WiMax, in Malaysia sono già alle licenze

Non sono ancora chiari né i termini né i tempi ma il governo malese riapre alla connettività wireless che - dice - potrà coprire il paese in broad band

Kuala Lumpur – La Malaysia potrebbe arrivare prima di molti altri paesi al WiMax, la tecnologia wireless a banda larga: stando a quanto riportato dal Business Times il Governo ha messo in cantiere il rilascio di quattro licenze che verranno poste all’asta tra gli operatori.

Va detto che il ministero delle Comunicazioni e la Commissione malese per le Comunicazioni avevano già allestito un’asta di questo tipo lo scorso luglio che è poi stata rimandata per problemi amministrativi legati al bando. Ora si torna a parlarne e secondo il ministro delle Comunicazioni Lim Keng Yaik in una prima fase potrebbero essere rilasciate una o due licenze e, a seguire, le altre.

“Ci saranno tre o quattro licenze – ha spiegato Lim – ma credo che prima ne assegneremo due”. Per l’asta saranno prese in considerazioni le 17 proposte giunte al Ministero per il bando di luglio.

Al momento, gli esperti della Commissione stanno valutando eventuali problematiche tecniche che possano essere legate all’uso dello spettro a 2,3 GHz. Le indicazioni originarie definivano il momento di rilascio delle attese licenze per fine ottobre ma è probabile, visti i lavori in corso, che il termine possa slittare ulteriormente.

Il WiMax, come noto, è ancora in sperimentazione in Italia. Su questa tecnologia wireless, ben più potente e capace del WiFi, molti riversano le speranze per una più veloce soluzione al digital divide .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    e Prodi lo sa?
    Non e' che poi deve dare le dimissioni un'altro della sua segreteria?(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    LINK = INTERNET
    ogni volta che leggo qualcuno che vuole impedire un certo tipo di linking lo trovo assurdo.internet è LINKdeep linking, referrers, tracking , trackback, permalink, RSS ... è ciò che rende internet... internet
    • Anonimo scrive:
      Re: LINK = INTERNET
      - Scritto da:
      ogni volta che leggo qualcuno che vuole impedire
      un certo tipo di linking lo trovo
      assurdo.

      internet è LINKAppunto, se controlli i link, controlli i...
    • Anonimo scrive:
      Re: LINK = INTERNET

      internet è LINK

      deep linking, referrers, tracking , trackback,
      permalink, RSS ...


      è ciò che rende internet... internetil web, non internet.eccone un altro che si e` lasciato incantare da "internet exploder", e figurarsi che microsoft neanche ci credeva all'epoca, tentando di propinare quella deiezione di microsoft network.
    • Anonimo scrive:
      LINK = WEB
      il Web è LINK
  • Ubu re scrive:
    Ma come ha fatto un uomo del genere...
    ...a fare soldi!!!Se è lecito rimuovere link dalle pagine dei propri utenti, sarà lecito rimuovere "link" dagl'indici del proprio motore di ricerca.Questo è un gesto suicida, stupidità conclamata. Ma un uomo del genere come ha fatto a fare soldi?Se ce l'ha fatta lui, i troll di Punto Informatico possono impugnare il mondo da un momento all'altro!Che impressione. :|
    • Alucard scrive:
      Re: Ma come ha fatto un uomo del genere.
      - Scritto da: Ubu re
      ...a fare soldi!!!


      Se è lecito rimuovere link dalle pagine dei
      propri utenti, sarà lecito rimuovere "link"
      dagl'indici del proprio motore di
      ricerca.

      Questo è un gesto suicida, stupidità conclamata.
      Ma un uomo del genere come ha fatto a fare
      soldi?

      Se ce l'ha fatta lui, i troll di Punto
      Informatico possono impugnare il mondo da un
      momento
      all'altro!

      Che impressione. :|Speriamo almeno in troll non winari (rotfl)
      • Ubu re scrive:
        Re: Ma come ha fatto un uomo del genere.
        - Scritto da: Alucard

        - Scritto da: Ubu re

        ...a fare soldi!!!





        Se è lecito...



        ...Se ce l'ha fatta lui, i troll di Punto

        Informatico possono impugnare il mondo da un

        momento

        all'altro!



        Che impressione. :|
        Speriamo almeno in troll non winari (rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma come ha fatto un uomo del genere.

      ...a fare soldi!!!Esattamente come il Tronchetti: lui ha uno stipendio indecente... le sue società un mare di debiti che non riusciranno mai a pagare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come ha fatto un uomo del genere.
        - Scritto da:

        Esattamente come il Tronchetti: lui ha uno
        stipendio indecente... le sue società un mare di
        debiti che non riusciranno mai a
        pagare.Le sue società sono piene di debiti e offrono servizi pessimi agli utenti proprio perché lui non investe i ricavi (o li usa per risanare i debiti) ma li usa per dare dividendi agli azionisti.D'altra parte, sono loro che decidono il suo stipendio, mica i dipendenti...
  • GregHouse scrive:
    Questione di mercato
    MySpace ha una quota di mercato del 22% nel settore. Google video e YouTube insieme arrivano al 58%.Nei suoi panni la cosa darebbe fastidio anche a me, ma... è la legge del mercato, baby.
  • Anonimo scrive:
    Murdoch studi la storia...
    ...dell'informatica.Molti dei più grossi capitomboli dei "Big" sono avvenuti cercando di imporre a tutti i costi il proprio interesse anche a scapito dell'utente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Murdoch studi la storia...
      - Scritto da:
      ...dell'informatica.
      Molti dei più grossi capitomboli dei "Big" sono
      avvenuti cercando di imporre a tutti i costi il
      proprio interesse anche a scapito
      dell'utente.Tipo?
      • Anonimo scrive:
        Re: Murdoch studi la storia...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ...dell'informatica.

        Molti dei più grossi capitomboli dei "Big" sono

        avvenuti cercando di imporre a tutti i costi il

        proprio interesse anche a scapito

        dell'utente.

        Tipo?Intel, che cercando ripetutamente di imporre a forza agli utenti ciufeche piene di bachi (i più eclatanti il Pentium e il chipset i820) ha spalancato la porta ad AMD e deve ringraziare il cielo che AMD aveva meno di un quarto della sua capacità produttiva, altrimenti l'avrebbe spazzata via.Poi IBM al tempo del bus microchannel.E poi svariati esempi in campo automobilistico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Murdoch studi la storia...
      Ma io lo mettere ad estrarre diamanti in africa
    • Anonimo scrive:
      Re: Murdoch studi la storia...
      - Scritto da:
      ...dell'informatica.
      Molti dei più grossi capitomboli dei "Big" sono
      avvenuti cercando di imporre a tutti i costi il
      proprio interesse anche a scapito
      dell'utente.te studi a l'italiano (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Truccateli
    Usate i TinyUrl
  • Anonimo scrive:
    Murdoch è infastidito
    E un bel chissenefo**e se Murdoch è infastidito lo vogliamo mettere!?!?! :@ :@
  • Anonimo scrive:
    Myspace giungla di fake
    ...la verità è che Murdoch ha capito la minchi**a che ha fatto comprando myspace, ottimo social network fino a qualche tempo fa, ora preda di accattoni e fake people (molti rimandano a siti porno) e la popolarità che ha acquisito myspace negli ultimi mesi non ha di certo migliorato le cose....invece Google ci vede giusto accaparrandosi uno dei network più cool del momento e a parte gli screzi con Universal e Warner, lo sarà sempre di +.....Murdoch hai toppato!
    • Anonimo scrive:
      Re: Myspace giungla di fake
      A (s)proposito, com'e' che si chiama quella specie di youtube di microsoft? Che fine ha fatto? Qualcuno ha un link perfavore?tnx
      • Anonimo scrive:
        Re: Myspace giungla di fake
        - Scritto da:
        A (s)proposito, com'e' che si chiama quella
        specie di youtube di microsoft? Che fine ha
        fatto?


        Qualcuno ha un link perfavore?

        tnxQuesto?http://soapbox.msn.com/
        • Anonimo scrive:
          Re: Myspace giungla di fake
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          A (s)proposito, com'e' che si chiama quella

          specie di youtube di microsoft? Che fine ha

          fatto?





          Qualcuno ha un link perfavore?



          tnx

          Questo?

          http://soapbox.msn.com/Si! Vedo che e' ancora ad invito. Grazie comunque, eh :)ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Myspace giungla di fake
      - Scritto da:
      ...la verità è che Murdoch ha capito la minchi**a
      che ha fatto comprando myspaceLe solite valutazioni fatte dormendo.Ecco invece i fatti.MySpace un covo? Sì, di soldihttp://punto-informatico.it/p.aspx?id=1670908"il portalone comprato a 580 milioni di dollari da Murdoch potrebbe valere nientemeno che 15 miliardi di dollari.Per dare una dimensione, lo stesso analista valuta il celeberrimo sito di video YouTube a quota un miliardo di dollari mentre Google veleggia a quota 120 miliardi."
    • Anonimo scrive:
      Re: Myspace giungla di fake
      - Scritto da:
      ...la verità è che Murdoch ha capito la minchi**a
      che ha fatto comprando myspace, ottimo social
      network fino a qualche tempo fa, ora preda di
      accattoni e fake people (molti rimandano a siti
      porno)Io sto su myspace da un anno ormai e mi sembra tutto tranne che preda di accattoni e fake people di siti porno! -.-
      • Anonimo scrive:
        Re: Myspace giungla di fake
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ...la verità è che Murdoch ha capito la
        minchi**a

        che ha fatto comprando myspace, ottimo social

        network fino a qualche tempo fa, ora preda di

        accattoni e fake people (molti rimandano a siti

        porno)

        Io sto su myspace da un anno ormai e mi sembra
        tutto tranne che preda di accattoni e fake people
        di siti porno!Adesso ti diranno che non capisci niente o che sei l'eccezione che conferma la regola.
Chiudi i commenti