Il nuovo WhatsApp su Windows, anche senza smartphone

Il nuovo WhatsApp su Windows, anche senza smartphone

La nuova app nativa di WhatsApp per Windows consente di inviare e ricevere messaggi anche quando lo smartphone è spento oppure offline.
La nuova app nativa di WhatsApp per Windows consente di inviare e ricevere messaggi anche quando lo smartphone è spento oppure offline.

La squadra di Meta al lavoro su WhatsApp ha appena rilasciato una nuova versione del client Windows. Chi desidera installarla la può trovare su Microsoft Store,  in download per W10 e W11. Se ancora non dovesse risultare disponibile, lo sarà a breve, giusto il tempo di completare il rollout. Sottoposta a una lunga fase beta, porta con sé alcune novità. La più importante riguarda la sua natura standalone: non è più necessario sincronizzare PC e smartphone per ricevere o inviare messaggi.

WhatsApp: ecco l’app nativa per Windows

A livello di interfaccia non si notano grandi cambiamenti, anche se qualche modifica è stata apportata per rendere lo stile del layout più coerente con quello del sistema operativo. I principali vantaggi dell’app nativa (non più basata su tecnologia Electron) sono però quelli messi nero su bianco in una pagine del supporto ufficiale: maggiore velocità e affidabilità, ottimizzazione per il sistema operativo desktop, possibilità di ricevere notifiche e messaggi anche quando il telefono non è online.

La versione Windows di WhatsApp

Gli sviluppatori rendono noto che la versione macOS è attualmente in fase di preparazione, sottoposta ai test della fase beta a cui gli interessati possono partecipare attivamente. A tal proposito non sono state fornite tempistiche per il rilascio definitivo. Più avanti arriverà anche quella per iPadOS, così da poter chattare direttamente dal tablet.

Chi desidera investire sulle azioni di Meta, gruppo che come già detto controlla anche WhatsApp (oltre a Facebook e Instagram), puoi puntare in direzione del portafoglio di eToro.

*Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi

Il 71% dei conti di clienti al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD con questo broker. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se riesci a sostenere l’elevato rischio di perdita di denaro.

Fonte: WhatsApp
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 17 ago 2022
Link copiato negli appunti