WhatsApp e Salesforce, insieme per i business

WhatsApp e Salesforce, insieme per i business

La partnership strategica tra WhatsApp e Salesforce si amplia a beneficio dei clienti business, offrendo loro diverse nuove opportunità.
La partnership strategica tra WhatsApp e Salesforce si amplia a beneficio dei clienti business, offrendo loro diverse nuove opportunità.

Si rafforza e si amplia la partnership che lega WhatsApp e Salesforce, la più grande piattaforma CRM al mondo. Ad annunciarlo è il CEO del gruppo Meta in persona, con riferimento a un’iniziativa la cui finalità è rendere i clienti business operativi attraverso l’app di messaggistica, offrendo loro una modalità inedita per mostrare e commentare i prodotti, ma non solo.

La partnership strategica tra WhatsApp e Salesforce

Si tratta di un ennesimo step del percorso avviato nel mese di maggio con il rilascio della Cloud API. Riportiamo di seguito in forma tradotta il post condiviso da Mark Zuckerberg su Facebook.

Stiamo collaborando con Salesforce, così tutte le realtà professionali che utilizzano la loro piattaforma possono impiegare i messaggi business di WhatsApp per rispondere alle domande dei clienti, organizzare campagne di marketing ed effettuare vendite direttamente in chat. Sempre più persone preferiscono comunicare con le aziende attraverso i messaggi di testo. Ecco perché abbiamo lanciato la nostra Cloud API nel corso dell’anno e ora stiamo collaborando con Salesforce.

Così facendo, si conferma l’impegno a supporto dei brand e delle aziende, consentendo loro di offrire esperienze ancora più significative ai clienti, quelli già acquisiti e quelli potenziali, facendo leva sulla popolarità e sugli strumenti di WhatsApp. Tra chi ha già scelto questa strada ci sono i marchi del gruppo L’Oréal.

La partnership sarà protagonista anche del keynote di apertura dell’evento Dreamforce organizzato da Salesforce (in scena da oggi al 22 settembre). Ne parlerà nel suo intervento Matt Idema, VP of Business Messaging di Meta. Maggiori informazioni sulla collaborazione possono essere consultate sulle pagine del sito ufficiale dedicato all’iniziativa.

Il 71% dei conti di clienti al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD con questo broker. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se riesci a sostenere l’elevato rischio di perdita di denaro.

Fonte: WhatsApp
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 20 set 2022
Link copiato negli appunti