post di apertura del thread dico:se leggete il brevetto parla di elevazione dei privilegi di un utente. sudo invece permette di eseguire il comando come un altro utente.
          • frutta. scrive:
            Re: non è come sudo

            se leggete il brevetto parla di elevazione dei
            privilegi di un utente. sudo invece permette di
            eseguire il comando come un altro
            utente.Che e' esattamente la stessa cosa.
          • Guido scrive:
            Re: non è come sudo
            no mi spiace non è la stessa cosati do una spiegazione tecnica cosi chiariamo i nostri diversi punti di vista:con sudo l'user id e il group id dei processi figli di sudo sono quelli dell'utente in cui sudo ti trasforma. se crei un file con un programma che hai lanciato con sudo il proprietario del file non sei tu ma il root (prova a fare sudo vi test e poi ls -l)se fai una cosa analoga per esempio con notepad++ su win7 (posso provare solo li) il file analogo che crei non è di administrator ma di Guido.forse per te questa è una differenza trascurabile, ma è comunque una differenza notevole e questa differenza rende i due funzionamenti completamente diversi e salva sudo da qualunque rivendicazione di brevetto.una eventuale azione legale della microsoft non puo basarsi su sembra che funziona uguale ma deve basarsi su aspetti tecnici del funzionamento.se invece ci stiamo a preoccupare delle persone che dicono che microsoft ha copiato senza pensare a come funzionano le cose è un'altro paio di maniche.
          • frutta. scrive:
            Re: non è come sudo

            con sudo l'user id e il group id dei processi
            figli di sudo sono quelli dell'utente in cui sudo
            ti trasforma. Quindi se eseguo in su la sequenza di comandi :sudo touch pippo | chown frutta.frutta pippoViolo il brevetto.Io non sarei cosi' sicuro che quelli di MS stiano buoni dopo aver brevettato questa roba che concettualmente risale a 30 anni fa.
          • Guido scrive:
            Re: non è come sudo
            solo per ridere:la sequenza che hai scritto non andrebbe perche la seconda parte viene eseguita con i permessi di frutta che non puo modificare i permessi del file :)
          • frutta. scrive:
            Re: non è come sudo
            - Scritto da: Guido
            solo per ridere:
            la sequenza che hai scritto non andrebbe perche
            la seconda parte viene eseguita con i permessi di
            frutta che non puo modificare i permessi del file
            :)Si infatti il li ci vuole un ; invece del | ma mi e' scappato
          • RunAway scrive:
            Re: non è come sudo
            Togliamo per un attimo root dal contesto.Pensa ad un account guest e all'account administrator (non root, administrator, a la os x).Quello che Guido sta cercando di spiegare è che col sistema ms, guest non DIVENTEREBBE ma ACQUISIREBBE temporaneamente i poteri di administrator.Ma sarebbe sempre guest solo temporaneamente + potente.Quello che invece fa sudo è farti DIVENTARE temporaneamente qualcun altro per poter fare quelle cose.La differenza è che col sistema micrososft a muoversi (leggi cambiare) sarebbero i poteri lasciando fermo l'utente, mentre nel sistema unix a muoversi (leggi cambiare) è l'utente lasciando fermi i poteri (dall'utente di partenza a quello d'arrivo).Che poi di fronte ad una corte una cosa simile possa reggere di fronte ad avvocati stra pagati è tutto da vedersi...Ma questo è un altro discorso.
          • Guido scrive:
            Re: non è come sudo
            il fatto è che concettualmente non c'è nulla come quella roba, sudo e pfexec sono due bestie diverse
          • vintage scrive:
            Re: non è come sudo
            - Scritto da: Guido
            il fatto è che concettualmente non c'è nulla
            come quella roba, sudo e pfexec sono due bestie
            diverseNella api win32/64 esistono funzioni per acquisire/leggere/negare un privilegio ad un proXXXXX o ad un thread.Esempio:per cedere la proprieta di un file a qualche altro utente non e' possibile farlo senza acquisire il privilegio dovuto anche se sono il proprietario del file.Tutto cio è fatto, naturalmente , senza cambiare utente.Ora io mi chiedo, tutto questo di cosa si tratta ?A qualcosa che è gia implementato nella api win32/64?Ad aquisire privilegi che non è possibile acquisire normalmente per cui occorre richiedere la password di admin (come su ) o la propria pwd (come sudo ) ?Ad un qualcosa tipo che se un proXXXXX o thread tenta di acquisire un privilegio che non puo normalmente acquisire il sistema automaticamente ricerca un utente che possiede i privilegi richiesti e li aggangia al proXXXXX corrente ?Sinceramente non ne ho capito molto e se qualcuno ha qualche idea in piu ben venga .
          • frutta. scrive:
            Re: non è come sudo
            Direttamente dal man del comando "sudo"-u The -u (user) option causes sudo to run the specified command as a user other than root. To specify a uid instead of a username, use #uid. When running commands as a uid, many shells require that the # be escaped with a back‐slash (). Note that if the targetpw Defaults option is set (see sudoers(5)) it is not possible to run commands with a uid not listed in the password database.quindi non e' vero che diventi solo root.
          • Guido scrive:
            Re: non è come sudo
            caro frutta cerca di leggere quello che scrivo:(critto una volta in un post lontano lontano)

            certo... quando parlavo di diventare root era perche il brevetto in

            questione parlava di aumento di privilegi e davo per scontato che per

            aumento di privilegi si intendesse diventare administrator nel mondo

            microsoft.

            quindi per fare un paragone avevo limitato il sudo a diventare root.
          • frutta. scrive:
            Re: non è come sudo
            Accidenti sono 3 ore che ti sto dicendo che invece secondo me il brevetto e' stato fatto ad arte per arrivare a dire che "sudo" lo viola.Evidentemente proprio non ci capiamo.
          • Guido scrive:
            Re: non è come sudo
            probabilmente hai ragione che non ci si capisce è che è un discorso molto cavilloso. :D
      • nome e cognome scrive:
        Re: non è come sudo

        Ma guarda : proprio come su Ubuntu o su una
        qualsiasi distribuzione che abbia root
        disabilitato
        !
        Incredibile innovazione :|Non hai capito una fava, al solito.
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: non è come sudo
      nedanfor@nedanfor-desktop:~$ whoaminedanfornedanfor@nedanfor-desktop:~$ sudo bash[sudo] password for nedanfor: root@nedanfor-desktop:~# whoamiroot(Dimostrazione pratica in 5 secondi.)
      • frutta. scrive:
        Re: non è come sudo
        - Scritto da: Nedanfor non loggato
        nedanfor@nedanfor-desktop:~$ whoami
        nedanfor
        nedanfor@nedanfor-desktop:~$ sudo bash
        [sudo] password for nedanfor:
        root@nedanfor-desktop:~# whoami
        root

        (Dimostrazione pratica in 5 secondi.)http://www.gratisoft.us/sudo/man/sudoers.html#examplescome se fosse solo quello.
      • Thescare scrive:
        Re: non è come sudo
        basta che dai l'opzione -u e non diventa root
    • TheGynius scrive:
      Re: non è come sudo
      Ok, è chiaro. SUDO (e compagnia) permettono l'acXXXXX (esecuzione, lettura o scrittura) a un file (o cartella) aprendo una sessione come un altro utente (solitamente root) utilizzando un'interfaccia testuale o grafica.UAC (o quello che è l'oggetto del brevetto in questione) permette l'acXXXXX allo stesso utente, in maniera automatizzata tramite interfaccia grafica, semplicemente modificando temporaneamente i permessi.Ammetterai che affrontano lo stesso argomento (accedere a una risorsa altrimenti inaccessibile all'utente) come io ammetto che sono effettivamente due tecniche diverse.Piccola parentesi: non ho capito se il software del brevetto sia lo UAC o un altro (già sviluppato o no). Giusto per semplicità farò lo chiamerò semplicemente UAC.Mi viene in mente che per fare in linux quello che fa UAC si potrebbe inventare un meccanismo che si attiva quando l'utente non può accedere a una risorsa. Il meccanismo dovrebbe procedere così:- identificare il tipo di acXXXXX (RWX) negato- identificare il GRUPPO (non l'utente) che ha l'acXXXXX giusto alla risorsa- un'interfaccia chiede all'utente se desidera accedere alla risorsa riservata- se l'utente conferma, viene temporaneamente assegnato all'utente il gruppo che ha acXXXXX alla risorsaE il gioco è fatto. Ora io prendo i sorgenti di sudo (in effetti ci vorrebbe un hook nel modulo di acXXXXX ai file), faccio qualche modifica e brevetto questo -chiamiamolo- sgdo (switch group do) sottolineando fortemente che agisco sull'assegnazione dei gruppi.Secondo voi accettano il mio brevetto o sto violando il brevetto di UAC?
      • TheGynius scrive:
        Re: non è come sudo
        Giusto per chiarire: non voglio polemizzare, sto solo cercando di fare chiarezza su un argomento che solo apparentemente è grossolano.Se voglio polemizzare qualcosa è sul concetto di brevetto software in generale, che (dovrebbe essere chiaro a tutti) non serve a garantire la proprietà intellettuale, ma a succhiare soldi a chi fa semplicemente il proprio mestiere.Per fare una similitudine è come se, in un mondo di lavatrici che girano in senso orario, io ne brevettassi una che gira in senso antiorario! Solo nella speranza che se domani una multinazionale commercializza -per caso- delle lavatrici antiorarie io potrò denunciarla per violazione del brevetto e scroccarle dei soldi.
  • Uno qualunque scrive:
    Ma la prior art non conta niente?
    Domanda da un profano riguardo i brevetti, ma è possibile che non valga la prior art?La Microsoft non ha mai usato sudo sui suoi sistemi operativi (anche se runas ci si avvicina abbastanza), Linux invece lo usa da sempre.Perchè non si impedisce di brevettare cose che altri hanno già realizzato?
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: Ma la prior art non conta niente?
      Negli USA tu puoi brevettare anche una forchetta, l'ano o un muro. Loro accettano ugualmente il brevetto. Quando il brevetto diventa centro di un contenzioso legale allora lo si esamina. E sì, la prior art conta... però quando il brevetto viene esaminato, non quando viene proposto.
      • Alvaro Vitali scrive:
        Re: Ma la prior art non conta niente?
        Praticamente, se uno brevetta l'ano allora tutti dovremmo pagare anche per andare a cag...?
  • Borg scrive:
    brevetti
    ma per favore, e se a un certo punto microsoft decidesse di brevettare i sistemi operativi ???
  • dont feed the troll/dovella scrive:
    Microsoft: non ci resta che piangere
    Gli indiani che non si vede più un indiano a pagarlo oro, da nessuna parte del mondo non c'è indiano da nessuna parte: l'hanno ammazzati tutti, hanno fatto finta d'essere arrivati prima gli americani! "Voi che ci fate qui?". Gli indiani: "Noi ci siamo sempre stati". "Sempre stati? Ah, ah, ah". Trac, secchi tutti! Gli indiani che avevano scoperto l'America, altro che Colombo! Eh, gli indiani stavano già lì: se non ci trovava nessuno, l'aveva scoperta lui. Ma c'erano già gli indiani. No, Mario? Eh? Come se io ora vado in Puglia e dico: "Ueh, la Puglia!". Oh, i pugliesi son duemila anni che stanno lì, lo sapranno che c'è la Puglia!
    • lo zio scrive:
      Re: Microsoft: non ci resta che piangere
      - Scritto da: dont feed the troll/dovella
      Gli indianigli indiani stavano tutto il giorno a spararsi viaggi incredibili fumando strane sostanze[img]http://www.cigarstoreandmore.net/images/ryo_natural_american_spirit_original_f7j5.jpg[/img]
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: Microsoft: non ci resta che piangere
        - Scritto da: lo zio
        - Scritto da: dont feed the troll/dovella

        Gli indiani

        gli indiani stavano tutto il giorno a spararsi
        viaggi incredibili fumando strane
        sostanze

        [img]http://www.cigarstoreandmore.net/images/ryo_nbeati a loro.Poi gli hanno "brevettato" la terra.
      • Nedanfor non loggato scrive:
        Re: Microsoft: non ci resta che piangere
        Quello è tabacco... Per altro molto costoso rispetto a marchi più commerciali. Onestamente non sapevo ci fosse il barattolo con tanto di cartine, vedrò se si trova in Italia.
  • lordmax scrive:
    sudo
    Altro motivo in più per passare dalle chiacchiere alla disubbidienza civile dichiarata.Brevettano tutto, bene, chi se ne frega, basta fare in modo che non valgano nulla... non tutti, alcuni sono anche sensati ma quelli su cose come le medicine e questi esempi lampanti di idiozia vanno fermati.
    • Conformista informatico scrive:
      Re: sudo
      - Scritto da: lordmax
      Altro motivo in più per passare dalle chiacchiere
      alla disubbidienza civile
      dichiarata.

      Brevettano tutto, bene, chi se ne frega, basta
      fare in modo che non valgano nulla... non tutti,
      alcuni sono anche sensati ma quelli su cose come
      le medicine e questi esempi lampanti di idiozia
      vanno
      fermati.sono d accordo, però intanto prova a mandare una mail a Canonical e digli di non togliere sudo dalle future versioni di Ubuntu, digli di fregarsene del brevetto....poi senti che ti risponde :D
      • lordmax scrive:
        Re: sudo


        sono d accordo, però intanto prova a mandare una
        mail a Canonical e digli di non togliere sudo
        dalle future versioni di Ubuntu, digli di
        fregarsene del brevetto....poi senti che ti
        risponde
        :DChe non lo toglieranno perché possono dimostrare di usarlo da ben prima che fosse attivo il brevetto e che non lo toglieranno perché è da linea di comando e non da GUI. ^___^E, naturalmente, che non lo toglieranno per evitare di farsi una delle peggiori figure di ..... della storia dell'informatica... mmm... questo mi fa pensare che magari SUSE lo toglie. ^____^
        • Conformista informatico scrive:
          Re: sudo

          Che non lo toglieranno perché possono dimostrare
          di usarlo da ben prima che fosse attivo il
          brevetto e che non lo toglieranno perché è da
          linea di comando e non da GUI.perchè mai lo zio bill spende tanti soldini se lui stesso saprà benissimoche sudo è antecedente al brevetto?guarda che sudo tu lo inserisci propio nella gui propio perchè i terminali di linux che appaiono non sono altro che delle "simulazioni" grafiche di un terminale unix, quindi se Canonical non vuole fare la cattiva dovrà rispondere legalmente di ciò!
          E, naturalmente, che non lo toglieranno per
          evitare di farsi una delle peggiori figure di
          ..... della storia dell'informatica... mmm...
          questo mi fa pensare che magari SUSE lo toglie.Suse non ha bisogno di toglierlo perchè per passare a root in openSuse non si digita "sudo" ma "su" e non mi dire che non lo sapevi! :D
          • frutta. scrive:
            Re: sudo

            Suse non ha bisogno di toglierlo perchè per
            passare a root in openSuse non si digita "sudo"
            ma "su" e non mi dire che non lo sapevi!
            :DMa qui proprio tocchiamo il fondo. Stai parlando di due cose diverse.
          • Conformista informatico scrive:
            Re: sudo
            ma che c entra?fai in Ubuntu: su gedit '/boot/grub/menu.lst' e poi vedi se funzionase Canonical rispetterà il brevetto, dovrà fare in modo che funzioni e togliere: sudo gedit '/boot/grub/menu.lst'
          • Thescare scrive:
            Re: sudo
            Ubuntu ha l'utente root disabilitato. Basta attivarlo e su inizia a funzionare. Cmq il tuo esempio e' sbagliato. (ti dovrebbe dire che l'utente gedit non esiste)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 novembre 2009 16.03----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 novembre 2009 16.04-----------------------------------------------------------
          • Conformista informatico scrive:
            Re: sudo
            - Scritto da: Thescare
            Ubuntu ha l'utente root disabilitato. Basta
            attivarlo e su inizia a funzionare. Cmq il tuo
            esempio e' sbagliato. (ti dovrebbe dire che
            l'utente gedit non
            esiste) visto che sei cosi preciso ti do soddisfazione...mi dice:Id «gedit» sconosciutocontento? :D
          • Thescare scrive:
            Re: sudo
            - Scritto da: Conformista informatico
            Suse non ha bisogno di toglierlo perchè per
            passare a root in openSuse non si digita "sudo"
            ma "su" e non mi dire che non lo sapevi!
            :DMa questa l'hai sognata di notte oppure parli per sentito dire? Non dico di conoscere tecnicamente la differenza fra sudo e su, ma almeno a livello di definizione.
          • Conformista informatico scrive:
            Re: sudo
            - Scritto da: Thescare
            - Scritto da: Conformista informatico

            Suse non ha bisogno di toglierlo perchè per

            passare a root in openSuse non si digita "sudo"

            ma "su" e non mi dire che non lo sapevi!

            :D
            Ma questa l'hai sognata di notte oppure parli per
            sentito dire? Non dico di conoscere tecnicamente
            la differenza fra sudo e su, ma almeno a livello
            di
            definizione.si l ho sognato di notte, ho sognato di provare openSuse e di fare su + invio nel suo terminale e poi di metterci la password, guarda te!
          • Thescare scrive:
            Re: sudo
            Guarda che come su Ubuntu puoi attivare root (e quindi utilizzare su) cosi' su suse puoi configurare sudo.
          • Conformista informatico scrive:
            Re: sudo
            - Scritto da: Thescare
            Guarda che come su Ubuntu puoi attivare root (e
            quindi utilizzare su) cosi' su suse puoi
            configurare
            sudo.si ma chi lo fa? nella Mint non c è da attivare niente, ho provato ora, "su" funziona da subito, cioè su + invioma se fai: su gedit /boot/grub/menu.lst non funzionai brevetti si rispettano altrimenti c è il tribunale, se Canonical vuol far continuare a far "sudare" i propio fedeli, dovrà toglierlo, semplice, quindi senza aspettare che l utente attivi o configuri un bel niente.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 novembre 2009 16.13-----------------------------------------------------------
          • JosaFat scrive:
            Re: sudo
            Ma cosa continui a discutere, che non capisci la differenza tra su e sudo?
          • Conformista informatico scrive:
            Re: sudo
            - Scritto da: JosaFat
            Ma cosa continui a discutere, che non capisci la
            differenza tra su e
            sudo?tu smentiscimi allora :)
          • Thescare scrive:
            Re: sudo
            - Scritto da: Conformista informatico
            si ma chi lo fa? nella Mint non c è da attivare
            niente, ho provato
            ora,
            "su" funziona da subito, cioè su + invio
            ma se fai: su gedit /boot/grub/menu.lst non
            funziona

            i brevetti si rispettano altrimenti c è il
            tribunale, se Canonical vuol far continuare a far
            "sudare" i propio fedeli, dovrà toglierlo,
            semplice, quindi senza aspettare che l utente
            attivi o configuri un bel
            niente.1)man su e' capirai perche' non funziona.2)sudo e' antecedente al brevetto di Microsoft. Quindi quello che dici non e' vero. Al massimo viene invalidato il brevetto. (Prior art). Oppure il brevetto ha qualche sottile differenza rispetto a sudo e quindi le due cose possono coesistere.
          • Conformista informatico scrive:
            Re: sudo
            - Scritto da: Thescare
            - Scritto da: Conformista informatico

            si ma chi lo fa? nella Mint non c è da attivare

            niente, ho provato

            ora,

            "su" funziona da subito, cioè su + invio

            ma se fai: su gedit /boot/grub/menu.lst non

            funziona



            i brevetti si rispettano altrimenti c è il

            tribunale, se Canonical vuol far continuare a
            far

            "sudare" i propio fedeli, dovrà toglierlo,

            semplice, quindi senza aspettare che l utente

            attivi o configuri un bel

            niente.

            1)man su e' capirai perche' non funziona.
            2)sudo e' antecedente al brevetto di Microsoft.
            Quindi quello che dici non e' vero. Al massimo
            viene invalidato il brevetto. (Prior art). Oppure
            il brevetto ha qualche sottile differenza
            rispetto a sudo e quindi le due cose possono
            coesistere.1)lo sapevo benissimo il perchè non funziona2)lo so bene che è antecedente, propio perchè è antecedente non avrebbero dovuto approvarlo, se lo hanno approvato allora si può fare, non vedo propio cosa possa avere di cosi differente un "coso" cosi semplice....se la Microsoft l ha fatto è per rompere le scatole ai linari e probabilmente sapeva che non avrebbero bloccato il brevetto 8)
          • Thescare scrive:
            Re: sudo
            - Scritto da: Conformista informatico


            "su" funziona da subito, cioè su + invio


            ma se fai: su gedit /boot/grub/menu.lst non


            funziona
            1)lo sapevo benissimo il perchè non funzionaDa quello che hai scritto non mi sembra proprio
          • Conformista informatico scrive:
            Re: sudo
            :Dvorrai dire....mi sembrava...ma ora è tutto chiaro-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2009 19.57-----------------------------------------------------------
          • user scrive:
            Re: sudo
            A parte l'ignoranza informatica che ti contraddistingue, imparare a scrivere in italiano potrebbe essere utile proprio per farti comprendere meglio dagli altri lettori.
          • Conformista informatico scrive:
            Re: sudo
            aaaa ma allora vi date il cambio come quelli che fanno la staffetta :De l ultimo manco si logga per vergona, linari!
  • Nome cognome e soprannome scrive:
    Ma... questo lo hanno già brevettato?
    Scusate l'ignoranza, ma... anche questo è un brevetto Microsoft?http://it.wikipedia.org/wiki/Blue_Screen_of_DeathSì dai, sicuramente lo hanno già brevettato. :D
    • MAH scrive:
      Re: Ma... questo lo hanno già brevettato?
      i linari stanno lavorando per implementarlosarebbe quindi un altro brevetto violato :'(:D
      • Nedanfor non loggato scrive:
        Re: Ma... questo lo hanno già brevettato?
        Noi abbiamo i Kernel Panic da molto più tempo... E con molta meno frequenza. Pwned u.ù
  • dont feed the troll/dovella scrive:
    Alla Microsoft sono dell'Inter
    Solo rubare, sapete solo rubare...solo rubaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaare, sapete solo rubare!
    • odio il calcio scrive:
      Re: Alla Microsoft sono dell'Inter
      Casomai della Juve, che ha rubbato molto di più
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Alla Microsoft sono dell'Inter
        O dio, avrei i miedi dubbi, negli ultimi 4 anni sono accaduti fatti a limite dell'indecenza cose mai viste, , che hann favorito l'Inter(tipo il gol Maicon a Siena con 6 calciatori dell'Inter in fuorigioco Maicon comreso) e credo che questa storia continuerà ancora per molto purtroppo.
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: Alla Microsoft sono dell'Inter
        - Scritto da: odio il calcio
        Casomai della Juve, che ha rubbato molto di piùLa Juve, FORSE, ha rubato in passato.Oggi i ladri del calcio, da 5/6 a oggi, sono gli interisti.
        • pappappero scrive:
          Re: Alla Microsoft sono dell'Inter
          - Scritto da: dont feed the troll/dovella
          - Scritto da: odio il calcio

          Casomai della Juve, che ha rubbato molto di più

          La Juve, FORSE, ha rubato in passato.
          Oggi i ladri del calcio, da 5/6 a oggi, sono gli
          interisti.Come osi definire così la banda degli onesti? Adesso arriva guido rossi e ti fa ingabbiare o forse te la cavi con una corvè a pulire la teca dei trofei in via Durini: in tre secondi hai finito e puoi anche ammirare la mitica coppa dei campioni risalente al Triassico (rotfl)(rotfl)
        • Nedanfor non loggato scrive:
          Re: Alla Microsoft sono dell'Inter
          Quoto in pieno... Sono gli unici in grado di lamentarsi se fischi una punizione per cui dovevi tirare fuori un rosso... Bah...
        • JosaFat scrive:
          Re: Alla Microsoft sono dell'Inter
          La Juve ha rubato. E lì ci sono sentenze. L'inter ha vinto 4 scudetti di fila, e al massimo ci sono illazioni. Maicon avrà anche segnato un gol in fuorigioco, ma anche se fosse finita in parità quella partita? L'Inter avrebbe comunque vinto lo scudetto con 7 o 8 punti di vantaggio...Di errori ce ne sono stati (l'altr'anno) anche a favore della Juve e a sfavore dell'inter (le espulsioni a Muntari e a Stankovic inventate di sana pianta).
    • Shiba scrive:
      Re: Alla Microsoft sono dell'Inter
      - Scritto da: dont feed the troll/dovella
      Solo rubare, sapete solo rubare...
      solo rubaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaare, sapete solo
      rubare!«Voglio una maglia della Juve»«Quella da giocatore o quella da arbitro?»
  • Daniele scrive:
    Complimenti !
    Dopo le critiche sui recenti articoli, stavolta devo fare i miei complimenti a Maruccia: titolo chiaro, notizia ben comprensibile ed articolo non tendenzioso. Bravo.Non mi soffermo invece sul tema della brevettabilità del software, argomento che richiederebbe una discussione ben più approfondita e documentata di quanto si possa fare su questo forum.
    • Uau (TM) scrive:
      Re: Complimenti !
      - Scritto da: Daniele
      Dopo le critiche sui recenti articoli, stavolta
      devo fare i miei complimenti a Maruccia: titolo
      chiaro, notizia ben comprensibile ed articolo non
      tendenzioso.
      Bravo.

      Non mi soffermo invece sul tema della
      brevettabilità del software, argomento che
      richiederebbe una discussione ben più
      approfondita e documentata di quanto si possa
      fare su questo
      forum.Leggiti il brevetto prima di fare complimenti e noterai quanto è lontano questo articolo dalla realtà. Altro che bravo, questa roba è pura monnezza raccogli commenti per il week-end!
      • cristian scrive:
        Re: Complimenti !

        Leggiti il brevetto prima di fare complimenti e
        noterai quanto è lontano questo articolo dalla
        realtà. Altro che bravo, questa roba è pura
        monnezza raccogli commenti per il
        week-end!Ti quoto in pieno, non sono un fan windows ma secondo me il titolo è abbastanza fazioso.Non si capisce dall'articolo se Microsoft abbia brevettato realmente il comando sudo o un comando simile, leggendo il titolo sembrerebbe quasi che Microsoft abbia brevettato l'implementazione di sudo su un suo unix, solo dai commenti si riesce a capire qualcosa di più.Avrebbe quasi più senso una notizia breve del tipo "Microsoft brevetta comando simile a sudo, diventate matti da soli a cercare informazioni accurate, nel frattempo trollate allegramente sul sito".
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: Complimenti !
        - Scritto da: Uau (TM)
        - Scritto da: Daniele

        Dopo le critiche sui recenti articoli, stavolta

        devo fare i miei complimenti a Maruccia: titolo

        chiaro, notizia ben comprensibile ed articolo
        non

        tendenzioso.

        Bravo.



        Non mi soffermo invece sul tema della

        brevettabilità del software, argomento che

        richiederebbe una discussione ben più

        approfondita e documentata di quanto si possa

        fare su questo

        forum.

        Leggiti il brevetto prima di fare complimenti e
        noterai quanto è lontano questo articolo dalla
        realtà. Altro che bravo, questa roba è pura
        monnezza raccogli commenti per il
        week-end!Eh mentre di solito PI si ditingue per l'alta qualità degli articoli...suvvia non fare le ragazzine imbronciate, lo stile dell'articolo è il solito di PI, solo che una volta tanto invece di fare pubblicità alla Microsoft ne racconta una malefatta.
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Complimenti !
        Che l'articolo non sia chiaro e che sia scritto in modo da generare commenti, bhe nulla di speciale su P-I funziona così, però la situazione su questo brevetto non è molto chiara, basta fare una ricerca in rete per rendersene conto.
        • Uau (TM) scrive:
          Re: Complimenti !
          - Scritto da: gnulinux86
          Che l'articolo non sia chiaro e che sia scritto
          in modo da generare commenti, bhe nulla di
          speciale su P-I funziona così, però la situazione
          su questo brevetto non è molto chiara, basta fare
          una ricerca in rete per rendersene
          conto.Si c'è molta confusione in rete, infatti, ho preferito leggermi tutto il brevetto (che mi è sembrato abbastanza chiaro) e le considerazioni che ne ho tratto sono poco sopra.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Complimenti !
            Penso che il brevetto sia stato letto da molti, ed ognuno a tratto le proprie conclusioni, e i dubbi sulla stranezza di tale brevetto son leciti dal mio punto di vista.
  • Uau (TM) scrive:
    Era ovvio...
    ...che i linari infoiati di PI avrebbero colto l'occasione per scatenare la solita guerra dei poveri ignoranti. Certo con un articolo talmente fatto male è facile cadere in tentazione, in particolare per il 90% dei trolletti che tra si e no leggono il titolo.A differenza di molti trolletti di periferia, però, io ho letto l'articolo di PI (davvero pessimo) e ho letto tutto il brevetto tanto per vedere di cosa davvero si stava parlando (non mi piaciono gli intermediari nelle traduzioni). Già solo dall'abstract del brevetto si capisce che c'è una bella differenza tra ciò che fa SUDO e ciò che è stato brevettato. "Systems and/or methods are described that enable a user to elevate his or her rights. In one embodiment, these systems and/or methods present a user interface identifying an account having a right to permit a task in response to the task being prohibited based on a user's current account not having that right." Si può ben intuire come ciò che viene brevettato non è il concetto di elevazione dei privilegi a root (che è ciò che fa banalmente SUDO) ma è un'interfaccia che presenta un utente alternativo al corrente (non necessariamente administrator) che possiede i privilegi necessari all'esecuzione di un determinato task.La verà novità (e il conseguente brevetto) è nell'intelligenza del sistema che è in grado di capire quale utente può eseguire un determinato task (molto più sicuro piuttosto che elvare direttamente i privilegi a root/administrator). Proseguendo nella lettura del brevetto vengono poi apportati alcuni esempi e il tutto è molto chiaro (dopo aver tolto il parmacotto dagli occhi ovviamente); infatti, hanno ottenuto il brevetto senza alcun problema e vi ricordo che ciò è avvenuto negli USA e non in ItaGlia.Quindi non è UAC e non è SUDO! E non è niente che attualmente esiste in qualche OS!Aprite le bocche di lupo della cantina gente, fate entrare un po' d'aria e non continuate a sparare XXXXXXX senza alcuna logica perchè vi rendete davvero ridicoli.D'altra parte è il classico articolo raccogli commenti per il week-end.Ora che, forse, avete capito qualcosa in più andate e riproducetevi....il meno possibile!(win)
    • Andreabont scrive:
      Re: Era ovvio...
      Il troll sei tu, che tenta di proteggere un colpo basso evidentemente fatto per buttare illegalmente fuori mercato i sistemi unix-like.L'hanno modificato? Bravi, ma cambia forse qualcosa? Secondo te non faranno quello che hanno sempre fatto?? Mi deludi, sembri conoscere abbastanza bene Microsoft, dovresti conoscere a menadito la loro tattica."Ops, linux usa un sudo che si avvicina molto al nostro brevetto. Hooo, ma che bast... hanno ancora copiato da noi! Ecco! Linux viola un altro brevetto. Vedete cari utenti, noi siamo coloro che fanno innovazione, tutti gli altri sono dei pirati informatici che copiano! Ma noi siamo bravi, e chiudiamo un occhio. Non faremo causa a Linux!"Almeno, fino ad oggi è stato così, e si è eclissato in tutti i punti (uno l'altro giorno) dove era la microsoft ad essere stata "sgamata" a copiare codice GPL.Bene, questo è l'ennesimo caso in cui M$ tenta di farsi bella e di prendere per le palle Linux, per poi "condonare le loro colpe" per dimostrare che sono inferiori...Se non proprio cambiare tattica: e allora usare i brevetti per distruggere Linux, relegarlo nell'illegalità. Un ottima cosa: in effetti Linux gli sta rosicchiando sempre più utenti, soprattutto nel campo server/supercomputer, e adesso mette a rischio anche il campo mobile, e si aggiunge pure la Apple a temere la comparsa di concorrenti così agguerriti.Bhe, la concorrenza sleale non ha limiti se non quelli della fantasia umana.Qui non si tratta di trollare, qui si tratta di non essere calpestati. Si tratta di autodifesa.
      • A Perfect Circle scrive:
        Re: Era ovvio...
        E con questo bel post finalmente si capisce che sei di un ignoranza totale...ma totale....e oltretutto di un arroganza superiore. Vai a prenderti qualche manuale sui comandi unix e su come funzionano...(magari leggi alla voce sudo) poi leggi cos'hai scritto e valuta.....e smettila di dire XXXXXXX.Qui non c'entra windows linux mac (s.o. questi che uso tutti i giorni) o una delle solite guerre di religione che a me fra l'altro non intressano...ma uno come te (e ce ne sono tanti su questo forum) che con arroganza spiega ed elugubra delle teorie improbabili.
      • nome e cognome scrive:
        Re: Era ovvio...

        "Ops, linux usa un sudo che si avvicina molto al
        nostro brevetto. Hooo, ma che bast... hanno
        ancora copiato da noi! Ecco! Linux viola un altro
        brevetto. Vedete cari utenti, noi siamo coloro
        che fanno innovazione, tutti gli altri sono dei
        pirati informatici che copiano! Ma noi siamo
        bravi, e chiudiamo un occhio. Non faremo causa a
        Linux!"L'avvicinarsi non basta a violare un brevetto altrimenti non potresti usare il cellulare visto che è stato brevettato da Apple.
        • DarkSchneider scrive:
          Re: Era ovvio...
          - Scritto da: nome e cognome
          L'avvicinarsi non basta a violare un brevetto
          altrimenti non potresti usare il cellulare visto
          che è stato brevettato da
          Apple.In Finlandia, dalle parti di Nokia, non sono così daccordo con questa tua affermazione! (rotfl)
    • Giuggiolo scrive:
      Re: Era ovvio...
      - Scritto da: Uau (TM)
      "Systems and/or methods are described that
      enable a user to elevate his or her rights. In
      one embodiment, these systems and/or methods
      present a user interface identifying an account
      having a right to permit a task in response to
      the task being prohibited based on a user's
      current account not having that
      right."

      Si può ben intuire come ciò che viene brevettato
      non è il concetto di elevazione dei
      privilegi a root (che è ciò che fa banalmente
      SUDO) ma è un'interfaccia che presenta un
      utente alternativo al corrente (non
      necessariamente administrator) che possiede i
      privilegi necessari all'esecuzione di un
      determinato
      task.
      La verà novità (e il conseguente brevetto) è
      nell'intelligenza del sistema che è in grado di
      capire quale utente può eseguire un determinato
      task (molto più sicuro piuttosto che elvare
      direttamente i privilegi a root/administrator).gksu?
      • Uau (TM) scrive:
        Re: Era ovvio...
        - Scritto da: Giuggiolo
        - Scritto da: Uau (TM)


        "Systems and/or methods are described that

        enable a user to elevate his or her rights. In

        one embodiment, these systems and/or methods

        present a user interface identifying an account

        having a right to permit a task in response to

        the task being prohibited based on a user's

        current account not having that

        right."



        Si può ben intuire come ciò che viene brevettato

        non è il concetto di elevazione dei

        privilegi a root (che è ciò che fa banalmente

        SUDO) ma è un'interfaccia che presenta un

        utente alternativo al corrente (non

        necessariamente administrator) che possiede i

        privilegi necessari all'esecuzione di un

        determinato

        task.

        La verà novità (e il conseguente brevetto) è

        nell'intelligenza del sistema che è in grado di

        capire quale utente può eseguire un determinato

        task (molto più sicuro piuttosto che elvare

        direttamente i privilegi a root/administrator).

        gksu?Domanda: gksu è in grado di analizzare il comportamento dell'applicativo e di propormi, tra un elenco di utenti, quello che possiede i privilegi minimi necessari all'esecuzione di tale applicativo?Risposta: no.
        • Andreabont scrive:
          Re: Era ovvio...
          Non c'è tanto da farsi pippe mentali...Un applicativo può girare in due modalità: utente o root.Se sei utente e cerchi di avviare un programma che gira in sola modalità root ti viene chiesta la password di root.Così funziona linux da quando esiste. Ha sempre funzionato così.Tutto il resto è inutile.PS: Controlla effettivamente se hai i privilegi di root, se non li hai ecco che ti chiede di loggarti con un utente che li ha. Quindi in un certo senso fa esattamente quello che dici te.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: Andreabont
            Non c'è tanto da farsi pippe mentali...

            Un applicativo può girare in due modalità: utente
            o
            root.

            Se sei utente e cerchi di avviare un programma
            che gira in sola modalità root ti viene chiesta
            la password di
            root.

            Così funziona linux da quando esiste. Ha sempre
            funzionato
            così.

            Tutto il resto è inutile.

            PS: Controlla effettivamente se hai i privilegi
            di root, se non li hai ecco che ti chiede di
            loggarti con un utente che li ha. Quindi in un
            certo senso fa esattamente quello che dici
            te.Questo funziona benissimo, sono d'accordo, ma solo con una base di utenza preparata. Con l'utenza tipo di Windows offrire solo queste due modalità è un suicidio perchè l'utente non fa altro che cliccare su "Yes", "OK", "Allow" senza nemmeno sapere cosa sta facendo et voilà, il malware che gira con privilegi amministrativi è servito (UAC docet).Un sistema intelligente come quello brevettato, in ambito Unix e derivati è totalmente inutile, ma in Windows, se implementato in maniera usabile e intuitiva, potrebbe essere davvero molto utile per combattere la diffusione di malware.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 novembre 2009 09.25-----------------------------------------------------------
          • beebox scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: Uau (TM)
            Un sistema intelligente come quello brevettato,
            in ambito Unix e derivati è totalmente inutile,
            ma in Windows, se implementato in maniera usabile
            e intuitiva, potrebbe essere davvero molto utile
            per combattere la diffusione di
            malware.Ah, quindi il brevetto vale solo per win ? meno male! LOL.
          • Bool scrive:
            Re: Era ovvio...
            Sbagliatissimo.Faccio presente che l'utente Apple è nettamente meno "informatico" dell'utente Windows.Nonostante questo il SO Apple è basato su Unix, il SO Apple è il massimo dell'usabilità (tanto che viene regolarmente copiato da Microsoft), ed il SO Apple quando richiede i privilegi di SU chiede la password da SU, ed esegue un bel SUDO.Non vedo proprio il problema. Non ho sentito utenti Apple lamentarsi per una password richiesta per l'installazione di un programma.Il resto è fuffa.- Scritto da: Uau (TM)
            Questo funziona benissimo, sono d'accordo, ma
            solo con una base di utenza preparata. Con
            l'utenza tipo di Windows offrire solo queste due
            modalità è un suicidio perchè l'utente non fa
            altro che cliccare su "Yes", "OK", "Allow" senza
            nemmeno sapere cosa sta facendo et voilà, il
            malware che gira con privilegi amministrativi è
            servito (UAC
            docet).

            Un sistema intelligente come quello brevettato,
            in ambito Unix e derivati è totalmente inutile,
            ma in Windows, se implementato in maniera usabile
            e intuitiva, potrebbe essere davvero molto utile
            per combattere la diffusione di
            malware.
          • Eretico scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: Bool
            Sbagliatissimo.

            Faccio presente che l'utente Apple è nettamente
            meno "informatico" dell'utente Windows.Questo è tutto da vedere. :)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Era ovvio...

            Nonostante questo il SO Apple è basato su Unix,
            il SO Apple è il massimo dell'usabilità (tanto
            che viene regolarmente copiato da Microsoft), edLol... si certo.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: nome e cognome

            Nonostante questo il SO Apple è basato su Unix,

            il SO Apple è il massimo dell'usabilità (tanto

            che viene regolarmente copiato da Microsoft), ed

            Lol... si certo.Non hai mai usato OSX :D
          • nome e cognome scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: nome e cognome


            Nonostante questo il SO Apple è basato su
            Unix,


            il SO Apple è il massimo dell'usabilità (tanto


            che viene regolarmente copiato da Microsoft),
            ed



            Lol... si certo.

            Non hai mai usato OSX :DPurtroppo si... è chi scrive qui che è il massimo dell'usabilità a non averlo mai usato.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: Andreabont
            Non c'è tanto da farsi pippe mentali...

            Un applicativo può girare in due modalità: utente
            o
            root.Nel tuo piccolo mondo limitato da cantinaro, in una installazione con migliaia di utenti io potrei avere decine e decine di possibili ruoli, ad esempio potrei essere abilitato a installare software in una specifica cartella e per uno specifico gruppo di utenti.
            Così funziona linux da quando esiste. Ha sempre
            funzionato
            così.E cosi' funzionano tutti i sistemi da decenni, tra l'altro esiste un brevetto microsoft del 1994 sul meccanismo di loginche potrebbe gia essere usato per distruggere linux... se volessero.
          • sirfaber scrive:
            Re: Era ovvio...
            numero brevetto?
        • BSD_like scrive:
          Re: Era ovvio...

          Domanda: gksu è in grado di analizzare il
          comportamento dell'applicativo e di propormi, tra
          un elenco di utenti, quello che possiede i
          privilegi minimi necessari all'esecuzione di tale
          applicativo?

          Risposta: no.RISPOSTA: SI!!Basta che l'admin configuri il file /etc/sudoers, per l'applicativo e/o gli utenti che debbono utilizzarli, senza che necessariamente questi appartengono a gruppi amministrativi.gksu o kdesudo o ... qualsiasi altra interfaccia vuoi alla fine richiama il sudo.
    • beebox scrive:
      Re: Era ovvio...
      - Scritto da: Uau (TM)
      La verà novità (e il conseguente brevetto) è
      nell'intelligenza del sistema che è in grado di
      capire quale utente può eseguire un determinato
      task (molto più sicuro piuttosto che elvare
      direttamente i privilegi a root/administrator).Che è esattamente ciò che fa sudo in base a /etc/sudoers
      (win)Ma ti pagano ? Perché se ti pagano allora si capisce che tu sia disposto a far ridere per soldi, altrimenti ti hanno fatto il woodoo al cervello.A quelli che mi risponderanno "Don't Feed the Troll" dirò: "avete ragione, ma per una volta lasciatemelo fare" :-)
      • Uau (TM) scrive:
        Re: Era ovvio...
        - Scritto da: beebox

        Che è esattamente ciò che fa sudo in base a
        /etc/sudoers
        Ah si? E chi me lo fa sudoers? Vai tu personalmente a casa di tutti gli utenti a scriverlo? In tal caso complimenti!No perchè sai c'è una bella differenza tra un sistema che è in grado di capire autonomamente quale sia il miglior utente per far girare bene un applicativo senza far danni e un sistema che va istruito come un bambino di 2 anni su cosa fare in qualunque situazione.

        Ma ti pagano ? Perché se ti pagano allora si
        capisce che tu sia disposto a far ridere per
        soldi, altrimenti ti hanno fatto il woodoo al
        cervello.
        Ah ok parliamo di cervello. Prova ad usarlo prima di fare figure come quella che hai fatto (nonostante ho spiegato chiaramente sopra di cosa parla il brevetto ti ostini a non voler capire).
        A quelli che mi risponderanno "Don't Feed the
        Troll" dirò: "avete ragione, ma per una volta
        lasciatemelo fare"
        :-)Hai ragione non avrei dovuto risponderti.
        • frutta. scrive:
          Re: Era ovvio...
          Sei il peggiore. Vattene via.
        • beebox scrive:
          Re: Era ovvio...
          - Scritto da: Uau (TM)
          - Scritto da: beebox



          Che è esattamente ciò che fa sudo in base a

          /etc/sudoers



          Ah si? E chi me lo fa sudoers? Vai tu
          personalmente a casa di tutti gli utenti a
          scriverlo? In tal caso
          complimenti!I brevetti coprono i concetti, che devono per forza essere vaghi altrimenti non reggono nemmeno 5 minuti in una causa di violazione. Ed il concetto è quello di sudo, che in base a /etc/sudoers "capisce autonomamente" chi è meglio che faccia che cosa.
          No perchè sai c'è una bella differenza tra un
          sistema che è in grado di capire autonomamenteInfatti, il vizietto di M$ di cercare di fare sistemi che "capiscono autonomamente" è esattamente il motivo per cui i loro sistemi sono così bacati, e perché loro cerchino si sopperire con il proprio cervello alla mancanza del medesimo nella testa dei loro utenti. Così quelli veramente scemi se ne compiacciono, mentre quelli che scemi non sono appena possono migrano altrove.

          A quelli che mi risponderanno "Don't Feed the

          Troll" dirò: "avete ragione, ma per una volta

          lasciatemelo fare"

          :-)

          Hai ragione non avrei dovuto risponderti.Quando spari letame sugli altri cosa ti aspetti di ricevere in cambio, fiori ?
        • Mr. X scrive:
          Re: Era ovvio...
          - Scritto da: Uau (TM)
          - Scritto da: beebox



          Che è esattamente ciò che fa sudo in base a

          /etc/sudoers



          Ah si? E chi me lo fa sudoers? Vai tu
          personalmente a casa di tutti gli utenti a
          scriverlo? In tal caso
          complimenti!

          No perchè sai c'è una bella differenza tra un
          sistema che è in grado di capire autonomamente
          quale sia il miglior utente per far girare bene
          un applicativo senza far danni e un sistema che
          va istruito come un bambino di 2 anni su cosa
          fare in qualunque
          situazione.
          I vincoli con cui sudo esegue programmi sono espressi nel file di configurazione /etc/sudoers, che normalmente è modificabile solo dall'utente root: in esso sono definiti gli utenti che possono eseguire comandi tramite sudo, le identità che possono assumere ed i comandi che possono eseguire con eventuali vincoli sui parametri, con o senza richiesta di autenticazione.uhmm che c'è di diverso? per automatizzare la cosa basta che il pacchetto di un determinato programma possa andare ad aggiungere i proprio comandi in sudoers ed ecco il tuo automatismo, ma la ritengo una cosa talmente pericolosa che non voglio neanche prenderla in considerazione
        • Bruciati scrive:
          Re: Era ovvio...
          - Scritto da: Uau (TM)
          Ah si? E chi me lo fa sudoers? Vai tu
          personalmente a casa di tutti gli utenti a
          scriverlo? In tal caso
          complimenti!

          No perchè sai c'è una bella differenza tra un
          sistema che è in grado di capire autonomamente
          quale sia il miglior utente per far girare bene
          un applicativo senza far danni e un sistema che
          va istruito come un bambino di 2 anni su cosa
          fare in qualunque
          situazione.
          il mio prossimo pc windows dovrò solo premere il pulsante di accensione il resto farà tutto lui, non servira nemmeno tastiera e mouse.almeno facendo tutto lui non prendero più visrus?se uno non è buono non ci deve andare intorno a un computer e installare a nastro le cose
      • p4bl0 scrive:
        Re: Era ovvio...
        - Scritto da: beebox
        - Scritto da: Uau (TM)


        La verà novità (e il conseguente brevetto) è

        nell'intelligenza del sistema che è in grado di

        capire quale utente può eseguire un determinato

        task (molto più sicuro piuttosto che elvare

        direttamente i privilegi a root/administrator).

        Che è esattamente ciò che fa sudo in base a
        /etc/sudoers
        evidentemente non hai capito NULLA di quello che sta dicendoin /etc/sudoers legge se tu utente puoi usare 'sudo' (o chi per lui)questa 'cosa' qua va a vedere per quel comando chi può eseguirlo e scegli quello con i provolegi minimisudo te la fa eseguire come root (o super user, come ti pare)

        (win)

        Ma ti pagano ? Perché se ti pagano allora si
        capisce che tu sia disposto a far ridere per
        soldi, altrimenti ti hanno fatto il woodoo al
        cervello.o forse lui è in grado di capire quando legge qualcosa

        A quelli che mi risponderanno "Don't Feed the
        Troll" dirò: "avete ragione, ma per una volta
        lasciatemelo fare"
        :-)
        • beebox scrive:
          Re: Era ovvio...
          - Scritto da: p4bl0
          evidentemente non hai capito NULLA di quello che
          sta
          dicendo

          in /etc/sudoers legge se tu utente puoi usare
          'sudo' (o chi per
          lui)

          questa 'cosa' qua va a vedere per quel comando
          chi può eseguirlo e scegli quello con i provolegi
          minimi

          sudo te la fa eseguire come root (o super user,
          come ti
          pare)Non è detto. sudo "decide" con i permessi di root (e se l'accrocchio di M$ decide non può che farlo come admin), ma i permessi effettivi con cui applica la propria "decisione" dipendono poi da che cosa c'è scritto in /etc/sudoers (es: su - pippo -c ....)Sempre che tu sia in grado di capire quello che ho scritto, dipende dalle tue conoscenze di unix.Quindi un avvocato agguerrito (di quelli che certamente a M$ non mancano) potrebbe facilmente equiparare sudo (ma volendo anche il semplice "su") al "subject matter" del brevetto in questione. Questo ai fini di una causa legale, che è ciò che conta per chi brevetta software ed idee astratte in genere. Ovviamente è un'arma a doppio taglio, perché sudo (ed a maggior ragione su) esistono da molto tempo, ma il fatto che una eventuale causa di questo tipo venga vinta o persa dipende solo da chi dei due contendenti può sopportarne i costi più a lungo. Inoltre, se dovesse passare in USA il tentativo di M$ (ed altri) di trasformare il "first to invent" nel "first to file" il fatto che esista prior art diverrebbe probabilmente un ostacolo di minore importanza.In realtà stanno succedendo diverse cose che per M$, nonostante la quota di mercato tutt'ora dominante, puzzano di bruciato, ed ovviamente vogliono accumulare munizioni da usare quando servirà. Ma quando per cercare di salvarti devi ricorrere davvero a quelle munizioni allora è assai probabile che tu vada definitivamente a rotoli (SCO docet).
          o forse lui è in grado di capire quando legge
          qualcosaAdesso hai qualche elemento in più per giudicare.
        • beebox scrive:
          Re: Era ovvio...
          - Scritto da: p4bl0
          evidentemente non hai capito NULLA di quello che
          sta
          dicendo

          in /etc/sudoers legge se tu utente puoi usare
          'sudo' (o chi per
          lui)Nel mio reply precedente mi era sfuggita questa tua affermazione, che spiega anche la tua precedente.

          o forse lui è in grado di capire quando legge
          qualcosae che spiega anche quest'altra ...
        • Eretico scrive:
          Re: Era ovvio...
          - Scritto da: p4bl0
          sudo te la fa eseguire come root (o super user,
          come ti pare)Ceeeertoooo come no...http://www.gratisoft.us/sudo/man/sudoers.html#examples
      • nome e cognome scrive:
        Re: Era ovvio...

        Che è esattamente ciò che fa sudo in base a
        /etc/sudoersXXXXXXXta... sudo eleva i privilegi a root! Non ci sono livelli intermedi, non posso elevarmi da utente che può scrivere solo nella sua home a utente che può scrivere nella home di un gruppo di lavoro. Per quello devi usare su e devi specificare il nome dell'account e la sua password.
        • Eretico scrive:
          Re: Era ovvio...
          - Scritto da: nome e cognome

          Che è esattamente ciò che fa sudo in base a

          /etc/sudoers

          XXXXXXXta... sudo eleva i privilegi a root! Non
          ci sono livelli intermedi, non posso elevarmi da
          utente che può scrivere solo nella sua home a
          utente che può scrivere nella home di un gruppo
          di lavoro.Eccone un'altro... :)http://www.gratisoft.us/sudo/man/sudoers.html#examples
          • nome e cognome scrive:
            Re: Era ovvio...

            Eccone un'altro... :)
            http://www.gratisoft.us/sudo/man/sudoers.html#examBravo almeno sai usare il man ma il file sudoers chi lo compila? E soprattutto quale parte di "senza scrivere username" non ti è chiara?
    • palle scrive:
      Re: Era ovvio...
      - Scritto da: Uau (TM)
      ...che i linari infoiati di PI avrebbero colto
      l'occasione per scatenare la solita guerra dei
      poveri ignoranti. Certo con un articolo talmente
      fatto male è facile cadere in tentazione, in
      particolare per il 90% dei trolletti che tra si e
      no leggono il
      titolo.

      A differenza di molti trolletti di periferia,
      però, io ho letto l'articolo di PI (davvero
      pessimo) e ho letto tutto il brevetto tanto per
      vedere di cosa davvero si stava parlando (non mi
      piaciono gli intermediari nelle traduzioni). Già
      solo dall'abstract del brevetto si capisce che
      c'è una bella differenza tra ciò che fa SUDO e
      ciò che è stato
      brevettato.

      "Systems and/or methods are described that
      enable a user to elevate his or her rights. In
      one embodiment, these systems and/or methods
      present a user interface identifying an account
      having a right to permit a task in response to
      the task being prohibited based on a user's
      current account not having that
      right."

      Si può ben intuire come ciò che viene brevettato
      non è il concetto di elevazione dei
      privilegi a root (che è ciò che fa banalmente
      SUDO) ma è un'interfaccia che presenta un
      utente alternativo al corrente (non
      necessariamente administrator) che possiede i
      privilegi necessari all'esecuzione di un
      determinato
      task.
      La verà novità (e il conseguente brevetto) è
      nell'intelligenza del sistema che è in grado di
      capire quale utente può eseguire un determinato
      task (molto più sicuro piuttosto che elvare
      direttamente i privilegi a root/administrator).
      Proseguendo nella lettura del brevetto vengono
      poi apportati alcuni esempi e il tutto è molto
      chiaro (dopo aver tolto il parmacotto dagli occhi
      ovviamente); infatti, hanno ottenuto il brevetto
      senza alcun problema e vi ricordo che ciò è
      avvenuto negli USA e non in
      ItaGlia.
      Quindi non è UAC e non è SUDO! E non è niente che
      attualmente esiste in qualche
      OS!

      Aprite le bocche di lupo della cantina gente,
      fate entrare un po' d'aria e non continuate a
      sparare XXXXXXX senza alcuna logica perchè vi
      rendete davvero
      ridicoli.
      D'altra parte è il classico articolo raccogli
      commenti per il
      week-end.

      Ora che, forse, avete capito qualcosa in più
      andate e riproducetevi....il meno
      possibile!

      (win)Ecco, ha parlato l'esempio (purtroppo) vivente della fallibilità del metodo Ogino-Knaus.
      • Uau (TM) scrive:
        Re: Era ovvio...
        - Scritto da: palle

        Ecco, ha parlato l'esempio (purtroppo) vivente
        della fallibilità del metodo
        Ogino-Knaus.Bellissima argomentazione complimenti!Carenza di materiale per controbattere forse? Credo proprio di si.Vedi, la differenza tra me e te, è semplicemente che io il brevetto l'ho letto e non mi sono fermato ai commenti su PI per farmi un'idea di cosa si stia parlando.
        • frutta. scrive:
          Re: Era ovvio...
          Sei il peggiore. Vattene via.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: frutta.
            Sei il peggiore. Vattene via.Brucia quando non si può controbattere per evidenti limiti di conoscenze vero? Pazienza, ci siamo passati tutti, ma se t'impegni puoi migliorare, credi in te stesso!
          • frutta. scrive:
            Re: Era ovvio...
            Sei il peggiore. Vattene via.
          • palle scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: frutta.

            Sei il peggiore. Vattene via.

            Brucia quando non si può controbattere per
            evidenti limiti di conoscenze vero? Pazienza, ci
            siamo passati tutti, ma se t'impegni puoi
            migliorare, credi in te
            stesso!Non si può controbattere ad uno sbaglio.Non sta a me rimediare all'errore commesso da vostro padre, qualche anno fa.
        • palle scrive:
          Re: Era ovvio...
          - Scritto da: Uau (TM)
          - Scritto da: palle



          Ecco, ha parlato l'esempio (purtroppo) vivente

          della fallibilità del metodo

          Ogino-Knaus.

          Bellissima argomentazione complimenti!
          Carenza di materiale per controbattere forse?
          Credo proprio di
          si.

          Vedi, la differenza tra me e te, è semplicemente
          che io il brevetto l'ho letto e non mi sono
          fermato ai commenti su PI per farmi un'idea di
          cosa si stia
          parlando.Il fatto che tu l'abbia letto, non vuol dire che poi abbia capito quello che c'è scritto.Né tanto meno, che tu possa farti idee, o che tu possa sapere di cosa si parla.Sei solo il peggiore tra i troll.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: palle

            Il fatto che tu l'abbia letto, non vuol dire che
            poi abbia capito quello che c'è
            scritto.
            Né tanto meno, che tu possa farti idee, o che tu
            possa sapere di cosa si
            parla.
            Sei solo il peggiore tra i troll.[img]http://trollitc.com/wp-content/uploads/2008/10/troll.jpg[/img]
          • frutta. scrive:
            Re: Era ovvio...
            Sei proprio il peggiore. Vattene via.
          • palle scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: palle



            Il fatto che tu l'abbia letto, non vuol dire che

            poi abbia capito quello che c'è

            scritto.

            Né tanto meno, che tu possa farti idee, o che tu

            possa sapere di cosa si

            parla.

            Sei solo il peggiore tra i troll.

            [img]http://trollitc.com/wp-content/uploads/2008/1Ecco, ti sei svelato. Sei il fratello di Dovella, ma non avevamo dubbi.[img]http://alesrarus.funkydung.com/images/troll.jpg[/img]
          • palle scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: palle



            Il fatto che tu l'abbia letto, non vuol dire che

            poi abbia capito quello che c'è

            scritto.

            Né tanto meno, che tu possa farti idee, o che tu

            possa sapere di cosa si

            parla.

            Sei solo il peggiore tra i troll.
            ...Ecco, ti sei svelato. Sei il fratello di Dovella, ma non avevamo dubbi.[img]http://alesrarus.funkydung.com/images/troll.jpg[/img]
    • Steve Robinson Hakkabee scrive:
      Re: Era ovvio...
      Non sono un antimicrosoft, anzi, ma con questo brevetto l'han fatta un po fuori dal vaso...
    • HappyFeet scrive:
      Re: Era ovvio...
      "Si può ben intuire come ciò che viene brevettato non è il concetto di elevazione dei privilegi a root (che è ciò che fa banalmente SUDO) ma è un'interfaccia che presenta un utente alternativo al corrente (non necessariamente administrator)"da man sudo:"sudo allows a permitted user to execute a command as the superuser or ANOTHER user""La verà novità (e il conseguente brevetto) è nell'intelligenza del sistema che è in grado di capire quale utente può eseguire un determinato task"cioè banalmente di scoprire chi ha i permessi di esecuzione (ls -l)? E questa la chiami "intelligenza"?Se la novità consiste nel darti una scelta di utenti basterebbero dieci minuti per sfornare uno script bash che fa la stessa cosa (e con zenity ti ci metto anche l'interfaccia grafica)... opps, non posso farlo, violo il brevetto di Microsoft!
      • Uau (TM) scrive:
        Re: Era ovvio...
        - Scritto da: HappyFeet
        "Si può ben intuire come ciò che viene brevettato
        non è il concetto di elevazione dei privilegi a
        root (che è ciò che fa banalmente SUDO) ma è
        un'interfaccia che presenta un utente alternativo
        al corrente (non necessariamente
        administrator)"

        da man sudo:
        "sudo allows a permitted user to execute a
        command as the superuser or ANOTHER
        user"

        "La verà novità (e il conseguente brevetto) è
        nell'intelligenza del sistema che è in grado di
        capire quale utente può eseguire un determinato
        task"
        cioè banalmente di scoprire chi ha i permessi di
        esecuzione (ls -l)? E questa la chiami
        "intelligenza"?

        Se la novità consiste nel darti una scelta di
        utenti basterebbero dieci minuti per sfornare uno
        script bash che fa la stessa cosa (e con zenity
        ti ci metto anche l'interfaccia grafica)... opps,
        non posso farlo, violo il brevetto di
        Microsoft!Non discuto sull'inutilità del brevetto (nemmeno a me piaciono se usati in maniera così spasmodica). La cosa che ho voluto chiarire è semplicemente di cosa realmente tratta il brevetto visto che l'articolo di PI ne ha completamente snaturato il concetto.
        • HappyFeet scrive:
          Re: Era ovvio...
          Snaturato il concetto è una parola un po' grossa; anche leggendo direttamente il brevetto, IMHO, se non è zuppa è pan bagnato...
        • HappyFeet scrive:
          Re: Era ovvio...
          Ah, un'altra cosa: forse dovresti rileggere meglio l'articolo che tu definisci "pessimo", che dice chiaramente:"Oggetto del contendere è questa volta sudo, o meglio quella che viene descritta come una versione personalizzata dell'atavico comando per Unix/Linux a cui è stata applicata una GUI e poco altro di più."Il che è la stessa cosa che affermi tu.Articolo che afferma poi solo che vi sono delle polemiche e discussioni su questo fatto e sui brevetti informatici in genere, il che è verissimo; dov'è esattamente che l'articolo farebbe affermazioni false e/o incomplete?
          • bollito scrive:
            Re: Era ovvio...

            Articolo che afferma poi solo che vi sono delle
            polemiche e discussioni su questo fatto e sui
            brevetti informatici in genere, il che è
            verissimo; dov'è esattamente che l'articolo
            farebbe affermazioni false e/o
            incomplete?Chissa' magari questo pensa pure che l'articolo sul fatto che MS viola la GPL sia puro FUD. Troppo Fanboy.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: HappyFeet
            "Oggetto del contendere è questa volta sudo, o
            meglio quella che viene descritta come una
            versione personalizzata dell'atavico comando per
            Unix/Linux a cui è stata applicata una GUI e poco
            altro di
            più."Il problema sta proprio in "poco altro di più": il brevetto è proprio su quel "poco altro di più". Perchè non approfondire questo "poco altro di più" visto che è "poco altro di più"?Forse perchè avrebbe fatto vedere la cosa con occhio diverso a tanti?Inoltre è pessimo a partire dal titolo che già fa pensare e "XXXXXXXre" tanti; e influenza in modo notevole qualunque approfondimento successivo.
          • HappyFeet scrive:
            Re: Era ovvio...
            "Perché non approfondire questo "poco altro di più" visto che è "poco altro di più"?"Perché appunto è "poco altro di più" :-)se la novità è interfaccia grafica + lista degli utenti, la notizia del brevetto in sè è tecnicamente irrilevante (mica è il brevetto di .NET o Surface...). Giornalisticamente parlando è molto più interessante parlare delle possibili implicazioni e delle polemiche su questo brevetto e, in generale, sugli altri brevetti, e il titolo sintetizza molto bene il tema di discussione generato (oltre a funzionare da acchiappa lettori, il che è lo scopo di qualsiasi titolo). L'articolo in questione mi sembra poi ben fatto, o comunque fatto meglio di altri di PI, e riporta in modo sintetico ma corretto il contenuto del brevetto.
      • nome e cognome scrive:
        Re: Era ovvio...

        da man sudo:
        "sudo allows a permitted user to execute a
        command as the superuser or ANOTHER
        user"Oh quindi sudo da oggi ti dice quale utente ha i privilegi necessari ad eseguire il task che vuoi tu...
        Se la novità consiste nel darti una scelta di
        utenti basterebbero dieci minuti per sfornare uno
        script bash che fa la stessa cosa (e con zenity
        ti ci metto anche l'interfaccia grafica)... opps,
        non posso farlo, violo il brevetto di
        Microsoft!No esatto... non puoi farlo perché violi il brevetto, come mai nessuno ci ha pensato fino ad ora?
        • HappyFeet scrive:
          Re: Era ovvio...
          "Quindi sudo da oggi ti dice quale utente ha i privilegi necessari ad eseguire il task che vuoi tu"No, te lo dice ad esempio ls -l (sempre che il brevetto non copri pure questa caratteristica) "No esatto... non puoi farlo perché violi il brevetto, come mai nessuno ci ha pensato fino ad ora?"Perché sudo è più comodo così com'è? Il fatto è che se adesso lo adotta la Microsoft qualcuno vorrà/dovrà adottarlo per altri sistemi, con lo scopo di rendere più "facile" l'interfaccia per chi viene da windows, e per questo basterebbero poche linee di codice in kdesudo, solo che ora si deve chiedere il permesso a Microsoft (senza dover copiare una sola linea di codice, poi!)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: HappyFeet
            "Quindi sudo da oggi ti dice quale utente ha i
            privilegi necessari ad eseguire il task che vuoi
            tu"
            No, te lo dice ad esempio ls -l (sempre che il
            brevetto non copri pure questa caratteristica)No non te lo dice ls ti dice quale gruppo eventualmente, tu devi sapere quale utente appartiene a quel gruppo ... ma soprattutto il brevetto copre il fatto di dirtelo in automatico.

            "No esatto... non puoi farlo perché violi il
            brevetto, come mai nessuno ci ha pensato fino ad
            ora?"
            Perché sudo è più comodo così com'è? Il fatto èE quindi di che vi preoccupate?
            che se adesso lo adotta la Microsoft qualcuno
            vorrà/dovrà adottarlo per altri sistemi, con lo
            scopo di rendere più "facile" l'interfaccia per
            chi viene da windows, e per questo basterebbero
            poche linee di codice in kdesudo, solo che ora si
            deve chiedere il permesso a Microsoft (senza
            dover copiare una sola linea di codice,
            poi!)Bastava pensarci e farlo, solo che microsoft ci ha pensato per prima e l'ha brevettato. Ora il cantinaro si attacca.
          • HappyFeet scrive:
            Re: Era ovvio...
            "No non te lo dice ls ti dice quale gruppo eventualmente, tu devi sapere quale utente appartiene a quel gruppo"cat /etc/group? (e comunque ls -l visualizza utente, gruppo e permessi)"ma soprattutto il brevetto copre il fatto di dirtelo in automatico. "traduco "in automatico" con "nella stessa interfaccia", sennò non si capisce: wow, chissà le migliaia di linee di codice che ci saranno volute..."E quindi di che vi preoccupate? " risposto subito sotto"Bastava pensarci e farlo, solo che microsoft ci ha pensato per prima e l'ha brevettato. Ora il cantinaro si attacca."il cantinaro non si attacca, continuerà ad utilizzare sudo come prima, oppure si farà il suo scriptino personale che farà le stesse identiche cose, si attaccherà chi vuole offrire sistemi diversi ma con possibilità di interfacce simili, si attaccherà chi si batte perché venga premiata la vera innovazione (per Microsoft ci metto per esempio .NET) e non le ca(g|zz)atelle fatte solo per patent war.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: HappyFeet
            "No non te lo dice ls ti dice quale gruppo
            eventualmente, tu devi sapere quale utente
            appartiene a quel
            gruppo"
            cat /etc/group? (e comunque ls -l visualizza
            utente, gruppo e
            permessi)E in un gruppo c'è solo un utente giusto? Comunque siamo gia a 3 comandi solo per scoprire quale utente può fare l'operazione.
            traduco "in automatico" con "nella stessa
            interfaccia", sennò non si capisce: wow, chissà
            le migliaia di linee di codice che ci saranno
            volute...C'è voluta un'idea che ancora nessuno in cantina ha avuto, quindi giusto brevettarla.
            il cantinaro non si attacca, continuerà ad
            utilizzare sudo come prima, oppure si farà il suo
            scriptino personale che farà le stesse identiche
            cose, si attaccherà chi vuole offrire sistemi
            diversi ma con possibilità di interfacce simili,
            si attaccherà chi si batte perché venga premiata
            la vera innovazione (per Microsoft ci metto per
            esempio .NET) e non le ca(g|zz)atelle fatte solo
            per patent
            war.E allora di che vi preoccupate? Fatevi lo script o usate sudo. Nessuno dei due sarà coperto da brevetto.
          • Miao scrive:
            Re: Era ovvio...
            Mi preoccupa perche' se si cominciano a brevettare le ovvieta', ogni volta che vorro' scrivere una riga di codice, anche ovvia, dovro' controllare all'ufficio brevetti che qualcuno non l'abbia brevettato.E come me dovra' farlo ogni societa' di software che non abbia abbastanza brevetti (ovvi) di scorta da poter rispondere ad una causa con un'altra causa.E questo limita la mia liberta'. Ergo mi preoccupo.
        • HappyFeet scrive:
          Re: Era ovvio...
          Ah, aggiungo questo per amor di paradosso:mettiamo un s.o. microsoft con 1 account limitato e 1 account amministratore e la caratteristica brevettata: ora per eseguire un comando privilegiato l'unico account disponibile è quello di amministratore, e ora il funzionamento è esattamente quello di kdesudo...
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Era ovvio...
      Era ovvio cosa?Tu cosa fai nelle notizie che riguardano Linux, la stessa cosa che stai facendo adesso o attacchi chi usa tale sistema o trolli o pontifichi su Microsoft.Volevi spiegare un concetto bene, che motivo c'era di parlare di cantina, linari, ignoranti.. ecc..ecc, un dialogo più civile non sei in grado di metterlo in piedi, hai neccesità di fare la solita war tra sistemi, altrimenti non ti senti ganzo mah.. :|Fai una ricerca sul web, e scoprirai che i dubbi su tale brevetto sono venuti a tutti, solo tu sembri essere padrone delle verità assoluta, al punto che le tue certezze ti spingono ad attaccare gli altri.. :|-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 novembre 2009 10.59-----------------------------------------------------------
      • frutta. scrive:
        Re: Era ovvio...
        Lascialo perdere. E' il peggiore e se ne deve solamente andare via.
      • Uau (TM) scrive:
        Re: Era ovvio...
        - Scritto da: gnulinux86
        Era ovvio cosa?

        Tu cosa fai nelle notizie che riguardano Linux,
        la stessa cosa che stai facendo adesso o attacchi
        chi usa tale sistema o trolli o pontifichi su
        Microsoft.

        Volevi spiegare un concetto bene, che motivo
        c'era di parlare di cantina, linari, ignorati..
        ecc..ecc, un dialogo più civile non sei in grado
        di metterlo in piedi, hai neccesità di fare la
        solita war tra sistemi, altrimenti non ti senti
        ganzo mah..
        :|

        Fai una ricerca sul web, e scoprirai che i dubbi
        su tale brevetto sono venuti a tutti, solo tu
        sembri essere padrone delle verità assoluta, al
        punto che le tue certezze di spingono ad
        attaccare gli altri..
        :|A giudicare dai commenti che mi hanno preceduto (compresi i tuoi) d'ignoranza ce n'è tanta e non ignoranza "buona", ma di quella tipica arrogante del linaro medio.Questa arroganza va trattata nel modo corretto, ossia con ancora più arroganza.Se non ti piace sei libero di non leggere, non mi offendo.Non ti curar di loro ma guarda e passa avanti.
        • frutta. scrive:
          Re: Era ovvio...

          A giudicare dai commenti che mi hanno preceduto
          (compresi i tuoi) d'ignoranza ce n'è tanta e non
          ignoranza "buona", ma di quella tipica arrogante
          del linaro
          medio.
          Questa arroganza va trattata nel modo corretto,
          ossia con ancora più
          arroganza.
          Mi risulta che spammi peggio di un russo o di un senegalese.Non te ne perdi uno di commento.Sei proprio il peggiore ti invito ad astenerti dai commenti e ad andare via.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: frutta.

            Mi risulta che spammi peggio di un russo o di un
            senegalese.
            Non te ne perdi uno di commento.
            Sei proprio il peggiore ti invito ad astenerti
            dai commenti e ad andare
            via.T'invito a non leggere i miei commenti.E' semplice, quando leggi Uau (TM) non aprire il treeview e il gioco è fatto ;-)
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: frutta.



            Mi risulta che spammi peggio di un russo o di un

            senegalese.

            Non te ne perdi uno di commento.

            Sei proprio il peggiore ti invito ad astenerti

            dai commenti e ad andare

            via.

            T'invito a non leggere i miei commenti.
            E' semplice, quando leggi Uau (TM) non aprire il
            treeview e il gioco è fatto
            ;-)Quindi tu puoi piagnucolare e insultare quanto ti pare se un "cantinaro ignorante" fa i suoi commenti, mentre quando spammi tu è sufficiente non leggerti?Non mi piacciono i servetti acritici come te, ma ancor meno sopporto gli ipocriti doppiopesisti.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Non mi piacciono i servetti acritici come te, ma
            ancor meno sopporto gli ipocriti
            doppiopesisti.Se qui c'è un servo quello sei proprio tu. Anzi perchè sprechi tempo? Vai a scrivere un po' di codice open così poi Oracle, IBM, HP, Nokia, ecc... lo sfrutteranno per farci miliardi e tu rimarrai con un pugno di mosche.Se qui c'è un servo quello sei tu, e quelli che hanno ideali assurdi come te, ricorda.
          • frutta. scrive:
            Re: Era ovvio...
            Sei proprio il peggiore. Vattene via.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella



            Non mi piacciono i servetti acritici come te, ma

            ancor meno sopporto gli ipocriti

            doppiopesisti.

            Se qui c'è un servo quello sei proprio tu.E sulla base di quale delirio pubblichi questo ennesimo insulto?
            Anzi
            perchè sprechi tempo?Perchè voi ipocriti servetti mi disgustate così tanto che non posso esimermi dal manifestarvi tutto il mio disprezzo.
            Vai a scrivere un po' di
            codice open così poi Oracle, IBM, HP, Nokia,
            ecc... lo sfrutteranno per farci miliardi e tu
            rimarrai con un pugno di
            mosche.Resta il fatto che effettivamente io sono in grado di scrivere codice, senza spara gestionali, e il fatto che big come Oracle, Ibm e gli altri possano trovarlo interessante non puo' che farmi piacere.Tu puoi solo fare click e doppioclick.Questa è la differenza tra me e te, una questione di competenza.
            Se qui c'è un servo quello sei tu, e quelli che
            hanno ideali assurdi come te,
            ricorda.Cioè io che ho degli ideali, condivisbili o meno, sono un servetto, tu che non hai ideali e lecchi il XXXX ai potenti sei un uomo libero.Ti consiglierei uno psichiatra, ma forse la medicina non è in grado di curare casi disperati come il tuo.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Era ovvio...
            Le tue osservazioni sono talmente noiose che mi hai fatto sbadigliare.Una serie di luoghi comuni sui programmatori che usano strumenti Ms che fanno veramente venire la pelle d'oca.Click, doppio click, sparagestionali, lecca XXXX ai potenti...bravo, bravo credici, non posso dirti altro...E poi vi meravigliate che mi pongo in maniera così arrogante; con della gente così quale può essere l'alternativa?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: Uau (TM)
            Le tue osservazioni sono talmente noiose che mi
            hai fatto
            sbadigliare.Quindi non capisci nemmeno l'italiano oltre che un emerito XXXXX di informatica.Quali altri campi della vita umana ti sono ostici?Non citare educazione e rispetto abbiamo visto bene che è proprio in questi ambiti che dai il peggio di te.
            Una serie di luoghi comuni sui programmatori che
            usano strumenti Ms che fanno veramente venire la
            pelle
            d'oca.Che c'entrano i programmatori? Si parlava di te in particolar modo, un ignorante e cafone.
            E poi vi meravigliate che mi pongo in maniera
            così arrogante;No, non ci meravigliamo affato, la gentucola come te non ha altre alternative
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Era ovvio...
            [img]http://acaja.files.wordpress.com/2007/07/applauso.gif[/img]
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Era ovvio...
            Argomenti zero, come al solito.Va a piangere dalla mamma, moccioso.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            Argomenti zero, come al solito.

            Va a piangere dalla mamma, moccioso.Io gli argomenti li ho già tirati fuori nel mio commento iniziale, dove ho fatto un'analisi basata sui fatti, a differenza tua e di tanti altri che sparate solo XXXXXXX senza argomentare niente mio caro super-linaro-cazzaro.Che altri argomenti potrei tirare fuori con te che sei Dio! Non posso competere con la tua competenza in informatica e in tutto il resto (rotfl)
          • frutta. scrive:
            Re: Era ovvio...
            Ltre ad essere il peggiore in assoluto sei pure un pedante assurdo.Vai via e smettila di imbrattare il forum.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: frutta.
            Ltre ad essere il peggiore in assoluto sei pure
            un pedante
            assurdo.
            Vai via e smettila di imbrattare il forum.Da che pulpito (rotfl)
          • frutta. scrive:
            Re: Era ovvio...

            Da che pulpito (rotfl)Si si fai pure le faccine. E' ora che la smetti.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Argomenti zero, come al solito.



            Va a piangere dalla mamma, moccioso.

            Io gli argomenti li ho già tirati fuori nel mio
            commento iniziale, Si a ti hanno gia dimostrato che è una XXXXXXXta.
            dove ho fatto un'analisi
            basata sui fatti, a differenza tua e di tanti
            altri che sparate solo XXXXXXX senza argomentare
            niente mio caro
            super-linaro-cazzaro.Io ho contestato il tuo comportamento, non la tua incompetenza.Non mi piace infierire.
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Era ovvio...
          Secondo me, se c'è qualcuno di ignornate e arrogante quello sei tu, fai una ricerca sul web e scoprirai che i dubbi su tale brevetto sono venuti a tutti, solo tu sembri essere padrone delle verità assoluta, al punto che le tue certezze ti spingono ad attaccare gli altri, e lo dimostri sempre di più ad ogni commento.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 novembre 2009 11.33-----------------------------------------------------------
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: gnulinux86
            Secondo me, se c'è qualcuno di ignornate e
            arrogante quello sei tu, fai una ricerca sul web
            e scoprirai che i dubbi su tale brevetto sono
            venuti a tutti, solo tu sembri essere padrone
            delle verità assoluta, al punto che le tue
            certezze ti spingono ad attaccare gli altri, e lo
            dimnostri sempre di più ad ogni
            commento.Con più o meno il 95% dell'utenza linux non esiste alternativa se non usare l'arroganza: chiodo scaccia chiodo.Quando comincerete a capire che il vostro OS non è l'incarnazione di Dio in Terra ne riparleremo con toni più civili.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Era ovvio...
            Non facciamo di tutta l'erba un fascio, lasciamo stare le statistiche personali stile Dovella, ogni utenza che sia Win, Mac o Lin ha i suoi utenti, troll, moderati, fanboys, seri, stupidi ecc.. ecc.Proprio tu che sei auto-eletto padrone delle verità assoluta, dovresti dare il buon esempio, ma invece pensi solo ad attaccare chi usa in determinato sistema.Siamo agli sgoccioli del 2009, invece che utilizzare il sistema chiodo schiaccia chiodo, dovresti imparare ad accettare le opinioni altrui, senza attaccare chi la pensa in maniera diversa, ti ripeto se vuoi aprire un discorso o spiegare un concetto, usa toni civili, altrimenti non puoi arrabbiarti se vieni etichettato in certo modo ed attaccato di conseguenza.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 novembre 2009 11.57-----------------------------------------------------------
    • A Perfect Circle scrive:
      Re: Era ovvio...
      E con questo bel post finalmente si capisce che sei di un ignoranza totale...ma totale....e oltretutto di un arroganza superiore. Vai a prenderti qualche manuale sui comandi unix e su come funzionano...(magari leggi alla voce sudo) poi leggi cos'hai scritto e valuta.....e smettila di dire XXXXXXX.Qui non c'entra windows linux mac (s.o. questi che uso tutti i giorni) o una delle solite guerre di religione che a me fra l'altro non intressano...ma uno come te (e ce ne sono tanti su questo forum) che con arroganza spiega ed elugubra delle teorie improbabili.
      • Uau (TM) scrive:
        Re: Era ovvio...
        - Scritto da: A Perfect Circle
        E con questo bel post finalmente si capisce che
        sei di un ignoranza totale...ma totale....e
        oltretutto di un arroganza superiore. Vai a
        prenderti qualche manuale sui comandi unix e su
        come funzionano...(magari leggi alla voce sudo)
        poi leggi cos'hai scritto e valuta.....e smettila
        di dire
        XXXXXXX.
        Già fatto tanti anni fa. Quindi cosa dovrei capire? SUDO contiene un algoritmo in grado di capire e consigliarmi quale utente è meglio per un determinato task? Mi ricordi il parametro che devo passare (a linea di comando e non alla UI) per abilitare questa funzionalità? Ora come ora non mi sovviene....Se anzichè dare consigli agli altri ti preoccupassi di pensare prima a te stesso sarebbe decisamente meglio: ad esempio potresti prendere un bel dizionario e tradurre il brevetto prima di giudicare sulla base di cose che nemmeno hai avuto la dignità di approfondire prima.
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: Era ovvio...
          - Scritto da: Uau (TM)
          SUDO contiene un algoritmo in grado di
          capire e consigliarmi quale utente è meglio per
          un determinato task?Certo.If actualuser cannot execute task then usertoexecute=root.Che è lo stesso che usa il tuo caro uac.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Certo.
            If actualuser cannot execute task then
            usertoexecute=root.

            Che è lo stesso che usa il tuo caro uac.Complimenti. Hai passato tutta la mattina a criticarmi e non hai letto nemmeno ciò che ho scritto; eppure pensavo di essere stato molto chiaro nello scrivere che ciò che è stato brevettato non ha nulla a che vedere con UAC.E tu, ora, te ne vieni fuori con lo UAC. Che dire, credo che faresti meglio ad evitare ulteriori commenti fino a quando non ti sarai deciso a leggere con un pelo più di attenzione ciò che ho scritto.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella



            Certo.

            If actualuser cannot execute task then

            usertoexecute=root.



            Che è lo stesso che usa il tuo caro uac.

            Complimenti. Hai passato tutta la mattina a
            criticarmi e non hai letto nemmeno ciò che ho
            scritto;L'ho letto, si chiama "freeclimbing on glasses".
            eppure pensavo di essere stato molto
            chiaro nello scrivere che ciò che è stato
            brevettato non ha nulla a che vedere con
            UAC.
            Quindi hanno brevettato una cosa che non esiste?
            E tu, ora, te ne vieni fuori con lo UAC. Che
            dire, credo che faresti meglio ad evitare
            ulteriori commenti fino a quando non ti sarai
            deciso a leggere con un pelo più di attenzione
            ciò che ho
            scritto.Ho difficoltà a leggere con attenzione gli arroganti e maleducati.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Ho difficoltà a leggere con attenzione gli
            arroganti e
            maleducati.Quindi non rileggi mai ciò che scrivi....ecco perchè....Ora mi spiego tutto.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella



            Ho difficoltà a leggere con attenzione gli

            arroganti e

            maleducati.

            Quindi non rileggi mai ciò che scrivi....ecco
            perchè....
            Ora mi spiego tutto.Addirittura uno specchio riflesso.Quindi ricapitalndo: ignorante, arrogante, maleducato e anche infantile.Sarai l'orgoglio della tua famiglia, dimostri che ti hanno cresciuto proprio bene.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Addirittura uno specchio riflesso.

            Quindi ricapitalndo: ignorante, arrogante,
            maleducato e anche
            infantile.
            Sarai l'orgoglio della tua famiglia, dimostri che
            ti hanno cresciuto proprio
            bene.Continua pure ad insultare, non mi tange minimamente, se questo è il tuo obiettivo.Solo vorrei farti notare che tra i due quello che ha insultato di più ed è stato più maleducato ed arrogante non sono certo io.
          • frutta. scrive:
            Re: Era ovvio...
            Falla finita giovane. Vai via.
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: frutta.
            Falla finita giovane. Vai via.Ma falla finita tu! E' ora che la smettete con la vostra ignoranza e ottusità di infangare il nome di Ms. Sappiate che mangiate anche grazie a Ms e all'enorme mercato (senza precedenti nella storia) che è riuscita a creare negli ultimi 15 anni. Se non fosse per Ms saremmo in balia di Apple e IBM con PC a prezzi folli destinati a soli figli di papà o veri appassionati. E il mercato ne risentirebbe in maniera enorme con una informatizzazione estremamente inferiore e tutto ciò che ne consegue.Bestie ingrate.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Era ovvio...
            Ed eccoloe che perdendo il controllo disvela la sua natura di suddito e servetto.
          • palle scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            Ed eccoloe che perdendo il controllo disvela la
            sua natura di suddito e
            servetto.No, rivela solo di essere un trollino da 4 soldi.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: palle
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Ed eccoloe che perdendo il controllo disvela la

            sua natura di suddito e

            servetto.

            No, rivela solo di essere un trollino da 4 soldi.Ma guarda gli auguro che sia così.
          • frutta. scrive:
            Re: Era ovvio...
            Continui ad essere patetico. Falla finita giovine.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella



            Addirittura uno specchio riflesso.



            Quindi ricapitalndo: ignorante, arrogante,

            maleducato e anche

            infantile.

            Sarai l'orgoglio della tua famiglia, dimostri
            che

            ti hanno cresciuto proprio

            bene.

            Continua pure ad insultare,Non ti ho mai insultato.Ho fatto delle considerazioni sul tuo comportamento di oggi e in generale del tuo comportamento su PI.D'altronde hai ammesso tu stesso di comportarti da arrogante e maleducato.
            non mi tange
            minimamente,Figurati, lo so bene, voi ipocriti non fate mai autocritica.
            se questo è il tuo
            obiettivo.il mio obiettivo e mettere in evidenza il fatto che tu sei inadatto ad un contesto civile, e credo di averlo dimostrato + che abbondantemente.A dirla tutta lo hai dimostrato tu.
            Solo vorrei farti notare che tra i due quello che
            ha insultato di più ed è stato più maleducato ed
            arrogante non sono certo
            io.E sulla base di cosa affermeresti questa ennesima panzana?
          • palloskidat tifoco scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Uau (TM)

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella





            Addirittura uno specchio riflesso.





            Quindi ricapitalndo: ignorante, arrogante,


            maleducato e anche


            infantile.


            Sarai l'orgoglio della tua famiglia, dimostri

            che


            ti hanno cresciuto proprio


            bene.



            Continua pure ad insultare,

            Non ti ho mai insultato.
            Ho fatto delle considerazioni sul tuo
            comportamento di oggi e in generale del tuo
            comportamento su
            PI.Sei un emerito XXXXX e XXXXXXXX....ah e non ti ho insultato, ho solo fatto considerazioni sul tuo comportamento di oggi ed in generale sul tuo cmportamento su pi.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: palloskidat tifoco
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Uau (TM)


            - Scritto da: dont feed the troll/dovella







            Addirittura uno specchio riflesso.







            Quindi ricapitalndo: ignorante, arrogante,



            maleducato e anche



            infantile.



            Sarai l'orgoglio della tua famiglia,
            dimostri


            che



            ti hanno cresciuto proprio



            bene.





            Continua pure ad insultare,



            Non ti ho mai insultato.

            Ho fatto delle considerazioni sul tuo

            comportamento di oggi e in generale del tuo

            comportamento su

            PI.

            Sei un emerito XXXXX e XXXXXXXX....ah e non ti ho
            insultato, ho solo fatto considerazioni sul tuo
            comportamento di oggi ed in generale sul tuo
            cmportamento su
            pi.Tho ti sei anche sloggato e entrato come anonimo per dare sfoggio della tua educazione.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 novembre 2009 13.57-----------------------------------------------------------
          • Uau (TM) scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Tho ti sei anche sloggato e entrato come anonimo
            per dare sfoggio della tua
            educazione.
            Non ho certo bisogno di certi "metodi". Io le cose sono sempre stato abituato a dirle in faccia e su PI corrisponde ad essere almeno loggato.Sei patetico.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Era ovvio...
            - Scritto da: Uau (TM)
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella



            Tho ti sei anche sloggato e entrato come anonimo

            per dare sfoggio della tua

            educazione.



            Non ho certo bisogno di certi "metodi".Considerando le bassezze a cui sei arrivato oggi, scusami ma non ti credo.
          • Peppe scrive:
            Re: Era ovvio...
            Ragazzi e' fantastica sta discussione!!! Me la sono letta tutta e mi sono divertito un mondo!!! :D :D :DCi sta frutta che fa polling per tutto il thread! Fantastico! :DDiscutiamo di Uau, allora e' partito dicendo che il brevetto di MS era importante ed innovativo:

            Si può ben intuire come ciò che viene brevettato non è il concetto di elevazione dei privilegi a root (che è ciò che fa banalmente SUDO) ma è un'interfaccia che presenta un utente alternativo al corrente (non necessariamente administrator) che possiede i privilegi necessari all'esecuzione di un determinato task.[...]Quindi non è UAC e non è SUDO! E non è niente che attualmente esiste in qualche OS!

            ed ha continuato su quella strada finche', ormai sXXXXXXXto ha detto, in un post delle 10:14 del 13 novembre:

            Non discuto sull'inutilità del brevetto (nemmeno a me piaciono se usati in maniera così spasmodica). La cosa che ho voluto chiarire è semplicemente di cosa realmente tratta il brevetto visto che l'articolo di PI ne ha completamente snaturato il concetto.

            Cioe' come dire: "non sono mai stato a favore del brevetto, sono stato frainteso, e' tutta colpa di certa stampa comunista che mistifica quel che dico" [vi ricorda qualcuno? :D ;) ]Poi ha cercato di far finire tutto in caciara e direi che c'e' riuscito, visto che ci son cascati quasi tutti (o cmq molti)Da alcuni post di Uau deduco che non ha mai sviluppato software ne' usato sistemi unix-based. Per quanto ne so, gli unix based hanno solo due livelli di sicurezza: utente e superutente (o root), root puo' fare tutto, tranne eseguire comandi di livello kernel (es. allocare memoria dove gli pare, in modo da difendersi da vecchi virus che sovrascrivevano la memoria dove risiedeva il kernel bloccando il PC all'avvio, problema di cui soffrivano i vecchi SO, incluso DOS e conseguentemente Win95 poiche' su di lui basato).Un utente comune puo' fare tutto sui suoi files/cartelle e puo' fare solo quello che e' consentito al gruppo a cui appartiene (es. gli utenti del reparto amministraivo hanno acXXXXX alla stampante del primo piano, ma non quelli del marketing), se un utente appartiene al gruppo sudoers puo' invocare sudo che da' poteri di root.Non c'e' nulla da decidere in automatico, o hai poteri root o no, si decide su quali risorse hai poteri root, non su quanto potere hai ed il brevetto MS non decide su quali risorse hai potere (non e' automatizzabile), ma su quanto potere hai (max o min).Il metodo di protezione unix e' molto grezzo, e' piu' interessante un modello di protezione stile documenti militari USA, che distinguano in pubblico, classificato, secret e top secret. Un livello puo' leggere i livelli piu' bassi ma non puo' scriverci, viceversa un livello basso puo' scrivere quelli alti ma non leggerli (es. secret puo' leggere classificato e pubblico ma non scriverli, inoltre, secret puo' scrivere top secret ma non leggerlo).Questo meccanismo serve ad evitare che livelli alti diffondano accidentalmente informazioni riservate a quelli bassi, e che quelli bassi accedano ad informazioni riservate di quelli alti. Un livello basso puo' scrivere su uno alto in virtu' della loro maggiore ignoranza e del fatto che i liv alti sanno gia' tutto di loro.Mi sembra cha alcuni SO particolari stiano lavorando su questo meccanismo di protezione, cmq tornando al problema, se il brevetto MS gestisse tutta la baracca autonomamente sarebbe pure degno di un brevetto (non servirebbe neanche chissa' quale intelligenza), ma la "tecnologia" di MS dice solo "si" o "no" ad un utente che voglia uscire dalla sua sfera d'influenza, ergo non aggiunge nulla di nulla se non un po' di fuffa e comandi semplificati per analfabeti.Come ha detto non so chi, MS si sta preparando le munizioni, anche perche' ha fiutato il suo declino.Infine Uau, non c'e' nulla di male ad ammettere di essere pagato da MS, ognuno deve procurarsi da vivere, esistono molti modi per farlo questo non e' ne' il migliore ne' il peggiore, ma almeno eviti di farti prendere per il XXXX da tutto il web e si spostera' la discussione su qualcosa di costruttivo
          • Peppe scrive:
            Re: Era ovvio...
            Ah dimenticavo, Uau dove hai letto il brevetto? Mi posti un link ad esso (possibilmente da fonte ufficiale/affidabile)?
  • Andreabont scrive:
    Sono indignato
    Dopo questo colpo basso, fattibile solo da pirati legalizzati senza un minimo di morale, ho deciso una cosa: mai più sarò loro cliente, nemmeno se si dovesse trattare di un mouse con il loro logo, cerchèrò altro. Non voglio dare soldi a degli avvoltoi, pronti a tutto pur di eliminare fisicamente la concorrenza. (concorrenza sleale, si intende)Mi dispiace molto per i dipendenti, loro non hanno colpe, ma i "capi" della Microsoft hanno passato il segno, troppe volte ho chiuso un occhio mente loro bellamente calpestavano il mondo, fregandosene di tutti (loro utenti compresi).Bene, non sarò più un loro complice, non mi voglio macchiare delle loro colpe: per principio eviterò ogni loro prodotto. Non voglio finanziare le loro attività illecite con il mio denaro.E naturalmente cercherò (finché il mondo me lo permetterà) di non essere nemmeno loro utente, userò prodotti alternativi. E se mai sarò costretto ad usarli, non li avrò pagati io, ma qualcun altro. Poiché mai più darò soldi a quegli avvoltoi.
    • patton73 scrive:
      Re: Sono indignato

      E naturalmente cercherò (finché il mondo me lo
      permetterà) di non essere nemmeno loro utente,
      userò prodotti alternativi. E se mai sarò
      costretto ad usarli, non li avrò pagati io, ma
      qualcun altro. Poiché mai più darò soldi a quegli
      avvoltoi.Putroppo per te continuerai a pagarli indirettamente visto che ci sono grandissimi professionisti nella nostra PA che non vedono l'ora di buttare milioni di euro in licenze MS millantando che sul mercato non esistano prodotti adeguati o all'altezza della situazione.Ah giusto, senza poi menzionare il fatto che non avrebbero assistenza alcuna e un capro espiatorio su cui scaricare le loro responsabilità.Quindi meglio buttare i nostri soldi a palate pur di stare tranquilli e beati.Io sono indignato da anni.
    • Sviluppator e scrive:
      Re: Sono indignato
      - Scritto da: Andreabont
      Dopo questo colpo basso, fattibile solo da pirati
      legalizzati senza un minimo di morale, ho deciso
      una cosa: mai più sarò loro cliente, nemmeno se
      si dovesse trattare di un mouse con il loro logo,
      cerchèrò altro. Non voglio dare soldi a degli
      avvoltoi, pronti a tutto pur di eliminare
      fisicamente la concorrenza. (concorrenza sleale,
      si
      intende)Ecco finalmente un consiglio intelligente: non comprarepiù ciarpame hardware marchiato Microsoft. Ma, per esempio,avete presente i mouse della Microsoft? Sono esteticamente bruttissmi,oltre che molto più cari della concorrenza.
      E naturalmente cercherò (finché il mondo me lo
      permetterà) di non essere nemmeno loro utente,
      userò prodotti alternativi. E se mai sarò
      costretto ad usarli, non li avrò pagati io, ma
      qualcun altro. Poiché mai più darò soldi a quegli
      avvoltoi.Ottimo, comincia a consigliare a parenti/amici/colleghi/conoscenti/uffici/ecc.di installare ed usare OpenOffice! E' il primo passo peruscire da Matrix! ;-)
      • BigL scrive:
        Re: Sono indignato
        - Scritto da: Sviluppator e
        - Scritto da: Andreabont
        Ecco finalmente un consiglio intelligente: non
        avete presente i mouse della Microsoft? Sono
        esteticamente
        bruttissmi,
        oltre che molto più cari della concorrenza.
        Aspetta un momento :)Una delle poche cose buone che sa fare sono proprio i mouse E parlo per esperienza (con un po di ironia)
    • utente scrive:
      Re: Sono indignato
      Ti indigni solo adesso, stiamo parlando dell'azienda che ha brevettato anche il doppio click che è addirittura più ridicolo come brevetto
    • Blackstorm scrive:
      Re: Sono indignato
      - Scritto da: Andreabont
      Dopo questo colpo basso, fattibile solo da pirati
      legalizzati senza un minimo di morale, ho deciso
      una cosa: mai più sarò loro cliente, nemmeno se
      si dovesse trattare di un mouse con il loro logo,
      cerchèrò altro. Non voglio dare soldi a degli
      avvoltoi, pronti a tutto pur di eliminare
      fisicamente la concorrenza. (concorrenza sleale,
      si
      intende)

      Mi dispiace molto per i dipendenti, loro non
      hanno colpe, ma i "capi" della Microsoft hanno
      passato il segno, troppe volte ho chiuso un
      occhio mente loro bellamente calpestavano il
      mondo, fregandosene di tutti (loro utenti
      compresi).

      Bene, non sarò più un loro complice, non mi
      voglio macchiare delle loro colpe: per principio
      eviterò ogni loro prodotto. Non voglio finanziare
      le loro attività illecite con il mio
      denaro.

      E naturalmente cercherò (finché il mondo me lo
      permetterà) di non essere nemmeno loro utente,
      userò prodotti alternativi. E se mai sarò
      costretto ad usarli, non li avrò pagati io, ma
      qualcun altro. Poiché mai più darò soldi a quegli
      avvoltoi.Bello ogni tanto vedere crisi mistiche. Fa sempre bene sapere che ci sono i soliti fondamentalisti. E' un po' come la coperta di linus. Sai che la trovi sempre attaccata a lui.Va beh, te intanto vai a farti indottrinare dallo stallman pensiero.
  • vac scrive:
    Dovella oggi non c'è.
    Dovella oggi non c'è:penso si vergognasse troppo!Nemmeno i fan boy pagati possono resistere a tanta vergogna!
    • palloskidat tifoco scrive:
      Re: Dovella oggi non c'è.
      - Scritto da: vac
      Dovella oggi non c'è:
      penso si vergognasse troppo!
      Nemmeno i fan boy pagati possono resistere a
      tanta
      vergogna!specialmente quando dall'altra riva del fiume ci sono linari che non capiscono un XXXXX. leggiti il brevetto e vedrai che microsoft ha brevettato l'escalation privileges, ovvero la tecnologia in base alla quale PUR RESTANDO GUEST, aumenti il livello di permessi per poter eseguire qualcosa, SENZA essere admin o root quando inserisci la pass.
  • 1977 scrive:
    Come si chiama la XXXXXdiva giapponese?
    Sudomagodo.Spero che non brevettino pure lei.
    • Massi scrive:
      Re: Come si chiama la XXXXXdiva giapponese?
      secondo me c'è un errore nell'articolo...MS ha brevettato sudoKU!!!!e in un botto solo si è accaparrata milioni di appassionati!!!
  • BSD_like scrive:
    Alla prima causa in tribunale
    cade!!Cade anche se effettivamente hanno brevettato la GUI del comando.Anche nel caso della GUI si è davanti ad un "prior art"; sui sistemi UNIX esiste da decenni.Non capisco l'utilità di pagare per un brevetto, che sicuramente non è sfruttabile.Capisco l'ufficio brevetti: lo stesso prende soldi.
  • pietro scrive:
    non credo sia brevettabile
    secondo la legislazione sui brevetti per essere brevettabile qualcosa deve essere innovativa mai comparsa prima nella letteratura e non deducibile dallo stato dell'arte da parte di un esperto in materia.
  • Conformista informatico scrive:
    Ubuntisti ringraziate Microsoft
    Ringraziate, cari fan dell imbuto, lo Zio Bill!!!eravate stanchi di "sudare", bene! ora troverete un comando in meno ripetitivo e noioso da dare per fare qualcosa da rootnon siete contenti!?? :D
    • Shiba scrive:
      Re: Ubuntisti ringraziate Microsoft
      - Scritto da: Conformista informatico
      Ringraziate, cari fan dell imbuto, lo Zio Bill!!!

      eravate stanchi di "sudare", bene! ora troverete
      un comando in meno ripetitivo e noioso da dare
      per fare qualcosa da
      root

      non siete contenti!?? :DNon ho capito...
      • pappappero scrive:
        Re: Ubuntisti ringraziate Microsoft
        - Scritto da: Shiba
        - Scritto da: Conformista informatico

        Ringraziate, cari fan dell imbuto, lo Zio
        Bill!!!



        eravate stanchi di "sudare", bene! ora troverete

        un comando in meno ripetitivo e noioso da dare

        per fare qualcosa da

        root



        non siete contenti!?? :D

        Non ho capito...Sarà una delle solite tirate antiubuntu che vanno tanto di moda tra i presunti puristi tipo gli slacktards @^
        • Conformista informatico scrive:
          Re: Ubuntisti ringraziate Microsoft
          - Scritto da: pappappero
          - Scritto da: Shiba

          - Scritto da: Conformista informatico


          Ringraziate, cari fan dell imbuto, lo Zio

          Bill!!!





          eravate stanchi di "sudare", bene! ora
          troverete


          un comando in meno ripetitivo e noioso da dare


          per fare qualcosa da


          root





          non siete contenti!?? :D



          Non ho capito...

          Sarà una delle solite tirate antiubuntu che vanno
          tanto di moda tra i presunti puristi tipo gli
          slacktards
          @^noooo quella roba la fa l utente slaky e compagnia, prego, non io ;)
        • Africano scrive:
          Re: Ubuntisti ringraziate Microsoft
          - Scritto da: pappappero
          - Scritto da: Shiba

          - Scritto da: Conformista informatico


          Ringraziate, cari fan dell imbuto, lo Zio

          Bill!!!





          eravate stanchi di "sudare", bene! ora
          troverete


          un comando in meno ripetitivo e noioso da dare


          per fare qualcosa da


          root





          non siete contenti!?? :D



          Non ho capito...

          Sarà una delle solite tirate antiubuntu che vanno
          tanto di moda tra i presunti puristi tipo gli
          slacktards
          @^naa, dice che siccome Zio Bill ha comprato un imbuto sudato ora quelli che prima sudavano dovranno ...neanche io l'ho capito, ho capito solo che si deve ringraziare un certo Zio Bill, se è quello che dico io se non lo si ringrazia ti chiede un seriale e se glielo dai giusto ti installa un rootkit e se fai lo gnorri ti compra il pc e te lo rivende preinstallato, pronto all'uso per farci niente, a prova di guai insomma.
      • Conformista informatico scrive:
        Re: Ubuntisti ringraziate Microsoft
        - Scritto da: Shiba
        - Scritto da: Conformista informatico

        Ringraziate, cari fan dell imbuto, lo Zio
        Bill!!!



        eravate stanchi di "sudare", bene! ora troverete

        un comando in meno ripetitivo e noioso da dare

        per fare qualcosa da

        root



        non siete contenti!?? :D

        Non ho capito...se non hai mai usato il terminale di Ubuntu o di derivate lo credo!
      • CCC scrive:
        Re: Ubuntisti ringraziate Microsoft
        - Scritto da: Shiba
        - Scritto da: Conformista informatico

        Ringraziate, cari fan dell imbuto, lo Zio
        Bill!!!



        eravate stanchi di "sudare", bene! ora troverete

        un comando in meno ripetitivo e noioso da dare

        per fare qualcosa da

        root



        non siete contenti!?? :D

        Non ho capito...neppure lui
  • 1bit scrive:
    valutazione economica
    Bastano 4 giochi copiati per coprire il costo di una nuova console.
  • Inerzia infromatic a scrive:
    Certo
    Beh spero che le specifiche non siano troppo vaghe, nel senso che se ai tasti "ok" e "cancel" aggiungo il tasto "che bella giornata che è oggi", si vada fuori specifica e la Microsoft se piglia nel deretto....
  • We Mariuolo scrive:
    LOL - Ma è gksudo !
    Ma dai !!!Sono dei cretini!!!
  • gnulinux86 scrive:
    Ma che brevetto è? UAC o SUDO?
    [img]http://cache.gawker.com/assets/images/gizmodo/2009/11/sudowich_01.jpg[/img]Fatemi capire, Microsoft ha chiesto e ottenuto il brevetto su quella GUI che tenta di emulare SUDO ,chiamata UAC!? :|[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/0/05/User_Account_Control_schernata.png[/img]Almeno così pare, oltre tutto SUDO, esiste dai tempi dei primi mainframe e con Windows non centra nulla, quindi hann brevettato UAC, ma anche in tal caso è strano, perchè anche SUDO viene usato tramite GUI[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/0/01/Sudo_on_Ubuntu.png[/img][img]http://www.nongnu.org/gksu/gksu2.png[/img]Mah... credo che abbia ragione Groklaw a dire questo:
    • AtariLover scrive:
      Re: Ma che brevetto è? UAC o SUDO?
      - Scritto da: gnulinux86
      [img]http://cache.gawker.com/assets/images/gizmodo


      Fatemi capire, Microsoft ha chiesto e ottenuto il
      brevetto su quella GUI che tenta di emulare SUDO
      ,chiamata UAC!?
      :|

      [img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/0/05

      Almeno così pare, oltre tutto SUDO, esiste dai
      tempi dei primi mainframe e con Windows non
      centra nulla, quindi hann brevettato UAC, ma
      anche in tal caso è strano, perchè anche SUDO
      viene usato tramite
      GUI

      [img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/0/01
      Beh senza aprire terminali grafici, basta lanciare un'applicazione con kdesu o gtksu (era così vero? Gnome non lo uso da anni XD)
      • advange scrive:
        Re: Ma che brevetto è? UAC o SUDO?

        Beh senza aprire terminali grafici, basta
        lanciare un'applicazione con kdesu o gtksu (era
        così vero? Gnome non lo uso da anni XD)No, è gksu.
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Ma che brevetto è? UAC o SUDO?
        Esatto, ma dato che si può usare anche con un terminale grafico, se loro hann brevettato UAC cioè la GUI che cerca di emulare SUDO, hann ottenuto un brevetto su un qualcosa che in ogni caso, che non poteva, non si può e non si potrà brevettare.
    • advange scrive:
      Re: Ma che brevetto è? UAC o SUDO?

      [img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/0/01Piccolo appunto: questa immagine mostra il sudo da terminale.Esiste anche il sudo grafico (quello lanciato con gksu).
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Ma che brevetto è? UAC o SUDO?
        Aggiunto.
        • Negronetto scrive:
          Re: Ma che brevetto è? UAC o SUDO?
          Scusate, non ho capito bene.Sudo è un comando come un altro, a prescindere dal suo utilizzo, come possono essere i comandi ls, dir, cp, eccetera.Il brevetto quindi si riferisce solo all'interfaccina grafica che permette di lanciare questo comando, mentre il comando stesso non credo possa essere oggetto di brevetto. Se così fosse corriamo subito a brevettare gli altri comandi di cui sopra!
    • Blackstorm scrive:
      Re: Ma che brevetto è? UAC o SUDO?
      - Scritto da: gnulinux86
      [img]http://cache.gawker.com/assets/images/gizmodo


      Fatemi capire, Microsoft ha chiesto e ottenuto il
      brevetto su quella GUI che tenta di emulare SUDO
      ,chiamata UAC!?
      :|
      Se sudo avesse una funzione di secure desktop, mi potrei dichiarare d'accordo con te. Visto che non mi sembra che la possieda, mi sa che le cose cambiano un pochino. Quyanto alla presunta introduzione recente di una finestrella, vorrei ricordare che il runas esiste almeno dai tempi di win 2000.
    • TheGynius scrive:
      Re: Ma che brevetto è? UAC o SUDO?
      L'USPO ci campa di queste "sviste".Il caso Meucci/Bell è emblematico in questo senso...
    • Africano scrive:
      Re: Ma che brevetto è? UAC o SUDO?
      Io dico la mia, il sudo linux è arcaico, quello chiede password perchè non si sa fare i fatti suoi, microzozz, al contrario, ha fatto il miracolo, quella finestrella non ti chiede password mi pare, si capisce quanto sono avanti? basta dare ok e chi l'abbia dato è irrilevante, e questa non andava brevettata? Del resto tra seriali attivazioni e se cambi hardware riattivazione che se ne fanno di un altra password?
  • boh. scrive:
    si saranno...
    leggermente irritati per il fatto che su tutti i siti di tecnologia è stato riportato che il loro tool è copiato da un altro rilasciato sotto gpl.visto che quel programmatore si è messo a fare un lavoro minuzioso come confrontare i nomi delle variabili, ms è andata alla riscossa cercando qualche tecnologia linux da brevettare... peccato che il loro uac è una copia malriuscita di un tool di 30 anni fa.
  • Petengy scrive:
    la dice lunga sta cosa
    Se M$ è arrivata a questo punto è proprio ridotta peggio di quel che si pensa ..... e la cosa non mi fa piacere vista la quantità di gente che ci lavora.
    • ruppolo scrive:
      Re: la dice lunga sta cosa
      - Scritto da: Petengy
      Se M$ è arrivata a questo punto è proprio ridotta
      peggio di quel che si pensa .....Quest'anno hanno avuto il capro espiatorio per mascherare il loro declino: la crisi internazionale. Sono riusciti a intortare gli investitori, facendogli vedere che le cose sono andate meno peggio del previsto.Ma la crisi finirà presto, e poi? Poi gli investitori inizieranno ad accorgersi che il mondo va avanti e loro sono fermi, con i dividendi che scendono di anno in anno. A quel punto assisteremo ad una fuga di massa e tanti saluti a Balmer & Company.
      e la cosa non
      mi fa piacere vista la quantità di gente che ci
      lavora.Se colgono i segnali, buon per loro, altrimenti soccomberanno tutti.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 novembre 2009 22.22-----------------------------------------------------------
      • Uau (TM) scrive:
        Re: la dice lunga sta cosa
        - Scritto da: ruppolo
        Se colgono i segnali, buon per loro, altrimenti
        soccomberanno
        tutti.Dovresti fare la stessa cosa: cogli i segnali!Come quando ti dico di rifare il tuo sito: pensa che l'ho messo tra i bookmarks e lo uso quando voglio far vedere ai miei colleghi come non deve essere un sito web.Usa Joomla, PHPNUke, Mambo usa quello che vuoi ma ti prego rifallo!
        • frutta. scrive:
          Re: la dice lunga sta cosa
          Sei il peggiore. Vattene via.
        • palloskidat tifoco scrive:
          Re: la dice lunga sta cosa
          - Scritto da: Uau (TM)
          - Scritto da: ruppolo

          Se colgono i segnali, buon per loro, altrimenti

          soccomberanno

          tutti.

          Dovresti fare la stessa cosa: cogli i segnali!
          Come quando ti dico di rifare il tuo sito: pensa
          che l'ho messo tra i bookmarks e lo uso quando
          voglio far vedere ai miei colleghi come non
          deve essere un sito
          web.

          Usa Joomla, PHPNUke, Mambo usa quello che vuoi ma
          ti prego
          rifallo!lol (rotfl)
  • gerry scrive:
    Probabilmente lo fanno per proteggersi
    Probabilmente pensano che se non chiedono loro tutti i brevetti stupidi che riescono a immaginare, lo farà qualche troll come St. Clair o Scott C. Harris e poi gli chiederà i danni.Sono già stati truffati per milioni, evidentemente ritengono ormai che per difendersi bisogna avere più brevetti possibili su tutti i fronti.
    • pippo75 scrive:
      Re: Probabilmente lo fanno per proteggersi

      Sono già stati truffati per milioni,
      evidentemente ritengono ormai che per difendersi
      bisogna avere più brevetti possibili su tutti i
      fronti.è quello che pensavo io, non è colpa di MS, ma del sistema di brevetti.E MS come dici tu, per difendersi.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Probabilmente lo fanno per proteggersi
        - Scritto da: pippo75
        E MS come dici tu, per difendersi.MS è una dei maggior sostenitori dei brevetti software, fortuna che un europa non è mai arrivata sta oscenità....per ora.
    • Gattazzo scrive:
      Re: Probabilmente lo fanno per proteggersi
      - Scritto da: gerry
      Probabilmente pensano che se non chiedono loro
      tutti i brevetti stupidi che riescono a
      immaginare, lo farà qualche troll come St. Clair
      o Scott C. Harris e poi gli chiederà i
      danni.

      Sono già stati truffati per milioni,
      evidentemente ritengono ormai che per difendersi
      bisogna avere più brevetti possibili su tutti i
      fronti.Penso anch'io che sia così, anche a costo di rendersi ridicoli per non dire odiosi più di quanto già non sono. Quando finirà questa palla al piede dei brevetti software sarà sempre troppo tardi; i danni fatti allo sviluppo del progresso umano sono ormai immensi, ne ho una nausea incontenibile...
  • PinguinoCattivo scrive:
    Per chi non lo sapesse...
    Per chi non ne fosse al corrente, anche l'implementazione del comando "clear" su alcuni Unix è un copyright Microsoft (Solaris, giusto per fare un esempio).Inoltre l'articolo non si riferisce al comando "sudo" tradizionale, ma all'implementazione di un front end.
    • MAH scrive:
      Re: Per chi non lo sapesse...
      Infatti, hannio solo brevettato la finestrella di UAC
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Per chi non lo sapesse...
        Una delle poche volte che son d'accordo con te.. ;)
      • Francesco_Holy87 scrive:
        Re: Per chi non lo sapesse...
        Sì anche io l'ho capito, mi domando perchè molti non ci siano arrivati. Si parla dell'interfaccia grafica per elevare come amministratori gli utenti, ossia ciò che fa l'UAC.
        • Francesco_Holy87 scrive:
          Re: Per chi non lo sapesse...
          Ma non si chiama UAC :D
          • AtariLover scrive:
            Re: Per chi non lo sapesse...
            - Scritto da: Francesco_Holy87
            Ma non si chiama UAC :DMa non si brevetta il nome, ma l'idea.
          • ninjaverde scrive:
            Re: Per chi non lo sapesse...
            - Scritto da: AtariLover
            - Scritto da: Francesco_Holy87

            Ma non si chiama UAC :D

            Ma non si brevetta il nome, ma l'idea.Allora chiamiamolo UIC (rotfl)Vorrei caire però chi ha avuto l'idea: gli sviluppatori di UNIX-Linux o Micro$soft?
          • Abbio scrive:
            Re: Per chi non lo sapesse...
            kdesu e gksu esistono da anni almeno da quando io uso gnu/linux ovvero 2004... Vista e il suo UAC sono molto più recenti.Non vedo dove sia l'idea innovativa!!!
          • AtariLover scrive:
            Re: Per chi non lo sapesse...
            - Scritto da: ninjaverde

            Allora chiamiamolo UIC (rotfl)
            Vorrei caire però chi ha avuto l'idea: gli
            sviluppatori di UNIX-Linux o
            Micro$soft?Ma è importante?L'idea può averla avuta anche Satana in persona, ma dato che sui sistemi UNIX c'è da parecchi anni e la usano tutti, che senso ha brevettarla?
        • Funz scrive:
          Re: Per chi non lo sapesse...
          - Scritto da: Francesco_Holy87
          Sì anche io l'ho capito, mi domando perchè molti
          non ci siano arrivati. Si parla dell'interfaccia
          grafica per elevare come amministratori gli
          utenti, ossia ciò che fa
          l'UAC.Come quando clicco sull'icona che segnala aggiornamenti disponibili per KDE, e mi appare una finestrella per inserire la password?
          • Francesco_Holy87 scrive:
            Re: Per chi non lo sapesse...
            Praticamente, solo se ci fosse il pulsante di "consenti" :)grazie a questa licenza nè KDE nè Gnome possono metterci un pulsantino... Che bello il sistema dei brevetti!!
      • Anonymous scrive:
        Re: Per chi non lo sapesse...
        - Scritto da: MAH
        Infatti, hannio solo brevettato la finestrella di
        UACBrevettare una finestra virtuale? ROTFL, qua abbiam proprio toccato il fondo.
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: Per chi non lo sapesse...
      Aggiungici anche i desktop virtuali e il raggruppamento delle applicazioni simili sulla taskbar.
    • advange scrive:
      Re: Per chi non lo sapesse...

      Inoltre l'articolo non si riferisce al comando
      "sudo" tradizionale, ma all'implementazione di un
      front end.Front end che esisteva da anni anche in Linux.
    • bubba scrive:
      Re: Per chi non lo sapesse...
      - Scritto da: PinguinoCattivo
      Per chi non ne fosse al corrente, anche
      l'implementazione del comando "clear" su alcuni
      Unix è un copyright Microsoft (Solaris, giusto
      per fare un
      esempio).ma.. e' rilevante? a parte che, cmq, M$ e' stata un notevole fornitore di unix ..avendo preso nel '79 la licenza del at&t unix, e ha lavorato, in congiunzione con vari OEM, per produrre vari porting di questo unix, chiamato Xenix.Il porting di Xenix per x86 e' stato fatto (su licenza/in partnership) da SCO (ma marchiato M$, inizialmente almeno) ed e' stato uno dei piu diffusi (ed economici) unix per x86 per anni..
      • gerlos scrive:
        Re: Per chi non lo sapesse...
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: PinguinoCattivo

        Per chi non ne fosse al corrente, anche

        l'implementazione del comando "clear" su alcuni

        Unix è un copyright Microsoft (Solaris, giusto

        per fare un

        esempio).
        ma.. e' rilevante? a parte che, cmq, M$ e' stata
        un notevole fornitore di unix ..avendo preso nel
        '79 la licenza del at&t unix, e ha lavorato, in
        congiunzione con vari OEM, per produrre vari
        porting di questo unix, chiamato
        Xenix.Beh, probabilmente non è rilevante, tanto più che parliamo di un'azienda che ha fatto la propria fortuna grazie a manovre scorrette come queste (chi si ricorda la storia turbolenta del "cestino" di windows, o le acrobazie legali con il DOS?). Poi non parlatemi di SCO, per favore, che mi tornano in mente storie sul più grande troll dei brevetti mai esistito... (che fortunatamente è stato sconfitto)
    • Fai il login o Registrati scrive:
      Re: Per chi non lo sapesse...
      - Scritto da: PinguinoCattivo
      Inoltre l'articolo non si riferisce al comando
      "sudo" tradizionale, ma all'implementazione di un
      front
      end.Appunto! Sono anni che uso kdesu. XXXXXXxxo vogliono ora questi qua?
  • AtariLover scrive:
    Serietà
    Ho sempre cercato di guardare all'effettiva qualità (?) di alcuni dei prodotti di Microsoft.Detto questo, non sono più utente dei suoi prodotti da anni, ma in ogni caso cercavo di non cadere nei facili fanatismi che questa azienda con i suoi maneggiamenti illegali, con le sue truffe e con le sue infelici pubblicità che davano dei dinosauri ai propri clienti.Con questa buffonata mi hanno spinta a non guardare più alle qualità tecniche dei loro prodotti, ma ad escluderli quasi per principio.Una azienda che arriva a fare questo da un importante messaggio: Quello di non avere altri mezzi per battere la concorrenza, nonostante la quota di mercato molto maggiore.Per questo, mi fa pensare che essa stessa non creda nei propri prodotti. Quindi perché dovrei farlo io?
    • Guybrush scrive:
      Re: Serietà
      - Scritto da: AtariLover
      Ho sempre cercato di guardare all'effettiva
      qualità (?) di alcuni dei prodotti di
      Microsoft.Dai, senza punto interrogativo, alcuni prodotti microsoft sono effettivamente validi.
      Detto questo, non sono più utente dei suoi[...]
      clienti.E vogliamo parlare dei tentativi di spionaggio?
      Con questa buffonata mi hanno spinta a non
      guardare più alle qualità tecniche dei loro
      prodotti, ma ad escluderli quasi per
      principio.Eppero' win7 dovro' comunque comprarmelo: devo documentarmi per poter continuare a svolgere il mio lavoro.
      Una azienda che arriva a fare questo da un
      importante messaggio: Quello di non avere altri
      mezzi per battere la concorrenza, nonostante la
      quota di mercato molto
      maggiore.Piuttosto quello di non sapere piu' che pesci pigliare. Qualcuno dovrebbe spiegargliche non si puo' andare oltre il 100% del mercato e che una quota fisiologica restera' sempre fuori portata.
      Per questo, mi fa pensare che essa stessa non
      creda nei propri prodotti. Quindi perché dovrei
      farlo
      io?Una delle frasi che mettero' in cornice quanto prima.GT
      • AtariLover scrive:
        Re: Serietà
        - Scritto da: Guybrush

        Dai, senza punto interrogativo, alcuni prodotti
        microsoft sono effettivamente
        validi.
        Hai ragione ho scritto tuto di getto, e effettivamente esistono prodotti Microsoft qualitativamente ottimi.È anche questo che mi fa incavolare... Diamine Microsoft ha i mezzi e il mercato per fare bene onestamente senza ricorrere a trucchetti del genere.Allora perché?Poter fare una cosa non necessariamente vuol dire che farla va bene.

        E vogliamo parlare dei tentativi di spionaggio?
        Me li sono persi. Davvero?

        Eppero' win7 dovro' comunque comprarmelo: devo
        documentarmi per poter continuare a svolgere il
        mio
        lavoro.
        Sacrosanto, se lavori con Windows non hai scelta. Ma non dico che Microsoft debba morire, dico solo che con queste mossette stupide mi fa pensare che i suoi prodotti non siano così buoni.
        Piuttosto quello di non sapere piu' che pesci
        pigliare. Qualcuno dovrebbe spiegargliche non si
        puo' andare oltre il 100% del mercato e che una
        quota fisiologica restera' sempre fuori
        portata.
        Beh loro fanno il loro lavoro. Male, bene non mi interessa.Mi interessa che lo facciano senza arrivare a usare questi stupidi trucchetti.Perché sennò sono brava anche io a dire che Linux viola uno dei miei brevetti.
        Una delle frasi che mettero' in cornice quanto
        prima.

        GT:$ ella XD
        • Reysan scrive:
          Re: Serietà
          - Scritto da: AtariLover
          - Scritto da: Guybrush



          Dai, senza punto interrogativo, alcuni prodotti

          microsoft sono effettivamente

          validi.



          Hai ragione ho scritto tuto di getto, e
          effettivamente esistono prodotti Microsoft
          qualitativamente
          ottimi.
          È anche questo che mi fa incavolare... Diamine
          Microsoft ha i mezzi e il mercato per fare bene
          onestamente senza ricorrere a trucchetti del
          genere.
          Allora perché?scusate l'ignoranza, quale sarebbero questi prodotti di ottima qualità ? ..no no.. non sono sarcastico, sono serio.. io non ne vedo prodotti di alta qualità M$..fatemi qualche esempio Grazie ^_^
        • Andreabont scrive:
          Re: Serietà
          Vorrei sapere davvero quali sono i prodotti (moderni intendo) di buona qualità, escludendo naturalmente i videogiochi (che effettivamente non sono male, ma non stiamo parlando del mondo videoludico)Te lo dico per esperienza: anche il "fantastico" windows seven, che è stato notevolmente migliorato, ha le sue gravi carenze anche lui, in primis la completa incompatibilità con hardware che non sia uscito da meno di 2 anni sul mercato :-)
          • Reysan scrive:
            Re: Serietà
            mbha non è quello che hai detto su pero'!...su parlavi di sw di buona qualità.. che sia una suite completa... oddio..potrebbe pure essere... ma chi di noi utilizza tutti i programmi della suite ?!?saranno in 5 su 1,000 ?Ciao
        • Mr. X scrive:
          Re: Serietà
          - Scritto da: AtariLover
          Beh loro fanno il loro lavoro. Male, bene non mi
          interessa.
          Mi interessa che lo facciano senza arrivare a
          usare questi stupidi
          trucchetti.
          Perché sennò sono brava anche io a dire che Linux
          viola uno dei miei
          brevetti.Se lo ha fatto SCO, puoi mettertici pure tu ;-)
        • Sgabbio scrive:
          Re: Serietà
          Sei femmina ?
          • AtariLover scrive:
            Re: Serietà
            L'ultima volta che ho controllato si :)
          • Sborone di Rubikiana memoria scrive:
            Re: Serietà
            "Allora sei un fake."Avrebbe risposto così. :p
          • AtariLover scrive:
            Re: Serietà
            Il bello e il brutto di internet è che non puoi verificare l'identtà di chi scrive o la verità delle cose in esso riportate.Però scusa, anche se si tratta di un fake, non ha senso per questo ignorare il tuo interlocutore quando scrive cosa intelligenti o condivisibili.Certo se uno flamma è un altro discorso, ma non penso sia qualche etto di corpo spugnoso in più o in meno a fare differenza. :DEdit: E io come farei a sapere che sei efetttivamente uno sborone di rubikiana memoria? XD-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 novembre 2009 20.09-----------------------------------------------------------
      • Sviluppator e scrive:
        Re: Serietà
        - Scritto da: Guybrush

        Con questa buffonata mi hanno spinta a non

        guardare più alle qualità tecniche dei loro

        prodotti, ma ad escluderli quasi per

        principio.
        Eppero' win7 dovro' comunque comprarmelo: devo
        documentarmi per poter continuare a svolgere il
        mio
        lavoro.Cosa c'è da imparare su un ennesimo sistema operativogiocattolo come Windows 7?
    • Andrea scrive:
      Re: Serietà
      Brava. Esattamente: con certi tipi di problemi si va oltre l'effettiva qualità tecnica di alcuni prodotti.
    • advange scrive:
      Re: Serietà
      Io penso che tutti, prima o poi, arriviamo a fare ragionamenti come il tuo; a me, onestamente, mi è bastato l'abbandono di OASIS e la nascita di OOXML; a qualcun altro saranno bastati gli ActiveX; ad altri ancora le DirectX.La verità è che, come ha scritto pablosky più volte, la MS deve semplicemente fallire: è l'unica speranza per avere un vero deciso progresso dell'informatica.
      • Francesco_Holy87 scrive:
        Re: Serietà
        Siamo sulla stessa lunghezza d'onda :)Per me la MS deve fallire non perchè la odio, ma perchè è un impedimento allo sviluppo dell'informatica!
      • gerlos scrive:
        Re: Serietà
        - Scritto da: advange
        Io penso che tutti, prima o poi, arriviamo a fare
        ragionamenti come il tuo; a me, onestamente, mi è
        bastato l'abbandono di OASIS e la nascita di
        OOXML; a qualcun altro saranno bastati gli
        ActiveX; ad altri ancora le
        DirectX.Quoto. Hanno fatto tanto lavoro su ActiveX contro Javascrpt, ed ora il web è dominato da Javascript, hanno fatto tanto lavoro sulle DirectX, ma nel frattempo tutti gli altri (non parlo solo dei vari unix, ma anche dei dispositivi mobili) sono su OpenGL. Gli esempi sono tantissimi (wmf? wab?). Con OOXML mi aspetto che accada lo stesso, alla fine lo supporteranno solo loro, mentre il resto del mondo userà ODF e simili. Passi l'uso di tecnologie fatte ad hoc quando devi farle funzionare solo sui tuoi PC aziendali, ma ora che tutti sono in rete con tutti, l'interoperabilità è un vero problema, e una azienda quasi monopolistica che non aderisce agli standard è un vero problema...
        La verità è che, come ha scritto pablosky più
        volte, la MS deve semplicemente fallire: è
        l'unica speranza per avere un vero deciso
        progresso
        dell'informatica.Boh, io non gli auguro il fallimento, sinceramente mi basterebbe che il numero di computer con installato windows diminuisse almeno al 50% del totale, così magari sarebbero costretti a rinunciare al lock-in e ad adeguarsi agli standard condivisi.
      • TheGynius scrive:
        Re: Serietà
        Addirittura fallire!Non mi spingo a tanto. Praticamente è stata Microsoft a portare un PC in ogni ufficio, poi un PC in ogni casa (quasi). Magari a volte l'ha portato dove non doveva portarlo, gli utOnti praticamente non esistevano prima di windows, in ogni caso è innegabile che ha dato una spinta portando l'informatica avanti di anni.Redmond sforna buoni prodotti, alcuni ottimi, certamente non privi di bug, ma comunque funzionano e spesso innovano. Ne cito tre: Windows, Office e Visual Studio. Redmond ha fatto ultimamente scelte di parziale apertura al mondo opensource. Piccole ma non indifferenti.Redmond ha anche politiche assolutamente discutibili, ma in qualche modo è il mondo degli affari negli stati uniti che va così.Credo che Microsoft sia un'azienda troppo grande per poterla pensare come una entità unica; ci sono dentro centinaia di settori in gran parte indipendenti e che agiscono per conto proprio, è un'azienda dalle tante anime che ancora si sta adattando a un nuovo capo decisamente meno "limpido" di Gates.Se potessi cambiare qualcosa di MS è decisamente il marketing.
        • advange scrive:
          Re: Serietà

          Redmond sforna buoni prodotti, alcuni ottimi,
          certamente non privi di bug, ma comunque
          funzionano e spesso innovano. Ne cito tre:
          Windows, Office e Visual Studio.Windows è un prodotto che non fa innovazione da anni.Ho passato il weekend a mettere a posto Vista e 7 ad amici e parlo con cognizione di causa: steso un velo pietoso su Vista, 7 mi sembra identico a Vista, solo con un boot leggermente più veloce.Innovazioni 0: anche l'interfaccia è una copia di KDE e Mac OS X.Office è un buon prodotto, anche se con diversi difetti: l'interfaccia Ribbon non è praticamente personalizzabile; in molti aspetti Writer è superiore a Word.Visual Studio non lo giudico: non lo uso da anni.
          Redmond ha fatto
          ultimamente scelte di parziale apertura al mondo
          opensource. Piccole ma non indifferenti.Diciamo pure preoccupanti: si sono inventati licenze a sorgente aperto, ma non libere. Una trappola per attirare sviluppatori al grido i "open source".
    • pentolino scrive:
      Re: Serietà
      - Scritto da: AtariLover
      Per questo, mi fa pensare che essa stessa non
      creda nei propri prodotti. Quindi perché dovrei
      farlo
      io?questa è stupenda, quoto in pieno!
    • ILBaK scrive:
      Re: Serietà
      Concordo, Microsoft pensa di fare delle furbizie, invece diminuisce ulteriormente la sua credibilità nel settore...
    • asd scrive:
      Re: Serietà
      - Scritto da: AtariLover
      Ho sempre cercato di guardare all'effettiva
      qualità (?) di alcuni dei prodotti di
      Microsoft.
      Detto questo, non sono più utente dei suoi
      prodotti da anni, ma in ogni caso cercavo di non
      cadere nei facili fanatismi che questa azienda
      con i suoi maneggiamenti illegali, con le sue
      truffe e con le sue infelici pubblicità che
      davano dei dinosauri ai propri
      clienti.

      Con questa buffonata mi hanno spinta a non
      guardare più alle qualità tecniche dei loro
      prodotti, ma ad escluderli quasi per
      principio.

      Una azienda che arriva a fare questo da un
      importante messaggio: Quello di non avere altri
      mezzi per battere la concorrenza, nonostante la
      quota di mercato molto
      maggiore.

      Per questo, mi fa pensare che essa stessa non
      creda nei propri prodotti. Quindi perché dovrei
      farlo
      io?Capitalismo, baby.Quello che ti da da mangiare...E i prodotti che sforna l'azienda in cui lavori?In quelli ci credi?
      • ninjaverde scrive:
        Re: Serietà

        Capitalismo, baby.Quello che ti da da mangiare...
        E i prodotti che sforna l'azienda in cui
        lavori?In quelli ci
        credi?Il Capitalismo va regolamentato, altrimenti si va nell'oligarchia dei capitalisti. Quindi pochi ricchissimi e tutti gli altri che fanno la fame o diventano (loro) schiavi.I governi devono "governare" e ciò vuol dire reogolamentare: che in altri termini vuol dire semplicemente distribuire la ricchezza pur mantenendo i giusti incentivi.Ovviamente chi governa deve anche conoscere le regole del mercato e le nuove tecnologie.Mi pare che spesso chi dovrebbe regolamentare e governare, non conosca tanto bene le regole dei mercati (a lungo termine) e tantomeno le nuove tecnologie. Ecco perchè oggi vediamo i trool dei brevetti che sfruttano l'ignoranza tecnologica dei giuristi per fare businness.
        • asd scrive:
          Re: Serietà
          - Scritto da: ninjaverde

          Capitalismo, baby.Quello che ti da da
          mangiare...

          E i prodotti che sforna l'azienda in cui

          lavori?In quelli ci

          credi?

          Il Capitalismo va regolamentato, altrimenti si va
          nell'oligarchia dei capitalisti. Quindi pochi
          ricchissimi e tutti gli altri che fanno la fame o
          diventano (loro)
          schiavi.
          I governi devono "governare" e ciò vuol dire
          reogolamentare: che in altri termini vuol dire
          semplicemente distribuire la ricchezza pur
          mantenendo i giusti
          incentivi.
          Ovviamente chi governa deve anche conoscere le
          regole del mercato e le nuove
          tecnologie.
          Mi pare che spesso chi dovrebbe regolamentare e
          governare, non conosca tanto bene le regole dei
          mercati (a lungo termine) e tantomeno le nuove
          tecnologie. Ecco perchè oggi vediamo i trool dei
          brevetti che sfruttano l'ignoranza tecnologica
          dei giuristi per fare
          businness.Chi detiene le informazioni, e' un re. Oligarchia, democrazia o quel che sia. E non c'e' regolamentazione che tenga. E le regole che fanno la storia, le fa in mercato...
          • ninjaverde scrive:
            Re: Serietà

            Chi detiene le informazioni, e' un re.
            Oligarchia, democrazia o quel che sia. E non c'e'
            regolamentazione che tenga. E le regole che fanno
            la storia, le fa in
            mercato...Ho capito, ma è il Re (alias governo centrale) che deve regolamentare lo stato, senza esagerare nell'elargire privilegi....Idem per le democrazie.Se non si segue questa regola il cammino è verso una rivoluzione.
  • advange scrive:
    Il prossimo brevetto MS
    La possibilità di ricompilarsi il kernel.
    • Anonymous scrive:
      Re: Il prossimo brevetto MS
      - Scritto da: advange
      La possibilità di ricompilarsi il kernel.Visto che la MS trolleggia con i brevetti, qualcuno ha fatto presente che uno dei tools da lei rilasciati è coperto da GPL (che lei ha violato) e sarebbe giusto corrispondesse un sostanzioso indenizzo? Oppure si protegge solo il Copyright?
      • gerlos scrive:
        Re: Il prossimo brevetto MS
        - Scritto da: Anonymous
        - Scritto da: advange

        La possibilità di ricompilarsi il kernel.

        Visto che la MS trolleggia con i brevetti,
        qualcuno ha fatto presente che uno dei tools da
        lei rilasciati è coperto da GPL (che lei ha
        violato) e sarebbe giusto corrispondesse un
        sostanzioso indenizzo? Oppure si protegge solo il
        Copyright?Anche quello protetto dalla GPL è copyright (anche se spesso lo si chiama copyleft...)
  • Mauri scrive:
    Disgusto
    Ancora una volta la Microsoft si conferma essere una parassita che si ingozza alle spalle degli altri...
  • Alvaro Vitali scrive:
    Morti di fame!
    Se quelli di Microsoft arrivano a brevettare pure il sudo, allora vuol dire che sono veramente ridotti alla fame.E' probabile comunque che effettivamente, all'USPTO non sappiano neppure cosa sia la multiutenza, il superuser, i privilegi di root, etc.C'è da aggiungere poi che anche il sudo via interfaccia grafica esiste da sempre su Linux; alla Microsoft hanno mai sentito parlare di KDESU?
    • boh. scrive:
      Re: Morti di fame!
      - Scritto da: Alvaro Vitali
      Se quelli di Microsoft arrivano a brevettare pure
      il sudo, allora vuol dire che sono veramente
      ridotti alla
      fame.

      E' probabile comunque che effettivamente,
      all'USPTO non sappiano neppure cosa sia la
      multiutenza, il superuser, i privilegi di root,
      etc.

      C'è da aggiungere poi che anche il sudo via
      interfaccia grafica esiste da sempre su Linux;
      alla Microsoft hanno mai sentito parlare di
      KDESU?o di gksu...mi sa tanto di fud.se davvero dovesse voelr wliminare sudo da *nix:-si tornerà a su-policykit-apple+intel+redhat+novel+ibm+oracle (il quale ceo è il quarto uomo più ricco del mondo) ricorreranno alla giustizia
    • MAH scrive:
      Re: Morti di fame!
      Tratto da IERIhttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=2749062&m=2749490 D'altronde quanti brevetti M$ violano le distro? Nessuno! :D
      • Alvaro Vitali scrive:
        Re: Morti di fame!
        - Scritto da: MAH
        Tratto da IERI
        http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2749062&m=274

        D'altronde quanti brevetti M$ violano le
        distro?
        Nessuno!

        :D????Non ho capito.
      • advange scrive:
        Re: Morti di fame!
        Infatti, visto che tu lo sai, ci fai l'elenco dei brevetti violati dalle distro Linux?Però devi farci un favore: ci indichi le righe di codice incriminate una per una (il sorgente è libero) e ci indichi uno per uno i brevetti violati; altrimenti sei solo uno sparaFUD.Finora siamo sicuri che nelle ultime settimane a MS è stato imposto di rilasciare del codice sorgente perché suoi prodotti violavano la GPL.
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Morti di fame!
        Scusa, sotto affermi che Ms ha solo brevettato la finestrella del UAC, cosa centrano le distro Linux?
        • MAH scrive:
          Re: Morti di fame!
          mi mettevo nei panni di Alvaro Vitali.Per me la notizia di oggi è, appunto,una non-notizia.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Morti di fame!
            Capito.
          • assorata scrive:
            Re: Morti di fame!
            Da un quotidiano di... boh? informatica? che fra l'altro sbandiera in alto a destra la pubblicità di Windows Server 2008 R2 non è che ci si può aspettare "vere" notizie...
          • italiano scrive:
            Re: Morti di fame!
            Effettivamente sembra solo una "notizia" per generare war...
  • ruppolo scrive:
    Patent Troll
    L'attività futura di Microsoft, quando il baraccone Windows sarà crollato.
    • pabloski scrive:
      Re: Patent Troll
      gli andrà male perchè il sistema attuale dei brevetti verrà eliminato entro breveormai negli USA sono i grandi colossi ( quelli che fanno vera innovazione ) a non poterne più
      • ninjaverde scrive:
        Re: Patent Troll
        - Scritto da: pabloski
        gli andrà male perchè il sistema attuale dei
        brevetti verrà eliminato entro
        breve

        ormai negli USA sono i grandi colossi ( quelli
        che fanno vera innovazione ) a non poterne
        più!Vera innovazione=carte copiativeNon ne possimo più: sono loro i veri pirati!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 novembre 2009 11.53-----------------------------------------------------------
    • Shiba scrive:
      Re: Patent Troll
      - Scritto da: ruppolo
      L'attività futura di Microsoft, quando il
      baraccone Windows sarà
      crollato.Gh, è una vita che lo fanno XD
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Patent Troll
      Perchè fin adesso cosa hanno fatto?
    • advange scrive:
      Re: Patent Troll
      Attività di tutte le aziende SW che basano i propri guadagni sulla vendita di licenze di prodotti closed e temono di chiudere.A quel punto, non sapendo più cosa fare, licenziano tutti i lavoratori dediti alla produzione e tentano di campare di rendita basandosi sul lavoro degli avvocati.
    • avdange scrive:
      Re: Patent Troll
      Ecco Ruppolo che viene a insegnarci il senso vero della vita...
    • fox82i scrive:
      Re: Patent Troll
      Ma va? Lo fa da anni!! Commento inutile....
    • ruTTolo scrive:
      Re: Patent Troll
      Ruppolo, non mi aspettavo un approccio così superficiale alla questione.E evidente che stai guardando il problema da un punto di vista che evidenzia molta ignoranza in merito, al limite della faziosità!
    • frutta. scrive:
      Re: Patent Troll
      Sei proprio il peggiore. Vattene via.
Chiudi i commenti