Wikipedia, sciopero contro SOPA?

Il founder Jimmy Wales sta pensando seriamente di chiudere temporaneamente le pagine in lingua inglese, come forma di protesta nei confronti del disegno di legge statunitense contro la pirateria. Ricordato il caso italiano
Il founder Jimmy Wales sta pensando seriamente di chiudere temporaneamente le pagine in lingua inglese, come forma di protesta nei confronti del disegno di legge statunitense contro la pirateria. Ricordato il caso italiano

Un nuovo appello del founder di Wikipedia Jimmy Jimbo Wales, ad invitare tutti gli editor della popolare enciclopedia libera a riflettere sulla clamorosa chiusura temporanea delle pagine in lingua inglese . Un vero e proprio sciopero del sapere condiviso, come forma estrema di protesta nei confronti del famigerato Stop Online Piracy Act ( SOPA ).

Ovvero del disegno di legge che vorrebbe attaccare alla giugulare le principali piattaforme pirata, obbligando motori di ricerca, provider e servizi di pagamento a tagliare tutti i ponti con i siti in violazione del copyright . L’azione dei wikipediani dovrebbe così esercitare una forte pressione sui congressmen a stelle e strisce.

“Non sottovalutate il nostro potere”, ha spiegato Wales in un breve intervento apparso sulla stessa Wikipedia. La chiusura temporanea dell’enciclopedia online manderebbe – almeno secondo il founder – un segnale molto forte per l’eventuale ripensamento dei legislatori statunitensi .

Wales ha infatti ricordato il caso italiano , quando ai visitatori tricolore era apparso un messaggio al vetriolo contro il tanto discusso disegno di legge sulle intercettazioni . “Il Parlamento italiano è tornato sui suoi passi immediatamente”, ha sottolineato ora il founder di Wikipedia.

Le pagine anglofone rischierebbero ora di chiudere sulla scia di quelle del Belpaese. Le misure di SOPA minaccerebbero le principali libertà web, facendo calare la grande tenebra della censura in nome del diritto d’autore. Wales sta pensando ad una sorta di referendum tra i vari contributor della popolare piattaforma .

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 12 2011
Link copiato negli appunti